printprintFacebook
New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Qualche piccola news (LIMONE)

Last Update: 6/23/2019 6:09 PM
1/24/2004 11:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

GIOCHI SULLA NEVE + SERENO VARIABILE


SERENO-VARIABILE:
Sabato 31/1 Limone sarà ospite della trasmissione SERENO-VARIABILE in Onda su Rai2 intorno alle 18:00! Le riprese sono state effettuate in questi giorni!


GIOCHI SULLA NEVE:
sempre Sabato 31/1 le piste del Maneggio ospiteranno i giochi sulla neve organizzati dalla Consulta Giovanile!!!

OFFLINE
Post: 16,810
Registered in: 2/10/2003
Gender: Male
Job/occupation: "Megu"
Gold User
E' giusto adorare Gesù?Testimoni di Geova Online...88 pt.6/25/2019 5:36 AM by Aquila-58
Under 21 e nazionali giovaniliSenza Padroni Quindi Roma...36 pt.6/24/2019 9:32 PM by Giacomo(fu Giacomo)
Gioco di associazione di parole Ipercaforum25 pt.6/24/2019 11:32 PM by AlcibiadeR
1/22/2004 2:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Da "La Stampa" del 22/1
Il fallimento della società Alpe di Limonetto è approdato ieri in tribunale (pres. Lina Monge, pm. Stea, canc. Piccini) a sei anni dai fatti di cui sono chiamati a occuparsi i giudici. Imputato di bancarotta fraudolenta è comparso Luciano Gasparri, 43 anni, amministratore della società fallita nel novembre 1997 con un passivo di 800 mila euro. L’imputato è difeso dagli avv. Roberto Bottichiari e Francesca Perrone di Roma mentre il curatore fallimentare Maria Rosa Sugliano si è costituita parte civile con l’avv. Claudio Demaria di Cuneo. Nel dissesto era rimasto coinvolto un albergo-residence e un bar mentre gli impianti sportivi erano stati ceduti in precedenza. Secondo l’accusa contestata dal gip Marcello Pisanu l’imputato «al fine di impedire la ricostruzione del patrimonio occultava la contabilità della società dal 30 giugno 1994 e distraeva di anno in anno qualsiasi entrata». Ieri mattina sono stati sentiti alcuni testi quindi il processo è stato rinviato al 3 marzo.

OFFLINE
Post: 16,810
Registered in: 2/10/2003
Gender: Male
Job/occupation: "Megu"
Gold User
1/11/2004 1:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

da "La Stampa" del 11/1



Appena una settimana fa, in Austria, ha conquistato la sua prima medaglia (d’argento) in una gara di Coppa del mondo di sci. L’ossolano Massimiliano Blardone, da quattro anni azzurro, grande specialista di gigante, ieri ha festeggiato sulle piste di Limone il suo debutto sui podi internazionali, avvenuto quasi in concomitanza con la firma di «testimonial» della Riserva Bianca. Sulla neve limonese Max Blardone ha provato alcuni tracciati ed ha anche incontrato decine di ragazzi delle Scuole di sci: molti gli hanno chiesto autografi, ma i più si sono soprattutto interessati a scucirgli preziosi consigli tecnici. Venerdì sera, invece, brindisi beneaugurale in un locale limonese. Nella foto di Davide Dutto, Max Blardone ieri a Limone tra il presidente della società impianti Giovanni Morzenti (a destra) e il direttore sportivo Stefano Dalmasso, con brillanti trascorsi da tecnico delle Nazionali di sci italiana e francese.





OFFLINE
Post: 16,810
Registered in: 2/10/2003
Gender: Male
Job/occupation: "Megu"
Gold User
1/9/2004 12:09 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

dal sito LIFT: BLARDONE A LIMONE

Sabato 10 gennaio, sulle piste della Riserva Bianca di Limone Piemonte , sarà presente Massimiliano Blardone, gigantista azzurro di recente divenuto testimonial del comprensorio sciistico cuneese.

Dopo aver trascorso la mattinata sulle nevi piste della seggiovia del Colle di Tenda, accompagnato dal direttore sportivo della Riserva Bianca Stefano Dalmasso, Massimilano Blardone, a Limone 1400, incontrerà i ragazzi degli sci club, saluterà i suoi fans, firmerà autografi e risponderà alle eventuali domande della stampa.

