New Thread
Reply
 

Servire Dio

Last Update: 2/22/2024 12:46 PM
Author
Print | Email Notification    
2/12/2024 2:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 770
TdG
Salmo 83:Siano svergognati e terrorizzati per sempre, siano disonorati e muoiano; 18 tutti sappiano che tu, il cui nome è Geova, tu solo sei l’Altissimo su tutta la terra.

Pentiti della tua mancanza di rispetto per il nome e la volontà di Dio di farsi conoscere e riconoscere come solo Altissimo su tutta la terra.
2/12/2024 6:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 49,767
Location: PINEROLO
Age: 53
TdG
Re:
Luigi, 12.02.2024 09:23:



Simon le bon, parliamo di manoscritti della LXX, ove hai sostenuto che vi era negli scritti del nuovo testamento, trascritto in lingua ebraica il tetragramma ,poi eliminato "a tuo dire " dai copisti delle scritture greche .
1QaIsa al v 1,2 è una citazione di IsaIa cap. 1, che non è attinente
Quindi prima di menar il can per l'aia porta manoscritti del nuovo testamento che contenevano il tetragramma, e
non invenzioni varie.

...

Senza dimenticare che Gesù Cristo, nemmeno una volta usa il nome Geova nei vangeli.



Caro carneade,
se parliamo di Qumran, non parliamo di LXX, è chiaro a tutti, forse tranne che a te.

Chi ha sostenuto che a Qumran c'erano scritti del NT? indica il post, che a me è sfuggito.

1QaIsa ha il Tetragramma in moltissimi passi, perché a Qumran veniva usato. Anzi, ci anche sono passi dove lo mettono anche dove il Masoretico non ce l'ha.

Ma bisogna avere un minimo di cognizione di causa, e non menare il can per l'aia.

Simon
[Edited by (SimonLeBon) 2/12/2024 6:34 PM]
2/13/2024 9:12 AM
 
Quote
Luigi
[Unregistered]
Nell'antico patto, Dio si manifesta come L'Iddio Onnipotente, Il Geloso, Meraviglioso, Dio che provvede, Yhwh,
Ma nel nuovo testamento, quando viene nel mondo ecco che si rivela come Yahshuà, ossia Yhwh salva, rivelando altresì Il Padre suo.
Lo stesso Yahshuà "Gesù Cristo" prima di ascendere al cielo, disse ai suoi discepoli di fare discepoli per il suo nome Yahshuà, non per il Padre;
Questo devono predicare i cristiani, il nome e la persona di Yahshuà "Gesù Cristo" il figlio del Padre,.
Predicare Yahshuà, perchè ha tutto nelle mani, e la salvezza del mondo dipende da lui.
Dunque il nome che dovreste celerare col Padre è, Yahshuà "Gesù Cristo" il figlio del Padre,
e come giustamente scrive Enzo , è Yahshuà che dovreste fare enfasi e predicare, servire e onorare con il Padre,
poichè chi non serve e onora Yahshuà, non serve e non onora nemmeno il Padre suo.

SxmV230405, 12/02/2024 14:49:

Salmo 83:Siano svergognati e terrorizzati per sempre, siano disonorati e muoiano; 18 tutti sappiano che tu, il cui nome è Geova, tu solo sei l’Altissimo su tutta la terra.

Pentiti della tua mancanza di rispetto per il nome e la volontà di Dio di farsi conoscere e riconoscere come solo Altissimo su tutta la terra.



Cesare, il testo ebraico del salmo 83, recita : il cui nome è Yhwh, non Geova, e questo passo significa:
il cui nome è L'Essente, Colui che è, L'Io Sono.
Non puoi dare una vocalizzazione al tetragramma, che nemmeno gli ebrei sanno;
è arbitraria, e sbagliata in tutte le lingue.


