New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 | Next page
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Togliersi la vita è prerogativa di Dio o una libertà dell'uomo?

Last Update: 11/30/2007 11:59 AM
8/28/2005 11:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 129
Registered in: 6/23/2005
Junior User
Re:

Scritto da: MaBo The Lone Wolf 27/08/2005 1.42
bene scusate se mi intrometto ma da quello che posso vedere i post sembrano essere a senso unico....discorrere se sia giusto o no farlo non e da noi... a mio parere.... ognuno nel suo sa quanto soffre e quanto sia legittimato questo gesto... c'e chi poi lo vede come peccato e chi no....ma mi sembra che tutti confermino l'ipotesi che togliersi la vita e un atto di vigliaccheria una mancanza di voglia di lottare ancora....

ebbene esprimo il mio parere..... e se invece togliersi la vita sia un estremo atto di coraggio.... pensandoci bene.....nessuno e dico NESSUNO sa esattamente cosa trovera una volta morto.... chi crede puo credere di trovare il paradiso.... oppure un altra vita(buddisti etc).....chi non crede semplicemente un oblio che lo trasformera lentamente in polvere..... ad ogni modo si tratta di spezzare le radici fin ora costruite su questo mondo....sdraticare tutti i rapporti cosi difficoltosamente intessuti giorno per giorno con altri individui e cancellare la propia possibilita di far sentire al propia voce sul mondo.... in ogni caso si puo vedere il suicidio non come una fuga....ma piu come un salto nel vuoto.... un azione di coraggio.... tanto piu se quest'azione e motivata da una difficilissima e estenuante situazione nell'ambiente che si e soliti frequentare.... che so..... condizioni finanziarie e familiari disastrate....perdita di cari....prospettive future molto grigie.... si tratta a quel punto come sempre fa l'uomo di scegliere il propio male minore... morte o vita......lascio tutto o affronto tutto.... bianco o nero...insomma indietro non si torna e queso il succo del discorso... ma se si affronta il suicidio secondo questa prospettiva non solo e un atto di coraggio...ma siccome e motivata dalla difficile situazione che si vive....risulta anche essere un profondo atto d'amore verso se stessi.... qualcuno potrebbe obiettare che cosi come puo risultare un atto d'amore verso se stessi e anche un atto di egoismo.... il fatto e che pero vivendo in una societa decisamente egoistica cosi come si puo dire di quell'atto che ppuo presentare radici egoistiche...a giusta risposta si potrebbe obiettare.... ma gli altri che cosa hanno fatto per impedire cio???...

quindi il punto focale e questo..... a mio avviso il suicidio e un profondo atto di coraggio e di amore verso se stessi...e non e pazzia...cosi come il riposo dopo il lavoro e necessario al fine di poter continuare a lavorare la volta dopo... la morte ha nel suo risvolto la possibilita di ricamarsi il propio angolo di mondo...la propia scelta che ci e stata ingiustamente tolta dagli altri.... se il mondo ci rifiuta non vedo perche noi non possiamo rifiutare il mondo....

se poi mettiamo il caso che la perdita di una persona amata ci abbia sconvolto a tal punto da non riuscire piu a vedere la propia vita senza quella persona e ci ha spinti al desiderio di suicidarsi per raggiungerla dovunque essa sia andata....beh....alllora scusatemi ma questo per me non e solo coraggio e amore per se stessi....ma anche e sopratutto amore verso la persona amata....il suicidio a mio parere in questo caso diventa quasi una sorta di sacrificio di amore....

vivere la vita come un dono e importante ma viverla come scelta lo e molto di piu..... un dono prezioso ci viene donato e non puoi farci nulla..... io vivo perche mi hanno messo qui.. e quasi banale a dirlo... invece vivere la vita come scelta significa.....VOLER VIVERE e non perche mi hanno messo al mondo....ma perche ho deciso di farlo io.... con la mia mente il mio ragionamento e le mie esperienze


un saluto dal lupo spero inviti a riflettere




> e se invece togliersi la vita sia un estremo atto di coraggio....
in ogni caso si puo vedere il suicidio non come una fuga....ma piu come un salto nel vuoto.... un azione di coraggio.... tanto piu se quest'azione e motivata da una difficilissima e estenuante situazione nell'ambiente che si e soliti frequentare.... che so..... condizioni finanziarie e familiari disastrate....perdita di cari....prospettive future molto grigie.... si tratta a quel punto come sempre fa l'uomo di scegliere il propio male minore...


