Nuova Discussione
Rispondi
 
Facebook  

FIRENZE - Cantieri linea 3 - Careggi/Fortezza

Ultimo Aggiornamento: 19/07/2018 17.43
Autore
Stampa | Notifica email    
22/09/2007 12.46
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 310
Registrato il: 16/03/2006
tranviere senior
Potresti anche usare insieme il mezzo pubblico (tram) e il mezzo privato (piedi o bicicletta): ci guadagneresti solo in salute!
Stagione 2018/2019 - Mercato invernaleblog191257 pt.17/12/2018 18.47 by muggiò.1912
Manuela Moreno supersexyTELEGIORNALISTE FANS FORU...51 pt.17/12/2018 19.26 by giovannantonio.p@tiscali.
Schiavo fedele e saggio nominato direttamente da DioTestimoni di Geova Online...34 pt.17/12/2018 20.24 by Angelo Serafino53
22/09/2007 16.50
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 438
Registrato il: 24/10/2006
tranviere senior
Sì, grazie del consiglio. D'altra parte già ora i piedi sono spesso indispensabili quando si usa il bus.

Comunque, visto che per ora la mia salute va discretamente, posso coprire il percorso verso Careggi anche solo a piedi, da casa mia.

Quando invece vado a lavorare, non ho capito bene: per andare a prendere il 37, invece di prendere il 14, dovrò prendere la linea 3 fino alla Fortezza, e aspettare da qualche parte la coincidenza con la 1, oppure contribuire alla mia salute andando a piedi fino a oltre la stazione? Mmmmh: interessante....

Onestamente, dubito molto che lo farò. Anche perché in fin dei conti, con l'auto, vado in controtendenza rispetto al flusso principale del traffico: ogni mattina vedo una quantità di automobilisti semi-fermi nella direzione opposta alla mia, praticamente da oltre il Galluzzo e per tutta la via Senese fino in centro. Se è previsto un enorme parcheggio scambiatore a Scandicci magari a loro il tram potrebbe cambiare qualcosa. Sempre che la loro destinazione finale sia compatibile con quella delle linee tranviarie...

liguretoscana
23/09/2007 16.14
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 310
Registrato il: 16/03/2006
tranviere senior
LT per carità, lungi da me l'idea di dare consigli per la salute a chicchesia! Usa pure l'autovettura se ti è più conveniente.
Per tornare al discorso dell'estetica, non mi sembra proprio che il SIRIO di nostra produzione (toscana addirittura... siamo autarchici! Sono anni che produciamo vetture tranviarie e metropolitane per altre città del mondo: facciamole correre qui da noi!!!) sia più brutto del CITADIS di Lione e soprattutto del FLEXITY OUTLOOK di Marsiglia... Grazie a mazzolo12 per le foto di Nizza (ne ho postate anch'io 4 in apposita sezione del forum), per capire come lì la gente scenda sì in piazza, ma per festeggiare il passaggio di un tram durante una corsa di prova... E poi ci si chiede perché i francesi ci hanno superato...
24/09/2007 07.43
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 25.467
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
per Tramviere
Tramviere, 23/09/2007 16.14:

il SIRIO di nostra produzione (toscana addirittura... siamo autarchici! Sono anni che produciamo vetture tranviarie e metropolitane per altre città del mondo: facciamole correre qui da noi!!!)




Su tutto il post (che non ho quotato interamente) sono d'accordo con te: non dimentichiamo però che la produzione è toscano/campana, dato che la progettazione del Sirio è avvenuta per buona parte anche allo stabilimento di Napoli. [SM=x346239]


1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
24/09/2007 12.17
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 56
Registrato il: 21/09/2007
apprendista tranviere
liguretoscana, 22/09/2007 16.50:


Quando invece vado a lavorare, non ho capito bene: per andare a prendere il 37, invece di prendere il 14, dovrò prendere la linea 3 fino alla Fortezza, e aspettare da qualche parte la coincidenza con la 1, oppure contribuire alla mia salute andando a piedi fino a oltre la stazione? Mmmmh: interessante....

Da quanto ho capito, la frase dell ing. mantovani "le linee 1 e 3 saranno esercitate come una linea unica") significa che i tram andranno da Scandicci a Careggi. Come questo si concili con i prolungamenti previsti non l'ho capito. Nè ho capito perchè a questo punto non chiamano la linea con un numero unico.

