EFP | Il tuo Account | Ultime Storie | Storie scelte del sito | Storie scelte del Forum

EFP News
Contattate l'amministrazione - Contest - Regolamento Contest - Staff
 
Previous page | « 4 5 6 | Next page
Facebook  

[fanfiction e originali] Countdown

Last Update: 1/13/2021 6:12 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 3:27 PM
 
Quote

QUINTA CLASSIFICATA

“Bonus Track: Laudir de Oliveira” di evelyn80





Grammatica e stile: 10/10


Ciao Evelyn!
Comincio subito da un parametro che, da quando ti conosco e ti ho come partecipante ai miei contest, è sempre una garanzia: la grammatica è impeccabile, non ho trovato nemmeno una sbavatura o un’imprecisione, e ti faccio i miei complimenti perché in una flashfic si sarebbe sentito tantissimo. Invece ho potuto notare con molto piacere la cura che hai riservato a ogni singola parola, ogni singolo segno di interpunzione, ogni costruzione dei periodi. Ma ormai di che mi sorprendo? ;)
Dal punto di vista dello stile, il testo si legge in maniera scorrevole e assolutamente piacevole: sei riuscita a conferire una gradevole leggerezza alla scena, mantenendo oltretutto un registro linguistico coerente per tutto il tempo e assolutamente azzeccato per la scena e l’atmosfera che sei andata a definire. Come ti dicevo, le frasi sono state costruite perfettamente e in maniera per niente dispersiva – anche grazie all’aiuto della punteggiatura utilizzata in maniera perfetta – e non sei caduta nella trappola dello stile troppo frammentato ed “elementare” che spesso viene fuori quando si ha un limite di parole molto ristretto. Complimenti, perché sei riuscita a essere calibrata, dire tanto e comunque non perdere il tuo stile caratteristico!
Un’altra cosa che ho molto apprezzato è la tua abilità nel definire delle immagini ben precise davanti allo sguardo del lettore: non si ha l’impressione di star leggendo uno scritto, ma di guardare una vera e propria scena; sicuramente l’equilibrio nello stile e la naturalezza degli scambi di battute ti hanno aiutato moltissimo in questo!
Insomma, non posso che farti tutti i miei complimenti, come al solito sei stata brillante in questo parametro!


Trama e personaggi: 7/10

Mi dispiace non averti potuto assegnare un punteggio più alto in questo parametro, ma ho trovato alcuni difetti sia nello sviluppo della trama che nella caratterizzazione dei personaggi – non dei veri e propri buchi o delle lacune, ma mi è parso di notare una certa difficoltà nel gestire una scena così “ampia” in un numero molto ristretto di parole. Ovviamente non sono qui soltanto per avanzare critiche, e anzi, ho trovato anche molti punti di forza che ci tengo a evidenziare!
Ma andiamo con ordine ^^
La trama consiste, dopotutto, in una sorta di slice of life che ci mostra i ragazzi (non più ragazzi XD) dei Chicago dopo una delle loro solite battaglie di cibo all’interno di un ristorante di lusso. Mi è piaciuto il fatto che tu abbia voluto dare questo contesto alla storia (che chi ti segue come autrice ha imparato a riconoscere e amare), ma ho trovato che in un testo così breve siano state trascurate alcune cose che invece sarebbe stato importante dire. Per esempio, il dettaglio stesso della battaglia di cibo è stata un po’ messa in ombra per lasciare spazio al momento in cui fuggivano e poi consultavano il quadernino; se devo basarmi soltanto su me stessa, e sul fatto di aver letto l’intera raccolta, posso ben immaginare senza problemi quali sono stati gli antefatti, ma in quanto giudice provo a dare un giudizio obiettivo e, leggendo questa flashfic, ho sentito che mancava qualcosa.
E ora tu penserai “ma mi hai chiesto di scrivere una flashfic, logicamente non potevo inserire tutto”; vero, verissimo, e mi dispiace davvero averti posto un limite così ristretto. Penso sia stato moooolto coraggioso da parte tua provare a sviluppare una scena del genere per questo contest, ma al contempo ciò non ti ha permesso di sviluppare la trama come avresti potuto. Forse per un contest di flashfic avresti potuto ideare qualcosa di più “in piccolo” per far risaltare meglio tutti i dettagli ^^
Comunque il momento che hai raccontato l’ho trovato ben sviluppato e davvero carino; oltretutto credo che si capisca piuttosto bene il contesto generale, sei riuscita a spiegarlo e a non lasciare dei buchi di trama, nonostante la brevità della storia.
Per quanto riguarda i personaggi, stesso discorso della trama: non era affatto facile gestire una decina di persone in una flashfic, e fossi stata in te avrei optato per un’idea in cui potesse comparire solo una parte di essi, perché in questo modo alcuni sono rimasti in ombra. Tuttavia posso dirti che ho trovato brillante la caratterizzazione dei personaggi che sono stati più “protagonisti”, come per esempio Terry, James, Greta e Linda; in particolare queste ultime mi hanno colpito tantissimo, e la loro caratterizzazione è emersa tantissimo la loro indole dal diverso modo in cui hanno reagito davanti alla battaglia di cibo (Linda si è divertita, Greta se n’è vergognata). Credo che il grosso della caratterizzazione sia dipeso dal modo in cui hai fatto interagire i personaggi: Terry è caloroso con la moglie, prende tutto con leggerezza e prende in giro Lee; Danny invece rimane più mite e dolce, e James è perfettamente immaginabile con la sua fissa maniacale di segnare tutto sul suo quadernino. Insomma, sei riuscita a incastrare bene i loro caratteri in questa vicenda, e sicuramente se teniamo in conto la brevità dello scritto non potevi fare lavoro migliore; migliore. Mi dispiace solo che alcuni personaggi siano rimasti in ombra e siano stati soltanto nominati.
In conclusione non mi sento di dirti che questa flash non sia riuscita, perché anzi, l’ho trovata molto ben gestita nelle sue possibilità… piuttosto ho trovato un po’ ambizioso delineare una scena del genere, così ricca di dettagli, in così poche parole. Però so quanto ci tenessi a completare la raccolta, e se questo contest te ne ha dato occasione non posso che esserne contenta ^^


Utilizzo del pacchetto: 4,5/5

Parto specificando che in questo parametro (come detto anche nel post pre-risultati) oltre all’utilizzo del pacchetto valuto anche l’attinenza dalla festività, e quindi in che modo hai sfruttato il Capodanno.
E direi di partire proprio da qui!
L’ultima scena, con i ragazzi che parlano dei loro buoni propositi per l’anno nuovo (non vandalizzare più i ristornanti ahahahahah e chi ci crede che non lo faranno più? XD) e poi in cielo scoppiano i fuochi d’artificio, mi è piaciuta davvero tanto. Speravo proprio, quando ho indetto questo contest, che più partecipanti possibili scrivessero qualcosa ambientato allo scoccare della mezzanotte, proprio perché è un momento che mi emoziona tantissimo, sia nelle storie che nella realtà *-*
Il motivo per cui ho deciso di sottrarre quel mezzo punto è che non sono riuscita a immergermi perfettamente nell’atmosfera festiva; ho sentito come se il dettaglio del Capodanno fosse stato inserito in maniera un pochino forzata nella storia – una storia che avrebbe potuto benissimo funzionare anche se non fosse stata ambientata a Capodanno. Ho trovato lo sviluppo di questo tema un po’ troppo marginale (fino quasi alla fine della flashfic, non ho percepito l’atmosfera se non per il fatto che il momento fosse datato 31 dicembre) e per questo ho pensato di abbassare un pelino il punteggio.
Trovo invece molto centrato e originale lo sviluppo del prompt, ovvero quaderno: l’idea che i ragazzi lo sfoglino insieme per ripercorrere mentalmente tutto ciò che hanno combinato nell’anno appena trascorso (e quindi tutti i ristoranti che hanno vandalizzato) è incredibilmente carina, lo trovo un ottimo epilogo non solo per salutare l’anno passato, ma anche per concludere al meglio questa raccolta. Ma ne parlerò meglio nel Gradimento personale!
Insomma, mi è piaciuta molto la “potenza” che hai conferito a quest’oggetto, che qui ha la capacità di riunire un gruppo di amici attorno a sé e assume quindi un’inaspettata centralità.
Prompt decisamente ben sviluppato quindi, e anche in maniera davvero originale! Complimenti!


Gradimento personale: 4,5/5

Questo dettaglio del quadernino mi ha fatto impazzire, lo devo ammettere *-*
So che forse non era nemmeno una cosa programmata quando hai cominciato questa raccolta (che peraltro non era nemmeno nata come una raccolta), ma il quaderno di Jimmy è stato un oggetto ricorrente in ogni singolo capitolo, un rituale all’apparenza insignificante e che sembra non portare da nessuna parte; non avevo mai pensato che potesse assumere, al termine della raccolta, una sorta di riepilogo per l’anno appena trascorso. Non so, è come se all’improvviso avesse un significato più importante, come se man mano avesse acquistato valore, perché è una sorta di archivio dei Terroristi dei Ristoranti (che sembra il nome di una strana setta oscura ahahahah)!
Altra cosa che ho adorato di questa flashina è il modo in cui sei riuscita a far interagire e battibeccare i personaggi (avrei potuto seguire i loro discorsi per ore, sono troppo divertenti!), per non parlare della presenza di Linda e Greta! Finalmente sono riusciti a convincere anche quest’ultima XD
Ci sono però due motivi che mi hanno impedito di assegnarti il punteggio pieno in questo parametro. Il primo è che avrei davvero voluto leggere di più: questa scena ha un sacco di potenziale, ed è un vero peccato che tu abbia dovuto tagliarla tanto per adattarla a questo contest. Ho percepito un po’ troppo questo “andare di fretta”, che mi ha fatto arrivare al termine della lettura e pensare “ma come, finisce così?”. Non so se sono riuscita a spiegarti bene la sensazione XD
Il secondo motivo è che, visto che questa flashfic è stata dichiaratamente scritta come piccolo omaggio per Laudir, avrei voluto vederlo un po’ più protagonista e presente all’interno della storia, mentre invece viene giusto menzionato.
Ma, tolti questi piccoli dettagli, ho davvero apprezzato tanto questo scritto: col tuo stile scorrevole e la tua impeccabile gestione delle interazioni tra i personaggi, riesci a farmi amare qualsiasi cosa!!!


Totale: 26/30
OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 3:29 PM
 
Quote

QUARTA CLASSIFICATA

“Come un gatto infagottato” di Laila_Dahl





Grammatica e stile: 7/10


Carissima Laila, è sempre un piacere averti ai miei contest *-*
Allora, innanzitutto ci tengo a precisare che il punteggio non dipende dal fatto che la storia sia scritta male, anzi! Ho dovuto abbassarlo un po’ perché, tenendo conto della brevità della storia, ogni più piccola sbavatura si è sentita di più e ha avuto un maggior peso rispetto a quello che gli attribuirei in una storia più lunga. Ci ho tenuto tantissimo a metterlo in chiaro fin da subito perché – e te lo dico con tutta sincerità – mi è dispiaciuto tantissimo sottrarre così tanti punti in questo parametro: mi è piaciuto moltissimo lo stile che hai utilizzato in questa flashfic, l’ho trovato davvero scorrevole, leggero, perfettamente adatto al contesto e ben bilanciato. Hai alternato in maniera sapiente ed efficace discorso diretto e indiretto, rendendo i dialoghi dinamici, credibili e sempre brillanti; i periodi non sono risultati né troppo lunghi né eccessivamente brevi, ma sempre ben in linea con la scena, e inoltre il registro lessicale risulta omogeneo e bilanciato.
Insomma, hai raccontato questa breve scena con un tono frizzante, ironico e assolutamente godibile, vi ho percepito molta cura e questo si rispecchia anche nella pulizia e nell’ordine del testo.
Anche dal punto di vista grammaticale non mi è parso di scorgere dei veri e propri errori, anzi, ho notato una buona padronanza dei vocaboli e della costruzione delle frasi, anche se in alcuni casi non mi sono trovata completamente d’accordo.
E infatti ora passerò in rassegna le piccole sbavature che ho trovato – ma, ci tengo a ripeterlo, sono davvero delle cosette minime, che hanno avuto il loro peso ma non hanno cambiato la mia valutazione complessivamente positiva in questo parametro.
Rimanendo appunto sulla formulazione delle frasi, ti cito subito un esempio:
“disse perentorio e si sforzò di ignorare l’espressione divertita e dannatamente sexy che gli si era formata in volto.” -> in questo periodo vediamo ben tre frasi collegate da due ‘e’ congiunzione. Non so se – e non credo – si possa reputare un vero e proprio errore, ma dal punto di vista stilistico sarebbe meglio evitarlo, in quanto penalizza la fluidità della frase. Suonerebbe meglio, almeno a mio parere, con una leggera riformulazione e una virgola a sostituire una delle due ‘e’, magari in questo modo:
“disse perentorio, sforzandosi di ignorare l’espressione divertita e dannatamente sexy che gli si era formata in volto.”
Che ne pensi? ^^
Sempre sulla stessa questione della formulazione, prendo un’altra frase:
“si incantò a guardare le fiamme e si accorse di lui solo quando udì lo scatto di una fotocamera, si girò e corrucciò le sopracciglia.”
In questo caso ciò che non suona bene è quella virgola tra ‘fotocamera’ e ‘si’; va benissimo che tu abbia spezzato la frase in quel punto, ma sarebbe stato meglio un altro segno di interpunzione, visto che i due periodi non sono strettamente collegati tra loro. Avresti potuto usare un punto, ma col rischio di dare un effetto troppo frammentato; l’ideale sarebbe senz’altro un punto e virgola.
Infatti ho notato che, oltre ai punti e alle virgole, non hai utilizzato altra punteggiatura, quando in realtà sia l’utilizzo dei due punti che quello del punto e virgola aiuterebbe tantissimo a formulare i periodi in maniera più fluida e scorrevole, dandoti maggior libertà e possibilità. Non ricordo se ti avevo già dato questo consiglio o meno, ma nel caso lo rinnovo, perché non sembra ma la punteggiatura è davvero un fattore importantissimo all’interno di un testo ^^
Colgo la palla al balzo anche per esprimere un mio personale dubbio sulla citazione dal tuo testo: lo “scatto della fotocamera” mi stona, non so perché XD forse perché in genere la parola “scatto” viene usata come sinonimo di “foto”, o forse perché non si sente spesso quest’accostamento di parole… comunque, anche se non influisce sul punteggio, ti segnalo un possibile modo alternativo per dirlo: “il click di una macchina fotografica”.
“Annuì, Darren.” -> non so se sia una scelta voluta, ma in questo caso penso sarebbe più corretto scrivere “Darren annuì”. Generalmente, a meno che non ci sia qualche ragione definita (tipo si vuole scrivere una frase poetica/d’effetto), è preferibile porre il soggetto prima del verbo, anche perché in questo modo non è poi necessario inserire una virgola tra le due parole – visto che soggetto e verbo non si dovrebbero mai intermezzare con una virgola.
“«No», disse, alzando le spalle.” -> per tutto il tempo sei stata coerente, non inserendo la virgola dopo i dialoghi, mentre qui penso ti sia sfuggita ^^ per una questione di correttezza e pulizia, è sempre meglio adottare sempre lo stesso sistema di punteggiatura dall’inizio alla fine. Ma credo sia una svista, perché si tratta di un caso isolato!
“mi fa quasi dimenticare tutti gli ostacoli che dovremmo affrontare.” -> questo, forse, è l’unico vero errore grammaticale che ho riscontrato. “Dovremo”, essendo in questo caso un futuro e non un condizionale, dovrebbe essere scritto con una sola ‘m’.
Comunque, nonostante questi piccoli refusi, non posso che farti i miei complimenti: ho apprezzato tantissimo il tuo stile e il modo in cui hai raccontato questa vicenda, non avresti potuto farlo in maniera più adatta e azzeccata!
E, anche se quello che sto per dirti non è per nulla professionale e in quanto giudice non dovrei, concedimelo: ho notato davvero dei miglioramenti nel tuo modo di scrivere, questa flashfic è caratterizzata da un’accuratezza che mi ha fatto davvero piacere trovare in un tuo testo, e io non posso che essere orgogliosa e farti i complimenti per i tuoi progressi *-*


Trama e personaggi: 9,5/10

La trama è abbastanza semplice, ma ha assolutamente il suo perché ed è sviluppata in maniera davvero buona: racconti una slice of life tra Darren e Matthias (lo chiamerei Matty, ma ho la vaga impressione che non gli farebbe piacere XD) e, attraverso questo piccolo momento, dissemini un sacco di piccoli dettagli in grado di dare un contesto completo: ci fai intuire che i due sono una coppia e probabilmente stanno insieme già da diverso tempo, che sono andati a festeggiare il Capodanno in una casa di montagna e che con l’avvento dell’anno nuovo ci saranno un sacco di novità per loro. Si percepisce che sono integrati in una trama più ampia, ma questo non risulta dispersivo e non crea confusione: hai saputo gestire ogni piccolo indizio e l’hai inserito con naturalezza, ma in maniera ordinata. Questo ti ha concesso di creare una scena ancora più credibile e completa – ho apprezzato davvero tanto quest’aspetto della storia.
Inoltre il ritmo della storia rimane calzante e sostenuto dall’inizio alla fine, non ho notato parti sviluppate in maniera frettolosa o punti di stallo, ogni scena è stata raccontata in maniera davvero fluida e questo ha reso la lettura ancora più coinvolgente. Nelle NdA finali hai scritto che hai faticato a farci stare tutto in cinquecento parole, ma a conti fatti questo sforzo non si percepisce.
L’unico motivo per cui ho deciso di non assegnarti un punteggio pieno è che ho notato qualche piccola imprecisione, che non definirei esattamente incongruenze, ma che sul momento mi hanno dato una leggera sensazione di confusione. Per farti un esempio, all’inizio dici che Matthias alza lo sguardo dal suo tortino al cioccolato, ma poi di questo tortino non se ne parla più e non si sa che fine fa: se il suo proprietario sceglie intenzionalmente di non mangiarlo o se alla fine lo mangia tutto.
Ma giusto qualche cosetta di questo tipo, nulla di troppo compromettente, la storia si legge lo stesso e non perde il suo senso! Forse, a posteriori, questo potrebbe essere successo per i vari taglia e cuci nel tentativo di far rientrare la storia nel limite di parole ^^
Per quanto riguarda i personaggi, sei stata SPETTACOLARE! Lo devo ammettere, in poche occasioni mi è capitato di trovare una caratterizzazione così vivida in una flashfic, ma tu hai fatto un lavoro magistrale e alla fine sono rimasta sorpresa di quanto io sia riuscita a farmi un quadro completo dei due ragazzi!
C’è da dire che Matthias&Darren sono assolutamente adorabili e simpaticissimi, una sorta di Martin&Joe alternativi XD (sorry not sorry per la citazione a Kim, ma tanto so che sai di cosa sto parlando :P)
Ma tornando a noi – e soprattutto tornando più o meno seri…
La caratterizzazione di Darren è veramente magistrale! Dal modo in cui interagisce col suo ragazzo, dall’atteggiamento sempre ironico e dal suo essere esuberante, si può facilmente intuire che tipo di persona sia: è quella classica persona con cui non ci si annoia mai, con mille grilli per la testa e la battuta sempre pronta, ma al contempo anche tanto premuroso – come quando accende il camino per il suo ragazzo che ha freddo o va a preparargli la tisana.
Matthias è senza dubbio quello più serio e tranquillo della coppia, che storce il naso e solleva un sopracciglio davanti alle strambe proposte di Darren, ma sotto sotto si sta divertendo un sacco. Mi è piaciuto un sacco anche come hai evidenziato il suo essere freddoloso e il suo negare di essersi preso un raffreddore, sminuendo quindi la sua situazione.
Non solo hai dato una caratterizzazione palpabile a entrambi i ragazzi in maniera distinta, ma l’hai fatto anche tramite la loro interazione e la descrizione del loro rapporto, che ci suggerisce tanto di loro come persone. In particolare è il contrasto molto marcato tra i due carattere – praticamente come il giorno e la notte – che conferisce ancora più tridimensionalità ai personaggi.
Davvero, non mi stancherei mai di farti i complimenti per questo parametro, hai fatto un lavoro stupendo! Darren e Matthias mi sono entrati nel cuore da subito, mi ci sono affezionata dopo appena una flashfic, e questa è la palese dimostrazione che hai fatto un gran lavoro con loro!