Simon parliamo di nuovo testamento, sei tu che hai parlato di Qumran; basta l'antico testamento
a comprovare che in tali scritti vi è il tetragramma, mai negato da me.
Porta documenti che comprovano la presenza del tetragramma nel nuovo patto,
te hai aggiunto nulla alla discussione.
2/13/2024 11:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 7,816
Location: BARI
Age: 70
TdG
Re:
Nell'antico patto, Dio si manifesta come L'Iddio Onnipotente, Il Geloso, Meraviglioso, Dio che provvede, Yhwh,




Luigi

Il "Geloso " è usato come nome solo una volta,e con una buona ragione, Geova invece ricorre 7000 volte significa mettere tutti i nomi di personaggi biblici assieme e superarli.

e non devi confondere titoli con un nome proprio



In Ap. 14, 1 Poi vidi l'Agnello che stava in piedi sul monte Sion, e con lui erano centoquarantaquattromila persone che avevano il suo nome e il nome di suo Padre scritto sulla loro fronte.

Si è chiesta perchè in Ap. 14, 1 Dio non ha fatto conoscere il suo nome ?





E invece Giovanni l'apostolo vide per 144000 volte il nome di Gesù e quello di suo Padre .

Come Ebreo sapeva conoscere il nome di Dio che lui sapeva era inciso anche suo turbante del sommo sacerdote

Giovanni (nome teoforo significa Geova è stato benigno)
sapeva cosa significava alleluia (che significa lodate Iah) e lo scrisse
(Rivelazione 19:1) ...: “Lodate Iah...
(Rivelazione 19:3) ...“Lodate Iah...
(Rivelazione 19:4) ...! Lodate Iah...
(Rivelazione 19:6) ...“Lodate Iah...

(Salmo 68:4) Cantate a Dio, cantate lodi al suo nome, cantate a colui che cavalca attraverso le pianure desertiche. Il suo nome è Iah! Rallegratevi davanti a lui!

quindi per il momento ti dico che ti sbagli il nome di Dio pur se nella forma abbreviata, ma c'è






Intanto confessare il Nome di Dio, non è identificare Dio col tetragramma, e ancor meno, col nome ibrido Geova da voi tdG adottato,



per "confessare il nome di Dio" come minimo il nome proprio deve averlo per forza ,poi vengono i significati secondari.

Pure questa forma abbreviata del tetragramma per te è un ibrido?

(Salmo 68:4) ...Il suo nome è Iah...

se non lo è ...lo stai usando?



in quanto gli stessi apostoli, guidati dallo Spirito Divino, non ne hanno portato traccia di quale sia il nome del Padre.



sei in possesso degli originali per fare questa affermazione ?
gli scrittori "guidati dallo Spirito Divino" non avrebbero certo alterato il testo biblico nelle tante citazioni dove è presente il nome

per esempio

(Isaia 61:1) ...Lo spirito del Sovrano Signore Geova è su di me,...
(Luca 4:17, 18) e gli fu dato il rotolo del profeta Isaia, lo aprì e trovò il passo in cui era scritto: 18 “Lo spirito di Geova è su di me,



PS
A quanto pare Enzo ha usato il nome di Geova e non la vede come te.
Sbaglio o condividi la trinità modalistica di Enzo
2/13/2024 1:00 PM
 
Quote
Gianni
[Unregistered]
Re: Re: Re:
Enzo (Lp9E230310), 22/01/2024 11:04:

Caro Garoma
Che Gesù sia "anche" il mediatore lo dice la Bibbia.

Ma non è solo mediatore e l' argomento è stato ampiamente trattato, non mi và di ricominciare

Gesù è
- il Salvatore
- il Pastore
-il Mediatore
- il Sommo Sacerdote
- il Signore
- il Padrone
- il Padre Eterno
- il Giudice
- l' Io Sono

Ecc.
I-gua ha già fatto l'elenco completo.

Quindi non limitiamo il signore Gesù ma onoriamolo insieme al Padre

Pace




1) il Salvatore

Luca 2:11
"Oggi, nella città di Davide, è nato per voi un Salvatore, che è il Cristo, il Signore.
-
E nato un salvatore , il suo nome è Cristo, in questo modo alla persona di Cristo fu dato questo ruolo che prima non aveva. Ma è nato per assolvere un compito affidatogli; salvarci dalla condanna mortale di Dio , dalla sua giustizia , non quella del figlio a cui lui stesso deve stare sottoposto , cioè rappresentando il verbo di Dio solo se lo dimostra nella pratica .

Atti 5,31
Dio lo ha innalzato con la sua destra facendolo capo e salvatore,


Giuda 25
al Dio unico, nostro Salvatore per mezzo di Gesù Cristo nostro Signore, Abacuc 3,18.