Sabato 3 gennaio sulle nevi austriache di Flachau, nel corso del primo appuntamento di slalom gigante di Coppa del Mondo del 2004, Massimiliano Blardone, che gareggiava anche come testimonial della Riserva Bianca di Limone Piemonte, ha raggiunto per la prima volta nella sua carriera il podio aggiudicandosi il secondo posto dopo Benjamin Raich. Si apre così per l’atleta una stagione di Coppa del Mondo con nuove prospettive.

Per la Riserva Bianca questa vittoria di Blardone si è tradotta nell’occasione di far conoscere il comprensorio sciistico limonese anche nel circuito della Coppa del Mondo, continuando la strategia sviluppata nel corso delle ultime tra stagioni dalla Lift e volta a rilanciare l’immagine della stazione cuneese in ambito sia nazionale che internazionale.

La presenza di Massimiliano Blardone sarà dunque l’occasione per la Lift e per i suoi tifosi di festeggiare questa vittoria che l’ha portato per la prima volta sul podio della Coppa del Mondo di sci.





OFFLINE
Post: 16,810
Registered in: 2/10/2003
Gender: Male
Job/occupation: "Megu"
Gold User
1/7/2004 10:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile


Riporto qui una parte di una lettera apparsa su LA STAMPA di oggi-sezione di Torino. Non tanto per mettere in cattiva luce Sestrieres, ma SOLAMENTE per dire che i disservizi ci sono ovunque...non solo a Limone!! [SM=g27822]



«Venerdì 26 dicembre salgo al Colle del Sestriere per farmi due sciate; visto il prezzo del giornaliero (28 euro per il solo Colle) domando se esiste uno sconto per anziani e mi viene risposto che è previsto per gli ultrasettantacinquenni, al che mi viene spontaneo domandare se a 90 anni scierò gratis! Al Monginevro invece si considerano anziani i sessantacinquenni.
«Sabato 27, giornata ventosa, funzionano solo 6 impianti fino alle 12 circa, quando vengono messe in funzione alcune altre seggiovie; nessuno sconto sul prezzo del giornaliero e non resta che rassegnarsi amaramente a pagare e a sottoporsi a code estenuanti ai pochi impianti aperti.





OFFLINE
Post: 16,810
Registered in: 2/10/2003
Gender: Male
Job/occupation: "Megu"
Gold User
1/7/2004 12:11 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

da "La Stampa" del 7/1

Sci, rincari contenuti e sulle piste cuneesi l’annata è già record!



All’inizio di ogni stagione invernale, gli sciatori del Cuneese e i gestori degli impianti, sono alle prese con due varianti: la presenza o meno della neve e le sempre più interessanti offerte dei centri francesi come Vars e l’Ubaye, concorrenza per gli operatori. Anche quest’anno per il primo punto non ci sono davvero dubbi: la neve è ottima e abbondante, non c’è di che lamentarsi. Dalla Francia le proposte allettanti non mancano, grazie anche ad un’efficace campagna promozionale. A parte la difficoltà per raggiungerle, che non sono da trascurare specie se si dispone solo di qualche ora, le località d’Oltralpe danno servizi confortevoli e di livello: 25,5 euro al Vars, che diventano 20 con la contromarca acquistata nel Cuneese; 25,5 a Pra Loup.
Da qualche anno a questa parte, in modo particolare grazie ad un innevamento regolare e generoso, ma anche ad ingenti investimenti favoriti dall’evento olimpico di Torino 2006, le stazioni del Cuneese si sono ulteriormente attrezzate per ribattere colpo su colpo: importanti anche sconti e promozioni che meritano grande attenzione da parte degli amici delle piste. Il caro-sci, comunque, è in agguato anche nella Granda, dove peraltro in molte delle principali aree si sono mantenuti prezzi invariati rispetto all’anno scorso, spesso anche paragonati a due stagioni fa, all’ingresso dell’euro. Caro-prezzi, o meno, comunque, c’è un dato inconfutabile: dall’inizio delle festività fino a ieri, giorno delle prime partenze del dopo Befana, le piste cuneesi hanno registrato un clamoroso «tutto esaurito» di presenze a livello globale: pieni gli impianti, ma non solo, anche alberghi, bar, altri locali pubblici, per la soddisfazione di un indotto che è alle soglie di un’altra stagione record.
Prezzi invariati in molte zone. I ritocchi ci sono, Limone per esempio, passato da 24 a 26 euro per un giornaliero intero festivo. Non vanno trascurati gli sforzi concreti fatti da società impianti e dall’Amministrazione comunale per dotare una delle «gemme» del Nord Ovest sciistico di strutture e servizi logistici all’altezza della sua fama: imponente anche la valorizzazione dell’immagine, col doppio Parallelo di Natale e l’ingaggio del «testimonial» Massimiliano Blardone, azzurro di Coppa del mondo.
Anche il Mondolè ha aggiornato le quote, rispetto all’inizio 2003 c’è un euro di differenza: in precedenza i dati non sono confrontabili, non c’era un unico ski pass Artesina-Prato Nevoso. La realtà Mondolè è più viva che mai, ed anche qui le novità a vantaggio dei turisti sono tante. Analoga la scelta di Crissolo Pian Regina, passata dai 18 euro del 2003 agli attuali 20 per un giornaliero. Va sottolineato che la società impianti, con positiva volontà d’agire, ha giustificato gli aumenti con un nuovo ed efficiente battipista - acquistato in autofinanziamento - e con un moderno impianto per la neve programmata.
Frabosa Soprana, Lurisia Monte Pigna, San Giacono di Roburent, Garessio 2000, Paesana Pian Munè, Entracque - dove domani si scierà di notte - Argentera e Pontechianale sono riuscite per ora a mantenere un’equa distribuzione tra rinnovo delle strutture e costanza nelle tariffe. Altra forte novità è rilevata da Edue Magnano, presidente del Consorzio Cuneo Neve: «Sì, abbiamo il tutto esaurito, non casuale, e ne siamo fieri. Rispetto alle scorse stagioni le presenze si sono diluite tra tutte le stazioni. Quindi sempre meglio, all’insegna dell’ottimismo».











