New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Sogni e nottate particolari

Last Update: 10/22/2005 7:25 PM
2/16/2005 3:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2
Registered in: 7/5/2004
Junior User
OFFLINE
Salve a tutti, un caro amico, Alekxandros, mi ha suggerito di riportare qui le mie esperienze notturne ed i miei sogni. Spero si possa trovare una soluzione, o qualche risposta. Posto il messaggio uguale a quello di un altro 3d:

E' un paio di sere che sento presenze in camera mia... cominciano attorno alle 23:00; le avverto perchè sento che il mio orecchio sinistro viene in qualche modo stimolato: è come se sentissi avvicinarsi qualcuno, però quasi come i suoi passi fossero un ultrasuono particolare, che non riesco a sentire, ma mi stimola comunque l'apparato uditivo sinistro; ormai non ci faccio caso, prendo e vado a letto. Quando succede questa "stimolazione", poi, 9 volte su 10, faccio o un sogno apocalittico, oppure sogno qualcosa di attinente agli ET. Succede poi che mi sveglio, ma non mi muovo, un po' per stanchezza, un po' per paura, un po' perchè in qualche modo non mi sento minacciato, anche se ho la paura di scoprire qualcosa di più grande di me. Non riesco ad aprire gli occhi, vuoi un po' per un mix di effetti appena citati, un po' perchè sento di non doverlo fare: a volte penso "Scocciatori" oppure "Chissà chi effettivamente ci potrebbe essere qui"; anche perchè sento come un respiro debole vicino al mio letto, a volte più di un respiro, che però non è affannoso o minaccioso, ma tranquillo. Ebbene, a sensazioni finite apro gli occhi, non c'è anima viva: poi mi riaddormento. Che vuol dire tutto ciò? E' molto complesso ed incapibile, in parte, per me.

Una di queste notti, mi sono sognato una cosa particolare: ero in una spiaggia, ed il clima era invernale credo, ma non ne sono sicuro. Il livello del mare comincia ad alzarsi paurosamente, scappo e vado in una specie di camper, molto strano, sembrava un ospedale all'interno. Vi erano molte persone, che parlavano una lingua intraducibile, a me sconosciuta, ma, nel sogno, gli rispondevo nella loro stessa lingua, capendola!!! Il bello è che non saprei tradurre che ci siamo detti, ma gli risposi in maniera naturale!!! Avevamo tutti un tono molto serioso, quasi arrabbiato misto preoccupato. Giungevo in una stanza, come fosse una sala d'aspetto. Ad un certo punto, due tizi cominciano a fissarmi: quasi impazziscono. La loro faccia diventa luminescente azzurra, cominciano a gridare: ci pensiamo noi a te, ti uccideremo noi. Una voce dice: No, lui è evoluto. La luce si spegne, vedo un grigio dalla finestra, che prende in qualche modo i due tizi sull'astronave, che era fuori in modalità hoover, ossia galleggiava nell'aria: mi affaccio dalla finestra, vedo l'astronave che ha una specie di contatore sotto di essa: comincia a far partire una sequenza numerica, partendo dal numero 2: arriva al numero 12, poi se ne va. Successivamente mi sveglio. Annotazione: durante il sogno, ho sentito come se qualcuno in qualche modo stesse "trafficando" con il letto, tant'è che ad un certo punto mi sono sentito come se un gatto mi si fosse posato in fondo, dai piedi. Ho sentito come se qualcosa mi si muovesse in fondo al letto, ma non so cosa. Allo stesso tempo, sentivo qualcosa di fianco al letto che si muoveva. Ora, che devo pensare io? E' un mezzo macello...

Fox Mulder
2/16/2005 9:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Giulia d'Ambrosio
[Unregistered]
Re:
FM51: mi affaccio dalla finestra, vedo l'astronave che ha una specie di contatore sotto di essa: comincia a far partire una sequenza numerica, partendo dal numero 2: arriva al numero 12, poi se ne va. Successivamente mi sveglio.

