Previous page | 1 2 3 | Next page

Sabato 11 settembre 2021 ore 14.00: Spal – Monza

Last Update: 9/15/2021 3:54 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 2,123
Age: 26
Gender: Male
9/11/2021 4:24 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

come con la cremonese la squadra entra in campo dopo 20 minuti, con al solito un Caldirola da mani nei capelli (i miei, pochi, non i suoi che non ci sono) - piccola differenza stavolta il VAR nn ci salva e andiamo sotto.
poi una ottima mezzora dal 30 al 60, più o meno, dove si vede che quest'anno abbiamo uno più bravo in panchina.
poi il caldo ci stende e quello più bravo si dimostra non troppo svelto nei cambi .. e a mio avviso sbaglia a levare il danese (sempre più indispensabile anche quando si mangia un gol per come tiene alta la squadra), a non mettere d'Alessandro e a mettere l'evanescente brescianini - alla fine la palla torna a loro, senza creare troppo

la mia impressione, ancora parziale, è che mentre una anno fa eravamo di gran lunga la squadra più forte con un idiota in panchina, stavolta la zavorra non c'è ma non siamo più forti degli altri.
frattesi per brescianini è un cambio che ci penalizza troppo e la mancanza di un'altra punta vera fa si che fuori Gytkjaer non si arriva più in area di rigore.
viaggiamo in media inglese ma già siamo a 4 punti dalla promozione .. vuol dire poco anche se temo il Brescia sia uno schiacciasassi e quindi ci sia un solo posto ..
adesso sotto con la ternana che in coppa Italia a Bologna mi ha lasciato a bocca aperta ma poi ha perso 2 partite di seguito ..
----------------------------------------------

Chi non fa cazzate combatte.
Chi non fa cazzate supera tutti gli ostacoli.
Chi non fa cazzate vince
OFFLINE
Post: 2,123
Age: 26
Gender: Male
9/11/2021 4:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

voti
di Gregorio 6.5 molto sicuro nelel non troppe volte in cui viene impegnato, anche sul gol fa un primo mezzo miracolo
Donati 6.5 dimostra anche stavolta di trovarsi bene in quel ruolo - cosa che non avrei mai detto
Marrone 6 dorme abbastanza sul gol, poi abbastanza sicuro
Caldirola 5 ancora una volta ci si deve segnare ogni volta che esce alla kamikaze .. sembra un'esordiente per gli errori che fa
Pedro Pereira 6 lo dobbiamo tenere per quello che è .. ottimo piede, indolente, forse più brasiliano che portoghese
colpani 6 si danna l'anima, sbaglia tanto ma ampiamente sufficiente
Mazzitelli 6,5 gran bell'esordio, forse sotto ritmo ma ha visione e idee chiare
barberis 5,5 poco coinvolto, abbastanza fuori condizione .. ma per uno dato per morto è già buono vederlo in campo
Carlos 6 primo tempo forse il peggiore della carriera, però si fa trovare pronto per il gol e nel secondo gioca molto meglio
Gytkjaer 6.5 sarebbe un punto in più se non si facesse trovare poco reattivo in una occasione abbastanza casuale .. però segna nell'unica palla vera (purtroppo in fuori gioco) e gioca tantissimo per tenere alta al squadra.
mota 5 quando è come oggi diventa deleterio .. mai che passi la palla al compagno libero (un anno fa si poteva dire che il gioco di brocchi non prevedeva il compagno che si libera ma adesso si, si prega di prenderne nota)
ciurria 5,5 entra dopo che la squadra ha finito al benzina e non offre molto - da rivedere
brescianini 5 giocatore , forse l'unico, tecnicamente non all'altezza della categoria. acquisto totalmente errato
sampirisi Valoti d'Alessandro sv

stroppa 6 7 per il gioco 5 per i cambi - si può solo migliorare però.
----------------------------------------------

Chi non fa cazzate combatte.
Chi non fa cazzate supera tutti gli ostacoli.
Chi non fa cazzate vince
OFFLINE
Post: 125
Location: MILANO
Age: 52
Gender: Male
9/11/2021 6:22 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

brianzoeu, 11/09/2021 16:07:

A me sembra la fotocopia della stagione passata.
In più riprese l'anno scorso dicevo: Brocchi sicuramente ha le sue colpe, ma sicuri che sia il solo responsabile? Non era lui che aveva comprato i giocatori, ma un'altra persona, la stessa che li ha comprati anche quest'anno. E per il momento la marcia è quasi del tutto fallimentare.
La concorrenza vola a punteggio pieno, un altro pareggio domenica prossima e possiamo dire addio alle speranze di promozione diretta.