Ci sono due salvatori come persone? O uno solo ?

Leggendo : IL Dio unico, distinto da Gesù ,ciò lo esclude dall'essere lui stesso Dio. È Dio il nostro Salvatore per mezzo di Cristo; dunque Cristo lo diviene soltanto come mezzo, unico .
Gesù è un rappresentante del Salvatore , poichè ha condiviso la volontà paterna per essere un mezzo per assolverla.
Ma cè un solo unico Dio e Salvatore, e anche se un giudice può essere definito Dio, e Salvatore ; lo sarà solo come mezzo di espressione della unica volontà di Dio. Questo non toglie che esiste un solo Salvatore come artefice, e che costituisce un unico e solo Dio, e Salvatore. Così come vi è un unico mezzo offerto da Dio, attraverso il figlio. La salvezza è sempre una, e vien solo dal vero Dio; anche se l'operato doveva essere necessariamente operato da un mediatore,o esecutore. Così come Mosè il cui nome è inteso pure nel senso di "salvatore, liberatore" (Wikipedia: di fatto, nel testo masoretico la parola è vocalizzata come un participio attivo, non passivo)

Isaia 45:41"Fuori di me non c'è altro Dio, Dio giusto,
e non c'è Salvatore fuori di me".

2) il Pastore
-
29 Il Padre mio che me le ha date è più grande di tutti;

Dunque prima non le aveva, e non era pastore, lo era Dio, e sono diventati entrambi pastori come guida, ma sempre come mezzo della guida del Padre, come artefice rimane un solo pastore , infatti Gesù andato via non potè più accudirle, e il Padre inviò il paracleto.


3) il Mediatore
Conferma quanto detto sopra.
-


3) il Sommo Sacerdote
-Come sommo sacerdote non lo è di se stesso, ma piuttosto deve rendere conto al suo Dio, e pertanto presenta se stesso al suo Dio per ottenere la salvezza del gregge, salvandolo dall'ira del suo Dio, il quale è egli stesso artefice della loro salvezza, in quanto invia il figlio per farla ottenere, questo avendolo preordinato fin dalla Genesi.


4) il Signore
-
Signore; tale ruolo va considerato in base a chi è diretto , se uomo, se angelo, se Dio, assume diversa importanza.

5)il Padrone
-

Genesi 27:29
Ti servano i popoli
e le nazioni s'inchinino davanti a te.
Sii padrone dei tuoi fratelli

è sempre in funzione a chi riferito

6) il Padre Eterno

fu reso eterno una volta risorto , non era eterno mentre era morto.

Abraamo era un padre per gli ebrei, non era il Padre . Dipende sempre a chi è rivolto tale attributo.
-


7) il Giudice
-
Non sapete che giudicheremmo gli angeli? Ogni giudice era Dio, ma Dio è unico per chi lo sceglie come suo unico Dio , perchè sceglie con verità,ma non adorerà i suoi rappresentanti , li onorerà, ma non li adorerà.

8)l' Io Sono

in termini rappresentativi si può dire, come dle resto è scritto, che chi rivece voi riceve: l'io sono , e quindi ogni predicatore è Io Sono Cristo , ossia cristiano; come rappresentante ovviamente.
2/13/2024 2:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,147
Moderatore
Utenti bannati non possono scrivere neanche in questa cartella usando nickname anonimi.
Gigi, fattene una ragione

------------------------------------------------------
Testimoni di Geova Online Forum

www.TdGonline.it
------------------------------------------------------


"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
2/13/2024 3:46 PM
 
Quote
I-gua
[Unregistered]
Gianni, di per se “Cristo” non è un nome, ma un titolo.

Corrisponde a Messia ; corrisponde a Unto.

Ci sono tanti unti da Dio, quante le missioni che a loro sono state affidate per adempiere il piano divino di salvezza.


Chiaramente il Figlio Unigenito di Dio, MikaEl EnanueEl , è l’Unto di Dio per eccellenza, IL Cristo, IL promesso re messianico, colui che in relazione alla sua prima missione in Terra ha ricevuto dal Padre l’appellativo dí YHWH-Salva; e che alla sua vittoriosa conclusione quando morendo ha vinto il mondo, è stato glorificato e riconosciuto quale Ultimo Adamo e Padre Eterno per l’umanità redenta nel suo nome, per la gloria del Padre YAHWEH che lo ha unto ed eletto ed inviato quale Salvatore e Redentore, Re ed in eterno Sommo Sacerdote secondo il Sacro Ordine dei Melkisedek.
2/13/2024 5:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,856
TdG
Che fine ha fatto "il diacono"?