Utilizzo del pacchetto: 4,75/5

Devo ammetterlo: quando ho cominciato a leggere e man mano che scorrevo, mi chiedevo dove si trovavano gli indizi che stessi raccontando la vigilia del Capodanno e dove fosse l’atmosfera festiva tipica di quel giorno. Inizialmente, infatti, la storia potrebbe essere scambiata per una normalissima slice of life ambientata in qualsiasi periodo dell’anno.
Solo andando avanti si è cominciato a percepire ciò in cui speravo: Darren e Matthias parlano dell’avvento del nuovo anno, ci sveli che Matt si è seduto sotto il vischio, e infine ecco il countdown! D’un tratto si capisce che si tratta della serata di Capodanno e viene data importanza a questo fatto – cosa che ho davvero apprezzato, perché ne hai parlato molto bene!
Ho però deciso di sottrarti 0,25 per questo rilegare “in secondo piano”, o meglio “in un secondo momento” la festività e l’importanza che assume nella storia. Ci metti un po’ a far entrare il lettore nell’atmosfera e nello spirito giusto, avrei preferito magari qualche accenno anche nella parte iniziale.
Per quanto riguarda il prompt invece, devo farti davvero i miei complimenti: l’hai sviluppato in maniera stupenda e divertente – che, tra l’altro, era un po’ ciò in cui speravo per questo prompt XD
Certo, lo starnuto è arrivato solo alla fine, ma assolutamente al momento giusto: l’hai utilizzato come pretesto per creare una scenetta comica, in linea col resto della vicenda e perfetta per concludere la storia. Ma non è solo questo ad avermi convinto del tutto sul suo sviluppo: il prompt ha una sua introduzione, un suo perché e non compare a caso, dal niente. Infatti ci racconti che, già da prima, Matthias aveva freddo e i piedi congelati, e c’era già il sospetto che si fosse beccato un raffreddore; hai reso quest’aspetto importante per la trama e ci hai posto più volte l’accento, conferendo ancora più spessore al prompt nel momento in cui è apparso. È come se il prompt fosse stato creato apposta per la storia e non il contrario, l’hai integrato benissimo e in maniera naturale e credibile, e non potevo chiedere di meglio! Bravissima!


Gradimento personale: 5/5

ADORO! *-*
Adoro adoro adoro e potrei andare avanti così fino a domani! Questa storia mi è piaciuta tantissimo, dalla prima all’ultima parola, e l’ho letta con immenso piacere!!!
Innanzitutto mi sono letteralmente innamorata dei personaggi e soprattutto delle dinamiche che li legano, del loro modo di interagire e battibeccare… e tra l’altro, oltre a essere infinitamente divertenti, sono anche troppo adorabili e li shippo tantissimo!
Darren poi lo voglio nella mia vita, ADORO le persone e i personaggi come lui, senza peli nella lingua e senza filtri! Come si può non affezionarcisi subito, soprattutto con la caratterizzazione magistrale che gli hai conferito?
Questo poi è il tipo di storia che speravo di leggere per questo contest: allegra, leggera, frizzante, intrappolata in quell’atmosfera festiva che, per quanto ormai sia passato, non stanca mai e mette sempre di buonumore! Ho apprezzato un sacco la vicenda, il modo in cui l’hai raccontata, gli scambi di battute… tutto!
E ho apprezzato soprattutto la completezza di questo scritto, con la sua trama ben sviluppata, la caratterizzazione ottima, gli indizi disseminati qua e là per creare un contesto più ampio; non mi è mancato niente, l’ho trovato davvero un bellissimo lavoro e ti ringrazio davvero per aver partecipato e avermi consegnato questa storia, l’ho letta con tantissimo piacere!
E adesso PRETENDO trilogie intere su questi due tesori di Darren e Matthias *__________*


Totale: 26,25/30

OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 3:31 PM
 
Quote

TERZA CLASSIFICATA

“Sfortunato in gioco…” di Asmodeus EFP





Grammatica e stile: 9,5/10


Ciao Asmodeus, che bello averti per la prima volta a un mio contest *-*
Innanzitutto devo farti i miei complimenti per la maniera in cui hai trattato la parte grammaticale: non ho trovato errori o sbavature di nessun tipo, il testo è pulito e scorrevole, la grammatica è impeccabile per tutto il corso della flashfic!
Anche lo stile da te utilizzato mi è piaciuto molto: hai formulato le frasi in maniera fluida, inserito bene e calibrato la punteggiatura, i periodi non risultano mai troppo brevi ma neanche troppo complessi, e il registro lessicale è adatto alla situazione da te raccontata. Tutto ciò contribuisce a rendere lo scritto naturale, scorrevole e gradevole da leggere.
Peraltro ho trovato un perfetto equilibrio tra introspezione, azione, dialoghi e descrizione, che ti ha permesso di inserire un sacco di dettagli e arricchire il testo, ma anche di renderlo vivido agli occhi del lettore.
Ho giusto qualche piccola imprecisione da segnalarti, ma non nego che potrebbero essere delle mie pignolerie – motivo per cui comunque non ho abbassato il punteggio quasi per niente.
“Martino è incredulo: «In che senso sessantanove? Ha fatto più di me?».” -> qui, dopo ‘incredulo’, penso ci sarebbe stato meglio un punto fermo al posto dei due punti. Se a precedere il discorso ci fosse stato un verbo che introducesse la battuta, come ‘disse’ o ‘asserì’ o simili, i due punti sarebbero stati corretti, ma in questo caso non sono certa che siano il segno di interpunzione più adatto. Comunque, trattandosi solo di un caso ed essendo una questione abbastanza soggettiva, non me la sento di penalizzarti per questo ^^
“ci pensate voi allo spumante sì?” -> questo invece lo considero un vero e proprio errore: ci sarebbe voluta una virgola tra ‘spumante’ e ‘sì’. So che quando lo si pronuncia non sempre si prende fiato, ma da un punto di vista grammaticale sarebbe più corretto inserirla.
«…e così gli hai passato le carte giuste per battermi» -> alloooora, qui la questione è di pura pignoleria formale, lo ammetto XD pur dovendo completare la frase di Niccolò, sarebbe stato comunque meglio iniziare la frase con la ‘E’ maiuscola. Io avrei evitato anche i puntini di sospensione iniziali, ma questa è una questione del tutto soggettiva ^^
Ho notato inoltre che durante i dialoghi c’erano alcuni intercalari non esattamente corretto dal punto di vista della lingua italiana, come per esempio ‘ebbravo’, ma essendo la storia ambientata in Italia e più precisamente a Roma, posso capire che sia stata una scelta ponderata per preservare la credibilità nello scambio di battute. Finché è un fenomeno riguardante solo i dialoghi, ci posso passare sopra.
Nel complesso comunque non posso che farti tantissimi complimenti, la storia mi è scivolata sotto lo sguardo con una facilità impressionante ed è stato un vero piacere leggerla!


Trama e personaggi: 9/10

Dal punto di vista della trama non ho nessun particolare appunto da fare: sei riuscito a gestirla in maniera pulita e fluente, strutturandola in maniera che tutto fosse chiaro. Nonostante le poche parole a disposizione, hai dipinto una scena completa, in cui sia la situazione sia l’atmosfera leggera e festiva tra amici fosse ben chiara: il nuovo anno sta per arrivare e un gruppo di amici trascorre la serata a giocare ad alcuni giochi da tavolo.
Si possono percepire perfettamente anche le dinamiche che intercorrono tra i personaggi, senza comunque risultare forzate: Martino è abbastanza sicuro di vincere perché sa che in genere Luchino non è bravo/fortunato.
Eppure, plot twist XD e mi piace anche il modo in cui, poco più tardi, si svela il mistero della vittoria di Luchino: è stato aiutato da Niccolò.
In tutta questa simpatica scena tra amici, che – ripeto – hai saputo raccontare con maestria e senza mai perderti nei tanti dettagli, hai avuto anche modo di inserire uno spezzone più romantico e fluff tra Niccolò e Martino quando si trovavano in cucina. Ce li hai mostrati sia in relazione con i loro amici, sia in un momento più tranquillo solo per loro due, e non era facile inserire tante sfaccettature in una sola flashfic.
Ti faccio i complimenti anche per il ritmo che sei riuscito a tenere per tutta la durata del testo: non ci sono stati momenti di stallo o in cui hai corso troppo, ti sei preso il tuo giusto tempo per raccontare ogni scena e articolare ogni dialogo. Spesso, quando leggo delle storie scritte appositamente per stare in un limite di parole, mi capita di percepire una certa fretta sul finale, come se l’autore a un certo punto si fosse accorto di star esaurendo le parole a sua disposizione e fosse costretto a stringere e tagliare; questo non l’ho percepito affatto nella tua flashfic, è proprio come se l’avessi progettata per essere una flashfic. E se durante la stesura hai dovuto fare un lavoro di taglia e cuci, non si è assolutamente percepito ^^
Per quanto invece riguarda i personaggi, trovo tu abbia fatto un ottimo lavoro, soprattutto considerando che si tratta di una flashfic. Anche se non avessi mai letto su questo fandom, sarei comunque riuscita a inquadrare i personaggi e la loro indole, perché li hai raccontati tramite i loro gesti, le loro azioni e le loro reazioni.
Vediamo un Martino molto preso dai giochi di società e sicurissimo di avere la vittoria in pugno, che poi si sorprende di essere stato battuto da Luchino; nonostante ciò non si arrabbia o offende troppo, né sul momento né quando Niccolò gli rivela che c’era il suo zampino. Inoltre la dolcissima frase che rivolge a Niccolò fa emergere il suo lato più romantico, che gli permette di esprimere in maniera abbastanza naturale i suoi sentimenti nel confronto del suo ragazzo. Dà proprio l’impressione di una persona molto mite e dolce.
Allo stesso modo il gesto di Niccolò nei confronti dell’amico – il dargli le carte giuste per vincere – è simbolo della sua grande generosità e della sua poca competitività: non gli importa di perdere, sa che succederà, ma è felice per il fatto che alla fine tutti avranno vinto almeno qualcosa.
Nota di merito anche per la caratterizzazione di Luchino, che mi ha fatto sorridere (come ogni volta in cui appare/viene nominato, del resto XD) quando è rimasto incredulo e contentissimo dall’inaspettata vittoria, visto che in genere è un disastro in questi giochi e perde sempre. Ma poverino AHAHAHAH però quanto lo capisco…
Ma tornando a noi XD
Ho comunque deciso di non assegnarti il punteggio pieno per due motivi (forse delle mie pignolerie), che però non considero particolarmente rilevanti e penalizzanti per lo sviluppo della storia.
il primo è che all’inizio, durante la conta dei punti, ho trovato la scena leggermente confusa, tra tutti i nomi di personaggi tirati in ballo. Ovviamente io ho imparato a conoscerli, ma, visto che non tutti hanno preso la parola e alcuni sono stati soltanto nominati, l’ho trovata un filino dispersiva. Gestire cinque/sei personaggi in una flashfic è una cosa fattibile, ma relegarli a una scena ancora più breve rischia di renderne alcuni più “fumosi” e meno definiti di altri.
Poi magari è soltanto una mia personalissima impressione ^^
Il secondo motivo è che ho trovato Niccolò un filino meglio caratterizzato e più “presente” rispetto a Martino. Mi sono dovuta sforzare un pochino di più per capire e inquadrare quest’ultimo; forse perché, essendo la sua storia dal suo pov in un certo senso, hai avuto modo di dipingere meglio Nicco attraverso i suoi occhi.
Ma, anche questa volta, potrebbe trattarsi semplicemente della mia impressione!
In ogni caso, non posso che farti i complimenti per l’ottimo modo in cui hai gestito sia la trama che i personaggi, sei stato davvero preciso e accurato in questo testo!


Utilizzo del pacchetto: 4,5/5

Partiamo innanzitutto a valutare l’attinenza al contest, quindi il modo in cui hai trattato la festività del Capodanno!
Ho apprezzato molto il fatto che tu abbia parlato della vigilia di Capodanno e in particolare della preparazione all’arrivo della mezzanotte, e quindi del brindisi. Oltretutto hai raccontato qualcosa di estremamente credibile per quanto riguarda i festeggiamenti della festività: un gruppo di amici che si riunisce per trascorrere insieme l’ultimo dell’anno e si sfida nei più disparati giochi da tavolo. Insomma, chi non l’ha fatto almeno una volta nella vita? ;)
Non nascondo che mi sarebbe piaciuto respirare un filino di più l’atmosfera della festa, un pizzico di quell’eccitazione tipica di quando ci si accorge che l’anno è agli sgoccioli e si sta per cominciare il conto alla rovescia. In realtà ho apprezzato il fatto che tu non ti sia focalizzato proprio sul countdown (è stata una scelta originale, rispetto magari ad altre storie che mi sono state consegnate); mi sarebbe però bastata un’altra frase, magari un accenno a qualche decorazione appesa per casa, per dire nella mia testa “ok, questa è incontestabilmente la vigilia di Capodanno, questa scena non avrebbe potuto svolgersi in nessun altro momento dell’anno”. Ma è un’impressione molto leggera e sono stata indecisa fino all’ultimo se lasciarti comunque il punteggio pieno o sottrarti quel (maledetto) mezzo punto ^^
Per quanto riguarda l’utilizzo del pacchetto, sicuramente l’hai rispettato e hai reso il gioco il centro di tutta la vicenda: la storia inizia col conteggio dei punti di un determinato gioco, ma poi accenni anche al fatto che durante la serata i ragazzi si siano dedicati anche ad altre attività, dove hanno vinto un po’ tutti in fin dei conti.
Ma lo sviluppo del prompt non si limita a questo: il gioco rimane l’argomento principale anche della conversazione tra Niccolò e Martino in cucina, dove il moro svela di aver aiutato Luchino.
E infine, anche se in maniera sottile, hai giocato anche sul detto “sfortunato in gioco, fortunato in amore”, facendo intendere che Martino, per quanto non abbia vinto per niente quella sera, ha Niccolò al suo fianco e questo gli basta.
Davvero un ottimo utilizzo del pacchetto, complimenti!


Gradimento personale: 5/5

La storia mi è piaciuta davvero tantissimo *-*
Sarà che ho un debole per le persone che barano per permettere agli altri di vincere, mi viene proprio voglia di abbracciare la persona in questione XD mi fa una tenerezza infinita! Adoro le dinamiche di questo piccolo scritto e il modo in cui le hai sviluppate, inserendo in ogni scena tanto fluff che mi fa bene all’anima! Speravo proprio di ricevere delle storie come questa per il contest!
Oltretutto hai scritto su un fandom e dei personaggi che ormai ho imparato a conoscere e amare anche grazie a te: non solo Niccolò e Martino sono una coppia bellissima, ma anche i loro amici sono favolosi e adoro il modo in cui interagiscono!
E… Luchino mi fa morire, non c’è niente da fare XD troppo tenero!
Per non parlare di Giovanni, che il solo leggere il suo nome mi ha fatto brillare gli occhi *______* (immagina una faccina come questa con un milione di underscore AHAHAH)
Bene, ora mi do una calmata e torno nel mio ruolo da giudice seria (?) ^^
Insomma, ho apprezzato questa flashfic anche e soprattutto nella sua semplicità, e il tuo stile scorrevole e piacevole ha contribuito al mio apprezzamento! Grazie davvero per aver partecipato!


Totale: 28/30

OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 3:34 PM
 
Quote

SECONDA CLASSIFICATA (PARIMERITO)

“Arancione come il tramonto” di Legar




Grammatica e stile: 9,5/10


Carissima Legar, ma quanto sono felice che tu abbia deciso non solo di partecipare nuovamente a un mio contest, ma anche di scrivere su un fandom che amo particolarmente!
Ma bando alle ciance, passiamo subito a parlare di questo parametro ^^
Dal punto di vista grammaticale non ho niente da evidenziare: non ho riscontrato problemi di alcun tipo e il testo è di una pulizia e un’accuratezza quasi maniacali, che mi hanno permesso di leggere tutto d’un fiato senza mai incepparmi.
Per non parlare dello stile, curato in una maniera impressionante: ogni frase è stata formulata in maniera fluida e quasi poetica, mentre leggevo avevo proprio l’impressione che ogni parola e ogni segno di interpunzione fosse lì per un motivo ben preciso, con uno scopo esatto. Il risultato è qualcosa di stupefacente: coinvolgente, articolato e ben pensato ma mai fino al punto da risultare pesante e innaturale.
Ho apprezzato tantissimo anche le scelte lessicali e ho quasi avuto l’impressione che tu ti sia rifatta ad alcune formulazioni tipiche di D’Avenia (dettaglio che rendi ancora più concreto citando alcuni passaggi del libro), e questa è una cosa che apprezzo sempre tantissimo quando leggo delle fanfiction su dei libri. Lo stile è indubbiamente il tuo, ma c’è quel pizzico di D’Avenia che rende il testo ancora più credibile nel complesso.
Insomma, ho apprezzato davvero davvero tanto!
Ci sono due motivi, però, che mi hanno portato ad abbassare di un pelino il punteggio; dovendo valutare un testo così breve, e quindi in cui ogni minima scelta assume un grande peso, mi sono vista “costretta” a prendere in considerazione tutto.
Il primo motivo riguarda l’andare a capo. Soprattutto nella prima parte della flashfic ho notato che sei andata pochissime volte a capo, il che ha contribuito ad appesantire leggermente la lettura in quel punto: spezzarlo un po’ di più, e quindi dare il tempo al lettore di “prendere fiato”, l’avrebbe reso ancora più fluido. Comunque è un’osservazione che avrei messo in atto giusto in un paio di casi, quindi a conti fatti non è stato troppo d’intralcio per la lettura, è un dettaglio di poco conto ;)
Un’altra cosetta che ho notato è la totale assenza di dialoghi. So che probabilmente questa è una cosa voluta, visto lo stile che hai scelto di adottare, ma anche qui in un paio di casi avrei inserito dei dialoghi diretti – magari non dei veri e propri scambi di battute, ma anche una sola frase – per rendere la scena ancora più vivida ed efficace. Forse questo è un dettaglio più soggettivo che oggettivo in effetti, riguarda il gusto personale, ma ci tengo a riportarti un esempio per spiegare ancora meglio cosa intendo:
“Silvia gli aveva confidato di aver pensato che il rosso, per lui e quindi per lei, sarebbe sempre stato Beatrice: non voleva ricordarla e non voleva ricordargliela più del dovuto. E l’arancione ha del rosso, ma non proprio.” -> suonerebbe molto bene anche come: “«Il rosso ci avrebbe fatto pensare a Beatrice» gli confidò lei, «e non volevo ricordarla – ricordartela – più del dovuto.»
E l’arancione ha del rosso, ma non proprio.”
Dal punto di vista del concetto non cambia niente, e non è che una delle due forme sia più corretta o efficace dell’altra, ma la traslazione di qualche discorso indiretto in discorso diretto avrebbe conferito – almeno a mio parere – un tocco di dinamicità in più alla flash, rispettando comunque la sua vena introspettiva.
Questo ovviamente non posso considerarlo né un errore e nemmeno un difetto, anzi, forse il tuo intento era proprio quello di evitare i dialoghi e mantenere un tono più vago, quindi non mi sento proprio di penalizzarti per questo motivo ^^ ho comunque voluto fartelo notare perché mi piace esprimere ciò che penso quando leggo un testo – e perché altrimenti non sarei una rompiscatole XD
Comunque in linea generale non posso che farti tantissimi complimenti, ho amato alla follia il modo in cui hai scritto questa storia e ti giuro che mi piacerebbe essere brava almeno la metà di te *-*


Trama e personaggi: 9/10

Il modo in cui hai sviluppato la trama di questa storia – o meglio, il suo filo logico – è assolutamente sublime! Per quanto la scena da te raccontata sia stata inglobata da un flusso di pensieri, sei riuscita a delineare uno svolgimento dei fatti svelando pian piano dei piccoli dettagli, che infine sono andati a creare un quadro completo. Ho avuto proprio la sensazione che tu, mentre scrivevi, avessi in mente un obiettivo da raggiungere, e che per farlo tu sia partita da lontano per arrivare a destinazione.
Sei partita da una sorta di piccolo grande mistero: come mai Silvia ha decorato la casa di arancione invece che di rosso per il Capodanno? Il dubbio rimane a Leo così come al lettore finché Silvia non rivela il vero motivo di questa scelta.
E il motivo è pure un signor motivo, per chi conosce il fandom questa sorta di rivelazione assume un enorme significato!
Si percepisce tanto in questa flashfic e in particolare in quella scena: Leo e Silvia stanno insieme, ma possiamo scorgere chiaramente l’ombra opprimente di Beatrice e del suo ricordo. Allo stesso tempo però emerge anche la speranza per il futuro, per ciò che i due stanno vivendo e si ritroveranno a vivere insieme, e la volontà di lasciarsi le ombre del passato alle spalle.
La riflessione finale sull’arancione – il colore del tramonto, che rimanda a quel primo bacio sulla panchina; il colore complementare all’azzurro, che è il colore degli occhi di Silvia – l’ho trovata centratissima nella trama e nel suo sviluppo, ho apprezzato moltissimo il modo in cui sei riuscita a inserire tutti questi dettagli e rimandi alla storia di Leo e Silvia all’interno di questa flashfic sospesa tra introspettivo e slice of life!
Insomma, hai calibrato perfettamente la trama senza lasciarti spaventare o compromettere dal limite di parole: le hai dato il tempo di svilupparsi e spiegarsi, senza mai correre o dare l’impressione di aver “tagliato” per fare spazio ad altri concetti, hai scelto un’idea non troppo ambiziosa da sviluppare in una flashfic in modo da non tralasciare nulla, e allo stesso tempo hai infarcito ogni frase di dettagli che hanno reso la lettura densa e ricca di significato. Ti faccio tantissimi complimenti per il modo in cui hai sviluppato ogni punto della storia!
Per quanto riguarda la caratterizzazione, trovo che il personaggio di Silvia sia gestito in maniera magistrale: oltre ad averla resa estremamente IC (aspetto che non valuto, ma non ho potuto fare a meno di notarlo!), sei riuscita a disseminare durante il testo molti indizi sul suo carattere e il suo modo di agire, cosicché pure una persona che non conosce il fandom potrebbe farsi un’idea ben precisa su di lei. Hai messo in luce la sua pacatezza mista alla sua stravaganza (addobbare di arancione per il veglione di Capodanno non è certo una scelta comune, ma lei non ha esitato un istante nel fare questa scelta e non ha trovato il bisogno di giustificarsi, come se fosse tutto nella norma), la sua attenzione ai dettagli e il modo naturale e spontaneo con cui si prende cura del benessere suo e del suo ragazzo (la scelta di non usare il rosso è ponderata, ed è un dettaglio a cui non tutti avrebbero pensato), e infine i suoi occhi azzurri, anch’essi una caratteristica fisica utile a definire il suo personaggio. Non era semplice raccontare un personaggio in così poche parole, ma tu ci sei riuscita perfettamente!
Il motivo per cui ho abbassato un pochino il punteggio è che invece il personaggio di Leo mi è sembrato un po’ più sfocato, sono riuscita a inquadrarlo di meno. Non posso certo fartene una colpa, visto che in una flashfic non mi aspetto certo la stessa caratterizzazione di un intero libro, ma non nascondo che mi sarebbe piaciuto leggere qualcosina in più su di lui ^^
Detto ciò, non posso che farti comunque i miei complimenti!


