Previous page | 1 | Next page

Cercando di ragionare

Last Update: 9/4/2021 10:35 AM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 564
Location: PARMA
Age: 65
Gender: Male
7/28/2021 7:48 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Per cominciare : pare che i "veri" no-vax siano circa 3 milioni.Non sono pochi.La regione con la più alta concentrazione nel Personale Sanitario sembra sia la mia.Non avrei mai detto,pensavo il Trentino Alto Adige,che ha mandato in Parlamento l'On.Cunial.

E' frustrante : trovi un istogramma inoppugnabile e nei commenti leggi "si vede male" ( macché basta "cliccarci" sopra)
twitter.com/istsupsan/status/1420017447894147075/photo/1

L'ultima : " la proteina spike indotta dai vaccini danneggia i vasi sanguigni" la Dott.sa Villa ( Medico divulgatore scientifico) dimostra che non è così in modo chiaro e comprensibile,con bibliografia . Ed i social :"Non è un VERO medico".
Che squallore.
Finirà 'sta storia o durerà più del "long COVID ?"
dottoremaeveroche.it/proteina-spike-prodotta-dai-vaccini-puo-danneggiare-vasi-sa...

Il Dott.Fauci ha detto che la variante delta , in caso di infezione,provoca la stessa carica virale nei vaccinati e nei non vaccinati.
Ma lo avrà detto veramente ? NO
Tripudio no-vax , nel frattempo .
Possibile che i no-vax non capiscano che sono loro a rischiare malattia grave o morte mentre i vaccinati al massimo possono accusare sintomi lievi ?
Comunque sia : al chiuso occorre la mascherina o che tutti abbiano un green pass.Uno vero,non uno taroccato,Quando vado in Oncologia porto il Green Pass e indosso la mascherina , hai visto mai che fra i pazienti o il personale non ci sia qualche no-vax.
E poi,accidenti,le parole del Dott.Fauci sono state manipolate dalla stampa italiana ( proverò ad ascoltare l'audio originale,se lo trovo e lo capisco)
www.bufale.net/fauci-non-ha-mai-detto-che-vaccinati-e-non-vaccinati-abbiano-la-stessa-carica-virale-con-l...
www.adnkronos.com/variante-delta-fauci-stesso-livello-virus-in-vaccinati-e-non-vaccinati-contagiati_yKi02hsLsrzZOoKBE9Z9j?re...

Ma ormai la frittata no-vax è fatta, le spezie le fornisce Panzironi ( vedi i commenti ,Dott,sa Balanzoni in testa)
twitter.com/barbarab1974/status/1420734053658025987/photo/1

Non se ne viene a capo.
Ecco le parole del Dott.Fauci : non fa nessun confronto fra vaccinati e non vaccinati , dice che rispetto alla variante alfa nei vaccinati infetti sono stati rilevati casi (RARI) in cui la carica virale nelle mucose delle vie aeree è mille volte superiore ai vaccinati infettati dalla variante alfa .Basta così,per ora



[Edited by Pflip1956 7/30/2021 6:52 AM]
OFFLINE
Post: 542
Gender: Male
7/29/2021 11:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote



Il numero effettivo dei no-vax, quelli veri, gli indecisi si possono magari convincere, è un mio grande interrogativo.
In effetti tre milioni sono tanti.
Possono fare danni.

Il grafico è confortante.
Vedo che in molti si chiedono quanto è lungo il periodo l' immunità.
In ogni caso stiamo meglio adesso, che non quando più di un anno fa, stavamo sul forum originario a guardare la curva del contagio, durante le prime settimane dell' epidemia.
Una terza dose?
Se non mi sfugge qualcosa, direi che è cosa che si potrebbe tollerare.



Stramaledizione. Ho tentato di espandere l' immagine, localmente ci sono anche riuscito. Ma postando qui, torna alla risoluzione originale. Però, resta eloquente.


