Nuova Discussione
Rispondi
 
Facebook  

TRAM DI TORINO

Ultimo Aggiornamento: 19/04/2018 08.09
Autore
Stampa | Notifica email    
10/02/2004 20.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Domenica ecologica
X domenica prossima il Comune ha indetto una giornata di stop alle auto nel centro storico. È probabile che si riveda la linea 13/, latitante da domenica 21 settembre (a causa dei lavori a Porta Susa). Preparate le macchine foto [SM=x346220]
PS: La vecchia locandina è ancora visibile a --> questo indirizzo <--

[Modificato da PaoloC 10/02/2004 20.14]

Campagna acquisti Faraonica,ma servirà a qualcosa???blog191283 pt.19/12/2018 09.08 by cesadosso
Ultima ProvaTestimoni di Geova Online...56 pt.19/12/2018 08.28 by I-gua
ciao ciaoHonda Dominator35 pt.19/12/2018 09.09 by Edo7.89
10/02/2004 23.56
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 345
Registrato il: 05/02/2004
tranviere senior
Dal post di Davide-P ho avuto conferma del ritorno del 9 a tram e per di più sarà gestito dalle motrici
7000 salvate dalla demolizione coatta per un soffio.
A questo proposito allego un'immagine tratta
da una fiction andata in onda su Rai1 in dicembre,
girata a Torino in giugno, in cui compare qualche scena
interpretata sui nostri tram.


Spero sia di vostro gradimento.

DarioB

DarioB
11/02/2004 00.08
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 983
Registrato il: 05/02/2004
tranviere senior
Re: Ricordi d'infanzia

Scritto da: MauroP 10/02/2004 19.18
..... Ricordo anche il capolinea dell'1 al Cimitero Generale, in via Catania, tratto che temo sia stato completamente smantellato(andrò presto a fare un sopralluogo)...



In effetti è possibile che sia stato smantellato. Io sono passato in via Catania l'ultima volta la bellezza di cinque anni fa (recentemente sono passato davanti, in corso Novara, ma ovviamente non ho potuto far caso)e all'epoca c'erano ancora i binari in via Catania fino a via Reggio (si chiama così il proseguimento di via Accademia Albertina dopo Corso Regina, vero?) e l'anello di ritorno all'incrocio con corso Novara, dove tra l'altro il binario si sdoppiava perchè probabilmente lì si attestava il capolinea dell'1. Ovviamente non c'era più la linea di alimentazione.
C'erano un anno fa invece, e dovrebbero esserci tutt'ora, i binari in Corso Regio Parco, da corso Novara per tutta la lunghezza del muro di cinta del cimitero.
Parlando delle vetture tramviarie, io ho qualche ricordo delle "verdi" perchè da Pozzo Strada dove abitavo, quand'ero piccolo mia madre mi portava dai miei nonni in tram (col vecchio 5, dal capolinea di Via Fattori) a borgo San Paolo. Il 5 ricordo di averlo visto sempre gestito con le vecchie 2800, ma giurerei che in qualche rarissima occasione, fosse stato gestito anche con la 2700, che mio padre invece diceva di vedere regolarmente sul 10. Ricordo molto meglio la 2500 invece, perchè ha prestato servizio sulla vecchia linea 3 (borgata Lesna - Barriera di Milano) fino al fatidico 1°Maggio 1982, e ti assicuro che, mentre sulle altre linee comparivano le motrici arancioni, sul "3" avro' visto una 3100 ricostruita solo una volta!!!
11/02/2004 12.20
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 641
Registrato il: 05/02/2004
tranviere senior
Allora...
A quanto mi risulta il binario che costeggia il muro del Cimitero lungo corso Regio Parco esiste tuttora. Quando percorrevo quel tratto sulle 2700 che circolavano sull'1 sbarrato ricordo le oscillazioni di quelle sgraziate vetture, il beccheggio era tale che pareva di essere in barca, più che in tram! L'anello di inversione al termine di quel binario credo sia quello col più stretto raggio di curvatura, da bambino temevo quasi che il tram si... spezzasse, quando lo percorreva. Le vetture 2700, a quanto ricordo, circolavano sulle linee 1, 1 sbarrato, 8 e 10. Sul 5 e sul 9 ricordo le vecchie 2800, sulle altre linee le vetture a carrelli semplici. A volte qualche 2700 veniva immessa nella linea 4 (quella vecchia, Via Crevacuore-Gran Madre). A proposito di vecchie rotaie, nel 94 o nel 95 fu rimosso l'ultimo tratto di binario in piazza Palazzo di Città, che un tempo collegava piazza Castello al Municipio (era doppio nel tratto Municipio-piazzetta Corpus Domini e (ovviamente...) singolo da quella piazzetta a piazza Castello). Quelle rotaie erano senza dubbio risalenti ai primi anni del secolo, non erano imbullonate a traversine ma semplicemente posate su rudimentali pezzi di legno, neanche troppo smussati (parevano grossi rami). Ho fotografato, da una finestra sulla piazza del mio ex ufficio, lo svolgimento dei lavori. Appena troverò la foto, ne inserirò lo scan. Saluti filotranviari

