web tv
web tv di megathai
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Petrosian

Last Update: 5/25/2005 11:32 PM
4/12/2005 10:32 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
POLH - Petrosian -
[Unregistered]
Ero a Bologna domenica 10/04/2005,
Ho assistito ad un incontro di muay thai, tra i più intensi che mi sia capitato di vedere, tra un atleta di Gorizia e un atleta thailandese.
Non voglio elencare i titoli del campione thailandese, ne saprei elencarli tutti, ma mi ha stupito il numero di incontri che aveva affrontato (200/300??) soprattutto se confrontati con quelli del goriziano (20/25??). Avevo già visto combattere Petrosyan, anche con atleti thailandesi, ma questo incontro a mio avviso più che segnare un esame di maturità per come si è svolto è stata la discussione della sua tesi di laurea. Con il coraggio con cui ha affrontato il "maestro" thailandese, con la tecnica con cui ha controllato efficacemente gli attacchi, con l'autorità con cui ha imposto il suo modo di combattere si è consacrato, contro le aspettative di molti che aspettavano una sua caduta, per quel campione che è e che comunque ha sempre fatto vedere, nella sua umiltà di atleta semplice e onesto, nella sua preparazione scrupolosa e nel cuore di combattente nato. Essere, non apparire; sudare, non parlare; soffrire ma continuare. Questo è l'atteggiamento che questo ragazzo di vent'anni mostra ogni volta che sale sul ring, indifferentemente dal suo avversario, sempre rispettato, mai temuto. Il tutto è da precisare, in un ambiente di tifo ostile, giustamente ostile, visto che il thai era il pupillo locale. La mia soddisfazione, poiché tenevo e onestamente temevo per Petrosyan, è stata grande alla fine dell'incontro, quando gli arbitri hanno sancito la parità tra i due atleti, grossissimo ed importantissimo risultato raggiunto, non dimentichiamo da un ragazzo di vent'anni, contro un "mostro sacro"; soddisfazione che è aumentata quando ho visto l'allenatore del thailandese fare esternazione di gioia immensa per un risultato che, forse, visto come si era evoluto l'incontro, non pensava che il suo atleta avesse raggiunto. In ogni caso, grande il thai, grandissimo Petrosyan, disdicevole e pericoloso il ring, dal fondo estremamente sdrucciolevole, alle corde talmente lente da far volare fuori due atleti che si erano appoggiati in clinch.
POLH
4/12/2005 3:12 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ramponi marco
[Unregistered]
finalmente una persona che ci vede....
Devo farti i complimenti per come hai descritto il match del mitico Giorgio....ma vorrei far notare a tutti i partecipanti di questo forum che i giornali e le riviste del settore mai si sono occupate di questo meritevolissimo atleta e di tutto il suo team(Romanut-Saitta e Petrosian Junior)come andrebbe fatto!!!!Vorrei inoltre dire :vergognatevi..ai giudici che hanno arbitrato poiche' solo un cieco non si sarebbe accorto della vittoria di Giorgio...complimenti per il vostro senso di lealta' sportiva....Un grande team composto da grandi uomini che prima di essere atleti sono persone eccezzionali...continuate cosi' complimenti ciao RAMPO[SM=g27811]
4/17/2005 11:19 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1
Registered in: 4/17/2005
Junior User
OFFLINE
dubbio
egregio sig. ramponi, grazie x i complimenti.
questa non vuol essere una risposta a te ma un invito ad altri, spero del settore sportivo, ad esprimere la propria opinione.
ho girato un po' per i vari siti questa settimana in cerca di altri pareri in merito alla serata del 10/04 e non trovando niente in merito ho fatto delle considerazioni o congetture:
1) noi due dobbiamo esserci incontrati senz'altro, perchè oltre a noi e agli atleti sembra che nessun altro abbia visto (o guardato) l'incontro clou della serata, forse come dici tu, arbitri compresi.
2) forse era + interessante lo spettacolo di chi portava i numeri del round, a sentire le acclamazioni
