Previous page | 1 | Next page
Vote | Print | Email Notification    
Author

Round #4 Campionato Italiano Autocross 2021 : 22 (?) 23/05 Maggiora

Last Update: 5/25/2021 2:30 PM
5/10/2021 4:49 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,873
Registered in: 12/29/2011
Location: VITTORIO VENETO
Age: 40
Amministratore
Gold User
Dopo i primi tre round di Campionato Italiano Autocross, si giunge al 4° appuntamento : Maggiora.
SCM pubblicizza già un evento in una giornata, senza un'opportuna valutazione del numero degli iscritti.
Il primo pensiero è una semplice domanda : perché? Difficile capirlo, in quanto i numeri del campionato 2021 sono davvero incoraggianti, dopo anni di lavoro concreto e qualitativo, i frutti risultano indubbiamente buoni e apPAGANTI. Considerato che la zona richiama normalmente qualche pilota in più e ci sono concrete possibilità di avere drivers provenienti dalle nazioni vicine probabilmente potrebbe essere confermata la parabola crescente delle iscrizioni. Fermo restando un lavoro di promozione e apertura nei confronti di piloti coinvolti e coincolgibili.
Sembra ci siano confronti in corso fra più soggetti coinvolti, restando in attesa di nuovi risvolti, auguro buona gara a tutti, preannunciando un probabilisima scarsità di informazioni a nostro favore da poter promuovere e pubblicizzare.

Auguro a tutti buon lavoro ed una manifestazione fruttuosa.
[Edited by TerraNelSangue 5/10/2021 4:52 PM]
5/12/2021 7:22 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,166
Registered in: 8/3/2007
Location: BORGOSESIA
Age: 36
Amministratore
Gold User
C’è questa storia, in cui c’è un posto dove organizzano gare.. per anni è stato il centro di una certa specialità, anzi, l’epicentro, perché come un terremoto ha fatto in modo di far crollare tutte le realtà esterne alla sua, ottenendo un monopolio, un’esclusiva, che regalava il pieno di iscritti ad ogni evento.. sempre al top, sia chiaro.
A un certo punto, forse una fascinazione, forse qualcos’altro, ha fatto si che il posto di questa storia pensasse di svuotare la cara vecchia e ormai spremuta specialità, travasandone le energie in una nuova, abbandonando quella vecchia nella solitudine delle proprie macerie.
Tanto, dicevano, noi siamo noi e la gente mica viene da noi per quella brutta e smunta vecchia specialità, ma perché da noi, ci siamo noi.
I primi anni sono stati salvati da un gruppo di francia o spagna pur che se magna (oltre ad alcuni legittimi sostenitori della nuova specialità); ma non tutto era andato secondo i piani, perché come in tutte le storie (almeno fin’ora) l’amore vince sempre.. e infatti l’amore per quella vecchia e bistrattata specialità era più forte di quello che in quel posto avevano previsto, tanto da farla rinascere, contro tutto e contro tutti.
Però, c’è un però grande così: in quel posto che ha scaricato la vecchia specialità, quella specialità se la tiene strettissima una volta l’anno per fare la gara internazionale.
E cosa dice la regola? Che se vuoi fare la gara internazionale, devi fare anche l’odiosa gara brutta nazionale.. è dunque successo che qualcuno dall’alto (o dal basso) ha obbligato quel posto a fare la gara nazionale.. e ora la gara nazionale è in calendario anche in quel posto.. che forse pensa siano tutti piuttosto stupidi a non capire quanta malavoglia ci metta e quanta riluttanza gli comporta, e quanto siano oltre il limite dell’infantilità certi metodi ricattatori.
Non starò a dilungarmi su quanto ci potrebbe essere da dire su metodi, episodi, situazioni, interferenze.

