Forum News Regolamento Play by Forum Progetti GdR Free MagMa MagMa Forum
Addio Arjuna, addio Poeta fantastico e creativo... che la terra ti sia lieve.
"Sai cosa scrivere? Allora posta! Non sai cosa scrivere? Allora spamma!"


New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

[2] Scenario: L'isola delle nebbie

Last Update: 2/6/2004 11:02 AM
6/12/2003 6:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 302
Registered in: 2/7/2003
Gender: Male
Moderatore
Eletto
Master per PbF
Marco Bellero
"Comprendo la diffidenza naturale di voi tutti. Ebbene, il tempo stabilirà se sono un traditore o un uomo leale!"

Torno a sdraiarmi sulla poltrona e approfitto del banchetto: "Ma per quanto dovremo attendere il senatore? E' possibile che ogni volta che lo incontriamo dobbiamo fare tutta questa anticamera?"

È vero che i Testimoni di Geova sono il gruppo meno istruito? Testimoni di Geova Online...21 pt.10/17/2019 10:48 PM by (SimonLeBon)
Personaggi random per situazioni random – nuova edizioneEFP9 pt.10/17/2019 11:14 PM by Lita_EFP
Caterina BalivoTELEGIORNALISTE FANS FORU...5 pt.10/17/2019 8:59 PM by docangelo
6/16/2003 4:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,037
Registered in: 11/5/2001
Gender: Male
Moderatore
Adepto
Sciamano
Detamargus pare per ora aver archiviato la faccenda e si rivolge ad Aracus dicendo:
"Come sta il vostro braccio, Aracus? E' a posto...? "

Giusto

Giusto, senti come lo sguardo di Detamargus su di te, eppure non ti sta guardando... non riesci a capire..
6/16/2003 11:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 163
Registered in: 3/18/2002
Location: GENOVA
Age: 31
Gender: Male
Nuclearizzato
Conoscitore
Aracus
"Oh si Sacerdote!" dico entusiasta "mi sono ripreso ottimamente, non smetterò mai di ringraziarvi per le vostre cure!".

"Come potete vedere è solo rimasto più scuro, come intensamente abbronzato direi, ma questo non è certo un problema" dico sorridendo.
6/16/2003 11:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,653
Registered in: 2/1/2002
Gender: Male
Moderatore
Saggio
Nuclearizzato da Praga
Giusto
Giusto scruta Aracus mentre mostra il braccio, scuro per le lesioni riportate quel maledetto giorno.....ora comprend emolto meglio cos'è successo al soldato.

Dal canto suo, l'insistente sensazione di essere osservato non passa per Giusto....

[...che quindi osserva bene il sacerdote, noto qcosa di particolare Gor? Questa sensazione non mi piace proprio...]

6/17/2003 11:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,865
Registered in: 5/7/2002
Location: PINEROLO
Age: 37
Gender: Male
Nuclearizzato
Saggio
The Last Larkman
Discepollo Imperiale
FALCO

Mi accomodo su un divano e osservo la stanza, apprezzandone l'arredamento.
Mi trastullo con quelche acino d'uva e banchetto con quello che i servitori del Senatore ci hanno portato in attesa del suo arrivo...

Sono pensieroso, la reazione di Detamargus è stata improvvisa e anche il Pretoriano sembra parecchio cambiato dall'ultima volta che ci siamo visti, quattro anni fa...
Spero che le parole del Sacerdote di Apollo non corrispondano a verità. Negli occhi di Marco si leggeva la paura mentre riviveva quanto gli accadde ad Iniax. Ho ragione di credere che fosse sincero...

[Gor, noto che Giusto è stranamente a disagio?]
6/17/2003 1:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,408
Registered in: 11/2/2001
Age: 111
Gender: Male
Moderatore
Saggio
Caio
Resto sempre impassibile e non mi faccio vedere per niente annoiato.

Resto ad osservare Aracus e Bellero, soprattutto il secondo non mi convince proprio...ha un non so che di gioviale che tende quasi alla presa in giro.
6/17/2003 7:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,055
Registered in: 11/5/2001
Gender: Male
Moderatore
Adepto
Sciamano
Detamargus pare isolarsi nei suoi pensieri, mentre vi osserva uno per uno. Vi sentite come a disagio in sua presenza, ma sono solamente pochi attimi: in fondo anche lui ha condiviso con voi tremendi momenti, e quando é sul punto di parlare, un servo arriva nella stanza e annuncia:
"Caio Albertus"
Vi alzate tutti, felici di poterlo rivedere, il vecchio senatore.

