Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | « 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 | Pagina successiva
Facebook  

MONOROTAIA - Italia '61

Ultimo Aggiornamento: 24/07/2016 09.43
Autore
Stampa | Notifica email    
01/04/2015 23.50
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 95
Registrato il: 15/01/2011
apprendista tranviere
Bahhh....sono del 56 ...per carita ho nostalgia anchio perche non avevo casini di adulto ,pero ricordo bene che le tasse erano un grosso problema per chi le pagava .Mio padre faceva il calzolaio in p Salluzzo e gli arrivo' una cartella esattoriale ,ai tempi un'affare di 2 tre fogli 100x140 centimetri,in cui l'ufficio tasse calcolava a tavolino un reddito ai commercianti ed artigiani ,calcolava l'ammontare ,ed imponeva un pagamento in un paio di rate di cifre impossibili.
A mio padre arrivo una BOTTA di circa 500.000 ,ovvero quasi il doppio dello stipendio annuale di un operaio fiat in quegli anni.Dopo parecchie visite e trattative in uffici ,e forse anche risse e botte conoscendo mio padre, riusci ad arrivare a 250.000 lirette .....per pagare vendette il negozio e prese in gestione un bar cercando di non farsi conoscere dal fisco dei tempi.
Solo per precisare alle poste pagavano 15.000 al mese nel 60/61 ,ed un operaio in boita andava da 18 a 30.000 al mese.....un calzolaio per quel che ricordo di casa mia andava a seconda dei mesi da 10-12 a 20-22 mila al mese.....come cavolo pensi che mio padre potesse pagare 250 mila di tasse all'anno visto che nessun calzolaio normale ai tempi aveva mai visti tanti soldi tutti insieme ....allora come oggi c'era chi riusciva ad evadere o non apparire o meglio sparire.

BB
Ultima ProvaTestimoni di Geova Online...45 pt.16/12/2018 21.39 by Aquila-58
Emanuela BonchinoTELEGIORNALISTE FANS FORU...44 pt.17/12/2018 01.10 by @arfo@
Roma- GenoaSenza Padroni Quindi Roma...30 pt.16/12/2018 23.28 by Giacomo(fu Giacomo)
26/04/2015 17.18
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.248
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
. Nessun imprenditore si permetteva di calpestare i diritti dei lavoratori per mero tornaconto finanziario dislocando la produzione in paesi dove c'è manodopera a basso costo.

@Tallero03 - Ma l'Italia allora era già lei un paese con manodopera a basso costo! In fondo la "chiave" del boom economico fu in gran parte il divario di reddito tra l'Italia e gli altri paesi europei già più avanzati, visto che non eccelleva, come del resto non eccelle oggi, nell'hi-tech e nella ricerca; infatti, non appena, qualche anno dopo (già nel 1963 - 64, e poi con le rivendicazioni del 1969) i lavoratori alzarono la testa e pretesero l'"allineamento" con l'Europa avanzata, la "musica" subito cambiò.....
23/01/2016 16.34
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 95
Registrato il: 15/01/2011
apprendista tranviere
Nella stazione a valle della ovovvia si e' misteriosamente salvata l'insegna luminosa di Ita61 che appare come logo in locandini spillette e materiale illustrativo del tempo.
speriamo che non vada buttata via come ciarpame.Per il momento chi l'ha trovata l'ha rivitalizzata...per fortuna almeno resta qualcosina oltre alle poche foto e macere nutili in attesa di smaltimento suppongo

[Modificato da BUBU56 23/01/2016 16.42]
24/07/2016 09.43
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 95
Registrato il: 15/01/2011
apprendista tranviere
turtu63;134290480:

La monorotaia probabilmente durante le prove, devono ancora riempire d'acqua il laghetto
free image upload



Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | « 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 02.23. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com