New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author

Sacrificio d'amore - Prima Stagione: Riassunti delle Puntate

Last Update: 1/25/2023 5:20 PM
1/25/2023 5:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,508
Registered in: 6/20/2005
Veteran User
OFFLINE
Riassunti della Prima Stagione di Sacrificio d'amore.

PRIMA PUNTATA

Carrara, 1913. Brando Prizzi lavora presso la cava di marmo della famiglia Corradi. In ospedale Silvia Corradi è impegnata a far sì che le cose possano andare per il meglio. Brando soccorre un collega, vittima di un brutto incidente nella cava di Carrara. Lo porta subito in ospedale per sottoporsi ad un delicato intervento chirurgico. Qui conosce Silvia impegnata ad assistere il medico Lucchesi nella delicata operazione che però non ha buon esito: l’operaio purtroppo muore.
Brando dice alla donna che gli incidenti sono sempre più frequenti, per colpa dei padroni della cava.
Poco dopo si scopre che Silvia è la moglie di Corrado Corradi, figlio del proprietario della cava.
Alle domande della moglie, Corrado sostiene di essere completamente estraneo alla vicenda.

Corrado, ai carabinieri, rivela che si è trattata di una tragica fatalità, un errore umano come confermato anche dal caposquadra. Papà Corradi candida Corrado per la circoscrizione di Carrara alle prossime elezioni. Il fratello Alberto (che frequenta una giovane contadina) non la prende affatto bene.

Brando raggiunge Silvia al cimitero per darle le dovute scuse. Tommaso cerca di consolare Maddalena, triste perché le è stato revocato un permesso per festeggiare il proprio compleanno. Gli dà un appuntamento alla domenica.

Corrado si confronta con la moglie se accettare la proposta politica del padre. E' più propenso a dirgli di no. Brando è arrabbiato perché i genitori l'avvertono che Maddalena non potrà festeggiare il suo compleanno in famiglia per colpa di un ricevimento a casa Corradi.

Brando, per 'liberare' la sorella dalle grinfie della Signorina Maffei, si reca a casa Corradi dove scopre che Silvia è la moglie di Corrado. Il giorno successivo, a Saverio chiede un'opinione sulla donna.

Corrado ottiene l'appoggio del fratello per la candidatura alle elezioni. Brando ha un ennesimo confronto con Silvia. Le domanda di migliorare le condizioni di lavoro e di dare del pane ai lavoratori.

Maddalena ha la possibilità di chiacchierare ed istruirsi con Tommaso. Gli confessa di non saper leggere. Il ragazzo si offre per delle lezioni private. Brando indaga, per bocca della sorella, sul comportamento di Corrado e Silvia. Alberto viene a sapere che il padre ha scelto il secondogenito perché non laureato.

Corrado scopre che i cavatori stanno organizzando una sommossa per ottenere nuove condizioni economiche. Così assieme al fratello Alberto invita a casa Brando e Saverio e propone loro di entrare a far parte del suo comitato elettorale. I due cavatori rifiutano bruscamente la proposta. Il datore di lavoro minaccia arresti di massa.

Un altro amico di Brando sta morendo per tubercolosi. Il medico sostiene che molti lavoratori della cava si salverebbero in caso di condizioni lavorative migliori come la mascherina. Silvia al marito chiede maggior protezioni e più cibo per i cavatori.

Silvia si sente considerata dal marito nella gestione della casa e delle attivit di famiglia. Brando le confida che non accetterà nessun compromesso. Viene a sapere che Tommaso sta facendo da insegnante ad un'imbarazzata Maddalena.

Silvia affida a Maddalena un biglietto riservatissimo da consegnare al fratello Brando. Saverio legge il messaggio della donna che lo avverte delle future azioni del marito in visita alla cava con degli importanti esponenti dell'imprenditoria americana.

Inizia la protesta dei cavatori al grido di 'Basta Morti'. Corradi cerca di sedare la sommossa. Brando viene licenziato ma promette una lotta dura senza esclusione di colpi. Il ragazzo, però, trova subito lavoro come scultore nella bottega dell'anarchico Annibale Lucchesi.

