AnimaMia2 ( La vendetta )
printprintFacebook
 
Previous page | 1 | Next page
Facebook  

Si perde ,si continua a giocare e si riperde

Last Update: 2/23/2021 11:05 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 39
Location: PARMA
Age: 64
Gender: Male
2/23/2021 1:05 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Con le figurine,a poker, a flipper , al gratta e vinci,a briscola, alle slot machine o ( come capita a me) giocando a scacchi on line.
E' inevitabile ( parlo per me) : quando comincio a perdere qualche partita continuo a perdere : perchè cerco di giocare in modo più aggressivo,snaturo il mio modo di giocare abituale e perdo e riperdo.Se faccio una pausa ricomincio a vincere ( con gli avversari del mio basso livello , ovviamente).
Gli psicologi parlano ( per i giocatori compulsivi ) di distorsione cognitiva : la convinzione di poter influenzare la fortuna .
Non essendo un giocatore d'azzardo,penso che per me l'inevitabile " cominci a perdere-continui a perdere " sia determinato da più fattori : la stanchezza mentale sempre crescente ( mentre magari l'avversario che appare sul computer è alla prima partita) ,l'irritazione per una svista ,la sciocca convinzione di pensare "adesso basta" .
A scacchi gioco "bullet" ossia la partita termina dopo un minuto ( o due minuti con un bonus di un secondo a mossa).Ci sono dei marpioni che giocano a razzo,perdono tutti i pezzi e vincono per lo scadere del tempo mentre io ho quasi tutti i pezzi .
E lì cado nella trappola : chiedo la rivincita e continuo a perdere perchè non accetto di giocare in quel modo barbaro.Ovviamente i Grandi Maestri giocano bullet e fanno faville .Sono dei geni,per me.Magnus Carlsen è l'attuale Campione del Mondo di Scacchi ( è quello con i Bianchi)

Ma visto che è in ballo la "memoria bambina " ( o rimbambina ? Come il personaggio di una vecchia commedia televisiva.Ho spulciato nell'altro forum: ne avevamo parlato quasi undici anni fa.Era una vecchia rimbambita nello sceneggiato "FBI Francesco Bertolazzi Investigatore" con Ugo Tognazzi,che non ebbe molto successo nel 1970,mi pare. Magari non l'avete nemmeno visto) : durante un soggiorno a Londra , a 15 anni ,mi misi una sera a giochicchiare a poker con ragazzi più grandi . Pochi pennies sul tavolo.Ad un tratto mi ritrovo con un full ( tre re e due fanti) : l'avversario rilancia,io rilancio ,lui pure e via fino all'astronomica cifra di cinque sterline.Ero convinto che bluffasse.Al suo ultimo rilanco vedo : aveva un poker d'assi.Per qualche giorno niente gelato dopocena.
[Edited by Pflip1956 2/23/2021 1:26 PM]
ONLINE
Post: 81
Gender: Male
2/23/2021 5:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote



La mia parentesi pokeristica si è aperta e chiusa verso l' estate del 1973.

E per fortuna, perchè a quell' età, quando ci eravamo messi a provare a giocare sulla base di suggestioni cinematografiche, il vantaggio era che giocavamo con i soldi del monopoli.

Danni circoscritti se non inesistenti.

Retrospettivamente, sospetto che anche le regole di quel gioco, noi le interpretavamo molto liberamente.


A scacchi invece avevo avuto un paio d' anni prima, l' intenzione di imparare a giocare.

Esattamente quando lessi di quel gioco sul Manuale delle giovani marmotte.

Non era un gran libro per imparare a giocare a scacchi.

E quindi non se ne fece niente.


Riguardo il " rimbambinamento ", anche questa faccenda secondo me fa parte delle regole di un altro gioco ( " la vita è quellacosa che ti capita mentre.......etc. etc. ).

" La rimbambina " di Tognazzi/Bertolazzi è uno dei miei ricordi stabili.

Mi ricordo quell' episodio con l' investigatore Bertolazzi infiltrato, ed anche tutto il resto della serie.