OFFLINE
Post: 16,810
Registered in: 2/10/2003
Gender: Male
Job/occupation: "Megu"
Gold User
1/6/2004 6:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile


A prescindere dalla lungimiranza o meno di Limone, della quale forse abbiamo già discusso, nel dare atto alla Lift di aver fatto si che si passasse da uno stato di stagnazione totale con inevitabile declino, sm32 se non scomparsasm32 , della stazione sciistica a questi giorni di grande entusiasmo e coinvolgimento generale dei turisti in un futuro più roseo..sm49 sm49..vorrei però sottolineare questo aspetto:

la totale mancanza di un tentativo di instaurare un "corretto" rapporto con i propri utenti, che essi siano abituali o assidui frequentatori.


Mi spiego meglio: riferendomi sia a quanto riferisce Enosnob sulla faccenda dello snow park, sia , ad esempio, ai "disguidi" avvenuti il giorno dell'apertura degli impianti è mai possibile che a nessuno alla Lift sia venuta la brillante idea di utilizzare questo strumento, INTERNET, per scrivere due righe, dico due, di eventuali scuse per i disservizi oppure per avvertire, dico avvertire non giustificare, che lo snow park non era/sarà agibile?????


p.s: mi dispiace che non ci sia lo snowpark....però sono contento che a quota 1400 non ci siano 2 casse da 800W che rompone le p...e!!!!



Libertae de andâ,
Libertae de sciortî
sensa dî dove ti vae.
Accattâ quello che ti veu
e pagâlo co-i teu dinae.
Libertae de cercâte
i amixi che te piaxe.
Libertae de sbagliâse.
Libertae urtima:
avéi o coraggio
de no assomeggiâse a nisciun.

.


1/6/2004 3:15 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Re: Rieccomi :-)

X il resto, 2 domande: che fine hanno fatto gli snowpark?




Già[SM=g27812] Bella domanda
Dunque.....
Lo snow park che c'era l'anno scorso a 1400 era ufficiale ed organizzato dalla LIFT. Quest'anno invece se ne proprio fregata e non ha nessuna intenzione/voglia di ricostruirlo (forse manca la neve[SM=g27812] )
Per quanto riguarda quello pubblicizzato a Limonetto, anche qui non se ne fa nulla in quanto la LIFT ha lasciato al gestore del presunto park (Sun City surf shop) la responsabilità di eventuali incidenti. Capibilissima la marcia indietro del commerciante.
Da rilevare però lo sbandieramento, all'epoca della fiera di CN,
da parte della LIFT, della costruzione di snow park con jumps, rails, ecc. inducendo così all'acquisto di giornalieri/stagionali. [SM=g27812] BELLA MOSSA DI MARKETING NON TROVATE?
Intanto in un altro forum che frequento si beatifica l'operato dei gestori di Prato Nevoso inducendo i rider del forum a recarsi nella località sopracitata.
Cosa ne pensate della solita lungimiranza di Limone?