Paolo A.
11/02/2004 20.23
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 345
Registrato il: 05/02/2004
tranviere senior
Re: Allora...
Posso confermare che i binari in corso Regio Parco esistono ancora, in quanto dopo le modifiche dell'82 erano usati per i collaudi delle 7000 e sono rimasti percorribili fino alla metà degli anni 90, quando è stato eliminato il tratto di accesso all'angolo con corso Palermo. Per il resto il tracciato è rimasto come allora, da qui continua al centro del corso (dove ci sono i giardinetti), c'è ancora la rotonda di inversione angolo corso Verona , inoltre c'è uno scambio che mette in comunicazione il binario di andata e quello di ritorno ed un altro che consentiva di svoltare in via Mantova. I binari continuano lungo il muro di cinta del cimitero (dove per altro, fino a un paio di anni fa c'era ancora la linea aerea) fino all'anello (stretto) di inversione.

Per quanto riguarda via Reggio e via Catania è rimasto poco per effetto dei lavori di riqualificazione che hanno interessato entrambe le vie qualche anno fa, mentre esistono ancora i binari sul ponte Rossini e, presso il cimitero, il capolinea dell'epoca dell'1 con i "salvagenti" e la pavimentazione dell'epoca.

DarioB
14/02/2004 14.58
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Deposito Regina Margherita
Oggi ho fatto una piccola escursione presso il Deposito Regina Margherita in C. Francia.
Al suo interno ci sono molte 3100 (in condizione abbastanza disastrate), quella che credo sia una 2500 (è un po' all'interno e dalle finestre su c. Francia non si vede bene) e la T426. Non ho visto la presunta superstite 2700.
In compenso, dai portoni (che sono solo accostati) e lasciano intravedere l'interno, si vede che la parte più lontana dal C. Francia è quasi vuota.
Vi allego uno scatto rubato nell'occasione.

[Modificato da Nicola M. 14/02/2004 20.27]

14/02/2004 15.09
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Re: Domenica ecologica
Stando al programma pubblicato da GTT sul suo sito internet, per questa domenica non è prevista la linea con i tram storici[SM=x346222]
Peccato [SM=x346221]
14/02/2004 19.30
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.238
Registrato il: 07/02/2004
tranviere veterano
Niente verdi?
Uffa!
Io ero già pronto domani ad immortalare qualche motrice storica!
Pazienza, sarà x la prossima volta...
Grazie a tutti x i loro ricordi d'infanzia (e non). Quanto prima documenterò la situazione dei binari in zona Regio Parco x la rubrica.
Ciao ciao
:Sm13:

Mauro
T.J. Team
14/02/2004 19.44
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 710
Registrato il: 09/12/2003
tranviere senior
a proposito di ricordi d'infanzia ....

Riporto con piacere un estratto della newsletter inviata agli iscritti il 23 settembre 2003, in occasione del 1° anniversario della nascita di Mondo Tram. Qualcuno di voi magari non era ancora iscritto e a me fa tanto piacere condividere questo ricordo.

Il mio sogno di bambino era quello di diventare tramviere e guidare il mio bel tram in giro per la mia città della fantasia, che assomigliava molto a Torino.
Sono uomo del sud ma ho vissuto la mia infanzia in quella città, in quegli anni '60 in cui i tram erano colorati in due tonalità di verde, in quell'angolo di Corso Duca degli Abruzzi che insieme a Corso De Gasperi forma un cuneo verso Largo Orbassano.
Quando andavo a letto mi soffermavo ad ascoltare i rumori che provenivano dalla finestra e iniziava il mio viaggio .....
"ecco il 10 che si ferma, chissà quanta gente c'è" ..... "questo è il rumore del 9, più in lontananza" .... la fantasia ormai vola .... ormai il mio tram non è più a Torino ma è dappertutto: a Parigi, a Roma, a Napoli, a Milano, in Giappone .....
Per me il tram non è un mezzo tecnico, è un rumore ..... un odore ...... una sensazione .... una situazione.

