Nuova Discussione
Rispondi
 
Facebook  

FERROVIA ROMA - LIDO

Ultimo Aggiornamento: 07/06/2018 01.13
Autore
Stampa | Notifica email    
21/10/2011 15.22
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 8.521
Registrato il: 26/08/2006
maestro tranviere
Mamma mia! I CAF sulla Lido hanno una sfiga pazzesca. [SM=x346246] Questo se non sbaglio dovrebbe essere il terzo CAF su 6 a subire un incidente ed andare fuori uso. In pratica la metà dei CAF della Lido è fuori servizio.

Campagna acquisti Faraonica,ma servirà a qualcosa???blog191276 pt.19/12/2018 13.04 by Parrini
Ultima ProvaTestimoni di Geova Online...57 pt.19/12/2018 13.17 by I-gua
Manuela Moreno supersexyTELEGIORNALISTE FANS FORU...39 pt.19/12/2018 13.02 by @arfo@
21/10/2011 16.06
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
I CAF ottimi convogli
[SM=x346225] [SM=x346221] @ BiagPal: ma la sfiga non è solamente quella dei CAF che impegnano la Roma Lido. Sulla linea "a" della metro (se non sbaglio) qualche tempo fa, successe qualcosa di veramente brutto: si tamponarono due convogli con diversi feriti. Sono proprio i rotabili spagnoli che lasciano a desiderare. [SM=x346225]
[Modificato da evviva il tram 21/10/2011 16.07]
21/10/2011 19.18
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 5.653
Registrato il: 07/01/2008
maestro tranviere
non so se l'inchiesta è stata conclusa, ma pare che vi fossero pesanti responsabilità umane, non dei caf
21/10/2011 20.14
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
E i Caf della Roma Lido che temono l'umidita'?
24/10/2011 00.40
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
evvivailtram, prima di parlare...documentati perchè spari na vagonata de cretinate. L'inchiesta effettuata a seguito dell'incidente alla stazione Vittorio della Metro A ha evidenziato presunte responsabilità umane, che han comprotato il rinvio a giudizio di alcuni dipendenti e dirigenti dell'allora Met.Ro. SpA. Il teorema accusatorio in pratica ritiene che l'incidente avvenne perchè qualcuno diede l'ordine di "bypassare" le normali procedure regolamentari. In presenza di segnale Rosso Permissivo, il RS prescrive marcia a vista e V/max 15 Km/h, segnalata anche dall'accensione dell'apposita gemma sulla RS (luce rossa con numero 15 nero) . Con sistema attivo in caso di superamento della velocità il treno va in frenatura. Radiomacchinista (e sembra che i giudici abbiano fatta loro questa tesi) diceva da tempo che per accorciare i trempi di percorrenza dall'alto venivano fatte pressioni a disattivare la RS (cosa espressamente vietata dai regolamenti). Sarà comunque il dibattimento in aula,con le opportune perizie a stabilire come sono andati i fatti...fondamentalmente le possibilità sono o di guasto al sistema (o a quello frenante o alla RS) o quelal più grave di errore umano.
24/10/2011 00.40
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
I CAF della Lido non temono l'umidità: il filamto mostra benissimo un fulmine che colpisce in pieno la linea aera che cade sul treno...
21/02/2012 16.27
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 170
Registrato il: 01/12/2010
tranviere junior
Dal sito Atac
Roma-Lido, approvati interventi su treni e infrastrutture
Nelle prossime settimane Regione e Atac illustreranno le novità a consumatori e pendolari
Consapevoli delle criticità che insistono sulla ferrovia regionale Roma-Lido, Atac Spa e Regione Lazio hanno messo in campo nelle loro qualità, rispettivamente, di gestore del servizio e di proprietari della linea, una serie di interventi per dare un deciso segno di attenzione verso un servizio ritenuto strategico per decine di migliaia di persone e per lo sviluppo del quadrante sud della Capitale.
Malgrado le note ristrettezze di bilancio, la Regione ha stanziato alcune somme per intervenire sia sulle infrastrutture di rete, sia sul materiale rotabile, ossia i treni. Il programma degli interventi su quest´ultimi ha avuto la sua definizione economica nel gennaio scorso e adesso è pronto a partire. Ciò consentirà da qui all´inizio del 2013, di mettere in linea altri 8 treni completamente revampizzati e climatizzati che si aggiungono ai 12 al momento disponibili.

