Generazione 1.000 Euro
printprintFacebook
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Nel mezzo del cammin di nostra vita...

Last Update: 2/6/2007 7:24 PM
2/5/2007 12:20 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
giovanni
[Unregistered]
Sono un Neo disoccupato 40enne di Bologna, fondatore del Blog - http://forzalavoromatura.blogspot.com/ - che si propone di dar voce alla categoria dei lavoratori over 40, spesso spinti fuori dalle imprese per un meccanismo ceco di ricerca di flessibilità e forza lavoro giovane, che incontrano sempre maggiori difficoltà a ricollocarsi sul mercato del lavoro.
Spesso ci riempiamo la bocca di belle parole - Solodarietà sociale, discriminazione femminile, immigrati, giovani, problema delle pensioni, ecc. senza tener conto delle problematiche che cadono addosso a colui che perde il lavoro a 45 anni il quale ha alle spalle anni di investimenti, fatti su se stesso, sulla famiglia, sulla casa, per dirne sono alcune, e non credo che sia possibile tornare indietro su certe scelte, se non vogliamo aggravare ulteriormente il problema delle separazioni le conseguenze per i figli e paradossalmente favorire l'arricchimento delle banche, che sarebbero entusiaste di riprendersi la casa che hai ipotecato.
Aggiungo solo, per concludere, che non si puo parlare di stato sociale se non si parte da una considerazione molto semplice, e cioè che siamo il paese che in europa è messo peggio per quello che riguarda l'uscita prematura di lavoratori over 40 dal lavoro e contemporaneamente proponiamo di allontanare l'eta pensionabile. Certo, va favorito un processo di formazione continua, ma da che mondo e mondo prima va tamponata l'emorragia, per poi intervenire chirurgicanente. E l'emorragia si ferma tramite incentivazione e sgravi fiscali a alle imprese che assumono questi sfortunati lavoratori.
2/5/2007 1:03 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Alessandro2
[Unregistered]
Re:

Scritto da: giovanni 05/02/2007 0.20
Sono un Neo disoccupato 40enne di Bologna, fondatore del Blog - http://forzalavoromatura.blogspot.com/ - che si propone di dar voce alla categoria dei lavoratori over 40, spesso spinti fuori dalle imprese per un meccanismo ceco di ricerca di flessibilità e forza lavoro giovane, che incontrano sempre maggiori difficoltà a ricollocarsi sul mercato del lavoro.
Spesso ci riempiamo la bocca di belle parole - Solodarietà sociale, discriminazione femminile, immigrati, giovani, problema delle pensioni, ecc. senza tener conto delle problematiche che cadono addosso a colui che perde il lavoro a 45 anni il quale ha alle spalle anni di investimenti, fatti su se stesso, sulla famiglia, sulla casa, per dirne sono alcune, e non credo che sia possibile tornare indietro su certe scelte, se non vogliamo aggravare ulteriormente il problema delle separazioni le conseguenze per i figli e paradossalmente favorire l'arricchimento delle banche, che sarebbero entusiaste di riprendersi la casa che hai ipotecato.
Aggiungo solo, per concludere, che non si puo parlare di stato sociale se non si parte da una considerazione molto semplice, e cioè che siamo il paese che in europa è messo peggio per quello che riguarda l'uscita prematura di lavoratori over 40 dal lavoro e contemporaneamente proponiamo di allontanare l'eta pensionabile. Certo, va favorito un processo di formazione continua, ma da che mondo e mondo prima va tamponata l'emorragia, per poi intervenire chirurgicanente. E l'emorragia si ferma tramite incentivazione e sgravi fiscali a alle imprese che assumono questi sfortunati lavoratori.



In tutti i paesi con vera economia,il disoccupato 50enne rappresenta una vera risorsa per l'esperienza che ha accumulato e per come può contribuire in un azienda,cioè molto più dle giovane,ma il 50enne lo devi pagare.Il 26enne,no:lo sfrutti come uno schiavo e lo paghi una miseria e questo avviene in paesi che hanno politiche aziendali fallimentari e di merda,cioè in Italia.
Se invece di stare a Bologna stavi altrove,lavoravi.
2/6/2007 7:24 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Silvia
[Unregistered]
Re:
Scusa Giovanni, ma come hanno fatto a licenziarti?
Avevi un contratto a tempo indeterminato? Come è possibile licenziare una persona assunta regolarmente a tempo indeterminato, soprattutto se l'azienda ha più di 15 dipendenti? Mi chiedo che sgamo hanno usato.

Ti ringrazio per la risposta, ciao, Silvia
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:21 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com