Noi...Pazzi per le Crociere è un forum interamente dedicato al mondo delle crociere, con l’intento di dare le ultime informazioni sulle crociere e condividere esperienze e consigli sulle vacanze a bordo delle navi da crociera.
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page

Princess Cruises: Si dichiara colpevole per la seconda revoca della libertà vigilata nel caso ambientale del DOJ

Last Update: 1/14/2022 8:13 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 36,032
Post: 4,436
Gender: Male
Admin
1/12/2022 9:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote



Princess Cruise Lines si è dichiarata colpevole di una seconda violazione della libertà vigilata imposta a seguito della sua " condanna penale del 2017 per reati ambientali perché non è riuscita a istituire e mantenere un ufficio investigativo interno indipendente", secondo un comunicato stampa emesso dal Dipartimento di Giustizia (DOJ).

Secondo i termini di un patteggiamento, Princess è stata condannata a pagare un'ulteriore multa di $ 1 milione e ad adottare misure correttive per garantire che essa e la sua società madre, Carnival Corporation, istituissero e mantenessero l'ufficio investigativo interno indipendente noto come Incident Analysis Group (IAG), ha affermato il DOJ in una nota.

Princess è stata condannata e condannata nell'aprile 2017 e multata di $ 40 milioni dopo essersi dichiarata colpevole di accuse di reato derivanti dallo scarico di rifiuti contaminati dal petrolio da una delle sue navi e atti intenzionali per coprirlo, secondo il DOJ.

Mentre scontavano cinque anni di libertà vigilata, tutte le navi da crociera legate a Carnival che servivano i porti degli Stati Uniti erano tenute a rispettare un piano di conformità ambientale (ECP) approvato e supervisionato dal tribunale, compresi gli audit da parte di un revisore esterno e indipendente (TPA) e la supervisione da un monitor nominato dal tribunale (CAM).

Nel 2019, Princess è stata condannata per sei violazioni della libertà vigilata, multata di altri 20 milioni di dollari e obbligata a intraprendere ulteriori misure correttive. In quel caso, due delle violazioni secondo il DOJ riguardavano l'interferenza con la supervisione della corte sulla libertà vigilata inviando squadre segrete alle navi per prepararle alle ispezioni indipendenti richieste durante la libertà vigilata. I documenti depositati in tribunale hanno mostrato che uno degli scopi dei programmi di visita della nave era evitare risultati negativi da parte dei revisori esterni indipendenti che lavorano per conto della corte, secondo un comunicato stampa rilasciato dal DOJ l'11 gennaio.

A partire dal primo anno di libertà vigilata, il Dipartimento di Giustizia ha affermato che ci sono stati ripetuti risultati secondo cui il programma di indagine interna della società "era ed è inadeguato".

Nel novembre 2021, l'Office of Probation ha emesso una petizione per revocare la libertà vigilata dopo i risultati negativi di CAM e TPA.

In una lettera dell'ottobre 2021 al giudice del tribunale distrettuale degli Stati Uniti Patricia A. Seitz, CAM e TPA hanno concluso che il continuo fallimento "riflette una barriera più profonda: una cultura che cerca di ridurre al minimo o evitare le informazioni negative, scomode o minacciose per l'azienda , compresi i vertici aziendali (vale a dire, il Consiglio di amministrazione, i dirigenti della C-Suite e i Brand President/CEO).”

Una base fattuale comune per la dichiarazione di colpevolezza è stata presentata al tribunale in cui Princess e Carnival hanno ammesso di non aver istituito e mantenere un ufficio investigativo indipendente.

Princess ha ammesso che gli investigatori interni non erano stati autorizzati a determinare l'ambito delle loro indagini e che la bozza delle indagini interne era stata influenzata e ritardata dalla direzione, secondo il comunicato stampa del DOJ.

Le modifiche richieste in base a un patteggiamento con il DOJ che risolve la violazione della libertà vigilata includono:

- Carnival deve ristrutturarsi in modo che il suo ufficio investigativo riporti direttamente a un comitato del Consiglio di Amministrazione di Carnival;

- All'ufficio investigativo interno di Carnival deve essere conferito il potere di avviare le indagini in proprio e di determinarne la portata;

- La dirigenza di Carnival sarà limitata nella sua capacità di rimuovere il capo del “Gruppo di analisi degli incidenti” che svolge le indagini interne;

- Carnival deve condurre una valutazione per garantire che gli investigatori indipendenti dispongano di risorse sufficienti;

- Carnival deve valutare l'efficacia delle modifiche richieste e le corrette carenze.
Il mancato rispetto delle scadenze del patteggiamento assoggetterà inizialmente l'imputato a multe di $ 100.000 al giorno e di $ 500.000 al giorno dopo 10 giorni.