Ora: dopo giorni in cui dalle chat emergevano situazioni al limite del paranormale, tanto sono assurde, l’uomo del monte si è espresso: 75 iscritti per avere la gara su 2 giorni.
Sapendo già che molti piloti han detto che non avrebbero partecipato con gara da 1 giorno, è come dire ‘…zzi vostri, la gara non si fa’.. a quel punto quel posto si eviterebbe una gara che sarebbe come sempre bellissima e seguitissima, e probabilmente su numeri molto alti di questi tempi (anche se sotto a 75 iscritti) e tutto ciò gli recherebbe dolori insopportabili; ma in più, lavandosene le mani, si terrebbero comunque la gara internazionale, perché oh, loro in calendario quella nazionale la mettono, se poi non si presenta nessuno mica è colpa loro .
Quindi.. ora i piloti devono iscriversi per cercare di raggiungere il numero più alto possibile, e sperare che conti intanto l’adesione e non il versamento della quota, perché se poi non si raggiungono i 75 iscritti e la gara si fa su 1 giorno, comunque un bel cetriolo non glielo leva nessuno.
In più sapere aprioristicamente che la gara si svolge su 1 giorno è un chiaro deterrente per quei tanti piloti europei che si erano detti sicuri di partecipare in caso di gara normale (normale in quella vecchia specialità vuol dire 2 giorni).
A pensare male uno potrebbe pensare che in quel posto hanno una paura fottuta di vedere certi numeri a casa propria fatti dalla vecchia specialità presa a calci (a parte quando c’è quella internazionale) anziché da quella nuova; eppure pare che siano in tanti a pensare male.. forse tutti scemi.

Mancherebbe un terzo attore in questa storia, qualcuno che parlamenti con quel posto là, in difesa della vecchia specialità; il problema è che per farlo bisognerebbe conoscere bene l’acquario in cui si nuota, e possibilmente non fraternizzare con chi cerca di avvelenare l’acquario in questione, e anzi magari farsi anche portavoce di tutti quei piloti stranieri interessati in caso di 2 giorni (anche loro fan parte dell’acquario). Soprattutto nel portare la voce dei piloti della specialità che si promuove, aiuterebbe essere in linea col pensiero che i 2 giorni sono l’ABC.

Al momento io non la vedo questa figura che sappia esattamente di cosa si sta parlando, che abbia cognizione di passato e presente di questa specialità, che abbia cultura di questa specialità, che l’abbia studiata e che si batta come un leone contro certi metodi innominabili.

Lascio al lettore mettere i soggetti di questa storia.. non è compito di un appassionato esporsi e battersi.

____________

manuel
5/12/2021 11:16 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 2
Registered in: 9/22/2016
Age: 55
Junior User
Ciao a Tutti, entschuldigt, dass ich nicht italienisch schreibe, aber Heute kann man ja alles übersetzen. Ich habe die Diskussion über das Rennen in Maggiora am 23. Mai verfolgt. Ich bin nun über 30 Jahre im Autocross Sport unterwegs, und durfte sehr viel erleben, sei es als Fahrer oder auch als Veranstalter. Ich durfte auch bei den ACI Sport, den UISP oder den MSP Rennen teilnehmen, ich wurde immer herzlich empfangen, danke dafür!!. Was ich aber nicht verstehen kann, dass es Fahrer gibt, die, das Rennen in Maggiora nicht fahren möchten, weil der Veranstalter die Rennen nur am Sonntag durchführen möchte, ich kann das verstehen, sei es aus Kostengründen oder vielleicht auch aus Zeitgründen. Was ich nicht verstehen kann, dass diverse Fahrer nicht teilnehmen möchten. Wir Schweizer oder auch sicher die Deutschen wären glücklich Rennen fahren zu können, da könnt ihr Italiener glücklich sein, dass Eure Regierung in Italien in dieser schwierigen Zeit Rennen fahren ermöglichen.
Gibt Euch einen Ruck und hält alle zusammen.
Ich komme wieder gerne nach Italien, ich würde mich freuen Euch im Mai in Maggiora zu sehen!
Fg. Carlo Suter