O mi sfugge qualche informazione o non lo sanno nemmeno loro. (Visto come stanno andando le cose, non ci sarebbe da meravigliarsi della seconda ipotesi)


[Modificato da XJ6 01/10/2007 20.42]
24/09/2007 12.46
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 275
Registrato il: 08/05/2005
tranviere junior
GianniInBici, 24/09/2007 12.17:



Da quanto ho capito, la frase dell ing. mantovani "le linee 1 e 3 saranno esercitate come una linea unica") significa che i tram andranno da Scandicci a Careggi. Come questo si concili con i prolungamenti previsti non l'ho capito. Nè ho capito perchè a questo punto non chiamano la linea con un numero unico.



La numerazione delle linee serve esclusivamente per indicare la direttrice dei binari, è un semplice modo per dare un nome a quello che si stà costruendo.
In realtà il piano del ferro è unico e continuo, quindi il tipo di relazioni che si vorranno istituire potranno variare al bisogno.
Non bisogna vedere le linee come degli ascensori, ma come delle comunissime strade, basta prendere lo scambio giusto per andare dove si vuole.

Se necessario il tram che proviene da Scandicci potrà proseguire per Peretola o per Careggi, basta che il conducente prenda il raccordo giusto.



24/09/2007 12.47
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Guardate che le linee non saranno solo queste 3 in costruzione...cioè,quando entreranno in funzione nessuno vieta di fare delle linee peretola-careggi,scandicci-careggi,scandicci-peretola,rovezzano-peretola,bagno a ripoli-scandicci,ecc...
24/09/2007 12.48
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Ecco appunto mi ha anticipato mazzolo [SM=x346239]
25/09/2007 11.46
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 310
Registrato il: 16/03/2006
tranviere senior
Grazie ad Augusto per la precisazione. Non per nulla anche Napoli ha adottato i SIRIO, che purtroppo non ho avuto il piacere di vedere viaggiare nemmeno quest'estate...
01/10/2007 17.48
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Vediamo se c'è qualcuno che si lamenta anche adesso...
COMUNICATO STAMPA

Firenze, 01 Ottobre 2007

NUOVI ALBERI IN VIALE MORGAGNI, CONSULTAZIONE CITTADINA PER SCEGLIERE LA SPECIE. L'ASSESSORE DEL LUNGO: "PER LE TRE LINEE DI TRAMVIA ABBATTUTE 697 PIANTE A FRONTE DI 1110 REIMPIANTI"