Silvia raggiunge Brando nella bottega. E si congratula per l'opera d'arte realizzata per la sorella. I due fanno l'amore e si scambiano reciproche promesse d'amore.

Simone ha un incidente in auto ma ne esce solamente lievemente ferito. Brando e Silvia non fanno altro che pensare al momento d'amore vissuto assieme. La donna, però, presa dai sensi di colpa, decide di evitare qualsiasi tipo di contatto con il proprio amato.

Silvia ritiene di essere stata una cattiva madre, di aver dedicato poco tempo alla famiglia. E' intenzionata a lasciare il lavoro in ospedale per riprendere a suonare il pianoforte. La Madre Superiore intima a Brando di non cercare più la signora Corradi. Tommaso e Maddalena si baciano.

La cugina Carlotta va a fare visita a Corrado. Tommaso in passato ha avuto una simpatia per la ragazza, però, a differenza della zia, la signorina Maffei, si vede solamente accanto a Maddalena.

Annibale è a conoscenza del piano di Brando e degli altri lavoratori della cava. Saverio inizia a sospettare che il collega di lavoro abbia in mente una donna che gli stia facendo perdere il lume della ragione.

Silvia è arruginita col piano. Carlotta cerca di ricreare un legame con Tommaso con la complicità della signorina Maffei. Maddalena osserva la scena e rimane piuttosto turbata. Scoppia a piangere perché teme che la cugina di Corradi possa portarglielo via.

Attraverso una lettera, scritta da Saverio, Brando vuole ricucire un rapporto con Silvia. L'amico, che straccia immediatamente la missiva, gli elenca tutti i punti contro per dissuaderlo. Ma l'amore sembra prevalere sulla ragione.

Tommaso ribadisce a Maddalena il suo amore. Carlotta non rappresenta un pericolo. Si baciano ripetutamente. Brando chiede alla sorella di consegnare una lettera a Silvia per rivederla dopo l'unica notte d'amore passata assieme. Maddalena si offre di essere la sua messaggera in nome dell'amore.

Silvia strappa la lettera per una richiesta inopportuna. Poi, dice a Maddalena di essere dispiaciuta e che 'non è possibile'.
1/25/2023 5:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,508
Registered in: 6/20/2005
Veteran User
OFFLINE
SECONDA PUNTATA

Alessandro viene avvertito del fatto che Alberto ha portato in ospedale una donna in travaglio.

La bambina è figlia illegittima di Alberto, che ammette al fratello Corrado di non amare la moglie Guendalina.

Annibale incarica Brando di realizzare un busto per George Stevenson, creatore della prima rete ferroviaria. Il ragazzo gli chiede di poter usare un blocco di marmo mal ridotto, per un'opera che non vuole vendere.

Alberto propone a Corrado di far entrare lui in politica al posto suo: se accetterà, lui rinuncerà a riconoscere la figlia, salvando l'immagine e l'onore della famiglia.

Brando continua a pensare al fratello Rocco, morto in miniera.

Corrado racconta a Silvia quanto accaduto. Messa al corrente del ricatto, Silvia non ha dubbi: le uniche vittime di questa vicenda sono Elisa e la sua bambina e prega invano il marito di non sottostare al ricatto, ma lui non l'ascolta.

Silvia si reca da Elisa, madre della bambina, Nora. La giovane è malata.

Le condizioni di Elisa si aggravano.

Alberto cerca di convincere il padre a dargli fiducia per farlo candidare alle elezioni, ma Leopoldo lo accusa di aver portato l'amante in ospedale di persona. Leopoldo è disposto ad accettare lo scandalo che graverà sulla sua famiglia, pur di non assecondarlo.

Suor Agnese cerca di estrapolare qualche informazione ad Elisa, che le rivela che il padre della bambina è Alberto Corradi.