Utilizzo del pacchetto: 5/5

Questo è il parametro che, lo devo ammettere, mi ha messo più in crisi, non tanto per l’utilizzo del pacchetto quanto per il rispetto dell’atmosfera festiva, dell’importanza che il Capodanno assume nella storia. A maggior ragione perché quando valuto ragiono a mezzi punti, quindi mi sono chiesta fino all’ultimo se valesse davvero la pena sottrarti mezzo punto per una lievissima mancanza che ho notato.
La risposta, infine, è stata no.
Ma andiamo con calma, partiamo dal pacchetto!
L’arancione indubbiamente c’è, è presente, e non intendo solo sulla tovaglia e sui bicchieri. Silvia ha deciso di decorare la sua casa di questo colore e lo fa per un motivo ben preciso: l’arancione è quasi rosso – come il colore dell’amore – ma non proprio, gli si avvicina ma al contempo non è quel rosso terribile che a tutti avrebbe sempre ricordati Beatrice. Contiene il rosso, ma non lo è.
Inoltre l’arancione è anche il colore del tramonto, quel tramonto che ha brillato sulla pelle di Leo e Silvia quando sono diventati una coppia e si sono tacitamente rivelati il loro amore.
Non ti sei limitata a utilizzare l’arancione come un simpatico dettaglio, ma gli hai attribuito anche un significato simbolico che lo rende ancora più fondamentale e centrale all’interno della vicenda. Fai capire che non potrebbe essere stato nessun altro colore qualsiasi: Silvia avrebbe potuto decorare la sua casa di azzurro, di verde, di dorato, di viola, ma ci sono delle motivazioni più profonde che l’hanno spinta a scegliere proprio l’arancione.
Stupendo. Quando ho pensato a questo prompt, non avrei mai pensato che sarebbe potuto essere sviluppato in una maniera tanto spettacolare e perfetta!
Per quanto riguarda invece l’atmosfera del Capodanno, questo è il punto che mi ha mandato più in crisi.
Nella flashfic racconti che Leo e Silvia festeggeranno insieme ai loro amici, e fin qui perfetto, ma mi sono detta: non c’è un dettaglio che mi ha fatto pensare esattamente al Capodanno, poteva essere un’altra qualsiasi festa del periodo, come per esempio il cenone della vigilia di Natale. Quindi in un primo momento non ero proprio convintissima.
C’è stato però un dettaglio che mi ha portato a ricredermi, ed è questa frase: “Nella sua lista di buoni propositi per l’anno venturo c’era impegnarsi a renderla più felice del precedente”. Questa frase potrebbe essere pronunciata senza dubbio soltanto a Capodanno, perché i buoni propositi sono tipici di questa festività, ed è come se con questa frase Leo avesse fatto una sorta di tacito resoconto dell’anno appena trascorso – un anno in cui non si è potuto dedicare a Silvia come avrebbe voluto.
E il conto alla rovescia e i successivi fuochi d’artificio sul finale mi hanno fatto davvero respirare l’aria della festa!
In conclusione non posso dire di aver respirato l’atmosfera del Capodanno al 100%, però l’ho comunque trovata, e non varrebbe proprio la pena di abbassarti il punteggio in questo parametro per un’impressione così lieve – a maggior ragione perché il pacchetto è stato sviluppato in una maniera così sublime che quasi mi vergogno ad aver avuto dei dubbi a riguardo XD


Gradimento personale: 5/5

Ma cioè *__________*
Lo ribadisco, anche se credo si sia ampiamente capito: ho ADORATO questa flashfic, davvero! L’ho letta con immensa curiosità e mi sono trovata da subito coinvolta, ho potuto immaginare tranquillamente le scene che hai raccontato e ho apprezzato tantissimo questa dose di fluff gratuita che mi hai proposto, con quel pizzico di angst che rende il tutto ancora più prezioso!
L’arancione poi è il mio colore preferito (chissà come mai l’ho inserito tra i prompt XD) e immaginare una casa interamente addobbata di quel colore mi ha fatto bene all’anima, credimi XD non potevi inserire il dettaglio in maniera migliore! Voglio festeggiare il Capodanno con loro per poter bere anch’io dai bicchieri arancioni e mangiare da piatti arancioni :P
Se devo essere del tutto sincera, ho sempre fatto il tifo per Leo e Silvia; non che avessi qualcosa contro Beatrice, anzi ho adorato davvero il suo personaggio e il finale del libro mi ha distrutto, ma Silvia è troppo preziosa per questo mondo e Leo si meritava una persona del genere al suo fianco, perché prima dell’amore c’è stata (e c’è in ogni caso) una bellissima amicizia a unirli, una di quelle amicizie in cui si può essere sé stessi senza avere paura di essere giudicati. Per cui già il fatto che tu abbia scritto sulla mia OTP del fandom – e con così tanta delicatezza – ti ha fatto guadagnare un sacco di punti in questo parametro ;)
Ho amato il tuo stile, ho amato la simbologia che hai attribuito a ogni dettaglio, ho amato lo scenario che hai creato, ho amato l’idea di base… non potevo non assegnarti il punteggio pieno in questo parametro, e anzi, ho paura che il mio apprezzamento per questo scritto non sia passato come avrei voluto!
Io posso solo ringraziarti di cuore per aver partecipato e per avermi consegnato una storia così bella, spero di aver stilato una valutazione che sia all’altezza!


Totale: 28,5/30

OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 3:36 PM
 
Quote

SECONDA CLASSIFICATA (PARIMERITO)

“Happy Meow Year” di Carmaux





Grammatica e stile: 8,5/10


Carissima Carmaux, benvenuta a questo mio piccolo contest!
Allora… dal punto di vista grammaticale non mi è parso di scorgere errori o gravi imprecisioni. Le frasi sono formulate sempre in modo ottimale e corretto e, anche dal punto di vista dello stile, non ho trovato nulla di particolarmente fuori posto, se non alcune piccole sbavature che, sommate tutte insieme, mi hanno portato ad abbassare un po’ il punteggio. Ma andiamo con ordine!
Allora, innanzitutto ti segnalo questo piccolo errore di battitura:
“contente il nuovo e costosissimo sapone” -> hai scritto ‘contente’ al posto di ‘contenente’ ^^
Nulla di particolarmente grave, insomma, ma in un testo così breve sono costretta a tenere in considerazione ogni cosa.
Un paio di volte non mi sono trovata d’accordo con l’utilizzo della punteggiatura:
“La musica giungeva ovattata dal piano di sotto e le voci degli invitati alla festa – che, nonostante mancassero ancora un paio di minuti alla mezzanotte, facevano già il conto alla rovescia – si mescolavano rendendo impossibile decretarne il numero effettivo.” -> qui avrei inserito una virgola tra ‘mescolavano’ e ‘rendendo’ perché, essendo il periodo abbastanza lungo, sarebbe stato meglio spezzare per permettere al lettore di “prendere fiato”, soprattutto considerando i due verbi molto vicini. Questo ho deciso di contarlo nel punteggio, perché influisce sulla fluidità della frase.
“Goffo, sì, ma anche piuttosto carino: doveva ammetterlo” -> qui personalmente ci avrei visto meglio una virgola al posto dei due punti, ma siccome non posso considerarlo un vero e proprio errore – piuttosto si tratta di gusto personale – non l’ho tenuto in conto, ma mi sembrava giusto fartelo notare!
Infine ho notato un paio di volte un utilizzo improprio della d eufonica:
“poteva impegnarsi ad essere un po' meno altezzosa” -> ‘ad essere’ è scorretto, perché ‘a’ ed ‘e’ sono due vocali diverse.
“diede una zampata ad una saponetta” -> allo stesso modo, qui ‘ad una’ dovrebbe essere ‘a una’; la d eufonica non è necessaria.
Questo è un errore che ai miei contest non ho mai fatto notare perché so che molti autori non ne sono a conoscenza, ma essendo una regola della lingua italiana mi sembra giusto segnalarla. La d eufonica può essere utilizzata solo se la vocale a cui sono legate è la stessa della parola che la segue, come per esempio “ed ecco”, “ad alcuni”; viceversa, se le due vocali sono diverse (come negli esempi che ho copiato dalla tua flash) non la si utilizza.
Tolte queste piccole imprecisioni, ho davvero apprezzato il modo in cui hai gestito la storia dal punto di vista stilistico: la punteggiatura era inserita in maniera efficace, né troppo presente né troppo rada; i periodi non sono risultati né eccessivamente lunghi e articolati né troppo brevi – caratteristica che invece mi capita di ritrovare spesso nelle flashfic e nei testi che presentano un numero limitato di parole.
Sei riuscita a descrivere ogni scena e situazione in maniera chiara, tramite la terminologia più adatta al contesto, e ho apprezzato particolarmente l’uso del corsivo per segnalare i pensieri di Delilah. Ho trovato che quest’ultimo espediente abbia contribuito alla dinamicità della storia!
Insomma, il tuo stile mi è piaciuto davvero tanto, l’ho trovato ordinato e calibrato, mai minimale ma nemmeno smodatamente complesso. Complimenti!


Trama e personaggi: 10/10

Devo essere sincera: sono rimasta impressionata dalla quantità di piccoli dettagli che sei riuscita a inserire in questa flashfic! Hai raccontato non solo la scenetta e le interazioni tra i gatti, ma anche ciò che li circondava e le dinamiche che riguardavano gli umani – come il conto alla rovescia al piano di sotto, o il fatto che avessero regalato a Freddie il sapone da barba. Sembra una cosa scontata forse, ma in cinquecento parole non lo è affatto! Sei riuscita a dare un quadro della situazione talmente completo che è davvero facile entrare nelle dinamiche e rimanere immersi nella trama di questo piccolo scritto!
E la cosa forse ancora più sorprendente è che non ti sei affatto persa in mezzo a tutti questi dettagli: li hai inseriti in maniera ordinata e consapevole, integrandoli nella scena e nel contesto e senza nulla togliere all’azione e al racconto di ciò che stava accadendo in quel momento. Non ci sono lacune, incongruenze o punti di stallo nella trama, è tutto stupendamente bilanciato e ti faccio i miei sinceri complimenti per questo!
Allo stesso modo, ammetto di essere rimasta impressionata anche per la caratterizzazione dei personaggi… cioè, dei gatti XD
Innanzitutto apprezzo che tu ci abbia messo impegno nonostante si trattasse di animali, perché – e chi ha degli animali domestici lo sa bene – ognuno dei nostri cuccioli ha un carattere e degli atteggiamenti diversi, si può dire quasi una vera e propria caratterizzazione!
In secondo luogo, non ho avuto alcuna difficoltà durante la lettura a riconoscere le caratteristiche di ognuno dei tre personaggi.
Hai delineato benissimo Delilah e il suo fare un po’ altezzoso, da viziatella di casa – per forza, essendo la preferita di Freddie –, soprattutto quando dichiara di non sopportare che Goliath le rubi il posto XD ma hai mostrato anche la differenza di atteggiamento quando arriva Romeo, che in parte la infastidisce ma le provoca anche tenerezza, piccolo e desideroso di giocare com’è! La scena in cui lei si preoccupa a come Romeo potrebbe reagire ai botti di Capodanno è davvero adorabile :3
Goliath invece lo si identifica come un gatto che fa un po’ ciò che gli pare ^^ non per il gusto di infastidire Delilah, ma semplicemente per fare i suoi comodi!
E infine Romeo, il piccolino, risulta perfettamente credibile nel suo ruolo di cucciolo: ha solo voglia di giocare e divertirsi, e lo fa con qualsiasi cosa gli capiti a tiro!
Insomma, non solo sei riuscita a caratterizzarli dal punto di vista “umano” – e, a tal proposito, ho trovato geniale la scelta di farli parlare tramite veri e propri dialoghi! – ma anche dal punto di vista felino. Nel senso che, pur non conoscendo le dinamiche interne, non faccio alcuna fatica a immaginare questa stessa scena messa in atto da dei gatti nella realtà; sei riuscita a rispettare anche la loro natura, e questa non è una cosa da poco!
Davvero tantissimi complimenti, non ho nulla da aggiungere su questo parametro, sei stata davvero eccezionale!


Utilizzo del pacchetto: 5/5

Come non assegnarti il punteggio pieno anche qui???
Innanzitutto ti devo fare i miei complimenti per il modo in cui sei riuscita a inserire l’atmosfera di Capodanno, con tutte le sue dinamiche: il conto alla rovescia, i fuochi d’artificio, l’aria di festa e tutto il resto! Mentre leggevo la tua flashfic, potevo perfettamente respirare l’aria della mia festa dell’anno preferita e questa cosa mi è piaciuta da matti!
Tutto è volto a indicare che siamo a Capodanno e che questo scritto non avrebbe potuto avere senso in un altro qualsiasi giorno dell’anno: Goliath che vuole vedere i fuochi d’artificio dalla finestra, la festa al piano di sotto, i buoni propositi di Delilah, il conto alla rovescia, la preoccupazione per il primo Capodanno di Romeo… perfino il sapone da barba che è stato da poco regalato a Freddie fa intuire che il Natale è appena trascorso.
Insomma, hai perfettamente descritto come tre mici potrebbero passare la notte di Capodanno, rendendo il tutto credibile ma al contempo inserendo tutti quei dettagli che fanno subito pensare alla festività! Complimenti davvero, hai centrato in pieno il tema del contest!
Per quanto riguarda il sapone… quale ambiente migliore per ambientare la storia se non in bagno? Ho trovato che tu abbia utilizzato il tuo prompt in maniera estremamente originale e carinissima, dandogli soprattutto un ruolo centrale. Il sapone – o meglio, le varie saponette e prodotti per l’igiene personale – fa parte dello scenario di fondo per l’intera storia, ma assume anche un ruolo centrale in due frangenti: quando Delilah distrae Romeo e lo fa giocare con la saponetta per non sentire il frastuono, e quando sempre Delilah butta giù il sapone da barba… e lo fa palesemente apposta tra l’altro XD
Quando ho creato il pacchetto, non avrei mai neanche lontanamente immaginato che sarebbe stato utilizzato in questo modo assolutamente originale e innovativo: complimenti, complimenti davvero!


Gradimento personale: 5/5

MA CIOÈ, devo davvero scrivere qualcosa per questo parametro??? Non si è capito che ho ADORATO ALLA FOLLIA questa storia???
Innanzitutto tu nomini i gatti e io già vado in brodo di giuggiole *____* cioè, mi basta semplicemente leggere la parola “gatto” per partire per la tangente ahahahah! E ammettilo che l’hai fatto apposta a consegnarmi questa storia, perché tutte le volte che hai scritto delle storie dal POV gatti di Freddie ti ho sempre mostrato tantissimo apprezzamento!
Poi… il titolo. PARLIAMONE! Stupendo, lo amo tantissimo!
E ovviamente non potevo non adorare tutte le scene e le dinamiche che hai inserito tra questi mici; il solo immaginare ciò che hai raccontato mi ha fatto sciogliere e mi ha divertito tantissimo, ho letto questa flashina con sincero interesse e, a essere sincera, avrei continuato a leggere dei loro battibecchi per ore XD
E infine l’originalità! Ti giuro che mai avrei pensato di ricevere una storia del genere, mi hai spiazzato e piacevolmente sorpreso… davvero, ho adorato tutto ciò! Non so più con quale parole esprimere il mio entusiasmo e sto cominciando a diventare ripetitiva XD
Insomma, storia simpaticissima e carinissima, scritta davvero bene… è stato un IMMENSO piacere leggerla, grazie per avermela consegnata e aver partecipato!


Totale: 28,5/30

OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 3:38 PM
 
Quote

PRIMA CLASSIFICATA

“L’armonia del caos” di Veronique97





Grammatica e stile: 10/10


Ciao Veronique, benvenuta per la prima volta a un mio contest, spero che la mia valutazione ti possa piacere!
Dal punto di vista grammaticale non ho trovato nessun errore, il testo risulta pulito e molto curato sotto ogni punto di vista. Non mi è parso di intravedere nemmeno una svista, quindi ti faccio i miei più sinceri complimenti!
Stesso identico discorso per lo stile: l’ho semplicemente adorato! L’ho trovato deliziosamente calibrato: la formulazione dei periodi e il lessico che hai scelto di utilizzare non risultano mai troppo semplici né ricercati, ma sempre in linea con il contesto. La punteggiatura è inserita in maniera magistrale, l’hai utilizzata a tuo vantaggio nella costruzione delle frasi, per dare la giusta intonazione e frammentare nei punti più opportuni. Il modo in cui il testo è strutturato nella sua interezza lo rende scorrevole e mai pesante, nonostante si tratti di uno scorcio di introspezione; sei riuscita a renderlo comunque dinamico grazie a descrizioni, frasi a effetti e quasi poetiche in alcuni punti, inserendo una miriade di piccoli ma preziosi dettagli.
Generalmente io sono una grande amante dei dialoghi e forse in un altro contesto, davanti a un altro scritto, ti avrei suggerito di aggiungerne qualcuno, ma qui mi rendo conto che risulterebbero fuori luogo, perché lo scritto è assolutamente perfetto così. Inoltre sei riuscita – come ti dicevo – a creare dinamicità usando altre strategie e il risultato è più che soddisfacente.
Tutti questi elementi e punti di forza hanno contribuito a rendere la tua flashfic incredibilmente fluida e piacevole da leggere, sono arrivata in fondo prima ancora di rendermene conto! Ma questo non significa che non mi abbia lasciato niente, tutt’altro: tramite le immagini che hai evocato e le parole che hai scelto per farlo, sei riuscita a delineare delle scene nitide nella mia mente e soprattutto a far trasparire le sensazioni provate dalla protagonista. Un aspetto su cui mi piace focalizzarmi è l’atmosfera che permea uno scritto, che è resa da tutti quei piccoli dettagli utili a creare una situazione: il tuo testo è assolutamente gremito di atmosfere e ciò permette di immedesimarsi totalmente durante la lettura.
Nulla da ridere, davvero! Scritto impeccabile sotto ogni punto di vista, complimenti!


Trama e personaggi: 9/10

La trama si articola in due momenti, e forse più che una trama è proprio un susseguirsi di attimi, una sorta di slice of life. Questo ovviamente non la penalizza affatto, perché si percepisce che dietro questa costruzione c’è un intento e un disegno ben preciso, con un suo perché.
Ci racconti della serata di Capodanno, la vigilia di quest’importante avvento, con tutte le sue caratteristiche: musica, rumore, grida, brindisi, allegria. Ho apprezzato molto che tu abbia deciso di raccontare il momento del countdown, sia perché ti è venuto molto bene, sia perché è senz’altro il momento di punta dell’intera festività, quello in cui l’euforia sale alle stelle, l’adrenalina comincia a scorrere nelle vene e sembra così difficile controllare la gioia.
E, se in un primo momento questa scelta risulta quasi casuale, una volta giunti nella seconda parte è come se il quadro si completasse. Dall’eccesso di allegria si passa a una fase di down totale, in cui la protagonista crolla e c’è un totale cambio di atmosfera. Oltre a risultare assolutamente credibile (dopo una serata di festa, il mattino dopo, tutti si sentono spaesati – e lo dice una che è pure astemia XD ma la stanchezza può giocare questi scherzi anche a chi la notte prima è rimasto sobrio), è davvero d’impatto, come un brusco ritorno alla realtà, alla freddezza e alla solitudine della routine.
Molto belli anche i parallelismi tra le due scene: ci racconti nella prima parte della musica, dell’alcol che scorre a fiumi e degli scoppi dei fuochi d’artificio che si sentono dalla finestra spalancata, mentre il giorno seguente dalla stessa finestra entra solo freddo, la stanza è silenziosa e i residui delle bevande alcoliche si sono incrostati ovunque. È come se ci raccontassi degli stessi elementi in due fasi diverse, in un ipotetico “prima” o “dopo”, e questi dettagli conferiscono ricchezza e spessore al testo.
Insomma, si vede che questa flashfic è stata studiata nel dettaglio e non posso fare a meno che premiarti per questo!
Per quanto riguarda i personaggi, ti dirò: capisco bene il tuo intento di renderli vaghi, in modo che chiunque ci si possa immedesimare. Anche questa è una scelta ponderata e lo si percepisce; tuttavia, nella loro “fumosità”, sono a loro modo ben caratterizzati.
Innanzitutto, tramite i pensieri della ragazza riusciamo a capire ciò che pensa e prova: sappiamo che ha paura della solitudine e per questo si trova bene in mezzo al caos, si sente felice e a casa. Sappiamo anche che, il giorno dopo, prova una fortissima sensazione di spaesamento, solitudine e tristezza. Non sono soltanto i suoi pensieri a testimoniare il suo stato d’animo, ma anche il modo in cui si comporta, le sue sensazioni corporee e la sua visione della situazione – tutti dettagli che hai descritto perfettamente. Non abbiamo solo un quadro generale di lei, ma anche un quadro generale di lei inserita nel contesto.
Anche l’immagine di “lui”, questo ragazzo biondo che per la protagonista rappresenta qualcosa di importante, ha un ruolo centrale nella storia e una sua precisa definizione. Già il modo in cui si muovono e interagiscono fa intuire tanto del loro rapporto, così come il fatto che la mattina dopo la ragazza si risvegli da sola nel letto.
Tuttavia non ti ho potuto dare un punteggio pieno perché la vaghezza dei personaggi ha comunque comportato una penalità. In particolare mi sarebbe piaciuto sapere come mai questa ragazza viene lasciata da sola, come mai non vedeva i suoi amici da tre settimane e come mai si domanda, dopo la festa, quando potrà rivederli. Insomma, se sono suoi amici normalmente non la lascerebbero da sola, quindi ci devono essere delle motivazioni per cui ciò accade. Io le posso intuire, le posso immaginare, ma mi sarebbe piaciuto almeno qualche accenno a riguardo, perché c’è il rischio che così il quadro generale risulti incompleto.
So che lasciare lo scritto generico era il tuo intento, ma alcuni elementi hanno funzionato meno rispetto ad altri. Comunque non ti ho voluto troppo penalizzare per questo fatto, perché nel complesso l’ho trovato un lavoro davvero ben fatto!