Saranno i cittadini a scegliere il tipo di alberi di viale Morgagni. I reimpianti cominceranno a novembre ed entro marzo ci saranno 48 nuove piante, 30 nel tratto sinistro del viale fra via Cisalpino e Careggi e 18 sul lato destro da via Cisalpino alla scuola Matteotti. E saranno proprio i residenti attraverso una consultazione a scegliere quali alberi preferiscono fra il tiglio, la quercia e il frassino. "Le piante che abbiamo proposto - ha detto stamani l'assessore all'ambiente Claudio Del Lungo- sono frutto di una soluzione tecnica della Direzione ambiente che in base alla disponibilità dei vari vivai ha optato fra queste tre specie, le più adatte a stare su quel viale cittadino". Oltre che degli alberi in viale Morgagni l'assessore all'ambiente ha parlato anche della situazione delle alberature in relazione alla tramvia specificando che complessivamente verranno abbattuti 697 piante a fronte di 1110 reimpianti. In dettaglio per la linea 1 sono previsti 500 reimpianti a fronte di 214 abbattimenti, per la linea 2 i reimpianti saranno 195 (192 gli abbattimenti e per la linea 3 si parla di 415 reimpianti e 291 abbattimenti.
Ma vediamo la soluzione per viale Morgagni. Per segnalare la propria pianta preferita, il cittadino può mettere una crocetta vicino all'albero scelto o per via telematica nella home page del Comune (www.comune.fi.it) o su una scheda cartacea reperibile presso la sede del quartiere 5. La consultazione si terrà dal 1 al 10 ottobre.
Le piante che verranno reimpiantate in viale Morgagni avranno una circonferenza del fusto superiore a 30 cm dimensione massima per garantire al trapianto una buona percentuale di successo. L'assessore Del Lungo ha precisato che alberi di dimensioni maggiori possono soffrire eccessivamente a seguito del trapianto (anche con la preparazione preliminare effettuata in vivaio) e subire pesanti choc vegetativi (stasi vegetativa prolungata o la morte nei casi peggiori). I reimpianti avverranno durante il periodo autunnale e invernale su un letto di terriccio idoneo a favorire lo sviluppo radicale e saranno assistite, soprattutto nel primo anno, con periodiche annaffiature.
"E' normale - ha aggiunto Del Lungo- prevedere nel primo anno dal trapianto un rallentamento dello sviluppo vegetale dei rami, a seguito del cambiamento dell'habitat, che dovrebbe essere superato nel secondo anno con un adeguato accrescimento delle dimensioni e della chioma".
L'assessore Del Lungo ha chiarito ulteriormente la situazione delle alberature restanti sul viale Morgagni, la maggior parte delle quali è malata e in uno stato di salute non ottimale. "65 di questi alberi - ha precisato Del Lungo - sono in classe b e altri in classe c e quindi da abbattere subito". La classificazione è stata fatta dalla ditta Ciclat che si è occupata del censimento degli alberi cittadini. Quelli che risultato malati vengono classificati con una 'b', mentre in classe 'c' ci sono quelli a rischio di caduta e dunque da abbattere subito. Molte della malattie sono causate dai funghi che facilmente penetrano nei tronchi a causa delle 'ferite' che costantemente vengono inferte agli alberi dalle macchine che parcheggiano vicino. "Nonostante i parapedonali - ha sottolineato l'assessore all'ambiente- le macchine continuano a danneggiare alberi, parapedonali compresi: circa il 20 per cento di queste protezioni è già danneggiato". I nuovi alberi che verranno piantati verranno protetti da cordoli obag - ha detto Del Lungo- che non possono certo essere scavalcate e garantiranno la protezione delle alberature". (lb)
03/10/2007 23.16
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.602
Registrato il: 03/12/2004
tranviere veterano
Ecco il Link per votare il tipo di albero preferito da impiantare in viale Morgagni. Avrei voluto scegliere il cactus, ma non c'era, perciò ho scelto il Frassino, perchè a mio avviso più gradevole alla vista del tiglio e di accrescimento più lento e contenuto, cioè l'ideale per un ambiente urbano.

util.lineacomune.it/sondaggi/

Stefano

Mal voluto un'è mai troppo
11/10/2007 15.43
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
COMUNICATO STAMPA

Firenze, 11 Ottobre 2007

VIALE MORGAGNI, IL 48% DEI CITTADINI SCEGLIE IL TIGLIO. A NOVEMBRE SI PARTE CON I REIMPIANTI DI 48 ALBERI

E' il tiglio l'albero che i fiorentini hanno scelto per viale Morgagni. Lo hanno scelto il 48 per cento dei residenti preferendolo alla quercia (22 per cento) e al frassino (29,5 per cento) gli altri due alberi ritenuti più idonei insieme al tiglio a stare su questo viale cittadino.
Sono questi i risultati della consultazione cittadina che si è svolta dal 1 al 10 ottobre e alla quale hanno partecipato 132 cittadini inviando la maggior parte (102) il proprio voto on line sul sito della Direzione ambiente, mente gli altri si sono serviti della scheda cartacea disponibile presso il quartiere. Come noto la consultazione era stata lanciata dall'assessore all'ambiente Claudio Del Lungo alla fine di settembre con lo scopo di rendere i cittadini partecipi della scelta del tipo di albero da mettere sul viale Morgagni. Ora che i cittadini hanno scelto l'albero a novembre cominceranno i reimpianti ed entro marzo ci saranno 48 nuove piante, 30 nel tratto sinistro del viale fra via Cisalpino e Careggi e 18 sul lato destro da via Cisalpino alla scuola Matteotti.(lb)
[Modificato da Yoda_Firenze 11/10/2007 15.43]
11/10/2007 19.13
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 438
Registrato il: 24/10/2006
tranviere senior
Grande!! "Il 48% dei cittadini"... e poi si scopre che i cittadini sono in tutto 132! He he, qui ci vorrebbe una delle vostre battute sui partecipanti alle manifestazioni....

Vabbé, a parte gli scherzi: per me ci mettano pure icché vogliono, non è il tipo di problema che mi toglie il sonno....

