L'unico forum al mondo in cui potete avere un personal mod. Occhio, sarete marcati stretti! Leggete il regolamento prima di respirare!
 
Previous page | 1 2 | Next page

Ho messo per iscritto una mia storia d'amore...

Last Update: 8/4/2023 8:51 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 45
Age: 59
Gender: Male
7/29/2023 5:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Salve a tutti/e, sono un nuovo utente.
Secondo un proverbio Zen, nella vita bisogna fare tre cose: piantare un albero, fare un figlio, scrivere un libro.

Mi mancava il libro, ma finalmente c'è anche quello... beh, un libretto, non arriva a 50 pagine, si può leggere in fretta.

L'ho messo on line, non mi interessa guadagnarci.
È una storia d'amore, autobiografica, di un quarto di secolo fa. Amo ricordarla, e ho pensato di condividerla.
Si parla di repressione, religione, prostituzione, immigrazione, tossicodipendenza, diverse culture...

Non mi piace censurare, perciò c'è qualche immagine "p0rno" che a qualcuno potrebbe dar fastidio. Siete avvisati.

Se interessa, magari più avanti ne farò una versione senza immagini, e/o un PDF.

Qui il link: turistorie.wordpress.com/

Se vi va, commentate. Grazie.
OFFLINE
Post: 1,749
Gender: Male
7/29/2023 6:26 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ehi, non è che se clicco quel link faccio la fine di Maurizietto e mi trovo legato a un Mikhail a mia insaputa?
Per me le cose sono due
Le mani mie le tette tue
Le cose sono due
Due
OFFLINE
Post: 45
Age: 59
Gender: Male
7/29/2023 8:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non so la storia di Maurizietto e Mikhail, comunque no.
Tranquillo, wordpress.com è un sito conosciuto e sicuro.

Semmai digita l'indirizzo a mano, se hai paura che il link ti porti da un'altra parte:

turistorie (punto) wordpress (punto) com
OFFLINE
Post: 2,118
Age: 51
Gender: Male
7/29/2023 8:44 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ciao, può darsi che andrò a curiosare ma le immagini porno c'entrano col libro? Lo chiedo perché non sono un'amante del genere letterario pornografico.
Delle tre cose io non ho mai piantato un albero ora che ci penso, però posso rimediare 😁
ONLINE
Post: 5,289
Gender: Female
7/29/2023 9:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Trale significa che hai scritto un libro.

Turibio chiede l'iscrizione. Giusto?


-+-+-+-+-+-+-+-
Cadi sette volte, rialzati otto
ONLINE
Post: 4,426
Age: 36
Gender: Female
7/29/2023 10:48 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

ciao, benvenuto, grazie per averci dato il link, presto leggerò la tua storia, sono curiosa 🙂 (si, anche la storia delle immagini porno mi incusiosisce non poco 😂)

Peppa, no, si può leggere senza iscriversi, clicca sul titolo dei vari capitoli 😉

ed il nemico attuale è sempre e ancora eguale a quel che combattemmo sui nostri monti e in Spagna.
uguale è la canzone che abbiamo da cantare: scarpe rotte eppur bisogna andare.
OFFLINE
Post: 45
Age: 59
Gender: Male
7/29/2023 11:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ciao Trale, sì, le immagini c'entrano con la storia (una immagine vale più di mille parole).

Non è un racconto porno ma una storia d'amore. Comunque c'è stato anche sesso.

Ho aggiunto immagini alla storia per renderla più interessante e scorrevole da leggere.
Una minoranza di immagini sono di sesso "esplicito": capitoli 14, e da 17 a 20 (meno di un quarto del totale).
Nel resto di capitoli, non in tutti, possono apparire nudità parziali o integrali, alcune in disegni, o riproduzioni di riviste anni '80 e '90.
I capitoli "sicuri" (senza neanche un capezzolo in vista) sono circa la metà: 1, 3, 5, 6, 8, 9, 12, 13, 15, 23, 24 (ultimo).

Se ti manca solo piantare un albero, vuol dire che le cose più difficili le hai già fatte :-) complimenti!

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ciao Peppa, mi sono iscritto a freeforumzone per pubblicare questi post, ma se c'è un'altra iscrizione da fare, la richiedo qui. Grazie!
Per leggere la mia storia non serve iscriversi, si entra direttamente (per cominciare, clic sul capitolo 01).

