EFP | Il tuo Account | Ultime Storie | Storie scelte del sito | Storie scelte del Forum

EFP News
Contattate l'amministrazione - Contest - Regolamento Contest - Staff
 
Facebook  

[fanfiction] Favole di Oggi

Last Update: 10/4/2020 7:09 PM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
7/31/2020 12:32 AM
 
Quote

Re:
JordanHemingway, 30/07/2020 21:08:

Ciao: ho pubblicato il primo capitolo:
efpfanfic.net/viewstory.php?sid=3925628
Ti manderò anche la storia via mail, dal momento che non credo di riuscire a pubblicare gli altri due capitoli entro domenica. Di seguito lo specchietto:

Nickname: Jordan Hemingway
Pacchetto 4 – Frozen
Fandom: Mitologia greca (Apollo/Cassandra)
Titolo: Guardatevi dall’alto delle stelle
Introduzione: Cassandra è un soldato, allevata per unirsi alle schiere delle onnipotenti Dominazioni Olimpiche, fino a quando non osa alzare la mano verso la magia contenuta nel cuore delle stelle. Qual è il prezzo da pagare per un potere tanto grande da cambiare l'universo?
Note: Sci-fi AU in cui c’è anche la magia (derivata dalla luce delle stelle). L’obbligo prevedeva di inserire in un AU una missing moment dell’opera originale: ho pensato di descrivere il processo di “apprendistato” di Cassandra, su cui non si sa praticamente nulla – se non che al termine di esso ha rifiutato Apollo – e di farlo in un AU di fantascienza/fantasy. Gli dèi quindi sono diventati alieni che sfruttano gli umani per ottenere magia dall’energia delle stelle. Gli umani sono l’equivalente della carne da macello nelle loro battaglie con altri dèi. Il nome del pianeta, Lykaios, deriva da un epiteto di Apollo. Secondo alcune versioni del mito, prima di diventare sacerdotessa di Apollo Cassandra era una guerriera, per cui qui è diventata un’allieva dell’esercito. In altre versioni diventa consacrata ad Apollo dopo che lei e suo fratello Eleno si addormentano in un tempio di Apollo e dei serpenti leccano loro le orecchie: quindi ho tenuto sia i riferimenti ai serpenti che il personaggio di Eleno.
Il titolo è una frase del Monologo per Cassandra, di cui ho usato una citazione anche al capitolo tre: il testo originale usa un termine che significa (grazie Google Translator) “guardare qualcosa dall’alto”, ma in italiano “Guardarsi da” significa anche “Fare attenzione/Temere” e la cosa mi piaceva, quindi ho cercato di far riferimento a tutto ciò nel testo (spero sia meno caotico di quel che sembra dalle note)

Spero vada tutto bene e grazie mille! ^^



Ciao, grazie mille per la tua storia, non vedo l'ora di leggerla! In bocca al lupo, ci vediamo alle valutazioni.
Fiore di Cenere


OFFLINE
Post: 1,213
8/1/2020 1:15 AM
 
Quote

Ciao, purtroppo passo a ritirarmi, mi dispiace 💔
OFFLINE
Post: 1,107
Giudice*****
8/1/2020 10:53 AM
 
Quote

Here we are, sis!
Sono contentissima di avercela fatta anche se in zona Cesarini (più o meno siamo lì), e non attendo oltre 💘


Nickname su EFP e sul forum: Manto / Laodamia94
Pacchetto favola: La Bella Addormentata
Fandom: Bungou Stray Dogs
Titolo: I Can't Sleep (Until I Feel Your Touch)
Introduzione: (Nella mia mente doveva essere una Ranpoe più esplicita, ma gli elementi ci sono tutti.)
In una notte silente, un incidente sconvolge Yokohama e porta alla luce un doloroso segreto: le ombre iniziano ad addensarsi su una strada che conduce fino all'America e la morte sorride ancora, senza sapere di essere inseguita dall'unica persona che possa ridare speranza agli abbandonati.
Note: All'interno della storia.
OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
8/2/2020 2:37 PM
 
Quote

Re:
HarrietStrimell, 01/08/2020 01:15:

Ciao, purtroppo passo a ritirarmi, mi dispiace 💔




Ciao, è un peccato ma sarà per la prossima volta!
OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
8/2/2020 2:40 PM
 
Quote

Re:
Laodamia94, 01/08/2020 10:53:

Here we are, sis!
Sono contentissima di avercela fatta anche se in zona Cesarini (più o meno siamo lì), e non attendo oltre 💘


Nickname su EFP e sul forum: Manto / Laodamia94
Pacchetto favola: La Bella Addormentata
Fandom: Bungou Stray Dogs
Titolo: I Can't Sleep (Until I Feel Your Touch)
Introduzione: (Nella mia mente doveva essere una Ranpoe più esplicita, ma gli elementi ci sono tutti.)
In una notte silente, un incidente sconvolge Yokohama e porta alla luce un doloroso segreto: le ombre iniziano ad addensarsi su una strada che conduce fino all'America e la morte sorride ancora, senza sapere di essere inseguita dall'unica persona che possa ridare speranza agli abbandonati.
Note: All'interno della storia.