[Edited by (1960) 7/30/2021 6:56 AM]
"Nessuno ci manderà via da quasta casa"
("The others")
OFFLINE
Post: 564
Location: PARMA
Age: 65
Gender: Male
7/30/2021 2:05 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sono quasi sicuro che ci vorrà una dose periodicamente come per l'influenza .Nelle ultime due settimane c'è stato un netto calo delle vaccinazioni.Eh,le vacanze.
19500000 Italiani over 12 non sono vaccinati completamente, 4860000 over 50 non hanno fatto neppure la prima dose.Eppure è la fascia di età dove si hanno in prevalenza i casi gravi.
Sono troppi , secondo me, i non vaccinati ,visto che la variante delta ("indiana") ha un R con zero di 7-8 , mentre la alfa ("inglese") aveva 2-3.C'è chi calcola addirittura che la delta abbia R con zero come la varicella ( 10 -12)
La variante delta circola , il virus può mutare ,le scuole riapriranno,non si è fatto nulla per evitare il sovraffollamento dei trasporti , si litiga sul Green Pass,si inneggia alla libertà calpestata dalla dittatura sanitaria.
Vedremo come butta , ma si stanno ricalcando errori già fatti , si sta parlando a vuoto come l'anno scorso di questi tempi.
[Edited by Pflip1956 7/30/2021 2:26 PM]
OFFLINE
Post: 542
Gender: Male
7/31/2021 6:36 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Tante informazioni, a volte contraddittorie, ancora.
Titoli di giornale e di articoli in rete.
Ieri sera ne afferro al volo uno che mi rimane in mente, " La pandemia dei non vaccinati ".
Sta andando così ?

E' vero, sarebbe stato difficile immaginare una cosa simile, un anno fa, quando facevamo il tifo per chi stava sviluppando i vaccini.
Sembra evidente, in giro circola una percentuale di cervelli inabili al ragionamento logico.
Avevo sempre pensato che tutto sommato non fossero così in tanti, poi è arrivata un' epidemia mondiale.
Un' epidemia mondiale, ai tempi di internet, che come dice Umberto Eco " ha dato voce a legioni di imbecilli ".

Non avrei neanche creduto possibile un tale livello di cinismo consapevole, da certe parti politiche.
Un' occasione per avere consenso ( il potere? ), possiamo dire, sulla pelle di quelli che dal fare chiasso in piazza, strillando slogan che non sono in grado di comprendere, ma che riempiono la bocca, finiranno in rianimazione.
Potrebbero evitare facilmente le loro disgrazie.
Ma sono troppo imbecilli.
E nessuno li dissuade dal farsi del male da soli.

www.ilfoglio.it/politica/2021/07/23/news/la-pandemia-dei-non-vaccinati-...

www.huffingtonpost.it/2015/06/11/umberto-eco-internet-parola-agli-imbecilli_n_7559...




[Edited by (1960) 7/31/2021 11:00 PM]
"Nessuno ci manderà via da quasta casa"
("The others")
OFFLINE
Post: 564
Location: PARMA
Age: 65
Gender: Male
8/1/2021 7:49 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

In sostanza ci sono tre epidemie al momento attuale in Italia (sempre che il virus non muti e non risponda più ai vaccini ).

1) Nei vaccinati che possono infettarsi e trasmettere il virus ( secondo il Dott.Locatelli sono il 12 % dei vaccinati ) ,ma che non dovrebbero avere una malattia grave,tranne gli anziani ,i pluripatologici e gli immunodepressi ,che possono correre rischi

2) Nei parzialmente vaccinati nei quali aumentano le probabilità di contrarre l'infezione in forma medio-grave

3) Nei non vaccinati che sono completamente esposti al SARS-CoV-2

Ne consegue che per ora al chiuso e negli assembramenti all'aperto è necessaria la mascherina.

I numeri per gli over 12 ( più o meno)
32 milioni e mezzo di vaccinati completamente ( 60% degli over 12)
12 milioni di vaccinati con una dose ( 22 %)
16 milioni di non vaccinati ( 28 % )
Non credo che a settembre si possa raggiungere l'80% di vaccinati


Questa invece per i no-vax ("i vaccini uccidono !") :
in Italia ogni giorno muoiono ( per tutte le malattie, COVID-19 compresa, + eventi traumatici) circa 1800-2000 persone, ossia circa 3 persone ogni 100000 abitanti .
Ogni giorno vengono vaccinate circa 300000 persone
Quindi ci si può aspettare che dopo la vaccinazione possano ( purtroppo) morire 8-9 persone a prescindere da un effetto collaterale fatale del vaccino .Dovrebbe essere detto dagli scienziati .

www.medbunker.it/2021/03/

E finiamola con le percentuali con un semplice giochetto : in un paese ci sono mille vaccinati e cento non vaccinati .50 vaccinati si infettano , 50 non vaccinati si infettano .
Conclusione sbagliata , tipica dei no-vax : la metà degli infetti è vaccinata !
Conclusione corretta : il 5 % dei vaccinati di quel paese si è infettata contro il 50% dei non vaccinati

Per concludere ,uno scherzo ben architettato
www.open.online/2021/08/01/covid-19-no-vax-piers-corbyn-astrazenec...

