Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Complotto della Cia

Last Update: 12/17/2008 5:26 PM
Post: 4
Registered in: 6/14/2007
Novizio
OFFLINE
6/19/2007 10:10 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ma vi sembra possibile che se davvero ci fosse stato lo zampino della CIA avrebbero 1) lasciato che zapruder riprendesse la scena proprio davanti la collinetta.

2) Lasciato tranquillamente circolare il filmato di Zapruder.

Tutto questo insieme alle inoppugnabili prove mi fanno pensare che Oswald sia l'unico responsabile.
Post: 143
Registered in: 12/17/2002
Frequentatore
OFFLINE
6/20/2007 1:48 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

uccidere in modo discreto un uomo che come Kennedy era costretto da una salute precaria ad assumere tutti quei farmaci sarebbe stato molto facile.Del resto con Castro la CIA non ha mai pensato ad un cecchino appostato su un tetto,ma all'avvelenamento.
carmelo pugliatti
Post: 382
Registered in: 5/27/2005
Frequentatore
OFFLINE
6/21/2007 2:41 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Se la Cia l'avesse fatto nel modo come è avvenuto a Dallas, avrebbe fatto un'operazione da stupidi e nn certo di intelligence. Io però sono convinto che sapessero della pericolosità di Oswald e che fossero più legati con lui di quanto potesse sembrare..
Post: 7
Registered in: 6/14/2007
Novizio
OFFLINE
6/21/2007 3:45 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Legati in che modo e chi?

<

!--FFZQUOTESTART-->

Scritto da: !presidente! 21/06/2007 14.41
Se la Cia l'avesse fatto nel modo come è avvenuto a Dallas, avrebbe fatto un'operazione da stupidi e nn certo di intelligence. Io però sono convinto che sapessero della pericolosità di Oswald e che fossero più legati con lui di quanto potesse sembrare..

Post: 307
Registered in: 8/21/2003
Frequentatore
OFFLINE
6/21/2007 5:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:

Scritto da: keplerok 19/06/2007 10.10
Ma vi sembra possibile che se davvero ci fosse stato lo zampino della CIA avrebbero 1) lasciato che zapruder riprendesse la scena proprio davanti la collinetta.

2) Lasciato tranquillamente circolare il filmato di Zapruder.

Tutto questo insieme alle inoppugnabili prove mi fanno pensare che Oswald sia l'unico responsabile.



Immaginate che qualcuno alle 12.45 abbia detto alla CIA: abbiamo ucciso JFK, al cinema troverete un cretino pronto a fare il capro espiatorio. Coprite tutto bene, perchè se salta la tesi del cretino daranno la colpa a voi...
Ormai lo Zapruder è girato, e bloccarlo servirebbe a prendersi la colpa!
Che ne pensate? [SM=g27828]
Post: 1,279
Registered in: 11/18/2002
Veterano
OFFLINE
6/21/2007 7:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Divertente, ma noi non sappiamo affatto se alle 12,45 (e probabilmente non lo sapeva neanche lui) Oswald fosse davvero diretto al cinema (a quell'ora stava trafficando con autobus e taxi per cercare di tornare alla sua pensoione e armarsi di pistola). Dubito fortemente che si sarebbe rifugiato in un luogo del genere se non avesse incontrato Tippit sulla sua strada e fosse stato costretto ad ucciderlo.

[Modificato da Diego Verdegiglio 21/06/2007 19.14]

Diego Verdegiglio
Post: 11
Registered in: 6/14/2007
Novizio
OFFLINE
6/21/2007 9:33 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
Si ma se si tratta di immaginare allora si può pensare anche che sia stata Jaqueline a pianificare il tutto...
Quindi....