Ciao sis, grazie mille per la tua storia, non vedo l'ora di leggerla!
Appena in tempo è comunque in tempo, no? Ahahah
Ci risentiamo alle valutazioni!
Bacioni
OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
8/2/2020 2:45 PM
 
Quote

DLIN DLON
Signore e signori buongiorno,
Ricordo a tutti che entro oggi vanno consegnate le storie o comunicato il ritiro, invaso contrario sarò costretta a comunicare la scomparsa all'amministrazione.
Non potrò far spostare il contest tra gli scaduti fino a domani pomeriggio, perciò diciamo che in extremis avrete fino a circa l'una di domani pomeriggio per fare una delle due cose e io chiuderò un occhio.
Spero che questo vi faccia un po'rilassare, siamo alla fine gente!
Ci risentiamo domani per le ultime cose, ok?
In gamba scrittori!
OFFLINE
Post: 993
8/2/2020 2:47 PM
 
Quote

CONSEGNA
E' stata un corsa contro il tempo, ma apparentemente ce l'ho fatta. Mi scuso già in anticipo perchè nonostante l'enorme inspirazione avrei potuto fare di meglio. Ma va bene cosi...
Lascio qui lo specchietto
Nickname su EFP e sul forum:Meli-mao
Pacchetto favola: Frozen
Fandom: Fairy Tail AU Harry Potter universe
Titolo: Sandalo e Vaniglia
Introduzione:Era entrata silenziosamente all’alba, senza che la vecchia Madama Porlyusica la vedesse, perché l’orario di visite non era ancora iniziato. Si era avvicinata a lui con gli occhi gonfi e arrossati, le occhiaie evidenti e i capelli sciolti sulla schiena. Li aveva appena lavati ne era sicuro, perché il profumo del suo bagnoschiuma aveva impregnato l’aria in modo delicato ma deciso, con quella nota di familiarità che lui riusciva a percepire solo con lei.
Gli aveva portato la sua sciarpa portafortuna e teneva in braccio il gatto Happy. Aveva tentennato nel rispondere quando lui le aveva chiesto perché avesse pianto.
“Ero preoccupata per te, buzzurro ingrato!”
"Storia partecipante al contest "Favole di Oggi" indetto da Fiore di Cenere sul forum di EFP".
Una piccola OS intrecciando Fairy tail con l'universo di Harry Potter. A voi i giudizi...
Note: Ho lasciato tutto scritto a fine capitolo ...

Sandalo e Vaniglia
OFFLINE
Post: 1,288
Giudice*****
8/2/2020 9:06 PM
 
Quote

Ciao Fiore!
Purtroppo passo a ritirarmi, non ce l'ho proprio fatta (né riuscirei in serata) a terminare la storia c___c

Auguro un buon proseguimento a tutti e spero in una prossima occasione!

«Chi ha la ventura di nascere personaggio vivo può ridersi anche della morte. Morrà l'uomo, lo scrittore, strumento della creazione; la creatura non muore più!»
OFFLINE
Post: 105
8/2/2020 11:05 PM
 
Quote

Vengo a malincuore a ritirarmi. Purtroppo avevo un'idea in testa che non sono riuscita a sviluppare in tempo.
Sarà per la prossima volta!
[Edited by fabri94 8/3/2020 12:21 AM]
OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
8/4/2020 5:23 AM
 
Quote

Lita_EFP, 02/08/2020 21:06:

Ciao Fiore!
Purtroppo passo a ritirarmi, non ce l'ho proprio fatta (né riuscirei in serata) a terminare la storia c___c

Auguro un buon proseguimento a tutti e spero in una prossima occasione!

Mi dispiace molto Lieta, sarà per la prossima!
OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
8/4/2020 5:23 AM
 
Quote

fabri94, 02/08/2020 23:05:

Vengo a malincuore a ritirarmi. Purtroppo avevo un'idea in testa che non sono riuscita a sviluppare in tempo.
Sarà per la prossima volta!

