New Thread
Reply
 

Ultimo giorno

Last Update: 9/18/2021 12:43 PM
Author
Print | Email Notification    
9/15/2021 10:19 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,841
Re: RISORTI RI-SORTI RI-RISORTI?
I-gua, 15/09/2021 06:25:




Di nuovo, domanda rimasta inevasa, e qui riproposta in varie formulazioni:


Quindi se la morte sarà sconfitta a fine millennio…. durante il millennio si continua a morire di morte adamica? Sì o no?


Durante il millennio si morirà come ora, per morte adamica che comporta decessi per malattie, senescenza, degenerazione del corpo e delle funzioni degli organi e delle funzioni vitali, ecc…Oppure, forse, durante il millennio si morirà per morte adamica un pochino di meno?


Ti ho già risposto più volte ma fai finta di non capire per poter esercitare il tuo ruolo di "professorino."
Non si parla di imperfezioni fisiche ma di peccati.


Notate la successione temporale degli eventi: “la morte e l’Ades” saranno scagliati nel lago di fuoco dopo che i superstiti di Armaghedon, i risuscitati e chiunque sia nato dopo Armaghedon saranno stati giudicati in base alle “cose scritte nei rotoli”, cioè le norme specifiche stabilite da Geova che l’umanità dovrà seguire durante i mille anni. (Rivelazione 20:12, 13) L’apostolo Giovanni riporta un’altra visione, che troviamo in Rivelazione capitolo 21 e che si adempirà durante il Regno millenario di Cristo Gesù. L’adempimento completo di quella visione, comunque, avrà luogo alla fine del Giorno del Giudizio che durerà mille anni. Geova risiederà allora con l’umanità nel senso più pieno, senza intercessori, poiché Gesù avrà consegnato il Regno al Padre suo. Geova risiederà spiritualmente con i “suoi popoli” in modo permanente e diretto. “La morte non ci sarà più” in senso completo quando l’umanità avrà ottenuto la perfezione essendo stato applicato appieno il valore del sacrificio di riscatto di Cristo. — Rivelazione 21:3, 4.

Perciò la morte menzionata nei versetti citati sopra è la morte adamica, che sarà annullata mediante il riscatto di Cristo. (Romani 5:12-21) Eliminata la morte che il genere umano aveva ereditato dal primo uomo, gli esseri umani saranno proprio come Adamo quando fu creato. Adamo era perfetto, ma questo non significava che non potesse morire. Geova disse ad Adamo di non mangiare dell’“albero della conoscenza del bene e del male” e aggiunse: “Nel giorno in cui ne mangerai positivamente morirai”. (Genesi 2:17) Quella morte sarebbe derivata dal peccato deliberato. Dopo la prova finale al termine del Regno millenario gli esseri umani saranno ancora dotati di libero arbitrio. (Rivelazione 20:7-10) Saranno ancora in grado di scegliere di loro spontanea volontà se continuare a servire Geova o no. Pertanto non si può affermare che nessun essere umano volterà mai le spalle a Dio, come fece Adamo.



Essendo che l'imperfezione sarà eliminata alla fine del millennio, tutti essendo imperfetti non mancheranno di sbagliare, di peccare, colui che esercita fede nel sacrificio di Gesù e chiede perdono continuerà a vivere, ma chi si ostina nel suo peccato, quelli "senza fede" o infedeli, subiranno la morte, i loro nomi non vengono scritti nel libro.

Adesso ti attaccherai a quale virgola?






----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
9/15/2021 10:27 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,850
Age: 41
Re: Re: RISORTI RI-SORTI RI-RISORTI?
verderame.1958, 15.09.2021 10:19:


Ti ho già risposto più volte ma fai finta di non capire per poter esercitare il tuo ruolo di "professorino."
Non si parla di imperfezioni fisiche ma di peccati.

(...)
Adesso ti attaccherai a quale virgola?







ma no, non virgole... ma punti:

come ti ho fatto notare, se durante il Millennio sarà distrutto per mano di Dio (e non per causa dell'imperfezione umana dovuta agli effetti residui del peccato originale) solo colui che non ottempererà alle norme dei rotoli e ai comandi del Cristo...
... mentre gli altri continuano a vivere centinaia di anni....

allora non è più questione di "credenze" o di cose che ancora "non sono vedute": i risorti vedranno all'opera la teocrazia divina che esercita il diritto di vita o di morte.

e ancora una volta, dobbiamo ammettere che la "seconda morte" può giungere non solo prima del Millennio, come sta scritto in

(Matteo 25:41-46)

 “Quindi dirà a quelli alla sua sinistra: ‘Via da me, voi che siete stati maledetti! Andate nel fuoco eterno preparato per il Diavolo e per i suoi angeli. ....... 46 Questi andranno allo stroncamento eterno, ma i giusti alla vita eterna”.



ma la seconda morte per mano di Dio potrà colpire anche durante il millennio, a motivo della loro disubbidienza alle norme dei rotoli e ai principi divini rappresentati da Cristo. Essenzialmente la seconda morte colpirà i risorti che non manifesteranno amore leale verso Dio e la Teocrazia, coloro che non amano e riconoscono la teocrazia messianica e YHWH come unico e legittimo Sovrano Universale, coloro che - malgrado l'istruzione divina- non ameranno il prossimo come loro stessi.

allora, pure questi, durante il Millennio... andranno "nel fuoco eterno" cioè la distruzione eterna.