3) forse quelli che incitavano sgolatamente quando il thailandese avanzava, giravano la testa quando avanzava e colpiva petrosian e quindi giustamente non possono parlare perchè hanno perso la maggior parte del match
4) forse perchè si parla SOLO quando i propri vincono, indifferentemente dalla pochezza dell'avversario
5) forse perchè, in buona fede o per mancanza di educazione sportiva, si confonde il tifo sportivo con la partigianeria e quindi si parla dell'avversario solo quando perde e solo per maggiormente celebrare il proprio beniamino
6) o forse perchè nessuno ha niente da dire perchè chi era sul ring ha dato dimostrazione indubbia.
Non voglio offendere nessuno e se qualcuno si è sentito attaccato, chiedo scusa, non era assolutamente mia intenzione.
sono solo costernato e avvilito che nessuno del settore abbia scritto qualcosa in merito o se lo ha fatto(?) io non sia riuscito a trovarlo.
probabilmente il fatto che in italia, un italiano che combatte con un thailandese così titolato e ottenga un tale risultato è un fatto di tutti i giorni(?). se è così per favore eruditemi ed indicatemi i match, perchè quei pochi che, per mia poca possibilità e poco tempo dedicato, ho visto hanno avuto risultati ed epiloghi ben diversi, soprattutto nella celebrazione degli atleti italiani.
saluti
polh
polh
4/19/2005 11:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ramponi marco
[Unregistered]
...marco polo un mito.....
caro pohl...mi dispiace ma io e te non capiamo proprio nulla...leggendo la recensione di marco polo e' venuto fuori che il verdetto di pari e' giustissimo...lo vedi io te non ci vediamo bene...petrosian ha vinto nettamente 3 riprese pareggiata una e persa l'ultima quindi secondo questo decano degli sport da ring il pari e' giustissimo...o ha dei problemi con la matematica o forse avrebbe bisogno di fare un corso da arbitro(glielo consiglio caldamente)....a proposito se il tai perdeva sicuramente gli saltavano alcuni stage...quindi alla fine giusto cosi'...evviva lo sport..a presto ciao
4/20/2005 3:15 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
polh
[Unregistered]
ho letto marco polo
caro ramponi, sono andato a leggermi l'articolo di cui hai fatto riferimento. l'ho letto un paio di volte perchè oltre a leggere cerco anche di capire quello che leggo.
non voglio tornare sul giudizio degli arbitri, perchè chi vuole conoscere il mio pensiero può rileggersi i post precedenti.
io trovo scandalosa un'altra cosa: publicizzano un match clou tra un super campione maestro in terra dei maestri contro un rappresentante giovanissimo di una sconosciuta ed emarginata palestra dell'estremo nord-est. e invece di riconoscere onestamente il valore di petrosyan, scrive candidamente: "Pinsinchai risente di una non perfetta condizione fisica".
queste meschinità, e sono sicurissimo che non arrivano dai thai, forse dovevano giustificare un risultato diverso da quello atteso da qualcuno (italiano); in ogni caso, vista l'enorme differenza di esperienza e bagaglio tecnico, anche se fossero state vere si doveva avere il buon gusto di tenerle riservate.
<< ramponi, ti immagini un thai, che quando è sul ring combatte fino alla morte e finisce l'incontro anche se zoppica e ha un braccio rotto, a bologna, alla fine dell'incontro va dal giornalista e gli dice "sai non ho vinto perchè risento..."????>>!!!
chi solo pensa una cosa del genere non sa cosa è la muay thai, cosa sono i thailandesi, soprattutto come serietà ed umiltà.
più serietà gente e soprattutto onestà nel dare a cesare quello che è di cesare.
se poi volete raccontarci delle favole non scriveteci davanti "recensione...."
saluti
5/1/2005 7:31 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Saitta win
[Unregistered]
Gladiatori
Meddelin è andato ko con una gomitata!
c era fragale ad arbitrare...... ma un ko è un ko quindi anche lui non puo' far cazzate!
ASPETTIAMO ORA COCCO.....ora![SM=g27811]
5/3/2005 8:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
arbitri!
[Unregistered]
ma chi erano gli arbitri di petrosian thailand?