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ciao Nemes, buona lettura! Spero ti piaccia. Anche a me emoziona avere lettori/lettrici.
[Edited by turibio 7/29/2023 11:19 PM]
OFFLINE
Post: 2,118
Age: 51
Gender: Male
7/29/2023 11:09 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

LaPeppa (V7fd221203), 29/07/2023 21:21:

Trale significa che hai scritto un libro.

Turibio chiede l'iscrizione. Giusto?

Sì quando avevo 16 anni ho scritto un libro (terrificante 🤪), a mano. Un giallo dove un investigatore veniva aiutato da una ragazza di 15 anni a risolvere un caso di omicidio. Lo scrivevo di nascosto durante le lezioni di italiano a scuola e non avevo mollato solo perché lo stavano leggendo, man mano che andavo avanti coi capitoli, due mie compagne che volevano sapere come finiva la storia 😂
In realtà alle elementari avevo scritto insieme ad alcuni compagni un libro che avevamo intitolato "Il nostro romanzo" ed era un diario di viaggio.
Ne ho iniziati molti successivamente ma li ho sempre abbandonati. Non sono brava a scrivere ma come molti, a voltre ne sento il bisogno, poi per fortuna passa 😂
[Edited by Trale 7/29/2023 11:10 PM]
ONLINE
Post: 5,289
Gender: Female
7/30/2023 9:35 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

L'ho letto.

Ti interessa sapere cosa ne penso o meglio di no?


-+-+-+-+-+-+-+-
Cadi sette volte, rialzati otto
ONLINE
Post: 4,426
Age: 36
Gender: Female
7/30/2023 1:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

L'ho letta anche io, di amore non c'è traccia secondo me (non dubito che tu l'abbia amata, ma non è il tema del libro), per il resto penso che potresti strutturarla meglio, inoltre ci sono molti punti che secondo me non reggono, peró probabilmente è piú un racconto personale, che un testo che vuoi sottoporre ad una critica letteraria.
Le immagini le trovo del tutto superflue, non aggiungono nulla, ma le didascalie sono un capolavoro, mi hanno fatto ridere (cosa che ritengo molto positiva, visto che si parla di intrattenimento)

ed il nemico attuale è sempre e ancora eguale a quel che combattemmo sui nostri monti e in Spagna.
uguale è la canzone che abbiamo da cantare: scarpe rotte eppur bisogna andare.
OFFLINE
Post: 2,032
Gender: Male
7/30/2023 1:31 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Di alberi ne ho piantati in abbondanza, ho scritto libri musicali mi manca fare il figlio/a...ma rimedierò un giorno...forse ... Boh 😁😅
Si vis amari, ama
ONLINE
Post: 5,289
Gender: Female
7/30/2023 1:35 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Nemes anch'io direi che amore nun ce n'è.

Alcune immagini mi sono piaciute, quelle storiche diciamo (gli albi).
Trovo che scrivendo un libro, direi che 1000 parole sono meglio di 1 immagine, anche parlando di sesso. Soprattutto!

Dire che parla di tossicodipendenza mi sembra troppo, c'è una frase!

Turibio penso che se è un ricordo personale, ok.
Tuttavia sei rimasto solo sul superficiale: i blocchi avuti a causa dell'ambiente in cui sei cresciuto non so se siano stati superati. Da quanto sembra, no.

Il centro sembra essere l'iniziazione sessuale, dove il sesso rimane qualcosa di non troppo pulito e molto distante, forse anche separato, dall'amore.


-+-+-+-+-+-+-+-
Cadi sette volte, rialzati otto
OFFLINE
Post: 45
Age: 59
Gender: Male
7/30/2023 3:44 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

LaPeppa (V7fd221203), 30/07/2023 9:35:

L'ho letto.

Ti interessa sapere cosa ne penso o meglio di no?

Grazie per essere arrivata in fondo.
Certo che mi interessa. Non farti problemi, reggerò le critiche (ho retto di peggio 😜). Vedo che più avanti hai già scritto qualcosa.
OFFLINE
Post: 45
Age: 59
Gender: Male
7/30/2023 5:30 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Nemes87, 30/07/2023 13:16:

L'ho letta anche io, di amore non c'è traccia secondo me (non dubito che tu l'abbia amata, ma non è il tema del libro), per il resto penso che potresti strutturarla meglio, inoltre ci sono molti punti che secondo me non reggono, peró probabilmente è piú un racconto personale, che un testo che vuoi sottoporre ad una critica letteraria.
Le immagini le trovo del tutto superflue, non aggiungono nulla, ma le didascalie sono un capolavoro, mi hanno fatto ridere (cosa che ritengo molto positiva, visto che si parla di intrattenimento)

Ciao Nemes, grazie per aver letto e commentato. Confermo che l'ho amata davvero, nonostante il suo modo di comportarsi. Riusciva a farsi perdonare facilmente, almeno da me.