Butta una domanda e poi se la fila a gambe, cercando di rientrare sotto mentire spoglie?

[SM=g10765]
-----------------------------------------------
Forum Testimoni di Geova Online
-----------------------------------------------
2/13/2024 5:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,256
Age: 64
Re: Re:
(garoma), 23/01/2024 07:15:


Caro Enzo nessuno vuole infierire su di te ma ti rendi conto di quanta poco umiltà ci sia nelle tue parole?

La domanda che ti era stata posta era: il nome di chi? tu affermavi che era il Cristo, noi ti abbiamo dimostrato invece che era Geova, per contro accusi di attaccarsi ad una parola, che in una lettura veloce può succedere e giustificazioni banali, intanto, continui a non dire il nome di chi.

Cerchi di deviare il discorso su altri argomenti discussi e ridiscussi. Permettimi di farti notare che non si tratta del solo nome ma di un falso insegnamento il tuo, attribuendo a Gesù ciò che è di Geova il Padre. Hai sbagliato, va bene, ma la cosa più semplice sarebbe stato e sarebbe quello di definire il giusto intendimento e dire chiaramente, il nome di chi si fa riferimento.

Tutto il resto sono chiacchiere per fuorviare il discorso e non ti fanno certo onore.




Ecco cosa avevo scritto prima di te

Guarda che avevo già risposto dicendoti che ti attacchi a una parola e da parte tua eviti di rispondere a decine di domande


Quindi inizia tu a rispondere perché da parte mia ho ammesso l' errore dovuto ad una lettura veloce.

Adesso da mesi attendo risposte

Dove è scritto

- che sangue e carne erediteranno il Regno di Dio?
- che i corpi carnali avranno la vita eterna
- che in cielo vanno SOLO i 144000
- che durante il millennio ci saranno resurrezioni e per di più carnali

Intanto rispondi a queste domande e poi ti proporrò altre e allora vedremo chi è che calpesta la Parola di Dio modificando, sovvertendo e aggiungendo.


Ti aspetto da un mese

Pace
2/13/2024 6:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 49,767
Location: PINEROLO
Age: 53
TdG
Re: Re: Re:
Enzo (Lp9E230310), 13.02.2024 17:38:

Ecco cosa avevo scritto prima di te

Guarda che avevo già risposto dicendoti che ti attacchi a una parola e da parte tua eviti di rispondere a decine di domande


Quindi inizia tu a rispondere perché da parte mia ho ammesso l' errore dovuto ad una lettura veloce.

Adesso da mesi attendo risposte

Dove è scritto

- che sangue e carne erediteranno il Regno di Dio?
- che i corpi carnali avranno la vita eterna
- che in cielo vanno SOLO i 144000
- che durante il millennio ci saranno resurrezioni e per di più carnali

Intanto rispondi a queste domande e poi ti proporrò altre e allora vedremo chi è che calpesta la Parola di Dio modificando, sovvertendo e aggiungendo.


Ti aspetto da un mese

Pace



Caro Enzo,
se al posto di porre continuamente questioni a cui abbiamo già risposto decine di volte, leggessi le nostre risposte, eviteresti di fare queste scene teatrali, che fanno capire ai nostri lettori che tipo di persona sei.

Da un lato, Gesù Cristo dice che Giovanni battista, suo cugino, non entrerà nel regno dei cieli proprio perché era "nato di donna" (Mt 11,11).
Cosa vuol dire, secondo te, "nato di donna".

In aggiunta, Gesù stesso ha promesso la terra, bada bene, non i cieli ma la terra, ai "miti".
Domanda: che corpo avranno questi miti che hanno avuto in eredità le terra e non i cieli?

Non c'è nulla da sovvertire, nè da aggiungere, basta leggere le parole di Gesù Cristo, nostro Signore, e non solo l'Apostolo Paolo, come ami fare tu.