Interventi sulla flotta


Treni MA200. La Regione Lazio ha approvato gli interventi di adeguamento e revamping di quattro treni MA200 che includeranno anche lavori di adeguamento dell´armamento ferroviario. L´intervento sul primo treno della serie è in conclusione e prevede la messa in servizio del treno entro aprile. Il secondo MA200 rientrerà in servizio a maggio, dopo la conclusione dei test di omologazione relativi ai nuovi impianti delle porte. L´avvio dei lavori per Il terzo e il quarto treno è previsto per aprile prossimo, presso i depositi di Osteria del Curato e Magliana. I lavori dureranno almeno tre mesi, al termine dei quali i treni potranno entrare in esercizio, dopo le opportune procedure autorizzative.


Treni MA100 (Frecce del Mare). Il progetto prevede il recupero di sei dei diciannove treni Frecce del Mare che avevano evidenziato criticità strutturali. Il primo e il secondo treno della serie sono già in servizio, mentre il terzo è in fase di collaudo e sarà in servizio ad aprile. Gli altri tre treni, una volta individuate le soluzioni organizzative, entreranno in servizio con un intervallo di circa tre mesi. Atac Spa stima di completare la messa in esercizio di tutti gli MA100 entro i primi mesi del 2013.
Climatizzazione. A partire dal mese di aprile 2012 partirà il progetto di climatizzazione su gran parte della flotta in servizio sulla Roma-Lido. L´inizio delle attività potrà essere ipotizzato entro fine anno con una produzione di cinque treni/anno.


Interventi su infrastrutture di trasporto


Stazioni. E´ in corso la gara di appalto, per complessivi 8 milioni e 600 mila euro, relativa alla costruzione della nuova stazione di Acilia sud, che sorgerà tra le stazioni Acilia e Ostia Antica, e del nuovo fabbricato viaggiatori dell´esistente fermata Tor di Valle. Le due opere saranno pronte presumibilmente entro il 2014.
Sono in fase di avvio i lavori di adeguamento delle banchine di stazione al piano di ingresso ai treni, utili all´abbattimento delle barriere architettoniche. I lavori avranno inizio presumibilmente entro marzo per concludersi a maggio 2012.


Barriere antirumore. Sono in corso i lavori per la realizzazione delle barriere fonoassorbenti tra le fermate di Castel Fusano e Lido Nord. Si tratta della prima fase di intervento, finanziato per oltre 6 milioni e 200 mila euro, che terminerà prevedibilmente entro la fine del 2013.


Segnalamento. E´ stato potenziato il sistema di segnalazione dell´apparato di terra che permetterà di aumentare i livelli di efficienza nella gestione del traffico treni sulla linea. L´intervento, ultimato e in fase di collaudo a cura dell´ente ministeriale competente, è stato finanziato per oltre 4 milioni e 300 mila euro. Sono, inoltre, in fase di avvio i lavori per l´adeguamento degli apparati segnaletici di bordo su un treno MA200 e un CAF. L´intervento si concluderà presumibilmente entro il 2013 e costerà oltre 1 milione e 500 mila euro.


Sottostazioni elettriche. Sono stati conclusi i lavori di ammodernamento e potenziamento della sottostazione di alimentazione elettrica “Cristoforo Colombo”. E´, inoltre, conclusa la realizzazione della sottostazione mobile di “Vitinia”. Entrambi gli impianti saranno in servizio nel mese di giugno 2012. Termineranno, invece, entro l´anno i lavori per la sottostazione “Torrino”.

Le iniziative di ammodernamento e potenziamento della Roma-Lido saranno presentate dall´Assessore alle Politiche della Mobilità e del Trasporto Pubblico Locale della Regione Lazio, Francesco Lollobrigida, e dall´ad di Atac spa, ingegnere Carlo Tosti, nell´incontro che verrà organizzato con le Associazioni dei consumatori e i Comitati dei pendolari della Roma-Lido.
21/02/2012 19.07
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
parole,parole,parole....ma quante belle parole al vento da aprte di una giunta regionale e comunale di incompetenti al pari dell'azienda che indegnamente gestisce la Lido...
Le MA200 ormai sono la barzelletta di ATAC...SUlla A non andavano più bene, sulla B non vanno...ora provano con la Lido. Il prossimo step sarà quello di modificarle per i 3000 V CC e spedirle sulla Roma Nord...tanto ormai...
QUanto alle barriere antirumore...devono far arricchire qualche amichetto loro che le produce?
22/02/2012 11.46
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 425
Registrato il: 12/10/2005
tranviere senior
Peccato per le barriere antirumore, quel tratto è il più bello, correndo tra 2 file di oleandri e pini marittimi [SM=x346222]
22/02/2012 12.51
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Per questo dico che sta gente è deleteria al TPL quanto il puntuerolo rosso è deleterio per le palme. Sò più di 50 anni che il treno passa e non ha mai dato fastidio a nessuno...perchè tutta sta voglia di tombare la ferrovia?
22/02/2012 14.23
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
è come dici tu, Omar, chi le produce ..........?
Ciao
25/02/2012 15.25
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 304
Registrato il: 25/02/2012
tranviere senior
Omar, non è detto che facciano tutte le cose che stanno scritte li, probabilmente ne faranno alcune, ma forse più di facciata... la sostanza temo potrebbe rimanere la stessa.
Questo comunicato è uscito di corsa martedi sera, dopo che la mattina c'era stata la conferenza stampa...
25/02/2012 16.03
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.669
Registrato il: 29/01/2011
tranviere veterano
E' lo stesso che dire tanto fumo e niente arrosto.


