Previous page | 1 2 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Creature Fatate: La Lavandaia al Guado

Last Update: 11/2/2009 9:43 PM
11/1/2009 12:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 376
Registered in: 2/18/2008
Age: 61
Gender: Male
Fanciulla dell'Isola
Sognatore dell'Isola


Una breve poesia sulla Lavandaia, «The Washer of the Ford», di Fiona MacLeod, da «From the Hills of Dream» (1896)…


A lonely stream there is, afar in a lone dim land:
It hath white dust for shore it has, white bones bestrew the strand:
The only thing that liveth there is a naked leaping sword;
But I, who a seer am, have seen the whirling hand
Of the Washer of the Ford.

A shadowy shape of cloud and mist, of gloom and night, she stands,
The Washer of the Ford:
She laughs, at times, and strews the dust through the hollow of her hands.
She counts the sins of all men there, and slays the red-stained horde--
The ghosts of all the sins of men must know the whirling sword
Of the Washer of the Ford.

She stoops and laughs when in the dust she sees a writhing limb:
"Go back into the ford," she says, "and hither and thither swim;
Then I shall wash you white as snow, and shall take you by the hand,
And slay you here in the silence with this my whirling brand,
And trample you into the dust of this white windless sand "--
This is the laughing word
Of the Washer of the Ford
Along that silent strand.



E una traduzione un po’ letterale e alquanto zoppicante, «di servizio»… [SM=g27819]


COLEI CHE LAVA AL GUADO

Esiste un fiume solitario, lontano, in una terra brumosa e solitaria:
Ha bianca sabbia per sponda, bianche ossa disseminate sulla riva:
L’unica cosa che vive là, è una sussultante spada snudata;
Ma io, che sono veggente, ho visto la mano turbinante
Di Colei che Lava al Guado.

Una forma di nube e di nebbia, simile ad ombra, d’oscurità e di crepuscolo, appare
Colei che Lava al Guado:
Ride, talvolta, e sparge la sabbia, filtrandola nel cavo delle mani.
Conta i peccati di tutti coloro che passano, e massacra l’orda imbrattata di rosso—
Gli spettri di tutti i peccati umani debbono conoscere la spada roteante
Di Colei che Lava al Guado.

Si curva e ride allorché nella sabbia vede contorcersi un arto fremente:
«Torna al guado», dice, «e nuota qua e là;
Allora ti laverò sino a renderti candido come neve, e ti prenderò per mano,
E ti uccido qui, nel silenzio, con questa lama volteggiante,
E ti calpesto nella sabbia di questa bianca sponda senza vento»—
Questa è la parola ridente
Di Colei che Lava al Guado
Presso quella riva silente.







E sempre il vento e l’ombra misuravano il tempo,
il sole portava riflessi come grate di gioia
alloggiata là fuori, incurante degli agguati—
quella che si sarebbe dovuta cercare.


Crevice Weeds






11/2/2009 9:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 109
Registered in: 12/14/2008
Age: 32
Gender: Female
Apprendista

Discussione particolarmente avvincente [SM=g27823]
Avete detto praticamente tutto! ..io pensavo all'immagine del Guado: ho modo di osservare che la Lavandaia è sempre associata a un luogo in cui scorre acqua, simbolo di vita e morte.
Una nuova vita nasce nelle acque del ventre materno. E fare a meno dell'acqua è impossibile per l'essere umano.
Ciò forse è meno importante di tutto il resto, ma se è vero che c'è un modo per scongiurare la morte guardando la Lavandaia negli occhi, come pure ella ne è l'annunciatrice, l'acqua potrebbe esserne un riferimento.. [SM=g27819]




"Noi Muse sappiamo dire molte menzogne simili al vero, ma quando vogliamo sappiamo anche cantare la verità"

(Esiodo, Teogonia)

11/2/2009 9:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 244
Registered in: 4/26/2007
Age: 32
Gender: Female
Fanciulla dell'Isola
Rifletterò su questa figura a tratti oscura a tratti lucente, Violetta incantata e Alessandro sapete crare sempre meraviglie di rara originalità e saggezza. [SM=g27838] [SM=g27838] grazie adorati compagni di Via.

Guardare colei che lava i panni al guado...Non potrebbe forse riferirsi anche alle scelte più profonde e sofferte che l'essere umano a volte si trova ad affrontare? Forse la capacità di sostenere lo sguardo della Lavandaia simboleggia il coraggio di osservare il proprio stesso riflesso per comprendersi?



"Negli occhi bruni di una figlia della Terra riposa la Pace, che essa possa essere tua eterna compagna"

Sciamana Sarah
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:57 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com