printprint
New Thread
Reply
 

I sette tempi

Last Update: 11/25/2020 6:27 AM
Author
Print | Email Notification    
11/21/2020 12:36 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,127
Re: Re: Re: Re: Re:
silvio.51, 21/11/2020 00:30:



Ciò significa leggere nel testo quello che non dice.

Possiamo essere così dogmatici su un verbo usato?
Quindi a quale tempo si riferiva? Quando sono cominciati i tempi dei Gentili e quando sono finiti per te?
[Edited by Wanderlust! 11/21/2020 12:43 AM]
11/21/2020 12:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 370
Location: MILANO
Age: 69
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Wanderlust!, 21/11/2020 00:36:

Possiamo essere così dogmatici su un verbo usato in una lingua antica?
Quindi a quale tempo si riferiva? Quando sono cominciati i tempi dei Gentili e quando sono finiti per te?



Le tue parole iniziali mi fanno cadere le braccia.
Devi sapere che il greco è una lingua ricchissima e molto precisa. Il vastissimo vocabolario greco permette di esprimere tutte le sfumature.

Meglio che vada a dormire.
Buona notte.
11/21/2020 4:53 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 36,187
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
silvio.51, 21/11/2020 00:46:



Le tue parole iniziali mi fanno cadere le braccia.
Devi sapere che il greco è una lingua ricchissima e molto precisa. Il vastissimo vocabolario greco permette di esprimere tutte le sfumature.

Meglio che vada a dormire.
Buona notte.




e tu sei un grecista?

Si, è meglio che vai a nanna, anche perchè hai bellamente ignorato la domanda che ti ha fatto Wander!
Quindi è la tua risposta che fa "cadere le braccia"



silvio.51, 20/11/2020 22:28:



[SM=g1861209]

Quel "sarà" è determinante!



chiamasi "tifo da stadio"!

Ma ti sfugge un piccolo particolare, che Gesù mette in relazione che

Ierousalem estai patoumene hupo ethnon

con

achri hou plerothosin kairoi ethnon

e ora che mi dici, grecista?


Gesù stava dicendo forse che Gerusalemme terrena sarebbe stata calpestata dal 70 EV., finchè i tempi fissati delle nazioni non si siano compiuti?
Quindi dobbiamo aspettarci che la profezie riguardasse il 1946, quando rinacque lo stato di Israele?


A questo secondo te si stava riferendo Gesù?
Alla rinascita della REPUBBLICA di Israele (e quindi della Gerusalemme terrena) dopo la seconda guerra mondiale?

Dimmi....



silvio.51, 21/11/2020 00:30:



Ciò significa leggere nel testo quello che non dice.




Siamo alle solite.

IL punto è che Gesù PROFETIZZA che Gerusalemme sarebbe stata calpestata .....finchè..., ma il punto è capire quando sarebbe iniziato il calpestamento.
Dal 70 e.v.?

Ripeto, per te Gesù si stava riferendo alla nascita del Regno di Israele?
Quando è rinato?
Me lo sai dire?

Israele c' è di nuovo da più di 70 anni, ma è il Regno di Israele?
C' è il Re messianico al Governo?
A te risulta questo?
E quanto a Gerusalemme, cosa dice il N.T. circa la sua rinascita?
Il N.T. parla di una restaurazione di Gerusalemme terrena?
Puoi indicarmi i passi biblici al riguardo?


[SM=g27985]
[Edited by Aquila-58 11/21/2020 5:23 AM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
11/21/2020 10:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,095
Location: MILANO
Age: 60
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
[Edited by geremia60(2019) 11/21/2020 10:25 AM]
------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
11/21/2020 10:12 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 36,187
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
geremia60(2019), 21/11/2020 10:10:






qual' è la tua risposta, Geremia?
Chi tace acconsente?