Ricordo ancora quando a 8 anni mi hanno regalato una pista elettrica per macchinine: ho smontato tutte le carrozzerie e sopra al pianale ci ho costruito dei piccoli tram in cartone colorato e con le scatole di scarpe ho costruito i palazzi in mezzo ai quali le mie vetture dei sogni giravano!!!



Ciao a tutti [SM=x346219]

14/02/2004 20.05
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Deposito Regina Margherita
Altra foto "rubata" oggi: attraverso i finestrini disastrati di una 3100 si intravede in secondo piano la testa di una 2500.

[Modificato da PaoloC 05/03/2004 19.08]

14/02/2004 20.06
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Deposito Regina Margherita
Qui invece si vede una delle file di tram accantonati e in attesa del loro destino finale.

[Modificato da PaoloC 05/03/2004 19.09]

14/02/2004 20.53
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Re: Niente verdi?
Io domani comunque un giretto in centro lo faccio, non sempre sono puntualissimi nel pubblicare le news sul sito!
15/02/2004 21.37
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 983
Registrato il: 05/02/2004
tranviere senior
Foto dal deposito Regina Margherita...
Davvero interessanti queste foto. Mi ha stupito il fatto che siano stati posati appositamente dei binari, sebbene vecchi, per collocarvi le motrici: io ero convinto che queste ultime venissero appoggiate direttamente per terra (tanto, pensavo, sono destinate alla demolizione: perchè dovrebbero preoccuparsi di sistemarle bene?). Il numero di 3100 accantonate la dice lunga su quanto è diminuito il servizio tramviario a Torino negli ultimi vent'anni...[SM=x346231] ...la 2500, pero', almeno quella potrebbero salvarla![SM=x346222]
Sempre a proposito di "3100" abbandonate, non so se vi avevo già segnalato che fino a tre anni fa, in un cortile del deposito Gerbido, giacevano un numero elevato di "3100"...davvero tante, almeno stando a ciò che si poteva vedere da Via Gorini; poi nel giro di poche settimane, sono scomparse del tutto...decisamente una fine ingloriosa per una motrice tutto sommato affidabile!
15/02/2004 21.46
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 983
Registrato il: 05/02/2004
tranviere senior
A proposito delle motrici verdi...
Come già ho accennato in altri post, ho vaghi ricordi delle motrici verdi in servizio fino agli anni settanta, le varie 2500/2700/2800. Bene, una cosa che ricordo chiaramente (confermata anche da foto che visto in giro...)era la totale assenza, su queste vetture, di luci posteriori di stop e posizione![SM=x346234] Ora mi chiedo...possibile che negli anni settanta ne fosse ancora permessa la circolazione? Posso capire negli anni cinquanta, quando il traffico era ancora a livelli accettabili (anche se ho visto una foto di quel periodo, ripresa davanti a Porta Nuova, che mostrava un traffico "discreto" anche dal punto di vista odierno), ma negli anni settanta cavolo, il traffico era sicuramente "pesante", ormai la motorizzazione privata era definitivamente diffusa...la mia domanda è: considerata l'assenza di luci posteriori di posizione e stop, chi in auto seguiva un tram, in che modo poteva realizzare che quest'ultimo stava rallentando??? A "naso"??? Oppure nel momento in cui lo tamponava? Della serie...adesivo con la scritta "se riesci a leggere, sei troppo vicino"...perdonate il sarcasmo, ma davvero non riesco a capire come fosse possibile questa cosa...[SM=x346235]
15/02/2004 22.05
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Re: A proposito delle motrici verdi...
Hai ragione, infatti l'ATM applicò credo proprio all'inizio degli anni settanta una banda rossa dietro ai tram per renderli più visibili di notte. Spero fosse almeno rifrangente!!
Le luci di stop e di posizione posteriori le 2500/2700 non le hanno avute fino al termine del loro servizio, avvenuto negli anni ottanta! La mia idea è che fossero destinate da molto tempo al ritiro, ma che a furia di rinvii siano rimaste in servizio (senza "aggiornamenti" indispensabili) molto più a lungo di quanto era stato pensato. Infatti le 2500 erano già state ritirate una prima volta negli anni sessanta, ma poi furono rimesse in servizio penso perchè non essendo sufficienti i rimanenti tram, costasse meno rimettere in linea quei mezzi che acquistarne di nuovi. Per inciso le motrici 2500 e 2700 sono rimaste in servizio per tutta la loro carrieria praticamente allo stato di origine. Le uniche motrici rinnovate profondamente sono state le 3000 e le 2800 a cavallo degli anni settante e ottanta.

