Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 | Pagina successiva
Facebook  

Comitato Cittadini Vittime Metrobus di PD

Ultimo Aggiornamento: 10/09/2006 23.21
Autore
Stampa | Notifica email    
22/01/2006 21.27
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 6
Registrato il: 22/01/2006
apprendista tranviere
Salve,
mi chiamo Gino De Pauli e sono caduto sulle sconnessioni della pavimentazione il 21-10-2004 presenti su tutte le Riviere anche su Riviera Ponti Romani dove e' presente la rotaiakiller, siamo in 71 tra ricoveri,operazioni,fratture ,ingessature etc.etc.
Vi invito a visitare il sito www.rotaikiller.splinder.com per avere ulteriori e interessanti informazioni.
Ho fondato un Comitato nel febbraio 2005
che si chiama Comitato Cittadini Vittime Metrobus di PD
vi chiedo se avete qualche suggerimento, consiglio o idea per evitare che qualcuno ci possa lasciare la pelle.
Grazie
Gino De Pauli
indovina la cittàIpercaforum28 pt.09/12/2018 22.54 by rufusexc
Giorgia Rombolà (Rai News 24 - ex TgR Lazio)TELEGIORNALISTE FANS FORU...18 pt.09/12/2018 23.12 by ponytail
Monza Giana Sabato serablog191218 pt.09/12/2018 17.36 by GiorgioG.76
22/01/2006 23.47
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 720
Registrato il: 30/10/2004
tranviere senior
E' normale che succedano queste cose ; a Torino ad esempio sono presenti più di 100 km di binari tranviari .

Le ruote delle bici possono scivolare dentro i binari e far cadere il conducente .

La soluzione è quella di passare con le bici nelle corsie ciclopedonali .
Bisogna prendere esempio da Amsterdam dove il 70% delle strade della città ha binari tranviari. Pochi sono gli incidenti , xke la gente usa correttamente le piste ciclabili,senza invadere la corsia del tram.


Il tram a Padova , è un grande traguardo. Tenetevelo stretto.


In Francia è partito un rinnovo dei mezzi pubblici che consiste nel costruire tramvie in quasi tutte le città di Francia,anche su gomma come a Padova .

Veda l'esempio di Strasburgo (città che ormai si muove solo in tram)(nel senso buono della frase).

saluti





23/01/2006 01.38
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 930
Registrato il: 03/07/2004
tranviere senior
Cose da pazzi!
Caro Gino,

ti suggerisco quanto segue:

1- pressione nelle opportune sedi perché l'amministrazione comunale curi come si deve la pavimentazione delle strade della vostra città, in particolare quelle destinate ad essere percorse
dal metrobus.

2- maggiore attenzione nell'attraversare la strada: occhi a terra, passo fermo e prudente, particolare cautela in presenza di pioggia, nevischio e bucce di banana. Vedrai che i risultati saranno immediati e che il numero delle "vittime" calerà istantaneamente.

3- un'indagine accurata, da effettuarsi in loco, sulle metodologie adottate dagli abitanti e dalle autorità di Milano: sembra infatti che in questo comune, nonostante la massicia presenza di rotaie tranviarie in strade, piazze e vialI, il numero delle "vittime" si mantenga da circa un secolo su livelli estremamente bassi, tanto che non si segnala la presenza di meritori Comitati analoghi al vostro.

Cordiali saluti,
Paolo Muraro


Paolo Muraro
23/01/2006 07.12
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 9.145
Registrato il: 22/02/2004
maestro tranviere
La buccia di banana
Caro Gino,

se volevi coinvolgerci in una crociata contro le rotaie, probabilmente hai sbagliato forum [SM=x346239]

Al di là delle facezie, i suggerimenti di Paolo, con l'invito a tutti ad una maggiore responsabilità personale, senza dare sempre agli altri la colpa per le proprie disgrazie, mi sembrano più che opportuni.

In bocca al lupo, comunque, a Padova ed al suo mezzo tram, senza più vittime e scivoloni [SM=x346236]

23/01/2006 08.12
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Piove governo ladro
Concordo con XJ6.