Poi, però, qualche contestazione a un'eventuale cerimonia commemorativa ai caduti se la meritano proprio... ("Alberi della rimembranza", piantati nel 1922 per i soldati morti in guerra....: bah!)

liguretoscana
11/10/2007 19.41
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 310
Registrato il: 16/03/2006
tranviere senior
Effettivamente la cosa fa un po' ridere: possibile solo 132 autorevoli opinioni espresse? Altro che i 1000 partecipanti alle fiaccolate... Possibile una popolazione così indolente? Questo significa che non hanno partecipato nemmeno i parenti più stretti degli assessori!!!
Liguretoscana ha detto chiaro e tondo qual è il problema che la assilla più di ogni altro: il restringimento di via dello Statuto potrebbe causare l'imbottigliamento del traffico in via Milani. Tutto il resto sono chiacchiere. Se si vuole evitare che la discussione rimanga uno sterile esercizio di retorica, qualcuno provi a dimostrare che tutto quanto paventato dalla nostra gentile amica non avverrà.
12/10/2007 10.20
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 438
Registrato il: 24/10/2006
tranviere senior
Tramviere, 11/10/2007 19.41:


Liguretoscana ha detto chiaro e tondo qual è il problema che la assilla più di ogni altro: il restringimento di via dello Statuto potrebbe causare l'imbottigliamento del traffico in via Milani. Tutto il resto sono chiacchiere. Se si vuole evitare che la discussione rimanga uno sterile esercizio di retorica, qualcuno provi a dimostrare che tutto quanto paventato dalla nostra gentile amica non avverrà.

Sì grazie. Per pignoleria: via Milanesi Gaetano. Ma questa è solo una delle possibili strade dove si realizzerà il "questa macchina qua devi metterla là". Tutto il percorso mi sembra, diciamo, con qualche problematica di circolazione stradale....

[Modificato da XJ6 13/10/2007 03.06]

liguretoscana
13/10/2007 10.19
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 310
Registrato il: 16/03/2006
tranviere senior
Sì, giusto, Milanesi... Si è trattato di un mero lapsus calami, conosco benissimo quella via.
Sul Metro di ieri (quotidiano a diffusione gratuita) un sondaggio riportava il 35% dei fiorentini a favore e il 65% contrari alla tranvia. Niente male come percentuali (bisogna vedere su quale campione: 100 votanti?). Bisogna poi vedere se il sondaggio considera fiorentini anche i residenti a Scandicci: in tal caso le percentuali potrebbero variare sensibilmente...
13/10/2007 10.35
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 25.467
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
La moda del sondaggio
Tramviere, 13/10/2007 10.19:

Sul Metro di ieri (quotidiano a diffusione gratuita) un sondaggio riportava il 35% dei fiorentini a favore e il 65% contrari alla tranvia. Niente male come percentuali (bisogna vedere su quale campione: 100 votanti?).



Più che altro bisogna vedere se è vero che l'hanno fatto, il sondaggio...


1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
13/10/2007 11.00
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 25.467
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
Via dello Statuto e via Milanesi
Non credo che il restringimento di via dello Statuto, che ritengo una strada ideale per farci passare i tram, potrà creare problemi a via Milanesi: il gioco consisterà nel convogliare bene i flussi di traffico, e questa è una cosa che prescinderà dalla presenza della tranvia.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
14/10/2007 10.39
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 310
Registrato il: 16/03/2006
tranviere senior
Il barone rampante
Da due giorni un fiorentino, tale Antonio Laganà, vive appollaiato su un albero di viale Morgagni per evitarne a tutti i costi l'abbattimento. Rispetto la scelta di vita di questo signore, non accetto la prevaricazione da parte di un singolo che unilateralmente si propone di bloccare o ritardare la realizzazione di un'opera pubblica costosa, necessaria e utile per la collettività. In un paese serio il signore in questione sarebbe stato quantomeno pesantemente multato.
Leggo oggi che i comitati chiedono un incontro col sindaco perché "hanno delle proposte". Questa è una buona notizia: significa che i comitati stanno finalmente passando dalla fase della contestazione alla fase propositiva. Immagino che la proposta in quanto tale sarà ragionevole, son si limiterà a ricalcare lo slogan NO AL TRAM, ma chiederà, che so, il passaggio del tram sotto o sopra o a destra o a sinistra di viale Morgagni. Staremo a vedere...
14/10/2007 12.18
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 25.467
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
Alberi
Non capisco perchè tanta turbolenza: gli alberi si possono tranquillamente spostare, mica si debbono per forza abbattere e basta...

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 21.10. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com