New Thread
Reply
 
Vote | Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Togliersi la vita è prerogativa di Dio o una libertà dell'uomo?

Last Update: 11/30/2007 11:59 AM
11/21/2007 4:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,333
Registered in: 6/23/2005
Veteran User
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Bestion., 21.11.2007 16:03:





Rosa, una piccola precisazione: si è presentato come "agnostico" e non ateo; la differenza è sostanziale [SM=x40791]

[SM=g27811] Per il resto condivido con te: si vuole discorrere e magari confrontarsi, senza prima leggere ed informarsi a puntino... almeno questo thread in primis e altri attinenti.
eh, la pigrisssia!!! [SM=g27828]





Giusto! Grazie per la precisazione. E' stato una svista.

Ho visto nel frattempo che era stato attivato da Paparatzifan.



************************************************************************************


BENEDETTO COLUI CHE VIENE NEL NOME DEL SIGNORE!

"Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa"

Mt 16,18





La strada è lunga, ma non esiste che un mezzo per sapere dove può condurre, proseguire il cammino.
(don Tonino Bello)


ANDIAMO AVANTI!

Io ho la verità tu no!Testimoni di Geova Online...54 pt.9/21/2019 8:31 PM by Aquila-58
Concita De GregorioTELEGIORNALISTE FANS FORU...50 pt.9/21/2019 11:52 PM by Valeria(1988)
Il santuario dei coloni in mezzo alla foresta L'isola nuda28 pt.9/21/2019 9:50 AM by azzuraluna
11/21/2007 4:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Cosa significa essere "agnostico"?... intanto...
Bestion., 21/11/2007 14.58:




Benvenuto intanto, [SM=g27811] ma prima di risponderti vorrei chiarire una cosa essenziale, la quale, a mio avviso, ha anche il pregio di “giustificare” meglio le opinioni con relative argomentazioni e riflessioni.

Dal momento che ti qualifichi come “agnostico”, vorrei capire cosa intendi tu con questo concetto:

- si è agnostici temporaneamente, fin quando non si fa una scelta definitiva di credo religioso (vuoi cattolico o altro) o di credo ideologico (vuoi ateo o simile)?

- oppure, si è agnostici perennemente, sia optando per alcune certezze religiose (cattoliche o altro) e, nello stesso tempo, sia accettando le sicurezze dei credi ideologici (atee o simili)?

[SM=g27825] No, ho sempre avuto l’impressione che non c’è nulla di più ambiguo e contraddittorio, quanto all’essere agnostico perpetuo. Trovo invece virilità, e soprattutto onesta di coscienza e coerenza di pensiero, in chi invece si professa ateo o in chi, al contrario, si decide apertamente all’essere cristiano o tanto meglio se cattolico praticante pur con gli alti e bassi della fede vissuta.

Grassie! [SM=x40791]




agnostici lo sono tutti...pure tu...agnostico è chi non sa con certezza se dio esista o meno. tu ne sei convinto, ma non certo, fino a prova contraria.
se proprio vuoi classificarmi dì pure ateo, perchè vivo e ragiono come se non ci fosse dio, o meglio come se non fosse un dio in particolare, o un concetto particolare.
m'interessa il giusto rileggere il vostro punto di vista sulla questione, più che altro perchè già lo so..volevo solo puntualizzare alcune cose..e vedere se venivano colte da qualcuno per ragionarci...a quanto pare no..
@rosa: tu parti dal presupposto che dio sia così buono da dover essere cercato da tutti..io no.ammetto anche l'ipotesi di un dio malvagio ad esempio..



11/21/2007 5:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,335
Registered in: 6/23/2005
Veteran User
Re: Re: Cosa significa essere "agnostico"?... intanto...
Sheed, 21.11.2007 16:35:


agnostici lo sono tutti...pure tu...agnostico è chi non sa con certezza se dio esista o meno. tu ne sei convinto, ma non certo, fino a prova contraria.
se proprio vuoi classificarmi dì pure ateo, perchè vivo e ragiono come se non ci fosse dio, o meglio come se non fosse un dio in particolare, o un concetto particolare.
m'interessa il giusto rileggere il vostro punto di vista sulla questione, più che altro perchè già lo so..volevo solo puntualizzare alcune cose..e vedere se venivano colte da qualcuno per ragionarci...a quanto pare no..
@rosa: tu parti dal presupposto che dio sia così buono da dover essere cercato da tutti..io no.ammetto anche l'ipotesi di un dio malvagio ad esempio..




