New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author

-Basket made in Italy-

Last Update: 9/14/2003 8:50 PM
Email User Profile
Post: 1,048
Registered in: 4/20/2003
Gender: Male
Job/occupation: Campione NBA
Re del mondo
OFFLINE
8/4/2003 8:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

[SM=x172959]
----


Il Consiglio federale Fip ha deliberato l'esclusione della storica società emiliana per non avere saldato il lodo con Sani Becirovic. Madrigali: "Una rapina".

ROMA, 4 agosto 2003
Alle 17.27 di oggi la Virtus Bologna ha cessato di esistere. Una storia gloriosa, iniziata nel 1871 e a fine anni '20 per ciò che concerne la pallacanestro, che si chiude di fronte al rifiuto del proprietario Marco Madrigali di saldare il lodo di Sani Becirovic. Il Consiglio Federale, riunitosi alle 15.30 nonostante l'assenza del presidente Fausto Maifredi, che aveva perso l'aereo da Milano, ha deliberato all'unanimità l'esclusione della Virtus.
Tecnicamente non si è entrati neanche nel merito della discussione, non è stata considerata l'ipotesi di concedere a Madrigali la possibilità di presentare una nuova fidejussione e di prendere ulteriore tempo. Il limite per pagare Becirovic era il 29 luglio e non avervi ottemperato è stato decisivo per l'esclusione delle gloriose "V nere". A questo punto la società emiliana, 15 scudetti e 2 Euroleghe, perde l'affiliazione della Fip e quindi è destinata a sparire dal movimento cestistico italiano.
Molto amareggiato Maifredi: "Il Consiglio ha agito secondo le regole, io ora farò le mia valutazioni". La spaccatura tra il presidente e i vertici della Fip appare insanabile e le dimissioni sono una possibilità concreta: "Le decisioni affrettate sono le peggiori, fatemi riflettere". Subito dopo la fine del Consiglio Federale, Maifredi è andato a colloquio col presidente del Coni Gianni Petrucci che di certo non ha gradito come il massimo dirigento della Fip ha gestito la questione Virtus. Difficile pensare a un commissariamento, più plausibile che Maifredi venga indotto alle dimissioni.
"Basta, lascio tutto, ne ho le scatole piene" il commento a caldo di Madrigali, che però potrebbe anche decidere di rivolgersi alla magistratura ordinaria nella speranza di trovare qualche varco nelle pieghe del regolamento per non subire l'onta del fallimento della società. "Un ricorso? Non lo confermo, ma se non dovessimo fare ricorso vuol dire che ci conformeremmo alla rapina..." le parole del ppresidente virtussino.
La mancata affiliazione libera automaticamente dal vincolo tutti i giocatori sotto contratto, nella fattispecie il nazionale juniores Marco Belinelli, il lungo Paolo Barlera e l'ala-centro spagnola Albert Miralles.
La sentenza della Fip crea anche automaticamente un posto in serie A e per stessa ammissione del presidente della Legabasket Enrico Prandi potrebbe non essere la prima delle escluse (Fabriano) ad avere i requisiti più adatti per subentrare. Pare infatti che la favorita a sostituire la Virtus Bologna sia Messina, sconfitta in finale nello scorso campionato di Legadue. La palla scotta anche nelle mani dell'Eurolega, che perde per strada una delle 24 squadre: il posto della Virtus spetterebbe a Cantù che però non pare intenzionata, a differenza del Montepaschi Siena; ma non è detto che l'Uleb scelga necessariamente una squadra italiana.
----
[SM=x172959]

Email User Profile
Post: 439
Registered in: 2/8/2003
Location: EMPOLI
Age: 33
Gender: Male
Job/occupation: cazzeggio
Utente esperto
OFFLINE
8/4/2003 8:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ultime dal mercato: Galanda a Siena, Eley a Pesaro!!
Il Montepaschi s'accorda per 3 anni con l'azzurro, la Scavolini prende il centro statunitense. Casoli e Grant restano a Trieste e Teramo.

