New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Acqua Frizzante, crisi Co2: "Pensavamo durasse un mese, ora non vediamo la luce"

Last Update: 8/6/2022 6:22 PM
Author
Print | Email Notification    
8/4/2022 10:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 46,317
Location: PINEROLO
Age: 51
TdG
Bertone, Acqua Sant'Anna: "Costava 2mila euro a tonnellata, oggi 20mila"
Fonte
8/4/2022 10:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 46,317
Location: PINEROLO
Age: 51
TdG
Re: Bertone, Acqua Sant'Anna: "Costava 2mila euro a tonnellata, oggi 20mila"
Io bevo solo acqua del rubinetto ma l'acqua gasata rappresenta indubbiamente una parte rilevante del mercato.


Simon
8/5/2022 8:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 38,853
Moderatore
sei fortunato a poter bere l'acqua del rubinetto, si vede che è buona e non corretta al cloro..
anche dove abito ci sono zone della città dove l'acqua è buona.. ma purtroppo non dove abito..
Le bollicine non mi interessano, bevo acqua naturale ma mi rendo conto che sta diventanto un bel problema
Leggevo ieri che vogliono ricavare la CO2 dal letame delle mucche...

vedremo se questo soddisferà il mercato o se passeranno in molti alla 'naturale' 😊

torino.repubblica.it/cronaca/2022/08/02/news/le_bolle_per_lacqua_gassata_dal_letame_delle_mucche-36...
8/5/2022 9:02 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
ONLINE
Post: 2,561
TdG
Da noi i fontanelli di acqua pubblica fatti installare dal Comune, peraltro di ottima qualità, non erogano più la gasata da mesi.
Resta l'indubbio vantaggio di aver contribuito ad eliminare molta della plastica di scarto...
[Edited by M71 8/5/2022 9:03 AM]
-----------------------------------------------
Forum Testimoni di Geova Online
-----------------------------------------------
8/5/2022 8:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,611
TdG
E visto che siamo in tema acqua,ho fatto questa ricerca per informarmi sull'acqua Svizzera del rubinetto! [SM=g27987]

Acqua potabile in Svizzera, un prodotto naturale di alta qualità


L'acqua potabile disponibile in Svizzera soddisfa standard di qualità estremamente elevati. L'80% dell'acqua proviene da sorgenti sotterranee, il restante 20% da laghi. Istituendo zone di protezione delle acque sotterranee, è possibile distribuire quasi due terzi dell'acqua svizzera di rubinetto senza necessità di trattarla. In Svizzera puoi bere l'acqua da qualsiasi rubinetto senza esitazione. Perfino l'equilibrio ecologico dell'acqua di rubinetto è migliore di quello dell'acqua minerale in bottiglia.


Sapevi già che l'acqua potabile in Svizzera è l'alimento più controllato?

Perché la qualità dell'acqua svizzera viene regolarmente testata e soddisfa le più alte linee guida in termini di igiene e sicurezza. L'Organizzazione mondiale per la sanità OMS (World Health Organization) obbliga la Svizzera a divulgare tutti i dati sull'acqua potabile ogni tre anni. L'USAV (Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria) e l'UFAM (Ufficio federale dell'ambiente) sono responsabili dell'elaborazione dei protocolli.

Questi due uffici lavorano a stretto contatto con le autorità cantonali e informano il pubblico sul rapporto "Attuazione del protocollo Acqua e salute in Svizzera". Fornisce inoltre una panoramica dei progetti nel settore dell'acqua e delle acque reflue.


L'Ordinanza sull'acqua potabile in Svizzera

Queste disposizioni sono ancorate nell'Ordinanza federale sull'acqua potabile. Nel complesso, la qualità dell'acqua in Svizzera corrisponde alle stesse elevate esigenze di acqua potabile in Germania. Vengono stabiliti standard e valori limite che devono essere rispettati per garantire anche in futuro la qualità dell'acqua in Svizzera.

L'acqua potabile in Svizzera deve essere inferiore ai valori limite microbiologici stabiliti. Qui vengono specificati i parametri fisici e chimici, nonché la tolleranza dei valori limite per ingredienti e sostanze estranee. Le impurità nell'acqua si trovano generalmente nel proprio sistema idrico domestico.

Acqua potabile in Svizzera, l'ideale per dissetarsi

Quando si tratta di acqua di rubinetto, la cosa più corretta da fare è trattarla secondo natura, ovvero con il minor numero di modifiche possibili alla sua composizione. L'acqua potabile è costituita da acqua di sorgente, acque sotterranee e acqua di lago.

