MARINA VELKA SENZA FANGO
printprintFacebook
New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

ecco il bando

Last Update: 11/29/2006 11:49 AM
11/28/2006 5:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 55
Registered in: 11/22/2005
Junior User
OFFLINE
certo non si aggiudica prima di agosto visto le date.....
perchè tante chiacchere?


bando su guce

Calciomercato estivo - Stagione 2019/2020blog191232 pt.7/22/2019 4:43 PM by Jimmy.Jazz
Cristina Parodi (Rai)TELEGIORNALISTE FANS FORU...26 pt.7/22/2019 8:54 PM by das71
Barchino carpfishing con ecoCARPMERCATINO20 pt.7/22/2019 11:00 PM by castelditora
11/29/2006 11:49 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 56
Registered in: 11/22/2005
Junior User
OFFLINE
qualche problema sul puntamento scusate, vi ripropongo direttamente il bando
E' il Documento 2006-242275-IT

28/11/2006 S226 Comunità europee – Lavori – Procedura ristretta, accelerata
I. II. III. IV. VI.

I-Roma: Lavori per la costruzione completa o parziale e ingegneria civile

2006/S 226-242275

BANDO DI GARA

Lavori

SEZIONE I: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

I.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO:
ARDIS - Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo, via Monzambano 10, Contattare: Reparto Contratti, I-00185 Roma. Tel. 06 44 71 32 50, 064 45 62 28. E-mail: ardis.contratti@tiscali.it. Fax 06 44 71 33 50.
Indirizzo(i) internet:
Amministrazione aggiudicatrice: www.ardislazio.it.
Ulteriori informazioni sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati.
Il capitolato d'oneri e la documentazione complementare (inclusi i documenti per il dialogo competitivo e per il sistema dinamico di acquisizione) sono disponibili presso: I punti di contatto sopra indicati.
Le offerte o le domande di partecipazione vanno inviate a: ARDIS - Agenzia Regionale per la Difesa del Suolo, casella postale 2265, I-00185 Roma.
I.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE E PRINCIPALI SETTORI DI ATTIVITÀ:
Autorità regionale o locale.

SEZIONE II: OGGETTO DELL'APPALTO

II.1) DESCRIZIONE
II.1.1) Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice:
Interventi di riassetto idrogeologico della Maremma Laziale. Sistemazione del tratto focivo del fiume Marta, variante di I lotto.
II.1.2) Tipo di appalto e luogo di esecuzione, luogo di consegna o di prestazione dei servizi:
Lavori.
Esecuzione.
Sito o luogo principale dei lavori: Regione Lazio, Comune di Tarquinia (VT).
II.1.3) L'avviso riguarda:
II.1.4) Informazioni relative all'accordo quadro:
II.1.5) Breve descrizione dell'appalto o degli acquisti:
Sistemazione del tratto focivo del fiume Marta.
II.1.6) CPV (Vocabolario comune per gli appalti):
II.1.7) L'appalto rientra nel campo di applicazione dell'accordo sugli appalti pubblici (AAP):
Sì.
II.1.8 ) Divisione in lotti:
No.
II.1.9) Ammissibilità di varianti:
Sì.
II.2) QUANTITATIVO O ENTITÀ DELL'APPALTO
II.2.1) Quantitativo o entità totale:
Importo complessivo dell’appalto (compresi oneri per la sicurezza): 6 282 376,14 EUR.
Oneri per l’attuazione dei piani della sicurezza non soggetti a ribasso: 98 454,65 EUR.
Importo lavori soggetto a ribasso: 6 183 921,49 EUR.
Categoria prevalente: OG8 Classifica V importo 5 090 595,31 EUR.
Categorie scorporabili: OG13 Classifica III importo 919 123,68 EUR OG1 Classifica I importo 174 202,50 EUR.
II.2.2) Opzioni:
II.3) DURATA DELL'APPALTO O TERMINE DI ESECUZIONE:
Periodo in mesi: 9 (dall'aggiudicazione dell'appalto).

SEZIONE III: INFORMAZIONI DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO

III.1) CONDIZIONI RELATIVE ALL'APPALTO
III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste:
Cauzione provvisoria e cauzione definitiva di cui all’art. 75 e 113 del D.Lvo 163/2006.
Polizza assicurativa di cui all’art. 103 del DPR n. 554/1999 e s. m., relativa alla copertura dei seguenti rischi: danni di esecuzione (CAR) e di responsabilità civile (RCT) con un massimale non inferiore al 5% della somma assicurata per le opere, con un minimo di 500 EUR e un massimo di 5 000 000 EUR.
III.1.2) Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia:
III.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto:
Soggetti di cui all’art. 34 del D.Lvo 163/2006 e di artt. 95, 96 e 97 del DPR n. 554/1999 e s. m. - nonché i concorrenti con sede in altri Stati membri dell’Unione Europea alle condizioni di cui all’art. 3, comma 7, del DPR 34/2000.
III.1.4) Altre condizioni particolari cui è soggetta la realizzazione dell'appalto:
III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
III.2.1) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo professionale o nel registro commerciale:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: La domanda di partecipazione deve essere trasmessa all’indirizzo di cui al punto I.1 "Accordo quadro con un unico operatore" e presentata secondo le modalità previste nel disciplinare di gara, visionabile sul sito di cui al punto I.1 sotto la sezione “Bandi e Concorsi” o richiedibile all’indirizzo di cui al punto I.1.
Situazione giuridica - prove richieste:
secondo le modalità indicate nell’invito.
III.2.2) Capacità economica e finanziaria:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Secondo le modalità indicate nell’invito.
III.2.3) Capacità tecnica:
Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: Secondo le modalità indicate nell’invito.
III.2.4) Appalti riservati:
III.3) CONDIZIONI RELATIVE ALL'APPALTO DI SERVIZI
III.3.1) La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione?:
III.3.2) Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali delle persone incaricate della prestazione del servizio:

SEZIONE IV: PROCEDURA

IV.1) TIPO DI PROCEDURA
IV.1.1) Tipo di procedura:
Ristretta accelerata.
Giustificazione della procedura accelerata: Dichiarazione dello stato di emergenza disposto con DPCM 13.1.2006.
IV.1.2) Limiti al numero di operatori che saranno invitati a presentare un’offerta:
IV.1.3) Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il dialogo:
IV.2) CRITERI DI AGGIUDICAZIONE
IV.2.1) Criteri di aggiudicazione:
Offerta economicamente più vantaggiosa in base ai criteri indicati di seguito:
1. valore tecnico, qualità ed efficacia dei sistemi integrativi di mitigazione ambientale proposti, con particolare attenzione al ripristino delle caratteristiche ambientali e naturalistiche delle aree interessate max punti 35.
2. prezzo offerto max punti 30.
3. sistemi e tecniche di intervento per la salvaguardia delle aree, delle opere in corso di esecuzione e della pubblica e privata incolumità max punti 25.
4. tempo di esecuzione max punti 10.
IV.2.2) Ricorso ad un'asta elettronica:
IV.3) INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO
IV.3.1) Numero di riferimento attribuito al dossier dall’amministrazione aggiudicatrice:
IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto:
Numero dell'avviso nella GU: 2006/S 79-082954 del 25.4.2006.
IV.3.3) Condizioni per ottenere il capitolato d'oneri e la documentazione complementare oppure il documento descrittivo
IV.3.4) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione:
27.12.2006 - 13:00.
IV.3.5) Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare:
27.3.2007.
IV.3.6) Lingue utilizzabili per la presentazione delle offerte/domande di partecipazione:
Italiano.
IV.3.7) Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta:
IV.3.8 ) Modalità di apertura delle offerte:

SEZIONE VI: ALTRE INFORMAZIONI

VI.1) TRATTASI DI UN APPALTO PERIODICO:
VI.2) APPALTO CONNESSO AD UN PROGETTO E/O PROGRAMMA FINANZIATO DAI FONDI COMUNITARI:
VI.3) INFORMAZIONI COMPLEMENTARI:
La disciplina del termine di esecuzione è contenuta negli elaborati a base di gara, il termine indicato al punto II.3 si intende decorrente dalla data di consegna.
I sub-criteri e i sui-punteggi di cui al punto VI.2 sono: criterio 1- Soluzioni migliorative sui materiali vegetali adottati punti 15, qualità ambientale dei miglioramenti proposti e ulteriori integrazioni con tecniche di ingegneria naturalistica punti 15, soluzioni migliorative sui materiali inerti punti 05; criterio 3 - Opere provvisionali, sistemi e tecniche di intervento finalizzate alla tutela della pubblica e privata incolumità punti 20, Salvaguardia idraulica delle aree di cantiere e delle opere in corso di esecuzione punti 5.
Le autocertificazioni, le certificazioni e i documenti devono essere redatti in lingua italiana o corredati da traduzione giurata.
Non è consentito affidare subappalti a soggetti che in qualunque forma abbiano partecipato al presente appalto.
I pagamenti relativi al subappaltatore verranno effettuati dall’aggiudicatario.
La Stazione Appaltante si riserva la facoltà di applicare le disposizioni di cui all’art. 140 del D.Lvo 163/2006.
I dati raccolti saranno trattati, ai sensi del D.Lvo 196/2003, esclusivamente nell’ambito della presente gara.
Responsabile del procedimento: Ing. Dante Novello.
Per ogni ulteriore informazione si rinvia al disciplinare di gara e alla lettera d’invito.
Trattasi di bando non obbligatorio: no.
IV.2.1) Criteri di aggiudicazione: in ordine decrescente di priorità: sì.
VI.4) PROCEDURE DI RICORSO
VI.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso:
VI.4.2) Presentazione di ricorso:
VI.4.3) Servizio presso il quale sono disponibili informazioni sulla presentazione di ricorso:
VI.5) DATA DI SPEDIZIONE DEL PRESENTE AVVISO:
24.11.2006.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:34 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com