New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author

3D Mark 2003: il nuovo benchmark DirectX 9

Last Update: 6/17/2003 9:51 AM
Email User Profile
Post: 447
Registered in: 3/1/2003
Location: FIRENZE
Gender: Male
Job/occupation: SERIAL GAMER
Utente esperto
OFFLINE
6/17/2003 9:24 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


INTRODUZIONE



Dopo mesi di attesa, anticipazioni di video e rumors diffusi ad-hoc per creare aspettativa nel pubblico, ecco ufficialmente rilasciato il benchmark 3DMark2003 di FutureMark. Per fugare ogni possibile confusione, ricordiamo che FutureMark è il nuovo brand con cui vengono commercializzati i prodotti di MadOnion.

Il benchmark 3DMark è da più parti considerato un punto di riferimento per gli addetti ai lavori, perchè permette di testare le componenti hardware in ambienti 3D avanzati e fornisce un valore numerico che consente precise comparazioni (con risultati di test precedenti o con i valori presenti nel data-base online).
Per alcune categorie di persone è un vero e proprio strumento di lavoro, per altri un'utile applicativo che permette il tuning del proprio hardware.

Per correttezza, va riportato che molti appassionati di gaming 3D riconoscono a questo benchmark vari limiti: il più importante è quello di essere sintetico, cioè di non rappresentare direttamente le prestazioni velocistiche di una scheda 3D utilizzando un videogame in commercio. Questa osservazione è vera ma ciò nonostante 3DMark resta uno strumento estremamente utile, soprattutto in questa nuova versione in grado di sfruttare pienamente le nuove API Microsoft DirectX 9.

I requisiti di sistema consigliati per eseguire 3DMark2003 sono i seguenti:

-cpu Intel o AMD con almeno 2GHz di clock
-512 MB di ram
-scheda video compatibile con le DirectX 9
Come vedete le risorse consigliate non sono proprio entry level; rispetto alla versione 2001 il nuovo benchmark si dimostra essere estremamente più "pesante" da eseguire.

Le funzionalità principali di 3DMark 2003 possono essere così riassunte:

-supporto alle nuove DirectX9 rilasciate recentemente da Microsoft;
-4 situazioni di gioco che permettono di utilizzare in modo approfondito le nuove funzionalità delle recenti librerie Microsoft;
-nuovi tools per analizzare la qualità di immagine e specifici aspetti 3D in situazioni non di gaming;
-suite di test per valutare l'incidenza degli effetti 3D audio sulle prestazioni del sistema;
-approfondita utility per rilevare le informazioni di sistema.

[SM=x172961] [SM=x172961] [SM=x172965] [SM=x172965]
Email User Profile
Post: 448
Registered in: 3/1/2003
Location: FIRENZE
Gender: Male
Job/occupation: SERIAL GAMER
Utente esperto
OFFLINE
6/17/2003 9:28 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Descrizione

Addentriamoci ora nel software, analizzando il menù principale:



Nella parte di sinistra vengono proposti i test disponibili (in funzione della compatibilità con l'hardware della macchina) e quelli selezionati dall'utente; qualora la configurazione hardware non consenta l'esecuzione di uno dei test, tale eventualità viene segnalata.

E' previsto anche un test specifico per analizzare il carico della cpu e quanto esso incida sulle performance 3D; tale funzionalità era disponibile in alcune versione precedenti del prodotto, poi rimossa nelle release più recenti ed ora nuovamente ripristinata.
La suite di test può essere personalizzata dall'utente attraverso il pulsante select.

La zona centrale del pannello principale permette di visualizzare ed eventualmente personalizzare i parametri relativi a risoluzione, vertex shader ed altri parametri specifici della scheda video.

Sulla sinistra è presente un breve riassunto delle caratteristiche di sistema, ed all'occorrenza è disponibile una descrizione più approfondita attraverso il pulsante Details. Il report visualizzato attraverso Internet Explorer è in formato XML.

Nella parte bassa del menù principale sono presenti i pulsanti per avviare il bench o per effettuare il Texture Filtering test, che attraverso la visualizzazione di particolari geometrie ed immagini, consente di mettere in evidenza la creazione di artefatti ed imperfezioni.



La release pro di 3DMark 2003 permette l'esecuzione di suite di benchmarking in batch mode, ovvero: creando un file di testo opportunamente compilato, il software è in grado di eseguire in sequenza ed in automatico i test senza richiedere l'intervento dell'operatore; ovviamente i risultati vengono salvati su disco.