Simon invece sembra negare o volere ignorare questo.


è questo il punto.

mi sembra che tu ti appigliassi al punto "la morte sarà definitivamente eliminata solo a fine Millennio, perciò i risorti devono ancora "avere fede" (non esercitare, ma avere "fede" secondo la definizione scritturale) perché ancora non vedrebbero adempiute tutte le promesse messianiche".

è così?

sostieni questo?
[Edited by I-gua 9/15/2021 10:33 AM]
-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
9/15/2021 10:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,841
IGUA

I risorti, durante il Regno Messianico, moriranno ancora di morte adamica?


I risorti, vedranno con i loro occhi che durante il Millennio NON SI MUORE più a causa della morte adamica, oppure no?



Come già spiegato è una probabilità da non escludere, chi non eserciterà fede in Cristo, può rimanere in vita? Chi decide di non seguire le leggi e continua a praticare il peccato può rimanere in vita? Alcuni non vorranno ubbidire perché per natura non vogliono sottomettersi a quella che loro considererebbero una dittatura teocratica.

Capisci che è un non senso, se non si muore più di morte adamica vorrà dire che la morte è stata sconfitta all'inizio, ma non è quello che dice la Bibbia. Quindi la possibilità di morire per morte adamica permane durante la durata dei mille anni.
[Edited by verderame.1958 9/15/2021 10:39 AM]



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
9/15/2021 10:44 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,850
Age: 41
Re: IGUA
verderame.1958, 15.09.2021 10:32:


I risorti, durante il Regno Messianico, moriranno ancora di morte adamica?


I risorti, vedranno con i loro occhi che durante il Millennio NON SI MUORE più a causa della morte adamica, oppure no?



Come già spiegato è una probabilità da non escludere, chi non eserciterà fede in Cristo, può rimanere in vita? Chi decide di non seguire le leggi e continua a praticare il peccato può rimanere in vita? Alcuni non vorranno ubbidire perché per natura non vogliono sottomettersi a quella che loro considererebbero una dittatura teocratica.




Verderame

dai. Tirati insieme.
che veniamo ad una conclusione.

"esercitare fede" ora significa ubbidire a Cristo a motivo della speranza esercitata ora nelle promesse messianiche del Regno e della teocrazia instaurata interra, promesse che ancora non si vedono.

ok?

"esercitare fede" durante il Millennio significa ubbidire a Cristo a motivo dell'amore e riconoscenza che si prova per Dio, perché Dio si farà conoscere e a motivo delle promesse e benedizioni messianiche che si adempiono e ricevono durante la teocrazia messianica.

ok?


Alcuni non vorranno ubbidire perché per natura non vogliono sottomettersi a quella che loro considererebbero una dittatura teocratica.



questi che non vorranno ubbidire perché per natura non vogliono sottomettersi a quella che loro considererebbero una dittatura teocratica, come giustamente dici, non vorranno ubbidire perché...

per natura non vogliono sottomettersi a quella che loro considererebbero una dittatura teocratica

e non perché ancora non vedrebbero ancora abbastanza prove concrete della teocrazia in atto e delle benedizioni che ne conseguono... perché ancora il Regno Messianico non si è concluso!


questi non accettano la teocrazia messianica e non riconoscono l'autorità di YHWH e dei suoi unti non per mancanza di prove concrete, tangibili e che sono perfettamente vedute... ma perché rifiutano la teocrazia e la sovranità divina.

tu e Simon mi sembra che state cercando di sostenere questa traballante tesi:

i risorti dovranno avere "fede" in senso scritturale, perché durante il Millennio così come ora, le benedizioni che porterà la teocrazia messianica non si possono vedere ancora (si potranno vedere solo a fine Millennio, non durante)

no?

non cercate di sostenere questa tesi?

[SM=g2037509]

[Edited by I-gua 9/15/2021 10:49 AM]
-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
9/15/2021 10:53 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,841
Re: Re: Re: RISORTI RI-SORTI RI-RISORTI?
I-gua, 15/09/2021 10:27:




ma no, non virgole... ma punti:

come ti ho fatto notare, se durante il Millennio sarà distrutto per mano di Dio (e non per causa dell'imperfezione umana dovuta agli effetti residui del peccato originale) solo colui che non ottempererà alle norme dei rotoli e ai comandi del Cristo...
... mentre gli altri continuano a vivere centinaia di anni....

allora non è più questione di "credenze" o di cose che ancora "non sono vedute": i risorti vedranno all'opera la teocrazia divina che esercita il diritto di vita o di morte.




Mi sembra che lo SFS dica il contrario. Dio non chiede cieca ubbidienza ma un'ubbidienza basata sulla fede nel riscatto propiziatorio di Gesù. Questo include chiedere perdono nel nome di Gesù per i peccati che si possono commettere a causa dell'imperfezione. Sei tu che insisti con questo concetto di "cose non vedute" la fede è anche altro. Anche un anello si può chiamare "fede".

