Nuova Discussione
Rispondi
 
Facebook  

Binari sulle strade di Roma (raccordi....)

Ultimo Aggiornamento: 09/03/2017 14.35
Autore
Stampa | Notifica email    
13/03/2006 11.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 110
Registrato il: 31/03/2005
tranviere junior
Sottopasso ferroviario aeroporto Fiumicino
Ciao a tutti,
ho avuto modo di leggere su pubblicazioni dell'epoca, e di vederne personalmente le vestigia, un sottopasso ferroviario+stradale che passa sotto una delle piste del Leonardo da Vinci. L'opera di inizo anni '70 (forse proprio 1970)era stata realizzata in funzione della progettata, e mai realizzata, nuova aereostazione e il collegamento ferroviario/autostradale con Roma.
Restano solo i due imbocchi che sbucano in aperta campagna uno (all'interno della zona delle 3 piste di decollo/atterraggio) e l'altro verso un deposito di rottami all'aperto ( nei pressi si vedono dei resti di impianti per il calcestruzzo.

Qualcuno ne sa qualcosa di + ?

Cordialmente

Gabriele
Domanda su una profezia biblicaTestimoni di Geova Online...52 pt.15/12/2018 20.28 by dom@
Il Domi di GabboHonda Dominator35 pt.15/12/2018 22.17 by Donato.79
Stagione 2018/2019 - Mercato invernaleblog191220 pt.15/12/2018 20.14 by Monza72
30/03/2006 16.21
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 231
Registrato il: 30/03/2006
tranviere junior
Re: I binari di Pacinotti

Scritto da: RomaTram 13/03/2006 1.47
www.ilmondodeitreni.it/mioforum/topic.asp?TOPIC_ID=131&whi...

Purtroppo la mappa TCI non riporta i binari di Pacinotti

Secondo me sotto l'asfalto di piazza della Radio i binari ci sono ancora: me li ricordo bene fino a metà degli anni '80

[Modificato da XJ6 03/04/2006 17.54]

03/04/2006 12.39
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 0
Registrato il: 22/09/2005
apprendista tranviere
Anche secondo me son ancora lì sotto...e chi li toglie!
23/04/2006 20.18
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 769
Registrato il: 17/10/2005
tranviere senior
Binari Lungotevere Papareschi
Voglio proporre i fotogrammi del film "Un Giorno in Pretura" dove si vedono i binari del raccordo di lungotevere Papareschi.







Questa pellicola è stata girata nel 1953 e da quello che si vede mi sembra che già questi binari non erano più utilizzati. Ho voluto inserire qui queste foto per documentare con delle immagini, la discussione su questo raccordo. Purtroppo di scene tranviarie in questo film non c'è ne sono, e quindi non inserisco nulla nell'apposita sezione del forum.
Saluti. [SM=x346219]



[Modificato da =rosmau= 13/06/2006 21.13]

27/04/2006 18.56
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 46
Registrato il: 27/09/2005
apprendista tranviere
Re: Binari Lungotevere Papareschi
I binari sono stati sicuramente utilizzati nel 1956 per girare una parte del film "Il Ferroviere" durante il quale Pietro Germi è alla guida di una locomotiva a vapore sul raccordo Miralanza. la scena vede la locomotiva attravresare piazza della Radio provenendo dal lungotevere. Gln

[Modificato da XJ6 28/04/2006 3.52]

01/05/2006 17.52
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 769
Registrato il: 17/10/2005
tranviere senior
Inserisco i fotogrammi della scena segnalata da gl.naso, tratta dal film "Il Ferroviere" e in cui si vede la locotender 835 che inizia ad attraversare Piazza della Radio proveniente da Via Pacinotti.



Altra foto dove si vede la locomotiva attraversare la piazza.