Simon

2/13/2024 6:39 PM
 
Quote
I-gua
[Unregistered]
Re:
ma perché, non si è già risposto alla domanda iniziale?


I-gua, 15/01/2024 12:35:

Non è l’azione in sé a rendere una pratica cultuale, ma l’intento dell’operante.


Se l’intento è di render culto a YHWH, anche prendersi cura del prossimo diventa parte integrante del culto, come modo di esistenza.



Giacomo 1:27


27 La forma di adorazione pura e incontaminata dal punto di vista del nostro Dio e Padre è questa: aver cura degli orfanie delle vedove nelle loro sofferenze e non lasciarsi macchiare dal mondo




Servire Gesù fa parte del culto che si rende al Padre Creatore GEOVA.


Ma che si intende, in un contesto biblico, “servire il Padre”?




2/13/2024 6:50 PM
 
Quote
I-gua
[Unregistered]
Re: Re: Re: Re:
(SimonLeBon), 13/02/2024 18:13:



Caro Enzo,
se al posto di porre continuamente questioni a cui abbiamo già risposto decine di volte, leggessi le nostre risposte, eviteresti di fare queste scene teatrali, che fanno capire ai nostri lettori che tipo di persona sei.

Da un lato, Gesù Cristo dice che Giovanni battista, suo cugino, non entrerà nel regno dei cieli proprio perché era "nato di donna" (Mt 11,11).
Cosa vuol dire, secondo te, "nato di donna".

In aggiunta, Gesù stesso ha promesso la terra, bada bene, non i cieli ma la terra, ai "miti".
Domanda: che corpo avranno questi miti che hanno avuto in eredità le terra e non i cieli?

Non c'è nulla da sovvertire, nè da aggiungere, basta leggere le parole di Gesù Cristo, nostro Signore, e non solo l'Apostolo Paolo, come ami fare tu.

Simon





Caro Simon


se Enzo accettasse per intero La Parola di Dio espressa da Paolo, potrebbe abbandonare il dogma della cristianità che si è allontanata dalla Sana Dottrina promossa da La Parola di Dio, perché il Solo Dio, ispirando Paolo tramite il Suo spirito, porta il cristiano seguace di Gesù ad affermare e riconoscere:


Nuova Riveduta:

1Corinzi 8,6

tuttavia per noi c'è un solo Dio, il Padre, dal quale sono tutte le cose (...)




ma Enzo vive il suo fervente zelo al di fuori della Sana Dottrina, ciò che rende la sua speranza vana e la sua fede mal riposta... poiché seppure legge potenzialmente tutta la Sacra Scrittura, non ritiene interamente né la parola di Paolo, né la parola di Gesù Cristo nostro Signore né, in definitiva, La Parola di Dio che rivela il Sacro Segreto custodito in Cristo.


2/13/2024 7:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,256
Age: 64
Re: Re: Re: Re:
(SimonLeBon), 13/02/2024 18:13:



Caro Enzo,
se al posto di porre continuamente questioni a cui abbiamo già risposto decine di volte, leggessi le nostre risposte, eviteresti di fare queste scene teatrali, che fanno capire ai nostri lettori che tipo di persona sei.

Da un lato, Gesù Cristo dice che Giovanni battista, suo cugino, non entrerà nel regno dei cieli proprio perché era "nato di donna" (Mt 11,11).
Cosa vuol dire, secondo te, "nato di donna".

In aggiunta, Gesù stesso ha promesso la terra, bada bene, non i cieli ma la terra, ai "miti".
Domanda: che corpo avranno questi miti che hanno avuto in eredità le terra e non i cieli?

Non c'è nulla da sovvertire, nè da aggiungere, basta leggere le parole di Gesù Cristo, nostro Signore, e non solo l'Apostolo Paolo, come ami fare tu.

Simon




Non c'è nulla da sovvertire, nè da aggiungere, basta leggere le parole di Gesù Cristo, nostro Signore,



Bene andiamo alle parole del Nostro Signore Gesù Cristo

Giovanni 12:26
Se uno mi serve, mi segua; e dove sono io sarà anche il mio servitore; se uno mi serve, il Padre l'onorerà.