ciao
Mauri
LA VITA E' TROPPO BREVE PER BERE VINO CATTIVO

OFFLINE
Post: 2,759
Registered in: 9/5/2003
Location: BORDIGHERA
Age: 52
Gender: Male
Job/occupation: odontosommelier
Veteran User
1/5/2004 11:44 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

BLARDONE, SABATO 10/1 SULLE PISTE DI LIMONE!

Su tracciati in condizioni sciisticamente già più che buone, le ultime ore hanno portato altra neve fresca. Sono state festività all’insegna dell’abbondanza nelle stazioni invernali del Cuneese: tanta neve sulle piste, decine di migliaia di turisti. Solo domani in molti lasceranno alberghi e seconde case, ma è già pronto un ricambio di villeggianti, compresi quelli che arriveranno grazie agli accordi con i tour operator stranieri.
Limone, dove qualche risolvibile problema lo stanno creando i parcheggi sovraffollati, seppur notevolmente cresciuti grazie ai fondi olimpici, ha avuto un vero «pienone». A livello di promozione, la Riserva Bianca ha vinto una bella medaglia di tempismo: ha appena ingaggiato Massimiliano Blardone quale «testimonial» della località, e il campione ossolano ha subito ripagato la fiducia conquistando con «Limone» sul casco il primo podio nella carriera in Coppa del mondo, secondo sabato nel gigante di Flachau in Austria. Venerdì prossimo Blardone sarà a Limone: sabato 10 scierà sulle piste.
(da "La Stampa" del 5/1)






OFFLINE
Post: 16,810
Registered in: 2/10/2003
Gender: Male
Job/occupation: "Megu"
Gold User
1/5/2004 4:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Visto che vi lamentate tanto come al solito, avete solo da starvene a casa vosta ( la liguria ), e poi vi ricordo che le catene sul ghiaccio non servono a una mazza, e poi sicuramente sareste capaci di montarle sulle route posteriori quando la macchina ha la trazione anteriore o viceversa...
Una volta ho visto uno che saliva a limone con una tempra SW e le catene montate sulle ruote posteriori, indovinate com'era targata la macchina??


monti liberi
[Unregistered]
1/5/2004 2:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Blardone vola in Coppa con il logo Limone

Quel logo di Limone sul casco l’hanno notato in tanti ieri nella diretta tv su Sky sport 2 e nelle successive immagini del dopo gara.

Massimiliano Blardone, una manciata di giorni dopo aver firmato l’accordo che lo lega alla Riserva Bianca come «testimonial», ha subito centrato il risultato più prestigioso della sua carriera sciistica in Coppa del mondo: mai prima d’ora era salito sul podio, ieri nel gigante di Flachau in Austria - in testa al termine della prima manche - ha vinto la medaglia d’argento, battuto solo dal fenomenale campione di casa Benjamin Raich.

«Sono emozionatissimo per questo risultato che spero sblocchi una situazione psicologica che andava facendosi pesante - ha confidato al telefono Blardone a Stefano Dalmasso, neo direttore sportivo di Limone, che l’ha scelto come uomo immagine -. Sono contento che il mio primo podio avvenga dopo aver accettato di diventare testimonial di Limone: mi ha portato fortuna».
Essì, agli atleti di alto livello porta bene essere «testimonial» della Granda.

Oltre a Max Blardone, che oggi tornerà in gara nello speciale e che nel prossimo weekend sarà a Limone, anche l’olimpionica Daniela Ceccarelli ha fortemente legato il suo nome al Cuneese. L’azzurra ha trascorso la vigilia del suo ritorno in Coppa oggi a Megeve, alla palestra Stile Libero di Borgo San Dalmazzo, lavorando con lo staff dell’HPC di Antonio Votero Prina e Silvano Cosentino.


da La Stampa del 04/01/2004


Libertae de andâ,
Libertae de sciortî
sensa dî dove ti vae.
Accattâ quello che ti veu
e pagâlo co-i teu dinae.
Libertae de cercâte
i amixi che te piaxe.
Libertae de sbagliâse.
Libertae urtima:
avéi o coraggio
de no assomeggiâse a nisciun.