Di questo film si è ampiamente discusso nella apposita sezione del forum, per quanto riguarda le numerose scene tramviarie.
Saluti. [SM=x346219]




[Modificato da =rosmau= 13/06/2006 21.09]

07/05/2006 12.52
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.576
Registrato il: 05/02/2004
tranviere veterano
OT, scusate!!!
Pensate che al museo a Lecce abbiamo una locotender 835 esattamente la 244

Alessandro
09/05/2006 14.38
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 0
Registrato il: 22/09/2005
apprendista tranviere
Re: OT, scusate!!!
Ma... atta al servizio??
[Modificato da XJ6 08/02/2008 12.54]
09/05/2006 15.13
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.576
Registrato il: 05/02/2004
tranviere veterano
No!
Non è funzionante purtroppo e ci voglio molti soldi per rimetterla in sesto!!!

Alessandro
24/09/2006 11.35
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 0
Registrato il: 22/09/2005
apprendista tranviere
Non vorrei sbagliarmi ma credo che fosse raccordata anche la Purfina,però non so se il raccordo si ricollegasse al binario per Via Pacinotti....
17/02/2007 23.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 5
Registrato il: 17/02/2007
apprendista tranviere
un raccordo ferroviario di cui ho già parlato tempo fa con Omar su MSN (a proposito non trovo più il tuo contatto!) era, ed anche moooooolto lungo, sulla Roma Lido all'altezza del Posto di Movimento (giusto?) Torrino, che tra l'altro è il mio amato quartiere. Dal PM Torrino il raccordo costeggiava la linea per poi immettersi in quella che ora è Via Fosso del Torrino. Via Fosso del Torrino ora si incrocia con Via Cina che all'epoca era campagna, ed infatti il raccordo dovrebbe proseguire per quella che ora è una vialetto della Roma Team Sport (campo comunale Melli). Una volta terminato il vialetto costeggiava la collina Poggio del Torrino viaggiando dove ora ci sono i palazzi, per poi costeggiare la collina fino a Via di Decima. Il raccordo proseguiva parallelo a via di Decima. Qui secondo Omar, ma qualcosa ricordo vagamente anche io, fino a qualche anno fa, all'altezza di Via Caterina Troiani, i binari ancora raffioravano.. probabilmente anche ora, visto che in alcune parti è rimasto prato. A proposito.. lo sapevate? Via di Decima non era altro che la vecchia Pontina, dalle carte IGM nelle quali si vede chiaramente il raccordo si evince che via di decima arrivava all'incirca dove ora c'è Laurento, o Torvaianica Alta..
Tornando al Raccordo, una volta costeggiata Via di Decima la intersecava, probabilmente, dove ora c'è la rotatoria per immettersi sulla Colombo. Qui si vede molto evidente la classica galleria ferroviaria a lume molto ridotto, tipica delle ferrovie a binario unico.. qui Via di Decima proseguiva poi salendo a destra, mentre il raccordo proseguiva, intersecando la successiva Via dell'Acqua Acetosa Ostiense, per poi perdersi nella campagna (e anche qui potrebbero esserci sorprese ma sono pessimista assai). In aperta campagna passava dove ora c'è il GRA per andare verso Via di Valleranello-Via di Vallerano. Incrociata Via di Vallerano proprio dove la strada fa una particolare curva a gomito per immettersi sulla Laurentina. In località Vallerano c'era questa cava collegata alla Roma-Lido... assai distante e ora, credo cava abbandonata