-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
11/21/2020 10:13 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 36,187
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
geremia60(2019), 21/11/2020 10:10:





un attimo che scrivo




si però evita di scrivere sermoni lunghissimi, per favore
Geremia, concisione, concisione!


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
11/21/2020 10:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,366
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 21/11/2020 04:53:




Siamo alle solite.

IL punto è che Gesù PROFETIZZA che Gerusalemme sarebbe stata calpestata .....finchè..., ma il punto è capire quando sarebbe iniziato il calpestamento.
Dal 70 e.v.?

Ripeto, per te Gesù si stava riferendo alla nascita del Regno di Israele?
Quando è rinato?
Me lo sai dire?

Israele c' è di nuovo da più di 70 anni, ma è il Regno di Israele?
C' è il Re messianico al Governo?
A te risulta questo?
E quanto a Gerusalemme, cosa dice il N.T. circa la sua rinascita?
Il N.T. parla di una restaurazione di Gerusalemme terrena?
Puoi indicarmi i passi biblici al riguardo?


[SM=g27985]



Non ho detto che sarebbero cominciati, nel 70 , ma che Gesù si riferiva a quella data che era futura. Come sembra spiegarlo Geremia i tempi dei gentili esistono da quando Dio ha permesso a l’uomo di autogovernarsi, cioè dalla discendenza di Adamo. E fino ad oggi là situazione non è cambiata. Nel mondo i cristiani continuano ad essere Calpestati, persécutait, ed uccisi. Questo non succederebbe se il regno di Dio fosse stato istaurato.



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
11/21/2020 10:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 36,187
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
verderame.1958, 21/11/2020 10:14:



Non ho detto che sarebbero cominciati, nel 70 , ma che Gesù si riferiva a quella data che era futura. Come sembra spiegarlo Geremia i tempi dei gentili esistono da quando Dio ha permesso a l’uomo di autogovernarsi, cioè dalla discendenza di Adamo. E fino ad oggi là situazione non è cambiata. Nel mondo i cristiani continuano ad essere Calpestati, persécutait, ed uccisi. Questo non succederebbe se il regno di Dio fosse stato istaurato.



No, non è così.
Gesù si riferisce al calpestamento di Gerusalemme, non del mondo.
E Gerusalemme era la capitale del Regno Davidico, ma il N.T. parla di un' altra Gerusalemme (quella Celeste) dove il Re Messianico Gesù Cristo sarebbe stato intronizzato in eterno (Luca 1:32-33).
Quindi Gesù profetizza il calpestamento di Gerusalemme fino a che i tempi fissati delle nazioni non fossero stati compiuti, ma Gerusalemme per i cristiani non è più qui, ma è Celeste e in Cielo il Regno è giù stato instaurato e proprio questo provoca seri guai per la terra, per un breve periodo (Apocalisse 12:7-12)

Non ci siamo


[Edited by Aquila-58 11/21/2020 10:22 AM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
11/21/2020 10:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,095
Location: MILANO
Age: 60



Aquila-58, 21/11/2020 04:53:




Siamo alle solite.

IL punto è che Gesù PROFETIZZA che Gerusalemme sarebbe stata calpestata .....finchè..., ma il punto è capire quando sarebbe iniziato il calpestamento.
Dal 70 e.v.?

Ripeto, per te Gesù si stava riferendo alla nascita del Regno di Israele?
Quando è rinato?
Me lo sai dire?

Israele c' è di nuovo da più di 70 anni, ma è il Regno di Israele?
C' è il Re messianico al Governo?
A te risulta questo?
E quanto a Gerusalemme, cosa dice il N.T. circa la sua rinascita?
Il N.T. parla di una restaurazione di Gerusalemme terrena?
Puoi indicarmi i passi biblici al riguardo?


[SM=g27985]



mi sembrava più obiettivo, la Gerusalemme calpestata è una città spirituale non terrena, infatti in apocalisse 11 in relazione al calpestamento , non si fa riferimento alla città letterale , anche se il modello iniziale fu quello letterale della città ..