Ti rispondo qui


Forse ti potrebbe interessare anche l'articolo di Martini C'è una voce in ognuno di noi che ci spinge a dubitare di Dio sul "senso della fede e la difficoltà di seguirlo sino in fondo"

Tuttavia, se ho capito giusto sai già sai tutto quello che noi pensiamo anche senza averci letto. Non è che per caso sei prevenuto [SM=g27829] ...?
[Edited by rosa22253 11/21/2007 6:03 PM]
************************************************************************************


BENEDETTO COLUI CHE VIENE NEL NOME DEL SIGNORE!

"Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa"

Mt 16,18





La strada è lunga, ma non esiste che un mezzo per sapere dove può condurre, proseguire il cammino.
(don Tonino Bello)


ANDIAMO AVANTI!

11/21/2007 6:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 167
Registered in: 6/23/2007
Junior User
Cosa significa essere "agnostico"?... intanto...
Sheed, 21/11/2007 16.35:


agnostici lo sono tutti...pure tu...agnostico è chi non sa con certezza se dio esista o meno. tu ne sei convinto, ma non certo, fino a prova contraria.
se proprio vuoi classificarmi dì pure ateo, perchè vivo e ragiono come se non ci fosse dio, o meglio come se non fosse un dio in particolare, o un concetto particolare.
m'interessa il giusto rileggere il vostro punto di vista sulla questione, più che altro perchè già lo so..volevo solo puntualizzare alcune cose..e vedere se venivano colte da qualcuno per ragionarci...a quanto pare no..
@rosa: tu parti dal presupposto che dio sia così buono da dover essere cercato da tutti..io no.ammetto anche l'ipotesi di un dio malvagio ad esempio..







Scusa eh, se permetti e anche se non me lo concedi, di me rispondo soltanto io stesso o quantomeno, può dirti qualcosa chi mi conosce da un pezzo… di sicuro almeno qualcuno di questo forum di cui, ho l’onore di far parte da parecchio tempo (vedi che già ti ho detto qualcosa!).
Di certo invece, su quanto presumi di me e su tutti gli altri, io ti assicuro che è soltanto una tua “soggettiva” ed assai discutibile seppur accettabile opinione. Se quindi vuoi sapere più dettagliatamente chi sono io - o altri del forum - e qual è la mia fede, allora fammi una domanda precisa e forse, ti rispondo in altro thread – visto che qui non stiamo trattando di questo - o, se lo ritieni, mi scrivi in pvt.

Detto questo però, deciditi tu se sei un “agnostico” o un “ateo” perché la cosa, come ho accennato all’amica Rosa, è di rilevante differenza sostanziale e di cui ti ho pure specificato il perché (non per sapere gli affari tuoi ma per un più corretto rapporto e confronto in questo autorevolissimo “Papa Ratzinger Forum”.

Tra l’altro, non mi sembra che alcun forumista stia respingendo il dialogo e confronto con te – o chiunque altro -, perciò, se ti è possibile, scala un po’ le marce della tua velocissima ferrari e cerca di mettiti in parallelo con gli altri amici del forum che, assieme a me, saranno sicuramente felici di argomentare e riflettere anche con te.

Grassie! [SM=x40791]





11/21/2007 6:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 168
Registered in: 6/23/2007
Junior User
Cosa significa essere "agnostico"?... intanto...
rosa22253, 21/11/2007 17.48:



Ti rispondo qui


Forse ti potrebbe interessare anche l'articolo di Martini C'è una voce in ognuno di noi che ci spinge a dubitare di Dio sul "senso della fede e la difficoltà di seguirlo sino in fondo"

Tuttavia, se ho capito giusto sai già sai tutto quello che noi pensiamo anche senza averci letto. Non è che per caso sei prevenuto [SM=g27829] ...?




Grasssie Rosa! [SM=x40799]













Ti do un grassssioso basettto [SM=g27838]
anzi, due [SM=g27838] [SM=g27838]




11/21/2007 6:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
le vostre posizioni le conosco..le ho lette in linee GENERALI nel thread. comunque..
io non ho bisogno di decidermi se essere agnostico o ateo, perchè, a differenza di quanto tu sostenga, secondo me stanno su due piani differenti i due termini.
per quanto riguarda la discussione, non ho detto che si respinge il dialogo con me, solo che il primo post che conteneva le riflessioni non è stato raccolto per essere criticato..punto.
insomma vuoi la domanda nuda e cruda.
bestion, a un ipotetico referendum. "LEGALIZZARE L'EUTANASIA IN ITALIA?". voti sì o no? e perchè?..
11/21/2007 9:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 169
Registered in: 6/23/2007
Junior User
Cosa significa essere "agnostico"?... intanto...
Sheed, 21/11/2007 18.22:

le vostre posizioni le conosco..le ho lette in linee GENERALI nel thread. comunque..
io non ho bisogno di decidermi se essere agnostico o ateo, perchè, a differenza di quanto tu sostenga, secondo me stanno su due piani differenti i due termini.
per quanto riguarda la discussione, non ho detto che si respinge il dialogo con me, solo che il primo post che conteneva le riflessioni non è stato raccolto per essere criticato..punto.
insomma vuoi la domanda nuda e cruda.
bestion, a un ipotetico referendum. "LEGALIZZARE L'EUTANASIA IN ITALIA?". voti sì o no? e perchè?..




