Nuova Discussione
Rispondi
 
Facebook  

Fermodellismo in generale

Ultimo Aggiornamento: 01/08/2014 15.23
Autore
Stampa | Notifica email    
18/07/2008 16.35
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 5.331
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
Eh... lo vedo! Dove hai trovato il sughero?

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
Ultima ProvaTestimoni di Geova Online...54 pt.10/12/2018 07.58 by barnabino
indovina la cittàIpercaforum28 pt.09/12/2018 22.54 by rufusexc
Ciao a tutti!Honda Dominator18 pt.09/12/2018 21.13 by Manu_Domy_70
18/07/2008 18.38
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.708
Registrato il: 07/02/2004
tranviere veterano
Ho trovato qualche foglio in garage...

The winner takes it all
18/07/2008 18.56
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 25.467
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
Suggerimenti per il sughero
Se proprio non riuscite a farvi una passeggiata a San Gregorio Armeno per il sughero, ci sono delle tovagliette americane di Ikea che sono perfette...
L'ideale, comunque, è ritagliarle seguendo la linea delle traverse del binario, maggiorata di mezzo centimetro per lato. Così quando posate la massicciata sopra l'effetto è ottimo.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
18/07/2008 19.26
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.708
Registrato il: 07/02/2004
tranviere veterano
Il mio sughero proveniva da San Gregorio...
Solo che sono due tipi diversi,il primo (nella prima foto)quando lo tagli con il taglierino seguendo la linea delle traverse si sbriciola quasi e devi tenerlo fermo con le mani,il secondo (nella seconda e terza foto) si taglia che è un piacere...

The winner takes it all
27/07/2008 00.34
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 5.331
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
Finalmente il tracciato!
Dopo tanti ripensamenti, pur non essendo del tutto convinto, ho chiuso (e il caso di dire!) il cerchio, anzi l'ovale, sul tracciato del mio plastico:
una veduta d'insieme



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

come si vede alla fine ho optato per una linea a semplice binario (nella mia fantasia una linea secondaria a scartamento normale) con raddoppio in galleria (se riesco a costruirla!)... all'estremità, dal lato stazione, un binario di salvamento... un idea suggeritami da Augusto che io ho messo in pratica (volendo potrebbe servire anche da raccordo per un eventuale, improbabile, ampliamento).

Una veduta ravvicinata della zona raddoppi....



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

a metà c'è anche uno scambio in curva... tutti quelli non motorizzati sono della Hornby (in realtà una riedizione, con rotaia altezza 2,3mm, del classico Lima)... ho acquistato a parte i motori che dovrò fissare "sottoplancia", quindi lavorerò di seghetto alternativo (finalmente lo utilizzerò per la prima volta a quasi 3 anni dall'acquisto!) per creare una "cassa di manovra" nel multistrato sotto ogni deviatoio Hornby.




CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE
Uno sguardo all'area di scalo... sto pensando ad una stazione fra i binari di corsa ed il primo di deviata (in pratica al centro della "V"), un deposito a quello centrale e qlc altra cosa, che dovrò inventarmi per quello più interno: proprio questo è quello che mi convince di meno poiché è anche quello meno accessibile poiché è collegato mediante quell incrocio... per renderlo più accessibile mi sono dovuto inventare quei du scambi.... resta cmq il fatto che farlo terminare in curva, sullo sfondo, è veramente antipatico.... mi sono avanzate una serie di binari curvi da 385mm (molto stretti) forse potrei prolungare fin quasi al lato opposto...ma temo che questo binario finisca col correre troppo vicino alla curva interna della via di corsa con problemi di sagoma dei convogli...mah!

Ecco l'incrocio:



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Altro problema... capita proprio sulla "giunzione" dei due moduli... sarà una vera rogna risolvere.... mentre coi tratti dritti ho pensato di utilizzare binari estensibili con l'incrocio non so come fare....




CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Particolare del binario di salvamento, lato "Est" (si suppone che il DCO sia dal lato stazione): i binari col "oro" sono dei Fleischmann usati (e non danno il minimo problema di corrente!)...
ora dovrò smontare tutto e posare la massicciata in sughero (ne dispongo di strisce per otto metri.... basteranno?) per poi rimontare il circuito.... ma chi me lo ha fatto fare?!?!?!?!?!
[Modificato da Francesco E. 27/07/2008 00.45]

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
27/07/2008 00.52
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.938
Registrato il: 12/02/2008
tranviere veterano
Ahh, i mitici manuali LD!

Marco B.
27/07/2008 09.25
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 5.331
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
Si in effetti mi sono ispirato ad alcuni progetti su quel manuale... ma alla fine ho dovuto adattare di testa mia! Mi sono reso conto che, stringendo, dopotutto cerchi di concludere con il materiale che hai a disposizione! Ad esempio: per riuscire a chiudere le curve del lato in galleria ho dovuto attendere che mi arrivasse quello scambio sinistro in curva poiché utilizzandone uno "normale" non si riusciva a raccordare col resto del tracciato se non con pieghe astruse e brutte e, francamente, poco "ferroviarie"! Alla fine anche il resto è frutto di compromessi e, in effetti, non sono proprio contentissimo di com'è venuto... ma tant'è!
[Modificato da Francesco E. 27/07/2008 09.26]

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
27/07/2008 13.54
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 25.467
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
per Francesco
Se non sei contentissimo questo è il momento di ripensarci. Quell'incrocio sull'aggancio dei due pannelli a mio modo di vedere non può stare, anche perchè prova ad accostare i pannelli e ad agganciarlo, a binari fissati, a quella deviata e al binario diritto...

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
27/07/2008 15.39
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.938
Registrato il: 12/02/2008
tranviere veterano
Se posso...
..esprimere qualche perplessità sulla posizione dei deviatoi sul tracciato

Questo raddoppio lo vedo di dubbia praticità... il binario è molto corto e lo scambio curvo sottrae altro spazio utile rispetto ad uno normale; per ricoverare anche solo una doppia di Aln bisogna stare attenti al centimetro, se lo nascondi in galleria potresti non riuscire ad usarlo correttamente!



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Già se sposti il deviatoio di uscita più in basso inserendo un binario dritto prima dell'ultima curva ed un altro fra i due scambi in sequenza potresti guadagnare un po' di lunghezza utile.


Ed occhio anche alla geometria dei deviatoi quando mischi quelli di due case diverse; anche se l'angolo di uscita è uguale, la lunghezza del ramo deviato (e quindi l'interasse tra due binari paralleli) spesso è diverso, producendo delle forzature (spigoli) sulle giunture che poi potrebbero far deragliare i treni.



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Ti conviene sempre accoppiare i Lima con i Lima e gli Hornby con gli Hornby in una stessa comunicazione!
Se poi riesci a posizionare (per quanto possibile) i Lima nella galleria e gli Hornby col motore sottoplancia in stazione, ne guadagnerai molto in realismo; viceversa non ti conviene lavorare di seghetto per scavare la cassa di manovra in una zona che poi non sarà visibile, tanto vale posizionarla di fianco con una tiranteria meccanica (azionamento a filo, come nella realtà)

In ogni caso buon lavoro!

Marco B.
27/07/2008 15.52
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 25.467
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
Deragliamenti no...
... non credo proprio. Piuttosto, lo scambio Lima di primissima generazione, quello con la cassa ingombrante, causa l'interferenza fra il vomere di macchine come la E.402B e la E632/633/652 e la cassa stessa, quando la loco percorre la deviata. Io sul plastico ne avevo uno solo e l'ho dovuto sostituire...