Realizzare screenshot realistici, di qualità e comparabili tra di loro non è sempre facile con questo genere di benchmark; per semplificare anche tale operazione, 3DMark2003 mette a disposizione un apposito pannello che consente di ottimizzare alcuni parametri.



Analizziamo ora brevemente le modalità con cui i risultati vengono presentati. Al termine della sessione di bench, verrà visualizzato un pannello come il seguente:



Il risultato può essere comparato con altri valori presenti in un database online, oppure può essere salvato nell'archivio locale. La versione pro di 3DMark2003 permette la visualizzazione automatica dei risultati in un foglio elettronico di Microsoft Excel (Excel ed Explorer devono essere correttamente installati sul pc).

Purtroppo i valori dei benchmark rilevati da 3DMark 2003 non sono comparabili ai valori rilevati con le versioni precedenti.

Qui di seguito riportiamo l'espressione matematica che consente di calcolare il punteggio finale:

3DMark score = (GT1fps * 7.3) + (GT2fps * 37) + (GT3fps * 47.1) + (GT4fps * 38.7)

GT1fps significa il valore medio in fps rilevato nel primo game, GT2fps in quello del secondo game e via discorrendo.

[SM=x172965] [SM=x172965] [SM=x173021]
Email User Profile
Post: 449
Registered in: 3/1/2003
Location: FIRENZE
Gender: Male
Job/occupation: SERIAL GAMER
Utente esperto
OFFLINE
6/17/2003 9:34 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


I TEST -1° PARTE-


Come già accennato, 3DMark2003 esegue essenzialmente due tipi di test: delle sessioni di gaming e dei tools specifici per andare ad investigare particolari e caratteristiche specifiche.

I test di gioco sono di 4 tipi e qui di seguito li descriveremo brevemente, fornendo anche quali specifici elementi 3D vanno ad analizzare.

game 1 - Wings of Fury



In questa parte del test vengono visualizzate alcune scene riprese da un classico simulatore di volo. Le scene sono ricostruite con le tecnologie vertex shaders 1.1 (delegando alla cpu o alla gpu il carico di lavoro in funzione delle specifiche impostazioni). Ogni aeroplano e realizzato con l'applicazione di 4 texture, mentre lo sfondo visualizza sfumature e nuvole di vapore in modo particolarmente curato.

game 2 Battle of Proxycon



Le scene di questo gioco sono ambientate a bordo di una navicella spaziale ed in tale ambito si sviluppano avvincenti combattimenti. Lo stile del gioco è quello "first person shooter" e le inquadrature variano da una visione generale della scena ad una soggettiva del protagonista.

I poligoni sono realizzati utilizzando il 1.1 vertex shaders, mentre per il rendering e per la realizzazione di alcune sorgenti luminose si è fatto largo uso di 1.4 ed 1.1 pixel shader. In questo game, per realizzare il passaggio da un'animazione all'altra, si sono utilizzate le tecnologie "real-time physics modelling" sviluppate da Havok.

game 3 Trolls' Lair



In questo game il protagonista entra in un locale adibito a studio ed è "armato" di una torcia (unica fonte di luce disponibile) ed ovviamente...fa il brutto incontro con un guerriero.

Anche in questo test, come nel game 2, vengono pesantemente sfruttate le funzionalità 1.1 vertex shaders, 1.4 ed 1.1 pixel shader per i singoli ambiti di intervento (ricostruzione dei poligoni e texture).

game 4 Mother Nature



Riprendendo quanto già fatto in release precedenti, il game 4 propone il volo di una farfalla in un ambiente naturale, ricco di particolari, sfumature ed elementi. In questo test la velocità non elevatissima, ma i particolari da ricostruire frame dopo frame sono numerosissimi e complessi.

In questo test vengono evidenziati il livello di realismo ottenibile in ambito 2.0 vertex and pixel shaders e viene estremizzata l'applicazione delle funzionalità rese disponibili dalle DirectX 9.









Email User Profile
Post: 450
Registered in: 3/1/2003
Location: FIRENZE
Gender: Male
Job/occupation: SERIAL GAMER
Utente esperto
OFFLINE
6/17/2003 9:41 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


I test - 2°parte -

CPU Test

Nel CPU test si vuole determinare l'incidenza in ambito 3D della cpu di sistema, cercando quindi di "scorporare" le prestazioni della scheda video e della cpu.