E' solo lo spettro di quello che era un grande senatore: una giovane ragazza, sua nipote, lo sorregge e gli evita di cadere..
Il vecchio con un cenno vi saluta, e la nipote lo aiuta ad adagiarsi comodamente su una poltrona.
Vi guarda tutti e dice:
"Sono felice che siate venuti tutti.. e sono felice che loro non vi abbiamo condotto dentro il baratro senza fine della follia.. vedo nei vostri occhi, nel modo in cui vi guardate attorno, che ora capite.."
L'uomo é scosso da un violento attacco di tosse, e la nipote gli si avviccina subito, ma Albertus con un cenno la allontana.
La ragazza, la cui bellezza é aumentata dal vostro ultimo incontro, si porta dietro di lui, e vi osserva con i suoi splenditi occhi.
"Quattro anni fa.. non sapevate. Nemmeno mio nipote" l'ex-senatore si interrompe per un attimo, in una silenziosa preghiera agli dei "Cesar Caio poteva sapere.. voi sapete, capite che cosa sta succedendo?"

Giusto

Detamargus pare molto più misterioso di come lo ricordavi: lo osservi con attenzione, ma d'altra parte devi concentrarti anche su quanto dice il sacerdote.. puoi vedere che anche il sacerdote di Apollo é molto interessato alle sue parole.

Falco

Noti che sta osservando il sacerdote, ma non ti sembra a disagio: sembra che Giusto lo stia facendo a pezzi con lo sguardo, da quanto lo guarda. Il sacerdote, da parte sua, non lo degna di uno sguardo, mentre ascolta il sacerdote.
6/18/2003 6:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 321
Registered in: 2/7/2003
Gender: Male
Moderatore
Eletto
Master per PbF
Marco Bellero
"Forse è il caso, senatore, che ci diciate finalmente e a chiare lettere il motivo per cui siamo stati tutti convocati da voi, quest'oggi. Vorrei tanto capire che cosa sta succedendo e quello che ci aspetta, e soprattutto chi o che cosa trama alle spalle dell'Impero".

6/22/2003 8:52 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 164
Registered in: 3/18/2002
Location: GENOVA
Age: 31
Gender: Male
Nuclearizzato
Conoscitore
Aracus
Rimango come rapito dallo sguardo della fanciulla, che quasi non mi accorgo dell'arrivo del Senatore.
Che strano, penso, 4 anni fa non la notai nemmeno e adesso ne sono come incantato. La forte tosse del Senatore mi riporta alla realtà e subito tolgo lo sguardo dalla ragazza, sperando che nessuno, soprattutto lei, abbia visto la mia paralisi.

Ascolto le parole del vecchio Senatore, quasi irriconoscibile da quanto trasformato dallo scorrere della vita. Ma il mio sguardo viene rapito di continuo dalla splendida ragazza alle sue spalle che quasi non sento la domanda che egli ci pone...


6/23/2003 9:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,666
Registered in: 2/1/2002
Gender: Male
Moderatore
Saggio
Nuclearizzato da Praga
Giusto
Giusto non fa altro che distogliere lo sguardo dal sacerdote di Apollo per porlo sul vecchio senatore.

Segue con attenzione le sue parole, leggermente sorpreso del cambiamento che il tempo ha operato su di lui.....



[Modificato da pkrcel 24/06/2003 16.45]

6/24/2003 4:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,416
Registered in: 11/2/2001
Age: 111
Gender: Male
Moderatore
Saggio
Caio
Resto freddo e impassibile come sempre, come se la cosa non mi riguardasse, anche se in effetti mostro la massima attenzione...
6/25/2003 10:20 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,915
Registered in: 5/7/2002
Location: PINEROLO
Age: 37
Gender: Male
Nuclearizzato
Saggio
The Last Larkman
Discepollo Imperiale
FALCO

La bellezza della ragazza mi colpisce. I suoi occhi mi ricordano quelli di Aris... Per un attimo mi tornano alla mente i ricordi delle giornate passate con lei, il suo profumo, la sua voce. La nostalgia invade il mio cuore e per un attimo quell'antico fuoco, quel barlume di vita mi balena negli occhi...
... Ma è solo un attimo, la mia attenzione torna al presente e mi accorgo di fissare ancora la nipote del Senatore.
Distolgo rapidamente lo sguardo posandolo sul vecchio, ormai diventato l'ombra della grande persona che è stato in passato.