Silvia prova a convincere Corrado a ripensare e a non cedere all'accordo con il fratello per il bene della bambina, ma l'uomo non ne vuole sapere.

Brando lavora sul blocco di marmo, pensando a Silvia.

Guendalina sostiene l'idea di Alberto, anche se il padre Goffredo teme per la lontananza della figlia che si dovrà trasferire a Roma. Poi Goffredo si fa convincere, e le promette che ne parlerà con Leopoldo.

Tommaso dice alla zia Augusta di essere innamorato di Maddalena. La donna è arrabbiatissima del fatto che il nipote frequenti una cameriera.

Augusto, importante scultore di fama mondiale, chiede a Corrado e Silvia di accompagnarli ai laboratori Lucchesi. Ma la donna, pensando che potrebbe rivedere Brando, si inventa una scusa.

Elisa muore.

Corrado improvvisa una visita al laboratorio: Silvia è costretta ad accompagnare lui e l'amico scultore.

La donna incontra così Brando, che ha appena finito la sua opera, ispirato al loro incontro d'amore.

Annibale sprona Brando a contattare Augusto, come lui gli ha chiesto di fare.

Suor Agnese, su richiesta di Leopoldo, si occupa della piccola Nora, la figlia di Alberto, facendole un segno sul collo.

Leopoldo accetta la candidatura del figlio, che rinuncia così a Nora.

La Signorina Maffei avverte Maddalena: il nipote è solo infatuato di lei.

Brando aspetta Silvia sul tragitto di casa: i due cedono alla passione. Lo scultore, che sa di non poter più fare a meno di lei, le dice di amarla e, nonostante sia una donna sposata, stavolta non ha intenzione di rinunciare a ciò che prova.

Maddalena ha un sogno: lavorare in cucina.

Carlotta propone il suo progetto a Corrado, che ne rimane affascinato, ma le chiede di non parlarne a nessuno.

Suor Agnese spiega la situazione di Alberto alla levatrice Giuliana e le chiede di portare la bambina all'orfanotrofio.

Silvia va a trovare il padre.

Brando continua la sua attività per sostenere i diritti dei lavoratori, organizzando uno sciopero.

Silvia con Simone incontra Brando.Il giovane regala a Simone un origami a forma di farfalla. Silvia chiede al figlio di tenere segreto l'origami a Corrado.

Maddalena, sempre più felice con Tommaso, decide di portarlo a pranzo dai suoi genitori.

A Carrara arriva la Regina Elena che, per prima cosa, si ferma ad aiutare una donna che sta per partorire.

Sul posto arriva anche Tommaso che, dopo aver assistito diverse volte sua madre nell'attività di levatrice, sa esattamente cosa fare.

Silvia e Corrado, intanto, si incontrano in un posto segreto nel bosco, dove possono dare sfogo alla loro passione e progettare un futuro lontano dalla città.

Suor Agnese convince l'infermiera Giuliana a portare via la figlia di Alberto per dare seguito al piano architettato qualche giorno prima con Leopoldo. La neonata, però, ha sul collo un piccolo segno di riconoscimento, che la rende diversa da tutti gli altri bambini.

Fra Silvia e Brando, intanto, la passione è inarrestabile e la donna, ormai innamorata del marmista, comincia a pensare di dire addio per sempre a suo marito per dare il via a un futuro con l'uomo della sua vita. Da quando c'è Brando nei suoi pensieri, infatti, Corrado ha un posto marginale, ma per il momento il primo pensiero della donna è per il piccolo Simone, che potrebbe soffrire in vista di un'eventuale separazione da suo padre.

La Regina Elena e Tommaso riescono a far nascere la bambina e poi fanno amicizia, tanto che la Regina lo invita ad una festa alla Tenuta estiva di San Rossore.

In ospedale, Silvia cerca di capire cosa sia successo a Nora e scopre che è stata data in adozione.

Così Silvia affronta Suor Agnese, ma la religiosa non ha intenzione di rivelarle la destinazione della neonata. Poi Suor Agnese avverte Leopoldo della curiosità della donna. Leopoldo di conseguenza chiede a suo figlio di impedire a Silvia di intromettersi in questioni che non la riguardano.