Traduzione (da Google):
Mi occupo di Tutti, scusa per non aver scritto in italiano, aperto Oggi puoi tradurre tutto. Ho seguito la discussione sulla gara di Maggiora il 23 maggio. Sono nello sport dell'autocross da oltre 30 anni e ho potuto fare tante esperienze, conosco tutti i piloti così come l'organizzatore. Mi è stato anche permesso di prendere parte alle gare ACI Sport, UISP o MSP, sono stato sempre accolto calorosamente, grazie per questo !!. Quello che non riesco a capire, però, è che ci sono piloti che non vogliono guidare la gara di Maggiora perché l'organizzatore vuole correre solo la domenica, posso capirlo, sia per ragioni di costo che per altro. Quello che non riesco a capire è che diversi piloti non vogliono partecipare. Noi svizzeri o certamente tedeschi saremmo felici di poter correre, voi italiani potete essere felici che il vostro governo in Italia consenta di correre in questi tempi difficili.
Datevi una scossa e tenete tutti insieme.
Mi piacerebbe molto tornare in Italia, sarei felice di vederti a Maggiora a maggio!
Carlo Suter
[Edited by markciccio74 5/13/2021 12:42 AM]
5/13/2021 6:06 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,413
Registered in: 5/12/2008
Location: ALBANO LAZIALE
Age: 41
Amministratore
Gold User
Grazie Carlo per la tua risposta è sono davvero contento che tu l'abbia voluta dire sotto un punto di vista di 30 anni di esperienza.


Vorrei aggiungere una mia estensione alla fiaba di bollo

Io confido in pieno quello che ha scritto Bollo nel post perché è la verità che sappiamo solo raccontata è scritta , il promoter si è impegnato e ci è venuto in contro su San polo sia nello spostare le due gare attaccate ( e lo ha fatto ) sia di farla in due giorni e in parte riuscita anche se solo le qualifiche . Sul fatto di Maggiora sicuramente ci ha provato ma quando vai nella tana del lupo sei fortunato se ne esci vivo perché un certo "Mister Pellegrino" vuole comandarsela ma comunque in un modo e nell'altro con l'aiuto di persone che stanno in mezzo siamo riusciti a strappare un 75 iscritti per là due giorni. Perché a questo punto non iscriversi? Disertando la gara diamo soddisfazione a "Mister Pellegrino" e il suo staff in primis e ci priviamo di una gara del campionato. In secundis manchiamo di rispetto anche a quei piloti esteri che ci verranno a trovare ( e ce ne sono diversi) quindi se si vuole ottenere qualcosa bisogna lavorare prima che il piano 2022 si definisca tra la federazione e organizzatori e il nostro tramite è il promoter che però a sua volta deve ascoltarci. Sono stato il primo a dire attendiamo l'ultimo giorno ad iscriversi ma una volta ottenuto lo spiraglio del secondo giorno( 75 iscritti) bisognava iscriversi per dire Noi ci siamo.


____________

CONSOLI ALDO
5/13/2021 4:36 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,873
Registered in: 12/29/2011
Location: VITTORIO VENETO
Age: 40
Amministratore
Gold User
Ciao Carlo, grazie per aver espresso il tuo pensiero!
I piloti italiani che non vogliono partecipare sono principalmente i piloti di Superbuggy e Buggy1600, ma anche Touring 4wd perché una gara con struttura FIA in un giorno per 60 piloti con magari 1 o 2 o 3 semifinali sono davvero troppo strette coi tempi e molti piloti non hanno meccanici: se hai un problema sei fuori.
Le gare precedenti sono state apprezzate solo se su due gg. L'unica su un giorno è stata molto discussa
5/14/2021 6:55 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,873
Registered in: 12/29/2011
Location: VITTORIO VENETO
Age: 40
Amministratore
Gold User
Sarebbe interessante qualcuno fornisse l'indicazione di quanti piloti si sono iscritti, soprattutto perché immagino che l'organizzazione del viaggio dovrà dipendere anche dal programma del sabato.
5/16/2021 2:28 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,873
Registered in: 12/29/2011
Location: VITTORIO VENETO
Age: 40
Amministratore
Gold User
Un paio d'anni fa qualcuno di spicco diceva che una gara di campionato italiano Autocross avrebbe portato forse 40 macchine.
Quello che si può leggere oggi è un bel risultato maturato col duro lavoro di questi ultimi 4 anni.