Se bastasse solo ubbidienza a dei rotoli non ci sarebbe neanche bisogno di Gesù e dei 144.000, Dio poteva gestire da solo.



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
9/15/2021 11:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,850
Age: 41
Re: Re: Re: Re: RISORTI RI-SORTI RI-RISORTI?
verderame.1958, 15.09.2021 10:53:




Mi sembra che lo SFS dica il contrario. Dio non chiede cieca ubbidienza ma un'ubbidienza basata sulla fede nel riscatto propiziatorio di Gesù. Questo include chiedere perdono nel nome di Gesù per i peccati che si possono commettere a causa dell'imperfezione. Sei tu che insisti con questo concetto di "cose non vedute" la fede è anche altro. Anche un anello si può chiamare "fede".

Se bastasse solo ubbidienza a dei rotoli non ci sarebbe neanche bisogno di Gesù e dei 144.000, Dio poteva gestire da solo.




Caro Verderame

ora vogliamo trattare i punti che sollevi perché sei realmente interessato?

o per contendere a tempo perso?

dimmelo, che io a tempo perso posso anche contendere...

ma è altra questione se si tratta di intendere

giusto distinguere i punti dalle virgole... questione di rispetto e di onestà intellettuale


[SM=x1408425]
[Edited by I-gua 9/15/2021 11:05 AM]
-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
9/15/2021 11:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,841
Fuoco eterno

e ancora una volta, dobbiamo ammettere che la "seconda morte" può giungere non solo prima del Millennio, come sta scritto in

(Matteo 25:41-46)
 “Quindi dirà a quelli alla sua sinistra: ‘Via da me, voi che siete stati maledetti! Andate nel fuoco eterno preparato per il Diavolo e per i suoi angeli. ....... 46 Questi andranno allo stroncamento eterno, ma i giusti alla vita eterna”.



Non pretendo dire una verità, ma una lettura diversa.

Per i capri è scritto: "andranno" allo stroncamento eterno...
Per le pecore è scritto: "andranno" alla vita eterna...
Quindi sembrerebbe che sia un percorso prima di arrivare al punto. Ora sappiamo che per le pecore, se continuano a rimanere fedeli durante il regno millenario, solo alla fine ottengono quello che è stato promesso da Gesù. L'applicazione della sentenza non è immediata.
Possiamo dedurne che anche per i capri l'applicazione della sentenza non sia immediata? (il famoso cestino del computer)

Perché è scritto che la bestia selvaggia e il falso profeta sono lanciati nel lago di fuoco e invece per "gli altri" (il resto dell'umanità), è scritto che saranno uccisi con la spada che esce dalla bocca di Gesù?

Perchè è scritto:

E il Diavolo, che le svia, sarà gettato nel lago di fuoco e zolfo, dove si troveranno già la bestia feroce+ e il falso profeta;+ e saranno tormentati* giorno e notte per i secoli dei secoli."

e non vengono menzionati "gli altri"(il resto dell'umanità)?


E chi non risultò scritto nel libro della vita+ fu gettato nel lago di fuoco.+



Qui mi sembra che sia messo in atto il giudizio finale, Dio mette il sigillo ufficialmente sulla distruzione eterna.
[Edited by verderame.1958 9/15/2021 11:30 AM]



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
9/15/2021 11:51 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,841
Re: Re: Re: Re: Re: RISORTI RI-SORTI RI-RISORTI?
I-gua, 15/09/2021 11:03:




Caro Verderame

ora vogliamo trattare i punti che sollevi perché sei realmente interessato?

o per contendere a tempo perso?

dimmelo, che io a tempo perso posso anche contendere...

ma è altra questione se si tratta di intendere

giusto distinguere i punti dalle virgole... questione di rispetto e di onestà intellettuale


[SM=x1408425]



Inizialmente ho fatto una domanda riguardo l'ultimo giorno per capire perché ce ne fossero 2 leggendo alcune riviste.
Sono curioso per natura. A me non interessa contendere, se no lo farei su qualsiasi argomento; Ma cerco di capire quello che percepisco come una incongruenza. E anche per passare il tempo su argomenti che hanno marcato la mia infanzia.

Ritornando al discorso,

Inoltre ci ordinò di predicare al popolo e di testimoniare in modo completo+ che egli è colui che Dio ha costituito giudice dei vivi e dei morti.+ 43 Di lui tutti i profeti rendono testimonianza:+ chiunque ripone fede in lui riceve il perdono dei peccati per mezzo del suo nome”.

(Atti 10:42)
Qui è chiaro che Gesù è giudice sia dei vivi che dei morti, e solo chi ripone fede in lui riceve il perdono dei peccati.

Porre fede in Gesù; senza fede niente perdono dei peccati, niente perfezione, niente vita eterna, sia per i vivi che per i morti



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
9/15/2021 12:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,850
Age: 41
Re: Re: GIUDICATI IN BASE A COSA?
(SimonLeBon), 15.09.2021 06:26:

(...)