Ho dovuto scegliere tra scrivere pari pari ciò che è successo e ho sentito, con tutte le incoerenze della vita, o strutturare una storia con un senso unitario e compiuto.
Ho preferito la prima opzione, altrimenti il ricordo sarebbe stato stravolto. Inoltre non credo di esser capace di inventare trame troppo profonde e sensate. Quindi, meglio per me attenermi al ricordo reale.

L'ho "colorato" un po' nel tentativo di renderlo più interessante. Tipo, non potevo sapere cosa ha pensato la padrona di casa quando ha visto Ramona, ma l'ho intuito dalle sue espressioni e penso di averci azzeccato. Non potevo sapere se il guardone avesse sbirciato qualche altra inquilina, ma è probabile. Non potevo sapere se le riviste fossero state lasciate in casa per qualche ispirazione maligna, come ho scritto, o semplicemente dimenticate.
Se c'è qualcosa che ti convince poco, posso dirti se è successo davvero (>90%) o è una mia interpretazione / invenzione (<10%).

Le immagini, va beh, lasciano meno spazio all'immaginazione, ma sono abbastanza fedeli al mio ricordo e per me ha avuto un senso metterle. Ovviamente è il mio punto di vista.
Bene che tu abbia trovato divertenti le didascalie 😁 , che non avrebbero potuto esserci senza le immagini.

ONLINE
Post: 4,426
Age: 36
Gender: Female
7/30/2023 6:29 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

posso farti una domanda? a questo principalmente mi riferivo con cose che non tornano: ma Ramona non aveva un figlio prima di scappare in Europa? che fine ha fatto?
Sulle cose inventate penso siano necessarie in ogni scritto, le supposizioni sulle intenzioni di Lilith per esempio ci stanno benissimo, anche se è chiaro che tu non possa sapere cosa le passasse per la testa

ed il nemico attuale è sempre e ancora eguale a quel che combattemmo sui nostri monti e in Spagna.
uguale è la canzone che abbiamo da cantare: scarpe rotte eppur bisogna andare.
OFFLINE
Post: 45
Age: 59
Gender: Male
7/30/2023 6:57 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

LaPeppa (V7fd221203), 30/07/2023 13:35:

Nemes anch'io direi che amore nun ce n'è.

Alcune immagini mi sono piaciute, quelle storiche diciamo (gli albi).
Trovo che scrivendo un libro, direi che 1000 parole sono meglio di 1 immagine, anche parlando di sesso. Soprattutto!

Dire che parla di tossicodipendenza mi sembra troppo, c'è una frase!

Turibio penso che se è un ricordo personale, ok.
Tuttavia sei rimasto solo sul superficiale: i blocchi avuti a causa dell'ambiente in cui sei cresciuto non so se siano stati superati. Da quanto sembra, no.

Il centro sembra essere l'iniziazione sessuale, dove il sesso rimane qualcosa di non troppo pulito e molto distante, forse anche separato, dall'amore.

Mi spiace che l'amore che c'è stato non traspaia. La lettera d'addio è assolutamente fedele, io l'ho solo tradotta eliminando qualche parte molto privata, e dovrebbe chiarire questo apetto, oltre a quello che ho scritto dopo. Ma forse, essendo una delle prime esperienze, e visto il mio interesse (morboso) di quel periodo per un certo tipo di donne esotiche, è bastata una scintilla per scatenare l'incendio, e mi sono soffermato tanto sul sesso, dandogli molta rilevanza.

Sì, è un ricordo personale. Avendolo vissuto in prima persona non posso dare un giudizio distaccato, ma a qualche persona a cui ho raccontato qualcosa è parsa singolare e interessante la storia di un "colletto bianco" che prende in casa una immigrata irregolare e cerca di tirarla fuori da un giro di prostituzione in cui si è infilata.

Sui blocchi, mi stai dando uno spunto per approfondire.
Effettivamente credo tu abbia ragione, certi danni marcano per tutta la vita.
Diciamo che sono riuscito a superarli a fatica, ma a sufficienza, quando è stato necessario. Adesso, con la vita che ho, non influiscono più di tanto.
Spiace pensare che qualche vecchio amico/amica, cresciuti nello stesso ambiente, non si siano ancora sbloccati, e il tempo a loro disposizione sia ormai scaduto.
L'importante per me adesso è non trasmettere questi blocchi e non danneggiare altre persone, i figli in primis.