Scritto da: Demonfly 21/06/2007 17.06


Immaginate che qualcuno alle 12.45 abbia detto alla CIA: abbiamo ucciso JFK, al cinema troverete un cretino pronto a fare il capro espiatorio. Coprite tutto bene, perchè se salta la tesi del cretino daranno la colpa a voi...
Ormai lo Zapruder è girato, e bloccarlo servirebbe a prendersi la colpa!
Che ne pensate? [SM=g27828]

Post: 385
Registered in: 5/27/2005
Frequentatore
OFFLINE
6/22/2007 10:43 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Per "legato" intendevo dire che qualche agente della Cia conoscesse Oswald benissimo (vedi defezione a favore dell'Urss), e probabilmente si era accorto che era un tipo un pò instabile. Lo conosceva anche l'FBI (vedi vicenda distribuzione volantini). In ogni caso, era difficile controllare tutti i tipi che erano a Dallas quel giorno....
Post: 53
Registered in: 3/20/2007
Novizio
OFFLINE
6/22/2007 6:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

ahah [SM=g27828] [SM=g27828] non smetto piu di ridere...

Nessuno ha ancora puntualizzato che il filmato di Zapruder fu rinchiuso in un caveau? E secondo voi se la CIA avesse impedito di riprendere il filmato nessuno avrebbe avuto sospetti?
Non tema keplerok sono cosa che si imparano... [SM=g27828]

cordiali saluti
Andrea
"Quelli che spararono a Kennedy dalla collinetta erbosa dopo tre ore erano gia morti, sepolti nel deserto con le tombe senza nome o fuori Terlinga"
"E lei lo sa per certo?"
"Ho ancora la pala"

Shooter

Post: 12
Registered in: 6/14/2007
Novizio
OFFLINE
6/22/2007 8:45 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
No ma per motivi di sicurezza potevano impedire a Zapruder di riprendere da quella posizione oppure far sparire il filmato successivamente... oppure far sparire proprio Zapruder in un incidente stradale.... Non ci ha pensato?



Scritto da: JimGarrison 22/06/2007 18.21
ahah [SM=g27828] [SM=g27828] non smetto piu di ridere...

Nessuno ha ancora puntualizzato che il filmato di Zapruder fu rinchiuso in un caveau? E secondo voi se la CIA avesse impedito di riprendere il filmato nessuno avrebbe avuto sospetti?
Non tema keplerok sono cosa che si imparano... [SM=g27828]

cordiali saluti
Andrea

Post: 54
Registered in: 3/20/2007
Novizio
OFFLINE
6/23/2007 4:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

allora:

Avrebbe fatto nascere molti sospetti il fatto di vietare una semplice registrazione non trova? Far sparire il filmato sarebbe servito poco a niente dato che quando Garrison ne entrò in possesso ormai era stato visionato. Far sparire Zapruder? Non diciamo idiozie a cosa sarebbe servito? Ormai il video era stato girato

cordiali saluti
Andrea
"Quelli che spararono a Kennedy dalla collinetta erbosa dopo tre ore erano gia morti, sepolti nel deserto con le tombe senza nome o fuori Terlinga"
"E lei lo sa per certo?"
"Ho ancora la pala"

Shooter

Post: 13
Registered in: 6/14/2007
Novizio
OFFLINE
6/23/2007 7:26 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Dunque: se fosse stat davvero la CIA, avrebbero fatto sparire zapruder il giorno stesso in un incidente stradale magari insieme alla sua cinepresa... 2° cosa sai cosa gliene sarebbe importato dei sospetti se avessero impedito a zapruder di riprendere da quella postazione che se non sbaglio è proprio a ridosso della collinetta.
Per cui non diciamo idiozie davvero...