Giovanni 14:3
Quando sarò andato e vi avrò preparato un luogo, tornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io, siate anche voi; 4 e del luogo dove io vado, sapere anche la via

Giovanni 17:24
Padre, io voglio che dove sono io, siano con me anche quelli che tu mi hai dati, affinché vedano la mia gloria che tu mi hai data; poiché mi hai amato prima della fondazione del mondo.


Dov'è Gesù glorificato?

Non penso proprio a New York.

Gesù è in cielo nel Regno di Dio, nella casa del Padre e li saranno tutti coloro che avranno avuto fede in Lui.
Oppure vuoi contestare le parole del Signore?

Ma andiamo avanti


Ebrei. 11
8 Per fede Abraamo, quando fu chiamato, ubbidì, per andarsene in un luogo che egli doveva ricevere in eredità; e partì senza sapere dove andava. 9 Per fede soggiornò nella terra promessa come in terra straniera, abitando in tende, come Isacco e Giacobbe, eredi con lui della stessa promessa, 10 perché aspettava la città che ha le vere fondamenta e il cui architetto e costruttore è Dio.


Anche Abramo, Isacco e Giacobbe aspettavano la città che la le vere fondamento e il cui costruttore è Dio.
Come vedi anche i padri antichi avevano la speranza della città celeste e non di questa terra che consideravano "terra straniera"

Infatti altrove è scritto:

Ebrei 11:13
Tutti costoro sono morti nella fede, senza ricevere le cose promesse, ma le hanno vedute e salutate da lontano, confessando di essere forestieri e pellegrini sulla terra.


Se siamo cristiani siamo pellegrini su questa terra perché la nostra cittadinanza è nei cieli.

Filippesi 3:20
Quanto a noi, la nostra cittadinanza è nei cieli, da dove aspettiamo anche il Salvatore, Gesù Cristo, il Signore,


Se a te piace essere terreno non è problema mio.

Infine vorrei farti notare la concordanza tra le parole del Signore Gesù Cristo con l' apostolo Paolo, ricordandoti che l' apostolo Paolo fu scelto personalmente dallo Spirito Santo in quanto Paolo udì la voce del Signore Gesù senza che apparisse corporalmente.
Quindi inutile screditare l'apostolo Paolo perché ha scritto cose che la tua dottrina in parte non accetta.

Pace

2/13/2024 8:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,105
Location: PADOVA
Age: 65
Re: Re: Re: Re:
(SimonLeBon), 13/02/2024 18:13:


Da un lato, Gesù Cristo dice che Giovanni battista, suo cugino, non entrerà nel regno dei cieli proprio perché era "nato di donna" (Mt 11,11).


Ma non è scritto questo; ...è un'altra interpretazione personale.

11 In verità vi dico: tra i nati di donna non è sorto uno più grande di Giovanni il Battista; tuttavia il più piccolo nel regno dei cieli è più grande di lui.

Ciao.
2/13/2024 9:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 770
TdG
Re: Re: Re: Re: Re:
Enzo (Lp9E230310), 13/02/2024 19:06:



Non c'è nulla da sovvertire, nè da aggiungere, basta leggere le parole di Gesù Cristo, nostro Signore,



Bene andiamo alle parole del Nostro Signore Gesù Cristo

Giovanni 12:26
Se uno mi serve, mi segua; e dove sono io sarà anche il mio servitore; se uno mi serve, il Padre l'onorerà.

Giovanni 14:3
Quando sarò andato e vi avrò preparato un luogo, tornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io, siate anche voi; 4 e del luogo dove io vado, sapere anche la via

Giovanni 17:24
Padre, io voglio che dove sono io, siano con me anche quelli che tu mi hai dati, affinché vedano la mia gloria che tu mi hai data; poiché mi hai amato prima della fondazione del mondo.


Dov'è Gesù glorificato?

Non penso proprio a New York.

Gesù è in cielo nel Regno di Dio, nella casa del Padre e li saranno tutti coloro che avranno avuto fede in Lui.
Oppure vuoi contestare le parole del Signore?

Ma andiamo avanti


Ebrei. 11
8 Per fede Abraamo, quando fu chiamato, ubbidì, per andarsene in un luogo che egli doveva ricevere in eredità; e partì senza sapere dove andava. 9 Per fede soggiornò nella terra promessa come in terra straniera, abitando in tende, come Isacco e Giacobbe, eredi con lui della stessa promessa, 10 perché aspettava la città che ha le vere fondamenta e il cui architetto e costruttore è Dio.