La distanza amore-sesso che noti, potrebbe essere stata la conseguenza di un ritardo di maturazione amorosa e sessuale, cominciata molto tardi (prima fidanzata a 33 anni), e dell'urgenza di recuperare il tempo perduto.

Sono impietoso con me stesso, ma mi aiuta a capirmi.
[Edited by turibio 7/30/2023 7:01 PM]
ONLINE
Post: 5,289
Gender: Female
7/30/2023 7:01 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

La lettera d'amore è la sua nei tuoi confronti però.

Non metto in dubbio che tu l'abbia amata ma non sei riuscito a scrivere di questo tuo amore per lei.

Secondo te è più quello che tu hai dato a lei o il contrario?


-+-+-+-+-+-+-+-
Cadi sette volte, rialzati otto
OFFLINE
Post: 45
Age: 59
Gender: Male
7/30/2023 8:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Nemes87, 30/07/2023 18:29:

posso farti una domanda? a questo principalmente mi riferivo con cose che non tornano: ma Ramona non aveva un figlio prima di scappare in Europa? che fine ha fatto?
Sulle cose inventate penso siano necessarie in ogni scritto, le supposizioni sulle intenzioni di Lilith per esempio ci stanno benissimo, anche se è chiaro che tu non possa sapere cosa le passasse per la testa

Sì, Ramona aveva figli. Li affidò a una famiglia amica (forse erano parenti, non ricordo). Rimasero al loro Paese, scappò solo lei.
OFFLINE
Post: 45
Age: 59
Gender: Male
7/30/2023 10:44 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

LaPeppa (V7fd221203), 30/07/2023 19:01:

La lettera d'amore è la sua nei tuoi confronti però.

Non metto in dubbio che tu l'abbia amata ma non sei riuscito a scrivere di questo tuo amore per lei.

Secondo te è più quello che tu hai dato a lei o il contrario?

Sì, riconosco che non mi sono dilungato.

Al cap. 12 passeggiavamo mano nella mano.
"Anche lui l'aveva amata davvero, pensando di sposarla e condividere la vita con lei." (cap. 24)

Lei ha dato amore a me, io ho dato amore a lei.
Chi ha dato più amore all'altro? Non faccio di questi conti.

Poi l'amore è finito.
Da parte mia quando ho capito che il mio futuro non era con lei, ma con Leyla.
E dopo un po', l'ha capito anche lei.

Il fatto che le cucinassi la cena e i pasti del fine settimana o la invitassi al ristorante, le offrissi un posto per dormire in assenza di alternative, la aiutassi a cercare un lavoro per uscire dal giro di prostituzione, la invitassi a feste e incontri vari perché conoscesse gente, le abbia comprato il ferro da stiro che le serviva per lavorare, le pagassi spese varie... implica qualcosa?

All'inizio l'ho fatto per amore, poi ho continuato per amicizia.
OFFLINE
Post: 1,749
Gender: Male
7/31/2023 1:22 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Per adesso ho solo letto guardato le figure, ma mi riprometto di passare al testo prossimamente 😜
Per me le cose sono due
Le mani mie le tette tue
Le cose sono due
Due
ONLINE
Post: 5,289
Gender: Female
7/31/2023 1:33 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

turibio (SWhw230729), 30/07/2023 22:44:

Sì, riconosco che non mi sono dilungato.

Al cap. 12 passeggiavamo mano nella mano.
"Anche lui l'aveva amata davvero, pensando di sposarla e condividere la vita con lei." (cap. 24)

Lei ha dato amore a me, io ho dato amore a lei.
Chi ha dato più amore all'altro? Non faccio di questi conti.

Poi l'amore è finito.
Da parte mia quando ho capito che il mio futuro non era con lei, ma con Leyla.
E dopo un po', l'ha capito anche lei.

Il fatto che le cucinassi la cena e i pasti del fine settimana o la invitassi al ristorante, le offrissi un posto per dormire in assenza di alternative, la aiutassi a cercare un lavoro per uscire dal giro di prostituzione, la invitassi a feste e incontri vari perché conoscesse gente, le abbia comprato il ferro da stiro che le serviva per lavorare, le pagassi spese varie... implica qualcosa?

All'inizio l'ho fatto per amore, poi ho continuato per amicizia.

