New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author

La vita di John

Last Update: 4/13/2005 8:26 PM
OFFLINE
Email User Profile
Post: 182
Registered in: 2/6/2005
Location: ROMA
Age: 34
Gender: Male
Job/occupation: Studente
Ispettore del Clan
Camper
4/11/2005 11:12 AM
 
Modify
 
Delete

Sono nato il 25 Marzo 1984 in quell'isolottp sul tevere proprio nel bel mezzo della caitale (Isola Tiberina). Il mio parto fu un parto un pò travagliato... sia perkè sono nato grazie ad un cesario e sia perkè subito dopo ho avuto un calo di zuccheri e sono svenuto.... ma apparte questo c l'ho fatta!!! Dopo tre anni nacque il mio fratellino.
Lamia infanzia è stata una infanzia dura sotto il profilo psicologico perchè i miei si separarono quando avevo circa 10 anni... Molta gente pensa che a 10 anni un bambino non capisca niente e non riesca a capire diverse cose.... ma per mia sfortuna non è stata così... capivo tutto e molte volte vedevo e sentivo cose che non avrei dovuto nè vedere e tantomeno sentire... I miei si separarono... e mio padre andò via di casa, quello fu il momento più brutto. Mio padre mi voleva e mi vuole un sacco di bene ma non aveva altre scelte, non poteva rimanere in quella casa anke perchè era lui ad avere sbagliato.. e quindi fu costretto ad andare ad abitare in un'altra casa. Fu uno momento difficile... sapevo che da quel giorno in poi il posto di papà dovevo prenderlo io... e non potete immaginare quante volte ho visto mia madre piangere e disperarsi (per un certo periodo era finita anche sotto antidepressivi)... ma io dovevo stargli vicino ed ogni volta andavo da lei ad abbracciarla, e mi veniva da piangere, ma non potete capire quanto, sentivo la gola contorcersi ma facevo di tutto per non piangere, stringevo i denti, diventavo rosso, ma non piangevo... non potevo mostrarmi davanti a mia madre e davanti a me di essere debole, dovevo aiutarla e dovevo aiutarmi... e la storia andò avani per un bel pò... Poi si sa il tempo fa miracoli e piano piano la situazione è andata a stablirsi... cioè non è che oggi mio padre e mia madre sono due amici perfetti ma neanche si odiano a morte!!!:-)
Mia madre, donna che non smetterò mai di ringraziare, ebbe la grande idea di mandarmi ad un scuola (Scuola svizzera) internazionale... dove mi feci tutto l'asilo, tutte le elementari, tutte le medie e tutto il liceo. Era una scuola linguistica con direzione commerciale, dove tutte le lezioni erano fatte in tedesco ( mi sono fatto per 15 anni matematica, filofia, storia etc... in tedesco che diventò la mia seconda ligua) in questa scuola si studiava anche il francese e l'inglese... quindi è solo grazie a mia madre se oggi sono un pò un poliglotta!!!! Comunque.... non è che a scuola ero un fenomeno ma riuscivo sempre a fare l'indispensabile!! 8chiametemi scemo!!! ihihi) Nell'ultimo anno di liceo, ho conosciuto Elisa, la mia attuale fidanzata!! ( non vi racconterò niente di lei e di me anche perchè non ne sarei in grado e non troverei le parole giuste!!!) Cmq... uscii dal liceo con un diploma sotto braccio e dovetti dopo 15 anni lasciare tutto quell'ambiente (gli amici li sento ancora e li sentirò per sempre.. ormai siamo come fratelli!!!). Dopo quell'estate incominciò il DUBBIO!!!! Cosa farò? CHi sarò? Dove cazzo devo andare? Un periodo strano, ma è proprio in quel periodo che ti giochi la vita!!! Io avevo ed ho ancora un grande dissidio interiore.... ora ve lo spiego... allora..