[Modificato da PaoloC 15/02/2004 22.07]

16/02/2004 20.37
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
6000
Qualcuno ha visto in servizio il tram 6000? Io l'ho visto solo all'esposione statica in p. Carlo Alberto e basta. Che fine ha fatto?[SM=x346235]
16/02/2004 23.48
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 983
Registrato il: 05/02/2004
tranviere senior
Re: 6000

Scritto da: PaoloC 16/02/2004 20.37
Qualcuno ha visto in servizio il tram 6000? Io l'ho visto solo all'esposione statica in p. Carlo Alberto e basta. Che fine ha fatto?[SM=x346235]



Mah, in effetti la 6000 non so quando l'ho vista l'ultima volta. C'è da considerare che sarà un bel dilemma capire dove andranno a svolgere servizio le vetture comprese tra la 6000 e la 6005, ovvero le uniche monodirezionali, nel momento in cui sarà funzionante il tracciato completo della linea 4 fino alla Falchera, in cui quasi certamente il capolinea sarà tronco, e non ad anello. L'unica linea candidata mi sembra la 10.
Pero' cavolo, anche in ATM...pensarci prima? Perchè si son fatti costruire sei vetture monodirezionali e le altre bidirezionali???[SM=x346231] E farle tutte bidirezionali, no??? Mah!!! Mi piacerebbe proprio capirlo...[SM=x346233]
17/02/2004 08.54
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Re: Re: 6000
Hai assulutamente ragione: pensarci prima! Avrebbero anche evitato il casino in fondo a C. Unione Sovietica (ci passo tutti i giorni ed un vero incubo). Avevo letto tempo fa (non ricodo dove) che in un secondo momento dovrebbero riconvertire le prime 6 vetture da mono a bidirezionali. A me sembra una follia: non credo che la spesa necessaria giustifichi i vnataggi, anche perchè quelle vetture le potrebbero usare su qualsiasi altra linea. A meno che la "sparizione" della 6000 non sia proprio dovuta al fatto che l'hanno rimandata in fabbrica per trasfornarla[SM=x346231]
17/02/2004 10.26
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 983
Registrato il: 05/02/2004
tranviere senior
Re: Re: Re: 6000

Scritto da: PaoloC 17/02/2004 8.54
Hai assulutamente ragione: pensarci prima! Avrebbero anche evitato il casino in fondo a C. Unione Sovietica (ci passo tutti i giorni ed un vero incubo). Avevo letto tempo fa (non ricodo dove) che in un secondo momento dovrebbero riconvertire le prime 6 vetture da mono a bidirezionali. A me sembra una follia: non credo che la spesa necessaria giustifichi i vnataggi, anche perchè quelle vetture le potrebbero usare su qualsiasi altra linea. A meno che la "sparizione" della 6000 non sia proprio dovuta al fatto che l'hanno rimandata in fabbrica per trasfornarla[SM=x346231]



Riconvertirle in bidirezionali???[SM=x346234] Ah ecco: la solita bella figura all'Italiana!!![SM=x346221] Guarda, sono d'accordo con te: non mi pare il caso di spendere milioni di euro (vai tranquillo che è quella la cifra che si andrebbe a spendere) per un'operazione del genere. Molto meglio immetterle in linea sul 10 dove, nella peggiore delle ipotesi, potrebbe essere necessario ampliare le banchine delle fermate per accogliere i 32 metri di lunghezza delle motrici...[SM=x346233]
Staremo a vedere...
17/02/2004 12.33
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Re: 6000
Da una delibera della circoscrizione 10 di febbraio 03 (che allego) relativa al prolungamento del 18 fino al Cimitero Sud, risulta che costruiranno le fermate lunghe 36 mt, dal che se ne deduce che in previsione anche sul 18 useranno le 6000. C'è solo da scegliere su che linea farle girare.
A meno che .... i pochi centrimetri in più di larghezza non siano un problema serio!!![SM=x346231]

Delibera Circoscrizione 10

[Modificato da PaoloC 05/03/2004 19.48]

Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 09.27. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com