La mia domanda era un po' provocatoria: non ci sono conti da fare.

Tuttavia non mi sento di dire che ti vedo come colui che dà. Sono certa. Lo scambio è stato equo.

Devo essere sincera: non mi piace questo tuo amore di conquista europea, mi sa un po' di scambio commerciale. E credimi che non ti voglio criticare, magari invitarti a riflettere. Ti capisco molto bene, è capitato anche a me.

Sei "innocente" perché sono sicura che lo hai fatto con l'intenzione di volerle bene. Anche, soprattutto, per la grande differenza culturale tra voi. I vostri gesti avevano significati differenti, di questo sono certa.
Ora che è il passato, ti invito a riflettere sul tuo comportamento. Era amore?

Ciao Turibio
[Edited by LaPeppa 7/31/2023 1:34 PM]


-+-+-+-+-+-+-+-
Cadi sette volte, rialzati otto
OFFLINE
Post: 1,440
Gender: Female
7/31/2023 2:52 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ciao turibio, passo di qua solo per darti il benvenuto.🙂
Quanto alla lettura della tua storia, vedrò più avanti forse. Sono molto pigra, perdonami.

Magari un riassunto se vorrai.
OFFLINE
Post: 45
Age: 59
Gender: Male
8/1/2023 2:36 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ciao Mielez, grazie a te e a tutti per l'accoglienza.

Ottima la tua idea del riassunto, potrei dargli un taglio un po' migliore di quello che mi è venuto. Appena ho un po' di tempo lo scrivo.

Ciao Peppa, i tuoi spunti mi fanno riflettere.
Premessa: c'è inevitabilmente una differenza tra quello che ho vissuto e sentito, e quello che sono riuscito a trasmettere scrivendo. Anche chi legge riceve in base alla sua esperienza di vita, quindi ogni lettore ha una impressione diversa.

"non mi sento di dire che ti vedo come colui che dà. Sono certa. Lo scambio è stato equo.": anch'io lo vedo equo. Veramente non mi sono posto il problema di identificare chi ha dato o ricevuto di più. Come si fa a misurare l'amore?
Quello che ciascuno fa per l'altro, in qualche caso può dare un indizio. Ma se uno non ha la possibilità di fare più di tanto, vuol dire che ama meno? In questo caso l'esercizio mi sembra difficile, e anche inutile.

"Scambio commerciale": mah, questo davvero non lo capisco.

"I vostri gesti avevano significati differenti, di questo sono certa.". Sono d'accordo. Eravamo due anime in ricerca, ognuna a suo modo.
Io lontano dalla fidanzata, insicuro del suo amore, quindi con una grande incertezza sul futuro. Non capivo se i miei sforzi per tornare da lei avevano un senso. Quando le telefonavo, una volta su due mi diceva di non chiamarla più, perché voleva dimenticarmi. Era bipolare. Non era colpa sua, ma mi aspettavo che si sforzasse di più.

Ramona, rimasta vedova, era scappata lasciando i suoi figli alle cure di un'altra famiglia. Era approdata in un Paese di cui non conosceva praticamente nulla. Doveva recuperare una stabilità perduta violentemente, per poi, chissà quando, tornare a riunirsi coi suoi figli.

Ognuno cercava nell'altro un futuro alternativo e stabile. Io in lei, lei in me.

"Era amore?" Risposta corta: sì.
Risposta lunga: al di là della notevole attrazione fisica, io vedevo in lei una donna coraggiosa che lottava per sè e i suoi figli.
Mi sono innamorato di donne molto diverse, magre o grasse, piatte o formose, semplici o complesse, ma tutte avevano una cosa in comune: erano coraggiose.
Ramona era coraggiosa, c'era attrazione reciproca, è scattata la scintilla e s'è acceso il fuoco dell'amore. Non è stato eterno, ma c'è stato. Poi è rimasto affetto, che non rimane sempre.
Quindi... sì, era amore.

Anche il fatto che ho voluto condividere questa storia è un segno che per me è stata importante e coinvolgente.

Ciao Peppa
OFFLINE
Post: 45
Age: 59
Gender: Male
8/2/2023 2:13 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Bene, avevo detto che avrei fatto un riassunto. Ecco la prima parte.


L'AVVENTURA CON RAMONA

Fabio era cresciuto in un ambiente piuttosto pettegolo e repressivo.
I suoi primi tentativi di iniziare relazioni affettive con ragazze di cui si era innamorato erano falliti.
Nella sua gioventù si buttò in attività di volontariato, dove conobbe molte persone e realtà di emarginazione, combattè la sua naturale timidezza e migliorò le sue abilità nelle relazioni sociali.
Nel mentre frequentò l'università, poi iniziò a lavorare.