Anche Abramo, Isacco e Giacobbe aspettavano la città che la le vere fondamento e il cui costruttore è Dio.
Come vedi anche i padri antichi avevano la speranza della città celeste e non di questa terra che consideravano "terra straniera"

Infatti altrove è scritto:

Ebrei 11:13
Tutti costoro sono morti nella fede, senza ricevere le cose promesse, ma le hanno vedute e salutate da lontano, confessando di essere forestieri e pellegrini sulla terra.


Se siamo cristiani siamo pellegrini su questa terra perché la nostra cittadinanza è nei cieli.

Filippesi 3:20
Quanto a noi, la nostra cittadinanza è nei cieli, da dove aspettiamo anche il Salvatore, Gesù Cristo, il Signore,


Se a te piace essere terreno non è problema mio.

Infine vorrei farti notare la concordanza tra le parole del Signore Gesù Cristo con l' apostolo Paolo, ricordandoti che l' apostolo Paolo fu scelto personalmente dallo Spirito Santo in quanto Paolo udì la voce del Signore Gesù senza che apparisse corporalmente.
Quindi inutile screditare l'apostolo Paolo perché ha scritto cose che la tua dottrina in parte non accetta.

Pace




Ebrei. 11
8 Per fede Abraamo, quando fu chiamato, ubbidì, per andarsene in un luogo che egli doveva ricevere in eredità; e partì senza sapere dove andava. 9 Per fede soggiornò nella terra promessa come in terra straniera, abitando in tende, come Isacco e Giacobbe, eredi con lui della stessa promessa, 10 perché aspettava la città che ha le vere fondamenta e il cui architetto e costruttore è Dio.



Ebrei 11:39 Eppure tutti questi, nonostante avessero avuto conferma dell’approvazione di Dio a motivo della loro fede, non ricevettero ciò che era stato loro promesso, 40 perché Dio aveva previsto per noi qualcosa di migliore, affinché essi non fossero resi perfetti senza di noi.

La creazione attende la rivelazione dei figli di Dio, e avrà anche lei la gloriosa libertà dei figli di Dio. Gesù risusciterà i giusti del passato compreso Abraamo e grazie al regno millenario l'umanità ubbidiente arriverà alla perfezione come figli di Dio. Amen
2/13/2024 9:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,856
TdG
Enzo :

Dov'è Gesù glorificato?

Non penso proprio a New York


Enzo,
sei davvero un piccolo uomo: spiega il senso di questa idiozia che hai scritto!
[Edited by M71 2/13/2024 9:46 PM]
-----------------------------------------------
Forum Testimoni di Geova Online
-----------------------------------------------
2/13/2024 9:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 49,767
Location: PINEROLO
Age: 53
TdG
Re:
Luciano_59, 13.02.2024 20:20:


Ma non è scritto questo; ...è un'altra interpretazione personale.

11 In verità vi dico: tra i nati di donna non è sorto uno più grande di Giovanni il Battista; tuttavia il più piccolo nel regno dei cieli è più grande di lui.

Ciao.



Caro Luciano,
Se la mia è un'interpretazione personale, spiega tu il senso di quell'affermazione.

Simon
2/13/2024 9:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 7,816
Location: BARI
Age: 70
TdG
Re: Re: Re: Re: Re:




Bene andiamo alle parole del Nostro Signore Gesù Cristo

Giovanni 12:26
Se uno mi serve, mi segua; e dove sono io sarà anche il mio servitore; se uno mi serve, il Padre l'onorerà.

Giovanni 14:3
Quando sarò andato e vi avrò preparato un luogo, tornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io, siate anche voi; 4 e del luogo dove io vado, sapere anche la via

Giovanni 17:24
Padre, io voglio che dove sono io, siano con me anche quelli che tu mi hai dati, affinché vedano la mia gloria che tu mi hai data; poiché mi hai amato prima della fondazione del mondo.



Enzo

quando sono state dette tutte quelle parole

Giovanni il Battista era già morto da un pezzo

e non poteva essere un suo discepolo

Giovanni Battista aveva un opera diversa da quella di Cristo

(Giovanni 3:30) ...Lui deve continuare a crescere, mentre io devo continuare a diminuire”.