.

[Modificato da Paolok2 05/01/2004 14.13]


1/4/2004 12:00 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Lettera apparsa su La Stampa del 03/01/2004


Scrivo per segnalare un grave disservizio sulla strada statale del colle di Tenda. La sera di Capodanno dopo la mezzanotte tutto il tratto di strada Limone-Borgo San Dalmazzo risultava essere una lastra ghiacciata da pattinaggio, personalmente, pur viaggiando molto adagio ho subito due testa coda senza conseguenze, mentre un’auto poco prima di me si è ribaltata fuori strada in pieno rettilineo. Credo che il servizio spandisale o almeno spandisabbia l’ente preposto lo debba eseguire direttamente o quanto meno appaltandolo a qualche ditta con relativo onere per le casse pubbliche, ma chi lo deve fare e chi controlla che venga fatto? A mio parere nessuno, sarei lieto di sbagliare anche perché mi è stato riferito che questo disservizio in quel tratto di strada, specie il sabato sera, è ormai frequente.

Secondo Cerati, Cuneo




Il Compartimento Anas di Torino replica: «Non risultano disservizi in tal senso. Su tutte le strade del Piemonte abbiamo appaltati i servizi antighiaccio e sgombero neve alle imprese che svolgono manutenzione tutte le sere».



Libertae de andâ,
Libertae de sciortî
sensa dî dove ti vae.
Accattâ quello che ti veu
e pagâlo co-i teu dinae.
Libertae de cercâte
i amixi che te piaxe.
Libertae de sbagliâse.
Libertae urtima:
avéi o coraggio
de no assomeggiâse a nisciun.

.


1/4/2004 11:57 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

Limone è Olimpica

La «Riserva Bianca» di Limone Piemonte, dove tutti gli impianti sono aperti e dove l’affluenza per le festività è stata massiccia, si respira l’aria delle Olimpiadi di Torino 2006. L’evento è dovuto alla scelta di un testimonial giovane e promettente: Massimiliano Blardone, che al momento sembra essere il maggior talento azzurro nelle gare di slalom gigante. Nelle prossime competizioni di Coppa del Mondo di Sci l’atleta Piemontese, sul casco di gara, sulla fascia e sul cappellino, porterà il logo della Riserva Bianca, contribuendo in questo modo alla strategia di rilancio della stazione cuneese messa in atto dalla «LIFT» da due anni a questa parte. La scelta di Massimiliano Blardone, giovane promessa dello sci azzurro, come testimonial della Riserva Bianca, è maturata in questi ultimi giorni, grazie soprattutto al lavoro del limonese Stefano Dalmasso, ex allenatore delle nazionali francese e italiana di sci e attualmente direttore sportivo della LIFT. «Da qualche tempo – dichiara Stefano Dalmasso - Limone Piemonte era alla ricerca di un testimonial capace di promuovere la realtà della Riserva Bianca nel circuito della Coppa del Mondo di Sci. Blardone è certamente, nello slalom gigante, uno dei migliori atleti del momento: se per un verso infatti non ha mai raggiunto il podio, per l’altro va riconosciuto che le sue ultime prestazioni lo pongono ormai ai vertici mondiali di questa seguitissima specialità».


da La Stampa 03/01/2004


Libertae de andâ,
Libertae de sciortî
sensa dî dove ti vae.
Accattâ quello che ti veu
e pagâlo co-i teu dinae.
Libertae de cercâte
i amixi che te piaxe.
Libertae de sbagliâse.
Libertae urtima:
avéi o coraggio
de no assomeggiâse a nisciun.

.