[Edited by Pflip1956 8/2/2021 7:58 PM]
OFFLINE
Post: 542
Gender: Male
8/4/2021 1:29 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


" Cercando di ragionare ", è il presupposto.


Fonte originale:

www.nejm.org/doi/full/10.1056/NEJMoa2108891


" Il prof. Bruno Cacopardo, Direttore Unità Operativa Malattie Infettive P.O. GARIBALDI NESIMA, professore Malattie Infettive Università’ Di Catania, Membro Del Consiglio Direttivo Nazionale della Società Di Malattie Infettive e Tropicali
scrive:
Poche ore fa è stato pubblicato questo lavoro assolutamente decisivo, concentrato a valutare il subset dei soggetti che si infettano con la variante Delta: lo studio confronta gli esiti clinici e virologici tra vaccinati e non vaccinati. Quello che emerge con drammatica evidenza è che, oltre alla ben nota protezione clinica (nessuno dei vaccinati muore e nessuno va in ospedale) , nei vaccinati il tempo di declino della carica virale (pur partendo dalla stessa concentrazione virale dei non vaccinati) risulta, alla fine, circa 5 volte più rapido. La fase di eliminazione virale nasofaringea nel gruppo dei vaccinati è tanto breve da apparire quasi impercettibile. Ergo…i vaccinati albergano il virus variante per molto meno tempo e a cariche virali molto più basse. Chiunque si intenda , anche da amatore, di virologia, comprenderà che i vaccinati hanno una probabilità esponenzialmente più bassa dei non vaccinati sia di contagiare che di elaborare una mutazione. Si chiude qui (almeno per me) definitivamente, la questione vaccinale: di fronte alle evidenze incontrovertibili il silenzio è d'oro. Da oggi in poi ogni discussione sulla contagiosità e sulla patogenicità dei vaccinati (percorribile finchè si vuole in un regime libertario e in un paese in cui davanti ad un boccale di birra si può sostenere qualsiasi tesi) avrà la stessa valenza anticopernicana della ipotesi che sia il Sole a girare attorno alla terra. "

Non conosco nessuno dei ricercatori citati nell' articolo originale.
E non so chi sia il prof. Bruno Cacopardo.
Ma i dati sono supportati e sono chiari.
Continuo a pensare, che l' opposizione alle vaccinazioni e particolarmente in questo momento, sia un sintomo evidente di imbecillità curabile con difficoltà.

[Edited by (1960) 8/4/2021 1:35 AM]
"Nessuno ci manderà via da quasta casa"
("The others")
OFFLINE
Post: 564
Location: PARMA
Age: 65
Gender: Male
8/4/2021 9:32 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Importante nell'articolo sul NEJM il rilievo che per la variante delta la prima dose è molto meno protettiva che per la alfa e che la doppia dose di Pfitzer protegge un po' meglio della doppia Astrazeneca , sempre per la delta
Non conosco il Prof.Cacopardo .Vedo che interviene spesso sui social in Sicilia.
Mesi fa dichiarò che l'Ivermectina funziona , mentre pare di no.
Lo scritto che hai segnalato mi pare venga da "Live Sicilia".Un po' poco .Adesso leggo megli l'articolo del NEJM perchè ad una scorsa veloce non ho captato niente sulla carica virale.

Ho cercato di leggere con più attenzione l'articolo del NEJM ma non trovo il passaggio sulla carica virale .Ma faccio fatica a leggere per intero gli articoli scientifici ,magari sono io che non capisco.

E l'infodemia farcita di fake news mi intossica

Ho trovato interessante una spiegazione della Dott.sa Villa in parte riportata su "Dottore ma è vero che..." sui dubbi che la proteina spike prodotta dal vaccino vada in circolo danneggiando l'endotelio dei vasi e formando microtrombi .Nella realtà questi vengono causati dai miliardi di SARS-CoV-2 INTERI nel sangue dei malati oppure dai rarissimi casi in cui dopo la vaccinazione si formino anticorpi antipiastrine .Quello che si sa finora ( stando all'articolo) è che per i vaccini ad mRNA le nanoparticelle lipidiche che inglobano l'mRNA vengono assorbite prevalentemente dalle cellule muscolari della spalla,che sintetizzano la proteina spike e la espongono inducendo la risposta immunitaria.Una parte delle nanoparticelle tramite i vasi linfatici va ai linfonodi ascellari dove viene captata dalle cellule dendritiche che anch'esse sintetizzano la spike . Le quantità di nanoparticelle con l'mRNA e le proteine spike che vanno nel circolo sanguigno sono minime.
Imparo sempre qualcosa.
[Edited by Pflip1956 8/5/2021 11:23 AM]
OFFLINE
Post: 564
Location: PARMA
Age: 65
Gender: Male
8/30/2021 8:59 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Un' affermazione ricorrente dei no-vax : "Più gente è vaccinata , più il virus muta,per sopravvivere" .Uno dei tanti ha aggiunto,parlando con mio fratello : "Non c'è bisogno di essere un Burioni per capirlo" .