Succede anche a me tranquillo, alla prossima volta!
OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
8/4/2020 5:27 AM
 
Quote

Signori il contest è concluso.
Mi prenderò probabilmente tutto il mese per le valutazioni, perciò vi chiedo di essere pazienti con me, non sono proprio una scheggia in queste cose, ma sarò il più precisa possibile.
In bocca al lupo a tutti, grazie per aver partecipato e a chi ha anche solo tentato, mi fa sempre piacere dare idee!

X Zukiworld, IMPORTANTE: la tua storia non risulta più esistente sul sito di EFP, sarebbe urgente risolvere il problema...

Questo è tutto, a presto!!!
Fiore di Cenere
OFFLINE
Post: 1,107
Giudice*****
8/4/2020 10:12 AM
 
Quote

Re:
Fiore di Cenere, 04/08/2020 05:27:

Signori il contest è concluso.
Mi prenderò probabilmente tutto il mese per le valutazioni, perciò vi chiedo di essere pazienti con me, non sono proprio una scheggia in queste cose, ma sarò il più precisa possibile.
In bocca al lupo a tutti, grazie per aver partecipato e a chi ha anche solo tentato, mi fa sempre piacere dare idee!

X Zukiworld, IMPORTANTE: la tua storia non risulta più esistente sul sito di EFP, sarebbe urgente risolvere il problema...

Questo è tutto, a presto!!!
Fiore di Cenere




Buon lavoro e non ti preoccupare, prenditi tutto il tempo che ti serve!
💘
OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
8/8/2020 10:57 AM
 
Quote

Siccome Zukiworld non risponde ai messaggi e la sua storia risulta inesistente su EFP, ho da considerarlo come SCOMPARSO.

Quanto prima vi farò avere le vostre valutazioni,mi dispiace sempre quando qualcuno scompare ma purtroppo sono direttive comprensibili.
A presto!
OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
9/1/2020 10:09 PM
 
Quote

Cari partecipanti, vi chiedo perdono per la mia assenza.
Sono consapevole che domani finisce il mese assegnato per consegnare le valutazioni, ma ho richiesto una proroga all'amministrazione che è stata accettata, perciò la nuova data sarà il 22 settembre.
Mi dispiace farvi ancora attendere, davvero, ma il periodo non mi è stato favorevole quanto avrei voluto quando ho scelto la data di conclusione del contest, ed eccoci qua ..
Vi chiedo di portare ancora un po'di pazienza e di scusarmi, non ho proprio potuto farcela.
Ci risentiremo presto, grazie per la comprensione e se volete tirarmi pomodori sapete dove trovarmi ahahahhaah
Fiore di Cenere
OFFLINE
Post: 1,107
Giudice*****
9/1/2020 10:49 PM
 
Quote

Re:
Fiore di Cenere, 01/09/2020 22:09:

Cari partecipanti, vi chiedo perdono per la mia assenza.
Sono consapevole che domani finisce il mese assegnato per consegnare le valutazioni, ma ho richiesto una proroga all'amministrazione che è stata accettata, perciò la nuova data sarà il 22 settembre.
Mi dispiace farvi ancora attendere, davvero, ma il periodo non mi è stato favorevole quanto avrei voluto quando ho scelto la data di conclusione del contest, ed eccoci qua ..
Vi chiedo di portare ancora un po'di pazienza e di scusarmi, non ho proprio potuto farcela.
Ci risentiremo presto, grazie per la comprensione e se volete tirarmi pomodori sapete dove trovarmi ahahahhaah
Fiore di Cenere



Va bene, per me non è un problema attendere ancora.
Prenditi il tempo che ti serve e al 22 settembre, allora!
Un bacione e un abbraccio! 💓
9/1/2020 11:25 PM
 
Quote

Fiore di Cenere, 01/09/2020 22:09:

Cari partecipanti, vi chiedo perdono per la mia assenza.
Sono consapevole che domani finisce il mese assegnato per consegnare le valutazioni, ma ho richiesto una proroga all'amministrazione che è stata accettata, perciò la nuova data sarà il 22 settembre.
Mi dispiace farvi ancora attendere, davvero, ma il periodo non mi è stato favorevole quanto avrei voluto quando ho scelto la data di conclusione del contest, ed eccoci qua ..
Vi chiedo di portare ancora un po'di pazienza e di scusarmi, non ho proprio potuto farcela.
Ci risentiremo presto, grazie per la comprensione e se volete tirarmi pomodori sapete dove trovarmi ahahahhaah
Fiore di Cenere

