New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

E se un'israelita non voleva fare i sacrifici previsti dalla Legge?

Last Update: 8/6/2022 8:56 PM
Author
Print | Email Notification    
7/28/2022 5:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 28
Age: 51
Ciao a tutti. In una conversazione è venuta fuori questa domanda: e se un'israelita rifiutava di fare il sacrificio? Non mi viene in mente nessun versetto specifico in cui sia menzionata l'azione che i giudici o i sacerdoti dovessero intraprendere. A voi viene in mente una risposta 'biblica' specifica?
[Edited by Raf_R 7/28/2022 5:21 PM]
7/28/2022 6:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 38,912
Moderatore
I sacrifici erano per l'espiazione dei peccati..
se non faceva sacrificio non c'era espiazione..
non era perdonato..per cui difficile che un israelita non avesse qualcosa da farsi perdonare..
7/29/2022 8:33 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,598
TdG
Raf_R, 28/07/2022 17:20:

Ciao a tutti. In una conversazione è venuta fuori questa domanda: e se un'israelita rifiutava di fare il sacrificio? Non mi viene in mente nessun versetto specifico in cui sia menzionata l'azione che i giudici o i sacerdoti dovessero intraprendere. A voi viene in mente una risposta 'biblica' specifica?

I sacrifici erano di vario tipo: espiazione, comunione, ecc... ed erano tutti predisposti su base volontaria, facendo appello alla gratitudine individuale e al senso di appartenenza al popolo ebraico (Deuteronomio 6:4-6).

Ma cosa accadeva se gli israeliti non portavano le loro decime o facevano offerte scadenti?
In effetti la Legge non prevedeva nessuna sanzione, ma c’erano delle conseguenze. Geova non concedeva la sua benedizione, e i leviti, privati del sostegno materiale, lasciavano i doveri del tempio per provvedere a se stessi. Così tutto Israele ne soffriva (Isa. 1:10-13; 29:13)

Inoltre, non portare le decime e le contribuzioni, era equiparato a derubare Geova ed implicava la Sua maledizione (Malachia 3:7-9).

Per un isreaelita che viveva in funzione delle benedizioni divine, trascurare la disposizione dei sacrifici era dir poco impensabile.
-----------------------------------------------
Forum Testimoni di Geova Online
-----------------------------------------------
7/29/2022 1:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 28
Age: 51
Re:
Giandujotta.50, 28/07/2022 18:56:

I sacrifici erano per l'espiazione dei peccati..
se non faceva sacrificio non c'era espiazione..
non era perdonato..per cui difficile che un israelita non avesse qualcosa da farsi perdonare..



Quindi continuava a rimanere in vita o c'era un passaggio specifico della Legge in cui si diceva che era condannato?
7/29/2022 1:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 28
Age: 51
Re:
M71, 29/07/2022 08:33:

I sacrifici erano di vario tipo: espiazione, comunione, ecc... ed erano tutti predisposti su base volontaria, facendo appello alla gratitudine individuale e al senso di appartenenza al popolo ebraico (Deuteronomio 6:4-6).

Non è proprio così. www.jw.org/it/biblioteca-digitale/riviste/w20131215/fare-sacrifici-per-i... al paragrafo 4 si chiarisce che alcuni erano obbligatori e altri erano volontari


7/29/2022 1:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 28
Age: 51
Re:
M71, 29/07/2022 08:33:

I sacrifici erano di vario tipo: espiazione, comunione, ecc... ed erano tutti predisposti su base volontaria, facendo appello alla gratitudine individuale e al senso di appartenenza al popolo ebraico (Deuteronomio 6:4-6).

Non è proprio così. www.jw.org/it/biblioteca-digitale/riviste/w20131215/fare-sacrifici-per-i... al paragrafo 4 si chiarisce che alcuni erano obbligatori e altri erano volontari


7/29/2022 2:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 28
Age: 51
E' chiaro che c'entra la benedizione di Geova e il buono spirito dell'offerente, ma volevo sapere se c'è qualche passaggio della Legge in cui si risponde specificamente alla mia domanda.
Spingo sempre le persone con cui studio a farsi domande, ad immaginare, a vivere le situazioni menzionate nella Bibbia e quindi recentemente è nata proprio questa domanda in una persona con cui ho il privilegio di studiare. Mi piacerebbe trovare un versetto biblico preciso da utilizzare per rispondere a questo dubbio, oppure ci si arriva mediante ragionamento!
7/29/2022 3:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,598
TdG
Raf_R, 29/07/2022 14:24:

E' chiaro che c'entra la benedizione di Geova e il buono spirito dell'offerente, ma volevo sapere se c'è qualche passaggio della Legge in cui si risponde specificamente alla mia domanda.
Spingo sempre le persone con cui studio a farsi domande, ad immaginare, a vivere le situazioni menzionate nella Bibbia e quindi recentemente è nata proprio questa domanda in una persona con cui ho il privilegio di studiare. Mi piacerebbe trovare un versetto biblico preciso da utilizzare per rispondere a questo dubbio, oppure ci si arriva mediante ragionamento!

La Legge descriveva il modo approvato per presentare un sacrificio, non per non presentarlo.

Ad esempio, nelle offerte di comunione era come se i sacerdoti, gli adoratori e Geova consumassero insieme un pasto in segno di pace. Chi vi avesse partecipato pur essendo impuro o avesse mangiato la carne dopo che era stata conservata oltre il tempo prescritto doveva essere messo a morte (Lev. 7:20, 21).

Quando ho scritto "su base volontaria" mi riferivo al livello di apprezzamento che il singolo adoratore voleva mostrare a Dio mediante il suo dono, alcuni dei quali richiesti in obbligo dalla Legge.

Ma non ho mai letto nulla sul destino di chi non offriva sacrifici. Forse avrebbe potuto semplicemente abbandonare il popolo di Israele per unirsi ad uno dei tanti popoli circostanti, senza conseguenze se non perdere la relazione col suo Dio.

-----------------------------------------------
Forum Testimoni di Geova Online
-----------------------------------------------
8/6/2022 3:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,716
TdG
Re:
Raf_R, 28/07/2022 17:20:

A voi viene in mente una risposta 'biblica' specifica?




Deuteronomio 28:15-68
[Edited by Seabiscuit 8/6/2022 4:15 PM]




8/6/2022 8:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 46,370
Location: PINEROLO
Age: 52
TdG
Re: Re:
Raf_R, 7/29/2022 1:16 PM:



Quindi continuava a rimanere in vita o c'era un passaggio specifico della Legge in cui si diceva che era condannato?



Beh, Raf, non è che si doveva avere il "grilletto facile" per ogni minima occasione.

E' chiaro che per molto tempo gli israeliti si rifiutarono di seguire i comandi di Dio, ma non furono abbandonati seduta stante.

La missione dei profeti indicava il richiamo di Dio al suo popolo, per farlo tornare in sè.


Simon
Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:52 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com