Le rotaie ci sono ovunque e quella del Metrobus di Padova non è così diverse da tutte le altre. Mi sembra che tutta la questione sia stata "gonfiata" in modo esagerato (e ho la sensazione che, come "TAV" e ora "ponte sullo stretto", politicizzata)
Va bene chiedere (anzi è un diritto!) che le strade siano sicure, ma non pretendiamo ai governanti (di qualunque partito politico) che vengano ad asciugarci il naso come si fa con i bambini di 2 anni.

Perché poi non si è mai contenti...
Basta guardare quello che è successo a fine Dicembre: alcune strade innevate non sono state chiuse perché pericolose? Valanga di lamentele. Una settimana dopo, le stesse strade vengono chiuse perché ha neviacato? Ancora più proteste sul fatto che il provvedimento era esagerato... Allora?

Luca
23/01/2006 10.23
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 0
Registrato il: 22/09/2005
apprendista tranviere
In effetti un sito chiamato rotaiekiller è tutto un programma....Il nostro amico invece di lanciarsi in stupide corciate contro il costruendo translohr padovano dovrebbe prestare più attenzione quando attraversa i binari....
23/01/2006 10.39
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Mi spiace per la caduta ma...
...Odio a morte i comitati!
A L'Aquila ce ne sono N... Tutti contro il "Tram" ed altre opere di pubblica utilità !
[SM=x346248]
23/01/2006 10.54
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 25.467
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
rotaie killer o ciclisti (e motociclisti) disattenti?
Innanzitutto questo fantomatico sito non è visualizzabile. Poi dico che condivido parola per parola quanto scritto da Paoloilfiorentino, quindi non aggiungo altro a proposito di suggerimenti. Dico solo che a Napoli ci sono decine di persone che cadono ogni giorno da scooter e motociclette (qui le piste ciclabili in strada non ci sono e comunque nessuno si è mai sognato di chiedere l'eliminazione dei tram) e quasi sempre si tratta di spericolati, indisciplinati ed arroganti cavalcatori di due ruote. Condanno i comuni, però, quando fanno una cattiva (nel caso di Napoli pessima) manutenzione delle strade. Nel caso delle rotaie tranviarie, cari motociclisti, è solo colpa vostra...

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
23/01/2006 17.06
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.503
Registrato il: 23/02/2005
tranviere veterano
Se Vi può interessare ulteriormente quest'argomento potete leggerVi la copia "cache" di Google del blog del Sig. De Pauli al seguente link:

Comitato vittime della Rotaia Killer di Padova [SM=x346244]

Scoprirete che la vera colpevole del misfatto non è la rotaia (almeno per quanto riguarda il Sig. De Pauli), ma la buca intorno al tombino...

La storia del Sig. De Pauli

[SM=x346219]

[Modificato da BLINKY73 23/01/2006 17.11]