Ciao ^_^
Nessun problema ad aspettare ancora un po', prenditi il tempo che ti serve. Un bacio :*
OFFLINE
Post: 16
9/2/2020 7:07 AM
 
Quote

Fiore di Cenere, 01/09/2020 22:09:

Cari partecipanti, vi chiedo perdono per la mia assenza.
Sono consapevole che domani finisce il mese assegnato per consegnare le valutazioni, ma ho richiesto una proroga all'amministrazione che è stata accettata, perciò la nuova data sarà il 22 settembre.
Mi dispiace farvi ancora attendere, davvero, ma il periodo non mi è stato favorevole quanto avrei voluto quando ho scelto la data di conclusione del contest, ed eccoci qua ..
Vi chiedo di portare ancora un po'di pazienza e di scusarmi, non ho proprio potuto farcela.
Ci risentiremo presto, grazie per la comprensione e se volete tirarmi pomodori sapete dove trovarmi ahahahhaah
Fiore di Cenere

Non è un problema, è un periodo difficile per tutti, non preoccuparti!
Prenditi il tempo che ti serve e a presto!
OFFLINE
Post: 993
9/22/2020 5:49 PM
 
Quote

Ciao Fiore, oggi è la scadenza giusto? Ti serve altra proroga? 😊
OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
9/23/2020 12:04 AM
 
Quote

signori perdonate la lunga attesa, sto rivedendo le valutazioni e domani mattina saranno postate, ancora solo un briciolo di pazienza - so che ne avete già avuta molta e vi ringrazio, ma mi serve ancora il tempo di un respiro!
Contavo di riuscire a postare tutto entro stasera dopo il lavoro ma sto crollando dal sonno, perciò domani mattina avrete tutto!
A domani!
OFFLINE
Post: 2,122
Giudice***
9/23/2020 7:37 AM
 
Quote

Fiore di Cenere, 23/09/2020 00:04:

signori perdonate la lunga attesa, sto rivedendo le valutazioni e domani mattina saranno postate, ancora solo un briciolo di pazienza - so che ne avete già avuta molta e vi ringrazio, ma mi serve ancora il tempo di un respiro!
Contavo di riuscire a postare tutto entro stasera dopo il lavoro ma sto crollando dal sonno, perciò domani mattina avrete tutto!
A domani!

Nessun problema, almeno per me😀
OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
9/23/2020 11:35 AM
 
Quote

Signori, come promesso è arrivato il momento delle valutazioni!
Vi pregherei di aspettare a commentare qualsiasi cosa a quando avrò finito di pubblicarle in modo da non perdermi nulla.
Vi ricordo che vi lascerò le valutazioni come recensione a meno che non mi diciate il contrario diciamo... entro domani.
I ringraziamenti e i saluti a dopo che avrò postato lo specchietto con i nomi dei partecipanti che hanno diritto alle recensioni premio - se avete preferenze di storie fatemele sapere, mi riservo il diritto di sceglierne altre ma terrò in considerazione le vostre preferenze.
Bando alle ciance, arrivano le valutazioni!

OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
9/23/2020 11:45 AM
 
Quote


VI CLASSIFICATO



"Morte su tela", di _LastrangeMills_



Grammatica e stile: 9/10

"...del tempo, e si era concessa...": niente virgola prima della "e".
"...Se l’era immaginate nere, oscure, ma erano sprazzi di azzurro e di giallo e di rosso – invitante, seducente rosso – che vi aveva trovato e d’un tratto non era più sembrato qualcosa da cui fuggire...": non si tratta di errori grammaticali, quanto del fatto che non si capisce cosa intendi dire con la tua frase. Sei andata troppo in profondità con le tue metafore, tanto che qui non si capisce il senso di ciò che vuoi trasmettere e questo disturba un po' la lettura.
"...a fare, e aveva...": niente virgola prima della "e".
"...dirle cosa fare, e in questo caso...": niente virgola prima della "e".
"...penare abbastanza; e con Lei, anche se...": il punto e virgola è una pausa troppo forte per questa frase, penso che una virgola sarebbe stata sufficiente. E la virgola dopo "lei" potevi ometterla, ma è una questione di scelta qui, solo un suggerimento.
"...Brava, Joan, così le ripeteva, e il suo mondo...": niente virgola dopo la "e", in più hai messo il corsivo alla parola "così" anche se i pensieri erano finiti alla parola prima.
Uno stile evocativo, dal lessico appropriato trasporta il lettore in una specie di dimensione alternativa che lascia confusi, come se si viaggiasse attraverso la nebbia, incerti di cosa ci aspetta in seguito, ma pieni di aspettativa e un pizzico di timore reverenziale. Sullo stile non ho nulla da ridire, anci ti faccio i complimenti perchè mi piace molto questo tipo, grammaticalmente hai solo un paio di piccolezze da rivedere ma a parte questo nessun problema.
Ti faccio solo un paio di suggerimenti: credo tu abbia sfruttato eccessivamente le metafore, il tuo stile che indaga la psiche di Joan l'ho molto apprezzato ma erano davvero troppe, alcune troppo intricate, tanto che ho dovuto rileggerle tre o più volte per cercare di capire come si inserivano nel contesto, e questo ha turbato la lettura. In più mi avrebbe fatto piacere un minimo di trama, di azione, di presenza fisica, in modo che non fosse solo un'indagine psicologica, che per quanto interessante dopo un po' stanca se viene mantenuta nei toni quasi mistici scelti da te.