Di nuovo, iGua, vorresti sostenere che c'è qualcuno che si compra la vita eterna con le opere?

Simon




ecco, salta fuori di nuovo la questione della base del giudizio per i risorti, a fine millennio!

la affrontiamo?

o la tiriamo in ballo eternamente, senza considerare osservazioni, scritture e argomenti che sono posti sul tavolo?

in che consiste la "fede nel sacrificio di sangue propiziatorio di Gesù"?

propiziatorio per cosa?

per me significa "propiziatorio per rendere accetti a Dio (a motivo della propria buona coscienza) persone imperfette e permettere loro di entrare nel Regno di Dio.

grazie al Riscatto di Cristo, quando uno muore, estingue il suo debito legato ai peccati che ha commesso durante la sua prima esistenza terrena.



Per chi ha udito la Buona Notizia del Regno, questo avviene sulla base della fede esercitata sulLa Parola di Dio, riconoscendo il Cristo quale Messia e ubbidendo a Cristo in relazione alle promesse messianiche contenute nella Buona Notizia del Regno.
Questi sono coloro che sono risorti considerati "giusti" a motivo della loro fede.
si parla di Risurrezione di vita.

Per chi non ha udito la Buona Notizia del Regno, questo avviene sempre a motivo del valore salvifico del Sacrificio di Riscatto pagato con il sangue dell'Agnello per tutta l'umanità. In questo caso non è questione di fede, né di esercitare fede, perché manca la premessa sulla quale costruire ed esercitare questa fede (che poi è un dono dello spirito di Dio).
Questi sono coloro che sono risorti malgrado la loro inevitabile assenza di fede, sono i risorti definiti "ingiusti".
si parla di risurrezione di giudizio.

ok? quindi la fede, per entrare nel Regno, è richiesta da coloro che hanno udito la Buona Notizia del Regno. Perché hanno agito seguendo il Cristo sospinti dalla convinzione di una speranza di risurrezione e vita eterna come promessa di Dio.



per i risorti, il Sacrificio di Riscatto pagato da Gesù ha già svolto il suo compito: annullare i peccati della prima vita e portare le persone nel Regno di Dio, attraverso la risurrezione (o il passaggio da un sistema di cose all'altro senza passare dalla morte, per i giusti che vivono il passaggio di Harmaghedon)


questa è la premessa. Nessuno entra nel Regno per unico motivo delle sue buone opere. Non si compra l'accesso al Regno tramite le proprie opere. è Cristo che ci ha comprati al prezzo del suo sangue.

I PECCATI SONO PERDONATI. I PECCATI DOVUTI ALL'IMPERFEZIONE ADAMICA SONO GIÀ CANCELLATI DALLA MEMORIA DI DIO, A MOTIVO DEL SACRIFICIO DELL'AGNELLO.

fino qui tutto ok?

se ok, dopo ragioniamo sul seguito: la base del giudizio per questi che hanno già beneficiato del Riscatto di Cristo: i morti e risorti nel Regno Messianico.

abbiamo ragionato, e non possiamo più, per questi, parlare di "fede" come se ne parla - aderendo alla definizione scritturale - per coloro che NON HANNO MAI SPERIMENTATO LA TEOCRAZIA MESSIANICA E LE BENEDIZIONI DEL REGNO.

se vogliamo parlare di "fede" per questi, sarà in senso lato... fiducia, fedeltà, ecc..

ma sempre, prima e dopo essere risorti, per "esercitare fede" si intende ubbidire a Cristo... con opere che sono in armonia con gli insegnamenti e comandi del Cristo.

quindi non esiste mai una "fede cieca" in questo senso. prima è basata sulla fiducia esercitata nelLa Parola di Dio, dopo è basata sull'esperienza della teocrazia.

ok?








[Edited by I-gua 9/15/2021 12:51 PM]
-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
9/15/2021 1:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 42,939
Location: PINEROLO
Age: 51
TdG
Re: Re: Re: GIUDICATI IN BASE A COSA?
I-gua, 9/15/2021 12:50 PM:




ecco, salta fuori di nuovo la questione della base del giudizio per i risorti, a fine millennio!

la affrontiamo?

o la tiriamo in ballo eternamente, senza considerare osservazioni, scritture e argomenti che sono posti sul tavolo?

in che consiste la "fede nel sacrificio di sangue propiziatorio di Gesù"?

propiziatorio per cosa?

per me significa "propiziatorio per rendere accetti a Dio (a motivo della propria buona coscienza) persone imperfette e permettere loro di entrare nel Regno di Dio.

grazie al Riscatto di Cristo, quando uno muore, estingue il suo debito legato ai peccati che ha commesso durante la sua prima esistenza terrena.



Per chi ha udito la Buona Notizia del Regno, questo avviene sulla base della fede esercitata sulLa Parola di Dio, riconoscendo il Cristo quale Messia e ubbidendo a Cristo in relazione alle promesse messianiche contenute nella Buona Notizia del Regno.
Questi sono coloro che sono risorti considerati "giusti" a motivo della loro fede.
si parla di Risurrezione di vita.