MILANO, 1 agosto 2003 - Adesso è ufficiale: Giacomo Galanda lascia la Skipper Bologna e approda al Montepaschi Siena con cui ha firmato un contratto triennale. Finisce così l'avventura dell'ala azzurra con la Fortitudo, iniziata nel 1997 e durata fino allo scorso giugno con la sola parentesi di un'annata a Varese coronata da uno scudetto. Il giocatore, nato a Udine iil 30 gennaio 1975, nell'ultima stagione ha avuto una media di 12,2 punti e 5,3 rimbalzi in campionato e di 9,8 punti con 5,5 rimbalzi in Eurolega.
Colpaccio anche della Scavolini Pesaro che ha ingaggiato per una stagione il centro statunitense William "Bud" Eley (2.08 m, 1975). Si tratta di un lungo intimidatore (118 kg) che nell'ultima stagione ha giocato con gli spagnoli dell'Aunacable Canarias con 15,8 punti e 8,1 rimbalzi di media a partita. In passato aveva giocato anche nell'Ulker Istabul e quest'estate ha disputato la summer league di Long Beach con i Golden State Warriors.
La Pallacanestro Trieste ha rinnovato per due stagioni il contratto con l'ala Roberto Casoli (2.05 m, 1974) che era stato tentato anche dall'interessamento della Virtus Bologna. La società giuliana ha firmato per un anno anche l'ala Marco Pilat (2.00 m, 1974), prodotto del suo vivaio che torna nel capoluogo dopo diverse stagioni nelle serie minori e reduce da un ottimo campionato di B-1 con Castel San Pietro Terme (16,8 punti di media). La neopromossa Sanic Teramo si è accordata per la conferma dell'ala Tyrone Grant (2.01 m, 1977), uno dei grandi protagonisti della passata stagione. Scende invece in Legadue Fabio
Email User Profile
Post: 1,068
Registered in: 4/20/2003
Gender: Male
Job/occupation: Campione NBA
Re del mondo
OFFLINE
8/5/2003 8:39 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

----
Xo un Italia-Basket_senza la KINDER_mi fà un po' paura....
Kavolo_'sta squadra ha fatto la storia italiana!
----
[SM=g27980]
Email User Profile
Post: 505
Registered in: 2/8/2003
Location: EMPOLI
Age: 33
Gender: Male
Job/occupation: cazzeggio
Utente esperto
OFFLINE
8/11/2003 4:14 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Basket: Virtus, pagamenti Enpals non versati da gennaio
Da meta' gennaio la Virtus basket non ha piu' pagato i versamenti Enpals (ente nazionale di previdenza e assistenza) dei suoi giocatori. E' quanto e' emerso dagli accertamenti fatti nel corso dell'indagine aperta, nell'ipotesi di reato di false comunicazioni sociali, dalla Procura di Bologna e del nucleo di polizia giudiziaria della Gdf a carico del presidente della Virtus Marco Madrigali. I contributi previdenziali dei giocatori possono essere versati con formule rateizzate.

Email User Profile
Post: 506
Registered in: 2/8/2003
Location: EMPOLI
Age: 33
Gender: Male
Job/occupation: cazzeggio
Utente esperto
OFFLINE
8/11/2003 4:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Basket: Ct Italia, Pozzecco escluso solo per scelta tecnica
'Ne ho sentite di tutti i colori ma il taglio di Pozzecco e' stato solo una scelta tecnica. Il suo comportamento, che ho sempre accettato, non ha influito'. Cosi' Carlo Recalcati, ct della Nazionale, ha spiegato l'esclusione di Gianmarco Pozzecco dal gruppo di giocatori che parteciperanno agli Europei. Recalcati ha quindi escluso che ci siano motivi disciplinari all'origine e ha aggiunto che 'l'Italia perde un giocatore unico, ma guadagna tempo e chiarezza per arrivare a un unico linguaggio tecnico'.

Email User Profile
Post: 523
Registered in: 2/8/2003
Location: EMPOLI
Age: 33
Gender: Male
Job/occupation: cazzeggio
Utente esperto
OFFLINE
8/12/2003 2:40 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Il presidente della sezione feriale del Tar dell' Emilia-Romagna ha riammesso, con un decreto di eccezionale urgenza, la Virtus Bologna in serie A. Sono stati sospesi gli effetti della delibera Fip che escludeva la Virtus dal campionato. La decisione del Tar e' stata presa senza sentire la Fip. Il 28 agosto la vicenda verra' portata davanti al collegio del Tar in udienza cautelare e sara' esaminata la decisione del presidente della sezione feriale. In quella data interverra' anche la Federazione.