Utilizzo del pacchetto: 5/5

Credo che la tua sia una delle storie del contest che maggiormente rappresenta il Capodanno in tutto e per tutto. Innanzitutto hai inserito l’atmosfera festiva che speravo di ritrovare, e l’hai fatto in maniera talmente vivida e palpabile che mi hai davvero contagiato! Nella prima parte ho percepito non solo la festa, ma proprio l’euforia, l’eccitazione per il conto alla rovescia e l’avvento di un nuovo anno, che comincia col piede giusto e si spera possa portare tante novità e belle cose.
Ma, oltre a questi elementi tipici del Capodanno, hai mostrato anche l’altra faccia dei festeggiamenti, quella che spesso viene ignorata: la confusione, la stanchezza e lo stordimento del giorno dopo. Come ti dicevo nel parametro sopra, che si beva o non si beva (ma soprattutto quando si alza il gomito, immagino XD), quando si sta svegli fino a tardi a festeggiare il giorno dopo si è sempre in un’altra dimensione, in una specie di bolla, e tutto sembra più freddo e meno vivido. È una cosa che hai descritto e raccontato molto bene e sei stata molto originale nel farlo, davvero complimenti!
Per quanto riguarda lo sviluppo del prompt… l’hai utilizzato e inserito talmente bene, in così tante maniere (implicite ed esplicite) che non so nemmeno da dove cominciare!
Il disordine, inteso come caos, appare nella prima parte della storia sotto forma di confusione della festa, di quel caos “bello” in cui ogni tanto è bello immergersi, di quel disordine che riempie ogni angolo e scaccia qualsiasi traccia di negatività. Molto molto bello il concetto di “caos armonico”, credo non ci sia un modo migliore per descrivere ciò che avevi in mente!
Il disordine appare poi concretamente il giorno seguente, nel concreto, tra le pareti della casa: tutto è all’aria, tutto è sporco e sottosopra, come spesso capita dopo una festa. E sembra un dettaglio inserito a caso, ma in realtà io credo che rifletta il disordine che la ragazza ha in testa in quel momento, la confusione che l’ha assalita. Perché in fondo è in uno stato confusionale, non sa bene nemmeno lei cosa prova.
Insomma, hai sviluppato il tuo prompt tramite infinite sfaccettature e, notando un lavoro così accurato, non potevo che assegnarti il punteggio pieno! Brava davvero!


Gradimento personale: 5/5

Come se ci fosse ancora bisogno di ribadirlo: ho ADORATO alla follia questa flashfic!!! Questo genere di testi, pieni di significato e di implicita malinconia, sono pane per i miei denti *-* mi piace la situazione descritta e il modo in cui l’hai descritta, con uno stile a volte onirico e poetico, che rende ogni frase ancora più profonda e colma di significato.
Mi sono immersa nella psiche di questa ragazza, mi sono immedesimata ed è come se avessi vissuto con lei quest’esperienza… e forse una delle cose più belle che possono succedere a un lettore è di rimanere totalmente coinvolto in ciò che leggere, essere trasportato dentro la storia e sentirla sulla pelle. Tu sei riuscita a fare tutto ciò in una sola flashfic e questo non è affatto scontato.
Grazie mille per aver partecipato e avermi consegnato questa flashfic, è stato un immenso piacere leggerla *-*


Totale: 29/30

OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 3:39 PM
 
Quote

Ancora complimenti a tutti, leggere e valutare le vostre storie è stato un immenso piacere *________*

Lascio qui lo schemino per le recensioni vinte:
Veronique97: 2 recensioni [0/2]
Carmaux: 1 recensione [0/1]
Legar: 1 recensione [0/1]

Ai vincitori: in genere scelgo per conto mio le storie a cui assegnare le recensioni premio, ma accetto volentieri anche dei consigli, se vi posso accontentare ^^ sono disposta anche a leggere storie su fandom che non conosco, purché siano comprensibili!

A tutti: fatemi sapere entro 48 se qualcuno NON vuole la valutazione come recensione, altrimenti procederò a rilasciarla a tutti!

Dovrebbe essere tutto! GRAZIE ANCORA per questa magnifica esperienza, vi mando un fortissimo abbraccio e vi auguro uno splendido felice all’insegna della scrittura e dell’ispirazione!!! ♥
OFFLINE
Post: 248
Giudice*
1/12/2021 4:20 PM
 
Quote

Re:
Soul_Shine, 12/01/2021 15:25:

SESTA CLASSIFICATA

“Damn Glasses!” di Kim_





Grammatica e stile: 10/10


Dal punto di vista grammaticale non ho trovato nessun errore, il testo è molto curato e non ho scorto nemmeno la minima sbavatura o qualche minuscolo errore di battitura; ti faccio tantissimi complimenti per questo, perché in una flashfic si sarebbe sentito molto!
Lo stile, come al solito, è impeccabile: le frasi sono scorrevoli e formulate in modo mai troppo pesante né troppo banale, la punteggiatura è inserita esattamente dove dovrebbe essere e contribuisce a conferire fluidità al testo. Il lessico, allo stesso modo, l’ho trovato sempre adatto alla situazione e omogeneo per tutta la flashfic. Una cosa che ci tengo a evidenziare e che ho apprezzato davvero tanto è il fatto di non essere caduta, come spesso si rischia, nella trappola dello “stile troppo frammentato” tipico di quando si ha un limite di parole molto ristretto e si vogliono inserire tanti concetti: le frasi non sono mai troppo brevi o frettolose, anzi, i periodi sono ben costruiti e calibrati, e la cosa sorprendente è che nonostante ciò sei riuscita a inserire un sacco di dettagli e raccontare molte cose, in sostanza creare una scena completa. Infatti, una volta giunta alla fine, non avevo affatto l’impressione di aver letto, mi sembrava una storia più lunga, talmente è stata densa! Questa è un’abilità che apprezzo sempre un sacco (e che, come già ben sai, ti invidio ahahah).
Forse, se devo trovare un piccolo dettaglio che non mi ha del tutto convinto, posso dire che ho trovato pochi dialoghi e scambi di battute rispetto a ciò che mi sarei aspettata da una storia frizzante come questa, ma non lo considero un vero e proprio difetto stilistico; anzi, te ne parlerò meglio più avanti, nei prossimi parametri.
Comunque devo farti tantissimi complimenti, ho adorato il tuo stile e la pulizia incredibile del testo, è stato un vero piacere leggerlo!


Trama e personaggi: 7/10

Adesso mi starai odiando XD
Ma andiamo con calma, cercherò di spiegarti al meglio le ragioni che mi hanno portato ad abbassare un pochino il voto!
Allora, la trama innanzitutto mi è sembrata ben gestita: non ho trovato buchi o lacune, tutto era coerente e in nessun momento ho avuto l’impressione che stessi “correndo” per rimanere dentro il limite di parole (forse un pochino verso il finale, ma è un’impressione talmente leggera che possiamo passarci sopra).
Come ti accennavo sopra, tuttavia, mi è sembrato che ci fossero pochi dialoghi disseminati per il testo: questo non è necessariamente un difetto, ovviamente, ma se penso al genere di storia che mi hai consegnato (comico/commedia) e visto che troviamo cinque amici durante una serata colma di euforia come il Capodanno, sono dell’idea che più discorsi diretti avrebbero donato maggiore “frizzantezza” (??? – esiste questa parola in italiano? XD) non solo allo scritto, ma in generale anche all’atmosfera, facendo percepire al lettore l’aria di festa e l’allegria del momento.
Inoltre ci sono due cose che – davvero, quanto sto diventando puntigliosa ahahhah – mi hanno lasciato un attimo perplessa; non sono dei dettagli che compromettono la trama o il suo svolgimento, ma ci tengo comunque a evidenziarli.
Il primo fatto è: Conor che si lamenta del fatto che i suoi amici gli facciano perdere il conto mentre lui sta guardando l’orologio. E mi sono domandata: com’è possibile che perda il conto, se sta guardando l’orologio? XD
Sì sì, lo so, è davvero una cavolata, ma sul momento sono rimasta un po’ perplessa :P l’unica cosa che mi viene in mente per giustificare questo fatto è che al polso abbia uno di quegli orologi che non hanno il segnetto per contrassegnare ogni cinque minuti/secondi, quindi abbia dovuto calcolare in anticipo da quale momento fare il conto per essere sincronizzato perfettamente (oh mio dio, ma cosa sto scrivendo? AHAHAHAHAHA aiut i miei neuroni XD)
Bene, torniamo serie XD
L’altro fattore che non mi ha completamente convinto è il fatto che a Price continuassero a scendere gli occhiali. Cioè, a meno che non gli stiano larghi perché quando li ha comprati non se li è fatti regolare nel modo adatto a lui (???), mi sembra strano che gli cadano così tanto spesso da rappresentare un vero e proprio problema/disturbo per quel momento. Sarà che io stessa indosso gli occhiali e non mi è mai capitato un problema tanto “grave”, a meno che appunto non fossero regolati male. Ecco, mi è sembrato un tantino strano; si può trovare anche per questo una giustificazione, ovviamente, ma avrei preferito che fosse esplicitata e non la dovessi supporre.
Poi tieni in conto (e non il conto XD sì ma io un tempo ero una giudice seria) che queste sono tutte mie impressioni e mie personalissime opinioni, magari tu stessa avrai da obiettare e giustificare ciò che ti ho fatto notare, e nel caso io sarò pronta a fare un passo indietro ^^
Ora passiamo alla caratterizzazione dei personaggi!
CONOR. Ti giuro che, se questo fosse il “Nothing But Fics”, mi sarei inventata il premio per la miglior caratterizzazione4 di Conor e l’avrei assegnato a te XD
È semplicemente perfetto, niente da aggiungere, il personaggio che in assoluto ha spiccato di più: hai reso benissimo la sua esaltazione per l’arrivo del nuovo anno, la sua maniacale precisione (l’orologio da polso apposta per l’occasione è ORO), il suo modo caloroso ed entusiasta di abbracciare tutti una volta scoccata la mezzanotte… davvero, l’hai descritto talmente bene che è come se l’avessi visto!
Medaglia d’argento per la caratterizzazione è indubbiamente Dom: le sue battute pungenti e il suo modo di punzecchiare Conor me l’hanno fatto apprezzare molto e anche lui è stato reso in maniera molto vivida.
Ho però da avanzare un piccolo appunto: tornando al discorso dei dialoghi di cui ti parlavo prima, credo che dal modo in cui hai fatto interagire i personaggi (seppur mi sarebbe piaciuto vedere più dialoghi), emergono abbastanza bene tutte le personalità dei personaggi, chi più serio (insomma XD) e chi più ironico. Ho trovato però alcuni scambi leggermente “forzati”, non proprio naturali. In linea di massima li ho trovati abbastanza ben costruiti (come quando Dom prende in giro Price perché “chissà quale sarà la reazione delle tue numerosissime fan quando caricherò queste foto” o sempre Dom quando chiede a Conor, vedendolo coi bicchieri pieni, se ci ha pisciato dentro AHAHAHAHA che deficiente Dom XD), mentre altri non li ho trovati brillanti allo stesso modo, forse perché faccio fatica a immaginarli nel contesto – tra amici. Come per esempio quando Price spiega che gli cadono gli occhiali e quindi sarà sicuramente uscito male nelle foto.
O forse ciò che non mi ha convinto in realtà è proprio la caratterizzazione di Price, il che mi ha fatto sembrare i dialoghi un po’ innaturali: sai che l’IC non è un parametro che valuto (sia perché non conosco precisamente tutti i fandom/quando si tratta di artisti musicali non si può mai sapere se la caratterizzazione coincide con la realtà), e quindi per questo non posso esprimere un parere, ma mi fa davvero strano immaginare Price preoccupato per questo fatto delle foto o che si lascia rovinare il momento dagli occhiali che gli scivolano dal naso. Non mi sembra il tipo, ecco ^^
Lo so che ho rotto tantissimo le scatole in questo parametro, forse sono stata davvero troppo puntigliosa, ma già io tendo di mio a notare qualsiasi cosa, in più in una flashfic (uno scritto così breve che ogni parola assume un peso tutto suo) e questo mi ha portato ad analizzare tutto con ancora più profondità. Mi farò perdonare, promesso ^^


Utilizzo del pacchetto: 4,25/5

Allora, in primo luogo ti dico che mi è veramente piaciuto il “momento del Capodanno” in cui hai deciso di ambientare la storia: lo scoccare della mezzanotte, con conseguenti fuochi d’artificio. E tu sai quanto AMO queste tradizioni del Capodanno, come appunto i giochi pirotecnici, il lancio delle lanterne colorate, il brindisi di mezzanotte e tutto quanto *-*
Conor, c’è da ammetterlo, ha dato il suo grande contributo per alimentare l’euforia e l’atmosfera festiva: prima col conto alla rovescia (tradizione che appartiene principalmente al Capodanno), poi con gli auguri super e entusiasti, e infine con i bicchieri di champagne. Si può dire che lui sia stato la vera anima della festa e della flashfic ^^ era proprio questo tipo di storia che speravo di leggere quando ho indetto il contest!
Il prompt da te prenotato, “occhiali”, è stato inserito in maniera abbastanza singolare! In effetti non avrei saputo cosa aspettarmi dalla combinazione Capodanno + occhiali, ma alla luce del fandom scelto, dovevo immaginare che ci avrebbe rimesso quel poveretto di Price XD
Non me la sono sentita di assegnarti comunque il punteggio pieno per due motivi: il primo è quello già citato sopra, ovvero che sono rimasta un attimo stranita dal ruolo che gli occhiali hanno ricoperto e il modo in cui sono stati inseriti, e il secondo riguarda il loro ruolo di centralità. Mi sarei aspettata una scena in cui il prompt fosse il vero protagonista, in cui fosse un oggetto cruciale per la vicenda, e fino alla fine ho sperato che succedesse qualcosa “di più”, invece è rimasto un dettaglio. Ingombrante ed evidenziato, certo, ma non sviluppato al 100%. Comunque non mi sento di “rimproverarti” tanto per questo, perché comunque sei riuscita a inserire gli occhiali e rimarcare la loro presenza per tutto l’arco della storia, quindi bene così!


Gradimento personale: 4,5/5

Tu sai benissimo quanto io sono debole per il fandom dei Nothing But Thieves, LO SAI! Potrei leggere anche una storia di loro che dormono e apprezzarla comunque (tanto sono sicura che potrebbero combinarne di ogni colore e delirare pure durante il sonno AHAHAH). Insomma, già che hai presentato una storia su di loro hai giocato facile, e io non potevo non apprezzare questa storia in ogni caso|
Poi, vabbè, ho appena scoperto che Conor è la persona con cui vorrei festeggiare il Capodanno XD l’ho adorato, e ho sclerato tantissimo anche per i chiari riferimenti alla BROTP Conoric (?), per cui lo stesso sono debolissima *-*
Non sono riuscita comunque ad assegnarti il punteggio pieno perché, per vari motivi (molti dei quali ti ho già elencato in alto, ed evito quindi di ripetermi), questa flashfic non mi è sembrata al top, non sono riuscita ad apprezzarla e farmi coinvolgere del tutto – anche se è stato mooolto divertente, e adesso voglio passare il Capodanno con loro (e anche tutto il resto dell’anno MA SORVOLIAMO). Non so se dipenda dal fatto che, durante la lettura, mi è venuto spontaneo fare un confronto con altre tue flashfic/altre tue storie nel fandom, e so che questo non è giusto perché dovrei essere il più imparziale possibile, ma – anche dopo averla letta, sia a caldo che a freddo – questa è la mia opinione finale.
Ciò ovviamente non significa che io non l’abbia apprezzata, anzi! Hai consegnato ciò che volevo leggere, su un genere che speravo di leggere e in un fandom che adoro, e io ti ringrazio tantissimo per questo *____*


Totale: 25,75/30






...beh, Soul, almeno posso dire che in "Grammatica e stile" ho preso il punteggio pieno ^^"""
Non mi aspettavo di arrivare sesta, dico la verità, ma in realtà - avendo letto tutte le storie - mi aspettavo che finissero tutte sul podio :D
Ma tu sei la giudice e dovevi stilare una classifica, e posso ben immaginare che non sia stato semplice!
Per questo ti sei dovuta "aggrappare" a ogni singolo dettaglio, anche se non ricordavo tu fossi una giudice tanto puntigliosa AHAHAHAHAH XD
Beh, non sono del tutto d'accordo con ciò che mi hai fatto notare, ma semplicemente per un motivo: era una flashfic, e come tale è veramente impossibile spiegare TUTTO e giustificare ogni cosa che si vuole inserire.
Avrei voluto inserire più dialoghi, più elementi, dire che Conor - proprio perché ha messo l'orologio da polso apposta - può perdere il conto mentre lo osserva, se viene distratto, perché non è abituato a portarlo e a guardare l'orario in quel modo "tradizionale"; avrei anche voluto spiegare qualcosa in più sugli occhiali di Price - non tutti sono come me e te che ce li facciamo stringere immediatamente, non appena sembra che ci scivolino un minimo - o renderli più "attivi", però dovevo anche concentrarmi su un sacco di altre cose: conto alla rovescia, 500 parole massime, caratterizzazione di cinque personaggi e atmosfera festosa, contestualizzazione... insomma, credo di aver dato vita a un progetto troppo ambizioso per una flashfic, mi sa...
Temo di aver proprio sbagliato a inserire tutti quanti, ma l'ispirazione mi ha portato a questo ed è andata così, pazienza!
Comunque, ripeto, ho letto tutte le storie e sono contentissima per i podisti e, in generale, per tutti quanti i partecipanti: l'atmosfera del Capodanno l'ho respirata anche io in ogni storia :3
Vorrei ricevere la valutazione come recensione, comunque, grazie ancora per quest'iniziativa e spero di rifarmi nel Nothing But Fics contest :D
Alla prossima ♥
OFFLINE
Post: 660
Giudice*****
1/12/2021 4:32 PM
 
Quote

Re:
Soul_Shine, 12/01/2021 15:36:

SECONDA CLASSIFICATA (PARIMERITO)

“Happy Meow Year” di Carmaux





Grammatica e stile: 8,5/10


Carissima Carmaux, benvenuta a questo mio piccolo contest!
Allora… dal punto di vista grammaticale non mi è parso di scorgere errori o gravi imprecisioni. Le frasi sono formulate sempre in modo ottimale e corretto e, anche dal punto di vista dello stile, non ho trovato nulla di particolarmente fuori posto, se non alcune piccole sbavature che, sommate tutte insieme, mi hanno portato ad abbassare un po’ il punteggio. Ma andiamo con ordine!
Allora, innanzitutto ti segnalo questo piccolo errore di battitura:
“contente il nuovo e costosissimo sapone” -> hai scritto ‘contente’ al posto di ‘contenente’ ^^
Nulla di particolarmente grave, insomma, ma in un testo così breve sono costretta a tenere in considerazione ogni cosa.
Un paio di volte non mi sono trovata d’accordo con l’utilizzo della punteggiatura:
“La musica giungeva ovattata dal piano di sotto e le voci degli invitati alla festa – che, nonostante mancassero ancora un paio di minuti alla mezzanotte, facevano già il conto alla rovescia – si mescolavano rendendo impossibile decretarne il numero effettivo.” -> qui avrei inserito una virgola tra ‘mescolavano’ e ‘rendendo’ perché, essendo il periodo abbastanza lungo, sarebbe stato meglio spezzare per permettere al lettore di “prendere fiato”, soprattutto considerando i due verbi molto vicini. Questo ho deciso di contarlo nel punteggio, perché influisce sulla fluidità della frase.
“Goffo, sì, ma anche piuttosto carino: doveva ammetterlo” -> qui personalmente ci avrei visto meglio una virgola al posto dei due punti, ma siccome non posso considerarlo un vero e proprio errore – piuttosto si tratta di gusto personale – non l’ho tenuto in conto, ma mi sembrava giusto fartelo notare!
Infine ho notato un paio di volte un utilizzo improprio della d eufonica:
“poteva impegnarsi ad essere un po' meno altezzosa” -> ‘ad essere’ è scorretto, perché ‘a’ ed ‘e’ sono due vocali diverse.
“diede una zampata ad una saponetta” -> allo stesso modo, qui ‘ad una’ dovrebbe essere ‘a una’; la d eufonica non è necessaria.
Questo è un errore che ai miei contest non ho mai fatto notare perché so che molti autori non ne sono a conoscenza, ma essendo una regola della lingua italiana mi sembra giusto segnalarla. La d eufonica può essere utilizzata solo se la vocale a cui sono legate è la stessa della parola che la segue, come per esempio “ed ecco”, “ad alcuni”; viceversa, se le due vocali sono diverse (come negli esempi che ho copiato dalla tua flash) non la si utilizza.
Tolte queste piccole imprecisioni, ho davvero apprezzato il modo in cui hai gestito la storia dal punto di vista stilistico: la punteggiatura era inserita in maniera efficace, né troppo presente né troppo rada; i periodi non sono risultati né eccessivamente lunghi e articolati né troppo brevi – caratteristica che invece mi capita di ritrovare spesso nelle flashfic e nei testi che presentano un numero limitato di parole.
Sei riuscita a descrivere ogni scena e situazione in maniera chiara, tramite la terminologia più adatta al contesto, e ho apprezzato particolarmente l’uso del corsivo per segnalare i pensieri di Delilah. Ho trovato che quest’ultimo espediente abbia contribuito alla dinamicità della storia!
Insomma, il tuo stile mi è piaciuto davvero tanto, l’ho trovato ordinato e calibrato, mai minimale ma nemmeno smodatamente complesso. Complimenti!