1/2/2004 10:48 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

da lettere a "La Stampa" del 2/1/2004

Dal lontano 1954, in ogni stagione dell’anno, frequento assiduamente Limone. Da decenni questo antico paese vive grazie alle attività legate al turismo, estivo e invernale. Negli ultimi anni, per opera della rinnovata società che gestisce gli impianti di risalita e le piste di discesa, sono stati compiuti ingenti e onerosi investimenti. L’impegno finanziario è stato notevole. I risultati, tangibili ed apprezzabili, sono sotto gli occhi di tutti. La soddisfazione dei residenti e dei turisti è dichiarata e palese. Il piano di sviluppo della società degli impianti prevede la realizzzazione di ulteriori impegnative opere finanziate, in parte, dagli enti pubblici, con precise ed inderogabili scadenze vincolanti. Mi risulta che alcuni proprietari di piccoli appezzamenti di terreno, alcuni dei quali paradossalmente esercitano attività connesse al turismo e allo sci, ostacolano con ostinazione tali importanti attuazioni. Questi atteggiamenti, a mio avviso, causano notevoli ritardi nell’esecuzione delle opere, con evidenti disagi per l’utenza. Pertanto, nell’interesse della comunità limonese, sarebbe opportuno un autorevole e competente intervento, atto a rimuovere tali anacronistici ed ingiustificati comportamenti.


PIERGIORGIO BOLLATI

frazione Panice Soprana-Limone






OFFLINE
Post: 16,810
Registered in: 2/10/2003
Gender: Male
Job/occupation: "Megu"
Gold User
1/1/2004 3:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

SCI: MASSIMILIANO BLARDONE TESTIMONIAL DI LIMONE PIEMONTE

Gigantista azzurro in gara con logo della 'Riserva Bianca' (ANSA) - CUNEO, 31 DIC - Il gigantista azzurro Massimiliano Blardone e' il nuovo testimonial della 'Riserva bianca', il comprensorio sciistico di Limone Piemonte. L'atleta, che e' nato a Pallanzeno (Verbano-Cusio-Ossola), portera' il logo di Limone su casco di gara, fascia e cappellino nelle gare di Coppa del mondo



....30 mila presenze tra Limone e Vernante nel periodo natalizio...



Fonte Ansa
Libertae de andâ,
Libertae de sciortî
sensa dî dove ti vae.
Accattâ quello che ti veu
e pagâlo co-i teu dinae.
Libertae de cercâte
i amixi che te piaxe.
Libertae de sbagliâse.
Libertae urtima:
avéi o coraggio
de no assomeggiâse a nisciun.

.


12/31/2003 10:25 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

dal sito LIFT


BLARDONE TESTIMONIAL DELLA RISERVA BIANCA!!!


La Riserva Bianca di Limone Piemonte si prepara alle Olimpiadi di Torino 2006 con la scelta di un testimonial giovane e promettente: Massimiliano Blardone, che al momento sembra essere il maggior talento azzurro nelle gare di slalom gigante. Massimiliano Blardone, che fa ormai parte da un paio di stagioni dell'élite della specialità, ha messo a punto una serie di prestazioni di altissimo livello tecnico.

Amante dei tracciati difficili, il ventitreenne di Pallanzeno (Verbania) è arrivato per ben tre volte nei pressi del podio (quarto a Park City 2002, ad Adelboden 2002, a Val d'Isère 2001), senza tuttavia assaporarne mai la gioia. Molto vicino all'impresa è andato nell'ultima gara di Adelboden prima della pausa per i Mondiali: sulla mitica pista svizzera, Blardone è infatti tornato a far sognare ai tifosi italiani una vittoria purtroppo compromessa per un errore a poche porte dalla conclusione. Archiviato il Mondiale svizzero, il piemontese è tuttavia pronto a riprendere l'assalto e già dalle prossime gare lo si potrà vedere in azione con la grinta e l’entusiasmo che lo contraddistinguono.

Nel nuovo anno tuttavia Massimiliano Blardone sarà anche il nuovo testimonial di Limone Piemonte. Nelle prossime competizioni di Coppa del Mondo di Sci infatti l’atleta Piemontese, sul casco di gara, sulla fascia e sul cappellino, porterà il logo della Riserva Bianca, contribuendo in questo modo alla strategia di rilancio della stazione cuneese messa in atto dalla LIFT da due anni a questa parte.

La scelta di Massimiliano Blardone, giovane promessa dello sci azzurro, come testimonial della Riserva Bianca, è maturata in questi ultimi giorni, grazie soprattutto al lavoro del limonese Stefano Dalmasso, ex allenatore delle nazionali francese e italiana di sci e attualmente direttore sportivo della LIFT.
«Da qualche tempo – dichiara Stefano Dalmasso - Limone Piemonte era alla ricerca di un testimonial capace di promuovere la realtà della Riserva Bianca nel circuito della Coppa del Mondo di Sci. Blardone è certamente, nello slalom gigante, uno dei migliori atleti del momento: se per un verso infatti non ha mai raggiunto il podio, per l’altro va riconosciuto che le sue ultime prestazioni lo pongono ormai ai vertici mondiali di questa specialità.