L'acqua di sorgente si trova soprattutto nella regione alpina e nel Giura, dove sottosta a vari processi naturali di depurazione. L'acqua in montagna viene filtrata attraverso vari strati di terreno nel sottosuolo. Questo processo pulisce e assorbe minerali preziosi come il carbonato di calcio e il magnesio. Le acque sotterranee penetrano in profondità negli strati del suolo e assorbono i minerali, il che influisce sull'intensità del gusto dell'acqua. L'acqua del lago è ottenuta tramite opere idriche del lago. Nei bacini lacustri l'acqua dei vari affluenti viene immagazzinata a lungo ed è quindi molto morbida. Poiché è esposta alle influenze delle città e dell'area circostante, necessita di essere pulita in più fasi.

Acqua potabile svizzera, preziosa come l'acqua minerale

L'acqua di rubinetto, a seconda della sua composizione di acque sorgive, sotterranee e lacustri, contiene più o meno minerali. Solo circa la metà dell'acqua minerale commercializzata contiene più minerali dell'acqua del rubinetto a basso prezzo. Poiché il corpo umano può assorbire solo una certa quantità di minerali, l'acqua con un alto contenuto di minerali spesso non apporta quasi alcun valore aggiunto.

In Svizzera un litro di “acqua di rubinetto” costa in media 0,2 centesimi di franco svizzero, che corrispondono a 0,19 Euro. Questo dato batte ogni acqua minerale in un confronto prezzo-prestazione.

Fonte
8/6/2022 2:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 46,317
Location: PINEROLO
Age: 51
TdG
Re:
Oggi sono passato in due supermercati e non c'era piu' acqua gasata, da nessuna parte.

La naturale invece si trova in abbondanza.
Io apro il rubinetto e per fortuna esce senza problemi.


Simon
8/6/2022 3:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,807
TdG
Sopravviveremo anche senza questo vizio...
8/6/2022 6:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,611
TdG
Re:
Chameleon., 06.08.2022 15:16:

Sopravviveremo anche senza questo vizio...



Vero!Finchè a qualcuno non verrà in mente di avvelenare anche l'acqua del rubinetto,come ci hanno già provato a Roma nel 2002

A Roma i salafiti tentarono di avvelenare l'acqua
Nel 2002 terroristi salafiti tentarono di avvelenare l'acquedotto di Roma

Nel 2002, quattro salafiti del gruppo terrorista Call and Combat, strettamente legato ad al Qaeda, tentarono di avvelenare l'acquedotto di Roma, ma furono intercettati e arrestati prima che potessero entrare in azione. Gli inquirenti trovarono molti prodotti chimici tossici e una mappa delle condutture della città, particolarmente dettagliata nella zona circostante l'ambasciata americana in via Veneto. Fingendosi quello che non erano, i quattro avevano già ottenuto il permesso di accedere alle condutture di palazzo Margherita, sede dell'ambasciata.

Non si sa come la polizia sia riuscita a sventare il piano, ma al XLV Seminario di Erice sulle emergenze planetarie il professor Dan J. Kroll, esperto di attentati terroristici ai sistemi idrici e responsabile della sicurezza idrica di Loveland (Usa), ha definito questo incidente «uno dei più interessanti» nella storia più recente di questo tipo di attacchi. L'idea che i gruppi terroristi possano prendere di mira acquedotti e tubature non è troppo peregrina. Kroll ha citato alcuni dei tentativi messi in atto negli ultimi dieci anni: c'è la stricnina sciolta in un contenitore danese, l'avvelenamento dell'acqua fornita a un campo di profughi birmani in Thailandia, e la vicenda dei due nazisti che a Londra tentarono di avvelenare le tubature che rifornivano d'acqua i quartieri musulmani.

Secondo Kroll, i terroristi non hanno bisogno di morti, ma di spettatori e per avere spettatori ci vuole lo spettacolo. L'avvelenamento di un acquedotto è, dal punto di vista del terrore, sensato, oltre che relativamente facile da mettere in pratica (qualche litro o qualche etto di sostanze inquinanti sciolte nel punto giusto del sistema) e con un costo molto basso: appena 5 centesimi per vittima, è stato calcolato. E monitorare un'intera rete idrica è molto difficile. Basterebbe poi, in fondo, che la notizia dell'avvelenamento venisse diffusa per ottenere uno degli effetti più importanti perseguiti da questi attentati, il panico di un'intera popolazione. I media sono i migliori alleati di al Qaeda.

Fonte

Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:10 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com