Perdonami sai (e anche se non mi scusi), sinceramente non capisco con chi sto interloquendo: dapprima ti presenti spontaneamente dicendo d’essere “agnostico”, poi ci ripensi e dici d’essere “ateo”, ora affermi che non hai bisogno d’essere o l’uno o l’altro non spiegando, tra l’altro, come per te ”stanno su due piani differenti i due termini”.
Allora mi costringi a ricordarti che a me, non piace assolutamente discutere ed argomentare sull’ambiguità né intellettiva né tantomeno di coscienza.

Sulla domanda che mi hai posto poi – a prescindere che è fuori posto rispetto al presente thread -, se fosse vero che già conosci bene le nostre “posizioni”, di certo sapresti pure la mia risposta se tu avessi letto accuratamente i miei posts già scritti (di cui uno piuttosto sostanzioso), anche in questo 3d.

Quindi, se vuoi, rileggiti il titolino del presente post, e poi se t'interessa continuiamo serenamente a discorrere... grasssie [SM=x40792]


11/21/2007 9:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
chi ci ha ripensato...ti ho detto che sono agnostico di ideale e ateo nei comportamenti...se poi non vuoi discutere, pace..
11/21/2007 10:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 170
Registered in: 6/23/2007
Junior User
Non eravamo mica in guerra [SM=g27828]
[SM=g27833] Certo che sembri piuttosto complicato:
agnostico nel pensiero e ideali ma ateo nel comportamento, quindi, nella morale ed etica? [SM=x40798]



11/22/2007 4:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
non sposo la morale cattolica...se è questo che intendi..ho un insieme di mie regole etiche che non possono essere chiamate con nessun nome, credo, tranne per l'appunto "regole etiche mie".chiamale laiche se vuoi, anche se ognuno è laico a modo suo.
11/22/2007 5:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 171
Registered in: 6/23/2007
Junior User
Cosa significa essere "agnostico" e "ateo" nel contempo? Quindi, quale morale??
Che tu non sposi la morale “cattolica” e nemmeno quella cristiana o religiosa, questo s’era capito benissimo già in partenza!
Diciamo quindi che tu hai una morale ed etica del “fai da te”? - e ti ripeto, per favore non fraintendermi; non è per sapere la tua privacy, figuriamoci! È tanto per capire come funziona e interagiscono fra loro, l’agnosticismo intellettivo e l’ateismo del comportamento umano; già due relazioni, amio avviso, completamente in contrasto e inconciliabili fra loro… Mah!)
Insomma, tu parli di una morale valida cioè, secondo gli opportunismi o i bisogni del momento? Magari in linea con il consenso del laicismo dominante?
Per cui, ciò che mi va bene oggi, domani lo cambio del tutto?

Giusto?
Grazie, che continui a rispondermi.
11/23/2007 3:27 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
hai capito tutto...
ATEO: NEGA L'ESISTENZA DI DIO
AGNOSTICO: SOSPENDE OGNI GIUDIZIO PERCHE' NON SI PUO' SAPERE CON CERTEZZA SE CI SIA O NO.

io sono agnostico nella misura in cui non posso sapere con certezza se ci sia o meno, e se sia buono, cattivo, bello, brutto animale, umano, potente, impotente..
hai presente pascal? io scommetto che dio non esiste, e sono "ateo" in questo..ma non la nego, non NE SONO CERTO, non ti posso dimostrare che non esiste.quindi non posso non essere agnostico in fondo.concedi?il giudizio definitivo lo sospendo.
poi sta a te decidere se includermi negli atei o negli agnostici...a me cambia ben poco...io sono io..e non ho bisogno per forza di riconoscermi in una banale definizione.
11/23/2007 6:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 175
Registered in: 6/23/2007
Junior User
Cosa significa essere "agnostico" e "ateo" nel contempo? Quindi, quale morale??
[SM=x43669]Se non lo sai nemmeno tu cosa sei, vuoi che decida io dove inserirti o tra gli atei o tra gli agnostici?[SM=x43636][SM=x43636][SM=x43636]

Comunque grassie, anche se hai ben evitato di rispondermi su che etica e che morale segui. [SM=x40792]


[SM=g27823]