...e penso a tutti quei pazzi che dicono che l'autocross a Pasquetta non vale quanto quell'altra cosa lì.. Come si chiama.. Ah sì #sbagliostrada... Ottimo.. Ottimo Whatson
5/17/2021 5:39 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,873
Registered in: 12/29/2011
Location: VITTORIO VENETO
Age: 40
Amministratore
Gold User
Ah.. Fra le varie cose fuori dal mondo c'è anche il fatto che le iscrizioni chiudono LUNEDÌ e non MARTEDÌ come c'è scritto...
Pazzesco... Mai vista una cosa così.

Sì perché martedì alle 00.00 significa un minuto dopo lunedì alle 23.59...
Occhio che poi si lavano la bocca coi piloti italiani che non pagano...
5/19/2021 11:46 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,166
Registered in: 8/3/2007
Location: BORGOSESIA
Age: 36
Amministratore
Gold User
oltre 90 iscritti, di cui quasi 70 italiani che semplicemente sono la conferma del trend delle prime 3 gare, considerando alcune assenze soprattutto tra i 4x4, ma anche l'apporto di molti kart di zona, e qualche piacevole sorpresa all'esordio.

in questo punto dell'anno in cui l'Italia è ancora tra le pochissime nazioni d'Europa a svolgere campionati, i 24 stranieri erano prevedibili (magari non così tanti, magari non così prestigiosi)

ma.. insomma.. l'elenco iscritti che ogni sano di mente si sarebbe immaginato per la gara di Maggiora

evidentemente come capita a molti nella vita, più ci si avvicina a qualcosa (in questo caso a un luogo) e più si smette di vedere

PS
unica speranza disattesa del cuore più che della mente, l'assenza di Forti.. l'avrei tantissimo voluto rivedere col Porsche a dar spettacolo nella gara di casa; certo, il confronto coi mezzi di nuova generazione sulla carta non da scampo se si parla di vittoria. Ma intanto a pagare nell'autocross spesso è la costanza, e non solo la prestazione (chiedere al 2021 di Colla fin'ora), e poi ci son cose il cui valore va aldilà di ogni questione sportiva

PPS
ancora non mi è passato il moto di solidarietà per quel pilota che aveva cambiato specialità non tanto perchè ci credesse, ma perchè in Italia l'autocross non c'è più e lui preferiva l'autocross
[Edited by BOLLO (manuel) 5/19/2021 12:41 PM]

____________

manuel
5/22/2021 11:04 AM
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,873
Registered in: 12/29/2011
Location: VITTORIO VENETO
Age: 40
Amministratore
Gold User
Ci saranno i ragazzi di Race for Win a documentare anchecil 4° round del Campionato Italiano Autocross 2021!
Ecco il link: diretta live 4° round


[Edited by markciccio74 5/22/2021 3:34 PM]
5/23/2021 5:59 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,873
Registered in: 12/29/2011
Location: VITTORIO VENETO
Age: 40
Amministratore
Gold User
Dopo l'abominevole uomo delle nevi ho scoperto:
Gli abominevoli cronisti di Race 4 Win
Che a questo punto ribattezzerei "Race 4 WINE"
Inascoltabili.

Non sanno leggere un nome che sia uno.
Non sanno distinguere un kart da un buggy o una Touring 2wd da una Touring "AX" che ovviamente mica ci sono arrivati a capire che AX sta per Autocross.. Seee ciao.
Non sanno cosa sia uno juniorbuggy e in più si permettono di parlare di regolamenti.
Non ultimo.. "va forte questo qui... Sto Stubbe.. Sta sempre davanti" Ma va???
Mentre dietro kuky e Jordan (sicuramente Magic Jordan.. ) sempre dietro assieme a Marci. Forte anche Marci a proposito.
AmaDori invece strano non avesse lo sponsor dei polli sul cofano.... Sarà stato per evitare controlli fiscali in azienda... Bahhh

Che schifo.

Vado a tamponare il sangue che mi esce dalle orecchie.

Inaccettabile.
5/23/2021 9:51 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 546
Registered in: 5/4/2007
Location: SENIGALLIA
Age: 49
Senior User
Complimenti a tutti i piloti presenti, hanno dato vita a un grandissimo week end D'AUTOCROSS!!!!! 👏👏👏

SCM sempre ad alto livello come loro sanno fare, hanno onorato la manifestazione anche se non rientriamo più nei loro sogni preferiti....