Trama e personaggi: 10/10

Devo essere sincera: sono rimasta impressionata dalla quantità di piccoli dettagli che sei riuscita a inserire in questa flashfic! Hai raccontato non solo la scenetta e le interazioni tra i gatti, ma anche ciò che li circondava e le dinamiche che riguardavano gli umani – come il conto alla rovescia al piano di sotto, o il fatto che avessero regalato a Freddie il sapone da barba. Sembra una cosa scontata forse, ma in cinquecento parole non lo è affatto! Sei riuscita a dare un quadro della situazione talmente completo che è davvero facile entrare nelle dinamiche e rimanere immersi nella trama di questo piccolo scritto!
E la cosa forse ancora più sorprendente è che non ti sei affatto persa in mezzo a tutti questi dettagli: li hai inseriti in maniera ordinata e consapevole, integrandoli nella scena e nel contesto e senza nulla togliere all’azione e al racconto di ciò che stava accadendo in quel momento. Non ci sono lacune, incongruenze o punti di stallo nella trama, è tutto stupendamente bilanciato e ti faccio i miei sinceri complimenti per questo!
Allo stesso modo, ammetto di essere rimasta impressionata anche per la caratterizzazione dei personaggi… cioè, dei gatti XD
Innanzitutto apprezzo che tu ci abbia messo impegno nonostante si trattasse di animali, perché – e chi ha degli animali domestici lo sa bene – ognuno dei nostri cuccioli ha un carattere e degli atteggiamenti diversi, si può dire quasi una vera e propria caratterizzazione!
In secondo luogo, non ho avuto alcuna difficoltà durante la lettura a riconoscere le caratteristiche di ognuno dei tre personaggi.
Hai delineato benissimo Delilah e il suo fare un po’ altezzoso, da viziatella di casa – per forza, essendo la preferita di Freddie –, soprattutto quando dichiara di non sopportare che Goliath le rubi il posto XD ma hai mostrato anche la differenza di atteggiamento quando arriva Romeo, che in parte la infastidisce ma le provoca anche tenerezza, piccolo e desideroso di giocare com’è! La scena in cui lei si preoccupa a come Romeo potrebbe reagire ai botti di Capodanno è davvero adorabile :3
Goliath invece lo si identifica come un gatto che fa un po’ ciò che gli pare ^^ non per il gusto di infastidire Delilah, ma semplicemente per fare i suoi comodi!
E infine Romeo, il piccolino, risulta perfettamente credibile nel suo ruolo di cucciolo: ha solo voglia di giocare e divertirsi, e lo fa con qualsiasi cosa gli capiti a tiro!
Insomma, non solo sei riuscita a caratterizzarli dal punto di vista “umano” – e, a tal proposito, ho trovato geniale la scelta di farli parlare tramite veri e propri dialoghi! – ma anche dal punto di vista felino. Nel senso che, pur non conoscendo le dinamiche interne, non faccio alcuna fatica a immaginare questa stessa scena messa in atto da dei gatti nella realtà; sei riuscita a rispettare anche la loro natura, e questa non è una cosa da poco!
Davvero tantissimi complimenti, non ho nulla da aggiungere su questo parametro, sei stata davvero eccezionale!


Utilizzo del pacchetto: 5/5

Come non assegnarti il punteggio pieno anche qui???
Innanzitutto ti devo fare i miei complimenti per il modo in cui sei riuscita a inserire l’atmosfera di Capodanno, con tutte le sue dinamiche: il conto alla rovescia, i fuochi d’artificio, l’aria di festa e tutto il resto! Mentre leggevo la tua flashfic, potevo perfettamente respirare l’aria della mia festa dell’anno preferita e questa cosa mi è piaciuta da matti!
Tutto è volto a indicare che siamo a Capodanno e che questo scritto non avrebbe potuto avere senso in un altro qualsiasi giorno dell’anno: Goliath che vuole vedere i fuochi d’artificio dalla finestra, la festa al piano di sotto, i buoni propositi di Delilah, il conto alla rovescia, la preoccupazione per il primo Capodanno di Romeo… perfino il sapone da barba che è stato da poco regalato a Freddie fa intuire che il Natale è appena trascorso.
Insomma, hai perfettamente descritto come tre mici potrebbero passare la notte di Capodanno, rendendo il tutto credibile ma al contempo inserendo tutti quei dettagli che fanno subito pensare alla festività! Complimenti davvero, hai centrato in pieno il tema del contest!
Per quanto riguarda il sapone… quale ambiente migliore per ambientare la storia se non in bagno? Ho trovato che tu abbia utilizzato il tuo prompt in maniera estremamente originale e carinissima, dandogli soprattutto un ruolo centrale. Il sapone – o meglio, le varie saponette e prodotti per l’igiene personale – fa parte dello scenario di fondo per l’intera storia, ma assume anche un ruolo centrale in due frangenti: quando Delilah distrae Romeo e lo fa giocare con la saponetta per non sentire il frastuono, e quando sempre Delilah butta giù il sapone da barba… e lo fa palesemente apposta tra l’altro XD
Quando ho creato il pacchetto, non avrei mai neanche lontanamente immaginato che sarebbe stato utilizzato in questo modo assolutamente originale e innovativo: complimenti, complimenti davvero!


Gradimento personale: 5/5

MA CIOÈ, devo davvero scrivere qualcosa per questo parametro??? Non si è capito che ho ADORATO ALLA FOLLIA questa storia???
Innanzitutto tu nomini i gatti e io già vado in brodo di giuggiole *____* cioè, mi basta semplicemente leggere la parola “gatto” per partire per la tangente ahahahah! E ammettilo che l’hai fatto apposta a consegnarmi questa storia, perché tutte le volte che hai scritto delle storie dal POV gatti di Freddie ti ho sempre mostrato tantissimo apprezzamento!
Poi… il titolo. PARLIAMONE! Stupendo, lo amo tantissimo!
E ovviamente non potevo non adorare tutte le scene e le dinamiche che hai inserito tra questi mici; il solo immaginare ciò che hai raccontato mi ha fatto sciogliere e mi ha divertito tantissimo, ho letto questa flashina con sincero interesse e, a essere sincera, avrei continuato a leggere dei loro battibecchi per ore XD
E infine l’originalità! Ti giuro che mai avrei pensato di ricevere una storia del genere, mi hai spiazzato e piacevolmente sorpreso… davvero, ho adorato tutto ciò! Non so più con quale parole esprimere il mio entusiasmo e sto cominciando a diventare ripetitiva XD
Insomma, storia simpaticissima e carinissima, scritta davvero bene… è stato un IMMENSO piacere leggerla, grazie per avermela consegnata e aver partecipato!


Totale: 28,5/30






SOOOOOUL!!!!!!!!!
😍😍😍😍😍😍😍

LA CIOTOLINA CONTENTA.
No scusa, lo riscrivo: LA CIOTOLINA CONTENTA!
-.-

Sorvolando le idiozie, io... WOW!!!!! Non so nemmeno cosa dire!!! Sono felicissima che questa flashina ti sia piaciuta tanto - a maggior ragione sapendo quanto ti piaccia come festività il capodanno - e che abbia riscosso tutto questo successo!!! Non me lo sarei mai aspettata, davvero!
Anche perché, come dici bene tu nel discorso pre-risultati, c'erano un sacco di storie bellissime!!! Me le sono lette tutte (anche se come mio solito non sono ancora riuscita a recensirle -.- ma rimedierò, rimedierò!) e le ho adorate! *^*

Sono felice che la caratterizzazione dei personaggi ti sia piaciuta e che anche il prompt del sapone ti abbia convinta!!! AHAHAHAHAH
*________________*
Insomma, io davvero non so cosa dire! *^*
Sono tutta in brodo di giuggiole!

Insomma, grazie grazie GRAZIE!
(Anche per la rapidità nel valutare! *^*)

E sì, vorrei ricevere la valutazione come recensione! ^^

Per quanto riguarda la recensione premio, come al solito, lascio a te la scelta ^^

💚💚💚💚💚

Un bacione!
Al tuo prossimo contest!!! *^*

Sciauu!
Bea
OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 4:34 PM
 
Quote

Re: Re:
Kim_, 12/01/2021 16:20:





...beh, Soul, almeno posso dire che in "Grammatica e stile" ho preso il punteggio pieno ^^"""
Non mi aspettavo di arrivare sesta, dico la verità, ma in realtà - avendo letto tutte le storie - mi aspettavo che finissero tutte sul podio :D
Ma tu sei la giudice e dovevi stilare una classifica, e posso ben immaginare che non sia stato semplice!
Per questo ti sei dovuta "aggrappare" a ogni singolo dettaglio, anche se non ricordavo tu fossi una giudice tanto puntigliosa AHAHAHAHAH XD
Beh, non sono del tutto d'accordo con ciò che mi hai fatto notare, ma semplicemente per un motivo: era una flashfic, e come tale è veramente impossibile spiegare TUTTO e giustificare ogni cosa che si vuole inserire.
Avrei voluto inserire più dialoghi, più elementi, dire che Conor - proprio perché ha messo l'orologio da polso apposta - può perdere il conto mentre lo osserva, se viene distratto, perché non è abituato a portarlo e a guardare l'orario in quel modo "tradizionale"; avrei anche voluto spiegare qualcosa in più sugli occhiali di Price - non tutti sono come me e te che ce li facciamo stringere immediatamente, non appena sembra che ci scivolino un minimo - o renderli più "attivi", però dovevo anche concentrarmi su un sacco di altre cose: conto alla rovescia, 500 parole massime, caratterizzazione di cinque personaggi e atmosfera festosa, contestualizzazione... insomma, credo di aver dato vita a un progetto troppo ambizioso per una flashfic, mi sa...
Temo di aver proprio sbagliato a inserire tutti quanti, ma l'ispirazione mi ha portato a questo ed è andata così, pazienza!
Comunque, ripeto, ho letto tutte le storie e sono contentissima per i podisti e, in generale, per tutti quanti i partecipanti: l'atmosfera del Capodanno l'ho respirata anche io in ogni storia :3
Vorrei ricevere la valutazione come recensione, comunque, grazie ancora per quest'iniziativa e spero di rifarmi nel Nothing But Fics contest :D
Alla prossima ♥




Carissima Kim!
Credimi se ti dico che avrei voluto ogni singola storia sul podio, perché ognuna a modo suo è stata veramente bellissima e io vi ringrazio tutti per le flash che mi avete consegnato! Infatti, se noti, certe volte il posto in classifica dipende nemmeno da mezzo punto, ma da 0.25, che è veramente una fesseria... ma purtroppo, essendo stata "obbligata" a stilare una classifica, è capitato che qualcuno sia arrivato prima e qualcuno dopo!
Io capisco benissimo il tuo discorso e lo condivido in pieno: non credo che tu abbia scritto delle cose campate per aria, assolutamente, e sono sicura che ogni dettaglio abbia una spiegazione, ma semplicemente non hai avuto il tempo e il modo di dire tutto, dovendo far fronte a un limite di parole ben preciso! Però, come tu stessa hai detto, forse questa era una scena troppo ambiziosa per essere raccontata in una flashfic; ci sono idee e scene che in brevità funzionano perché nascono per questo, altre che hanno bisogno di più spazio. Ho notato infatti, mentre valutavo proprio per questo contest, che hanno ottenuto dei punteggi più alti in "trama e personaggi" quelle storie in cui sono stati inseriti meno personaggi, perché c'è stato il tempo di gestire la loro caratterizzazione e allo stesso tempo di curare la trama. Poi, ripeto, ogni storia ha avuto dei punti forti e deboli, tutte sono state a loro modo belle e probabilmente, se non avessi dovuto valutarle e analizzarle nel dettaglio, non avrei saputo nemmeno io quale fosse la più bella!
Dici che sono stata più pignola del solito? AHAHAHAHA a me non sembra di aver fatto qualcosa di diverso XD ma forse perché, essendo gli scritti più brevi, ho avuto modo di notare più dettagli, anche se poi è quello che cerco di fare ogni volta ^^
Grazie mille per aver partecipato e spero davvero di non aver deluso le tue aspettative!
OFFLINE
Post: 344
1/12/2021 4:38 PM
 
Quote

Eccomi!
Guarda, sorellina, non ti invidio affatto per aver dovuto stilare questa classifica, perché le storie erano tutte validissime, e il fatto che fossero flashfic di conseguenza le rende ancora più complicate da valutare. Quindi dal mio punto di vista hai fatto davvero un ottimo lavoro.
E sono completamente d'accordo con te anche per quanto riguarda la mia valutazione nello specifico.
Trattandosi di una flash, avrei dovuto scrivere qualcosa che esulasse dalla raccolta in cui ho inserito questo capitolo conclusivo, perché avrei voluto io stessa scrivere di più per onorare Laudir. Però sapevo anche che, forse, non avrei avuto altra occasione se non questa per chiudere la raccolta prima della fine dell'anno, e di conseguenza hai trovato le lacune che mi hai elencato.
Comunque sono soddisfattissima di aver avuto il punteggio pieno nel parametro della grammatica, e comunque i punteggi totali sono tutti altissimi nonostante sia arrivata quinta.
Quindi, ovviamente gradirei avere la valutazione come recensione, perché comunque sia testimonia il mio risultato nella buona e nella cattiva sorte 🤣. E poi faccio i complimenti a tutti gli altri partecipanti!
Baci!
OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 4:39 PM
 
Quote

Re: Re:
Carmaux, 12/01/2021 16:32:





SOOOOOUL!!!!!!!!!
😍😍😍😍😍😍😍

LA CIOTOLINA CONTENTA.
No scusa, lo riscrivo: LA CIOTOLINA CONTENTA!
-.-

Sorvolando le idiozie, io... WOW!!!!! Non so nemmeno cosa dire!!! Sono felicissima che questa flashina ti sia piaciuta tanto - a maggior ragione sapendo quanto ti piaccia come festività il capodanno - e che abbia riscosso tutto questo successo!!! Non me lo sarei mai aspettata, davvero!
Anche perché, come dici bene tu nel discorso pre-risultati, c'erano un sacco di storie bellissime!!! Me le sono lette tutte (anche se come mio solito non sono ancora riuscita a recensirle -.- ma rimedierò, rimedierò!) e le ho adorate! *^*

Sono felice che la caratterizzazione dei personaggi ti sia piaciuta e che anche il prompt del sapone ti abbia convinta!!! AHAHAHAHAH
*________________*
Insomma, io davvero non so cosa dire! *^*
Sono tutta in brodo di giuggiole!

Insomma, grazie grazie GRAZIE!
(Anche per la rapidità nel valutare! *^*)

E sì, vorrei ricevere la valutazione come recensione! ^^

Per quanto riguarda la recensione premio, come al solito, lascio a te la scelta ^^

💚💚💚💚💚

Un bacione!
Al tuo prossimo contest!!! *^*

Sciauu!
Bea




Lo ribadisco: al tuo prossimo compleanno ti regalerò una ciotola contenta AHAHAHAHAHAHAHAHAH XD ADORO!
Carmaux, ma grazie a te per avermi consegnato questa carinissima storia! Sono felicissima che la valutazione ti sia piaciuta, era la prima volta che valutavo delle flashfic e non sapevo proprio che pesci pigliare XD ma il tuo entusiasmo mi ha davvero rassicurato!
ESATTO, le storie erano tutte stra belle e fare una classifica è stato a dir poco doloroso, ma per me hanno vinto tutte ♥
Perfetto, tra un paio di giorni passerò a lasciarti la valutazione come recensione ;)
Grazie ancora per la partecipazione e, se tutto va bene, ci si becca al NBFics ^^
OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 4:46 PM
 
Quote

Re: Eccomi!
evelyn80, 12/01/2021 16:38:

Guarda, sorellina, non ti invidio affatto per aver dovuto stilare questa classifica, perché le storie erano tutte validissime, e il fatto che fossero flashfic di conseguenza le rende ancora più complicate da valutare. Quindi dal mio punto di vista hai fatto davvero un ottimo lavoro.
E sono completamente d'accordo con te anche per quanto riguarda la mia valutazione nello specifico.
Trattandosi di una flash, avrei dovuto scrivere qualcosa che esulasse dalla raccolta in cui ho inserito questo capitolo conclusivo, perché avrei voluto io stessa scrivere di più per onorare Laudir. Però sapevo anche che, forse, non avrei avuto altra occasione se non questa per chiudere la raccolta prima della fine dell'anno, e di conseguenza hai trovato le lacune che mi hai elencato.
Comunque sono soddisfattissima di aver avuto il punteggio pieno nel parametro della grammatica, e comunque i punteggi totali sono tutti altissimi nonostante sia arrivata quinta.
Quindi, ovviamente gradirei avere la valutazione come recensione, perché comunque sia testimonia il mio risultato nella buona e nella cattiva sorte 🤣. E poi faccio i complimenti a tutti gli altri partecipanti!
Baci!