I fatti sono diversi : attribuire ad un virus una anche minima intelligenza ( da covidiota,poniamo) è una fesseria.

LE MUTAZIONI DEL SARS-CoV-2 SONO FRUTTO DI ERRORI DI REPLICAZIONE,come per tutti i virus ad RNA
Ogni giorno ne avvengono centinaia.
CASUALMENTE una replicazione sbagliata può dar luogo ad una variante più contagiosa come la delta.

L'OMS definisce le varianti dalla alfa alla delta (per ora) VOCs ( variants of concern) perchè sono le più infettanti ; altre varianti sono definite VOIs ( variants of interest)

C'è da perderci la testa
www.sciencemag.org/news/2021/08/new-sars-cov-2-variants-have-changed-pandemic-what-will-virus...


Le parole del Dott.Fauci : "I virus non mutano se non si possono replicare.E si può impedire che si replichino vaccinando così tanta gente che il virus non sappia dove andare a replicarsi"
Più chiaro di così
www.npr.org/sections/coronavirus-live-updates/2021/07/08/1014214448/fauci-says-current-vaccines-will-stand-up-to-the-delta-variant?t=16304...


CONCLUSIONE :
I virus non sono intelligenti

Le mutazioni sono frutto di errori di trascrizione durante la replicazione .per cui più il virus si replica.più mutazioni compaiono

Per mutare i virus devono replicarsi e " sbagliarsi " durante la replicazione ( repetita iuvant).Le mutazioni potranno essere favorevoli al virus (maggiore virulenza) in modo del tutto casuale

Si replicano solo all'interno delle cellule

Più sono i vaccinati meno il virus potrà replicarsi e meno mutazioni compariranno

( non occorre essere un Burioni o un Fauci,occorre non essere un covidiota)
[Edited by Pflip1956 8/31/2021 12:53 PM]
OFFLINE
Post: 542
Gender: Male
8/31/2021 3:33 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote



In effetti quando ( molto prima di quest' ultima epidemia ) avevo sentito parlare delle capacità di mutazione dei virus, avevo subito pensato alla " Origine delle specie " di Charles Darwin.
Riproducendosi un organismo incorre in errori di replicazione casuali, se la mutazione è vantaggiosa in relazione all' ambiente la nuova caratteristica si trasmetterà alle generazioni successive, in caso contrario scomparirà.
Considerando che un organismo semplice si replica molto più velocemente, che so, di un vertebrato, le conseguenze sono intuitibili.

Devo sospettare che alcune descrizioni attraverso metafora, siano state interpretate da alcuni in modo letterale.
In effetti si è parlato spesso del nostro virus preferito ( !! ), che quasi pianifica a tavolino una sua strategia.
Il problema è che quello, per replicarsi deve infettare qualcuno.
Sarebbe un bun materiale per un cartone animato.

Credo che molta più gente, se proprio non fosse disposta ad ascoltare quello che racconta Fauci, magari senza alterare troppo le sue parole, dovrebbe almeno seguire qualche programma di Piero Angela&figlio.
Sarebbe già un passo avanti.







[Edited by (1960) 8/31/2021 3:40 PM]
"Nessuno ci manderà via da quasta casa"
("The others")
OFFLINE
Post: 564
Location: PARMA
Age: 65
Gender: Male
8/31/2021 9:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ma che importa ragionare di replicazione, mutazioni ,ascoltare il Dott.Fauci?
Tanto c'è l'Ivermectina che guarisce tutti
Maledetti pazzi.
www.alabamapublichealth.gov/news/2021/08/25.html
Ma è fatica sprecata : finchè non vengono radiati medici come il Dott.Stramezzi e la Dott.sa Balanzoni ( che ha 71000 iscritti e minaccia il Ministro della Salute) non se ne verrà a capo
twitter.com/barbarab1974/status/1432784986390806531