Per raggiungere tale obiettivo vengono eseguiti i games 1 e 3 con le seguenti impostazioni:

risoluzione di 640X480
software vertex shader forzato (per evitare che la gpu influenzi il risultato finale)
Il punteggio del cpu test è calcolato con questa espressione:

3DMark score = (CPU1fps * 4.6) + (CPU2fps * 27.5)

CPU1fps significa il valore medio in fps rilevato nel primo game, CPU2fps significa il valore medio in fps rilevato nel secondo game e via discorrendo.

Oltre ai test di gioco e della cpu, 3DMark2003 rende disponibili i Future test, ovvero situazioni in cui vengono esaminate specifiche funzionalità in ambito 3D.
Più in dettaglio i Feature test disponibili sono:

-Vertex Shader speed
in cui 30 troll costruiti da oltre 5500 poligoni l'uno, vengono animati. Le texture sono realizzate in pixel shader 1.1 e realizzate in 4 scansioni.



-Ragtroll
in questo test viene realizzato un carico estremamente pesante sia per cpu che gpu e permette di valuatare quanto l'hardware vertex shader permetta di migliorare le performance 3D del sistema.



-Pixel Shader 2.0 test
che permette di valutare le prestazioni nel rendering e nell'illuminazione delle superfici attraverso la tecnologia pixel shader 2.0.



-3D Sound Test
questo test prevede l'esecuzione di una scena 3D per tre volte, alla prima escuzione il sonoro viene disabilitato, mentre nella secondo e nella terza vengono inserite rispettivamente 24 e 60 sorgenti audio. Confrontando i valori di fps della prima esecuzione con le altre 2 sessioni 3D, è possibile determinare l'incidenza prestazionale degli effetti 3D audio.


[SM=x172965] [SM=x172965] [SM=x172965]
Email User Profile
Post: 451
Registered in: 3/1/2003
Location: FIRENZE
Gender: Male
Job/occupation: SERIAL GAMER
Utente esperto
OFFLINE
6/17/2003 9:45 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Alcuni benchmark


Di seguito sono riportati alcuni benchmark effettuati con 3D Mark 2003, utilizzando due schede video top della produzione attuale: ATI Radeon 9700 PRO e nVidia GeForce 4 Ti 4600. La prima è pienamente compatibile via hardware con le API DirectX 9, pertanto viene pienamente sfruttata dal nuovo benchmark. La seconda, invece, è compatibile via hardware con le API DirectX 8.1 pertanto non permette di eseguire tutti i test integrati in 3D Mark 2003. Il processore utilizzato nei test è quello Intel Pentium 4 3,06 Ghz, su piattaforma Intel E7205 Granite Bay con 512 Mbytes di memoria DDR, in configurazione Dual Channel.



Il divario tra le due schede in prova è addirittura imbarazzante: a tutte le risoluzioni di prova la scheda ATi Radeon 9700PRO, grazie al supporto hardware alle API DirectX 9, riesce a distanziare in misura elevatissima la scheda nVidia GeForce 4 Ti 4600, una soluzione compatibile solo con le API DirectX 8.1 ma che tutto può essere definita tranne che poco performante.



Analizzando il dettaglio dei test, alla risoluzione di 1024x768 @ 32bit, emerge chiaramente come la scheda Radeon 9700PRO si avvantaggi soprattutto nei gaming test, con prestazioni da 2 a 3 volte superiori a quelle della scheda GeForce 4 Ti 4600. Il test GT4 - Mother Nature non può essere eseguito del tutto con il chip nVidia GeForce 4, in quanto richiede supporto hardware a pixel shader e vertex shader 2.0.

Email User Profile
Post: 452
Registered in: 3/1/2003
Location: FIRENZE
Gender: Male
Job/occupation: SERIAL GAMER
Utente esperto
OFFLINE
6/17/2003 9:51 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


DOWNLOAD 3D MARK 2003

“La nuova versione del popolare tool di benchmark per le schede video è finalmente disponibile: forte ottimizzazione per la qualità d'immagine e per le API DirectX 9”

Tempi di Download:
Modem 56k : 10h, 19m, 13s
ISDN 64k : 06h, 52m, 49s
ISDN 128k : 03h, 41m, 09s
ADSL 256k : 01h, 43m, 13s
ADSL 640k : 00h, 38m, 43s


DOWNLOAD 3D MARK 2003

CHE DIRE SCARICATE !!!!! [SM=x172963]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:35 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com