Email User Profile
Post: 1,144
Registered in: 4/20/2003
Gender: Male
Job/occupation: Campione NBA
Re del mondo
OFFLINE
8/13/2003 8:30 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

----
Kome da kopione.... :

Ovviamente hanno già riammesso la Virtus_
ma certo_ma kome minkia faceva a fallire 'sta squadra!!!!

Il kopione è sempre quello!!!!
----
[SM=x173004]
Email User Profile
Post: 686
Registered in: 2/8/2003
Location: EMPOLI
Age: 33
Gender: Male
Job/occupation: cazzeggio
Utente del gruppo
OFFLINE
9/13/2003 11:05 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Povera Italia!!!
La Spagna è la seconda finalista dei campionati europei: gli Azzurri escono sconfitti in semifinale 81-79.

Gli iberici se la vedranno con la Lituania; per l'Italia resta l'obiettivo olimpico: domenica la finalina per la medaglia di bronzo e il pass per Atene contro la Francia.

----------------------
Peccato aveva fatto tanta strada! aveva battuto anche la Germania!!!

va bè l'unica speranza è ke batta la Francia x passare alle Olipiadi di Atene (speriamo cosi vediamo le olimpiadi di basket alla tele!!!!)

Email User Profile
Post: 1,327
Registered in: 4/20/2003
Gender: Male
Job/occupation: Campione NBA
Re del mondo
OFFLINE
9/14/2003 8:40 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

----
IO ho visto la partita_e devo dire ke è stata veramente bella_
ad altissimo livello_bravi!
grande Gasol x la spagna ovvio_ma soprattutto Navarro scatanato_
ha giocato un 4/4 da supestar livello NBA sikuro il suo ultimo 4!
x l'italia il solito Bulleri_veramente un grande_bravissimo_
pekkato x il suo ultimo tiro_il quale se entarava ci portava ai tempi supplementari!!!!

----
[SM=g27980]
Email User Profile
Post: 688
Registered in: 2/8/2003
Location: EMPOLI
Age: 33
Gender: Male
Job/occupation: cazzeggio
Utente del gruppo
OFFLINE
9/14/2003 8:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

L'italia si è data da fare con la Francia!!!!!
cosi siamo passati alle Olimpiadi!!!!!!!!!!!!
possiamo vederli anche a casa!!!!
Email User Profile
Post: 1,329
Registered in: 4/20/2003
Gender: Male
Job/occupation: Campione NBA
Re del mondo
OFFLINE
9/14/2003 8:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


----
Gli azzurri battono la Francia 69-67 nella finale per il 3° posto dell'Europeo e si qualificano per Atene 2004. Alle 20 Lituania-Spagna per il titolo.