Scritto da: Saitta win 01/05/2005 19.31
Meddelin è andato ko con una gomitata!
c era fragale ad arbitrare...... ma un ko è un ko quindi anche lui non puo' far cazzate!
ASPETTIAMO ORA COCCO.....ora![SM=g27811]

5/5/2005 1:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ma
[Unregistered]
gatta ci cova
Ma sul cartellono di serata FIst sul articolo del grillo parlante FIKB comq al centro era Fist e i giudici ben 4 erano fikb indovinate un po il giudice centrale aveva dato vittoria a petrosian e gli altri 4 no!!!!!!!! gattta ci cova[SM=g27811]
5/14/2005 2:21 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
85
[Unregistered]
Re: bisogna imparare a guardare tutto!
non voglio mettere in dubbio il valore, la bravura e la potenza di giorgio ma...quell'incontro l'aveva vinto sicuramente il thai, giusto comunque il verdetto di parità data l'abissale differenza di match tra i due campioni. sicuramente giorgio ha vinto moralmente quell'incontro per ovvi motivi, basti pensare al solo fatto di essersi presentato!!!grande giorgio!vorrei però farti notare che le combinazioni di pugno nella Muay Thai "non fanno punto" e il thai è sicuramente risultato superiore nel lavoro del corpo a corpo.
Questo è un mio modesto parere da semplice praticante e agonista di questa stupenda arte guerriera!secondo me quella sera c'è stata un'unica vincitrice: la Muay Thai!
5/16/2005 9:32 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
claudio
[Unregistered]
Re: gatta ci cova
Non voglio mettere in dubbio le tue fonti, ma se ti riferisci al match Petrosian vs. Pininchai sbagli.
La serata non era organizzata sotto l'egidia della FIST e gli arbitri erano 4 in totale di cui solo 3 con "diritto di voto" come in tutte le giurie, inoltre non fanno parte della fikb, ma sono di kikcboxing superstar.
Ciao


Scritto da: ma 05/05/2005 13.16
Ma sul cartellono di serata FIst sul articolo del grillo parlante FIKB comq al centro era Fist e i giudici ben 4 erano fikb indovinate un po il giudice centrale aveva dato vittoria a petrosian e gli altri 4 no!!!!!!!! gattta ci cova[SM=g27811]

5/25/2005 11:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote
polh
[Unregistered]
risposta a 85
premetto come ho già avuto modo di precisare che il pari ci poteva stare, ma senza graziose regalie o concessioni del tipo :
perchè Petrosyan è giovane
perchè c'era una differenza abissale di esperienza
perchè si è presentato
perchè è il vincitore morale
ecc ecc.
Il giovane Petrosyan quel risultato se l'è guadagnato tutti i 5 round, con le sue sole forze (e del suo team).
Sul fatto che i pugni non fanno punti nella muay thai è assodato; c'è da considerare però che fanno male e che con un KO di pugno si vince. Allora proviamo a considerare quanta forza, della miriade di pugni che Giorgio ha messo a segno, veniva dispersa dall'impossibilità di avere una base sotto i piedi che desse il minimo di aderenza per poterli caricare. Sicuramente molta e purtroppo non ne avremo mai la controprova.
saluti
polh
Comunque il bello di questo sport, è che la maggior parte delle volte le lamentele non vengono mai dai diretti interessati, i quali accettano serenamente il verdetto del ring.
Un rammarico, ad oggi neanche un cenno su Armen Petrosyan che si è portato a casa un titolo italiano
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 5:58 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com