"Questo caso mostra l'importanza di affrontare le questioni della cultura e della struttura aziendale e le cause profonde della non conformità ambientale", ha affermato il vice procuratore generale Todd Kim della divisione Ambiente e risorse naturali del Dipartimento di giustizia. “Questa è stata una violazione grave e continua della libertà vigilata che rifletteva l'incapacità di Carnival di dare priorità al rispetto degli ordini del tribunale. Ringrazio il tribunale, l'Ufficio di libertà vigilata, il monitor nominato dal tribunale e il revisore dei conti di terza parte per la grande attenzione che hanno dedicato a questa importante questione".

Proprio come gli imputati individuali, anche gli imputati aziendali devono rispettare gli ordini del tribunale. Non sono al di sopra della legge”, ha affermato il procuratore statunitense Juan Antonio Gonzalez per il distretto meridionale della Florida. “L'imputato aziendale qui ha ignorato la corte, scegliendo invece di contrastare il piano di conformità messo in atto per proteggere il nostro ambiente. Come dimostra questo procedimento per violazione della libertà vigilata, il governo non tollererà la palese violazione degli ordini del tribunale da parte dell'imputato”.

Il patteggiamento e la dichiarazione di fatto sono stati firmati da Micky Arison, presidente del consiglio di amministrazione di Carnival e da Arnold Donald, amministratore delegato e membro del consiglio di amministrazione. Entrambi hanno partecipato all'udienza in quanto hanno udienze di stato trimestrali ai sensi dell'ordinanza del tribunale.

Il caso è perseguito da Richard A. Udell, Senior Litigation Counsel presso la sezione sui crimini ambientali del Dipartimento di giustizia e assistente del procuratore degli Stati Uniti Thomas Watts-FitzGerald, coordinatore dei crimini ambientali, sezione sui crimini economici e ambientali, per il distretto meridionale della Florida.

Fonte:
www.cruiseindustrynews.com/cruise-news/26571-princess-pleads-guilty-to-second-revocation-of-probation-in-doj-environmental-c...
[Edited by GaVi63 1/12/2022 9:40 PM]
ONLINE
Post: 29,772
Post: 4,354
Gender: Male
Moderatore
1/12/2022 11:29 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Princess Cruise Lines si è dichiarata colpevole di violazioni piuttosto gravi.
OFFLINE
Post: 36,032
Post: 4,436
Gender: Male
Admin
1/13/2022 10:54 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Princess Cruises si è dichiarata colpevole di una seconda violazione della libertà vigilata imposta dal Dipartimento di Giustizia a seguito della sua condanna penale del 2017 per reati ambientali,molto grave!!!

Princess Cruises e Carnival Corporation mi sa che avevano preso alla leggera la libertà vigilata imposta dal Dipartimento di Giustizia Americano.

ONLINE
Post: 29,772
Post: 4,354
Gender: Male
Moderatore
1/13/2022 9:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
GaVi63, 13/01/2022 10:54:

Princess Cruises si è dichiarata colpevole di una seconda violazione della libertà vigilata imposta dal Dipartimento di Giustizia a seguito della sua condanna penale del 2017 per reati ambientali,molto grave!!!

Princess Cruises e Carnival Corporation mi sa che avevano preso alla leggera la libertà vigilata imposta dal Dipartimento di Giustizia Americano.





Eh sì GaVi: probabilmente l'avevano presa proprio alla leggera!
OFFLINE
Post: 36,032
Post: 4,436
Gender: Male
Admin
1/14/2022 10:38 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
and1974, 13/01/2022 21:55:




Eh sì GaVi: probabilmente l'avevano presa proprio alla leggera!



Esatto And,infatti adesso pagano un ulteriore multa di 1 milione di dollari...


ONLINE
Post: 29,772
Post: 4,354
Gender: Male
Moderatore
1/14/2022 4:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re:
GaVi63, 14/01/2022 10:38:



Esatto And,infatti adesso pagano un ulteriore multa di 1 milione di dollari...



Non esattamente una cifra da poco oserei dire...
OFFLINE
Post: 36,032
Post: 4,436
Gender: Male
Admin
1/14/2022 5:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re: Re:
and1974, 14/01/2022 16:04:

Non esattamente una cifra da poco oserei dire...



Infatti And,ma per le compagnie saranno piccoli dettagli😀


ONLINE
Post: 29,772
Post: 4,354
Gender: Male
Moderatore
1/14/2022 8:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re: Re: Re:
GaVi63, 14/01/2022 17:48:



Infatti And,ma per le compagnie saranno piccoli dettagli😀



Sicuramente avranno le spalle larghe, almeno me lo auguro per loro!
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:37 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2022 FFZ srl - www.freeforumzone.com