M I C R E C
printprintFacebook
New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

pagina ATOM

Last Update: 1/26/2006 10:17 AM
6/20/2005 8:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 11
Registered in: 5/31/2005
Junior User
OFFLINE
dott. ing. Cranio, secondo me il link al sito ufficiale deve essere un pò più appariscente, altrimenti, con tutti i colori che ci sono nella pagina passa un pò inosservato, e poi la pagina mi piacerebbe più sobria e ordinata, thanks...ho messo il loop
11/8/2005 12:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 21
Registered in: 10/20/2005
Junior User
OFFLINE
secondo me dovete mettere una mia foto tra gli amici sul vostro sito!!! [SM=g27996]
Gran Duca
11/13/2005 3:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 25
Registered in: 6/2/2005
Junior User
OFFLINE
X .Cr@nio
...Un po di ska..."po" si scrive con l'accento!'Gnuranttt!!!!!!!
11/13/2005 5:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 222
Registered in: 6/5/2005
Junior User
OFFLINE
Non si scrive nemmeno con l'accento ma con l'apostrofo.
"Un po' " è troncamento di "un poco", donde quanto sopra.
E' sicuramente più grave usare l'accento che non usare niente come ha fatto Cr@nio.
"Un po" è distrazione.
"Un pò" è ignoranza.
11/15/2005 11:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 80
Registered in: 5/31/2005
Junior User
OFFLINE
nella pagina micrec degli atom manca la frase.....geniale!
11/15/2005 4:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 228
Registered in: 6/5/2005
Junior User
OFFLINE
...nonchè il link alle foto. Conseguenza della riorganizzazione da me operata.
Maldestro per sempre.
Chiedo venia.
11/19/2005 2:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 26
Registered in: 6/2/2005
Junior User
OFFLINE
Re:

Scritto da: Ammiraglio Tacca Vecchia 13/11/2005 17.46
Non si scrive nemmeno con l'accento ma con l'apostrofo.
"Un po' " è troncamento di "un poco", donde quanto sopra.
E' sicuramente più grave usare l'accento che non usare niente come ha fatto Cr@nio.
"Un po" è distrazione.
"Un pò" è ignoranza.



Tatò, "un po" è ignoranza non è distrazione!!
Il po è il fiume più lungo d'Italia.
Anche la mia è ignoranza:non saper distinguere l'accento dall'apostrofo.
...rifletti un po' prima di parlare... [SM=g27985] ...!!!!Tatooooòòòo'o'o'o'o'o'oòo'oòo'!!!!
11/19/2005 3:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 27
Registered in: 6/2/2005
Junior User
OFFLINE
Pardon...
...lo so,Tatò,Po si scrive con lettera maiuscola!
11/19/2005 4:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 240
Registered in: 6/5/2005
Junior User
OFFLINE
Che po po di po popo popopo.
Po popo popo popopo.
E po!
11/19/2005 9:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 156
Registered in: 5/29/2005
Junior User
OFFLINE
Questo topic sta degenerando, quasi quasi faccio un po di pulizia, se non la smettete
11/21/2005 12:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 29
Registered in: 6/2/2005
Junior User
OFFLINE
Re:

Scritto da: Cr@nio 19/11/2005 21.24
Questo topic sta degenerando, quasi quasi faccio un po di pulizia, se non la smettete





.........!?!?
1/2/2006 2:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ragazzo morto
[Unregistered]
eh?????
carissimo ammiraglio sulla parola po' si mette l'apocoèe, non l'apostrofo
1/2/2006 11:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 412
Registered in: 6/5/2005
Senior User
OFFLINE
Dal vocabolario della lingua italiana: Devoto-Oli Le Monnier 2003