complimenti sei riuscito a superare monza 72 nel pessimismo.
Non si possono non vedere differenze. I 20 min. di ottimo calcio del secondo tempo mi lzsciao ben sperare anche se la rosa ha qualche falla nella costruzione.
OFFLINE
Post: 125
Location: MILANO
Age: 52
Gender: Male
9/11/2021 6:26 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Monza72, 11/09/2021 16:24:

come con la cremonese la squadra entra in campo dopo 20 minuti, con al solito un Caldirola da mani nei capelli (i miei, pochi, non i suoi che non ci sono) - piccola differenza stavolta il VAR nn ci salva e andiamo sotto.
poi una ottima mezzora dal 30 al 60, più o meno, dove si vede che quest'anno abbiamo uno più bravo in panchina.
poi il caldo ci stende e quello più bravo si dimostra non troppo svelto nei cambi .. e a mio avviso sbaglia a levare il danese (sempre più indispensabile anche quando si mangia un gol per come tiene alta la squadra), a non mettere d'Alessandro e a mettere l'evanescente brescianini - alla fine la palla torna a loro, senza creare troppo

la mia impressione, ancora parziale, è che mentre una anno fa eravamo di gran lunga la squadra più forte con un idiota in panchina, stavolta la zavorra non c'è ma non siamo più forti degli altri.
frattesi per brescianini è un cambio che ci penalizza troppo e la mancanza di un'altra punta vera fa si che fuori Gytkjaer non si arriva più in area di rigore.
viaggiamo in media inglese ma già siamo a 4 punti dalla promozione .. vuol dire poco anche se temo il Brescia sia uno schiacciasassi e quindi ci sia un solo posto ..
adesso sotto con la ternana che in coppa Italia a Bologna mi ha lasciato a bocca aperta ma poi ha perso 2 partite di seguito ..

tplto il danese non l'abbiamo piu vista. Vero anche che siamo calati anche fisicamente. A Ferrara comunque soffriranno in molti. Il calendario del Brescia per ora è stato relativamente semplice. Resto ottimista ma solo moderatamente.
OFFLINE
Post: 7,769
Location: MILANO
Age: 45
Gender: Male
9/13/2021 7:28 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

E' stato già detto tutto ed il contrario di tutto sulla partita.
Volete il mio parere? No? Sarete accontentati. Almeno per un po', fin quando non troverò il tempo per scrivere qualcosa. 😁
-----------------------------------------

L'ALCOOL E' NEMICO DELL'UOMO ...
CHI FUGGE DAVANTI AL NEMICO E' UN CODARDO!

(scritta anonima letta nel ristorante prima della partita ad Alessandria)

L'utente più pirla del forum sul blog1912
OFFLINE
Post: 610
Location: MILANO
Age: 52
Gender: Male
9/14/2021 12:15 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

già non vedere più il giro pizza per me è sufficiente
senza machin si gioca ma siamo indietro con l'amalgama e questo è colpa della società che chiude il mercato a campionato iniziato
ancora 4 o 5 partite e penso, spero, che vedremo un bel monza che non temerà nemmeno il parma
delusione maggiore ciurria
squadra più forte in questo momento il pisa con quel lucca davanti
OFFLINE
Post: 7,769
Location: MILANO
Age: 45
Gender: Male
9/15/2021 9:28 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Siamo al mercoledì successivo ad una partita giocata al sabato pomeriggio. Ha ancora senso scrivere ora di questa partita? Non so, in realtà, credo sia ormai stata digerita da tutti ma... Ma ci sono cose da dire.