Ma i tempi fissati sono in relazione al dominio e non al calpestamento ,che è solamente la conseguenza. Difatti i demoni a Cristo dissero se era venuto a cacciarli prima dei tempi fissati; (via dalla terra) quindi su di loro ci sono dei tempi fissati e corrispondono pure a quelli degli uomini rispetto al dominio sulla terra ; difatti il dragone celeste è copia di quello terrestre quindi stessi tempi stesso dominio condiviso

inoltre Roma dominava = CALPESTAVA Gerusalemme al tempo di Cristo, x calpestamento non si intende distruzione totale della città, se Gerusalemme fu rasa al suolo, come si fa a dire che sarà calpestata fincheè.. se non esisteva più??

Dunque è ovvio che x calpestamento si intende la schiavitù , del popolo , come era a babilonia , IL POPOLO RAPPRESENTA LA CITTà E NON VICEVERSA

QUESTO POPOLO condivide il calpestamento con i cristiani che rappresentano la vera Gerusalemme Ezechiele mostra i destini x entrambi sia come ulivo naturale che innestato essi sono la gerusalemme la rappresentano, a prescindere dalla città letterale che è + che altro una bandiera un emblema



[Edited by geremia60(2019) 11/21/2020 10:27 AM]
------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
11/21/2020 10:28 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 36,187
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:
geremia60(2019), 21/11/2020 10:25:






mi sembrava più obiettivo, la Gerusalemme calpestata è una città spirituale non terrena, infatti in apocalisse 11 in relazione al calpestamento , non si fa riferimento alla città letterale , anche se il modello iniziale fu quello letterale della città ..

Ma i tempi fissati sono in relazione al dominio e non al calpestamento ,che è solamente la conseguenza. Difatti i demoni a Cristo dissero se era venuto a cacciarli prima dei tempi fissati; (via dalla terra) quindi su di loro ci sono dei tempi fissati e corrispondono pure a quelli degli uomini rispetto al dominio sulla terra ; difatti il dragone celeste è copia di quello terrestre quindi stessi tempi stesso dominio condiviso

inoltre Roma dominava Gerusalemme al tempo di Cristo, x calpestamento non si intende distruzione totale della città, se Gerusalemme fu rasa al suolo, come si fa a dire che sarà calpestata fincheè.. se non esisteva più??

Dunque è ovvio che x calpestamento si intende la schiavitù , del popolo , come era a babilonia , IL POPOLO RAPPRESENTA LA CITTà E NON VICEVERSA

QUESTO POPOLO condivide il calpestamento con i cristiani che rappresentano la vera Gerusalemme Ezechiele mostra i destini x entrambi sia come ulivo naturale che innestato essi sono la gerusalemme la rappresentano, a prescindere dalla città letterale che è + che altro una bandiera un emblema






Geremia perdonami.
Ma per me quello che scrivi è incomprensibile.
Gerusalemme sarebbe stata calpestata, la Gerusalemme Celeste, la vera Gerusalemme, non avrebbe potuto esserla.
Quindi dobbiamo capire quando inizia questo calpestamento, dal 70?
Per me no, perché oggi non è stato restaurato in Terra alcun Regno di Israele, bensì una Repubblica, lo Stato di Israele.
Né il N.T. parla di alcuna restaurazione della Gerusalemme terrena, dico bene?
Leggi il mio post. n. 68 qui sopra e confuta, se ci riesci


[Edited by Aquila-58 11/21/2020 10:34 AM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
11/21/2020 10:58 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,095
Location: MILANO
Age: 60
Re: Re:
Aquila-58, 21/11/2020 10:28:



Geremia perdonami.
Ma per me quello che scrivi è incomprensibile.
Gerusalemme sarebbe stata calpestata, la Gerusalemme Celeste, la vera Gerusalemme, non avrebbe potuto esserla.
Quindi dobbiamo capire quando inizia questo calpestamento, dal 70?
Per me no, perché oggi non è stato restaurato in Terra alcun Regno di Israele, bensì una Repubblica, lo Stato di Israele.
Né il N.T. parla di alcuna restaurazione della Gerusalemme terrena, dico bene?
Leggi il mio post. n. 68 qui sopra e confuta, se ci riesci





MA CHI PARLA DI NUOVA GERUSALEMME?? la nuova gerusalemme non esiste fino a quando non sarà creata mediante il costituirsi dei 144.000 come re coeredi con Cristo del trono con i santi angeli.

come può essere calpestata ?? se il suo inizio determina la fine di tutte le altre città= governi sulla terra?

Chi è calpestato = dominato, cioè messo sotto i piedi, come schiavo, , o perseguitato,o in prigione, è la Gerusalemme terrena e pure quella spirituale che è immagine atipica di quella futura celeste . I mattoni di quella celeste si trovano in quella terrena spirituale.


Nel 607 cessò il dominio del governo davidico e mai più fu ripreso neppure al tempo di cristo, visto che Gerusalemme era calpestata dai romani , compreso il figlio di Dio che uccisero , come pure Giacomo.. e i cristiani .

é Ovvio che il calpestamento è a prescindere dalla distruzione della città letterale ed era in atto ancora prima che Gerusalemme fosse distrutta ( se una cosa è distrutta, non può più essere calpesta non esistendo più)

Il calpestamento del popolo iniziò nel 607 come data cruciale della fine del governo di Dio sulla terra ..QUESTO NON LO SI PUò NEGARE e in modo discontinuo ha continuato ad essere nei secoli . NOn cè stato più un governo davididico, tanto più con Cristo , che si fece uccidere senza combattere, poichè se il suo regno davidico era sulla terra in quel presente i suoi servitori avrebbero combattuto

I rappresentanti terreni del regno di Dio insieme a Israele erano calpestati dalle nazioni, e questo durerà finchè Cristo non vi porrà fine abbattendo il gigante Golia ,la statua vista da Nabucodonosor .. la distruzione della città letterale è solo una ulteriore conseguenza di tale calpestamento, iniziato nel 607, durato 70 anni, poi ripreso in mano ai romani.

Silvio si fissa sulla città letterale di pietre , che non ci azzecca nulla ; a babilonia non cera come schiava , calpestata la città letterale.



[Edited by geremia60(2019) 11/21/2020 11:06 AM]
------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
11/21/2020 11:03 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 36,187
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re:
geremia60(2019), 21/11/2020 10:58:



MA CHI PARLA DI NUOVA GERUSALEMME?? la nuova gerusalemme non esiste fino a quando non sarà creata mediante il costituirsi dei 144.000 come re coeredi con Cristo del trono con i santi angeli.

come può essere calpestata ?? se il suo inizio determina la fine di tutte le altre città= governi sulla terra?

Chi è calpestato = dominato, cioè messo sotto i piedi, come schiavo, , o perseguitato,o in prigione, è la Gerusalemme terrena e pure quella spirituale che è immagine atipica di quella futura celeste . I mattoni di quella celeste si trovano in quella terrena spirituale.


Nel 607 cessò il dominio del governo davidico e mai più fu ripreso neppure al tempo di cristo, visto che Gerusalemme era calpestata dai romani , compreso il figlio di Dio che uccise , come pure Giacomo.. e i cristiani .




bene, qui siamo d' accordo


geremia60(2019), 21/11/2020 10:58:




é Ovvio che il calpestamento è a prescindere dalla distruzione della città letterale ed era reale ancora prima che Gerusalemme fosse distrutta ( se una cosa è distrutta, non può più essere calpesta non esistendo più)