agg. e pron. indef. (pl.m. -chi; talvolta troncato in po’, errato pò 1. In quantità ridotta o in numero limitato: c’è p. pane, il pane è p., di pane ne abbiamo p.; abbiamo pochi soldi, i soldi sono pochi, di soldi ne abbiamo pochi, di soldi ci è rimasto p.; pochi studenti, pochi soldati; i soldati sono pochi, gli studenti sono pochi, sono rimasti in pochi; pochi ma buoni; per le strade si vede poca gente, la gente è poca, se ne vede poca Come agg., con valore generico, talvolta in sostituzione di ‘piccolo’ (Poca favilla gran fiamma seconda, Dante), di ‘breve’ (in p. tempo ha fatto tutto), di ‘insufficiente, inadeguato’ (ci mette p. impegno; l’albergo ha poche comodità), con gli stessi significati, ovviamente, con valore predicativo (il tempo a disposizione è p.; quel che offre è p.). Accompagnato da negazione, vale ‘molto’: gli ostacoli da superare non sono pochi; c’è voluta non poca pazienza; ci vuole coraggio, e non p. Può sottintendere il sostantivo (tempo, spazio, denaro) acquistando, spesso, valore avverbiale: mancava poco all’arrivo (‘pochi minuti, pochi chilometri’); ci vediamo fra p.; ogni p. chiede che ore sono; a p. a p. mi sono stancato di lei; La luna, come ho detto, in mezzo al prato Si spegneva annerando a poco a poco E mi fumavan l’erbe intorno intorno (Leopardi); campa con quei pochi che guadagna; pochi, maledetti e subito!; “Ventimila euro: dici p.!”; un uomo da p. (prezzo); ha mangiato p. o nulla Francamente avverbiale è l’uso davanti ad aggettivi (uomo p. simpatico; collaboratori p. fidati), ad avverbi (sto p. bene; cammina p. volentieri; p. male, faremo senza di lui) o dopo verbi (mi fido p. di lei). 2. La locuzione attributiva p. di buono, cui si giunge attraverso le forme assai comuni del complemento partitivo (dammi un p. di pane; ci vorrebbe un p. più di luce; d’acqua ce n’è poca; di buono c’è p.; c’è p. di buono) si cristallizza, per lo più con valore predicativo, in una forma che esprime giudizio ostilmente limitativo o addirittura condanna (è un p. di buono); anal.: è una ragazza p. perbene In effetti, sia come agg. e pron. che come avv., e non necessariamente in senso eufemistico (ho poca speranza di salvarlo; mi sei stato di p. aiuto), può piegarsi a significare o accentuare vari gradi di limitazione (di minestra ne voglio poca, ma poca!; c’è troppa poca luce per leggere); ma può anche avere vera e propria funzione negativa o contrariante (una proposta p. allettante; una lettura p. soave; ormai c’è p. da fare) ~ La funzione negativa si trasforma in risentita proibizione con alcune note espressioni interiettive del tipo poche chiacchiere! pochi discorsi! Più oggettivamente, si dispone nella serie ‘nulla – punto – assai’ o si avvicina a ‘quasi’ nelle numerose frasi con valore lessicale autonomo: ti par p.?, è molto; ci vuol p. a capirlo, si deve capire; la minestra sa di p., è insipida; c’è p. da ridere, la situazione è preoccupante; non mi piace né punto né p., per nulla; c’è il p. e l’assai, c’è di tutto; ci saranno a dir p. cinque chilometri, almeno cinque chilometri; è mancato p. che annegasse, quasi annegò; per p. non fu raggiunto, quasi fu raggiunto; è p. ma sicuro, è certissimo. 3. Comune anche la forma tronca po’ sia nella loc. un po’ di, in cui risulta una particolare intensità affettiva nei confronti di un p. di (un po’ di speranza, un po’ di tempo, un po’ di respiro), spec. se preceduta da quel con funzione di pronome (quel po’ che hai te l’ho dato io; non sperperare quel po’ che ti è rimasto), sia davanti ad aggettivo preceduto da un, con valore avverbiale (questa giacca ti va un po’ stretta) Raddoppiata, la forma tronca esprime, familiarmente, quantità o dimensione notevole: che po’ po’ di faccia tosta; quel po’ po’ di pezzo d’uomo, di sapiente, di furfante ~ Niente po’ po’ di meno che, addirittura, nientemeno che: c’era niente po’ po’ di meno che l’onorevole Senatore! [Lat. paucus].

...e scusate se è poco. [SM=g27988]
1/4/2006 7:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 32
Registered in: 12/27/2005
Junior User
OFFLINE
che pacienza.
1/5/2006 10:17 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 425
Registered in: 6/5/2005
Senior User
OFFLINE
No, semplicemente copiaincolla. [SM=g27989]
1/6/2006 4:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 35
Registered in: 12/27/2005
Junior User
OFFLINE
ci mancherebbe.... io dicevo così per dire.... vabbè ho scritto una cazzata. [SM=g27995]
1/7/2006 10:13 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 213
Registered in: 5/29/2005
Junior User
OFFLINE
In questo topic si parla di errori e consigli tecnici relativi alla pagina Atom.
Perkè devo perdere tempo ogni volta a leggere stronzate che non centrano niente? [SM=g27996]
1/7/2006 7:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 45
Registered in: 12/27/2005
Junior User
OFFLINE
chiedo perdono amministrator cranio. non capiterà più. a parte questa volta. [SM=g27995]
1/26/2006 10:17 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 147
Registered in: 5/31/2005
Junior User
OFFLINE
a parte che a me la nostra pagina non mi è mai piaciuta, ma il webmasto se ne è sempre fottuto, stamattina ho notato che il nome ATOM sta solo nell'indirizzo, in tutta la pagina non c'è scritto nemmeno una volta....non volgio fare il pignolo, ma una pagina normale non la possiamo avere?
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:07 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com