Dopo aver passato i 30 anni, la sua ditta lo mandò a lavorare all'estero, alternando diversi Paesi. In ciascuno trascorreva mesi o anni, a volte tornando negli stessi luoghi.
Aveva quindi il tempo per conoscere gente e per una iniziale integrazione in vari ambienti e diverse culture.


Leyla
=====

In una di queste lunghe trasferte conobbe Leyla, una coetanea cresciuta in un ambiente anche più repressivo di quello da lui conosciuto.

Leyla era piccoletta, formosetta, forte e resistente nelle attività sportive, coraggiosa e molto simpatica.
Fabio, da sempre affascinato dalle ragazze coraggiose, se ne innamorò e per la prima volta fu ricambiato. Dopo una decina di rifiuti da parte di ragazze italiane, lei diventò la sua prima fidanzata.

A differenza di lui, cattolico praticante, Leyla era di una religione non cristiana piuttosto rigida, ma non era praticante. Su tante cose comunque la pensavano allo stesso modo.

Scoprirono i loro corpi, fecero l'amore e si iniziarono vicendevolmente al sesso.

Leyla si rivelò un po' immatura ed emozionalmente instabile, sintomo di una evidente sindrome bipolare, che però a Fabio era ancora sconosciuta.
Tuttavia Leyla aveva anche un'anima limpida e generosa, e Fabio pensò che poteva sposarla.


La nuova trasferta
==================

Dopo quasi un anno, per esigenze lavorative Fabio dovette trasferirsi in una città del nord Europa. Cercò comunque, a distanza, di mantener vivo il rapporto con Leyla.

Nella nuova destinazione, dov'era già stato anni prima, ritrovò un ambiente dove tutto ciò che ruotava intorno al sesso e alla prostituzione era molto più visibile, disponibile e accessibile rispetto all'Italia.
C'erano vari postriboli e un quartiere a luci rosse dove le prostitute, in biancheria intima, attendevano i clienti dietro vetrine.

Fabio cercò di non farsi coinvolgere in questo contesto squallido ed equivoco. Si sganciò da un gruppo di colleghi dediti a bere molta birra e circolare per questi ambienti.

Invece, si iscrisse a un corso di ballo.
Cominciò anche a frequentare una parrocchia dove si celebrava la Messa in spagnolo ed entrò nel coro.
Nel coro cantavano vari giovani latinoamericani, dei quali si fece amico.


Ramona
======

Nel coro arrivò una donna sulla trentina, Ramona, con cui Fabio cominciò a conversare. Dopo la messa la invitò a pranzo e lei gli raccontò la sua vita.

Di umili origini, Ramona si era sposata ed aveva avuto figli. Suo marito lavorava nel contrasto al narcotraffico ed era stato da poco assassinato da una banda a cui aveva arrecato fastidi.

I narcotrafficanti avevano nel mirino anche lei. Credevano che sapesse troppo, e cominciarono a pedinarla. Lei si spaventò, affidò i figli a una famiglia amica e si rivolse a un'associazione illegale di tratta di migranti, che la aiutò a scappare in Europa e le procurò un lavoro di servizio nella villa di un'anziana e facoltosa vedova.

Fabio rimase impressionato da questa storia e dal coraggio di Ramona nel lasciare ciò che più amava per ricominciare una nuova vita al riparo da chi voleva farle del male.

Lui era in crisi con Leyla, che in spregio ai suoi sforzi per tornare nel suo Paese, gli aveva detto più volte che soffriva troppo per la distanza e voleva dimenticarlo.

Fabio era attratto fisicamente da Ramona, che era mulatta, robusta e molto formosa.
Ramona a sua volta cercava di ricomporre la sua vita, e risposarsi con un europeo sarebbe stato l'ideale per lei.
Era una miscela esplosiva.

La domenica successiva si rividero di nuovo a Messa, pranzarono ancora fuori, poi andarono a casa di Fabio e fecero l'amore.

CONTINUERÀ
==========
OFFLINE
Post: 1,749
Gender: Male
8/2/2023 9:31 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Bene bene, il riassunto è provvidenziale, bella storia!

Belle anche le figure 😜
Per me le cose sono due
Le mani mie le tette tue
Le cose sono due
Due
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:57 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2024 FFZ srl - www.freeforumzone.com