Evelyn *-*
Spero davvero di non aver deluso le tue aspettative (e quelle di nessun altro), perché davvero, valutare delle flashfic non è per niente semplice, specialmente quando sono di altissimo livello come queste! Le ho adorate tutte in un modo o nell'altro, infatti i punteggi sono altissimi e la differenza tra di essi è minima, a volte nemmeno di mezzo punto!
Come dicevo anche a Kim, mi sono resa conto dopo aver finito le valutazioni di aver tendenzialmente dato punteggi più alti in "trama e personaggi" a coloro che avevano parlato di pochi personaggi e di una trama più semplice, perché probabilmente hanno avuto più tempo e modo di sviluppare il tutto in maniera più precisa. Alcune idee si prestano di più per delle flashfic e altre di meno, e con questo non voglio rimproverare nessuno, ma ovviamente dovendole valutare ho notato delle differenze e le ho dovuto tenere in conto ^^
Sono comunque felicissima che tu mi abbia consegnato questa storia e che il mio prompt ti abbia dato la possibilità di concludere quella raccolta, perché andava fatto anche quello ;)
Grazie ancora per esserci sempre e a prestissimo ♥
OFFLINE
Post: 664
Giudice*****
1/12/2021 6:24 PM
 
Quote

Re:
Soul_Shine, 12/01/2021 15:29:

QUARTA CLASSIFICATA

“Come un gatto infagottato” di Laila_Dahl





Grammatica e stile: 7/10


Carissima Laila, è sempre un piacere averti ai miei contest *-*
Allora, innanzitutto ci tengo a precisare che il punteggio non dipende dal fatto che la storia sia scritta male, anzi! Ho dovuto abbassarlo un po’ perché, tenendo conto della brevità della storia, ogni più piccola sbavatura si è sentita di più e ha avuto un maggior peso rispetto a quello che gli attribuirei in una storia più lunga. Ci ho tenuto tantissimo a metterlo in chiaro fin da subito perché – e te lo dico con tutta sincerità – mi è dispiaciuto tantissimo sottrarre così tanti punti in questo parametro: mi è piaciuto moltissimo lo stile che hai utilizzato in questa flashfic, l’ho trovato davvero scorrevole, leggero, perfettamente adatto al contesto e ben bilanciato. Hai alternato in maniera sapiente ed efficace discorso diretto e indiretto, rendendo i dialoghi dinamici, credibili e sempre brillanti; i periodi non sono risultati né troppo lunghi né eccessivamente brevi, ma sempre ben in linea con la scena, e inoltre il registro lessicale risulta omogeneo e bilanciato.
Insomma, hai raccontato questa breve scena con un tono frizzante, ironico e assolutamente godibile, vi ho percepito molta cura e questo si rispecchia anche nella pulizia e nell’ordine del testo.
Anche dal punto di vista grammaticale non mi è parso di scorgere dei veri e propri errori, anzi, ho notato una buona padronanza dei vocaboli e della costruzione delle frasi, anche se in alcuni casi non mi sono trovata completamente d’accordo.
E infatti ora passerò in rassegna le piccole sbavature che ho trovato – ma, ci tengo a ripeterlo, sono davvero delle cosette minime, che hanno avuto il loro peso ma non hanno cambiato la mia valutazione complessivamente positiva in questo parametro.
Rimanendo appunto sulla formulazione delle frasi, ti cito subito un esempio:
“disse perentorio e si sforzò di ignorare l’espressione divertita e dannatamente sexy che gli si era formata in volto.” -> in questo periodo vediamo ben tre frasi collegate da due ‘e’ congiunzione. Non so se – e non credo – si possa reputare un vero e proprio errore, ma dal punto di vista stilistico sarebbe meglio evitarlo, in quanto penalizza la fluidità della frase. Suonerebbe meglio, almeno a mio parere, con una leggera riformulazione e una virgola a sostituire una delle due ‘e’, magari in questo modo:
“disse perentorio, sforzandosi di ignorare l’espressione divertita e dannatamente sexy che gli si era formata in volto.”
Che ne pensi? ^^
Sempre sulla stessa questione della formulazione, prendo un’altra frase:
“si incantò a guardare le fiamme e si accorse di lui solo quando udì lo scatto di una fotocamera, si girò e corrucciò le sopracciglia.”
In questo caso ciò che non suona bene è quella virgola tra ‘fotocamera’ e ‘si’; va benissimo che tu abbia spezzato la frase in quel punto, ma sarebbe stato meglio un altro segno di interpunzione, visto che i due periodi non sono strettamente collegati tra loro. Avresti potuto usare un punto, ma col rischio di dare un effetto troppo frammentato; l’ideale sarebbe senz’altro un punto e virgola.
Infatti ho notato che, oltre ai punti e alle virgole, non hai utilizzato altra punteggiatura, quando in realtà sia l’utilizzo dei due punti che quello del punto e virgola aiuterebbe tantissimo a formulare i periodi in maniera più fluida e scorrevole, dandoti maggior libertà e possibilità. Non ricordo se ti avevo già dato questo consiglio o meno, ma nel caso lo rinnovo, perché non sembra ma la punteggiatura è davvero un fattore importantissimo all’interno di un testo ^^
Colgo la palla al balzo anche per esprimere un mio personale dubbio sulla citazione dal tuo testo: lo “scatto della fotocamera” mi stona, non so perché XD forse perché in genere la parola “scatto” viene usata come sinonimo di “foto”, o forse perché non si sente spesso quest’accostamento di parole… comunque, anche se non influisce sul punteggio, ti segnalo un possibile modo alternativo per dirlo: “il click di una macchina fotografica”.
“Annuì, Darren.” -> non so se sia una scelta voluta, ma in questo caso penso sarebbe più corretto scrivere “Darren annuì”. Generalmente, a meno che non ci sia qualche ragione definita (tipo si vuole scrivere una frase poetica/d’effetto), è preferibile porre il soggetto prima del verbo, anche perché in questo modo non è poi necessario inserire una virgola tra le due parole – visto che soggetto e verbo non si dovrebbero mai intermezzare con una virgola.
“«No», disse, alzando le spalle.” -> per tutto il tempo sei stata coerente, non inserendo la virgola dopo i dialoghi, mentre qui penso ti sia sfuggita ^^ per una questione di correttezza e pulizia, è sempre meglio adottare sempre lo stesso sistema di punteggiatura dall’inizio alla fine. Ma credo sia una svista, perché si tratta di un caso isolato!
“mi fa quasi dimenticare tutti gli ostacoli che dovremmo affrontare.” -> questo, forse, è l’unico vero errore grammaticale che ho riscontrato. “Dovremo”, essendo in questo caso un futuro e non un condizionale, dovrebbe essere scritto con una sola ‘m’.
Comunque, nonostante questi piccoli refusi, non posso che farti i miei complimenti: ho apprezzato tantissimo il tuo stile e il modo in cui hai raccontato questa vicenda, non avresti potuto farlo in maniera più adatta e azzeccata!
E, anche se quello che sto per dirti non è per nulla professionale e in quanto giudice non dovrei, concedimelo: ho notato davvero dei miglioramenti nel tuo modo di scrivere, questa flashfic è caratterizzata da un’accuratezza che mi ha fatto davvero piacere trovare in un tuo testo, e io non posso che essere orgogliosa e farti i complimenti per i tuoi progressi *-*


Trama e personaggi: 9,5/10

La trama è abbastanza semplice, ma ha assolutamente il suo perché ed è sviluppata in maniera davvero buona: racconti una slice of life tra Darren e Matthias (lo chiamerei Matty, ma ho la vaga impressione che non gli farebbe piacere XD) e, attraverso questo piccolo momento, dissemini un sacco di piccoli dettagli in grado di dare un contesto completo: ci fai intuire che i due sono una coppia e probabilmente stanno insieme già da diverso tempo, che sono andati a festeggiare il Capodanno in una casa di montagna e che con l’avvento dell’anno nuovo ci saranno un sacco di novità per loro. Si percepisce che sono integrati in una trama più ampia, ma questo non risulta dispersivo e non crea confusione: hai saputo gestire ogni piccolo indizio e l’hai inserito con naturalezza, ma in maniera ordinata. Questo ti ha concesso di creare una scena ancora più credibile e completa – ho apprezzato davvero tanto quest’aspetto della storia.
Inoltre il ritmo della storia rimane calzante e sostenuto dall’inizio alla fine, non ho notato parti sviluppate in maniera frettolosa o punti di stallo, ogni scena è stata raccontata in maniera davvero fluida e questo ha reso la lettura ancora più coinvolgente. Nelle NdA finali hai scritto che hai faticato a farci stare tutto in cinquecento parole, ma a conti fatti questo sforzo non si percepisce.
L’unico motivo per cui ho deciso di non assegnarti un punteggio pieno è che ho notato qualche piccola imprecisione, che non definirei esattamente incongruenze, ma che sul momento mi hanno dato una leggera sensazione di confusione. Per farti un esempio, all’inizio dici che Matthias alza lo sguardo dal suo tortino al cioccolato, ma poi di questo tortino non se ne parla più e non si sa che fine fa: se il suo proprietario sceglie intenzionalmente di non mangiarlo o se alla fine lo mangia tutto.
Ma giusto qualche cosetta di questo tipo, nulla di troppo compromettente, la storia si legge lo stesso e non perde il suo senso! Forse, a posteriori, questo potrebbe essere successo per i vari taglia e cuci nel tentativo di far rientrare la storia nel limite di parole ^^
Per quanto riguarda i personaggi, sei stata SPETTACOLARE! Lo devo ammettere, in poche occasioni mi è capitato di trovare una caratterizzazione così vivida in una flashfic, ma tu hai fatto un lavoro magistrale e alla fine sono rimasta sorpresa di quanto io sia riuscita a farmi un quadro completo dei due ragazzi!
C’è da dire che Matthias&Darren sono assolutamente adorabili e simpaticissimi, una sorta di Martin&Joe alternativi XD (sorry not sorry per la citazione a Kim, ma tanto so che sai di cosa sto parlando :P)
Ma tornando a noi – e soprattutto tornando più o meno seri…
La caratterizzazione di Darren è veramente magistrale! Dal modo in cui interagisce col suo ragazzo, dall’atteggiamento sempre ironico e dal suo essere esuberante, si può facilmente intuire che tipo di persona sia: è quella classica persona con cui non ci si annoia mai, con mille grilli per la testa e la battuta sempre pronta, ma al contempo anche tanto premuroso – come quando accende il camino per il suo ragazzo che ha freddo o va a preparargli la tisana.
Matthias è senza dubbio quello più serio e tranquillo della coppia, che storce il naso e solleva un sopracciglio davanti alle strambe proposte di Darren, ma sotto sotto si sta divertendo un sacco. Mi è piaciuto un sacco anche come hai evidenziato il suo essere freddoloso e il suo negare di essersi preso un raffreddore, sminuendo quindi la sua situazione.
Non solo hai dato una caratterizzazione palpabile a entrambi i ragazzi in maniera distinta, ma l’hai fatto anche tramite la loro interazione e la descrizione del loro rapporto, che ci suggerisce tanto di loro come persone. In particolare è il contrasto molto marcato tra i due carattere – praticamente come il giorno e la notte – che conferisce ancora più tridimensionalità ai personaggi.
Davvero, non mi stancherei mai di farti i complimenti per questo parametro, hai fatto un lavoro stupendo! Darren e Matthias mi sono entrati nel cuore da subito, mi ci sono affezionata dopo appena una flashfic, e questa è la palese dimostrazione che hai fatto un gran lavoro con loro!


Utilizzo del pacchetto: 4,75/5

Devo ammetterlo: quando ho cominciato a leggere e man mano che scorrevo, mi chiedevo dove si trovavano gli indizi che stessi raccontando la vigilia del Capodanno e dove fosse l’atmosfera festiva tipica di quel giorno. Inizialmente, infatti, la storia potrebbe essere scambiata per una normalissima slice of life ambientata in qualsiasi periodo dell’anno.
Solo andando avanti si è cominciato a percepire ciò in cui speravo: Darren e Matthias parlano dell’avvento del nuovo anno, ci sveli che Matt si è seduto sotto il vischio, e infine ecco il countdown! D’un tratto si capisce che si tratta della serata di Capodanno e viene data importanza a questo fatto – cosa che ho davvero apprezzato, perché ne hai parlato molto bene!
Ho però deciso di sottrarti 0,25 per questo rilegare “in secondo piano”, o meglio “in un secondo momento” la festività e l’importanza che assume nella storia. Ci metti un po’ a far entrare il lettore nell’atmosfera e nello spirito giusto, avrei preferito magari qualche accenno anche nella parte iniziale.
Per quanto riguarda il prompt invece, devo farti davvero i miei complimenti: l’hai sviluppato in maniera stupenda e divertente – che, tra l’altro, era un po’ ciò in cui speravo per questo prompt XD
Certo, lo starnuto è arrivato solo alla fine, ma assolutamente al momento giusto: l’hai utilizzato come pretesto per creare una scenetta comica, in linea col resto della vicenda e perfetta per concludere la storia. Ma non è solo questo ad avermi convinto del tutto sul suo sviluppo: il prompt ha una sua introduzione, un suo perché e non compare a caso, dal niente. Infatti ci racconti che, già da prima, Matthias aveva freddo e i piedi congelati, e c’era già il sospetto che si fosse beccato un raffreddore; hai reso quest’aspetto importante per la trama e ci hai posto più volte l’accento, conferendo ancora più spessore al prompt nel momento in cui è apparso. È come se il prompt fosse stato creato apposta per la storia e non il contrario, l’hai integrato benissimo e in maniera naturale e credibile, e non potevo chiedere di meglio! Bravissima!


Gradimento personale: 5/5

ADORO! *-*
Adoro adoro adoro e potrei andare avanti così fino a domani! Questa storia mi è piaciuta tantissimo, dalla prima all’ultima parola, e l’ho letta con immenso piacere!!!
Innanzitutto mi sono letteralmente innamorata dei personaggi e soprattutto delle dinamiche che li legano, del loro modo di interagire e battibeccare… e tra l’altro, oltre a essere infinitamente divertenti, sono anche troppo adorabili e li shippo tantissimo!
Darren poi lo voglio nella mia vita, ADORO le persone e i personaggi come lui, senza peli nella lingua e senza filtri! Come si può non affezionarcisi subito, soprattutto con la caratterizzazione magistrale che gli hai conferito?
Questo poi è il tipo di storia che speravo di leggere per questo contest: allegra, leggera, frizzante, intrappolata in quell’atmosfera festiva che, per quanto ormai sia passato, non stanca mai e mette sempre di buonumore! Ho apprezzato un sacco la vicenda, il modo in cui l’hai raccontata, gli scambi di battute… tutto!
E ho apprezzato soprattutto la completezza di questo scritto, con la sua trama ben sviluppata, la caratterizzazione ottima, gli indizi disseminati qua e là per creare un contesto più ampio; non mi è mancato niente, l’ho trovato davvero un bellissimo lavoro e ti ringrazio davvero per aver partecipato e avermi consegnato questa storia, l’ho letta con tantissimo piacere!
E adesso PRETENDO trilogie intere su questi due tesori di Darren e Matthias *__________*


Totale: 26,25/30






ODDIO, Soul *^* ti ringrazio infinitamente per questa tua splendida recensione, sono così felice che la storia ti sia piaciuta che non riesco a trattenermi!
Per evitare di sclerare farò tutto con calma e in ordine XD altrimenti finisco per farti scervellare troppo. Dunque, innanzitutto il tuo appunto sulle 'e' congiunzione non è giusto, è giustissimo. Io pure alle volte cerco di evitarle - non mi piacciono un granché se non in un particolare contesto, per dare un certo fomento alla scena - ma chissà perché stavolta queste piccole 'e' mi sono sfuggite di mano 😅
Poi, poi, POI... io sono scema, okay?
Altrimenti non mi spiego questa cosa: ho riletto la storia da cima o fondo almeno tredici milioni di volte per cercare qualche errore idiota - tipo "dovremmo" al posto di "dovremo" - e solo DOPO averla pubblicata, quando mi sono detta "dai, rileggiamola un'ultima volta con il titolo bello grande sopra, le note sotto, tutto perfetto" ecco che mi accorgo di aver coniugato male il verbo. E non sai quante martellate sulle mani mi sarei voluta dare in quel momento ma okay, sono cose capitano... troppo spesso ma capitano... T.T
Comunque - torno seria - sono stracontenta che tu abbia apprezzato la storia e Matt e Darren ti siano piaciuti così tanto, non lo credevo possibile con una semplice flashfic! E sì, ho faticato davvero TANTO a far rientrare tutto in sole 500 parole - sono contenta che non sembri - e da qui si ricollega il problema "tortino" XD Inizialmente non doveva esserci, o meglio, doveva essere Darren a portarglielo assieme alla tisana ma ehi, chi non ama stravolgere le cose? 🤣
Ti ho scritto un papiro, eh? AHAHAHAH, scusamiii!!
Ci tenevo a risponderti nonostante non abbia molto tempo e a dirti che ho apprezzato davvero tanto la tua valutazione >.< Ti ringrazio - ancora - per avermi dato l'opportunità di scrivere una slash come si deve!
Scriverò sicuramente altro su Matt e Darren, non so quando ma lo farò! è tutto nella mia testa 😊
Alla prossima!! *^*
OFFLINE
Post: 246
Giudice*
1/12/2021 6:43 PM
 
Quote

Re:
Testo nascosto - clicca qui


Oddio ma Soul! *___*
Hai visto che alla fine sei riuscita a consegnare tutto subitissimo? Altro che tutte le paranoie che ti stavi facendo! Lo sapevo che era tutto un bluff :P
E... che dire su questo mio piazzamento? *___* Sono super felice di essere arrivato così in alto al mio primo contest con te come giudice, addirittura sul podio! Insomma è una vera e propria medaglia da appuntare al petto, grazie! *___*

Ti ringrazio per tutte le tue osservazioni alla storia!
Anche a livello di grammatica e stile, hai proprio ragione su quella virgola mancante, me l'ero proprio persa! D: Ma sono contento di non aver fatto altri errori (come hai detto tu per le altre osservazioni, è più una questione di stile personale in effetti XD ecco io non li vedo come errori per dire, ma ognuno ha la sua opinione in questi campi un po' nebulosi e anzi grazie per avermi dato la tua :3 ). Come sai poi conoscendo già il fandom e come ho scelto di trattarlo, certe espressioni del parlato le scrivo così come sono, anche se scorrette, proprio per la peculiarità della serie in questione. Insomma, son liceali romani, e parlano come tali 😂 Anche se li avessi considerati come errori (perché tali in effetti sono, nella nostra lingua) non avrei avuto cuori di toglierli, altrimenti non sarebbero stati i Contrabbandieri! (e per fortuna che non ha parlato Luchino... xD)
Grazie anche per l'osservazione sulla gestione di così tanti personaggi in una flash, e sul come ho caratterizzato Marti rispetto a Nicco: ne terrò conto in futuro, mi hai dato degli spunti per migliorarmi e ti ringrazio tanto! E con tutto questo Luchino, Luchino... ho capito che devo scrivere una storia con lui come protagonista tutta per te ahahahah
Peccato infine per quel mezzo punto maledetto, ma ci sta in effetti come scelta, e anzi grazie per aver apprezzato la storia così tanto!
Sono super felice di tutto ciò che hai scritto, grazie grazie grazie per questo contest e... ovviamente VOGLIO questa valutazione come recensione XD

Complimentoni vivissimi anche a tutti gli altri partecipanti e soprattutto ai vincitori! 💕🎉
E spero di tornare presto a riaverti come giudice *__* (vabbè che sono già iscritto a un tuo contest, quindi...AHAHAHAH)
Grazie mille ancora una volta!😍
OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 6:51 PM
 
Quote

Re: Re:
Laila_Dahl, 12/01/2021 18:24:





ODDIO, Soul *^* ti ringrazio infinitamente per questa tua splendida recensione, sono così felice che la storia ti sia piaciuta che non riesco a trattenermi!
Per evitare di sclerare farò tutto con calma e in ordine XD altrimenti finisco per farti scervellare troppo. Dunque, innanzitutto il tuo appunto sulle 'e' congiunzione non è giusto, è giustissimo. Io pure alle volte cerco di evitarle - non mi piacciono un granché se non in un particolare contesto, per dare un certo fomento alla scena - ma chissà perché stavolta queste piccole 'e' mi sono sfuggite di mano 😅
Poi, poi, POI... io sono scema, okay?
Altrimenti non mi spiego questa cosa: ho riletto la storia da cima o fondo almeno tredici milioni di volte per cercare qualche errore idiota - tipo "dovremmo" al posto di "dovremo" - e solo DOPO averla pubblicata, quando mi sono detta "dai, rileggiamola un'ultima volta con il titolo bello grande sopra, le note sotto, tutto perfetto" ecco che mi accorgo di aver coniugato male il verbo. E non sai quante martellate sulle mani mi sarei voluta dare in quel momento ma okay, sono cose capitano... troppo spesso ma capitano... T.T
Comunque - torno seria - sono stracontenta che tu abbia apprezzato la storia e Matt e Darren ti siano piaciuti così tanto, non lo credevo possibile con una semplice flashfic! E sì, ho faticato davvero TANTO a far rientrare tutto in sole 500 parole - sono contenta che non sembri - e da qui si ricollega il problema "tortino" XD Inizialmente non doveva esserci, o meglio, doveva essere Darren a portarglielo assieme alla tisana ma ehi, chi non ama stravolgere le cose? 🤣
Ti ho scritto un papiro, eh? AHAHAHAH, scusamiii!!
Ci tenevo a risponderti nonostante non abbia molto tempo e a dirti che ho apprezzato davvero tanto la tua valutazione >.< Ti ringrazio - ancora - per avermi dato l'opportunità di scrivere una slash come si deve!
Scriverò sicuramente altro su Matt e Darren, non so quando ma lo farò! è tutto nella mia testa 😊
Alla prossima!! *^*




Laila *_____* ma che bello che tu abbia apprezzato tanto questa valutazione, ne sono davvero contenta! Dovevo assolutamente rendere giustizia alla tua flashficv perché mi è piaciuta ALLA FOLLIA e, come ho detto anche a tutti gli altri che sono arrivati più in fondo in classifica, mi dispiace non aver potuto mettere tutti sul podio, perché TUTTE le storie che mi sono state consegnate l'avrebbero meritato, inclusa al tua *_____*
Ahahahah eh, a chi lo dici, sai quante volte mi capita di accorgermi degli errori dopo aver pubblicato/consegnato XD ti capisco perfettamente, ma non preoccuparti, sono tutti problemi risolvibilissimi e per nulla gravi!
Immaginavo che il tortino al cioccolato avesse a che fare con vari taglia e cuci XD e questo è un altro di quei maledetti problemi che si creano sempre nelle flashfic, lo so!
Grazie davvero per aver partecipato, ne sono stra felice! E sìììììì. SCRIVI ALTRO SU QUESTI DUE TESORI, già non vedo l'ora *_______*
OFFLINE
Post: 98
1/12/2021 6:52 PM
 
Quote

Ciao! Ti ringrazio di cuore per questo giudizio così accurato, ti giuro che non mi aspettavo assolutamente di arrivare prima!
Sono felicissima che tu abbia colto tutte le varie sfaccettature e le metafore con cui ho cercato di rendere il prompt e concordo a pieno anche sulla critica nel campo "Personaggi". Diciamo che qui mi aspettavo di essere penalizzata molto di più, proprio perché li ho resi "fumosi" e non ho approfondito i loro background.
Posso dirti che avevo in mente di raccontare il "dramma" di una persona che trova gioia e conforto nella dimensione sociale e nel contatto con gli altri, ma per sua sfortuna non riesce a stabilire amicizie durature perché le persone nella sua vita continuano ad andare e venire, magari allontanandosi da un momento all'altro o facendosi sentire solo occasionalmente. (Da qui iniziano i prolungati periodi di solitudine che per un estroverso sono letteralmente l'inferno)
Purtroppo avevo solo poche parole a disposizione, per cui ho deciso di tralasciare i dettagli e di rendere la vicenda più ambigua, così da lasciarla anche aperta all'interpretazione :)
In ogni caso sono felice che nonostante questo tu abbia deciso di assegnarmi un punteggio così alto!