Disperata per la reazione della signorina Maffei, Maddalena è sempre più afflitta, Tommaso informa Maddalena dell'invito della Regina, e coglie anche l'occasione per chiederle di sposarlo. Lei accetta.

La Signorina Maffei è sconvolta dalla notizia, e prova a far ricredere il nipote che, ovviamente, non cambia idea.

Silvia discute animatamente con Corrado, che per obbedire a suo padre le chiede di non occuparsi più di Nora. L'uomo, che non prova alcun sentimento nei confronti della figlia di suo fratello, non è interessato alla sua sorte e vuole che anche sua moglie smetta di occuparsi di questioni che non la riguardano.
La donna lo interroga sulla sua importanza di essere un padre: lo accusa di dare più importanza al cognome che alla famiglia.

E' il giorno della manifestazione in piazza degli operai, a cui partecipa anche Brando.

Alla manifestazione partecipa anche Silvia, che Silvia, che si lascia travolgere dagli eventi e fa cadere un carabiniere da cavallo. Per questo, viene arrestata, davanti al marito.
neanche la presenza di Corrado, che si trova in quei luoghi quasi per caso, riesce a sottrarla al controllo delle guardie. L'uomo è sconvolto da ciò che sta succedendo a sua moglie, ma lei, che ancora non è pronta a dargli alcuna spiegazione, sceglie di rimandare ogni discussione.
1/25/2023 5:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,509
Registered in: 6/20/2005
Veteran User
OFFLINE
TERZA PUNTATA

L’amore tra Silvia e Brando è sempre più forte, cementato anche dagli stessi ideali. I due pianificano una fuga insieme, ma lei gli fa presente che dopo non potranno più tornare in Italia, poichè lei rischierebbe due anni di carcere per adulterio.

All’apice del loro amore, però, arriva una drammatica notizia: Brando, infatti, scopre di essere malato di tubercolosi e gli restano pochi mesi di vita, a meno che non venga sottoposto a un delicato intervento che può essere effettuato solo da un medico specializzato. Silvia, nell’apprendere la notizia, si dispera.

Annibale Lucchesi, intanto, riceve la visita di Nitti che gli chiede di entrare in politica. In un primo tempo l’anarchico rifiuta, ma sia Brando che suo figlio Alessandro lo convincono ad accettare la candidatura.

Leopoldo Corradi, presidente del consiglio di amministrazione del Santa Corona, scopre che il figlio dell’anarchico Lucchesi è medico all’ospedale. Così l'uomo chiede di farlo licenziare, ma Suor Agnese si oppone fermamente.

Nel frattempo Maddalena è raggiante all’idea di andare alla festa della Regina Elena, ma un malore la coglie all’improvviso. Ad avvelenarla è stata la Signorina Augusta Maffei, che non riesce ad accettare il fidanzamento tra quest’ultima e il nipote Tommaso.

Quando Tommaso si precipita da Maddalena, la ragazza versa in gravissime condizioni. Ed è in quel momento che la Signorina Maffei, in preda ai sensi di colpa, confessa al nipote di aver avvelenato Maddalena con della belladonna: non voleva farle del male, ma solo causarle un lieve malore affinchè non andasse con lui alla festa alla residenza reale di San Rossore.

Tommaso aggredisce la zia dandole della criminale, poi si allontana alla ricerca di aiuto per la sua amata. Rimasta da sola al capezzale di Maddalena, la Signorina Maffei le chiede perdono e le promette che, qualora sopravviva, non le farà più del male e accetterà il suo amore per Tommaso.