Aime in arrivo la nota dolente...... non essendo presente ho seguito da casa grazie alla diretta messa a disposizione da Race 4 Win.
Vi ringrazio per la possibilità che date a tutti di seguire la manifestazione con tanto di commento, poi già forgiati dalle prime uscite per cui alla grande..... MA CHE!!!.... errori grossolani di lettura scambi di piloti confusione totale fra categorie e chi più ne ha più ne metta, alle prime uscite nessuno pretende il top ma dopo 4 appuntamenti qualcosa di buono dovrebbe venire a galla, possibile non abbiate visto che si chiama AmaTori? poi 1.600cc. scambiati per Supper Buggy che sono solamente dei 4.000cc. (può succedere 🤭) Colla piazzato nei KC al posto di Gallo( tanto avevano lo stesso colore🤭)
La chiudo qua che è meglio, altrimenti mi oscurate come avete fatto con chi vi voleva dare una mano e ve ne siete fregati.

[Edited by Dok. 5/23/2021 10:00 PM]
5/25/2021 2:30 PM
 
Quote
OFFLINE
Post: 3,166
Registered in: 8/3/2007
Location: BORGOSESIA
Age: 36
Amministratore
Gold User
Vista a bordo pista e quindi esente dal patimento delle telecronache di cui sopra, è stato il solito spettacolo, dove 'solito' è un'accezione positiva, visto che dove c'è autocross, c'è spettacolo.

Nonostante la pista sia tra le meno adatte ai sorpassi, ce ne sono stati comunque molti, in ogni manche, in ogni categoria, anche le meno nutrite.. e se non ci sono stati, si sono comunque viste 'danze' muso contro coda.

Come le Touring 2000, dove a parte l'imprendibile Suter, i tre italiani Caputo, Tonoli e Pozzobon hanno regalato battaglie serrate, soprattutto proprio la finale.

Così come i Junior Buggy, pochi ma agguerriti; plauso particolare per l'esordiente Masala. Se qualcuno non si rendesse conto dell'importanza nella globalità di avere questa categoria nonostante la mancanza di 4x4 tra gli italiani, sia per l'approccio dei giovani alla specialità, che per l'attrattiva in più che può avere per gli stranieri in gare CEZ o eventi come quello di Maggiora, bhe.. sono evidente carenze logiche che vanno aldilà dell'autocross.

TAX potenzialmente eccezionali, hanno dato tanto, ma meno di quel che sarebbe potuto essere. Aver Perdere Venturi e Negri che avevano dimostrato di essere al top, ha sicuramente privato una grossa fetta di spettacolo; in ogni caso le lotte ci sono state, la finale era di livello e ben composta, rispecchiando ciò che han detto le manche: Stecca forse non al top meccanicamente in alcune circostanze, ma letale quando è servito, grande doppietta; Gurschler imprendibile a pista libera, ma poca fantasia nel tentare i sorpassi; Casalboni generoso, ma alle prese con una Colt in modalità palla pazza; e poi Amatori, è mancato qualcosa rispetto alle prime 3 gare da protagonista.

Kart eccezionali.. ce ne sarebbero troppe da dire, tante battaglie, tanti nomi, tutti forti. Dovessi proprio scegliere, sicuramente il top del week end Firenze, mai impensierito, mai un giro non da leader, tranne in finale dopo (credo) una foratura, fatale, perchè Tiramani comunque è stato l'unico a rimanere con lui, tanto da approfittarne e prendersi la seconda vittoria dell'anno. Gallo spettacolare, devastante in partenza, ma forse meno efficace del previsto tra semifinali e finale. I Ruzzante schiacciasassi, Giacomotti e Zoppetti dominatori di manche, ma sfortunati in semifinale.
Sicuramente dimentico qualcuno, ma ripeto, qui sono troppi e tutti forti.