Il calpestamento del popolo iniziò nel 607 come data cruciale della fine del governo di Dio sulla terra ..QUESTO NON LO SI PUò NEGARE e in modo discontinuo ha continuato ad essere nei secoli . NOn cè stato più un governo davididico, tanto più con Cristo , che si fece uccidere senza combattere, poichè se il suo regno davidico era sulla terra in quel presente i suoi servitori avrebbero combattuto





e anche qui siamo d' accordo


geremia60(2019), 21/11/2020 10:58:




I rappresentanti terreni del regno di Dio insieme a Israele erano calpestati dalle nazioni, e questo durerà finchè Cristo non vi porrà fine abbattendo il gigante Golia ,la statua vista da nabudonosor .. la distruzione della città letterale è solo una ulteriore conseguenza di tale calpestamento iniziato nel 607 durato 70 anni poi ripreso in mano ai romani

Silvio si fissa sulla città letterale che non ci azzecca nulla a babilonia non cera come schiava la città letterale







il calpestamento cessa nel momento stesso in cui il RE Messianico Gesù Cristo viene intronizzato in cielo, lì finiscono i tempo fissati delle nazioni, con il Re Messianico eterno insediato per sempre sulla casa di Giacobbe (Luca 1:32-33)

In due parole, senza fare i tuoi solito post kilometrici, puoi dirmi se sei d' accordo?

Due parole, non mille


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
11/21/2020 11:19 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,095
Location: MILANO
Age: 60

l calpestamento cessa nel momento stesso in cui il RE Messianico Gesù Cristo viene intronizzato in cielo, lì finiscono i tempo fissati delle nazioni, con il Re Messianico eterno insediato per sempre sulla casa di Giacobbe (Luca 1:32-33)

In due parole, senza fare i tuoi solito post kilometrici, puoi dirmi se sei d' accordo?

Due parole, non mille



e qui non siamo daccordo, i tempi fissati delle nazioni non finiscono sulla terra ,ma nel cielo, rappresentati dal dragone a 10 corna che rappresenta il dragone a dieci corna terreno, non finiscono perchè Cristo è intronizzato, visto che lo fu appena salito in cielo, quasi duemila anni fa; ma perchè fini il tempo concessogli a satana di scocciare in cielo con le sue chiacchere di calunniatore in rappresentanza delle nazioni [SM=g27987]


satana ha due facce una celeste ( 10) e una terrena ( 10) i tempi fissati in chiave celeste non sono uguali a quelli terreni.

Poichè il terreno ( rappr.Nabucodonosor nel suo ultimo anno giorno) ) è soggetto a pentimento ; quindi devi riservare un decimo di essi per la salvezza x completare la settimana

ma la bibbia non è semplice lettura come fa silvio
[Edited by geremia60(2019) 11/21/2020 11:20 AM]
------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
11/21/2020 11:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 36,187
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re:

Geremia, ti avevo chiesto due parole, ma proprio non riesci ad essere conciso neppure una volta nella tua vita?

geremia60(2019), 21/11/2020 11:19:


l calpestamento cessa nel momento stesso in cui il RE Messianico Gesù Cristo viene intronizzato in cielo, lì finiscono i tempo fissati delle nazioni, con il Re Messianico eterno insediato per sempre sulla casa di Giacobbe (Luca 1:32-33)

In due parole, senza fare i tuoi solito post kilometrici, puoi dirmi se sei d' accordo?

Due parole, non mille



e qui non siamo daccordo, i tempi fissati delle nazioni non finiscono sulla terra ,ma nel cielo,




è esattamente quello che ho detto io.
I tempi fissati finiscono in cielo, quando Gesù si intronizza nella Gerusalemme Celeste e per sempre.

Riconosci che da quando Gesù è intronizzato in Cielo e Satana scacciato quaggiù, Satana in cielo non può più far danno?


Quindi, ripeto, IN DUE PAROLE puoi dirmi se concordi quando dico che il calpestamento di Gerusalemme termina quando Cristo è intronizzato in Cielo nella Gerusalemme Celeste?

