New Thread
Reply
 

Unioni civili

Last Update: 6/23/2021 3:39 PM
Author
Print | Email Notification    
6/21/2021 7:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 104
Giandujotta.50, 21/06/2021 19:10:

Roberto, se parliamo di due cristiani che vogliono vivere secondo le norme divine non possono in quanto omosessuali unirsi in qualsivoglia vincolo civile o religioso che li faccia equiparare ad una famiglia.

se sono due etero, si possono sposare con regolare matrimonio secondo le disposizioni di Dio per la famiglia.

se non sono interessati alle norme divine, fanno quel che gli pare.

A me è stato detto dall'Anziano che conosco e da un servitore di ministero che ci sono fratelli e sorelle (per fratelli e sorelle intendo persone Testimoni di Geova che non hanno nessun legame sanguigno) che vivono assieme pur essendo dello stesso sesso, cosa cambia da loro e da chi si unisce civilmente e vive in castità?
[Edited by Roberto B 6/21/2021 7:46 PM]
6/21/2021 7:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 11,453
Age: 41
Re:
Roberto B (ipZM210617), 21.06.2021 19:30:

A me è stato detto dall'Anziano che conosco e da un servitore di ministero che ci sono fratelli e sorelle (per fratelli e sorelle intendo persone Testimoni di Geova con nessun legame sanguigno) che vivono assieme pur essendo dello stesso sesso, cosa cambia da loro e da chi si unisce civilmente?




appunto, come il nome lo indica, cambia L'UNIONE

tra due coinquilini non c'è nessun tipo di UNIONE: non si parla di PARTNERS
-------------------------------
Ospite (utente non TdG)
-------------------------------

KEEP CALM, BABYLON SHALL FALL

ΑΩ alla regia.
6/21/2021 7:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 104
Re: Re:
I-gua, 21/06/2021 19:46:




appunto, come il nome lo indica, cambia L'UNIONE

tra due coinquilini non c'è nessun tipo di UNIONE: non si parla di PARTNERS

Ma l'unione civile la può fare chiunque sia dello stesso sesso (basta che si tratti di persone nubili e celibi) non serve che si tratti di coppia...
[Edited by Roberto B 6/21/2021 7:49 PM]
6/21/2021 8:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,105
Moderatore
Re: Re: Re:
Roberto B (ipZM210617), 21/06/2021 19:47:

Ma l'unione civile la può fare chiunque sia dello stesso sesso (basta che si tratti di persone nubili e celibi) non serve che si tratti di coppia...




non riesco a farmi capire.
due persone di qualsivoglia sesso possono accedere in Italia alla così detta unione civile. quindi due uomini o due donne o un uomo e una donna.. lo scopo per cui lo fanno sono affari loro, nessuno può sindacare: la legge lo permette.

Invece, due cristiani possono unirsi in coppia solo se sono di sesso diverso e sono liberi da precedente unione.

6/22/2021 7:53 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,955
Location: MILANO
Age: 54
TdG
Re: Re: Re:
Roberto B (ipZM210617), 21/06/2021 19:47:

Ma l'unione civile la può fare chiunque sia dello stesso sesso (basta che si tratti di persone nubili e celibi) non serve che si tratti di coppia...




Come dicevo la legge a cui fai riferimento invece dice chiaramente che è necessario che i due siano persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia"e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un'unione civile" (art. 1, comma 36, Legge n. 76/2016).

Quindi non chiunque lo può fare ma per legge devono essere una coppia legata affettivamente , tale convivenza viene poi anche definita: convivenza more uxorio ovvero "secondo il costume matrimoniale” o “a modo di moglie”.
[Edited by Pino2019 6/22/2021 7:56 AM]
6/22/2021 8:28 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,105
Moderatore
Re: Re: Re: Re:
Pino2019, 22/06/2021 07:53:




Come dicevo la legge a cui fai riferimento invece dice chiaramente che è necessario che i due siano persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia"e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un'unione civile" (art. 1, comma 36, Legge n. 76/2016).