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
27/07/2008 16.46
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 5.331
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
Sul problema degli scambi ne parlammo già se ricordi... per fortuna avevo lo avevo previsto ed ho provveduto a rastremare (nelle foto non si nota) gli spigoli delle "casse di manovra"... peraltro il problema si pone (si poneva) col vecchio materiale rotabile (soprattutto la D342 col carrello abbastanza grossolano ed anche un po' col 424.143).
Giuste le osservazioni sui binari Hornby da utilizzare in stazione (peraltro geometricamente identici ai vecchi Lima) e giusta anche l'osservazione sulle deviate in galleria: ci avevo già pensato ed è il punto che mi convince di meno... anzi... non so proprio come mi è uscito quel 3°binario interno! Mi sa che debbo rimetter mano in fretta prima che i negozi chiudano per ferie.... mi sono rimasti solo molti binari curvi, qlc dritto di varia misura e qlc deviatoio di cui uno ad "Y"(e un paio di semiflessibili da 90cm)...
[Modificato da Francesco E. 27/07/2008 16.49]

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
28/07/2008 09.26
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
ONLINE
Post: 5.644
Registrato il: 07/01/2008
maestro tranviere
io dall'esperienza che ho maturato la prossima volta voglio provare le lunghe stecche di binario flessibile, portando l'alimentazione a ciascuna sezione, perchè i giunti prima o poi si allentano e un po' alla volta li ho dovuti bypassare tutti con del sottile filo di rame (ispirandomi alle "connessioni conduttive" delle FS)
14/09/2008 16.44
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.422
Registrato il: 19/04/2004
tranviere veterano
Una bella serata
Sono stato un po' indeciso dove inserire questo messaggio; poi ho scelto questo thread. Comunque l'importante è esserci.
Ieri sera ho partecipato ad una riunione presso la casa di campagna di EC nostro socio per un mega pizza party.
I partecipanti sapevo essere in gran parte del Clam. Allora ho pensato di portare qualche modello della mia collezione. Devo dire che hanno avuto gran successo. Dei noti a MT c'ero io, monocar e Mark815. Appena ha i visto i modelli, monocar si è lanciato a fotografarli e non so perchè, privilegiando alcuni al posto di altri. Comunque vi commento le due foto.

In sostanza si tratta di tre modelli (io ne avevo portati altri comunque....).

Il tram snodato l'ho acquistato per una cifra conveniente in un mercatino dell'usato a Dresda. E' di una ditta austriaca specializzata in "promozioni aziendali". Infatti ritrae un modello Bombardier Flezity a tre casse dell'azienda di Brema. Non è motorizzato ma motorizzabile. Come vedete è di un realismo notevole. La ditta produttrice è la Halling (www.halling.at). Questo modello di tram con livrea gialla è anche in servizio a Dresda in varie versioni fino a 7 casse.

Il filobus l'ho "estorto" al venditore dello snodato, in quanto ritenevo lo sconto richiesto e concesso troppo difforme. E' anch'esso un prodotto aziendale. Ritrae un filobus non a caso sposorizzato dalla Wilkinson che ha sede a Sollingen (D) servita in realtà da una lunga linea di filobus. Il produttore mi è ignoto in quanto anche il telaio è marcato con il nome dello sponsor.

Del terzo tram, già abbiamo parlato ma ci ritorno volentieri. E' un PW in livrea Los Angeles. Il produttore è la nota Bachman, serie de luxe Spectrum. Prezzo molto abbordabile all'origine ma si trova in giro anche ulteriormente scontato. Esce dalla casa digitalizzato con schedina per modificarlo con effetto audio.



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE




CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


E per finire vi dico che le pizze erano eccezionali. La compagnia anche: abbiamo parlato di tram, di bus e di treni. Intanto tra una margherita ed una capricciosa vedevamo dall'alto, giù nella valle i vermi fosforescenti costituiti dai numerosi convogli sulla Formia-Itri che abbiamo riscoperto linea a forte impegno di traffico.