Per quanto riguarda le recensioni premio, da quando ho ricominciato a scrivere su EFP ho pubblicato principalmente storie su Harry Potter. So che non accettavi questo fandom nel bando del contest, ma se per te non è un problema ti invito a leggere quelle!
In alternativa ho un paio di storie su Shadowhunters e una su Sex Education (anche qui non so se possano piacerti)
mentre a partire dalla seconda pagina troverai storie nei fandom degli artisti musicali, il problema è che essendo "vecchie" non sono scritte un granché bene.
In ogni caso fai pure un giro sul mio profilo e scegli liberamente ;)

OFFLINE
Post: 98
1/12/2021 6:53 PM
 
Quote

Dimenticavo, mi farebbe piacere ricevere il giudizio come recensione :)
OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 7:01 PM
 
Quote

Re: Re:
Asmodeus EFP, 12/01/2021 18:43:

Testo nascosto - clicca qui


Oddio ma Soul! *___*
Hai visto che alla fine sei riuscita a consegnare tutto subitissimo? Altro che tutte le paranoie che ti stavi facendo! Lo sapevo che era tutto un bluff :P
E... che dire su questo mio piazzamento? *___* Sono super felice di essere arrivato così in alto al mio primo contest con te come giudice, addirittura sul podio! Insomma è una vera e propria medaglia da appuntare al petto, grazie! *___*

Ti ringrazio per tutte le tue osservazioni alla storia!
Anche a livello di grammatica e stile, hai proprio ragione su quella virgola mancante, me l'ero proprio persa! D: Ma sono contento di non aver fatto altri errori (come hai detto tu per le altre osservazioni, è più una questione di stile personale in effetti XD ecco io non li vedo come errori per dire, ma ognuno ha la sua opinione in questi campi un po' nebulosi e anzi grazie per avermi dato la tua :3 ). Come sai poi conoscendo già il fandom e come ho scelto di trattarlo, certe espressioni del parlato le scrivo così come sono, anche se scorrette, proprio per la peculiarità della serie in questione. Insomma, son liceali romani, e parlano come tali 😂 Anche se li avessi considerati come errori (perché tali in effetti sono, nella nostra lingua) non avrei avuto cuori di toglierli, altrimenti non sarebbero stati i Contrabbandieri! (e per fortuna che non ha parlato Luchino... xD)
Grazie anche per l'osservazione sulla gestione di così tanti personaggi in una flash, e sul come ho caratterizzato Marti rispetto a Nicco: ne terrò conto in futuro, mi hai dato degli spunti per migliorarmi e ti ringrazio tanto! E con tutto questo Luchino, Luchino... ho capito che devo scrivere una storia con lui come protagonista tutta per te ahahahah
Peccato infine per quel mezzo punto maledetto, ma ci sta in effetti come scelta, e anzi grazie per aver apprezzato la storia così tanto!
Sono super felice di tutto ciò che hai scritto, grazie grazie grazie per questo contest e... ovviamente VOGLIO questa valutazione come recensione XD

Complimentoni vivissimi anche a tutti gli altri partecipanti e soprattutto ai vincitori! 💕🎉
E spero di tornare presto a riaverti come giudice *__* (vabbè che sono già iscritto a un tuo contest, quindi...AHAHAHAH)
Grazie mille ancora una volta!😍




Asmodeuuuuuuuuuuuuuuus *-*
Spero che questa prima esperienza come mio partecipante non sia stata traumatica AHAHAHAH tra l'altro mi hai beccato pure in un contest che non era semplicissimo, visto che le flashfic, proprio per la loro brevità, non sono affatto semplici da valutare ^^
Sono molto contenta che tu abbia apprezzato tutti i miei commenti e averli accettati, anche quelli su cui magari non sei pienamente d'accordo - perché è pure normale dopotutto, non è che tutto quello che dico è universalmente vero, anzi XD
E no, avevo capito l'intento delle espressioni dialettali nel parlato, non me la sono sentita nemmeno io di sottrarre punteggio ^^ certo, se la storia fosse stata ambientata a New York sarebbero risultate fuori luogo AHAHAHAH ma in questo caso lo posso accettare!
Sììììì, LUCHINO *-* devi scrivere una storia su di luiiii! Ma poi c'è qualche personaggio di Skam che non mi piace? Alla fine li amo tutti ahahahahah!
Grazie di cuore per aver partecipato, è stato un piacere averti a bordo, e spero di ritrovarti anche ai miei prossimi contest ^^
OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 7:10 PM
 
Quote

Re:
Veronique97, 12/01/2021 18:52:

Ciao! Ti ringrazio di cuore per questo giudizio così accurato, ti giuro che non mi aspettavo assolutamente di arrivare prima!
Sono felicissima che tu abbia colto tutte le varie sfaccettature e le metafore con cui ho cercato di rendere il prompt e concordo a pieno anche sulla critica nel campo "Personaggi". Diciamo che qui mi aspettavo di essere penalizzata molto di più, proprio perché li ho resi "fumosi" e non ho approfondito i loro background.
Posso dirti che avevo in mente di raccontare il "dramma" di una persona che trova gioia e conforto nella dimensione sociale e nel contatto con gli altri, ma per sua sfortuna non riesce a stabilire amicizie durature perché le persone nella sua vita continuano ad andare e venire, magari allontanandosi da un momento all'altro o facendosi sentire solo occasionalmente. (Da qui iniziano i prolungati periodi di solitudine che per un estroverso sono letteralmente l'inferno)
Purtroppo avevo solo poche parole a disposizione, per cui ho deciso di tralasciare i dettagli e di rendere la vicenda più ambigua, così da lasciarla anche aperta all'interpretazione :)
In ogni caso sono felice che nonostante questo tu abbia deciso di assegnarmi un punteggio così alto!

Per quanto riguarda le recensioni premio, da quando ho ricominciato a scrivere su EFP ho pubblicato principalmente storie su Harry Potter. So che non accettavi questo fandom nel bando del contest, ma se per te non è un problema ti invito a leggere quelle!
In alternativa ho un paio di storie su Shadowhunters e una su Sex Education (anche qui non so se possano piacerti)
mentre a partire dalla seconda pagina troverai storie nei fandom degli artisti musicali, il problema è che essendo "vecchie" non sono scritte un granché bene.
In ogni caso fai pure un giro sul mio profilo e scegli liberamente ;)





Ciao Veronique *_____*
Hai scritto una storia davvero stupenda, che ho apprezzato tantissimo, quindi ancora tantissimi complimenti!
Avevo intuito che la fumosità dei personaggi fosse dovuta sia al fatto che si tratta di una flashfic - quindi non avessi chissà quale opportunità di spiegare tutto - sia che fosse una scelta voluta, e per questo ho deciso di non penalizzarti troppo! Del resto non posso certo aspettarmi da 500 parole la caratterizzazione che troverei in un libro, ma tu sei stata comunque molto brava a gestire quest'aspetto ^^
Sono felicissima di sapere che la valutazione ti sia tanto piaciuta, davvero!
Per quanto riguarda le recensioni premio... non conosco nessuno dei tuoi fandom più recenti XD so solo a grandi linee di cosa parla Sex Education, quindi potrei dare un'occhiata a quella!
Altrimenti, sei hai/pubblicherai qualche altra storia originale, mi piacerebbe senz'altro passare di lì ^^ ma comunque non escludo niente e farò un giro sul tuo profilo!
Grazie mille per aver partecipato, è stato un piacere averti a bordo ♥
OFFLINE
Post: 95
1/12/2021 7:41 PM
 
Quote

Soul_Shine, 12/01/2021 15:21:

SETTIMA CLASSIFICATA

“Retrospect” di Tenue





Grammatica e stile: 6,5/10


Ciao Tenue, è sempre un piacere averti ai miei contest *-*
Mi dispiace tantissimo partire con un punteggio relativamente basso, davvero, ma voglio che innanzitutto tu sappia una cosa: la storia non è scritta male, non presenta errori così gravi, ma in una storia breve come una flashfic ogni singola sbavatura si sente di più e acquista un maggior peso. Dunque, nel tuo caso come negli altri, ho preferito per questa volta essere puntigliosa e prendere in considerazione tutto ciò che ho trovato. Complessivamente il mio parere non è affatto negativo, anzi, è solo che ci sono stati un po’ di piccoli problemini che si sono sommati tutti assieme. Ma bando alle ciance, passo subito a segnalarteli!
“la televisione trasmetterà il conto alla rovescia in diretta e i suoi amici stanno correndo in giro per casa cercando lo spumante che Vittorio non ricorda dove ha messo per nasconderlo ai genitori” -> in questa frase credo ci sia un piccolo problemino di formulazione che la rende poco fluida, in particolare per quando riguarda quel “cercando”. Ci sono infatti due gerundi a distanza molto ravvicinata e non intervallati da una virgola, che appesantiscono molto la frase. Questo effetto poteva essere ovviato sostituendo quel “cercando” con “in cerca”, magari preceduto da una virgola, per frammentare il periodo che altrimenti sarebbe molto lungo.
In qualche altro caso ho trovato delle frasi formulate in maniera non troppo scorrevole e fluida, ma roba di poco conto; non erano comunque sbagliate e non le tengo troppo in considerazione ^^
“Gioele era rimasto l’unico in soggiorno sul divano ma dopo un po’ Iuri si unisce a lui” -> in primo luogo qui ti segnalo che ci vorrebbe una virgola prima del ‘ma’, poi ti segnalo un tempo verbale sbagliato. Essendo la storia scritta al presente, sarebbe meglio dire “è rimasto” e non “era”. Questo è un errore grammaticale, ma credo sia l’unico in tutta la storia ^^
Ho riscontrato anche qualche problema nei dialoghi e la punteggiatura in prossimità di essi, e purtroppo questa è una cosa che ho riscontrato più o meno nell’arco di tutta la storia. Per parlartene, prenderò un esempio:
“-Sto bene.- Cerca di rassicurarlo Gioele”
In questo caso sarebbe innanzitutto meglio evitare il punto prima di chiudere il dialogo, in quanto la frase è come se continuasse al di fuori del dialogo e non la si dovrebbe ulteriormente frammentare. E, se questo può essere considerato un errore, lo è anche la maiuscola subito dopo la battuta diretta, in quel “cerca”. Stesso discorso: il periodo, avendo senso tutto insieme (quindi discorso diretto + indiretto), non dovrebbe avere interruzioni, né punti fermi e di conseguenza nemmeno lettere maiuscole. Sarebbe corretto se le due frasi fossero del tutto slegato, come per esempio in un caso come questo:
“-Sto bene.- Nel dirlo, Gioele usò il suo tono più rassicurante.”
In altri casi, è considerabile un errore.
Ho notato in generale un po’ di confusione per quanto riguarda la punteggiatura, non ho trovato una formula o un sistema coerente per tutto il testo. Per esempio, nella frase subito sopra l’esempio citato, ho visto che hai inserito il punto prima di terminare il discorso diretto e hai lasciato la lettera minuscola alla parola subito successiva. Questo purtroppo ha conferito un aspetto un pp’ disordinato al testo e, anche nei casi in cui la punteggiatura non era scorretta, complessivamente è risultata un po’ confusionaria.
Se posso darti un consiglio, soprattutto per quanto riguarda i dialoghi, ti suggerirei di abbandonare i trattini e utilizzare delle virgolette (quelle alte o anche le caporali) che, rimanendo forse più ordinate, ti aiuterebbero meglio a gestire questo fattore della punteggiatura nei dialoghi. Non considero i trattini sbagliati, anche se non li prediligo, quindi questa piccola nota non sarà motivo di penalità; lo dico giusto a livello di consiglio ^^
Infine ti segnalo un piccolo errore di battitura:
“con i suoi amici” -> ci sono due spazi tra “suoi” e “amici”.
Ma non sono qui solo per avanzare critiche e dare consigli, anzi! Ci sono tanti punti di forza in questa storia che è giusto evidenziare!
Innanzitutto ho trovato che, grazie alla scelta delle giuste parole e delle giuste immagini, tu sia riuscita a descrivere in maniera molto precisa una situazione: oltre alla conversazione tra Gioele e Iuri, sei riuscita a creare un contesto più generale, a descrivere l’atmosfera e mostrarci cosa succedeva nel frattempo. Esprimere tutti questi concetti in una sola flashfic non è certo semplice, e credo che il tuo vantaggio in questo caso sia stato proprio lo stile: la scelta delle parole (complimenti per aver tenuto un registro lessicale adatto e omogeneo per tutto lo scritto., tra l’altro) e la formulazione delle frasi, non troppo brevi ma abbastanza frammentate da permettere di sviluppare tanti dettagli. Davvero ben calibrato!
Mi piace anche il modo in cui hai alternato dialoghi e discorso indiretto, in particolare il modo in cui ti sei mossa tra la conversazione tra Iuri e Gioele e l’introspezione di quest’ultimo. Ciò ti ha permesso di rendere lo scritto coinvolgente, godibile e soprattutto dinamico!
Insomma, le piccole sbavature che ho trovato non mi hanno comunque impedito di trovare il tuo stile, che ho trovato fantastico! Complimenti!


Trama e personaggi: 9/10

La trama è molto semplice, ma non per questo poco curata, anzi: hai descritto delle dinamiche con un loro perché, gestendole molto bene. Non ho trovato lacune o incongruenze, ma la cosa ancora più apprezzabile è il fatto che tu abbia tenuto lo stesso ritmo per tutto lo scritto. Non ho trovato parti sviluppate in maniera frettolosa (e nelle flashfic, soprattutto sul finale, è una cosa che capita molto spesso), ma nemmeno punti morti o di stallo. La trama va sempre avanti e il suo svolgimento dinamico e sostenuto permette di mantenere alta l’attenzione del lettore. Ti prendi il tuo giusto tempo per raccontare ogni scena e il risultato finale, nell’insieme, è veramente armonioso e risulta ben gestito.
Sei riuscita a inserire una scena più tranquilla e introspettiva, ma senza trascurare l’atmosfera festiva tipica del Capodanno trascorso tra amici; sicuramente gestire tutti questi dettagli non è semplice in così poche parole, ma tu ti ci sei destreggiata alla perfezione!
Per quanto riguarda i personaggi, mi piace molto il modo in cui hai delineato Gioele: credo che lui sia il personaggio forte della storia. Si capisce che è un ragazzo molto riservato e fin troppo razionale: anche durante la serata di Capodanno, mentre dovrebbe divertirsi con i suoi amici, si ritrova a riflettere in disparte su quanto il nuovo anno lo spaventi. Già questo suo atteggiamento, questa scelta di farsi da parte, ci suggerisce tanto di lui; troviamo conferma di ciò nelle parole di Iuri, quando lo accusa di pensare troppo, e in quel momento il lettore capisce di non essersi sbagliato ed essersi fatto la giusta idea di lui.
Un altro dettaglio importante per capire il personaggio risiede nella sua riflessione sul fatto che, fino a qualche mese prima, Gioele non aveva praticamente amici: ciò ci porta a supporre che sia un ragazzo molto timido e che fatica a fare nuove conoscenze, il che è perfettamente coerente con il suo comportamento attuale.
Tuttavia vediamo anche come riesce a esprimere le sue emozioni in presenza di Iuri, una delle persone a cui è più legato. Molto carino questo dettaglio, oltre che credibile!
Poi abbiamo Iuri, che rappresenta sicuramente una figura rassicurante per Gioele, un punto di riferimento e un amico premuroso e affettuoso, sempre pronto a consolarlo e lasciarlo sfogare quando ne ha bisogno. Si capisce proprio la volontà di prendersi cura di lui, forse perché tra tutti lo vede come il più fragile, quello che più di tutti si lascia inghiottire dai pensieri.
Il fatto è che, oltre questo, non sono riuscita a intuire tanto altro di lui. Tra i due protagonisti, lui rimane sicuramente il più vago, seppur non privo di caratterizzazione.
In generale i personaggi mi sono sembrati un po’ troppo “vaghi”, in particolar modo Iuri, e per questo ho deciso di non attribuirti il punteggio pieno. Comunque c’è da tenere in conto il limite di parole e mi rendo conto che non posso aspettarmi da una flashfic la stessa caratterizzazione che troverei in un intero libro :D quindi non posso negare che tu abbia fatto un ottimo lavoro, anzi, ti devo fare i complimenti per come hai gestito sia la trama sia i personaggi!


Utilizzo del pacchetto: 5/5


Per quanto riguarda l’attinenza al tema del contest, e quindi lo sviluppo del Capodanno, devo farti i miei complimenti soprattutto per l’originalità: certo, hai parlato dei festeggiamenti e del conto alla rovescia, ma ciò che rende la tua flash davvero vincente da questo punto di vista è la conversazione tra i due ragazzi, in cui fai emergere i pensieri non troppo positivi di Gioele riguardo all’anno che verrà. In genere si è sempre impaziente del sopraggiungere di un nuovo anno, in cui si ripone la speranza che sia migliore del precedente, e si è sempre eccitati di scoprire cosa questi nuovi dodici mesi ci porteranno. Invece non ho mai letto – in particolare in questo contest – del dispiacere di lasciar andare un anno che ha portato qualcosa di bello nella vita di chi l’ha vissuto, ed è un dettaglio che mi ha colpito tantissimo.
Un fattore che ha attribuito ancora più valore alla festività è stata la scelta del Capodanno specifico, quel Capodanno del Duemila, che, come hai detto tu stessa, non si è portato via solo un anno, ma anche un secolo e un millennio – un’epoca, azzarderei. Penso che questo pizzico d’ansia per un cambiamento così grande l’abbiano vissuto un po’ tutti in quel frangente: è stato un po’ come entrare in qualcosa di totalmente nuovo, ricominciare da zero – dallo zero, letteralmente XD
Ma, come sottolinea Iuri, tutto è cambiato e al contempo non è cambiato nulla: i legami, le persone, le amicizie ci sono ancora e non se ne andranno così facilmente, solo per un gioco di cifre.
Un utilizzo del tema del contest a tutto tondo, insomma! Ho davvero apprezzato il modo in cui sei riuscita a entrare nelle profondità del Capodanno, esplorando anche quei significati che spesso rimangono inespressi.
Per quanto riguarda l’utilizzo del pacchetto, ammetto che all’inizio ho trovato il telecomando abbastanza marginale: certo, Gioele lo stringeva in mano e ci giocherellava – era anche seduto davanti alla tv – ma in un primo momento sembrava un dettaglio ininfluente.
Ho cambiato totalmente idea quando ho scoperto che stava passando le dita sulle cifre che componevano l’anno in uscita. GENIALE! Davvero, ti giuro che mai mi sarei aspettata uno sviluppo simile di questo prompt; quando ho pensato di inserirlo in lista, non avevo assolutamente pensato al fatto che, avendo i numeri, poteva legarsi alle date e assumere quindi un tale simbolismo. Non l’hai utilizzato solo come prompt, ma l’hai anche legato al concetto di Capodanno e questo, a lettura conclusa, gli fa assumere un’importanza inaspettata, che all’inizio non si percepisce.
Per quanto, tutto sommato, sia risultato un oggetto marginale, ho deciso comunque di premiarti per l’originalità e la centralità implicita che hai conferito al tuo pacchetto. Sono rimasta davvero colpita, ottima idea!