Per chi non ha udito la Buona Notizia del Regno, questo avviene sempre a motivo del valore salvifico del Sacrificio di Riscatto pagato con il sangue dell'Agnello per tutta l'umanità. In questo caso non è questione di fede, né di esercitare fede, perché manca la premessa sulla quale costruire ed esercitare questa fede (che poi è un dono dello spirito di Dio).
Questi sono coloro che sono risorti malgrado la loro inevitabile assenza di fede, sono i risorti definiti "ingiusti".
si parla di risurrezione di giudizio.

ok? quindi la fede, per entrare nel Regno, è richiesta da coloro che hanno udito la Buona Notizia del Regno. Perché hanno agito seguendo il Cristo sospinti dalla convinzione di una speranza di risurrezione e vita eterna come promessa di Dio.



per i risorti, il Sacrificio di Riscatto pagato da Gesù ha già svolto il suo compito: annullare i peccati della prima vita e portare le persone nel Regno di Dio, attraverso la risurrezione (o il passaggio da un sistema di cose all'altro senza passare dalla morte, per i giusti che vivono il passaggio di Harmaghedon)


questa è la premessa. Nessuno entra nel Regno per unico motivo delle sue buone opere. Non si compra l'accesso al Regno tramite le proprie opere. è Cristo che ci ha comprati al prezzo del suo sangue.

I PECCATI SONO PERDONATI. I PECCATI DOVUTI ALL'IMPERFEZIONE ADAMICA SONO GIÀ CANCELLATI DALLA MEMORIA DI DIO, A MOTIVO DEL SACRIFICIO DELL'AGNELLO.

fino qui tutto ok?

se ok, dopo ragioniamo sul seguito: la base del giudizio per questi che hanno già beneficiato del Riscatto di Cristo: i morti e risorti nel Regno Messianico.

abbiamo ragionato, e non possiamo più, per questi, parlare di "fede" come se ne parla - aderendo alla definizione scritturale - per coloro che NON HANNO MAI SPERIMENTATO LA TEOCRAZIA MESSIANICA E LE BENEDIZIONI DEL REGNO.

se vogliamo parlare di "fede" per questi, sarà in senso lato... fiducia, fedeltà, ecc..

ma sempre, prima e dopo essere risorti, per "esercitare fede" si intende ubbidire a Cristo... con opere che sono in armonia con gli insegnamenti e comandi del Cristo.

quindi non esiste mai una "fede cieca" in questo senso. prima è basata sulla fiducia esercitata nelLa Parola di Dio, dopo è basata sull'esperienza della teocrazia.

ok?



Caro iGua,

la "fede nel sacrificio propiziatorio" non è sufficiente per salvarsi.

Le scritture dicono che occorre la fede in Dio e in suo figlio.
Perchè vuoi differenziare la situazione dei risorti, sono uomini diversi dagli altri?

Simon
9/15/2021 1:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,850
Age: 41
Re: Re: Re: Re: GIUDICATI IN BASE A COSA?
(SimonLeBon), 15.09.2021 13:15:



Caro iGua,

la "fede nel sacrificio propiziatorio" non è sufficiente per salvarsi.

Le scritture dicono che occorre la fede in Dio e in suo figlio.
Perchè vuoi differenziare la situazione dei risorti, sono uomini diversi dagli altri?

Simon




... per salvarsi....
un momento. Stiamo procedendo progressivamente.

cerchiamo di concordarci delle condizioni per entrare nel Regno Messianico.


concordi con quanto esposto sopra?

la fede è un dono dello spirito di Dio.
chi l'ha ricevuta in questa prima vita è perché ha cercato il Vero Dio e Dio gli ha permesso di venire a conoscenza de La Parola di Dio.

La Parola di Dio è Gesù: La Buona Notizia del Regno di Dio che si adempie in Cristo, con tutte le promesse messianiche.

durante la prima vita nessuno vede queste promesse messianiche adempiersi. Non vivono l'esperienza della teocrazia in Terra.

i risorti, invece, vedono queste promesse messianiche adempiersi. Vivono l'esperienza della teocrazia in Terra.

[Edited by I-gua 9/15/2021 1:26 PM]
-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
9/15/2021 1:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,841
Re: Re: Re: GIUDICATI IN BASE A COSA?
I-gua, 15/09/2021 12:50:








Per chi ha udito la Buona Notizia del Regno, questo avviene sulla base della fede esercitata sulLa Parola di Dio, riconoscendo il Cristo quale Messia e ubbidendo a Cristo in relazione alle promesse messianiche contenute nella Buona Notizia del Regno.
Questi sono coloro che sono risorti considerati "giusti" a motivo della loro fede.
si parla di Risurrezione di vita.



Secondo l'intendimento dello SFS non è cosi: La risurrezione di vita: questo sarebbe valido per gli unti, ma non per i giusti
risuscitati che come gli ingiusti devono "guadagnarsi" la vita durante il millennio.