23/01/2006 19.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 25.467
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
ho letto...
...la storia del sig. De Pauli, che ha tutta la mia fraterna solidarietà. Il suo incidente è stato causato effettivamente più dal tombino che dalla rotaia del Translohr, progetto che non ha mai riscosso la mia simpatia, ma a cui non si può imputare tutta la colpa di quanto accaduto. La vera crociata, secondo me, andrebbe condotta (l'ho già detto stamattina) contro quei comuni che fanno una cattiva politica dei trasporti e una cattiva manutenzione stradale. L'amministrazione di Padova non è nuova a intraprendere iniziative di dubbia riuscita e molto spesso in palese contrasto con larghe fette della cittadinanza interessata. Non so come sta agendo il sindaco Zanonato eletto nel 2004, ma la giunta precedente (mi pare retta da Giustina Destro) salì agli onori della cronaca, tempo addietro, per la vicenda di un maxi parcheggio la cui costruzione minò le fondamenta di un fabbricato nel quale si aprirono crepe larghe almeno cinque centimetri, provocando la necessità dello sgombero. Immagino che la stessa giunta abbia deliberato la costruzione del tram su gomma. No, quindi, al comitato anti-rotaia tout-court (anche se, ripeto, ritengo il Translohr un fiasco e una città ricca come Padova poteva certamente permettersi una tranvia tradizionale), ma sì ad un comitato avverso a chi amministra male le proprie città e fa una cattiva manutenzione delle proprie strade. Infine, ribadisco la vicinanza assoluta al signor De Pauli.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
23/01/2006 21.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 930
Registrato il: 03/07/2004
tranviere senior
Ho letto anch'io...
... la storia del Signor De Pauli, al quale, come l'amico Augusto, esprimo la mia solidarietà sul piano umano. Apprezzo anche la sua capacità, per così dire, di esorcizzare il grave incidente occorsogli facendone derivare il suo nick-name.
Detto questo, ribadisco il mio totale disaccordo sugli intenti del Comitato che presiede: come nel caso di analoghe associazioni, chi ne fa parte denota nei suoi interventi la consueta ignoranza in materia di tram, rotaie e trasporto pubblico in generale. Paradossalmente, seguendo la logica del Comitato Vittime del Metrobus, si dovrebbe chiedere il totale blocco del traffico automobilistico, visto che è stato causa diretta ed indiscussa della morte di centinaia di migliaia di persone nella sola Europa ed ha causato un numero altissimo di patologie spesso mortali a causa dell'inquinamento prodotto.
Ribadisco senza esitazione anche quanto ho affermato a proposito della responsabilità personale: attenzione e cautela sono d'obbligo quando si va in bicicletta o a piedi.
A titolo personale, concludo affermando che un'eventuale replica di Gino De Paoli sarà comunque accolta con interesse.
Paolo

Paolo Muraro
23/01/2006 22.40
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Comitato vittime etc etc
Visto che si avvicina il 27/1, giorno della memoria, fate presente ai giornali del vostro comitato e delle vostre VITTIME dimenticate da tutti e da tutto (magistratura, stato, esercito, guardia forestale e chi più ne ha più ne metta!), magari otterrete il giusto riconoscimento!

Luca

PS: il messaggio mi è sorto spontaneo dalla lettura di un po' di messaggi presenti sul sito del link.
25/01/2006 08.55
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 6
Registrato il: 22/01/2006
apprendista tranviere
Rettifica sito e scuse
Scusate ma nella fretta non ho controllato il testo iniziale il sito del Blog e' www.rotaiakiller.splinder.com
Grazie e scusate
Gino De Pauli
C.C.V.M. di PD
25/01/2006 10.12
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 0
Registrato il: 22/09/2005
apprendista tranviere
Resta sempre il fatto che la vostra è demagogia allo stato puro e il Vs nome mi ricorda tanto quello dei baldi movimenti che negli anni'60 e '70 tuonavano contro il tram...un pò come Legambiente che esultò nel 1972 quando tolsero il filobus a Roma (un giornale titolò "Finlamente cieli puliti" ) Ergo son a priori contro questa gente che un giorno protesta contro i binari, un giorno vuole le barriere antirumore sulla ferrovia, un giorno chiama la ASL per impdire i merci notturni sulla Adria - Mestre che disturbano i loro sonni nella vileltta abusiva costruita a 2 cm dai binari sbattendosene di ogni legge tanto poi bastapagareilcondonochetuttosisistema ma che ovviamente se ne sbatte dei TIR e del traffico..al massimo si lamenta xchè non trova parcheggio x il loro SUV 4X4 modello parigi - Dakar.....che tristezza.......
Sulla validità del Translohr...beh, aspettiamo e vedremo...speriamo che non siano 4 gatti con poche idee e confuse a bloccare tutto.... [SM=x346248]
25/01/2006 10.35
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Tratto dal sito:


SI PRECISA CHE FINO AD OGGI 05-11-2005 NON SI HANNO NOTIZIE

DI CICLISTI DECEDUTI A CAUSA DELLA SCONNESSIONE

DELLA PAVIMENTAZIONE E DELLA " ROTAIA-KILLER ",................