Gradimento personale: 5/5

Noooo, ma non sto shippando Gioele e Iuri, MACCHÈ! Non mi si è distrutto il cuore in mille pezzi di fluff (?) mentre si abbracciavano, no no… ^^”
Che dire? Ho semplicemente ADORATO questa storia, mi è piaciuta tantissimo e merita assolutamente il punteggio pieno in questo parametro!!!
Oltre ai personaggi – che ho apprezzato davvero tanto, come del resto TUTTI i tuoi personaggi, e su cui mi piacerebbe leggere altro *________* –, mi sono piaciute tantissimo le tematiche della storia, con i dubbi e le paure di Gioele, e il messaggio che questo scritto lancia. Personalmente reputo l’amicizia uno dei legami più importanti al mondo, quindi già il fatto di vedere una scena tra amici mi ha scaldato il cuore; il fatto che nel finale si comunichi quanto questo legame sia stretto e possa sopravvivere anche allo scorrere del tempo e ai cambiamenti della vita ha finito di mettermi ko. Troppo troppo bello e profondo, non ho potuto fare a meno che giungere alla fine della flashfic con un sorrisone sulle labbra!
Ti ringrazio tantissimo per avermi consegnato questa storia e per aver partecipato, leggerla mi ha fatto davvero piacere e sono certa che la porterò nel cuore *-*


Totale: 25,5/30


Ciao soul, anche a me a fatto molto piacere partecipare ad un altro tuo contest^^ Ammetto di essere pienamente soddisfatta di ciò che ne è venuto fuori, soprattutto per i personaggiXD
Ti giuro, quando dici che shippi quei due mi rendi tanto tanto felice ;-; per me è come aver raggiunto l'obbiettivo ahahaha
Le tue parole mi hanno reso stra felice, in particolare mi ha fatto sorridere ciò che hai detto sul messaggio delle storia e sull'amicizia, e sul utilizzo del pacchetto, davvero grazie. Anche perché il mio pacchetto era molto interessante^^
Ora, in generale la valutazione mi ha fatto molto piacere, ma questo non toglie che ci sia rimasta un po' così per la classifica
Lo dico subitissimo così mi tolgo il pensiero: non fraintendere le mie parole. Mi sembra giusto risponderti con onestà è tutto, ma non sono arrabbiata o altro. Ci tengo a dirlo perché essendo che non stiamo parlando faccia a faccia il tono si può fraintendere, tutto qui^^
Comincio subito col dire che in tutta onestà non mi aspettavo l'ultimo posto. L'unica cosa è che almeno ho tolto questo dispiacere a qualcun'altro, bisogna pur vedere l'aspetto positivo nelle cose ahaha. In realtà capisco la questione di dover trovare un parametro per differenziare storie che hai trovato bene o male allo stesso livello, ma sinceramente non so se avrei dato così tanto peso alle sviste, nel senso ci sta abbassare il voto per quel "era" che è effettivamente un errore grammaticale però ritrovarmi un 6.5 per sviste come il doppio spazio mi ha lasciata un po' così. Non tanto per il voto in sè, ma proprio per il fatto che sviste come queste siano pesate tanto rispetto agli altri parametri come personaggi e trama.
Non fraintendermi, non sono delusa, arrabbiata, ne niente, ne con te e (stranamente) neanche con me stessa. Ma mi sento comunque di dire che non sono molto d'accordo sul fatto di essere più puntigliosi sulle sviste per il fatto che si trattasse di flash.
Per quanto riguarda i dialoghi invece, prendo ad esempio:
"-Sto bene.- Cerca di rassicurarlo Gioele." Ho messo il punto perché "sto bene" È una frase a sé , finisce e non va avanti dopo, ed essendoci un punto, dopo ho messo la maiuscola (infatti la frase sopra che invece ha la minuscola lo considero effettivamente un errore)
Ti dico, così è come mi hanno insegnato, non è una questione di "a me sembra giusto così" è proprio come me lo hanno insegnato a scuola e tra l'altro più persone mi hanno confermato che così è corretto grammaticalmente. E poi a ragionamento, se in un dialogo alla fine si può mettere il punto di domanda o il punto esclamativo perché non un punto e basta?
Poi essendo che trattini e virgolette sono entrambi giusti, continuo ad usare i trattini per il semplice fatto che mi ci trovo meglio.
Bene, giuro che ho finito di fare la stronzaXD. Ti ripeto, non fraintendere le mie parole, non ce l'ho assolutamente con te ne niente, ma mi sembrava giusto rispondere passando per tutti i punti e soprattutto mi sembrava giusto essere sincera rispetto a quello che penso.
Invece sono molto molto felice per quello che hai detto sul ritmo della storia per esempio, perché è una cosa su cui mi sono allenata parecchio e in effetti devo dirmi piuttosto soddisfatta. Per quanto senta di dover migliorare ancora, le tue parole nell'ambito trama/personaggi mi hanno fatta sentire comunque soddisfatta del mio lavoro. Anche perché mi piace tantissimo lavorare su miei personaggi e sono davvero felice del fatto che ti siano piaciuti❤
In sintesi, sono felice di aver creato questi pg a cui mi sono affezionata anch'io, e soprattutto di aver avuto la possibilità di tirar fuori questa storia. Perciò grazie e aggiungo che mi piacerebbe avere la valutazione come recensione^^
OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 8:16 PM
 
Quote

Re:
Tenue, 12/01/2021 19:41:

Ciao soul, anche a me a fatto molto piacere partecipare ad un altro tuo contest^^ Ammetto di essere pienamente soddisfatta di ciò che ne è venuto fuori, soprattutto per i personaggiXD
Ti giuro, quando dici che shippi quei due mi rendi tanto tanto felice ;-; per me è come aver raggiunto l'obbiettivo ahahaha
Le tue parole mi hanno reso stra felice, in particolare mi ha fatto sorridere ciò che hai detto sul messaggio delle storia e sull'amicizia, e sul utilizzo del pacchetto, davvero grazie. Anche perché il mio pacchetto era molto interessante^^
Ora, in generale la valutazione mi ha fatto molto piacere, ma questo non toglie che ci sia rimasta un po' così per la classifica
Lo dico subitissimo così mi tolgo il pensiero: non fraintendere le mie parole. Mi sembra giusto risponderti con onestà è tutto, ma non sono arrabbiata o altro. Ci tengo a dirlo perché essendo che non stiamo parlando faccia a faccia il tono si può fraintendere, tutto qui^^
Comincio subito col dire che in tutta onestà non mi aspettavo l'ultimo posto. L'unica cosa è che almeno ho tolto questo dispiacere a qualcun'altro, bisogna pur vedere l'aspetto positivo nelle cose ahaha. In realtà capisco la questione di dover trovare un parametro per differenziare storie che hai trovato bene o male allo stesso livello, ma sinceramente non so se avrei dato così tanto peso alle sviste, nel senso ci sta abbassare il voto per quel "era" che è effettivamente un errore grammaticale però ritrovarmi un 6.5 per sviste come il doppio spazio mi ha lasciata un po' così. Non tanto per il voto in sè, ma proprio per il fatto che sviste come queste siano pesate tanto rispetto agli altri parametri come personaggi e trama.
Non fraintendermi, non sono delusa, arrabbiata, ne niente, ne con te e (stranamente) neanche con me stessa. Ma mi sento comunque di dire che non sono molto d'accordo sul fatto di essere più puntigliosi sulle sviste per il fatto che si trattasse di flash.
Per quanto riguarda i dialoghi invece, prendo ad esempio:
"-Sto bene.- Cerca di rassicurarlo Gioele." Ho messo il punto perché "sto bene" È una frase a sé , finisce e non va avanti dopo, ed essendoci un punto, dopo ho messo la maiuscola (infatti la frase sopra che invece ha la minuscola lo considero effettivamente un errore)
Ti dico, così è come mi hanno insegnato, non è una questione di "a me sembra giusto così" è proprio come me lo hanno insegnato a scuola e tra l'altro più persone mi hanno confermato che così è corretto grammaticalmente. E poi a ragionamento, se in un dialogo alla fine si può mettere il punto di domanda o il punto esclamativo perché non un punto e basta?
Poi essendo che trattini e virgolette sono entrambi giusti, continuo ad usare i trattini per il semplice fatto che mi ci trovo meglio.
Bene, giuro che ho finito di fare la stronzaXD. Ti ripeto, non fraintendere le mie parole, non ce l'ho assolutamente con te ne niente, ma mi sembrava giusto rispondere passando per tutti i punti e soprattutto mi sembrava giusto essere sincera rispetto a quello che penso.
Invece sono molto molto felice per quello che hai detto sul ritmo della storia per esempio, perché è una cosa su cui mi sono allenata parecchio e in effetti devo dirmi piuttosto soddisfatta. Per quanto senta di dover migliorare ancora, le tue parole nell'ambito trama/personaggi mi hanno fatta sentire comunque soddisfatta del mio lavoro. Anche perché mi piace tantissimo lavorare su miei personaggi e sono davvero felice del fatto che ti siano piaciuti❤
In sintesi, sono felice di aver creato questi pg a cui mi sono affezionata anch'io, e soprattutto di aver avuto la possibilità di tirar fuori questa storia. Perciò grazie e aggiungo che mi piacerebbe avere la valutazione come recensione^^




Tenure *-*
Ma io ti ringrazio tantissimo per la tua onestà, perché innanzitutto è giusto che tu mi dica ciò che pensi, sempre e comunque, e poi perché io sarò pure la giudice, ma sono un essere umano e ho ancora tantissimo da imparare! Cerco di esprimere sempre ciò che penso, essere corretta e calibrata, ma io per prima metto in dubbio ciò che dico in valutazione e sono apertissima al dialogo - in fondo non è mai semplice valutare il lavoro altrui, chi mi dà il diritto di giudicare e attribuire dei punteggi se io sono la prima a sbagliare e spesso fallire? ^^
Quindi, ovviamente, hai fatto benissimo a dirmi la tua, perché il mio e il tuo sono due punti di vista che valgono esattamente allo stesso modo!
In particolare in questo contest non ero del tutto certa del mio operato perché è la prima volta che mi ritrovo a valutare delle flashfic e, per quanto io abbia cercato di fare del mio meglio e attingere alla mia esperienza, ho ancora tanto da imparare in quest'ambito. L'unica cosa che posso dirti per il fatto di aver abbassato così tanto il voto in grammatica e stile è che ho usato lo stesso metro di paragone per tutte le storie: ho assegnato punteggio pieno solo a chi non ha commesso nemmeno il più piccolo errore - o almeno, alle storie in cui io non ho trovato errori, rileggendole più volte. In genere sono molto più indulgente (come forse, avendo partecipato ad altri miei contest, già sai), ma ti assicuro che, anche se non fossi stata così tanto severa, non sarebbe cambiato poi tanto a livello di classifica.
Che poi, classifica... lascia il tempo che trova, insomma XD come avrai notato, certe posizioni sono determinate da uno 0,25, che sembra veramente una presa in giro, perché a conti fatti le storie erano praticamente tutte sullo stesso livello e... onestamente? Sono dispiaciuta quanto te per quest'ultimo posto, perché non lo meritavi. Nessuno lo meritava in realtà, ma qualsiasi sia la classifica finale, ciò non toglie che ho adorato TUTTE le storie e che il mio unico intento, oltre a leggere scritti incentrati sul Capodanno, era trovare punti di forza in ogni storia e dare dei consigli in quei punti che invece ho trovato più deboli. Insegnare ciò che so e imparare dalle vostre storie, insomma, e se ci sono riuscita almeno in parte per me è già un grande risultato *-*
Passo un attimo a spiegare la questione della punteggiatura nei pressi dei dialoghi, perché mi rendo conto forse di non essere riuscita a spiegare bene il concetto che avevo in mente - ma è palesemente un problema mio, perché da che ho ricordo ho SEMPRE avuto difficoltà a spiegarmi XD e allora perché faccio la giudice? Boh, perché sono masochista AHAHAHAHAH XD
ma tornando seri e tornando a noi...

Nella mia testa, quando una battuta in un discorso diretto è seguita da dai verbi che implicano il parlare, è come se la frase tra il discorso diretto e il discorso indiretto fosse intervallata da una virgola anziché da delle virgolette (o dei trattini, che dir si voglia). Cerco di spiegarmi meglio: supponiamo che, per segnalare una frase in un dialogo, al posto di usare trattini o virgolette utilizzassimo il corsivo. Io personalmente credo sarebbe corretto scrivere qualcosa come:
Sto bene, disse.
In questo caso il "sto bene" sarebbe una sorta di complemento oggetto. "Lui" è il soggetto (sottinteso), "disse" è il predicato, "sto bene" è il complemente oggetto, perché risponde alla domanda "che cosa?". Cosa disse? Che sta bene.
Infatti, se la frase fosse scritta in maniera indiretta, sarebbe: disse che stava bene/di star bene.
In tal caso, appunto, non c'è una vera e propria separazione, la frase ha senso dal momento in cui è tutta legata insieme.
Non so se nella grammatica italiana sia inteso proprio così, ma credo sia un esempio un po' più chiaro per chiarire questo punto di vista XD
Non a caso alcune persone utilizzano anche la virgola, fuori o dentro le virgolette, in questo modo:
"Sto bene," disse.
"Sto bene", disse.
Cosa che in genere non consiglio, perché appesantisce molto la frase e la virgola sarebbe già sottintesa, ma che non si può considerare errore.
Poi tieni conto che io non sono una studiosa della lingua, non ho nessuna laurea in merito e anzi, ho torgiato la mia (limitata) conoscenza sui libri che ho letto. Ed effettivamente, pensando a come le varie case editrici formulano i dialoghi, non mi è mai capitato di trovarli nella versione che hai utilizzato tu. Non che io sia troppo puntigliosa, nel senso che accetto diverse versioni, ma ho sempre saputo che quella col punto è sbagliata e l'ho segnalato ^^
Scusa lo spiegone, mamma mia che piaga che sono AHAHAHAH ovviamente metto le mani avanti e ammetto di non essere del tutto certa di ciò che ti sto dicendo, ma visto che sono una schiappa a esprimere ciò che ho in mente, ci tenevo a spiegarmi in maniera più chiara!

Ma OVVIO che i tuoi personaggi mi sono piaciuti e OVVIO che li shippo *-* e poi ormai, dopo aver letto due/tre tue storie, ho imparato una cosa: che si tratti di cinquecento o settemila parole, riesci SEMPRE a farmi innamorare dei tuoi personaggi, a farmeli entrare nel cuore! *______* e se scriverai ancora di loro, voglio essere la prima a saperlo per potermici FIONDARE ♥
Grazie ancora per aver partecipato, scusami davvero per il papiro e spero di ritrovarti in futuro ad altri miei contest :3
OFFLINE
Post: 95
1/12/2021 8:38 PM
 
Quote

Tranquilla, hai fatto benissimo a spiegarti e soprattutto sei sei stata chiarissima. A dire la verità in non credo assolutamente che il tuo modo sia sbagliato, anzi ho capito subito cosa intendevi dire rispetto alla continuazione della frase.
Semplicemente mi sembrava strano che l'avessi contato errore perché mi hanno insegnato a mettere un punto prima di finire il dialogo, a meno che lo stesso dialogo non continui dopo un pezzo di discorso indiretto. Però non so, ti ripeto più persone mi hanno detto che non è un errore come lo scrivo io, ma a me non sembra errore nemmeno come lo scrivi tu... Sono un po' confusa a questo puntoXD
Però ora che ci penso ho letto anni fa Cecità di Saramago e anche lì i dialoghi sono scritti in maniera diversa da qualsiasi altro libro io abbia mai letto (senza trattini o virgolette e senza corsivo) quindi deduco ci siano più modi corretti?
Comunque fa nulla, per il resto non posso che dirmi soddisfatta^^
[Edited by Tenue 1/12/2021 9:08 PM]
OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 9:15 PM
 
Quote

Re:
Tenue, 12/01/2021 20:38:

Tranquilla, hai fatto benissimo a spiegarti e soprattutto sei sei stata chiarissima. A dire la verità in non credo assolutamente che il tuo modo sia sbagliato, anzi ho capito subito cosa intendevi dire rispetto alla continuazione della frase.
Semplicemente mi sembrava strano che l'avessi contato errore perché mi hanno insegnato a mettere un punto prima di finire il dialogo, a meno che lo stesso dialogo non continui dopo un pezzo di discorso indiretto. Però non so, ti ripeto più persone mi hanno detto che non è un errore come lo scrivo io, ma a me non sembra errore nemmeno come lo scrivi tu... Sono un po' confusa a questo puntoXD
Però ora che ci penso ho letto anni fa Cecità di Saramago e anche lì i dialoghi sono scritti in maniera diversa da qualsiasi altro libro io abbia mai letto (senza trattini o virgolette e senza corsivo) quindi deduco ci siano più modi corretti?
Comunque fa nulla, per il resto non posso che dirmi soddisfatta^^




AHAHAHAH crisi di punteggiatura XD
Ma suppongo sia una cosa normale questa confusione, le stesse case editrici utilizzano sistemi diversi, quindi onestamente non so! Proverò magari a controllare su internet! Anzi, ora che ci penso una giudice di un contest a cui ho partecipato aveva linkato un articolo molto interessante riguardo alla punteggiatura, un attimo che vado a cercarlo e lo linko qui! Perché a me è stato molto utile, magari lo è anche per te e per gli altri utenti che getteranno l'occhio su questi messaggi ^^
Grazie ancora :3

EDIT:
edizioniopen.it/la-punteggiatura-nei-dialoghi/?fbclid=IwAR1cvnR1hM0aIoSO4-JVIRp4GixvfS7pxmeEd-tlGD1nUaRAe5j...
Eccolo qua!
Spero possa essere d'aiuto per chiarire alcuni dubbi ^^
[Edited by Soul_Shine 1/12/2021 9:17 PM]
OFFLINE
Post: 99
1/12/2021 9:31 PM
 
Quote

Ciao Soul!
Sono molto contenta che la storia ti sia piaciuta, sai che ho scritto su questo fandom per la prima volta e quindi mi fa piacere che tu l'abbia trovata anche coerente con l'opera originale, pur con il mio stile.
A posteriori ho riflettuto anche io un po' sull'assenza di dialoghi, posso solo dire che quando l'ho scritta è nata così.
Ci tenevo a evidenziare il prompt Arancione con un significato più profondo, che fosse proprio solo di quel colore specifico, come hai notato. Tra l'altro, non ricordo se te l'ho già detto, ma complimenti per la scelta di questo colore inusuale tra i pacchetti, quando il rosso è tipicamente il colore delle feste.
Grazie per questo giudizio, sarei contenta di riceverlo come recensione alla storia partecipante.
Per quanto riguarda la recensione premio preferirei che restassi sulle ff più recenti, quelle del 2020, se è possibile. Io scrivo principalmente su Harry Potter, ma so che non lo conosci, magari ti lascio qualche link di ff che ritengo siano leggibili anche con una conoscenza sommaria del fandom, oltre alla drabble Draco/Hermione che hai già letto. Altrimenti, se non trovassi niente che ti ispira tra queste, ovviamente scegli liberamente 😊
efpfanfic.net/viewstory.php?sid=3902062&i=1
efpfanfic.net/viewstory.php?sid=3950184&i=1
efpfanfic.net/viewstory.php?sid=3939571&i=1 (invece di questa dovresti conoscere il fandom, mi pare)
Grazie ancora e alla prossima!

Legar su EFP

Legar su Wattpad

Legar su Facebook

Legar su Instagram
OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/12/2021 9:41 PM
 
Quote

Re:
Legar, 12/01/2021 21:31:

Ciao Soul!
Sono molto contenta che la storia ti sia piaciuta, sai che ho scritto su questo fandom per la prima volta e quindi mi fa piacere che tu l'abbia trovata anche coerente con l'opera originale, pur con il mio stile.
A posteriori ho riflettuto anche io un po' sull'assenza di dialoghi, posso solo dire che quando l'ho scritta è nata così.
Ci tenevo a evidenziare il prompt Arancione con un significato più profondo, che fosse proprio solo di quel colore specifico, come hai notato. Tra l'altro, non ricordo se te l'ho già detto, ma complimenti per la scelta di questo colore inusuale tra i pacchetti, quando il rosso è tipicamente il colore delle feste.
Grazie per questo giudizio, sarei contenta di riceverlo come recensione alla storia partecipante.
Per quanto riguarda la recensione premio preferirei che restassi sulle ff più recenti, quelle del 2020, se è possibile. Io scrivo principalmente su Harry Potter, ma so che non lo conosci, magari ti lascio qualche link di ff che ritengo siano leggibili anche con una conoscenza sommaria del fandom, oltre alla drabble Draco/Hermione che hai già letto. Altrimenti, se non trovassi niente che ti ispira tra queste, ovviamente scegli liberamente 😊
efpfanfic.net/viewstory.php?sid=3902062&i=1
efpfanfic.net/viewstory.php?sid=3950184&i=1
efpfanfic.net/viewstory.php?sid=3939571&i=1 (invece di questa dovresti conoscere il fandom, mi pare)
Grazie ancora e alla prossima!




Carissima Legar *-*
Non ho avuto affatto l'impressione che fosse la prima volta che scrivevi su questo fandom, quindi complimenti, ti sei destreggiata davvero molto bene!
E sono felicissima che il mio giudizio ti sia piaciuto, ho cercato di mettere in luce tutto ciò che ho notato - positivo o negativo che fosse - e in conclusione ho apprezzato davvero tanto questa flash!
Beh, come forse ti sarai accorta se hai visto la lista completa dei pacchetti (che ho pubblicato poco dopo la scadenza del contest), non ho scelto dei prompt che fossero strettamente attinenti alla festività, proprio perché non mi andava di inserire i soliti "abete", "vischio", "neve" e via dicendo. Quindi, quando mi sono detta "ora inserisco un colore", sono subito andata a pensare al mio preferito ^^
Grazie mille per il link, darò senz'altro un'occhiata! E sì, Twilight lo conosco e, anche se non è tra i miei fandom preferiti, i personaggi su cui hai scritto mi piacciono, quindi la prendo sicuramente in considerazione!
Grazie ancora per aver partecipato e alla prossima ♥
OFFLINE
Post: 2,293
Giudice*****
1/13/2021 6:12 PM
 
Quote

Visto che tutti avete visualizzato i risultati e risposto, e visto che nessuno ha espresso esplicitamente di non volere la valutazione come recensione, sono passata a lasciarle a tutti! Se dovessi essermi dimenticata qualcuno o aver commesso qualche errore, fatemi sapere ;)
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | « 4 5 6 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:35 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com