______________________________________________________________________

Evviva il tram!

______________________________________________________________________
26/02/2012 09.45
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 304
Registrato il: 25/02/2012
tranviere senior
io spero di no, spero in effetti che qualcosa cambi, già l'immissione così veloce delle frecce del mare, dopo il marasma del 15/2 è un fatto positivo, speriamo che continuino così.
Il problema è che anche dopo inizio dicembre - che fu disastroso - gennaio è stato tranquillo, e poi ne è successa di ogni

The Passenger
http://odisseaquotidiana.blogspot.com/
Newsletter - Il Treno dei Dannati - http://odisseaquotidiana.blogspot.it/p/newsletter.html
27/02/2012 12.14
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 304
Registrato il: 25/02/2012
tranviere senior
e comunque, anche a vedere oggi, il servizio sembra migliore...

The Passenger
http://odisseaquotidiana.blogspot.com/
Newsletter - Il Treno dei Dannati - http://odisseaquotidiana.blogspot.it/p/newsletter.html
27/02/2012 13.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Devo capire che problemi possano avere le MR300...sono coetanee delle MA100..e due o 3 complessi di scorta avrebbero fatto sicuramente comodo...
27/02/2012 13.23
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 5.653
Registrato il: 07/01/2008
maestro tranviere
ma le MR300 non sono quelle che, poco dopo la loro immissione, furono ritirate per anni dal servizio a causa dei freni in amianto?
27/02/2012 15.41
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Non mi risulta. ANche perchè son mezzi del 1976, coetanee delle MA100.
27/02/2012 17.44
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 397
Registrato il: 01/08/2011
tranviere senior
le mr300hanno circolato dal 76 all 1990,poi al passaggio delle mr100-200dalla linea b alla lido furono fermate da quanto diceva il messagero proprio per amianto,e rientrarono nella primavers del 1994;quindi?booh!
01/03/2012 13.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
E' di poco fa la notizia di un guasto sulla Roma Lido;due le versioni:

ANSA

(ANSA) - ROMA, 1 MAR - A piedi sui binari per 500 metri. E' l'inferno vissuto stamani da centinaia di passeggeri, tra cui donne incinte, bambini e anziani, rimasti bloccati su un treno della ferrovia Roma-Lido a causa di un guasto all'impianto di alimentazione. Forzando le porte, il personale del treno ha consentito ai passeggeri di scendere sui binari e di percorrere a piedi il tragitto per arrivare alla stazione Magliana. Alcuni di loro hanno accusato dei malori. I tecnici sono al lavoro per riparare il guasto. (ANSA).

ATAC

Roma - Lido: treno manutenzione blocca binari, non attiva tra Eur-Magliana e Piramide.
Grazie a dipendenti e sindacati servizio fino alle 10 per ridurre disagi
A causa di un inconveniente tecnico avvenuto questa notte nella stazione di Eur Magliana e che ha bloccato sui binari un convoglio adibito alla manutenzione della linea dall´inizio del servizio di oggi, la ferrovia Roma-Lido non è attiva tra le stazioni di Eur Magliana e Piramide e viaggia a binario unico tra Vitinia e Eur Magliana.
Per ridurre i disagi è stato immediatamente attivato un servizio di bus di rinforzo e di sussidio ai treni tra le stazioni di Acilia e Magliana.

Per ridurre i disagi, inoltre, grazie alla immediata disponibilità di dipendenti e sindacati il servizio della ferrovia Roma-Lido e delle relative navette proseguirà oltre l´inizio dello sciopero, sino alle 10 circa, per consentire ai passeggeri in viaggio di raggiungere le destinazioni.
I tecnici di Atac sono al lavoro per la rimozione del convoglio e per il ripristino della linea che sarà resa disponibile al termine dello sciopero

Come vedete sono due versioni completamente diverse, si tratta forse di due episodi differenti?

Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 13.26. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com