Buggy 1600 nobilitati da una massiccia presenza straniera, a corollario di un'altrettanto numerosa (ed è una conferma in questo 2021) partecipazione italiana, nonostante numerose assenze, ma anche un ritorno che è stato a dir poco grandioso: Pigato.. era ora, per noi, e anche per lui, sapendo quanto gli piaccia la bagarre, e visto che quest'anno fin'ora è mancato solo lui.
Costantemente nel trenino dei piedi pesanti d'Europa, al suo livello tra gli italiani solo C.Grasselli, anche se attardato sempre da partenze di rincorsa.
In ottica campionato gara concreta e matura di Gizzi, che con manche e semifinali autoritarie, porta a casa tanti punti, anche in finale, nonostante la posizione lontana dal podio.
Purtroppo la domenica è rimasta fin da subito orfana di quello che probabilmente sarebbe stato il dominatore di giornata, ovvero Novotny.

SuperBuggy... quando lui c'è, è la ciliegina che si mangia la torta; Re Stubbe se li è mangiati tutti. Dietro di lui il gruppo di europei pesanti che hanno mandato ai vertici il livello di gara e dato il solito immenso spettacolo per gli occhi e per le orecchie.
Tra gli italiani anche questa volta la spunta Casarin, che in Italia sfrutta le spalle larghe del suo mezzo, ma che stavolta ha trovato qualcuno con le spalle ancora più larghe; punti, prestazione e spettacolo comunque sono arrivati. Così come la sfortuna (stavolta riflessa) non è mancata d'arrivare per Consoli, il migliore italiano del week end fino alla finale, stoppato dal rogo dell'altrettanto sfortunato Semenzato che proprio in finale stava assestando il colpo giusto.
Anche qui ci sono state perdite illustri fin dall'inizio della domenica, più precisamente Negri, che proprio in manche 1 prima dello scoppio del motore, stava facendo pregustare grandiose prestazioni.

Questo, a sommi capi, ciò che mi ha detto la pista. In generale l'evento è stato come sempre su altissimi livelli; impianto e macchina organizzativa non hanno eguali.

Certo, non si può non segnalare come la pista sia apparsa da subito tutt'altro che liscia, sin dall'inizio di sabato.. ho sentito voci di qualcuno che ribatteva dicendo 'Stubbe ha fatto il record, vuol dire che la pista è perfetta'.... no, Stubbe ha fatto il record perchè l'ultima volta che si è corso in questa configurazione (europeo 2018) la esse e il tornante del bar erano molto più chiusi e l'ultimo tornante aveva carreggiata più stretta. Nel 2019, all'Europeo c'erano i jersey a rendere largo il tornante centrale. Quindi chi usa queste argomentazioni, o non ha capacità logica, o pensa di prendere per i fondelli.

Bizzarro anche l'innaffiatura gestita dalla direzione gara, con passaggi della botte tra i raggruppamenti della stessa categoria. Ma peggio ancora aver spesso lasciato che la polvere prendesse il sopravvento; per informazioni chiedere a Ricci e M.Grasselli, che in momenti diversi della giornata si sono trovati nella stessa situazione di uscire a bomba da un muro di polvere per trovarsi a muro col mezzo demolito.

Un'altra cosa particolare è stato il gran numero di partenze false. A giudizio unanime di chi stava assistendo da fuori, i tempi dei semafori sono sembrati inutilmente e pericolosamente lunghi (pericolosamente per i motori).

Per finire, onorevole la presenza degli speaker (non quelli della balera delle live, gli speaker ufficiali SCM che si sentivano in pista)... certo, se nel commentare una gara di Campionato Italiano Autocross fossero in grado di basarsi su nozioni e notizie degli ultimi anni di Autocross in Italia, e non degli ultimi anni del rx, forse si farebbero perfino apprezzare. Non ho mai sentito speaker di calcio che commentino di quanto siano forti i calciatori a giocare a tennis, a golf, o a bocce.

Dunque, grande week end.. spettacolo spettacolo spettacolo.
Se Maggiora chiama, l'autocross risponde. Se.

____________

manuel
Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin | Regolamento | Privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 3:08 PM. : Printable | Mobile - © 2000-2021 www.freeforumzone.com