- per chi si uccide per sottrarsi a dei problemi o situazioni difficili ovviamente ci vuole più coraggio per continuare a vivere, e il salto nel vuoto diventa una speranza di finire i problemi. Se però, come dici tu, nessuno sa cosa gli aspetta dopo la morte, come fai a dire che con il suicidio sceglie il male minore?

>...la propia scelta che ci e stata ingiustamente tolta dagli altri.... se il mondo ci rifiuta non vedo perche noi non possiamo rifiutare il mondo....
se poi mettiamo il caso che la perdita di una persona amata ci abbia sconvolto a tal punto da non riuscire piu a vedere la propia vita senza quella persona e ci ha spinti al desiderio di suicidarsi per raggiungerla dovunque essa sia andata....beh....alllora scusatemi ma questo per me non e solo coraggio e amore per se stessi....ma anche e sopratutto amore verso la persona amata....il suicidio a mio parere in questo caso diventa quasi una sorta di sacrificio di amore…


- durante il Nazismo, molta gente è stata rifiutata dal mondo in cui era vissuta prima e si è trovata a vegetare nei lager in condizioni disumane, costretta a vedere soffrire e morire i propri cari. Tutta questa gente avrebbe fatto un gran piacere al regime di allora se si fosse data la morte da sola ma, se c'erano, penso che erano poche le persone che hanno rinunciato alla vita, fosse anche solo per non darla vinta ai boia e a quel sistema barbaro, ma anche per non rendere vano la speranza e per rispetto di chi non è potuto sopravvivere. Non si fa nessun piacere a un morto seguendolo nella morte, non è in questo modo che uno sacrifichi la propria vita per un altro. Sacrificare la propria vita è un atto estremo d'amore per salvare un altro dalla morte e anche questo, volendo, può essere considerato un suicidio che però non ha proprio niente dell'egoismo. Può tuttavia arrivare a delle forme aberranti d'eroismo, come lo è il folle fenomeno dei terroristi suicida che credono di fare del bene con il loro atto disperato che semina morte.

> vivere la vita come un dono e importante ma viverla come scelta lo e molto di piu..... un dono prezioso ci viene donato e non puoi farci nulla..... io vivo perche mi hanno messo qui.. e quasi banale a dirlo... invece vivere la vita come scelta significa.....VOLER VIVERE e non perche mi hanno messo al mondo....ma perche ho deciso di farlo io.... con la mia mente il mio ragionamento e le mie esperienze

- la vita è prima un dono e poi una scelta. La scelta risulta facile finché tutto va bene. Ma la vita va anche guadagnata, talvolta con il dolore, per viverla in tutta la sua profondità. Anche il dolore ha il suo valore che rende la vita di una persona più ricca. In genere la rende meno superficiale e costringe a guardare alle cose essenziali. C'è anche lo strano fenomeno di civettare (per noia?) con la morte da parte di chi ha la vita facile, come certi figli di gente benestante, che non hanno altre preoccupazioni che pensare a se stessi e al divertimento, per poi rischiare la vita, per esempio, con corse pazzesche in auto (rischiando la vita anche di altri), consumando droghe o compromettendo la salute in altro modo, cercando insomma problemi che la vita non gli ha dato.

Questo vale come riflessione?

[Modificato da rosa22253 28/08/2005 23.43]

************************************************************************************


BENEDETTO COLUI CHE VIENE NEL NOME DEL SIGNORE!

"Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa"

Mt 16,18





La strada è lunga, ma non esiste che un mezzo per sapere dove può condurre, proseguire il cammino.
(don Tonino Bello)


ANDIAMO AVANTI!

Pesca la coppia EFP11 pt.10/21/2019 9:58 AM by Dark Sider
Matteo Salvini - Se questo è un CarismaticoAnkie & Friends - L&#...10 pt.10/20/2019 4:02 PM by Gag Lee Hano
Mia Ceran alla RaiTELEGIORNALISTE FANS FORU...8 pt.10/20/2019 11:33 PM by Figeto
Vote:
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:17 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com