Scritto da: JimGarrison 23/06/2007 16.54
allora:

Avrebbe fatto nascere molti sospetti il fatto di vietare una semplice registrazione non trova? Far sparire il filmato sarebbe servito poco a niente dato che quando Garrison ne entrò in possesso ormai era stato visionato. Far sparire Zapruder? Non diciamo idiozie a cosa sarebbe servito? Ormai il video era stato girato

cordiali saluti
Andrea

Post: 389
Registered in: 5/27/2005
Frequentatore
OFFLINE
6/24/2007 8:46 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Zapruder nn avrebbe avuto tempo nemmeno di arrivare alla stazione televisiva dove fu intervistato dai giornalisti subito dopo la sparatoria. Comunque anche farlo sparire subito dalla Dealey Plaza avrebbe potuto destare sospetti...
Post: 310
Registered in: 8/21/2003
Frequentatore
OFFLINE
6/25/2007 8:52 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:

Scritto da: Diego Verdegiglio 21/06/2007 19.06
Divertente, ma noi non sappiamo affatto se alle 12,45 (e probabilmente non lo sapeva neanche lui) Oswald fosse davvero diretto al cinema (a quell'ora stava trafficando con autobus e taxi per cercare di tornare alla sua pensoione e armarsi di pistola). Dubito fortemente che si sarebbe rifugiato in un luogo del genere se non avesse incontrato Tippit sulla sua strada e fosse stato costretto ad ucciderlo.

[Modificato da Diego Verdegiglio 21/06/2007 19.14]




Magari aveva appuntamento al cinema con "loro" mentre il suo sosia uccideva Tippit e andava anche lui al cinema (secondo alcune testimonianze c'erano "due Oswald diversi" sul luogo)...
Mi sfugge il perchè volessero far beccare il suo sosia, che poi sarebbe il vero killer secondo alcune ricostruzioni (almeno, il killer principale, che però fallì il colpo)...
Post: 55
Registered in: 3/20/2007
Novizio
OFFLINE
6/25/2007 2:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ciò che lei chiama sospetti portarono nel 1976 il Congresso a fondare l'HSCA la quale nel suo rapporto finale parlò di PROBABILE COMPLOTTO. Anche la persona più stupida capirebbe che c'è sotto qualcosa infatti punto fermo della Warren era: Oswald ha agito da solo. Le altre questioni su Zapruder le sono state chiarite da !presidente! il quale ringrazio molto.

Cordiali saluti
Andrea

p.s. seguendo la sua logica magari avrebbero potuto sparare a Zapruder dicendo: ehi! quell'uomo ci spara addosso! Un po come all'hotel Palestine ricorda?
"Quelli che spararono a Kennedy dalla collinetta erbosa dopo tre ore erano gia morti, sepolti nel deserto con le tombe senza nome o fuori Terlinga"
"E lei lo sa per certo?"
"Ho ancora la pala"

Shooter

Post: 148
Registered in: 12/17/2002
Frequentatore
OFFLINE
6/25/2007 8:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Circa il "probabile complotto" nel rapporto finale dell'HSCA.Dal sito John Fitzgerald Kennedy.it:

È bene sottolineare che, ancora una volta, Lee Harvey Oswald viene inchiodato alle sue responsabilità. Non ci sono dubbi sul fatto che sparò al Presidente con quel Mannlicher Carcano. Il colpevole è lui. È altrettanto evidente che, dal punto 5 in poi, il giudizio del Comitato si sposta: ci fu un secondo sparatore, ma non si sa chi né cosa fece né come fosse d'accordo con Oswald, e quindi una congiura per uccidere il Presidente.
Per i ricercatori complottisti più fantasiosi le risultanze dell'HSCA suonano come un assist clamoroso: ecco le prove della cospirazione, ecco svelata la verità del fuoco incrociato in Dealey Plaza.
Ma un osservatore onesto dei fatti non può che domandarsi come mai, dopo aver dato piena responsabilità al solo Oswald, l'HSCA abbia improvvisamente introdotto, nelle sue conclusioni, un fantomatico secondo sparatore e, di conseguenza, la configurazione di un complotto. La spiegazione sta nell'analisi di quanto avvenne proprio nel dicembre del 1978. L'HSCA aveva praticamente concluso un lavoro sterminato: aveva riesaminato tutti i documenti, le fotografie, i filmati, le testimonianze, giungendo a una conclusione chiara: Lee Oswald era l'unico assassino. Ma il 28 dicembre G. Robert Blakey, personalmente convinto dell'esistenza di una cospirazione di matrice mafiosa, invita due periti acustici a riesaminare un tracciato audio dell'assassinio. Si tratta di un nastro registrato dall'agente di polizia H. B. McClain, un motociclista della scorta presidenziale che aveva inavvertitamente lasciato acceso il segnale della sua motocicletta. I due esperti, Mark Weiss ed Ernest Ashkenazy, consegnano uno studio supplementare, proprio mentre i lavori del Comitato si stanno chiudendo, che afferma come, al 95%, quel nastro indichi che furono sparati quattro colpi, nonostante già nel 1964 l'FBI avesse esaminato quella registrazione senza trovarvi assolutamente niente. Il Comitato è in difficoltà: da una parte una messe di solide prove solo ed esclusivamente contro Oswald; dall'altra un nastro audio che indica uno sparo in più. L'HSCA decide, quindi, di accontentare entrambe le campane, scontentando in realtà tutti: crea una fantomatica figura di un secondo killer - di cui non si ha niente in mano se non uno sparo - posto sulla collinetta erbosa e che ha mancato il bersaglio.Il fatto è che questo sparatore non c'è. E soprattutto che il quarto sparo non c'è mai stato e che quel parere tecnico sul nastro audio inficia irrimediabilmente la credibilità dell'HSCA, che lavorò tanto e bene ma, arrivata al dunque inciampò incredibilmente. La perizia di Weiss e Ashkenazy è, infatti, fallace. Il primo ad accorgersene è un appassionato (per diletto) del caso Kennedy, Steve Barber, che nel 1979 acquista il disco in allegato alla rivista Gallery, disco che riproduceva la "colonna sonora dell'attentato" registrata involontariamente da McLain. Barber si accorge, amplificando la traccia, della presenza di una voce: "Hold everything secure", dice. L'FBI riprende in mano il nastro: la voce isolata è quella dello sceriffo Decker, che dà istruzioni ai suoi agenti (e le dà un minuto dopo gli spari), e soprattutto gli esperti consultati smentiscono l'HSCA, poiché i picchi di rumore sono semplici fruscii, nulla più.
Non basta: l'Accademia delle Scienze, due anni dopo, riesamina il nastro: anche per l'Accademia non si tratta di spari, così come non si tratta di spari per il Comitato nazionale delle Ricerche, che conduce un'indagine autonoma.
Ma il colpo di grazia alla fallace "scoperta" dei due periti dell'HSCA giunge successivamente, quando si esaminano con cura i filmati secondari dell'assassinio Kennedy, quelli di Mary Muchmore e di Robert Hughes. In essi si può notare che l'agente McLain, come egli stesso provò a spiegare - non creduto dall'HSCA - a suo tempo, si trovava in una posizione ben diversa da quella che gli esperti dell'HSCA avevano ipotizzato: Weiss e Ashkenazy dissero che McLain doveva essere all'angolo tra Houston Street ed Elm Street al momento del primo sparo, mentre egli si trovava ancora all'angolo tra Main Street ed Houston Street.

http://www.johnkennedy.it/commissioni.htm
carmelo pugliatti
Post: 56
Registered in: 3/20/2007
Novizio
OFFLINE
6/25/2007 10:10 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ora, esaminiamo un punto saliente del caso JFK.
NON VI SEMBRA CHE CI SIA QUALCOSA DI STRANO??? E' il delitto piu coperto ( anche se male) del secolo!