Silvia, intanto, non si da’ pace ed è disposta a tutto per salvare la vita di Brando. Pertanto si rivolge ad Alessandro affinchè la aiuti a trovare il medico che potrebbe sottoporlo all’intervento. Sospettoso nei riguardi della moglie, Corrado decide di pedinarla di nascosto e resta allibito nel vederla allontanarsi in motocicletta insieme ad Alessandro, pertanto la segue…
1/25/2023 5:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,510
Registered in: 6/20/2005
Veteran User
OFFLINE
QUARTA PUNTATA

Due vite che rischiano di spegnersi per sempre. Da un lato quella di Maddalena, avvelenata dalla signorina Maffei perché non ritenuta in grado di sposare suo nipote Tommaso, e dall'altra il povero Brando, in fin di vita a causa della tubercolosi.

In sella alla moto del dottor Alessandro Lucchese, la protagonista di Sacrificio d'amore spera di poter raggiungere in tempo l'unico medico in grado di salvare la vita a Brando. Silvia non sa, però, che dietro di lei c'è suo marito Corrado, che ormai da qualche tempo nutre dei sospetti sulla sua fedeltà. alla villa dei Corradi, la situazione di Maddalena è sempre più disperata: la ragazza non dà segni di ripresa e le cure delle altre cameriere non sembrano sortire l'effetto sperato. Intanto, dopo aver consultato la motorizzazione, Corrado scopre che la moto sulla quale sua moglie è salita appartiene al dottor Lucchesi; determinato ad affrontarlo si reca in ospedale ma qui, l'intervento di suor Agnese, riesce ad arginare temporaneamente la sua ira. Tommaso, dopo aver scoperto la tipologia dell'erba velenosa assunta dalla sua amata, dà il via alle sue indagini, il tutto mentre silvia, dopo aver raggiunto il professore in grado di operare Brando, scopre che il suo amato è ancora in tempo per salvarsi. Il medico consultato, però, non può occuparsi di lui e così, prima di congedarsi, consiglia alla protagonista una clinica molto costosa.

Dopo aver lottato al fianco dei suoi colleghi per ottenere delle migliori condizioni contrattuali, Brando fa ritorno in ospedale, dove a causa dell'ira di un medico, non può fare a meno di rivelare la realtà delle sue condizioni a suo padre. Tornata a villa Corradi, Silvia deve affrontare le insistenti domande di suo marito, che finge di non conoscere la verità sulla sua gita fuori porta, ma comincia a indagare sulla presenza del dottor Lucchesi nella sua vita. Contemporaneamente, Tommaso raggiunge il capezzale di Maddalena, promettendo di prenderla in sposa non appena sarà fuori pericolo; subito dopo, seppur profondamente debilitata, la ragazza riesce a risvegliarsi dal suo lungo sonno, regalando al suo amato la speranza di una vita assieme. Il giorno seguente Silvia si reca in ospedale, dove raggiunge Brando per rivelargli le novità sulla cura che potrebbe salvarlo. Lo scultore, però, sa molto bene che il centro specializzato è solo per i ricchi, di conseguenza rifiuta categoricamente di curarsi.

Felice per la sorte di Maddalena, che di fatto la assolve da un'accusa di omicidio, la signorina Maffei ammette le sue colpe di fronte a Tommaso e chiede perdono per le sue malefatte. La sua intenzione era semplicemente quella di addormentare la cameriera per evitarle di partecipare assieme a suo nipote alla festa della regina, ma in seguito al suo malessere ha capito che il suo piano avrebbe potuto avere dei risvolti tragici. Intanto, Silvia scopre da Alessandro che la cifra necessaria per l'operazione di Brando è molto alta e, non disponendo di una tale quantità di denaro, crede che ormai ogni cosa sia perduta. Determinata a salvare il suo amato, però, non perde la speranza, e anche se sa che molto presto potrebbe dover dire addio all'uomo che le ha rubato il cuore, gli promette che un giorno riusciranno a partire insieme alla volta di Parigi. La campagna elettorale, intanto, procede senza sosta, ma contrariamente a quanto ipotizzato in un primo momento, Alberto Corradi deve fare i conti con la prima, cocente sconfitta: i comizi di Lucchesi hanno un seguito maggiore.