...il treno è visione laterale della vita.. occhio a non sbagliar lato o sei fregato!
07/02/2008 21.37
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.234
Registrato il: 25/03/2007
tranviere veterano
raccordo Torrino-Vallerano
E proprio oggi pomeriggio ho trovato l'occasione di riprendere la discussione dal punto in cui si era fermata un anno fa, tastando il percorso di questa affascinante appendice della Roma-Lido oggi scomparsa. Il tracciato è facilmente individuabile, dato che non è stato minimamente o quasi toccato dal cemento dell'urbanizzazione, essendo occupato prevalentemente dagli spazi verdi.
Secondo la cartografia IGM oggi disponibile anche online il binario costeggiava via Fosso del Torrino: infatti all'angolo di questa con via di Mostacciano si nota un pezzo di rotaia conficcato quasi a mo' di palo sul terreno del parco pubblico (poco curato) a fianco della collinetta. Poi prosegue appunto nell'area (recintata) del campo Melli. Dopo L.go Piazza Tien An Men corre sempre in area verde lungo un vialetto asfaltato parallelamente a Via della Grande Muraglia (lato destro andando verso l'Eur). Oltrepassato l'incrocio con V. delle Costellazioni il vialetto descrive un'ampia curva fino a costeggiare in parallelo Via di Decima (l'ampia curva ferroviaria che si vede nelle vecchie carte). All'incrocio con V. Troiani non ho intravisto alcuna rotaia, ma proseguendo dritti, nell'appezzamento di terreno rimasto tra i due palazzi situati fra v. di Decima e v. delle Comete si nota quella che era chiaramente una massicciata ferroviaria. Oltrepassato il supermercato Pam e lo sbocco di v. delle Comete si arriva al punto cruciale, v. di Decima. Addentrandomi nella boscaglia alla confluenza tra v. Decima e v. Domenico Jachino guardate cosa ho visto:



Il binario è completo, ma la rotaia a sinistra nella foto non si vede in quanto semisommersa dalla sterpaglia (e dai rifiuti). Oltre quest'area abbandonata (attenzione all'eventualità di incontri indesiderati!) sorge infatti il famoso incrocio con v. Cristoforo Colombo con il tunnel a sagoma squisitamente ferroviaria oggi utilizzato come senso unico per le auto provenienti da v. Acqua Acetosa Ostiense.
L'escursione non è terminata e dovrò dedicare un altro momento per il resto del tracciato fino alla Laurentina.
[SM=x346228]
08/02/2008 12.19
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Il caseggiato dove era la cava c'è ancora .
Il raccordo a quanto so era di proprietà della stessa SEFI,così come al cava che è stata utilizzata prevalentemente per rifornire di pietrisco la Lido.
Confermo che Torrino è attualmente un Posto Movimento, sebbene di fatto non più utilizzato, anzi, il piazzale è stato notevolemnte ridotto ed è accesibile solo dal binario direzione Ostia se non erro
08/02/2008 16.20
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.234
Registrato il: 25/03/2007
tranviere veterano
Dimenticavo: c'è movimento di terra e di camion proprio in v. di Decima, vicino all'incrocio con v. Troiani. Non sono al corrente di quali lavori si tratta, ma temo che le ruspe avanzeranno prima o poi anche nella zona del binario, e allora affrettiamoci ad ammirare e fotografare prima che...
[SM=x346228]
08/02/2008 16.34
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 142
Registrato il: 03/05/2007
tranviere junior
E'una zona in piena trasformazione, vedasi anche il nuovo megacomplesso commerciale che aprirà, quindi potrebbero scomparire in breve tempo..


Luogo da dove transitavano le ultime due giallone Breda sul 60N..
********************************************************************
I mezzi su rotaia sono i migliori mezzi di trasporto pubblico
Nostalgic@ delle ferrovie Stefer Roma Fiuggi e Tramvie dei Castelli che si dipartivano da Roma
19/10/2008 23.45
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.234
Registrato il: 25/03/2007
tranviere veterano
raccordo Torrino-Vallerano
Così si presentava oggi pomeriggio il binario a v. di Decima angolo v. Jachino che avevo fotografato 8 mesi fa:



PER INGRANDIRE FARE CLIC SULL'IMMAGINE


I lavori per l'allargamento di via Decima sono arrivati a buon punto e si nota già il margine della futura carreggiata al di là del breve spezzone ancora per poco in vista. Il tutto per l'apertura dell'ennesimo mega-centro commerciale romano e per la gioia delle auto, moto e Suv con cui sarà più agevolmente raggiungibile (esiste persino una navetta esercita con comodi bus da 12 mt. che parte da Piazza dell'Agricoltura all'Eur).
Questo binario sorge alle spalle dell'ex-tunnel ferroviario ora stradale con cui la via di Decima sottopassa la Cristoforo Colombo, ed è perfettamente in asse ed allo stesso livello del fornice stesso. Le rotaie impiegate nel raccordo per la cava di pietrisco di Vallerano erano piuttosto leggere, come si può notare dai pochi resti ancora conservati. Altri tratti ben conservati dovrebbero sorgere al di là del raccordo anulare, verso Vallerano, ma sono in campi privati e non è facile addentrarsi, specie da soli.
[SM=x346228]
25/01/2012 20.49
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Riprendiamo da altra discussione