1) Spari? Ma no! quelli erano fruscii
2) Anelli del Carcano? Niente cavolate per favore! Sono foglie!
3) Odore di polvere da sparo? Ma no! Erano i tubi di scappamento delle auto!
4)Testa all'indietro? Ma no! Era effetto jet punto e basta, Non importa se ben 1 + 2 laureati in chimica ( con nozioni fisiche) + 1 persona laureata in fisica dicono che se fosse effetto Jet il colpo sarebbe potuto arrivare dal YSBD
5) Ricapitoliamo: Un presidente in UNA CITTA OSTILE senza un minimo di protezione? Non mi rivolgo alle guardie del corpo.. bensì che nessuno aveva pensato di creare una capotte antiproiettile?
6) O c'è un complotto della CIA o la suddetta è il peggior servizio segreto del mondo! (Ricordiamo che erano stati avvisati)
7) Allora molti complottisti puntano il dito contro il governo e di risposta cosa fa il sig. Pugliatti? Ci mette davanti delle prove che derivano dal governo! Come sei io affermo che lei ha ucciso JFK, ho le prove ma Lei mi mette davanti dei documenti da Lei fabbricati che dimostrano il contrario

cordiali saluti
Andrea
"Quelli che spararono a Kennedy dalla collinetta erbosa dopo tre ore erano gia morti, sepolti nel deserto con le tombe senza nome o fuori Terlinga"
"E lei lo sa per certo?"
"Ho ancora la pala"

Shooter

Post: 153
Registered in: 12/17/2002
Frequentatore
OFFLINE
6/26/2007 5:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Se si parte dalla presunzione,anzi dalla certezza che il governo degli Stati Uniti (categoria abbastanza ampia e generica)abbia fatto assassinare il Presidente Kennedy e che tutte le prove contrarie a questo dogna siano state falsificate da "essi",è chiaro che ci troviamo nel campo della fede,e la fede come dicono i preti "non ha bisogno di prove".Amen.Ricapitoliamo,l'unico possibile indizio a favore del complotto,e cioè la registrazione degli spari,è stato smontato da esami accurati e da riscontri oggettivi

Barber si accorge, amplificando la traccia, della presenza di una voce: "Hold everything secure", dice. L'FBI riprende in mano il nastro: la voce isolata è quella dello sceriffo Decker, che dà istruzioni ai suoi agenti (e le dà un minuto dopo gli spari), e soprattutto gli esperti consultati smentiscono l'HSCA, poiché i picchi di rumore sono semplici fruscii, nulla più.
Non basta: l'Accademia delle Scienze, due anni dopo, riesamina il nastro: anche per l'Accademia non si tratta di spari, così come non si tratta di spari per il Comitato nazionale delle Ricerche, che conduce un'indagine autonoma.

Tutto,ripeto tutto il resto inchioda Oswald (cosa del resto confermata anche dal materiale desecretato negli anni novanta da Clinton).Fin quì i fatti,la fede è un altra cosa.
carmelo pugliatti
Post: 57
Registered in: 3/20/2007
Novizio
OFFLINE
6/26/2007 7:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

[IMG][IMG]sig. pugliatti inanzitutto tengo a farLe notare quanto mi piacia parlare con lei, ha una mente accuta e penso che sarebbe molto interessante conoscerLa, non che gli utenti del forum siano da meno sia chiaro. Ora sia sincero Lei finge di non capire? Anche un altro utente LAUREATO IN FISICA Le
aveva spiegato l'impossibilità dell'effetto Jet come mai non presta a questo fatto la dovuta attenzione?

cordiali saluti
Andrea
"Quelli che spararono a Kennedy dalla collinetta erbosa dopo tre ore erano gia morti, sepolti nel deserto con le tombe senza nome o fuori Terlinga"
"E lei lo sa per certo?"
"Ho ancora la pala"

Shooter

Post: 156
Registered in: 12/17/2002
Frequentatore
OFFLINE
6/26/2007 9:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Gentile Signor Garrison,con tutto il rispetto per le opinioni degli utenti laureati in fisica se il particolare effetto jet di cui ci stiamo occupando fosse davvero scientificamente impossibile ,la cosa sarebbe agli atti già da tempo.Così non è.
carmelo pugliatti
Admin Thread: | Unlock | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 | Next page
Cerca nel forum
Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:38 AM. : Printable | Mobile | Regolamento | Privacy
FreeForumZone [v.5.2] - Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com