Si o no?

Breve



[Edited by Aquila-58 11/21/2020 11:28 AM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
11/21/2020 2:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,366
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 21/11/2020 10:18:



No, non è così.
Gesù si riferisce al calpestamento di Gerusalemme, non del mondo.
E Gerusalemme era la capitale del Regno Davidico, ma il N.T. parla di un' altra Gerusalemme (quella Celeste) dove il Re Messianico Gesù Cristo sarebbe stato intronizzato in eterno (Luca 1:32-33).
Quindi Gesù profetizza il calpestamento di Gerusalemme fino a che i tempi fissati delle nazioni non fossero stati compiuti, ma Gerusalemme per i cristiani non è più qui, ma è Celeste e in Cielo il Regno è giù stato instaurato e proprio questo provoca seri guai per la terra, per un breve periodo (Apocalisse 12:7-12)

Non ci siamo





Spiegami storicamente come Gerusalemme fu calpestata dopo l'anno 70.
Il "finché" lascia supporre che una volta finito il tempo delle nazioni, ci sarebbe stato un cambiamento. Su quale Gerusalemme? Quella celeste, quella spirituale, o quella terrena?

Che sia quella spirituale o terrena non mi sembra che non siano state calpestate dopo il 1914, vedi le persecuzioni durante le 2 guerre mondiali, e i campi di concentramento per gli ebrei. Ancora oggi in molti paesi chi si confessa cristiano, qualunque sia la sua religione viene ucciso o persecutato.

Tu confondi Calpestare Gerusalemme con il tempo stabilito per le nazioni. Il tempo stabilito lo conosce solo Dio, le nazioni hanno cominciato a regnare sulla terra dopo il peccato, il loro tempo finirà quando cadrà la statua del sogno di Nabucodonosor. Per adesso é ancora in piedi.



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
11/21/2020 3:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,095
Location: MILANO
Age: 60
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
verderame.1958, 21/11/2020 14:11:



Spiegami storicamente come Gerusalemme fu calpestata dopo l'anno 70.
Il "finché" lascia supporre che una volta finito il tempo delle nazioni, ci sarebbe stato un cambiamento. Su quale Gerusalemme? Quella celeste, quella spirituale, o quella terrena?

Che sia quella spirituale o terrena non mi sembra che non siano state calpestate dopo il 1914, vedi le persecuzioni durante le 2 guerre mondiali, e i campi di concentramento per gli ebrei. Ancora oggi in molti paesi chi si confessa cristiano, qualunque sia la sua religione viene ucciso o persecutato.

Tu confondi Calpestare Gerusalemme con il tempo stabilito per le nazioni. Il tempo stabilito lo conosce solo Dio, le nazioni hanno cominciato a regnare sulla terra dopo il peccato, il loro tempo finirà quando cadrà la statua del sogno di Nabucodonosor. Per adesso é ancora in piedi.




Bravo, concordo; non centra il calpestamento con i tempi fissati delle nazioni per governare , il calpestamento è solo una conseguenza del loro dominio, tale calpestamento è stato pure discontinuo nei secoli , ma non lo è stato discontinuo il loro governare o alternarsi di bestie selvagge del campo .

Nabucodonosor non poteva vivere per coprire tutti i tempi fissati delle nazioni.

I suoi tempi sono in relazione all'albero delle nazioni sia in chiave terrena che celeste , nel 607 il governo satanico di babilonia prese il sopravvento e decreta la fine del governo terreno e celeste di Michele . Poichè in cielo così fu posta la contesa accondiscendendo alle richieste di satana di soggiogare un popolo che non era degno del governo celeste di Michele .

Ma Nelle veste di Gesù, questo governo su Israele, deve riprenderselo come novello Davide, dopo aver risolto la questione edenica di base, a prezzo della sua stessa vita .