Innanzitutto, ritengo ancora vergognosa la situazione relativa alla vendita dei biglietti ospiti.
Sì, lo sapete, ho fatto parte della centuria che è andata a Ferrara ma sono riuscito solo tramite alcune conoscenze a sapere che i biglietti erano disponibili solo alla rivendita in via Prina (contemporaneamente sul sito di vivaticket dava indisponibilità!). Sono riuscito ad avere due biglietti solo grazie all'intervento sempre di amici ma se avessi aspettato vivaticket sarei qui a raccontarvi di una aprtita vissuta in televisione. Per quanto riguarda la limitazione dei posti non si ossono dare colpe a nessuno se non alla società ospitante o forse più precisamente a chi ha ristrutturato lo stadio non seguendo le norme (secondo i periti del comune) oppure ai periti del comune stessi che sembrano non abbiano voluto sentire le ragioni di Spal e società che ha ristrutturato (secondo ovviamente questi ultimi due). Ma a noi poco importa. Sulla gestione, invece, dei cento biglietti qualche dubbio ce l'ho. Non so il perchè sia stata scelta quella ricevitoria e se fosse l'unica abilitata (forse era possibile farlo anche da altre parti?) e non so se sia vero che ottanta biglietti sono stati riservati ai sab per non si sa quali motivi (probabilmente perchè avevano già organizzato i pullman) e non entro nel merito se sia stato giusto così o meno. Quello che posso dire è che questa gestione non è stata del tutto limpida. Forse nemmeno troppo ingiusta ma di certo non limpida.

Che poi io avrei potuto acquistare anche biglietti in altra tribuna, essere da BG darà pure qualche vantaggio!!! 😁

Ma andiamo alla partita. All'ingresso, stadio che ricorda momenti molto felici. Il Tonino nostro che gonfia la rete e l'esultanza dei monzisti che al tempo erano almeno dieci volte quelli che vedranno dal vivo la gara. E forse anche più. Ma tutto scema subito quando si vive già un clima prepartita in stile serie A. L'ingresso per il riscaldamento dei portieri di casa viene annunciato dallo speaker con tanto di musica a palla. A seguire anche quello dei giocatori di casa con tanto di countdown sui tabelloni. Pubblico di casa già assiepato molto presto. Se non fosse stato per la metà stadio vuota sarebbe stata una cornice davvero da partita clou di serie A. Tutto molto bello e ben gestito. Lo stadio poi... Moderno all'inverosimile. Barriere in vetro che non danno noia alla visuale e addirittura basse ad eccezione del settore ospiti usuale (quello attuale è incastrato nella tribuna principale). Volendo in tre secondi accedi al campo. Forse il manto erboso non propriamente all'altezza ma di certo accettabile e mille mila volte meglio di quello di Reggio Calabria.

In tutto questo, con l'avvicinarsi della partita, la tensione sale. A pochi minuti dall'inizio arrivano anche i SAB. Il settore si popola e lì comincia il divertimento con canti e cori che non sfigurano nonstante il numero esiguo e l'elevato numero di tifosi autoctoni.

Iniziamo la partita malino. Meglio, con loro che giocano bene in velocità e fanno scambi interessanti che denotano già una certa condizione atletica ma, soprattutto, una buona intesa nei reparti soprattutto nella parte avanzata. Di grandissimi pericoli non se ne corrono comunque ma loro tengono il campo e noi facciamo fatica ad uscire. Anche sui calci piazzati che ottengono i ferraresi non risultano particolarmente pericolosi. Dopo meno di quindici minuti, però, un'azione in velocità porta la Spal in vantaggio. Malino la linea difensiva nostra che si fa sorprendere da uno scontato uno-due che porta Seck davanti a Di Gregorio che con un'uscita disperata evita il gol dell'attaccante ma respinge in mezzo sui piedi di Colombo e dove nessuno dei nostri riesce ad intervenire.

Il gol crea un po' di scompiglio ma i nostri non sembrano subirne più di tanto ma coninuiamo a far fatica ad uscire e creare qualcosa. Loro pressano ed hanno qualche altra occasione ma niente di veramente pericoloso se non forse la rovesciata di Latte Lath che finisce però docile tra le braccia di Di Gregorio.