Ci mancava il "prof" per antonomasia che avrebbe dato alla riuscita serata un ulteriore motivo d'interesse trasportisco.
[Modificato da XJ6 14/09/2008 22.13]
24/09/2008 14.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.708
Registrato il: 07/02/2004
tranviere veterano
Mentre i lavori non proseguono...
...mi diverto a movimentare un pò i treni...e quindi ecco arrivare un intercity in stazione...davvero molto breve (5 pezzi...di più non entrano)



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Siccome questi fasci di binari andranno ad ospitare i rotabili in dismissione è sempre meglio essere previdenti,anche se il cartello mi sembra sovradimensionato...


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

Ci ho preso gusto a stampare i cartelli ed eccone un altro che indica la presenza del passaggio a livello...


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

[SM=x346219]

The winner takes it all
15/10/2008 21.16
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.708
Registrato il: 07/02/2004
tranviere veterano
Passaggio a livello...
Premesso che sto lavorando veramente poco al plastico...(nota polemica :perdo più tempo ad aggiustare i modelli Acme che a costruire anche una fossa di ispezione...)volevo sapere se le controrotaie del passaggio a livello le devo lasciare in color ruggine,in quanto le ruote dei treni non ci rotolano sopra dando la lucentezza tipica delle rotaie usate spesso,oppure se devo dare una passatina per renderle meno scure...nella realtà mi sembra che il colore sia quasi uguale,magari la controrotaia è meno lucida,forse cosi' il contrasto fra entrambe le rotaie è troppo evidente...



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

[SM=x346219]


The winner takes it all
15/10/2008 23.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 5.331
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
però sul passaggio a livello ci rotolano gli pneumatici delle auto al transito... dalla mie parti ce ne sono tre e le controrotaie non sono arrugginite (due dei tre PL hanno anche una bellissima plancia d'attraversamento in acciaio brunito e bugnato!).
[Modificato da Francesco E. 15/10/2008 23.23]

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
16/10/2008 02.20
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.708
Registrato il: 07/02/2004
tranviere veterano
Si in effetti sono solo più opache le controrotaie ma non arruginite...
in verità di passaggi a livello non ne ho visti pochi,ma ultimamente stanno sostituendo l'asfalto con le plance di attraversamento,come ha detto Francesco,e quindi senza controrotaie.Anche il passaggio a livello che conosco meglio,ovvero quello all'ingresso di Roccaraso ha subito la stessa sorte...
Ecco qui la prima foto che ho trovato con la ricerca immagini di Google che mostra le controrotaie non arruginite ma opache...



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


The winner takes it all
16/10/2008 08.46
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
ONLINE
Post: 5.644
Registrato il: 07/01/2008
maestro tranviere
la ruggine....
... si forma con l'inattività (questo vale anche per gli umani!)
le controrotaie sono comunque sede di continue vibrazioni, quindi anche se non perfettamente lucidate dal rotolamento non sono arrugginite come quelle in disuso.
semmai il loro colore somiglia a quello del gambo e della suola di rotaie attive.
poi, come ha detto francesco, nella zona di transito dei veicoli stradali il loro colore è leggermente più lucido.
forza col pennello, hai un bel da fare!
06/11/2008 22.41
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 5.331
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
starter set...
La Lima-Hornby ha rinnovato lo SS "treno merci" inserendo al posto di quella stranissima loco da manovra, sedicente FS, la D445 cardanica IN LIVREA D'ORIGINE... il prezzo è ottimo: tutta la confezione costa 50 Euro (su Internet)... c'è da farci un pensierino...

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
11/11/2008 00.36
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.708
Registrato il: 07/02/2004
tranviere veterano
Che tu sappia la cassa del 445 Lima "Made in Italy" si può applicare su questo Hornby?Avrei parecchie casse di 445 che giacciono inutilizzate...

forza col pennello, hai un bel da fare!


Per ora ho reso le controrotaie quasi lucide come le rotaie di corsa...
[SM=x346219]

The winner takes it all
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 08.21. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com