Silvia è determinata a salvare la vita del suo amato e per farlo si reca nella banca dove suo marito ha depositato il suo patrimonio. Il direttore, però, non può concederle nessun prestito, dal momento che lei, senza l'aiuto economico del suo coniuge, non può dare all'istituto alcuna garanzia. Il padre di Brando, contro il parere di suo figlio, rivela a sua moglie la verità sulla malattia che affligge il ragazzo, il tutto mentre Corrado, ormai certo che Alessandro sia l'amante di Silvia, continua a seguire sua moglie per avere in mano delle prove. In uno dei suoi pedinamenti, vede che la donna mentre si reca al banco dei pegni, dove porta tutte le sue cose più preziose al fine di ottenere del denaro. Il successo della campagna elettorale di Lucchesi mette in crisi Leopoldo, che pur di trovare qualcosa contro l'avversario di suo figlio, chiede l'intervento di suor Agnese. La religiosa, in particolare, dovrà trovare qualcosa che incastri l'anarchico o che metta in cattiva luce suo figlio Alessandro, ma in virtù della stima che la lega al medico appare restia a eseguire gli ordini del suo complice.

Corrado affronta sua moglie Silvia, schiaffeggiandola per la questione dei gioielli. La donna, però, pur di difendere la sua relazione con Brando, riesce a inventare una scusa plausibile, anche se il marito è pronto a tornare all'attacco con le sue nuove intuizioni. Corrado, infatti le rivela di essere a conoscenza della sua gita fuori porta con Alessandro, che sospetta essere il suo amante; la protagonista, però, anche stavolta riesce a placare le ire si suo marito, rivelandogli di avergli tenuto nascosta una conferenza alla quale voleva a tutti i costi partecipare. Per il bene del suo matrimonio, l'uomo decide di credere alla versione di sua moglie, anche se continua a sospettare sulla veridicità delle sue affermazioni. Lo stato di salute di Brando, intanto, continua a peggiorare e lui non ha ancora alcuna intenzione di ricorrere alle costosissime cure proposte dalla sua amata. Silvia, però, non la pensa come lui, ed è determinata a fare di tutto pur di raccogliere la cifra necessaria all'intervento.

Silvia è pronta a compiere il suo sacrificio d'amore per Brando e, pur di salvare la vita del suo amato, rivela a suo marito la verità sulla sua relazione extraconiugale. L'uomo, che continua a sospettare del dottor Lucchesi, va su tutte le furie e la schiaffeggia con violenza, ma la sua reazione peggiora quando la donna, determinata ad affrontare una volta per tutte le conseguenze dei suoi gesti, fa il nome di Brando. Ne consegue una lite furiosa, in seguito alla quale silvia, fra le lacrime, chiede a suo marito i soldi per curare il suo amante. Qualora lui dovesse accettare la sua proposta, sarà sua premura troncare per sempre tutti i contatti con Brando, viceversa, si vedrà costretta a fuggire con lui per passare in sua compagnia ogni minuto che gli resta da vivere. Sorprendentemente, Corrado accetta, ma chiede a sua moglie di firmare la sua confessione di tradimento come pegno: per questo genere di reati, infatti, è prevista una pena di due anni di reclusione, da scontare rigorosamente in carcere. Contemporaneamente, solo loro due saranno a conoscenza del suo tradimento, che verrà tenuto nascosto a tutti per salvaguardare il buon nome dei Corradi.
1/25/2023 5:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,511
Registered in: 6/20/2005
Veteran User
OFFLINE
QUINTA PUNTATA