11/23/2007 8:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 341
Registered in: 4/23/2005
Senior User
Io credo che il suicidio possa essere in alcuni casi una forma d'arte e in altri una scelta di valore e in altri ancora l'atto disperato di una persona distrutta dal dolore o dalla depressione se non semplicemente disturbata.
Poi vi è una concezione stoica del suicidio; e una che mette prima del valore della vita quello della libertà( vedi i caledoni ai tempi dei romani).Insomma un discorso molto complesso,in ogni caso da non cristiano non mi sento di rifiutarlo in assoluto.
11/23/2007 8:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Cosa significa essere "agnostico" e "ateo" nel contempo? Quindi, quale morale??
Bestion., 23/11/2007 18.33:

[SM=x43669]Se non lo sai nemmeno tu cosa sei, vuoi che decida io dove inserirti o tra gli atei o tra gli agnostici?[SM=x43636][SM=x43636][SM=x43636]

Comunque grassie, anche se hai ben evitato di rispondermi su che etica e che morale segui. [SM=x40792]


[SM=g27823]




io so cosa sono...evidentemente non capisci..pace.
punto 2: vivi e lascia vivere, ti basta?

11/23/2007 11:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 177
Registered in: 6/23/2007
Junior User
Quale e cosa è la Morale e l'etica dell'ateo e dell'agnostico?
[SM=x43653] Ci mancherebbe che tu non mi lasciassi vivere e io non facessi altrettanto! [SM=x40790]

Solo che, a prescindere che io non capisca, di sicuro eviti bene per l'ennesima volta di rispondere alla domanda che ti ho posto (e sì che mi sembra tanto semplice): cioè, quale Morale tu segui a fondamento del tuo comportamento e del tuo relazionarti con la vita e con gli altri.

Forse ti vergogni? Ti secca parlarne? Temi di essere giudicato? [SM=x43624]
No perché vedi, se vuoi un confronto onesto, sincero e costruttivo per te e per noi tutti, è più che logico conoscerci tra interlocutori e quindi sapere in quale morale ed etica uno crede... in questo caso la tua!
Altrimenti che senso ha per te e per chi ti ascolta che tu chieda cosa uno pensa e creda dell'aborto, dell'eutanasia, del suicidio assistito, della manipolazione dell'embrione, della clonazione, dei matrimoni omosessuali o delle adozioni a costoro di bambini innocenti, della prostituzione, eccetera?

Quindi è corretto sapere - anche - da quale morale "tu" parti (ciò non tanto per curiosare su di te... per carita!), visto che sei "tu" che vieni a chiedere. E magari fallo senza rispondere generalizzando: - sai la mia è una morale "laica"...[SM=x43636][SM=x43636][SM=x43636]...chissà, appunto, con quali sfacettature, che ambivalenze, che opportunismi, che che che... boh!
Suvvia dunque, argomentaci invece che cosa significa esattamente per te da pensatore agnostico (?!) e da ateo (?!) nel comportamento, dal momento che sei tu ad aver bussato e siamo stati tutti noi ad accoglierti prontamente in questo forum.

Non ti sembra?



Ad ogni modo, grazie lo stesso delle tue "mancate" risposte e, comunque, della tua gentilezza. [SM=x40791]



[SM=x44475]


















[SM=x40797]
[Edited by Bestion. 11/24/2007 12:20 AM]
11/24/2007 2:59 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
NON LA PUOI DEFINIRE, perchè a differenza tua (evidentemente, se non capisci) non mi pongo paletti o limiti.si valuta caso per caso...è relativista!
NON RUBARE? sbagliato, ma non sempre.
e mo basta però..

la vuoi definire sennò non dormi la notte? morale LAICA.
11/24/2007 11:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 179
Registered in: 6/23/2007
Junior User
Morale della “morale” di un Ateo: ferrea e incrollabile; in pratica, non ne ha alcuna
.



Conciso ma, moooolto chiaro!
Grassie, ora ho capito e posso dormire tranquillo.[SM=x44519]

[SM=x44475]






ps: approposito, mi hai risposto alle 3 di notte... soffri un po' d'insonnia?







[Edited by Bestion. 11/24/2007 12:04 PM]
11/24/2007 1:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Morale della “morale” di un Ateo: ferrea e incrollabile; in pratica, non ne ha alcuna
Bestion., 24/11/2007 11.11:

.



Conciso ma, moooolto chiaro!
Grassie, ora ho capito e posso dormire tranquillo.[SM=x44519]

[SM=x44475]






ps: approposito, mi hai risposto alle 3 di notte... soffri un po' d'insonnia?









no, stavo guardando la disfatta dei lakers a boston..(basket nba..)
11/24/2007 1:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE

Morale della “morale” di un Ateo: ferrea e incrollabile; in pratica, non ne ha alcuna


kant, spiegami poi che significa morale ferrea e incrollabile..se ce la fai..citata da te in questa frase che rischia di essere uno dei post più sciocchi di internet.
Vote:
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:34 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com