Dopo ciò diventa re dei suoi fratelli ponendosi in aspettativa in cielo alla destra di Dio, x muovere il suo esercito a tempo debito, manifestando la sua potenza, il suo governo contro i demoni , decretando la fine della presenza del governo satanico in opposizione nei cieli, così come fece alla corte del governo persiano; quindi parallelamente tramite una guerra in cielo ponendo fine alla sua oppressione, nei cieli; e presto con una altra guerra pure sulla terra ,contro i re delle nazioni guidando le forze della natura e gli angeli.


9 Il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato diavolo e Satana, il seduttore di tutto il mondo, fu gettato giù; fu gettato sulla terra, e con lui furono gettati anche i suoi angeli.«Ora è venuta la salvezza e la potenza, il regno del nostro Dio, e il potere del suo Cristo, perché è stato gettato giù l'accusatore dei nostri fratelli, colui che giorno e notte li accusava davanti al nostro Dio 12 Perciò rallegratevi, o cieli, e voi che abitate in essi! Guai a voi, o terra, o mare! Perché il diavolo è sceso verso di voi con gran furore, sapendo di aver poco tempo».



------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
11/21/2020 5:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 36,187
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
verderame.1958, 21/11/2020 14:11:



Spiegami storicamente come Gerusalemme fu calpestata dopo l'anno 70.
Il "finché" lascia supporre che una volta finito il tempo delle nazioni, ci sarebbe stato un cambiamento. Su quale Gerusalemme? Quella celeste, quella spirituale, o quella terrena?




Fu distrutta.
Ma cosa rappresentava Gerusalemme?
Non era la città del gran Re, il Re della dinastia davidica? Salmo 48:1, 2 ; Matteo 5:35?.
Quindi secondo le Scritture, il Re messianico eterno discendente della dinastia davidica è Gesù Cristo (devo citarti le Scritture?), quindi Gerusalemme rappresenta il Regno della dinastia davidica, di cui Gesù è il discendente eterno e definitivo.
Ma Gesù regna nella Gerusalemme Celeste, non in quella terrena.
O sbaglio?
Quindi Gesù stava soltanto facendo una profezia, “Gerusalemme sarà calpestata dalle nazioni finchè non siano compiuti i tempi delle nazioni”, quindi è ovvio che Gesù usi il futuro, visto che parla di calpestamento di Gerusalemme “finchè”….ma questo non toglie che dobbiamo andare a capire quando sarebbe iniziato quel calpestamento...
Come fu calpestata la Gerusalemme celeste?
Beh, come furono calpestati i due testimoni di Apocalisse 11:2?
Erano ancora qui su questa terra a rappresentare la città santa, perchè ti rammento che i cristiani coeredi di Cristo non hanno una città quaggìù.
Ti rammento che la madre dei cristiani è la Gerusalemme di sopra (Galati 4:24-26)!



verderame.1958, 21/11/2020 14:11:



Che sia quella spirituale o terrena non mi sembra che non siano state calpestate dopo il 1914, vedi le persecuzioni durante le 2 guerre mondiali, e i campi di concentramento per gli ebrei. Ancora oggi in molti paesi chi si confessa cristiano, qualunque sia la sua religione viene ucciso o persecutato.




come sarebbe a dire che la città santa non è stata calpestata dopo il 1914? Lo dici tu, Apocalisse 11:2 dice l' esatto contrario.
I fatti che tu descrivi sono la conseguenza di quello che è scritto in Apocalisse 12:7-12!

Ma possibile che i tuoi parenti, che ti hanno cullato nella Verità, nn ti abbiano insegnato queste cose semplicine semplicine?



verderame.1958, 21/11/2020 14:11:


Tu confondi Calpestare Gerusalemme con il tempo stabilito per le nazioni. Il tempo stabilito lo conosce solo Dio, le nazioni hanno cominciato a regnare sulla terra dopo il peccato, il loro tempo finirà quando cadrà la statua del sogno di Nabucodonosor. Per adesso é ancora in piedi.



ti sbagli, perchè come ti ho già detto, il calpestamento di Gerusalemme è messo in relazione con i tempi fissati delle nazioni e Gerusalemme, biblicamente parlando, rappresenta il regno della dinastia davidica, non c' entrano nulla le nazioni e il peccato adamico!