Quindi non chiunque lo può fare ma per legge devono essere una coppia legata affettivamente , tale convivenza viene poi anche definita: convivenza more uxorio ovvero "secondo il costume matrimoniale” o “a modo di moglie”.




Bravo Pino! non avevo letto la definizione della legge Cirinnà..
ora credo che Roberto abbia un quadro completo e possa comprendere se un cristiano possa usufruirne o meno
6/22/2021 9:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 104
Re: Re: Re: Re:
Pino2019, 22/06/2021 07:53:




Come dicevo la legge a cui fai riferimento invece dice chiaramente che è necessario che i due siano persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia"e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un'unione civile" (art. 1, comma 36, Legge n. 76/2016).

Quindi non chiunque lo può fare ma per legge devono essere una coppia legata affettivamente , tale convivenza viene poi anche definita: convivenza more uxorio ovvero "secondo il costume matrimoniale” o “a modo di moglie”.

Sì ma nessuno può controllare, constatare e misurare il grado di affettività fra due uomini o due donne o un uomo ed una donna per cui se due amici che non hanno legami sentimentali sono entrambi celibi e decidono di non sposarsi possono benissimo unirsi civilmente con l'unico vincolo di vivere assieme.
Come per il matrimonio voi credete che tutti quelli che si sposano si amano veramente? Fra matrimoni riparatori perché la donna rimane incinta e matrimoni di convenienza fatti solo ed esclusivamente per denaro?
Non metto in dubbio che la legge reciti così e che il matrimonio e l'unione civile andrebbero fatti solo fra persone che si amano ma la realtà poi in molti casi è un'altra...
Non è tutto oro quello che luccica e l'apparenza inganna.
[Edited by Roberto B 6/22/2021 9:20 AM]
6/22/2021 9:24 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,105
Moderatore
Se due amici non hanno legami sentimentali ci sono altre strade per ottenere l'assistenza.
Certo che nessuno controlla! ci mancherebbe altro..

Se questa unione viene definita convivenza more uxorio ovvero "secondo il costume matrimoniale” o “a modo di moglie”, vedi tu se un cristiano può aderirvi..

poi, torno a ripetere per l'ennesima volta, ciascuno fa come gli pare.
Il cristiano invece tiene conto della legge di Dio.





6/22/2021 9:36 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 104
Giandujotta.50, 22/06/2021 09:24:

Se due amici non hanno legami sentimentali ci sono altre strade per ottenere l'assistenza.
Certo che nessuno controlla! ci mancherebbe altro..

Se questa unione viene definita convivenza more uxorio ovvero "secondo il costume matrimoniale” o “a modo di moglie”, vedi tu se un cristiano può aderirvi..

poi, torno a ripetere per l'ennesima volta, ciascuno fa come gli pare.
Il cristiano invece tiene conto della legge di Dio.






Sì sei stata chiara Giandujotta.50 🙂
6/22/2021 9:40 AM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 104
Re: Re: Re: Re:
Pino2019, 22/06/2021 07:53:




Come dicevo la legge a cui fai riferimento invece dice chiaramente che è necessario che i due siano persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia"e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un'unione civile" (art. 1, comma 36, Legge n. 76/2016).

Quindi non chiunque lo può fare ma per legge devono essere una coppia legata affettivamente , tale convivenza viene poi anche definita: convivenza more uxorio ovvero "secondo il costume matrimoniale” o “a modo di moglie”.

Grazie anche a te Pino2019 😊
6/22/2021 12:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,298
Moderatore
Re: Re: Re: Re: Re:
Roberto B (ipZM210617), 22.06.2021 09:14:

Sì ma nessuno può controllare, constatare e misurare il grado di affettività fra due uomini o due donne o un uomo ed una donna per cui se due amici che non hanno legami sentimentali sono entrambi celibi e decidono di non sposarsi possono benissimo unirsi civilmente con l'unico vincolo di vivere assieme.