Senti, queste cose che ti capitano non mi piacciono per niente.
Il conto alla rovescia è una suggestione ipnotica, ed è tutto; inutile cercare di interpretare il sogno, è un'accozzaglia di immagini senza senso, messe lì per distrarti.
Se vuoi, puoi continuare a fare attenzione ai sogni e a postarli, vediamo se l'incoscio, chiamato in causa, comincia a mandare qualche indizio in più. Nel mentre che cerchiamo di capire cosa si può fare. Speriamo di riuscirci.
Un caro abbraccio, e benvenuto. Giulia
2/17/2005 9:56 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 3
Registered in: 7/5/2004
Junior User
OFFLINE
Grazie per la tua pronta risposta, sei stata molto gentile, e grazie anche per l'accoglienza.
Detto ciò, ti espongo il mio sogno precedente a questo, che raggruppa un paio di fattori particolari... tant'è che credo siano connessi al sogno che già ti ho raccontato:
sognavo che ero a casa mia, sul balcone, una sera d'estate, con un mio caro amico. C'erano 5 stelle in cielo, molto ben visibili, che ad un certo punto si sono letteralmente accese, ognuna con un colore diverso (giallo, rosso, verde, blu, bianco), ed hanno cominciato a "sparare" la loro luce sulla terra, e su di noi, provocandoci un qualche shock; successivamente, tutte e 5 le stelle, che precedentemente sparavano i rispettivi raggi una alla volta, hanno cominciato a bombardare con le loro luci tutte quante insieme, creando una maglia fittissima di raggi, come si fosse in discoteca. Finito questo effetto, le stelle si sono spente. Si sente una voce che dice: "ora potete parlarvi mentalmente". Io ed il mio amico, increduli, cominciamo a comunicare mentalmente. Ci giriamo verso l'altro lato del balcone, vediamo colonne di luce che attraverso il cielo, e nel cielo appare il numero 2012 (da qui la connessione dei numeri). Rincasati, vediamo una luce rossa fuori dalla finestra: un'astronave si affianca al balcone. Scendono due alieni, uno gigantesco, che comincia a camminare al di fuori del palazzo (era alto come il palazzo, all'incirca), ed un altro, un grigio, che era però rossiccio, forse per il riflesso della luce su di lui. Questo grigio entra, con aria amichevole, guarda me ed il mio amico, dicendo: complimenti, vi siete evoluti. Poi il sogno finisce. Alla luce di quanto detto, ho due domande:

1) suggestione ipnotica? puoi chiarirmi un pochino che potrebbe essere?
2) pensi che questi miei sogni possano essere pericolosi per qualche motivo?

Grazie ancora della disponibilità e dell'accoglienza; speriamo di fare luce sul tutto.<p><font class='xsmall'>[<i>Modificato da FoxMulder51 17/02/2005&nbsp;10.25</i>]</font></p>
Fox Mulder
2/17/2005 11:40 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
.zaffiro.
[Unregistered]
immagini criptate?
Leggere il primo sogno, quello postato ieri sera, per la prima volta in assoluto mi ha causato una reazione psicologica strana e negativa.
Lo scrivo perchè è ormai più di un anno che leggo di tutto e di più in rete e non mi è mai successo di subirne condizionamenti o suggestioni, sono abituata a tutta una serie di cose che non mi fanno neanche impressione.
Quando posso do sempre una lettura a questo forum, ieri sera ho dato una sbirciata veloce, ho letto il sogno in questione e devo dire neanche tanto bene, in modo superficiale, li per li tutto nella norma non ho pensato niente di particolare; invece appena mi sono messa a letto e ho chiuso gli occhi è stato come se la mia mente fosse andata in tilt, era velocizzata all'impazzata, come una moviola impazzita ripeteva lo svolgimento del sogno che avevo letto, ma in modo così veloce da non poter distinguere le sagome e le parole e causandomi un senso di vertigini.
Ho dovuto riaprire gli occhi parecchie volte per tentare di stabilizzarmi e quando li richiudevo la cosa si ripeteva , il mio cervello andava a 3000, con il racconto di questo sogno in super speed, di cui vedevo la sequenza a ripetizione velocissima.
Quando sono riuscita a recuperare il controllo della mia mente, nell'oscurità della notte ho avuto la percezione di qualcosa di gigantesco, una figura sproporzionata...altissima, si affacciava nello spazio buio e aspettava di avvicinarsi.
Era angosciante..non potevo addormentarmi in quello stato, piuttosto avrei passato la notte sveglia, poi mi sono messa in azione per cercare di cambiare stato d'animo ed allontanarmi da quella dimensione psicologica, è andata bene mi sono addormentanta e non ricordo di avere sognato.