Silvia continua a prendersi cura di Brando e gli comunica di aver trovato una soluzione. Le condizioni del cavatore non sono infatti migliorate: la tosse è ancora presente, ma la speranza è che a Des Alpes possano guarirlo, come crede Silvia. Dopo aver salutato i genitori, Brando decide di andare a Villa Corradi per vedere Maddalena. La sorella subisce ancora le conseguenze del recente malore ed è guardata a vista dal personale di Leopoldo e da Tommaso. Quest'ultimo decide inoltre di non andare alla festa della Regina, nonostante le insistenze della fidanzata. Anche se Brando riesce a vedere la sorella, mentre Silvia osserva tutto dall'alto di nascosto, il cavatore rischia di dover affrontare Corrado, che arriva proprio in quel momento. La furia dell'uomo è così grande che decide di vendicarsi sulla moglie, togliendole la possibilità di stare vicino a Simone. Intanto, Carlotta scopre che Tommaso non andrà alla festa e con la scusa dell'assenza di Maddalena si propone di accompagnarlo dalla Regina. Durante il party, i due fingono di essere fidanzati agli occhi della Regina, su spinta di Carlotta che crede sia meglio non contraddire la sovrana. Brando invece inizia a sottoporsi alle dolorose cure sperimentali a Des Alpes, mentre Silvia è chiusa nel suo dolore e nell'impossibilità di dimostrare la verità al marito. Non riesce inoltre a dimenticare Brando e la sua assenza diventa ancora più forte in una situazione così complicata. Nonostante un iniziale miglioramento, la tosse di Brando non cessa a smettere, mentre Silvia riferisce ad Alessandro di aver fatto un accordo con Corrado per permettere all'uomo che ama le cure che potrebbero guarirlo. Dopo avergli salvato la vita, Brando rivede Giosuè in clinica e i due stringono una forte amicizia. Il ragazzo gli rivela inoltre di voler partecipare ai campionati italiani di atletica leggera. Brando conosce in seguito anche Hans, che non esita a fare sfoggio dei suoi interessi economici a sfavore dei lavoratori. Corrado invece fa pressioni al figlio di andare avanti al più presto con il lavoro delle strade, in modo da mettere i bastoni fra le ruote a Carli ed alla ferrovia cittadina. A Carrara iniziano inoltre a correre delle voci riguardo alle cure pagate a Brando, tanto che alcune persone delle baracche richiedono di avere dei favori. Ogni sera, Silvia scrive una lettera a Brando, nonostante sappia che non la spedirà mai. La donna non fa altro che ricordare i loro incontri e i baci, ma l'ombra di Corrado le impedisce di cedere persino alle emozioni. In seguito, Alberto incontra Lucchesi e scopre che il figlio è morto diverso tempo prima e che lo ha abbandonato per via delle sue deformità. Decide quindi di rivelargli di aver avuta una bambina al di fuori del matrimonio, sicuro che non userà l'informazione a proprio vantaggio. Dopo aver rivisto il figlio grazie all'assenza di Corrado, Silvia inventa una scusa per raggiungere Brando.
1/25/2023 5:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 1,512
Registered in: 6/20/2005
Veteran User
OFFLINE
SESTA PUNTATA

Brando riceve una visita inaspettata: Silvia lo ha raggiunto a Des Alpes e lui, nell'abbracciarla, le dichiara tutto il suo amore ma la donna che ha di fronte non e' piu' la stessa. Carlotta riesce a far litigare Tommaso e Maddalena, ma il precettore trova il modo per farsi perdonare. Intanto a Carrara Leopoldo Corradi sembra essere determinato a costruire nuove strade per agevolare il trasporto dei blocchi di marmo mentre Alberto, spronato da Guendalina, si reca dai cavatori con l'intento di convincerli a votarlo alle imminenti elezioni. Guendalina non demorde e riesce a scoprire dalla levatrice Giuliana un segreto sconvolgente che riguarda proprio l'avversario di suo marito. Silvia, dopo lo struggente incontro con Brando, torna a casa distrutta e confessa al marito di aver avuto un colloquio con il cavatore. Giosue' si accorge che Brando, da quando ha ricevuto la visita di una donna, non e' piu' lo stesso e si confida con Lucrezia. Lo sperone di roccia crolla mentre Mizzi, Hans e Lucrezia stanno percorrendo il sentiero che Brando voleva chiudere...
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:19 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2023 FFZ srl - www.freeforumzone.com