Quando giungerà per loro la prova decisiva con lo scioglimento di Satana e dei suoi demoni per breve tempo alla fine del regno millenario di Cristo, essi dovranno superare fedelmente questa prova. Non appena avranno superato questa finale decisiva prova sarà immutabilmente dichiarato in via giudiziaria che essi sono coloro che “hanno fatto cose buone”. I loro nomi saranno ‘trovati scritti nel libro della vita’. Sì, alcuni saranno trovati scritti nel libro della vita, poiché ciò che accadrà a quelli che non sono trovati scritti in esso è detto in Rivelazione 20:15. Coloro che non vi sono scritti moriranno della “seconda morte”. In questo modo sarà alla fine stabilito chi, tra coloro che uscirono dalle tombe commemorative, uscì per una “risurrezione di vita






Per chi non ha udito la Buona Notizia del Regno, questo avviene sempre a motivo del valore salvifico del Sacrificio di Riscatto pagato con il sangue dell'Agnello per tutta l'umanità. In questo caso non è questione di fede, né di esercitare fede, perché manca la premessa sulla quale costruire ed esercitare questa fede (che poi è un dono dello spirito di Dio).
Questi sono coloro che sono risorti malgrado la loro inevitabile assenza di fede, sono i risorti definiti "ingiusti".
si parla di risurrezione di giudizio.




Dopo tutti questi ragionamenti e scritture evidenziate dello SFS sei ancora a questo punto? Les bras m'en tombent !









----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
9/15/2021 1:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,850
Age: 41
Re: Re: Re: Re: GIUDICATI IN BASE A COSA?
verderame.1958, 15.09.2021 13:39:



Secondo l'intendimento dello SFS non è cosi: La risurrezione di vita: questo sarebbe valido per gli unti, ma non per i giusti
risuscitati che come gli ingiusti devono "guadagnarsi" la vita durante il millennio.


Quando giungerà per loro la prova decisiva con lo scioglimento di Satana e dei suoi demoni per breve tempo alla fine del regno millenario di Cristo, essi dovranno superare fedelmente questa prova. Non appena avranno superato questa finale decisiva prova sarà immutabilmente dichiarato in via giudiziaria che essi sono coloro che “hanno fatto cose buone”. I loro nomi saranno ‘trovati scritti nel libro della vita’. Sì, alcuni saranno trovati scritti nel libro della vita, poiché ciò che accadrà a quelli che non sono trovati scritti in esso è detto in Rivelazione 20:15. Coloro che non vi sono scritti moriranno della “seconda morte”. In questo modo sarà alla fine stabilito chi, tra coloro che uscirono dalle tombe commemorative, uscì per una “risurrezione di vita






Per chi non ha udito la Buona Notizia del Regno, questo avviene sempre a motivo del valore salvifico del Sacrificio di Riscatto pagato con il sangue dell'Agnello per tutta l'umanità. In questo caso non è questione di fede, né di esercitare fede, perché manca la premessa sulla quale costruire ed esercitare questa fede (che poi è un dono dello spirito di Dio).
Questi sono coloro che sono risorti malgrado la loro inevitabile assenza di fede, sono i risorti definiti "ingiusti".
si parla di risurrezione di giudizio.




Dopo tutti questi ragionamenti e scritture evidenziate dello SFS sei ancora a questo punto? Les bras m'en tombent !










caro Verderame, siamo qui per ragionare! n'est-ce-pas?

ognuno insegna all'altro, ma il Grande Insegnante è La Parola di Dio.

studiamoci questo articolo (se non è "scaduto")

https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1978647


e dopo ne riparliamo...

[SM=g27988]

[SM=g1871112]



[Edited by I-gua 9/15/2021 1:49 PM]
-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
9/15/2021 1:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,841

Io sono la risurrezione e la vita. Chi esercita fede in me, anche se muore, verrà alla vita



Venire alla vita implica più che la semplice risurrezione, chi non ha avuto modo di esercitare fede prima di morire, potrà farlo una volta risuscitato tra gli ingiusti e venire alla vita.



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
9/15/2021 1:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,841
Re: Re: Re: Re: Re: GIUDICATI IN BASE A COSA?
I-gua, 15/09/2021 13:47:




caro Verderame, siamo qui per ragionare! n'est-ce-pas?

ognuno insegna all'altro, ma il Grande Insegnante è La Parola di Dio.

studiamoci questo articolo (se non è "scaduto")

https://wol.jw.org/it/wol/d/r6/lp-i/1978647


e dopo ne riparliamo...

[SM=g27988]

[SM=g1871112]





L'ho letto non dice niente di diverso da quello che ho sottolineato.

[Edited by verderame.1958 9/15/2021 2:09 PM]



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
9/15/2021 2:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,850
Age: 41
Re: Re: Re: Re: Re: GIUDICATI IN BASE A COSA?
eh... io non ho i tuoi tempi, l'ho sorvolato e mi è sembrato di riscontrare molto di ciò che avevo sottolineato...

nel frattempo:


I-gua, 15.09.2021 13:22:




(...)




la fede è un dono dello spirito di Dio.
chi l'ha ricevuta in questa prima vita è perché ha cercato il Vero Dio e Dio gli ha permesso di venire a conoscenza de La Parola di Dio.