Avevo già deciso di scrivere oggi quest'effetto subìto, ma solo per evidenziare l'aspetto psicologico, anche di chi partecipa semplicemente leggendo le discussioni, il tuo secondo sogno invece conferma la percezione di un essere dalle proporzioni inumane e adesso mi chiedo dov'è nascosto nel primo racconto per avermelo trasmesso...dov'è criptato?

E dire che di grigi e di rettiloni ne sento di tutti i colori, ho visto anche parecchie immagini eppure no ne ho mai sognati...bhò..la mente umana [SM=g27966]
2/17/2005 11:52 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 4
Registered in: 7/5/2004
Junior User
OFFLINE
Tu hai visto quest'essere gigantesco? dove, affacciarsi nella tua camera nella notte oppure in sogno?
Fox Mulder
2/17/2005 3:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
.zaffiro.
[Unregistered]
Re:

Scritto da: FoxMulder51 17/02/2005 11.52
Tu hai visto quest'essere gigantesco? dove, affacciarsi nella tua camera nella notte oppure in sogno?


no no...calma non l'ho sognato e neanche visto ad occhi aperti.
ripeto e mi spiego meglio:
"Quando sono riuscita a recuperare il controllo della mia mente, nell'oscurità della notte ho avuto la percezione di qualcosa di gigantesco, una figura sproporzionata...altissima, si affacciava nello spazio buio e aspettava di avvicinarsi".

Ho avuto la percezione, vedevo quell'immagine con la mente, è una visione mentale.
Chiudendo gli occhi nel buio, la mia stanza non ha più i limiti fisici delle pareti, che si disperdono nello spazio scuro e in questo spazio che mi circonda ho visto quell'essere con gli occhi della mente.
La prima volta alla mia destra vicinissimo, ho visto gli arti inferiori scuri e così lunghi da non riuscire a vedere il bacino alzando lo sguardo.
La seconda di fronte, come se si affacciasse ad una porta nell'oscurità, aveva qualcosa addosso di un bronzo dorato e la testa piccola rispetto alle dimensioni del corpo, con qualcosa sulla testa di forma simile al tetto di una pagoda con un puntale verticale sulla sommità.

[SM=g27962] scusa se ti ho fatto preoccupare, per quanto mi riguarda, penso di avere avuto un'immagine indotta in qualche modo dalla lettura del tuo primo sogno (perchè il secondo l'ho trovato stamattina) e mi piacerebbe trovare una spiegazione psicologica sul perchè ho sfornato questa immagine fantastica (simile nell'altezza spropositata) dopo avere letto il tuo primo sogno, dove non l'avevi ancora espressa...quali sono i misteri della comunicazione?
2/17/2005 3:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 5
Registered in: 7/5/2004
Junior User
OFFLINE
Dunque, tu affermi di aver percepito mentalmente questo personaggio; lo hai visto in faccia, od era sfocato? Mi piacerebbe sapere qualcosa di più sui suoi connotati... per tentare di identificarlo in qualche modo; ti prego, fai uno sforzo, cerca di ricordarti tutti i particolari che puoi! Ti ringrazio per la tua gentilezza. Il fatto che tu possa essere stata partecipe di qualcosa di simile a me, potrebbe magari essere una "visita" da parte di quest'essere, visto che tu sei rimasta impressionata... non saprei che dire, brancolo nel buio. Una sola cosa: hai avuto paura di lui, oppure ti è stato indifferente?
Piccola precisazione:il secondo sogno che ho raccontato, è avvenuto prima del sogno del "contatore"; in ordine, ho sognato prima il sogno del "gigante", poi il sogno del "contatore". Qui ho raccontato prima il contatore perchè è quello che ricordavo meglio dei due.<p><font class='xsmall'>[<i>Modificato da FoxMulder51 17/02/2005&nbsp;16.46</i>]</font></p>
Fox Mulder
2/17/2005 8:15 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
.zaffiro.
[Unregistered]
mmmhhhh.....pasticcio...?