Tenuto conto della sua giovane età e delle possibilità che certamente questo atleta saprà mettere a frutto, senza peraltro dimenticarsi del suo essere espressione di quel Piemonte che ospiterà nel 2006 le Olimpiadi invernali, la LIFT ha deciso di puntare su di lui, facendone il proprio testimonial.
E siamo certi che questo fatto motiverà ulteriormente Blardone, consentendogli di raggiungere brillantemente quel podio cui aspira da tempo e che ha ormai a portata di mano».Massimiliano Blardone sarà a Limone Piemonte per essere presentato agli esponenti del mondo dell’informazione e agli appassionati di sci nelle prime settimane di gennaio.


[Modificato da simolimo 01/01/2004 1.07]


OFFLINE
Post: 16,810
Registered in: 2/10/2003
Gender: Male
Job/occupation: "Megu"
Gold User
12/30/2003 6:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Qualche (piccola) "news" !!!!
mi pare che la par condicio applicata da simolimo sia ferrea ed al di sopra di ogni sospetto .
il problema e' che , ancora una volta , si e' dimostrata la giustezza del teorema insegnatomi da mio nonno ( ligure ):

meglio avere a che fare con i cattivi che con gli scemi .

per quanto riguarda il grado di soddisfazione verso il proprio sindaco , che dovrei dire IO che abito a sanremo !sm37 [SM=g27812]

non aggiungo altro ,chiudo lo studio e parto per limone sm48

AUMADOC
[Unregistered]
12/30/2003 3:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Simolino, critica l'amministrazione comunale del tuo amato Finale Ligure, che noi abitanti di Limone siamo più che soddisfatti del nostro sindaco, non abbiamo bisogno delle tue critiche ipocrite, besugo![SM=g27812]

free mountain
[Unregistered]
12/30/2003 9:23 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile

da lettere a "La Stampa-CN" del 30/12


Vorrei dare una risposta all’ennesima autolodazione cavourese del sindaco di Limone Piemonte. Bravo, complimenti per le opere realizzate ed in fase di realizzazione, neanche i soldi uscissero dalle sue tasche. E’ facile parlare con alle spalle una cassaforte come quella del Comune di Limone. Qualunque amministratore non avrebbe problemi con tali disponibilità.
Molto più difficile è invece dare educatamente ascolto alle persone e alle varie necessità. Alle piccole cose e problemi che sono la realtà della vita del paese, ne condizionano più il futuro che non tali inutili opere.
Vedi il parcheggio invaso dall’erba, dove auspico sindaco e la giunta vadano a parcheggiare nel fango, lasciando ai turisti i più comodi e puliti piazzali asfaltati. Parcheggio illuminato a giorno con spreco di luci, cartelli segnaletici inefficienti, e defezioni canine. Defezioni che riguardano tutto il paese e il cui divieto nessuno fa rispettare, dai viali alla strada romana ecc. E pure dove ci sono i pochi giochi per i bimbi: è troppo costoso mettere una piccola recinzione per evitare tale sporcizia?
Sporcizia che traborda dai vari cassonetti e cassette sempre sporche e colme. Pietre e fiori in piazza mentre le varie strade in estate sono piene di buche ed erbacce.
E nonostante i parcheggi sembra che il Comune non abbia alcun piano per la viabilità in caso di nevicate, con macchine parcheggiate selvaggiamente. Nessuna manutenzione alle opere fatte precedentemente: ex piazzale del Cros, ad esempio, in stato penoso. Non si vedono mai funzionari comunali seguire i vari lavori appaltati altrimenti si renderebbero conto che il porfido messo a terra è di pessima qualità. Durante le nevicate dopo le 20 è impossibile accedere alle frazioni (San Giovanni, Sant’Anna, eccetera). Le sponde e gli argini dei fiumi avrebbero sicuramente priorità per la sicurezza rispetto ad abbellimenti discutibili del centro.
Si fa un nuovo costoso ponte per utilizzare un parcheggio di 30-40 posti auto: ottimo rapporto costo-utilità, mentre i vari ponti esistenti sono in pessimo stato.