La Parola di Dio è Gesù: La Buona Notizia del Regno di Dio che si adempie in Cristo, con tutte le promesse messianiche.

durante la prima vita nessuno vede queste promesse messianiche adempiersi. Non vivono l'esperienza della teocrazia in Terra.

i risorti, invece, vedono queste promesse messianiche adempiersi. Vivono l'esperienza della teocrazia in Terra.




concordi con quanto esposto sopra?
-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
9/15/2021 2:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,841
Re: Re: Re: Re: Re: Re: GIUDICATI IN BASE A COSA?
I-gua, 15/09/2021 14:04:

eh... io non ho i tuoi tempi, l'ho sorvolato e mi è sembrato di riscontrare molto di ciò che avevo sottolineato...

nel frattempo:




concordi con quanto esposto sopra?




Certo, e tu concordi con questo:
"Inoltre ci ordinò di predicare al popolo e di testimoniare in modo completo+ che egli è colui che Dio ha costituito giudice dei vivi e dei morti.+ 43 Di lui tutti i profeti rendono testimonianza:+ chiunque ripone fede in lui riceve il perdono dei peccati per mezzo del suo nome”.
(Atti 10:42)

Secondo te nel millennio non ci sarà nessun peccato commesso? Cosa dovranno fare i morti e i vivi (grande Folla) per ricevere il perdono dei peccati?
"Chiunque ripone fede in lui riceve il perdono dei peccati" E scritturale fattene una ragione.



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
9/15/2021 2:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,850
Age: 41
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: GIUDICATI IN BASE A COSA?
verderame.1958, 15.09.2021 14:20:




Certo, e tu concordi con questo:
"Inoltre ci ordinò di predicare al popolo e di testimoniare in modo completo+ che egli è colui che Dio ha costituito giudice dei vivi e dei morti.+ 43 Di lui tutti i profeti rendono testimonianza:+ chiunque ripone fede in lui riceve il perdono dei peccati per mezzo del suo nome”.
(Atti 10:42)

Secondo te nel millennio non ci sarà nessun peccato commesso? Cosa dovranno fare i morti e i vivi (grande Folla) per ricevere il perdono dei peccati?
"Chiunque ripone fede in lui riceve il perdono dei peccati" E scritturale fattene una ragione.




ma certo, ma Gesù è garante di un Nuovo Patto. Sotto questo nuovo patto, con la nuova terra, durante il Millennio Geova si farà conoscere ai risorti come si è fatto conoscere con Iesurun.
come ricordato da Paolo in Ebrei:




8 Il punto principale di ciò che stiamo dicendo è questo: abbiamo un sommo sacerdote così grande,a il quale si è seduto alla destra del trono della Maestà nei cieli,b 2 ministro* del luogo santoc e della vera tenda, eretta da Geova* e non da un uomo. 3 Ogni sommo sacerdote è costituito per offrire doni e sacrifici; perciò era necessario che anche lui avesse qualcosa da offrire.d 4 Ora, se fosse sulla terra non sarebbe sacerdote,e dato che ci sono già degli uomini che offrono i doni secondo la Legge. 5 Questi uomini rendono un sacro servizio che è una raffigurazione e un’ombraf delle cose celesti,g come indicava il comando divino che Mosè ricevette quando stava per completare la tenda: “Accertati di fare ogni cosa secondo il modello che ti è stato mostrato sul monte”.h 6 Ma adesso Gesù ha ricevuto un ministero* migliore, perché anche il patto di cui è mediatorei è migliorej ed è stato fondato legalmente su promesse migliori.

7 Se quel primo patto fosse stato ineccepibile, non ne sarebbe servito un altro.l 8 E infatti Dio ha da eccepire sul suo popolo quando dice:

“‘Ecco’, dichiara Geova,* ‘verranno i giorni in cui concluderò con la casa d’Israele e con la casa di Giuda un nuovo patto. 9 Non sarà come il patto che conclusi con i loro antenati nel giorno in cui li presi per mano e li portai fuori dal paese d’Egitto,m perché non hanno rispettato il mio patto, e così ho smesso di prendermi cura di loro’, dice Geova.*
10 “‘Questo infatti è il patto che concluderò con la casa d’Israele dopo quei giorni’, dice Geova.* ‘Metterò le mie leggi nella loro mente, e le scriverò nel loro cuore.n Allora io sarò il loro Dio, e loro saranno il mio popolo.o
11 “‘E non diranno* più ciascuno al suo concittadino e ciascuno a suo fratello: “Conoscete Geova!”,* perché mi conosceranno tutti, dal più piccolo al più grande. 12 Infatti perdonerò le loro azioni ingiuste, e non ricorderò più i loro peccati’”.p
13 Dicendo “un nuovo patto” egli ha reso il precedente sorpassato.q Ora, ciò che è sorpassato e invecchia è prossimo a scomparire
.




quindi 1) Geova si farà conoscere senza bisogno che ci sia qualcuno che dovrà dire: "Conoscete Geova!"

non è più questione di una realtà non veduta: "che Egli è"

e non è più questione di una realtà non veduta, di credere per "fede scritturale" : che egli (Gesù, il Messia) è colui che Dio ha costituito giudice dei vivi e dei morti.

saranno fatti assodati per esperienza diretta della teocrazia in Terra.