24/01/2012 08.32

alex69al



In colpevole ritardo, ringrazio ancora Md2716 per le mappe del 1960 e del 1969 che ha caricato.
Volevo chiederti se possibile una cortesia (e il thread delle "rotaie perdute" non è tanto fuori luogo), hai una mappa (magari uno spicchio di una mappa) con lo schema degli impianti ferroviari della zona Ostiense, raccordati con la Roma Ostia (mercati, sottostazione e fabbriche) ? Io li ricordo negli anni '70, ma immagino che erano più o meno gli stessi già negli anni '50.
Ad esempio ricordo che nei mercati generali (quando ancora erano attivi) c'era una lunghissima pensilina, sostituita poi da una più corta e più interna. Credo che dentro il mercato quindi, una volta i binari fossero 4 e non 2 (quanti cioè rimasero fino al loro smantellamento).
Un saluto.


24/01/2012 08.55



Omar76





La ROma Lido era collegata (lo è tuttora) con la rete FS attraverso il binario di Via Matteucci, dal quale poi in regeresso si distaccava la coppia di binari per i mercati generali. Sempre su Via Matteucci era presente un altro raccordo che si dirigeva verso via Federico Nansen. Entrambi i raccordi ferroviari attraversavano i binari ATAC (del raccordo "Mercati" c'è una foto FS dove si vede il gabbiotto come a Porta Maggiore). Andando verso l'attuale fermata Garbatella il binario usciva in Via Libetta dirigendosi verso la Via Ostiense. Dove finisse precisamente il binario e cosa vi fosse raccordato, onestamente non saprei, ma immagino una delle fabbriche della zona. Inoltre era raccordata alla Lido anche la vetreria (l'edificio che attualmente ospita il rettorato dell'università Roma III)




24/01/2012 13.18



alex69al



Il binario di Via Libetta aveva uno scambio che permetteva ai carri di accedere in regresso alle fabbriche dove ci sono delle discoteche.
Lo scambio era visibile ancora nel 1985 e c'è una foto sul libro dell'Ing. Formigari "La metropolitana a Roma". In realtà scambio e binari di raccordo verso i capannoni sono ancora esistenti, sotto l'asfalto. Se si entra nel piazzale dove ci sono i capannoni discoteca, si vedono i segni sull'asfalto delle rotaie che tendono a rispuntare fuori. Il termine dell'asta di manovra su via Libetta non credo fosse segnalato da un paracarri. Però ho ricordi che arrivano ai primissimi anni '80 e non ricordo paraurti su quel binario, che terminava nell'asfalto poco prima dell'edificio fognario che ancora oggi c'è.
Il piano binari a lato della Lido di una tempo a Garbatella, era però più complicato di quello di oggi. Di sicuro ricordo un binario elettrificato verso la sottostazione elettrica e uno scambio inglese nei pressi di Garbatella.

Sulla vetreria, ho trovato uno schema a
www.cedot.it/images/collana/lefabbrichedellaconoscenza.pdf
pagina 34 del 1964 che mostra il piano binari (ahimè solo là!!!).

Ma almeno dagli anni'70 era già sparito tutto perchè ci sono passato milioni di volte e c'era solo il cancello messo in obliquo (come c'è ancora oggi)....