Ciao



[Edited by Aquila-58 11/21/2020 5:51 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
11/21/2020 5:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,366
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 21/11/2020 17:46:






verderame.1958, 21/11/2020 14:11:


Che sia quella spirituale o terrena non mi sembra che non siano state calpestate dopo il 1914, vedi le persecuzioni durante le 2 guerre mondiali, e i campi di concentramento per gli ebrei. Ancora oggi in molti paesi chi si confessa cristiano, qualunque sia la sua religione viene ucciso o persecutato.






come sarebbe a dire che la città santa non è stata calpestata dopo il 1914? Lo dici tu, Apocalisse 11:3 dice l' esatto contrario.
I fatti che tu descrivi sono la conseguenza di quello che è scritto in Apocalisse 12:7-12!

Ma possibile che i tuoi parenti, che ti hanno cullato nella Verità, nn ti abbiano insegnato queste cose semplicine semplicine?








Vedi che non sei capace di leggere un testo semplicino, semplicino in italiano?

Ho scritto esattamente il contrario di quello che hai capito.

Se Gerusalemme come hai ammesso anche tu continua a essere calpestata dopo il 1914, significa che i tempi stabiliti delle nazioni non sono terminati nel 1914.

Anche questo é semplicino, e poi scrivono che sono io a essere acido. Mah!






----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
11/21/2020 6:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 36,187
Location: ANCONA
Age: 62
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
verderame.1958, 21/11/2020 17:58:



Vedi che non sei capace di leggere un testo semplicino, semplicino in italiano?

Ho scritto esattamente il contrario di quello che hai capito.

Se Gerusalemme come hai ammesso anche tu continua a essere calpestata dopo il 1914, significa che i tempi stabiliti delle nazioni non sono terminati nel 1914.

Anche questo é semplicino, e poi scrivono che sono io a essere acido. Mah!







Beh, non si può certo dire che tu sia un maestro delle buone maniere, tutt' altro!
E' talmente semplicino che - pensando inutilmente di mettermi in difficoltà [SM=g27987] - pensi che io mi sia dimenticato che Gerusalemme (la Nuova Gerusalemme, la Sposa di Cristo) non è composta solo da Cristo ma anche dai suoi coeredi che nel tempo particolare descritto in Apocalisse 11:2 si trovavano ancora sulla terra in balìa della persecuzione dopo l 'intronizzazione del re messianico eterno celeste, Gesù Cristo
Naturalmente tu confondi maldestramente la Nuova Gerusalemme con gli ebrei nei campo di sterminio.
Pur nel ricordo dell' orrore nazista (guai se perdessimo quella memoria!), gli ebrei sterminati manco credevano alla Nuova Gerusalemme



[Edited by Aquila-58 11/21/2020 6:16 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
11/21/2020 6:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,366
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 21/11/2020 18:06:




Beh, non si può certo dire che tu sia un maestro delle buone maniere, tutt' altro!
E' talmente semplicino che - pensando inutilmente di mettermi in difficoltà [SM=g27987] - pensi che io mi sia dimenticato che Gerusalemme (la Nuova Gurusalemme, la Sposa di Cristo) non è composta solo da Cristo ma anche dai suoi coeredi che nel tempo particolare descritto in Apocalisse 11:2 si trovavano ancora sulla terra in balìa della persecuzione dopo l 'intronizzazione de re messianico eterno celeste, Gesù Cristo

Mah




Scusa Aquila, ma hai letto quello che ho scritto? Non credo.



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 6:39 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com