MA NON POSSIAMO ESCLUDERE IN FUTURO CHE ......

" NON CI POSSA SCAPPARE IL MORTO !!!



E allora dov'è la rotaia killer?????

E se in futuro cade un meteorite che uccide un gruppo di ciclisti? Ci sarà il blog "meteoritikiller.com"?

Con tutto il rispetto, il vostro sito è patetico ed i contenuti sono così superficiali che rendono la vostra protesta solo oggetto di ilarità. Solo quando avrete serie considerazioni e proporrete suggerimenti per migliorare le strade della vostra città (senza essere a priori contro tutto e tutti), allora magari sarete presi sul serio. Al momento sembrate dei cabarettisti che non fanno neppure ridere.

Luca
25/01/2006 12.47
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 0
Registrato il: 22/09/2005
apprendista tranviere
Questi stanno fuori di testa....il problema è che c'è gente che gli dà anche retta....non ho parole...Però tir, auto ecc ecc...quelli non sono dannosi....Del resto...abbiamo il treno killer (quando travolge qualche imbecille che se ne sbatte dei PL), il treno con la scatola nera che non è riusicto a sterzare per evitare l'altro treno fermo sui binari (leggete i giornali quando capita un incidente)...ma poi, in Italia è tutto Killer...fa freddo d'inverno...e elggi freddo Killer sull'Europa, fa caldo e elggi Caldo Killer....quindi il binario Killer non mi stupisce affatto.....Poi vbabè, c'è il linka d un filmato di Striscia la Notizia...TV spazzatura....
26/01/2006 02.45
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 6
Registrato il: 22/01/2006
apprendista tranviere
commenti.........
Ho letto i vostri commenti..........e sinceramente sono stupito del livore e poco rispetto con cui commentate una vicenda che conoscete poco. vi consiglio di informarvi bene prima di scatenarvi in giudizi affrettati se non altro per il rispetto che meritano persone anziane,studenti lavoratori architetti ingegneri e altri soggetti che sono caduti in totale siamo a quota 71 c'e' una ragazza che ha fratturato entrambi i capitelli radiali dei gomiti e ha perso il posto di lavoro...va be' potrei elencarvi i danni riportati da ognuno ma non ne vale la pena.
NON SIAMO CONTRO IL TRAM, NON SIAMO NEANCHE A FAVORE NON VI INTERESSA non vi abbiamo chiesto di schierarci con noi o contro non stiamo facendo campagne campate in aria. QUANTI DI VOI CONOSCONO PADOVA? e hanno visto le strade interessate e come sono messe, quanti di voi sono disposti una mattina qualsiasi a fare un giretto esplorativo sulle Riviere e assieme a me farsi un' idea chiara e non precostituita come i commenti e i giudizi che avete SPARATO A RAFFICA .BENE chiunque di voi prima di scrivere altri commenti e' bene che venga assieme a me che cosi' controlliamo di persona lo stato dei lavori e delle cose altrimenti rischiate di dovervi ricredere
Cordiali saluti Gino De Pauli [SM=x346248]
26/01/2006 03.37
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.843
Registrato il: 09/05/2004
tranviere veterano
Io...


SIG. ITANIO: QUANTI DI VOI CONOSCONO PADOVA?