[Modificato da alex69al 24/01/2012 13.23]




24/01/2012 15.05




Omar76


Bel colpo!Probabile cmq che nel periodo che era in uso il raccordo di Via Libetta al termine vi fosse cmq un paraurti. La vetreria la ricordo anche io diroccata ed in abbandono. Nella mappa sembrano indicati i soli binari della Lido e non quelli della metropolitana. Se così fosse sembrerebbe come se la vetreria avesse l'ingresso su un suo binario indipendente, cosa forse plausibile per non creare interferenze con il traffico della Roma - Lido.
Tornando a Via Libetta...che fabbriche c'erano?





24/01/2012 17.41



md2716





per alex69al
mi dispiace, non posso proprio aiutarti! Interessante il libro su Romatre...




25/01/2012 09.56





alex69al



Ciao !
Sulle fabbriche di via Libetta credo si chiamassero
-saponeria
-distillerie catrame

Al posto del palazzo della prefettura c'era
-pastificio buitoni

Al posto del palazzo accanto alla croce rossa
-olea romana

Al posto del rettorato di Roma 3 c'era la vetreria Bordoni.
C'era un binario che correva parallelo alla Roma Lido e costituiva l'ultima asta dei raccordi con queste industrie. Ancora oggi qualche spezzone è sepolto sotto il pietrisco accanto ai binari della Roma Lido, che, nelle varie ricostruzioni fatte negli anni '90 ha avuto i binari un po' più avvicinati verso questa sede di binario di raccordo. Se ci si affaccia dal ponte di via Giulio rocco si vede chiaramente che:
-lo spazio accanto ai binari della Roma Lido era anche per un altro binario.
-si vedono spezzoni riaffiorare (non li hanno mai tolti del tutto).
-fino a qualche anno fa c'era il paracarri terminale che era quasi a ridosso della galleria ed era tipo quello che stà a Lido Centro per il binario 3, ossia con 4 pareti fatte di assi di legno.

Un saluto !




25/01/2012 11.27



Omar76


Se non erro vicino Via Libetta è rimasta una ciminiera di un'industria,...e mi son sempre chiestos e il piano stradale fosse più basso...





25/01/2012 12.55






alex69al






La ciminiera era del "blocco" distillerie/saponerie, dismesse a fine anni'60, oggi parte integrante dei locali.
Il piano stradaleanni'80 era più o meno quello: era però sterrato su buona parte di via Libetta, salvo qualche asfaltatura ai bordi. E il binario, faceva la parte del gigante là. Anche se non c'era nessun paracarro. Poi nel 1988 arrivò una asfaltatura che, salvo ritocchi degli ultimi anni, ha disegnato la via così come è adesso.
Ho il rimpianto di non essermi mai addentrato su via Libetta negli anni '70. Le mie passeggiate da ragazzino con i genitori sono sempre arrivate oltre che al parco di San Paolo, fino a davanti al cancello della vetreria su via Ostiense.
Giustamente ma chi ci pensava che in quella via là ci fosse un binario ???




25/01/2012 15.24





Omar76




E in effetti in Via Libetta c'è una discoteca che si chiama Distellerie Clandestine!
[Modificato da Omar76 25/01/2012 21.15]
25/01/2012 22.26
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
interni della romana gas


26/01/2012 11.50
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 22
Registrato il: 13/01/2012
apprendista tranviere
Ciao, devo purtroppo ancora vedere l'immagine della Romana Gas: il firewall aziendale (per uno strano motivo non gli piace l'indirizzo dove è inserito il file) non mi apre l'immagine !!!

Piuttosto volevo dire due cose su questa area.
-Il vecchio raccordo mercati. Esistito fino agli anni '40, a sinistra della SSE Garbatella, in area ancora oggi ferroviaria (non ci si può accedere) e forse usato fino agli anni '60 come binario di ricovero.

-la officina temporanea di Garbatella, dove ricostruirono i locomotori. Da una foto tratta dal libro La Maremmana quando si parla dei raccordi vicino la Stazione Ostiense FS si vede un edificio piuttosto spartano, che stava prima dei mercati, lato roma lido, zona attuale stazione garbatella. Era quello ? Se sì fino a quando è esistito ?
Un saluto
26/01/2012 12.48
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 03.16. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com