Scritto da: FoxMulder51 17/02/2005 15.44
Dunque, tu affermi di aver percepito mentalmente questo personaggio; lo hai visto in faccia, od era sfocato? Mi piacerebbe sapere qualcosa di più sui suoi connotati... per tentare di identificarlo in qualche modo; ti prego, fai uno sforzo, cerca di ricordarti tutti i particolari che puoi! Ti ringrazio per la tua gentilezza. Il fatto che tu possa essere stata partecipe di qualcosa di simile a me, potrebbe magari essere una "visita" da parte di quest'essere, visto che tu sei rimasta impressionata... non saprei che dire, brancolo nel buio. Una sola cosa: hai avuto paura di lui, oppure ti è stato indifferente?
Piccola precisazione:il secondo sogno che ho raccontato, è avvenuto prima del sogno del "contatore"; in ordine, ho sognato prima il sogno del "gigante", poi il sogno del "contatore". Qui ho raccontato prima il contatore perchè è quello che ricordavo meglio dei due.</i>]</font></p>


Scusa Fox non vorrei avere combinato un pasticcio con la mia intromissione.....[SM=g27969]
Forse è auspicabile che continui il tuo dialogo soltanto con Giulia e con chi ne capisce qualcosa, non perchè non mi faccia piacere parlare con te...anzi tutt'altro, ma non vorrei essere un elemento inquinante, è giusto che ai tuoi sogni ci lavori da solo senza le suggestioni che posso crearti io...scusa ma non ci avevo pensato, credevo di portare soltanto un esempio di come una persona (io in questo caso) possa rimanere suggestionata leggendo le esperienze degli altri, anche in modo superficiale e che quindi non avrei avuto un seguito nelle discussioni successive sul tuo sogno.

Adesso giustamente preso dalle tue emozioni mi chiedi come ho immaginato il viso di quell'essere, ipotizzando un aspetto paranormale nella mia intromissione, io volevo invece capire l'aspetto scientifico della comunicazione.
Ho riletto il sogno in questione ed ho appurato che hai parlato ad un certo punto soltanto di un "grigio", invece il mio inconscio ha decriptato il tuo racconto sparandomi nella mente qualcosa di grande dalla forma antropomorfa, con un'altezza enorme e la sensazione che ho provato era di stato di allarme e di effettivo pericolo.
E' come se nel racconto, non so...nella forma, nelle parole, nella sequenza o chissà in cosa, ci fosse racchiusa questa sorta di immagine subliminale.

Comunque per quanto riguarda il viso, quello che ho visto io è la produzione della mia mente, non è detto che sia la stessa della tua e non è neanche detto che se veramente non è un'immagine inconscia ma una entità sia realmente così, dovresti cercare di pensarci autonomamente.
Più che di osservarla bene ho cercato immediatamente di eliminarla..cancellarla
Comunque ormai non posso non risponderti, ti dico tutto e poi mi levo di mezzo....[SM=g27975]

Aveva gli occhi neri ma non come un grigio, molto più piccoli,uno sguardo intenso e pungente, la bocca larga ma come una linea sottile e il viso era appuntito in senso verticale tra gli occhi e la bocca.
Ma non mi fido mai delle forme, quelle sono mutevoli, quello che conta è l'entità e il tipo di sensazioni.
2/18/2005 9:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 6
Registered in: 7/5/2004
Junior User
OFFLINE
Grazie per la delucidazione. Comunque tu non sei affatto un fattore inquinante, anzi; potrebbe benissimo essere che da un eventuale messaggio criptato che io ho ricevuto, tu hai avuto la capacità di tradurlo in qualche modo... comunque ne ho avuti a tonnellate di sogni di quel genere, ed alla fine credo che qualcosa vogliano dire per forza... non ultima stanotte. Mi sono svegliato di soppiatto 3 - 4 volte, mantenendo comunque la calma. Prima volta: stavo muovendo il braccio in qualche modo quando mi sono svegliato, come se stessi "accarezzando" il copriletto. Avevo gli occhi in un qualche modo infiammati, perchè lacrimavano parecchio. Ne ho aperto uno; l'altro l'ho aperto manualmente, con le dita. Sentivo un calore incredibile dietro la schiena, e vedevo, nel muro a fianco del letto, come un riflesso nero sul poster. Mi sono girato, ma non c'era niente. Risveglio 2: mi è sembrato come di parlare con qualcuno, non so se in sogno vigile o cosa, però ho fatto delle domande, e mi sono arrivate risposte; il problema è che non ricordo nulla di ciò che ho chiesto e mi è stato risposto. La terza e la quarta volta, mi sono svegliatosempre con l'impressione d'essere osservato da qualcosa, però in camera non vedevo nulla. Ci sono due ulteriori precisazioni da fare:
1) Avevo sentito qualcosa di strano prima di dormire, perchè, al solito, il mio orecchio sinistro è stato stimolato;
2) Stamattina avevo l'orecchio sinistro che fischiava, poi è passato.
Tutto ciò è molto strano... Giulia, hai qualche idea?<p><font class='xsmall'>[<i>Modificato da FoxMulder51 18/02/2005&nbsp;9.39</i>]</font></p>
Fox Mulder
2/21/2005 3:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 7
Registered in: 7/5/2004
Junior User
OFFLINE
Avrò mai una risposta? Ci tenevo... grazie.
Fox Mulder
2/21/2005 5:46 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Giulia d'Ambrosio
[Unregistered]
Re:

Scritto da: FoxMulder51 17/02/2005 9.56
Alla luce di quanto detto, ho due domande:
1) suggestione ipnotica? puoi chiarirmi un pochino che potrebbe essere?
2) pensi che questi miei sogni possano essere pericolosi per qualche motivo?
[<i>Modificato da FoxMulder51 17/02/2005 10.25</i>]</font></p>



Ciao, scusa, son qui.
Anche in questo sogno sembra esserci un giochino da suggestione ipnotica, quello delle luci. Non posso entrare nei particolari perché non sono un'ipnotista, e gli ipnotisti con cui sono a contatto non usano questo tipo di tecniche, comunque Sims me ne ha parlato e credo si possa essere ragionevolmente certi che si tratti di questo. Perciò c'è da chiedersi: come mai questo gioco ipnotico ti fa percepire una comunicazione telepatica? E' molto strano. E' evidente che l'amico del sogno non è veramente il tuo amico nella vita, E' un "amico" di altro genere. Ma perché mai tu potresti fare un sogno su una cosa così strana?
Una delle ipotesi è che tu stesso viva questi incontri, anche se non te ne ricordi. I pericoli non stanno nel sogno in sé, quanto nelle situazioni a esso correlate, cioè a un eventuale incontro ravvicianto.
2/21/2005 5:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Giulia d'Ambrosio
[Unregistered]
Re: immagini criptate?

Scritto da: .zaffiro. 17/02/2005 11.40
è stato come se la mia mente fosse andata in tilt, era velocizzata all'impazzata, come una moviola impazzita ripeteva lo svolgimento del sogno che avevo letto, ma in modo così veloce da non poter distinguere le sagome e le parole e causandomi un senso di vertigini.



Direi che c'è stato uno shock molto violento. I sintomi fisici sono quelli di Gelsemium, un rimedio omeopatico per il "trac", chiamiamolo così.
Vacci piano. Sei stata brava a calmarti. Se ti è possibile, trascriviti una serie di sequenze di tecniche, metodi, quello che vuoi tu, che funzionano per distogliere la mente. Potrebbero servire ad altri. Grazie.
2/21/2005 6:00 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Giulia d'Ambrosio
[Unregistered]
Re: mmmhhhh.....pasticcio...?

Scritto da: .zaffiro. 17/02/2005 20.15
Adesso giustamente preso dalle tue emozioni mi chiedi come ho immaginato il viso di quell'essere, ipotizzando un aspetto paranormale nella mia intromissione, io volevo invece capire l'aspetto scientifico della comunicazione.



Non penso che tu debba preoccuparti per aver interferito. Non credo si tratti di una vera interferenza. Credo che la fonte originaria di questi fenomeni sia poi una sola, e che bene o male ne siamo venuti in contatto quasi tutti. Credo sia importante uno scambio. Ovviamente non mi è possiibile assicurare la pulizia da proiezioni, però penso di conoscere abbbastanza la maggior parte di voi. Tu zaffiro non hai mai detto cose azzardate, anzi, intervieni sempre meno di quello che potresti, e sei sempre abbastanza delicata. Quello che ti è successo è molto molto simile a quello che succedeva alla ragazza che John Mack portò a San Marino nel '99. Lei però si svegliava e vedeva un esserino piuttosto piccolo sopra il suo petto, che scaricava nel suo cervello ad altissima velocità una miriade di informazioni e poi se le riprendeva. Quindi questa particolare modalità di scarico di immagini ha a che fare con qualcosa di strano che ho già sentito. E' importante che ognuno dica quello che ha provato, perché altrimenti diventa troppo difficile farsi almeno un'idea della composizione del fenomeno.
Il tuo inconscio è stato attivato dal racconto di Fox. E' probabile che le immagini siano le stesse. Poi che alle immagini corrispandano veramente dei "corpi" fatti in quella maniera lì, questo è tutto da vedere, purtroppo per noi.
2/21/2005 6:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Giulia d'Ambrosio
[Unregistered]
Re:

Scritto da: FoxMulder51 18/02/2005 9.32
1) Avevo sentito qualcosa di strano prima di dormire, perchè, al solito, il mio orecchio sinistro è stato stimolato;
2) Stamattina avevo l'orecchio sinistro che fischiava, poi è passato.
Tutto ciò è molto strano... Giulia, hai qualche idea?<p><font class='xsmall'>[<i>Modificato da FoxMulder51 18/02/2005 9.39</i>]</font></p>



Duccio mi ha dato alcuni spunti piuttosto importanti su cui riflettere. Ma devo incontrare "chi dico io" per rifletterci a modo, non sono un'ingegnera e di certe cose non capisco molto. La questione dei suoni appare importante. Giriamo sempre nel campo ipnotico.
Tu comunque non mi sembri particolarmente affranto per quello che ti succede. O stai contenendo la cosa? Te lo chiedo perché sto studiando un protocollo omeopatico un po' meno alla speraindio di come ho fatto finora. Lo stato d'animo è importante per capire.
Ad esempio, finora per i traumi ho sempre dato Arnica. Adesso sto valutando Gelsemium, e questo rimedio ha un effetto anche sul sistema nervoso, inteso come porzione anatomica. Forse è più adatto, visto quel che succede.
Per questo spesso chiedo di indicare gli stati d'animo.
Scrivi quando vuoi, io leggo sempre, anche se ci sono dei giorni in cui lavoro ad altro. Leggere i sogni non è come maneggiare un gratta e vinci....[SM=g27959]
Ciao, grazie!
2/21/2005 7:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 8
Registered in: 7/5/2004
Junior User
OFFLINE
Grazie per le tue esaurienti risposte. Quindi qualcuno mi avrebbe ipnotizzato in qualche modo? Se tutto si rifà ad un gioco ipnotico, devo dedurre che qualcuno mi abbia in qualche modo "programmato" queste cose in testa. Il mio amico dunque non sarebbe il mio amico per la vita, ma sarebbe un'entità di altro genere sotto le sue spoglie? Sarebbe incredibile. Il mio stato d'animo è più che altro un mix fra curiosità e cambiamento. Non mi sento eccessivamente minacciato, ma sento che queste cose c'entrano in maniera importante. Ho bisogno di risposte perchè sento che devo scoprire di più su certe cose, ma soprattutto su di me. Non ti nascondo una cosa: credo che, nel caso di incontro ravvicinato, con un'entità o aliena o spirituale, questa entità abbia interesse in me. Sento come se io avessi un compito da svolgere, qualcosa da fare. Potrebbe essere anche qualcosa di spirituale, perchè negli ultimi tempi la mia spiritualità è molto cresciuta, ho cercato Dio in tutti i modi, mi sento molto attaccato alla figura di Cristo, come non mai, e molto attaccato al bene in generale, con disprezzo verso tutto quanto sia male. Se hai interesse, posso scriverti anche una mail, coi riassunti di tutti i miei sogni... credo ti ritroveresti davanti un panorama quantomai particolare. Grazie davvero Giulia, mi stai davvero aiutando a farmi un po' di luce nei miei casini.
Fox Mulder
2/21/2005 8:39 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Giulia d'Ambrosio
[Unregistered]
Re:
Guarda, in linea di massima queste forze non sono positive. Nel senso che quando si viene in contatto con le persone che hanno contatti con le gerarchie sopraordinate a queste, se ne capisce l'origine decisamente maligna.
Però il fatto è che questo tipo di incontri rinforza nell'essere umano la struttura energetica e quindi c'è come una sorta di apertura a una consapevolezza maggiore.
Il che risulta anche un'arma a doppio taglio, perché una maggiore consapevolezza deve essere anche indirizzata in modo volitivo verso il Bene, altrimenti è solo un'energia in più rivolta a nutrire il Male.
Non ho altre spiegazioni articolate, ho solo cognizione di altri fenomeni e penso di sapere come avvengano. Ma a te non capitano e non li raccontiamo qui.
Fai del tuo meglio e stai attaccato alla Luce. Ciao. Giulia
2/22/2005 9:37 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 9
Registered in: 7/5/2004
Junior User
OFFLINE
Infatti... è ciò che penso anche io. Penso, molto tempo fa, di essere stato avvicinato da qualcosa di male, tant'è che per molto tempo nella mia vita ho avuto una grande rabbia interna permanente. Un giorno però, come dal nulla, sentii il bisogno di tornare alla luce, a fare del bene. Io sento dentro di me la necessità proprio di combattere il male in tutte el sue forme... tante volte mi è capitato di sognare apocalisse, fine del mondo, grande ondate che sommergono il tutto ecc... Come se io dovessi ricevere un qualche messaggio. Sento proprio il bisogno di prendere a pugni tutto ciò che è male: e si, la mia consapevolezza e la mia coscienza si sono amplificate moltissimo... un prete mio amico mi disse, una volta, che se tanto male avevo visto e provato, era una prova di Dio per darmi un'esperienza tale per fare ancor meglio il bene, ed aiutare chi si trovava negli stessi panni in cui mi trovavo io. Pensa che, addirittura, una volta ho sognato di vedere me stesso con le stesse fattezze di un angelo, ali e tutto quanto, in piedi su una nuvola. Ti scoccia se ti mando una mail con un paio d'episodi? Almeno posso dirti ancora altri particolari. Ti ringrazio per ciò che fai per me, sei veramente una persona squisita.
Fox Mulder
2/22/2005 9:58 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Giulia d'Ambrosio
[Unregistered]
Re:

Scritto da: FoxMulder51 22/02/2005 9.37
Ti scoccia se ti mando una mail con un paio d'episodi? Almeno posso dirti ancora altri particolari.



Manda pure. Però non avertene a male se non ti rispondo subito, sto annegando nelle cose da fare. Fino alla prossima settimana sono nel caos. Un abbraccio.
2/22/2005 1:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 2
Registered in: 3/23/2003
Junior User
OFFLINE
Buongiorno Giulia-

Te lo chiedo perché sto studiando un protocollo omeopatico un po' meno alla speraindio di come ho fatto finora. Lo stato d'animo è importante per capire.


Volevo chiederti se tra i rimedi da te consigliati, e dei quali hai avuto un riscontro, hai utilizzato l'iperico (Hipericum Perforatum)- Non rientra tra i farmaci omeopatici; ma è da sempre utilizzato per disturbi "nervosi"-
E' significativo il fatto che nel medioevo fosse chiamato "Fugademonum"- "l'erba scaccia diavoli"-
Oltre tutto su questa erba esiste una ricca ed esauriente bibliografia sia storica che farmacologica-
Una saluto ulisse
2/22/2005 5:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Giulia d'Ambrosio
[Unregistered]
Re:

Scritto da: uli1 22/02/2005 13.30
Volevo chiederti se tra i rimedi da te consigliati, e dei quali hai avuto un riscontro, hai utilizzato l'iperico (Hipericum Perforatum)- Non rientra tra i farmaci omeopatici; ma è da sempre utilizzato per disturbi "nervosi"-



Buongiorno a te e benvenuto se, come mi pare, questo è il tuo primo post.
Hypericum è anche un rimedio omeopatico. Viene utilizzato soprattutto per i traumi sui nervi, intesi come sistema nervoso fisico. Ma mi è capitato di curare delle depressioni molto profonde, anche, e ho il sospetto che possa curare affezioni traumatiche risalenti alla vita precedente.
Invece nel campo degli incontri ravvicinati ho usato damigiane di Arnica e di Staphysagria, essendo il contatto forzoso, violento e risultandone spesso una sensazione di oltraggio per le persone. A Gelsemium sto pensando da poco e in seguito al contatto indiretto (personale, intendo) con i lati più oscuri della questione IR4, perciò sto pensandoci sopra.
C'è un'omeopata americana che tempo fa mi offrì il suo aiuto, adesso è il momento di rientrare in contatto con lei.
Se hai delle idee, sei il benvenuto nella banca dati del Parsec, o mia personale, come preferisci! Sto chiedendo aiuto a molti, in giro per il mondo, e ho ricevuto risposte veramente incoraggianti. L'idea è di creare un network senza barriere, chissà se si riesce. Ovviamente sarà più facile con i ricercatori che non sono alla ribalta.
Sarò felicissima di ascoltare quello che ti viene in mente. Un abbraccio, grazie ancora.
Admin Thread: | Unlock | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:16 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com