Io conosco Padova, ci sono stato più volte. E'una bella città un po' dimenticata a causa della vicinanza con quel gigante del turismo mondiale che è Venezia. Un po' come Bologna che è una bella città un po' dimenticata a causa della vicinanza con quel gigante del turismo mondiale che è Firenze. Forse è anche la fortuna di entrambe le nostre città: le orde di scolaresche, di turisti fai da te, di viaggiatori mordi e fuggi e gli sciami di torpedoni coi giapponesi frettolosi ci lambiscono solo lasciandoci in pace nelle nostre consuetudini e sollevandoci dalla vista di migliaia di negozietti coi souvenir tutti uguali.
Tutte due le nostre città avevano giunte seriamente impegnate a dotarci di autentiche reti tramviarie moderne al passo dei tempi e delle tecnologie, entrambe le nostre città avevano già ricevuto dagli allora governi le prime rate di emolumenti per la realizzazione di queste importanti strutture, entrambe le nostre città hanno votato ( con la complicità di migliaia di cittadini che ignorano ossia ignoranti ) giunte di incapaci che hanno al volo cambiato i progetti nel nulla che è sotto gli occhi di tutti.
Padova dopo 6 anni di disagi e un fiume di miliardi scialacquati si ritrova con cantieri aperti all'infinito e un sistema che è lungo a finire come la Fabbrica di S.Pietro...Bologna ha uno o due giganteschi filobus con la proboscide sul tetto che viene spacciato per un Tram su Gomma ( con la complicità di altri cittadini che ignorano ossia ignoranti ).
La sua città dopo tutti questi anni avrebbe potuto avere la propria reale rete tramviaria che, come capitò in una situazione analoga a Strasburgo, ora farebbe comodo ad una felice intera collettività di persone ricredute.
In Italia, ahimè, grazie anche alla presenza di tutti questi comitati abbiamo 6 città Tramviarie nelle quali spesso è impossibile proporre un solo Km di estensione senza scatenare il finimondo, presto saranno 7 ma 3 di queste hanno una sola linea...In Germania esistono 60 città con grandi ed efficienti reti tramviarie e le assicuro che in nessuna sono sorti comitati come il vostro, in nessuna sono iniziate raccolte di firme e in nessuna i giornali definiscono i tram ' assassini ' ' killer ' o quant'altro. State attenti a dove mettete le ruote delle vostre bici esattamente come state attenti a dove mettete il vostro corpo quando attraversate, come tutti, la strada.
La patria delle biciclette è la piccola Olanda dove sistono 6 città con sviluppate reti tramviarie e anche qui, ci vado spesso perchè mia moglie è di quelle parti, vi assicuro che in nessuna sono sorti comitati come il vostro, in nessuna sono iniziate raccolte di firme e in nessuna i giornali definiscono i tram ' assassini ' ' killer ' o quant'altro.

Sono stato a Padova a fotografare i lavori del vostro discutibile ibrido che, non so lei, vi hanno appioppato sfruttando i vostri voti con la promessa di modernità, celerità, scarsità di cantieri...dopo 6 anni siete si e no a metà e l'unica cosa che non è pericolosa è, basta stare attenti un minimo, la rotaia ( che fra l'altro è una sola ).

http://www.freeforumzone.com/viewmessaggi.aspx?f=30764&idd=189&p=3

[Modificato da Roberto Amori 26/01/2006 8.55]

26/01/2006 07.32
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 9.145
Registrato il: 22/02/2004
maestro tranviere
Una nota di cautela ...
Va bene il contraddittorio, anche animato, ma cortesemente non scadiamo nell'insulto gratuito. Non è la prima volta che lo dico, ed intenderei mantenere questo sito un luogo di ritrovo tra persone cortesi.

Benvenuto a Gino Titanio che espone un suo punto di vista, anche se esso non è condiviso dalla quasi totalità dei frequentatori di MondoTram. Coerentemente con la famosa citazione (spesso erroneamente attribuita a Voltaire) "I disapprove of what you say, but I will defend to the death your right to say it." (Beatrice Hall - The Friends of Voltaire, 1906).

Apprezzo comunque la misura della risposta di Roberto, e a tutti gli altri raccomando di riservare le consuete cortesie per gli ospiti. Grazie. A

26/01/2006 10.56
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.503
Registrato il: 23/02/2005
tranviere veterano
Secondo me la discussione andava centrata sulla effettiva pericolosità della rotaia che, bisogna ammettere, ha una conformazione più "agganciante" rispetto a quelle tradizionali.
Tuttavia, un'adeguata campagna informativa da parte del comune avrebbe risparmiato molte vittime.
Gli abitanti di Padova farebbero comunque bene, visti i soldi spesi e i vantaggi che ne trarrebbero, a sollecitare unanimemente il completamento della tramvia e l'entrata in servizio del Translohr.

Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 06.06. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com