"Senatore, penso di aver compreso quali forze sono in gioco. Ma ci sono ancora molte cose che mi sfuggono...
In questi anni ho imparato a conoscere la lama appartenuta a vostro figlio. Ormai è divenuta per me un'ossessione...
Mi dica, quali poteri che io ancora non conosco nasconde? Ho cercato invano notizie riguardo la sua provenienza, ma tutto è stato vano.
La prego, Senatore, mi dica quello che sa a riguardo e, soprattutto, ci dica perchè siamo stati convocati al suo cospetto..."
6/25/2003 3:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,110
Registered in: 11/5/2001
Gender: Male
Moderatore
Adepto
Sciamano
La nipote del senatore sembra a disagio, mentre osserva il suo vecchio parente ascoltare le vosre parole.
L'ex-senatore, invece, sembra essere molto lucido, e vi dice:
"Pretoriano Bellero: voi parlate di un impero, ma noi sappiamo cosa é Roma."
Caio Albertus pare reticente a pronunciare le prossime parole, ma si convince di doverlo fare e continua:
".. é solamente un granello di sabbia. Loro ci osservano, agiscono nell'ombra: hanno potenti dei, molto più potenti dei nostri dei..."
e qui il vecchio guarda diritto negli occhi Detamargus
".. dei che a quanto pare non esistono neppure.."
La reazione di Detamargus é fulminea: scatta in piedi, con una mano all'interno della sua veste e prende subito un pugnale. Falco, Aracus e Marco sono subito in piedi, ma Detamargus ferma il suo scatto d'ira, e guarda diritto negli occhi l'ex-senatore dicendo:
".. tu.. sei solamente un fantasma, un ombra di quello che eri un tempo, vecchio senatore.. come osi dire simili bestemmie sugli dei? Chi sei tu per dire queste parole?"
Nel frattempo, vedete che la giovane donna si é mossa, ed ora é al fianco dell'ex-senatore, con la mano alzata ad indicare il sacerdote:
"non vi é bastato quello che avete visto? Non vi é bastato che mio fratello morisse per colpa di quel.. di quel.. di quello strisciante? Quali prove vuoi ancora, sacerdote di Apollo?"
Sentite nella sua voce tutta la disperazione, l'odio e la pietà verso Detamargus.
Sul sacerdote di Apollo, le parole della ragazza hanno un effetto immediato:
"Chi sei tu? Cosa vuoi? Voi ve ne state qui al sicuro, mentre lui ha mandato noi" ed indica i presenti nella stanza "contro quelle cose! Noi le abbiamo viste, ed ora e per sempre pagheremo il nostro prezzo! Ma gli dei ci hanno protetto!! COME ALTRIMENTI AVREMMO POTUTO USCIRNE VIVI?"
Detamargus mette via il suo pugnale, e la ragazza, pronta a ribattere, viene zittita per colpa di un altro violento colpo di tosse dell'ex-senatore, che dopo un minuto buono, quando tutti si sono calmati e seduti, ricomincia dicendo:
"Ognugno di voi ha il suo modo per affrontare i ricordi.. ma qualcosa di molto peggio sta succedendo."
Ora il senatore sa di avere la vostra massima attenzione
"Neppure l'impero, neppure gli dei del sacerdote Detamargus possono nulla contro di loro. Neppure noi possiamo nulla."
Caio Albertus indica la spada al fianco di Falco:
"Ci sono armi però che sono antiche come loro, create quando Roma era solo un sogno. Quelle armi possono fermarli, ritardare, per quanto possibile la loro venuta."
Lo sguardo del vecchio si posa su Giusto:
"Voi conoscete già, almeno di fama, Astrifone Argus, o mi sbaglio, Giusto? Lui può aiutarci, aiutarvi, nel vostro compito. Perché infine il tempo é giunto.. se volete liberarvi dei vostri incubi per sempre, e provare di nuovo a dormire sicuri la notte, Astrifone vi aiuterà"
6/26/2003 8:38 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,684
Registered in: 2/1/2002
Gender: Male
Moderatore
Saggio
Nuclearizzato da Praga
Giusto
"E' vero senatore, io conosco Astrifone da lunga data, ma da quasi altrettanto tempo non lo vedo.
Dunque quello che ci suggerite è di andare a fargli visita, senatore?"

6/26/2003 12:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,420
Registered in: 11/2/2001
Age: 111
Gender: Male
Moderatore
Saggio
Caio
Agli scatti di Detamargus rimango impassibile e non mi muovo.

Quando il senatore parla di armi che possono rallentarli penso: "Solo rallentarli? Dubito...."