Questo te l'abbiamo già detto




[Edited by Angelo Serafino53 2/13/2024 10:04 PM]
2/13/2024 10:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,147
Moderatore
Re:
M71, 13.02.2024 21:40:

Enzo :

Dov'è Gesù glorificato?

Non penso proprio a New York


Enzo,
sei davvero un piccolo uomo: spiega il senso di questa idiozia che hai scritto!




Lascia perdere. Quando sta alle strette e gli mancano argomenti, non gli restano che battute idiote. Contento lui se questo lo rende sereno

------------------------------------------------------
Testimoni di Geova Online Forum

www.TdGonline.it
------------------------------------------------------


"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
2/13/2024 10:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 49,767
Location: PINEROLO
Age: 53
TdG
Re: Re: Re: Re: Re:
Enzo (Lp9E230310), 13.02.2024 19:06:



Non c'è nulla da sovvertire, nè da aggiungere, basta leggere le parole di Gesù Cristo, nostro Signore,



Bene andiamo alle parole del Nostro Signore Gesù Cristo

Giovanni 12:26
Se uno mi serve, mi segua; e dove sono io sarà anche il mio servitore; se uno mi serve, il Padre l'onorerà.

Giovanni 14:3
Quando sarò andato e vi avrò preparato un luogo, tornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io, siate anche voi; 4 e del luogo dove io vado, sapere anche la via

Giovanni 17:24
Padre, io voglio che dove sono io, siano con me anche quelli che tu mi hai dati, affinché vedano la mia gloria che tu mi hai data; poiché mi hai amato prima della fondazione del mondo.


Dov'è Gesù glorificato?

Non penso proprio a New York.

Gesù è in cielo nel Regno di Dio, nella casa del Padre e li saranno tutti coloro che avranno avuto fede in Lui.
Oppure vuoi contestare le parole del Signore?

Ma andiamo avanti


Ebrei. 11
8 Per fede Abraamo, quando fu chiamato, ubbidì, per andarsene in un luogo che egli doveva ricevere in eredità; e partì senza sapere dove andava. 9 Per fede soggiornò nella terra promessa come in terra straniera, abitando in tende, come Isacco e Giacobbe, eredi con lui della stessa promessa, 10 perché aspettava la città che ha le vere fondamenta e il cui architetto e costruttore è Dio.


Anche Abramo, Isacco e Giacobbe aspettavano la città che la le vere fondamento e il cui costruttore è Dio.
Come vedi anche i padri antichi avevano la speranza della città celeste e non di questa terra che consideravano "terra straniera"

Infatti altrove è scritto:

Ebrei 11:13
Tutti costoro sono morti nella fede, senza ricevere le cose promesse, ma le hanno vedute e salutate da lontano, confessando di essere forestieri e pellegrini sulla terra.


Se siamo cristiani siamo pellegrini su questa terra perché la nostra cittadinanza è nei cieli.

Filippesi 3:20
Quanto a noi, la nostra cittadinanza è nei cieli, da dove aspettiamo anche il Salvatore, Gesù Cristo, il Signore,


Se a te piace essere terreno non è problema mio.

Infine vorrei farti notare la concordanza tra le parole del Signore Gesù Cristo con l' apostolo Paolo, ricordandoti che l' apostolo Paolo fu scelto personalmente dallo Spirito Santo in quanto Paolo udì la voce del Signore Gesù senza che apparisse corporalmente.
Quindi inutile screditare l'apostolo Paolo perché ha scritto cose che la tua dottrina in parte non accetta.

Pace




Caro Enzo,
tutte queste vuote chiacchiere per poi non rispondere alle uniche domande che ti ho fatto, e che qui ripeto:

Da un lato, Gesù Cristo dice che Giovanni battista, suo cugino, non entrerà nel regno dei cieli proprio perché era "nato di donna" (Mt 11,11).
Cosa vuol dire, secondo te, "nato di donna".

In aggiunta, Gesù stesso ha promesso la terra, bada bene, non i cieli ma la terra, ai "miti".
Domanda: che corpo avranno questi miti che hanno avuto in eredità le terra e non i cieli?

Vediamo quante volte dovrò ancora ripeterle.

Simon
New Thread
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:28 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com