Come detto, facciamo fatica ad uscire e questo perchè cerchiamo soluzioni diverse rispetto al giro palla dietro in attesa di far uscire la loro prima linea per poi aggredire le altre. Si cercano passaggi più verticali, in velocità e una volta in mediana si porta un po' più palla del solito. Non è un male questo se finalizzato alla ricerca poi del filtrante o di soluzioni per arrivare in area. Siamo persino arrivati a vedere almeno tre/quattro uno-due in fascia finalizzati a portare l'uomo sul fondo o al limite esterno dell'area per un cross. Roba che non si vedeva da almeno tre anni. Giochiamo, vero, ma la fatica viene data soprattutto da mancanza di intesa. Se con la Cremonese si sono visti tanti errori tecnici, con la Spal nella prima mezz'ora si sono visti tanti passaggi sbagliati o palle perse perchè si è cercata la giocata o la soluzione magari sbagliandola. Questo mi pare molto positivo perchè nonostante si stia sbagliando si sta anche cercando una soluzione e questo, alla lunga, è un bene. Ed infatti nel finale di tempo cresciamo. Iniziamo a prendere campo, iniziamo a capire quali sono le soluzioni giuste per uscire e mettere in pressione gli avversari. Non abbiamo più il pistolotto norvegese ed il funambolo portoghese abbandonati là davanti. La squadra è un po' più corta, si muove bene e qualcosa si crea. A memoria ricordo un primo tentativo di Gytkjaer, il gol annullato a Carlos (live mi era sembrato di Gytkjaer ma era dalla parte opposta dello stadio) e forse anche un tiro di Colpani che però non è arrivato in porta, fermato da un difensore. Tutto questo è preludio a quanto si vedrà nei primi 20/25 minuti della ripresa dove il Monza gioca la parte di partita migliore a cui io abbia assistito almeno negli ultimi tre anni. Sì, insisto un po' sui tre anni e voi sapete bene perchè... Inutile ribadirlo se non per sottolineare la discontinuità con quanto fatto in quel periodo.

L'inizio ripresa deve essere stato vissuto come un mezzo incubo dai ferraresi. Come si dice in gergo, li abbiamo messi lì! Il bellissimo gol di Carlos che è da rivedere per intero, da come parte l'azione fino al crsso eccezionale ed all'intervcento al volo di Carlos. Tutto eseguito alla perfezione. Era il momento buono per siglare il sorpasso. A chi intorno a me mi stava dicendo che stavamo giocando alla grande ho risposto che però sono questi i momenti in cui devi capitalizzare. Questo era dovuto al fatto che comunque le temperature erano elevate e che entrambe le squadre avevano tenuto altissimi ritmi fino a quel momento, un calo fisico era prevedebile. Ed infatti questo avviene. Con il senno di poi, i cambi hanno però agevolato loro che sono riusciti comunque ad avere corsa fresca mentre noi abbiamo subito. L'uscita di Mazzitelli ha pesato molto ma non si poteva chiedere di più al rientrante centrocampista e, purtroppo, Brescianini non è riuscito ad espriemere quelle poetenzialità che nel ritiro trentino sembravano nelle sue corde. E' la seconda partita, dopo quella con la Cremonese, nella quale commette troppi errori. Non che si pretenda che faccia quanto fatto da Mazzitelli ma non gli riesce manco il compitino. Ciurria, invece, non è nelle sue condizioni migliori. Tatticamente parlando intendo. Sta imparando, e si vede che ci mette tanto impegno, ma la mancanza di una punta fisica (è entrato al posto di Gytkjaer) la subisce forse un po' troppo. Non ha punti di riferimento ed i compagni non lo mandano quasi mai sulla corsa, specialità della casa. Non è uomo che prende palla e fa salire la squadra. Dovrebbe forse fare Mota quello che faceva Gytkjaer ma è stremato anche lui. Diversi giocatori si vede che sono in apnea e che cercano in ogni momento di tirare il fiato più possibile. Gli avversari invece inseriscono corsa e velocità per sfruttare il momento e sono certamente più efficaci. Creano qualcosa in più ed ancora Di Gregorio a dire di no all'occasione forse più pericolosa, quella di Melchiorri mi pare. Alla fine, loro prendono campo ma tutto abbastanza sterile con tiri solo da lontano e poco più.

Quello che c'è da dire in fase di commento è che sono stati tenuti ritmi altissimi e che è stata una partita assolutamente gradevole. Si è giocato a fasi alterne e per quel che ci riguarda, dopo una prima fase di studio (sia dell'avversario ma soprattutto di intesa nostra) siamo usciti alla grande fin quando la condizione ha tenuto. Alcuni cambi non hanno fatto quanto chiesto e cioè il non abbassare il livello qualitativo delle giocate e questo ha permesso il ritorno della Spal. Su questo aspetto penso si lavorerà molto.