Cosa faranno se poi invece l'amicizia si muta in sentimento amoroso dove un rapporto sessuale diventa praticamente inevitabile? Divorzieranno?
________________________________

Forum Testimoni di Geova Online
________________________________

"Perché il male trionfi è sufficiente che i buoni rinuncino all'azione" - Edmund Burke
6/22/2021 12:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 104
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Seabiscuit, 22/06/2021 12:37:




Cosa faranno se poi invece l'amicizia si muta in sentimento amoroso dove un rapporto sessuale diventa praticamente inevitabile? Divorzieranno?

La stessa cosa può succedere a due persone che vivono assieme pur non essendo unite civilmente... Ci penseranno se succederà, non bisogna mettere il carro davanti ai buoi e nemmeno fasciarsi la testa prima di rompersela, prima si vive si fanno delle scelte che ci rendano felici e poi nel caso ci fossero problemi ci si comporta di conseguenza e ci si penserà... Altrimenti nessuno si sposerebbe per paura di separarsi e divorziare, o nessuno farebbe più figli per paura che in un futuro possa succedere qualcosa. Visto oltretutto come vanno le relazioni di questi tempi... Mai precludersi nulla, i problemi se ci saranno sono fatti per essere risolti.
[Edited by Roberto B 6/22/2021 12:48 PM]
6/22/2021 1:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,105
Moderatore
In ogni caso per la legge italiana la possibilità dell'unione civile è riserva a "persone unite stabilmente da legami affettivi di coppia, tale convivenza viene poi anche definita: convivenza more uxorio ovvero "secondo il costume matrimoniale” o “a modo di moglie”.

quindi è riservata a persone che vogliono vivere secondo il costume matrimoniale o a modo di moglie.

per cui un cristiano che faccia una scelta del genere sarebbe colpevole di mentire davanti alla legge se dovesse decidere prima dell'unione di non avere rapporti secondo il costume matrimoniale.

quindi, che prometta di non commettere fornicazione ha in ogni caso mentito secondo il contratto che firma...
e qui, probabilmente potrebbe essere impugnato l'atto se l'altro 'coniuge' decidesse di cambiare idea rispetto ai rapporti secondo il costume matrimoniale.

insomma, per un cristiano non c'è via d'uscita secondo la legge degli uomini e men che meno secondo la legge di Dio.

6/22/2021 1:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 104
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Seabiscuit, 22/06/2021 12:37:




Cosa faranno se poi invece l'amicizia si muta in sentimento amoroso dove un rapporto sessuale diventa praticamente inevitabile? Divorzieranno?

È qui che si sbaglia: perché si pensa che due persone innamorate abbiano per forza la voglia, il desiderio, la morbosità, l'ossessione e la mania di dover a tutti costi fare sesso? Due persone possono benissimo amarsi senza avere rapporti carnali. Se poi si pensa che il cristiano sia così lussurioso e di poca fede beh allora significa che di veri cristiani ce ne sono pochi evidentemente... Proprio qui si misura la cristianità di una persona e tanto di cappello a chi lo è per davvero senza sposarsi il prima possibile per cedere alle tentazioni. Quelli non sono veri cristiani, ma persone di poca fede che si sposano solo per poter giustificare e appagare la propria voglia di sesso.
6/22/2021 1:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 104
Giandujotta.50, 22/06/2021 13:00:

In ogni caso per la legge italiana la possibilità dell'unione civile è riserva a "persone unite stabilmente da legami affettivi di coppia, tale convivenza viene poi anche definita: convivenza more uxorio ovvero "secondo il costume matrimoniale” o “a modo di moglie”.

quindi è riservata a persone che vogliono vivere secondo il costume matrimoniale o a modo di moglie.

per cui un cristiano che faccia una scelta del genere sarebbe colpevole di mentire davanti alla legge se dovesse decidere prima dell'unione di non avere rapporti secondo il costume matrimoniale.

quindi, che prometta di non commettere fornicazione ha in ogni caso mentito secondo il contratto che firma...
e qui, probabilmente potrebbe essere impugnato l'atto se l'altro 'coniuge' decidesse di cambiare idea rispetto ai rapporti secondo il costume matrimoniale.

insomma, per un cristiano non c'è via d'uscita secondo la legge degli uomini e men che meno secondo la legge di Dio.


