Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 | Pagina successiva
Facebook  

Comitato Cittadini Vittime Metrobus di PD

Ultimo Aggiornamento: 10/09/2006 23.21
Autore
Stampa | Notifica email    
08/09/2006 12.55
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 147
Registrato il: 19/07/2004
tranviere junior
Re: Mamma mia...

Scritto da: Roberto Amori 07/09/2006 18.42
(...) Io, come detto in numerose altre occasioni, sono contrario a questi mezzi denominati, nelle varie versioni, tram su gomma. (...) Fra l'altro, quello che non ho mai veramente capito, è dove sia realmente la convenienza, per una municipalità, nel dotarsi di simili tecnologie(...)

Roberto,
quello che dici tu è giustissimo e sottoscrivibile.
Io personalemente ritengo la scelta di Padova (e anche della mia città Mestre) assolutamente sbagliata e inutile.
Ma detto ciò, al punto in cui sono i lavori, spero che il sistema Trans funzioni possibilimente con pochi casini.
E' inutile e controproducente sperare che il mezzo esca di strada e faccia danni solo per ripicca verso la Lohr per aver progettato questo sistema (poi scelto dall'Amministrazione padovana)!
Tutto ciò provocherebbe solo polemiche e potrebbe addirittura influire negativamente su scelte di trasporto (che sia tram, filobus o altro) di altre città.
La linea è pronta, i soldi sono spesi, è giusto sperare che tutto funzioni al meglio.
Mi sbaglio? La scelta (forse avventata) è stata fatta, puntiamo che tutto funzioni.
Per questo assolutamente non accetto le parole della "ing" (che usa anche termini volgarotti che io non ho usato, a proposito di cortesia verso il gentil sesso) in quanto, se veramente amante del TPL (come lei scrive), dovrebbe sperare che il tutto funzioni.
Invece, per ripicca o per uno scrupolo verso i "poveri" ciclisti (notoriamente menefreghisti di qualunque norma di sicurezza e del codice della strada, al contrario che in altri paesi europei), preferisce che tutto fallisca.
Questo atteggiamento è censurabile.
Poi però la stessa "ing" usa il tipico parolone che pare preso da un articolo di qualunque quotidiano, "tramtreno".
E cioè? Quale sarebbe stata la soluzione? Un tram in sede propria che passa per le Riviere o le strette vie di un centro medioevale come quello di Padova? O magari in sotteranea? Costruiamo una metro anche a Padova per dare i soldi ai soliti "bucaioli" come a Brescia?
A mio parere il mezzo ecologico per Padova (e Mestre) doveva essere il filobus, così non è stato ma ora cerchiamo che la scelta fatta sia producente.

Da tutto ciò è nata la mia reazione.
Spero sia chiaro.

Ciao
F

[Modificato da XJ6 09/09/2006 10.38]


Ciao a tutti
FF
indovina la cittàIpercaforum28 pt.09/12/2018 22.54 by rufusexc
Giorgia Rombolà (Rai News 24 - ex TgR Lazio)TELEGIORNALISTE FANS FORU...18 pt.09/12/2018 23.12 by ponytail
Monza Giana Sabato serablog191218 pt.09/12/2018 17.36 by GiorgioG.76
09/09/2006 10.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 9.145
Registrato il: 22/02/2004
maestro tranviere
I limiti
Ringrazio soprattutto Roberto e Paolo per essere intervenuti in mia assenza in merito ad una polemica, divenuta subito astiosa, con cadute di tono delle quali si sarebbe volentieri fatto a meno.

Ancora una volta esorto tutti a rispettare le opinioni altrui e ad utilizzare un linguaggio consono.

10/09/2006 20.58
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 25.467
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
Ah, però...!
Quanta animosità, per un Translohr, poi... Personalmente credo che, una volta costruito, non c'è ragione di rinnegarlo e mi auguro per i padovani che entri in funzione al più presto possibile, facendo meno danni possibile. D'altra parte, e mi pare di averlo sempre sostenuto, meglio un Translohr che nulla. Non mi piace l'aggressività di Sibona, gratuita ed ingiustificata, così come non mi piacciono certe uscite di Romatram, come quando auspica che non si scrivano "vaccate" (le definisce così) e poi scrive che "è più importnate avere un mezzo di trasporto pubblico efficente ed ecologico opppure avere il trammino tradizionale, possibilmente somigliante alle MRS o alle '28?" Premesso che, letta così, sembra che il Translohr sia un mezzo ecologico ed il tram tradizionale no, non mi piace la definizione sminuente di "trammino tradizionale, possibilmente somigliante alle MRS o alle '28", ma Omar (a cui ricordo che le '28, ma anche i tram di Napoli, anzi, le "scatolette", come le chiamò tempo addietro, circolano da 70 anni e circoleranno magari per altri trenta almeno, mentre i veicoli moderni spesso si fermano nei depositi, come certi Cityway romani...magari meglio i Sirio!) ormai ci ha abituati a certe cose. Per quanto riguarda la parola (o meglio, il neologismo) tramtreno, lo si intende come un veicolo capace di circolare sia su linee tranviarie che su tracciati ferroviari, magari raggiungendo discrete velocità. A mio parere è una parola insulsa (non che sia uno strenuo difensore della lingua italiana a tutti i costi, intendiamoci) frutto di certi tecnicismi adoperati ad hoc per denominare qualcosa che non esiste. Si tratta, infatti, semplicemente di un tram che circola anche su di una ferrovia tradizionalmente intesa.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
10/09/2006 23.21
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 0
Registrato il: 22/09/2005
apprendista tranviere
[SM=x346252] Augusto, ora và di moda il tramtreno, e tutti,politici in primis, si riempiono la bocca di questa parola, come fosse la soluzione a tutto. Anni fa andavano di moda le metropolitane leggere..a Napoli per i mondiali vi han fatto quell'aborto della LTR...che poi altro non era che una tranvia che però correva sottoterra, giusto?
Mi dispiace che le mie affermazioni son state male interpretate, nulla contro veicoli storici come le '28, le MRS o i tram di Napoli (ma è ovvio che siano più affidabili...zero elettronica...)era una velata critica contro chi è contro qualsiasi modernità...Quanto al translohr...sono il primo ad essere scettico, però mi danno sui nervi le crociate integraliste o quando si dò la colpa alla Lohr, rea di non aver progettato un tram tradizionale...Purtroppo,come ho tentato di speigare, il politico cerca le frasi ad effetto, che facciano parlare la gente....l'importante è prenderli per il didietro e fargli pensare che stai facendo qualcosa di nuovissimo...metrotram,tramtreno,metropolitana leggera,metrobus....l'importante è stuipire....ormai il semplice tram non è più di moda...
Ovviamente lo sforzo è far capire alle persone che i tram non son quelli de 40 anni fa e che ora, nel progettare una tranvia, si tengono conto delle esigenze dell'utenza..(pare vero...)
Finchè però il tram sarà dipinto come na scatoletta de latta e gli altri mezzi come Star Trek...ovvio che al sifda è persa...come negli anni '60 quando si contrapponeva il lento treno alle veloci corriere...ma se su molte secodnarie si andava ancora avanti con al trazione a vapore e le starde erano deserte...ovvio che vinceva il bus...guarda oggi come in molte zone se magnano er fegato (cò quello che c'è ntorno...)
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 06.08. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com