[Edited by Pflip1956 8/31/2021 9:56 PM]
OFFLINE
Post: 542
Gender: Male
9/1/2021 5:38 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Certamente, il fenomeno non è solamente italiano.
Ma lo sospettavo già.
Magari per un certo grado di pregiudizio personale, decenni di telefilm americani mi hanno portato curiosamente a questo velato stato mentale, mi chiedevo da tempo se per caso nella versione americana della nostra società occidentale, certi aspetti di questa strana situazione potessero essere più estremizzati.
Noi abbiamo " il protocollo segreto " con l' elenco numeroso delle sostanze alchemiche necessarie alla pozione che cura tutti i mali.
Ah, ho telefonato a Panoramix il Druido, secondo lui sono tutte scemenze.
Alcuni stati dell' unione, a quanto vedo, promulgano editti per sconsigliare l' alchimia fai da te.
Utlizzando sostanze omologate prevallentemente per uso veterinario ?
Se ci pensate, esiste una certa coerenza, in ogni caso.
Magari non con dosaggio per i bovini da esposizione, sorvolando sulle altre controindicazioni, sarebbe già un passo avanti.
Evidentemente, in quelle lande il fenomeno assume proporzioni preoccupanti.

Ho già detto quello che penso.
La responsabilità personale, anche per quello che si dice oltre che per quello che si fa, non può essere negata.
Come le conseguenze che ne derivano.
Un Medico detiene un potere morale, e non solo.
Gli episodi diffusi, troppo diffusi che abbiamo rilevato, non hanno nulla a che fare con la discussione scentifica e razionale fra studiosi.
Sono fenomeni, che percepisco come un tradimento di quello che una simile figura professionale rappresenta.






[Edited by (1960) 9/1/2021 5:46 AM]
"Nessuno ci manderà via da quasta casa"
("The others")
OFFLINE
Post: 564
Location: PARMA
Age: 65
Gender: Male
9/1/2021 2:13 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

OFFLINE
Post: 542
Gender: Male
9/2/2021 2:42 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Insieme a " ma quanti sono? ", " perchè ci sono " è la domanda che mi pongo.
Finisco di dare un' occhiata al forum, e poi leggo.
Spero in qualche buona analisi di partenza.



"Nessuno ci manderà via da quasta casa"
("The others")
OFFLINE
Post: 542
Gender: Male
9/2/2021 4:03 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote





Il Giorno 

" Lo ha calcolato Davide Manca, docente di Ingegneria Chimica del Politecnico di Milano. La paura porta spesso a sovrastimare i rischi del vaccino e sottostimare quelli del virus, per questo il professore invita a «meditare» sul rapporto tra la pericolosità dei vaccini e quella del Covid-19.
«Da inizio pandemia – spiega Manca – oltre 4,5 milioni di italiani si sono ufficialmente contagiati e 129.002 sono morti per Covid-19. Di contro, dall'inizio della campagna vaccinale, ci sono state più di 73 milioni di somministrazioni e l'Agenzia italiana del farmaco riporta che i decessi riconducibili a vaccino anti-Covid-19 sono stati 7».
Questo vuol dire, continua il docente, «che si ha un possibile decesso da vaccino ogni dieci milioni di somministrazioni. Mentre ogni milione di italiani ben 2.137 sono morti di Covid-19».
In conclusione, «in Italia è oltre ventimila volte (20.392) più probabile morire per Covid rispetto a ricevere una dose di vaccino. E in generale, è più probabile morire per Covid oltre undicimila volte (11.210) rispetto che aderire alla campagna vaccinale». "

"Nessuno ci manderà via da quasta casa"
("The others")
OFFLINE
Post: 564
Location: PARMA
Age: 65
Gender: Male
9/2/2021 8:11 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

I decessi ufficialmente attribuiti ai vaccini :


negli USA 370.129.000 dosi e tre morti ( il dato dei decessi è di metà luglio)
In Italia 78.164.000 dosi e sette morti

Non sono molto in gamba con grafici e dati,ma le due curve ( casi settimanali /morti settimanali della Johns Hopkins mi pare mostrino che nell'ultima ondata ( in corso di vaccinazione) l'incremento dei casi sia maggiore rispetto a quello dei decessi comparato agli andamenti precedenti.
Occorre scendere a Italy nella riga a sinistra e "cliccare".

www.corriere.it/speciale/esteri/2020/mappa-coronavirus/
[Edited by Pflip1956 9/2/2021 9:04 AM]
OFFLINE
Post: 564
Location: PARMA
Age: 65
Gender: Male
9/4/2021 10:35 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

E' giusto inveire contro le vaccinazioni degli adolescenti ?. "Cliccare" sulle due parti dell'immagine qua sotto

twitter.com/EricTopol/status/1433857194223493129/photo/1
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:46 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com