In una unione civile non c'è l'obbligo di avere rapporti carnali infatti non è previsto l'obbligo di fedeltà che invece c'è nel matrimonio, sono due cose diverse matrimonio e unione civile, sono uguali solo rispetto alla convivenza e nei diritti civili. Ma due uniti civilmente non hanno l'obbligo di consumare. Invece in un matrimonio se non si consuma è considerato nullo infatti si può annullare il matrimonio ma l'unione civile ribadisco è una cosa diversa.
[Edited by Roberto B 6/22/2021 1:07 PM]
6/22/2021 1:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 104
L'obbligo reciproco di fedeltà tra i coniugi previsto dal già citato art. 143 c.c. non è richiamato dal testo della legge n. 76/2016 (c.d. legge Cirinnà) in materia di unioni civili e di convivenze; quest'ultima, infatti, prevede l'obbligo di assistenza morale e materiale, mentre la coabitazione è l'obbligo principale che deriva dall'unione. Se non c'è obbligo di fedeltà automaticamente non c'è obbligo di fare sesso altrimenti non avrebbe senso il non obbligo di fedeltà, cosa sarebbe un motivo in più per tradire o avere rapporti promiscui? Non prendiamoci in giro. Nelle convicenze e nelle unioni civili NON c'è obbligo di avere rapporti sessuali fra coniugi.
Questa è la differenza fra matrimonio e unione civile: nel matrimonio è obbligatorio consumare al fine di procreare, invece nelle unioni civili no. Come siete stati chiari voi nell'affermare che secondo la vostra dottrina la legge delle unioni civili non è una legge usufruibile da un cristiano, spero di essere stato esauriente, esaustivo, chiaro e oltremodo inconfutabile che nelle unioni civili non ci sia assolutamente per nessun motivo obbligo di atti genitali/gonadili fra coniugi.
[Edited by Roberto B 6/22/2021 1:26 PM]
6/22/2021 1:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,048
TdG
La paglia vicino al fuoco brucia [SM=x1408427]
6/22/2021 1:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 104
jwfelix, 22/06/2021 13:33:

La paglia vicino al fuoco brucia [SM=x1408427]

Non vale per tutti, fidati. O almeno non vale per i veri cristiani.
[Edited by Roberto B 6/22/2021 1:40 PM]
6/22/2021 2:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,048
TdG
Re:
Roberto B (ipZM210617), 22/06/2021 13:38:

Non vale per tutti, fidati. O almeno non vale per i veri cristiani.




Anche il trattato di cui tu parli non vale per i veri cristiani

Ma poi di cosa stiamo parlando?

Qui non è il CUSTOMER SERVICE

Fai come meglio credi

Ma ...
6/22/2021 3:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Quote
OFFLINE
Post: 104
Re: Re:
jwfelix, 22/06/2021 14:53:




Anche il trattato di cui tu parli non vale per i veri cristiani

Ma poi di cosa stiamo parlando?

Qui non è il CUSTOMER SERVICE

Fai come meglio credi

Ma ...

La domanda che ho posto in codesta discussione è una domanda generica che non mi riguarda personalmente, non ho chiesto un consiglio per la mia vita privata, per quello non ho di certo bisogno di andare in un forum di Testimoni di Geova, ho una vita molto appagata con vere amicizie e persone su cui contare non devo aggrapparmi a pareri di sconosciuti quindi mai porrei una domanda che mi riguarda personalmente, ho chiesto una cosa specifica (unioni civili) che interessa persone specifiche (omosessuali) con la curiosità del vostro pensiero riguardo la vostra dottrina. Io sono cristiano cattolico praticante e non ho intenzione di cambiare il mio credo, sono qui solo ed esclusivamente per curiosità verso la vostra fede che è sempre cristiana.
New Thread
Reply

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:39 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com