mia mamma fa la commercialista ed ha uno studio avviato a Piazza Mazzini... detta tra noi fa un pacco di soldi!!!! (circa 10.000 euri al mese!!!!) Mio padre ha un ristorante al colosseo e neanche lui scherza... ma finire in un risorante è una delle mie ultime volontà... Mia mamma voleva e vuole che io vada a continuare il suo lavoro (miniera d'oro) e così mi iscisi alla facoltà di Economia alla Sapienza! Ma io avevo da quando ero piccolo ed ho ancora oggi la grnade passione per il teatro!! Salii per la prima volta su un palco a 13 anni... la scuola organizzò un piccolo tatrino (un pezzo di Molière) e chiamò a farcelo fare un regista abbastanza famoso... e fu proprio lui a darmi la prima parte e a drimi che avevo talento... cmq il teatrino venne abbastanza bene.... queste tipo di rappresentazioni furono organizzate per altri 3 anni e per gli altri 3 spettacoli ebbi sempre io la prima parte!!! comincai a leggere pezzi di tetro e a frequentare il teatro!!! TROPPO BELLO!! cmq arrivai alla fine del liceo e dovevo scegliere la mia strada... ma non sapevo cosa fare!!!! Da una parte c'era lo sudio commercialista di mia mamma, ciò volevo dire 5 anni di uni e poi una vita dietro la scrivania... ma soldi a palate!! e l'altra voleva dire sempre uni e lezioni di recitazione... ma ore e ore su un palcoscenico (posto e luogo in cui mi trovo a mio agio e mi sento il più grnade del mondo!!!!!) La scelta non era facile, era difficilissima, quasi impossibile infatti non scelsi.... decisi di fare il fenomeno e mi iscrissi ad Economia ed anche ad una scuola di teatro!! beh... immaginate la mia vita che inferno... la matina andavo a lezione all'uni ed il pomeriggio andavo a lezione di teatro... per l'uni studiavo un pò la sera, qualche voltas la notte... e per la scuola di teatro non studiavo... (anche perchè non era l'uni di teatro ma una scuola... ed ero sempre il primo anche se non studiavo!!!) Anda avanti cos' per un anno... e alla fine, tirando le somme, non feci tanti esami all'uni e la scuola di teatro mi sembrava di livello troppo basso per me!!! Passò l'estate ed iniziò un nuovo anno!!!!! (cioè questo!!!) Continuo ad andare all'uni... ma ho lasciato la scuola di tatro anche perchè fianalmente nella mia vita ebbi la così detta "BOTTA DI CULO"! qualche mese fa mi chiamò mio padre ed io gli spiegai un pò di cose di teatro.... dopo la discussione attacco. Mi richiamò dopo 10 minuti e disse che mentre parlava di teatro insieme a me c'era vicno a lui un suo conscente che guarda un pò è un regista molto affermato e famoso (Enrico Lamanna)!! Quindi alla fine ebbi un appuntamento con questa persona che voleva parlarmi!!
lo incontrai e cominciò a raccontarmi un pò di tutto sul teatro... parlò per circa 1 ora... e mi disse ce dovevo fare un book, trovarmi un agente... e che dovevo richiamarlo perchè voleva darmi un pezzo di teatro e volevo vedere a che livello stavo!!! Bene... dopo una decina di giorni lo richiamai e mi diede il pezzo!! (una lettere che il padre scrive al figlio.. ed io dovrei interpretare il figlio che legge la lettere!! Il padre si scusa con lui perchè andò via di casa.. etc. un pò come la mia storia! :-)!!) Mi dette il pezzo i mi disse che dopo una settimana mi avrebbe sentito!!! Ed eccoci ad oggi!!! Ora.. non so cosa questo regista ha in mente... ma so solo che sto studiando questo pezzo come un addannato... e già mi viene BENE!!!!! ihihh!!! Tra due tre giorni lo devo incontrare e darò tutto quelo che ho dentro!!! Tirerò fuori tutta la mia sofferenza e tutto il mio amore per il teatro e lo ficcherò dentro quelle fottutissime righe... perchè righe sono e le farò muovere.. le farò diventare sentimento!!! e lo stupirò... ne sono convinto!!! (incrociate le dita per me!!!!)