Poi a d alta voce: "Giusto, amico mio, parlaci di Astrifone."
6/26/2003 2:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 369
Registered in: 2/7/2003
Gender: Male
Moderatore
Eletto
Master per PbF
Marco Bellero
L'attenzione adesso è tutta concentrata su Giusto: anche io mi volgo verso di lui in attesa che prenda la parola.

6/29/2003 10:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 167
Registered in: 3/18/2002
Location: GENOVA
Age: 31
Gender: Male
Nuclearizzato
Conoscitore
Aracus
Lo scatto di Detamargus riporta la mia attenzione sulla discussione. Astrifone, chi è costui? Attendo con impazienza la risposta di Giusto, cercando di togliermi dalla testa la splendida voce della fanciulla...
6/30/2003 1:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,706
Registered in: 2/1/2002
Gender: Male
Moderatore
Saggio
Nuclearizzato da Praga
Giusto
"Ebbene, amici, senatore....io conosco Astrifone Argus personalmente, è un druido che vive nel nord della Gallia.
Lo conobbi tempo fa, in uno dei miei viaggi, a quel tempo ancora poco sapevo degli orrori che a Cartagine ci hanno visto protagonisti, ma quel poco mi aveva già segnato profondamente...."

Lo sguardo di Giusto si incupisce al pensiero di ciò che accadde quella notte ad Atene, ed istintivamente si mette a giocherellare col monile che poco tempo prima di quella notte gli fu dato in dono...

"...viaggiavo molto a quel tempo, essendo mercante di professione, e la mia ricera di informazioni sull'ignoto e su questi altri dei mi ha portato a conoscere il venerabile Astrifone Argus, dal quale ho appreso molto su questi culti e sui poteri insondabili che tutti abbiamo avuto modo di sperimentare su noi stessi..."

E qui, in un breve pausa, lo sguardo spazia a TUTTI i presenti in quel di Cartagine.....

"...dunque egli mi teneva informato e ci scrivevamo saltuariamente, fu proprio lui a comunicarmi che a Cartagine si celava una minaccia, e che per arginarla fu mandata una centuria, quella di Falco.
....fu sempre lui a dirmi che tra quei soldati si trovava qcuno che era riuscito ad affrontare un'immondo abominio quale poteva essere lo Strisciante, e ne fui veramente sorpreso."

Una breve pausa, per far riflettere tutti i presenti e poi...

"In sunto egli fra tutti è la persona più erudita su queste antiche potenze ch'io conosca, e sono ragionevolmente sicuro che sappia più di quanto non abbia già avuto occasione di dirmi in precedenza.
Il mio unico rammarico è che negli ultimi quattro anni non ho più avuto modo di sentirlo, da lui mi stavo per l'appunto recando quando ho ricevuto la convocazione del senatore..."


7/1/2003 3:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 387
Registered in: 2/7/2003
Gender: Male
Moderatore
Eletto
Master per PbF
Marco Bellero
"Se questo saggio è veramente in grado di aiutarci, credo sia giunto il momento di fare tutti quanti insieme un bel viaggio in Gallia. Dopotutto, senatore, è questo il motivo per cui ci avete convocati, non è vero?"

7/1/2003 4:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,930
Registered in: 5/7/2002
Location: PINEROLO
Age: 37
Gender: Male
Nuclearizzato
Saggio
The Last Larkman
Discepollo Imperiale
FALCO

Resto in silenzio per tutto il tempo del discorso di Giusto, ascoltando attentamente e soppesando le sue parole...

Pare che non ci sia altra scelta che cercare questo Druido, con la speranza che le sue parole portino un barlume di speranza nel nostro animo.

Mi alzo in piedi e prendo la parola.
"Giusto, Senatore e voi tutti, non posso fare a meno di vedere ombre infauste sul nostro cammino. La nostra unica speranza di far luce su quanto sta accadendo pare sia cercare questo Druido..."

Osservo attentamente l'espressione dei presenti, poi riprendo.
"Ormai Ex-Lvce e quanto è accaduto quella notte di quattro anni fa sono la mia unica ragione di vita, l'ossessione che mai abbandonerà il mio cuore. Ho perso tutto quello che avevo, chi mi amava, per essa... Non mi resta altro da perdere.
In nome dell'amicizia che ci lega da quella fatidica notte mi impegno a fare tutto quanto in mio possesso perchè altri non debbano rivivere quello che noi tutti abbiamo passato. Dovessi anche andare in capo al mondo..."

Fisso dritto negli occhi Detamargus.
"Romeo, spero che gli Dei in cui tutti noi crediamo ci assistano ancora una volta..."
New Thread
Reply

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:27 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com