STOCCOLMA (Sve),14 settembre 2003 -
L'Italia vince 69-67 con la Francia e conquista la medaglia di bronzo agli Europei, il terzo podio nelle ultime quattro edizioni. Lo fa al termine di una partita drammatica, ma vinta con merito al cospetto di una squadre potenzialmente molto più forte. E con il successo timbra il passaporto per l'Olimpiade di Atene del 2004.
Recalcati, che al termine del riscaldamento perde Bulleri (contrattura a una coscia) manda in quintetto Lamma e Soragna. Partiamo a zona, anche perché i transalpini sono la 15ª squadra del torneo dall'arco, ma la reattività non è quella dei giorni precedenti: Chiacig e Galanda sprecano il loro secondo fallo al 3', ma la tragedia è a rimbalzo dove a un certo punto siamo 1 a 10 (di cui 5 offensivi). Date le premesse pare incredibile trovarsi 12-12 al 6'. Lamma e Soragna giocano con grande autorità e, approfittando delle malefatte francesi al tiro (4/11 da 2 e 0/5 da 3), si arriva, con una tripla di Galanda, fino al 19-12 (parziale 14-0). Ecco Julien e Foirest, che a Lulea erano stati decisivi nella sfida del girone di qualificazione, ma a fine primo periodo il tabellone recita 24-12 nonostante anche Basile sia finito fuori gioco per una botta a un ginocchio.
La Francia delle stelle passa la boa dei dieci minuti senza canestri su azione, l'Italia con Mian, Lamma e Soragna tiene botta meravigliosamente e Marconato allarga ulteriormente il divario fino al 28-13. Il terzo fallo di Galanda manda in campo anche De Pol e, festival della sfortuna, Lamma si infortuna alla caviglia destra (distorsione) lasciando gli azzurri senza playmaker per i minuti che servono a fasciarsi e rientrare. Tanto è generosa la prova azzurra, tanto è indisponente l'atteggiamento dei francesi che nemmeno provano a pressare con l'Italia in manifesta difficoltà nel portare palla. Con un Marconato scatenato (13 punti con 4/5 da 2, 5/5 ai liberi in 14 minuti) all'intervallo siamo 39-27 e la Francia non ha segnato neanche un punto da fuori area. La situazione viene sbloccata a inizio ripresa da Moïso e mentre De Pol perde palloni in serie è Parker a graziarci in almeno un paio d'occasioni.
Arriva il momento dell'acciaccato Bulleri. E dopo 12 tentativi a vuoto c'è anche la prima tripla francese con Sonko e al 26' siamo 44-38. Sul -5 l'Italia arranca e Galanda se la mette in spalla come un vero capitano. Al 30' il punteggio è 53-47, con Parker che si assume il grosso delle responsabilità transalpine. Il playmaker degli Spurs diventa un rebus, Möiso ferma Marconato e Bulleri fatica come un dannato. Mian ci tiene a galla, ma non basta.
In campo ci sono Basile, Chiacig e Righetti, che va subito a segno due volte. A 3' dalla fine è 62-62 con due liberi di Diaw.
Esce per falli Moïso, Mian mette un libero e Parker inventa un canestro da fenomeno per il sorpasso. Mian forza da 2, Righetti ruba una palla e fa 2/2 dalla lunetta. Altro recupero di Basile, che poi mette un libero del 66-64 con 51" da giocare. Sonko sbaglia da tre, Diaw manca il tap-in e Marconato subisce fallo a rimbalzo e poi mette un libero. Basile stoppa Parker e Foirest fa 2/2 dalla lunetta. Rientra Bulleri, fallo su Basile e 2/2 a 16" dalla fine (69-66). Fallo tattico su Parker: 1 su 2 e poi Bulleri perde palla sulla rimessa. Parker ha la palla della vittoria, ma tira corto. L'Italia resta di bronzo e non è mai stata così felice.

Italia-Francia 69-67 (24-13, 39-27; 53-47)

ITALIA: Basile 11(1/2,2/4),Galanda 15(4/9,1/2),Soragna 5 (1/4,1/3),Lamma(0/1,/4),Chiacig 4(1/2);Radulovic,Marconato 16 (5/6,0/1),De Pol 3(0/1,1/1),Righetti 6(2/2,0/1),Bulleri (0/1,0/1),Mian 9(1/3,1/2).
N.e.: Cittadini. All.: Carlo Recalcati.

FRANCIA:Abdul Wahad 2(0/3,0/2),Moiso 8(4/6),Parker 24 (9/15,1/7),Dioumassi 2(1/2,0/1),Pietrus 6(2/3);Sonko 9(2/5,1/5), Foirest 7(1/2,1/8),Digbeu(0/1 da tre),Julian 1,Diaw 8(1/5), Rupert(0/1).
N.e.: Turiaf. All.: Alain Weisz.

ARBITRI: Betancor (Spa) e Voreadis (Gre).

NOTE -
Tiri liberi: Italia 21/27, Francia 18/25.
Rimbalzi: Italia 35 (Marconato 10), Francia 38 (Moiso 8). Assist:Italia 11 (Galanda 5), Francia 2. Progressione: 5' 7-12, 15' 30-17, 25' 44-35, 35' 59-58.
Usciti 5 falli: Moiso.
Spettatori: 13.000 circa.
----
[SM=g27980]
(evvai)


Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:53 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com