Questa è la mia (per fortuna) ancora corta vita.... vi aggiornerò!!!



Aggiungo un piccolo paragrafo sulla gioventù...

Quanto è bello esere ragazzi... Cazzo è l'età più bella... ve ne rendete conto!! è una età che deve essere vissutà fino in fondo, senza paure, senza domande, senza vergogne, l'importante è fare qualcosa... giusta o sbagliata che sia... tanto siamo giovani!! è bello essere giovani... perchè si è i comandanti del mondo... vivi come dici tu, e ti senti forte e coraggioso!!

"Certo eravamo giovani,
eravamo arroganti,
eravamo ridicoli,
eravamo eccessivi,
eravamo avventati,
ma avevamo ragione"

Questa citazione spiega un pò la filosofia di essere giovani... Noi giovani nei nostri errori abbiamo ragione!! Siamo giovani e non siamo omologati... non siamo ancora vittime di questa società di merda... siamo amcora puri e lo dobbiamo rimanere il più possibile!!! si è giovani e si sogna... e quando si sogna si ride... e quanod si ride si vive!! Non puoi non ridere... anche perchè il giorno che smetterai di ridere... sarai solamente un altro pupazzo comandato e alienato da quesat società... che ci porta dietro dei tavoli... dentro gli uffici... tutti uguali con la smania di soldi e di potere... e qual'è la conclusione di tutto ciò: SOFFERENZA! Il potere.. i soldi... sono solo malattie mentali... bosgona ridere ed essere felice di quello che si è!!! Solo così si potrà vivere bene!!!


"E tutto quello che devi fare...
è metterti le cuffie, sdraiarti per terra
e ascoltare il cd della tua vita,
traccia dopo traccia, nessuna è andata persa,
tutte sono state vissute e tutte
in un modo o nell'altro servono ad andare avanti...
Non pentirti, non giudicarti, sei quello che sei
e non c'è niente di meglio al mondo,
Pause, Rewind, Play e ancora e cancora, ancora,
non smettere mai il tuo campionatore, continua a registrare,
a mettere insieme i suoni per riempire
il caos che hai dentro
e se scenderà una lacrima quando riascolti...
non avere paura...
è come la lacrima di un fan che ascolta la sua conzone preferita"


Bisogna vivere e non avere paura di quello che si è... perchè se lo si è ci sarà una buona ragione!!!
La gioventù è anche l'amicizia!! L'amcicizia è uno dei srntimenti più grandi che un uomo può avere!! L'amore tra due amici è norme e molte volte superà l'amore con una donna!! Quanto di voi ha passato delle vacanze insieme a degli amcici? Credo tutti... cazzo non sono stati dei giorni fantastici.. non sono stati dei momenti stupedni??... Mamma mia... le cazzate... le risate... i momenti seri... i cazzotti... Gli amici sono un tesoro tropo GRANDE da perdere!!!

"Un gruppo di amici in vacanza è come
un manipolo di soldati spedito in guerra:
possono diventare eroi come carne da macello.
Una cosa è certa, se torneranno a casa,
saranno pieni di medaglie o cicatrici"

Concludo....
Essere giovani molte volte è difficile... ma è proprio nella difficoltà e negli errori che noi giovani ci esaltiamo!!!

ps. Le tre citazioni da me riportate non sono uscite dalla mia resta ma dalla testa di altr persone :-))!!!

cmq noi pretoriani siamo un bel gruppo... e credo ormai di potervi chiamare amici, perchè tali vi considero!! e spero un giorni di farci tutti insieme un bella vacanzetta,sarebbe troppo fico!!!

Ciao...amici!
OFFLINE
Email User Profile
Post: 26
Registered in: 2/28/2005
Gender: Male
Amici dei Pretoriani
Niubbo
4/13/2005 8:26 PM
 
Modify
 
Delete

mmmmmmmmm inizio a pensare che le vostre storie le scrivete sotto effetti di droghe...


---------------------------------------


Se mi incontri..ricorda...LA VITA è una sola...
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:08 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com