GIUSEPPE COLOMBO
Genova







OFFLINE
Post: 16,810
Registered in: 2/10/2003
Gender: Male
Job/occupation: "Megu"
Gold User
12/29/2003 5:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Scusate l'assenza ma sono stato a sciare a Limonetto...
allora come va belinun? avete derapato un po in questi giorni di festa? siete venuti in tanti a rompere i maroni e belin?sm41

free mountain
[Unregistered]
12/19/2003 4:48 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Simolino, sei un povero illuso... vedrai il 27/12 se Limonetto è aperto!
cambia informatori che è meglio...

[SM=g27828]

monti liberi
[Unregistered]
12/19/2003 2:43 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

è così che ti vogliamo monti liberi [SM=g27811]
visto che sei di limone potresti aggiornarci su tutte le news del tuo paese, facciamo diventare questo forum un mezzo per scambiarci opinioni e interessi comuni. in fondo non ci credi nemmeno tu alle cose che scrivi dai

gian
[Unregistered]
12/19/2003 2:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Limonetto non apre! problemi di collaudi agli impianti.
per quest'anno non se ne parla.

belin

monti liberi
[Unregistered]
12/19/2003 2:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

roger
Roger, ma vaff...sei della forza degli altri tuoi amici liguri;
dla forsa dn pat!


monti liberi
[Unregistered]
12/19/2003 12:05 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Scusate, ma ho letto divertito tutti gli ultimi post e sono giunto alle seguenti conclusioni:

- Monti Liberi non è di Limone, probabilmente è Ligure... e credo che della montagna "libera" in realtà non gliene possa fregare di meno

- è un ragazzino che si diverte un mondo a stuzzicare e probabilmente scrive anche "seriamente" su questo forum sotto altre spoglie

- vi suggerirei di non considerare i suoi post che sono delle vere e proprie provocazioni (forse non l'avete capito ma è questo quello che vuole) e che (leggo) hanno indotto alcuni di voi a cadere in facili luoghi comuni...

Saluti a tutti e... buone feste!

Roger
[Unregistered]
12/19/2003 9:39 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

belin, siete proprio dei bei fenomeni, basta stuzzicarvi un po' e vi accendete subito : tipico atteggiamento da ligure; dai post che scrive Synapse penso proprio che sia lui quello della foto; Scemolino ops... Simolimo invece l'ho beccato in pieno con la giacca napapijri e scarponi lange e damigiana despaià che se la tira e poi scia seduto sulla cadrega in piena derapata... complimenti!

monti liberi
[Unregistered]
12/18/2003 4:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

immagino che quando vai al mare sei uno di quelli che va in giro con costume modello slippino, rigorosamente a torso nudo per la città (per mostrare il tuo fisico da montanaro), ed espadrillas. Comunque se vuoi possiamo fare una sfilata sulle piste: Miss Nevissima c'è già stata e purtoppo non l'hai vinta tu. Puoi sempre rintentare con miss Muretto il prossimo anno sm34

gian
[Unregistered]
12/18/2003 3:35 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sono di nuovo qui, mi sono fatto una sciatina settimanale senza liguri in mezzo alle balle e mi sono proprio divertito;
Synapse o come cavolo si chiama è tutto finito? mi sembra un po' uno di quei bambinoni ritardati!

belin che te nega!

monti liberi
[Unregistered]
12/18/2003 1:50 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
 
Email
 
User Profile


monti....liberi....che simpatico umoristaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

una cosa sola mi lascia perplesso...che tu non riesca neanche a capire che questo sito e questo forum sono un omaggio alla bellezza delle "tue" valli e delle montagne piemontesi e una testimonianza dell'amore di simolimo e di tutti noi frequentatori per quei bellissimi posti che non perdiamo l'occasione di raggiungere!
...mi pareva un concetto banale ma da sottolineare!


ciao


fede
Federico

OFFLINE
Post: 18
Registered in: 3/14/2003
Location: GENOVA
Age: 38
Gender: Male
Job/occupation: Ricercatore
Junior User
12/18/2003 12:29 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

ok troviamoci pure sulle piste, vi aspetto sabato a braccia aperte... così vi faccio vedere come sciano i montanari...
fatevi solo riconoscere (ah dimenticavo, basta vedere degli alberi di natale che sciano!)

ciao,
adesso vado a sciare un po alla faccia vosta...
belin.


monti liberi
[Unregistered]
New Thread
Reply
CHAT DI SIMOLIMO
 
 

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:39 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com