2) i "peccati" commessi durante il Millennio sono altra cosa. Cosa è il "peccato"? disubbidire volontariamente alla teocrazia. In quel tempo i peccati sono perdonati. Dice Geova. D'altro canto, come Gesù stesso rivela in Apocalisse 20, e come ripete e continua a ripetere lo SFS, la base del giudizio per i risorti saranno le loro opere che compiranno durante il periodo di Giudizio del Millennio.

non è che il Sacrificio di Gesù vale a tempo indefinito: usa il "dono della vita" che è valido perché una volta per tutte è morto per coprire i peccati della vita nel presente sistema di cose, e poi basta. La salvezza non sarà più nelle mani di Cristo, ma nelle mani di ogni individuo.


NEL giorno “stabilito” da Dio, suo Figlio userà il “dono della vita”. (Giov. 5:26, Knox) Risusciterà i morti umani a cui si applicano i benefici del suo sacrificio di riscatto. Il “giorno” sarà un tempo di giudizio, non però di 24 ore. Sarà il periodo di 1.000 anni stabilito per il regno di Cristo. (Riv. 20:4-6) In seguito al procedimento di giudizio, alcuni otterranno la vita e altri la condanna giudiziaria alla distruzione. Ci sembra questa una cosa meravigliosa dal momento che oggi ci sono tanti errori giudiziari e tanta confusione religiosa su quello che sarà il divino giorno di giudizio? Sembrò meravigliosa ai giudei del giorno di Gesù, che osservavano il sabato.

2 Perciò Gesù disse loro: “Non vi meravigliate di questo, perché l’ora viene in cui tutti quelli che sono nelle tombe commemorative udranno la sua voce e ne verranno fuori, quelli che hanno fatto cose buone alla risurrezione di vita, quelli che hanno praticato cose vili alla risurrezione di giudizio. Io non posso fare una sola cosa di mia propria iniziativa; come odo [dal Padre quale Supremo Giudice], giudico; e il giudizio che rendo è giusto, perché cerco non la mia volontà ma la volontà di colui che mi ha mandato”. — Giov. 5:28-30.



(...)


7. Quali due classi si manifesteranno allora, e avverrà questo all’inizio del programma di risurrezione?

7 Gesù affermò che si sarebbero allora manifestate due classi. Questo però non avverrà all’inizio del programma di risurrezione, poiché i morti redenti non usciranno dalle tombe commemorative tutti nello stesso tempo. Gesù parlò (1) di “quelli che hanno fatto cose buone” e (2) di “quelli che hanno praticato cose vili”. Queste parole non si riferiscono a ciò che sono i risuscitati al momento in cui escono dalle tombe commemorative. Perché diciamo questo?



quindi Gesù parla esplicitamente, per questo tempo di giudizio, di “quelli che hanno fatto cose buone” e (2) di “quelli che hanno praticato cose vili”... non parla più di fede.





[Edited by I-gua 9/15/2021 3:00 PM]
-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
9/15/2021 3:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 42,939
Location: PINEROLO
Age: 51
TdG
Re: Re: RISORTI RI-SORTI RI-RISORTI?
verderame.1958, 9/15/2021 10:19 AM:


Ti ho già risposto più volte ma fai finta di non capire per poter esercitare il tuo ruolo di "professorino."
Non si parla di imperfezioni fisiche ma di peccati.

...

Adesso ti attaccherai a quale virgola?







Non so perchè, ma ho la stessa sensazione.

Simon
9/15/2021 3:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 42,939
Location: PINEROLO
Age: 51
TdG
Re: Re: IGUA
I-gua, 9/15/2021 10:44 AM:




Verderame

dai. Tirati insieme.
che veniamo ad una conclusione.

"esercitare fede" ora significa ubbidire a Cristo a motivo della speranza esercitata ora nelle promesse messianiche del Regno e della teocrazia instaurata interra, promesse che ancora non si vedono.

ok?

"esercitare fede" durante il Millennio significa ubbidire a Cristo a motivo dell'amore e riconoscenza che si prova per Dio, perché Dio si farà conoscere e a motivo delle promesse e benedizioni messianiche che si adempiono e ricevono durante la teocrazia messianica.

ok?



Avere fede è definito dalla scritture e non coincide con quello che scrivi tu qui.
Oggi non si ha fede per riconoscenza?
Oggi le promesse e le benedizioni messianiche non si adempiono?

Sei un tipo singolare.


I-gua, 9/15/2021 10:44 AM:


...

tu e Simon mi sembra che state cercando di sostenere questa traballante tesi:

i risorti dovranno avere "fede" in senso scritturale, perché durante il Millennio così come ora, le benedizioni che porterà la teocrazia messianica non si possono vedere ancora (si potranno vedere solo a fine Millennio, non durante)

no?

non cercate di sostenere questa tesi?

[SM=g2037509]



No. Sto cercando di farti capire che senza fede, oggi, domani, durante il millennio e dopo il millennio, non si è graditi a Dio e non si riceve la vita eterna!

Tu invece vorresti comprarla con le opere, come i cattolici con le elemosine.

Simon


New Thread
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:38 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com