E' questa una delle manifestazioni di quel ben noto fenomeno, dove io ricordo un periodo della mia vita associandolo a tutto quello che definisco " lo sfondo ".

Uno sfondo costituito da avvenimenti, programmi della tv di quel periodo, ed altre cose.

Poche puntate, rispetto le produzioni della televisione del presente.

E ricordo bene la dotta disquisizione dall' altro forum.

Se sei andato a dare un' occhiata, avrai visto che ero stato fra quelli che ne parlavano a quel tempo.

Qualche volta, ancora pochi giorni fa, le puntate di quella serie in bianco e nero ripassano a notte fonda sulle tv della rai attuale.

[Edited by (1960) 2/23/2021 5:12 PM]
"Nessuno ci manderà via da quasta casa"
("The others")
ONLINE
Post: 81
Gender: Male
2/23/2021 5:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote



Digressione cinematografica.








All' inizio il duo Spencer / Hill faceva sul serio.
POi qualcuno si accorse che il genere west-comico rendeva meglio.





"Nessuno ci manderà via da quasta casa"
("The others")
OFFLINE
Post: 39
Location: PARMA
Age: 64
Gender: Male
2/23/2021 6:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Te pareva...

Sto diventando intollerante ( dovrò andare in una casa di tolleranza ?)

1) alle citazioni "tanto per" ( mi sono trattenuto dal mettere nel forum moribondo all'argomento "cibo-le gare..." la scena di Animal House in cui Belushi si ingozza lungo il self service dell'università.Se vuoi, fallo tu. Un bell'argomento ? No , quasi sempre "tanto per".

2) alle risposte con i puntini ...................................

3) ai giudizi "tranchants" di Clopat ( ho tantissimi difetti ma antepongo sempre "per me" , "secondo me" quando esprimo un parere). Clopat fra l'altro di solito tira il sasso e poi per un po' scompare.

Farò come Paperino in "Paperiade " :
"In collera montò,fiera e tremenda,
indi si ritirò sotto la tenda"
[Edited by Pflip1956 2/23/2021 6:17 PM]
ONLINE
Post: 81
Gender: Male
2/23/2021 6:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Certi giorni mi sento la beccaccia della becchi.

Va bene, sospendo i puntini.

Di solito li uso per dare un tono discorsivo ai messaggi.

Non ho messo -altrimenti ci arrabbiamo-birra e salsicce-, quindi ovviamente lascio perdere anche Belushi.

Però ai tempi animal house mi era anche piaciuto, tirami pure dietro qualche anatema.

Non ci crederai, ma le risposte -tanto per- sono intenzionali e premeditate.

Perchè qui siamo ancora ( ?? ) pochi, e quindi lascio qualcosa per movimentare un poco, magari in questo modo invoglio altri a scrivere.

Forse.

E perchè mi sembra poco cortese non degnare di risposta qualcuno che ha appena scritto.

Sarei pure convinto che qualche fesseria la si possa scrivere, ma questo l' ho già confessato pubblicamente.

Però, tu dici solamente per gli spezzoni-cinema, vero?

Perchè i ricordi pokeristici scacchistici miei, sono reali.

Io quelli ho.

Neanche una sospensione a suon di puntini.

[Edited by (1960) 2/23/2021 7:07 PM]
"Nessuno ci manderà via da quasta casa"
("The others")
OFFLINE
Post: 24
Age: 61
Gender: Female
2/23/2021 9:24 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

.........io non so giocare a pocker. Anzi, io non so proprio giocare a carte... forse a ruba mazzo.....🤤
ONLINE
Post: 81
Gender: Male
2/23/2021 9:55 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote


Se è per questo, neppure io.

Quello che facevamo, era tutto tranne che giocare a carte.

Io personalmente finivo presto a farci i castelli, con le carte.

E di solito mi venivano giù più o meno al terzo strato.




[Edited by (1960) 2/23/2021 11:05 PM]
"Nessuno ci manderà via da quasta casa"
("The others")
OFFLINE
Post: 24
Age: 61
Gender: Female
2/23/2021 10:04 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

aaaah sìsìsìsìsì i castelli quelli sì!!
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.3.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:06 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com