Per quanto riguarda i singoli, ho diversi giocatori ai quali darei il voto di migliore in campo. Diciamo che ne scelgo due. Mazzitelli è certamente il primo. Ha subito messo in campo il mestiere, la tecnica, la visione di gioco. Non appena ha trovato la sua zolla ed i suoi movimenti è diventato devastante, immarcabile e preziosissimo per i compagni. L'altro elemento è il capitano di giornata, Donati. Non so quanto abbia, non so quanti palloni abbia giocato, non so quante palle abbia recuperato ma era un "folletto impazzito". Era in ogni dove. Lo vedevi assatanto tanto che dalla difesa andava sulla trequarti opposta a richiamare l'arbitro per un fallo che, a suo dire, non avrebbe dovuto fischiare. Richiami e suggerimenti a tutti i compagni di ogni reparto. Mai fermo, mai domo. Ricordo il suo sguardo (sembrava piuttosto contrariato) dopo aver giocato alcuni minuti a Reggio quando il preparatore lo invitava a far le ripetute sotto la nostra curva. Da quella volta due prestazioni da titolare con tanti chilometri percorsi ed un'elevata qualità nelle giocate. Per di più in un ruolo che, ammetto, non gli avrei mai e poi mai affidato. Forse forse quelle ripetute non hanno poi fatto così male ("Una per noi, dai Giulio una per noi!" gli abbiamo cantanto in quell'occasione, anche se forse lu non sentiva perchè c'era la mezza contestazione a Taibi dal settore vicino al nostro).
Poi ci sarebbe anche Carlos, ma pure Di Gregorio o il ritrovato Barberis (anche lui quanto ordine in campo!). Appena sotto il portoghese Mota che insiste forse un po' troppo nella giocata singola ma che fa vedere giocate da cineteca come quando è andato via in un metro quadro a tre giocatori che sono lì ancora adesso a cercare di capire quale era il suo piede sinistro e quale quello destro tanto si muovevano velocemente con la palla in mezzo alle loro gambe. Arriverà al 100% anche lui e non appena Stroppa riuscirà ad integrarlo appieno negli schemi può davvero diventare il crack della stagione.

Non è tutto è andato bene, ovviamente, ma in tutta onestà devo dire che questa partita mi ha fatto dimenticare il recente passato fatto di non gioco e di squadra sfilacciata e disorganizzata quindi tanto mi basta. Le idee ci sono. Si fa ancora fatica ad eseguirle, per più ragioni probabilmente, ma almeno ci sono. La base è importante. Ora lavorare e migliorare.
-----------------------------------------

L'ALCOOL E' NEMICO DELL'UOMO ...
CHI FUGGE DAVANTI AL NEMICO E' UN CODARDO!

(scritta anonima letta nel ristorante prima della partita ad Alessandria)

L'utente più pirla del forum sul blog1912
OFFLINE
Post: 2,123
Age: 26
Gender: Male
9/15/2021 9:41 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

il gol annullato è di Gytkjaer, su cross di Carlos che era in fuorigioco (mentre il danese sarebbe stato in gioco)
per il resto concordo abbastanza, a parte su Mota e barberis - il primo non passa mai la palla e gioca solo per se stesso (lo fa spesso ma sabato di più), il secondo non si vede quasi mai
concordo che Mazzitelli e Donati (io aggiungo Di Gregorio che sul solito falò in uscita di Caldirola ha salvato la baracca) sono stati i migliori, un gradino sotto Carlos (nel primo tempo troppi errori) e Gytkjaer (sarebbe il migliore, non fosse per l'errore sottomisura molto grave)
p.s. magari quanto sopra non coincide coi voti che ho dato 🤣🤣
----------------------------------------------

Chi non fa cazzate combatte.
Chi non fa cazzate supera tutti gli ostacoli.
Chi non fa cazzate vince
OFFLINE
Post: 7,769
Location: MILANO
Age: 45
Gender: Male
9/15/2021 3:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Monza72, 15/09/2021 09:41:

a parte su Mota e barberis


Ovviamente tutte le opinioni sono opinabili... 😁
Però riporto un dato statistico, trovato ora sul sito ufficiale, che probabilmente sottolinea il lavoro "sporco" che ha fatto Barberis:
- Nessun giocatore di movimento ha recuperato più palloni di Andrea Barberis in questa partita: nove (al pari di Federico Viviani)

Lavoro sporco che ha portato a ripulire palloni e dare ordine alla manovra che poi non ha sviluppato magari direttamente ma che ha aiutato nell'incipit.

A volte i numeri dicono più delle parole.
-----------------------------------------

L'ALCOOL E' NEMICO DELL'UOMO ...
CHI FUGGE DAVANTI AL NEMICO E' UN CODARDO!

(scritta anonima letta nel ristorante prima della partita ad Alessandria)

L'utente più pirla del forum sul blog1912
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:04 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com