Sviluppo del pacchetto favola: 8/10

Prompt: il cimitero appare alla fine, come una specie di ciliegina sulla torta, la sua chiara importanza visibile già solo da questo dettaglio. Avresti potuto spiegarne meglio i significati però, messo così non si capisce bene cosa volessi dire e quale significato hai voluto dargli.
Situazione: beh, sicuramente Joan è ceduta al peccato della Morte che le sussurrava all'orecchio. Mi è piaciuto come hai sottolineato quanto lei abbia tentato di resistere, che poi è il significato stesso della lotta ai vizi il modo in cui si tenta di resistere loro. Ma non hai parlato del fatto che lei ne sia uscita, cosa specificata nell'obbligo, e questo un po' ti penalizza. Lasci in sospeso il finale, se Joan continui o smetta, la fine della tua storia non è una vera fine e se può non essere un male, nemmeno è un bene in questo caso dato che non specifichi nulla in nessun senso. Sembra che non sia u finale, ma che tu abbia dimenticato di inserirlo.
Citazione: nulla da ridire su questo, usata al punto giusto nel modo giusto, dopo un notevole climax di lotta interiore in cui la tua protagonista lotta e prova dubbio e tormento, ma poi cede e in questa frase viene racchiuso sia la sua antica lotta che il sollievo per la sua fine. Potevi anche non metterla in grassetto, ma è una scelta tua, il mio solo un suggerimento.


IC / caratterizzazione dei personaggi: 5/10

Joan è l'unica protagonista e personaggio della storia, quindi ti sei concentrata unicamente su di lei. è una lei però molto innovativa, che non conosciamo minimamente, ed è stato interessante leggere della sua lotta interiore, di come lei abbia infine ceduto e abbracciato la sua nuova vita.
Una Joan oscura è certamente una novità indiscussa e per questo attrae i lettori, ma la trovo anche "senza radici" se mi passi il termine. Perchè si è lasciata soggiogare? In quale occasione? Perchè? Nessuna di queste domande ha risposta nella tua storia, il che rende il tutto... senza senso, in pratica. Una storia puramente introspettiva su un personaggio OOC, il sui OOC non viene spiegato. Il che fa rientrare la storia nei parametri delle cose che ho messo tra i "non accetto".
Per questo ho dovuto darti una valutazione non sufficiente del parametro, perchè il tutto rientra esattamente tra le cose che non accetto, in questo caso un out of character senza fondamento o spiegazione, che non ho trovato nemmeno nella trama dato che fondamentalmente non c'è.


Gradimento personale: 7/10

Ho apprezzato la tua storia, sicuramente è innovativa e originale, qualcosa che non ho mai visto prima. Adoro le idee particolari e questa senza dubbio lo è! Ma come avrai letto nei precedenti parametri ci sono diverse cose che non vanno bene...
In una situazione normale avrei amato questa storia, ma qui si trattava di una storia per un contest con richieste specifiche che non sono state completamente rispettate.
E poi c'è il punto che ti ha penalizzata di più: non c'è trama. Non si capisce cosa succede, ma soprattutto il PERCHé succede. Troppo semplice dire che è una AU con una Dark!Joan, ma senza spiegazioni, o un contesto adatto, non ha senso una storia del genere. Almeno nello specchietto iniziale avresti potuto dare un'infarinatura, un qualcosa che spiegasse la tua storia puramente psicologica e introspettiva, almeno il lettore non si sarebbe trovato davanti a qualcosa di completamente sconosciuto. La tua storia è alla fin fine più un'originale che una fanfiction con quanto detto prima.
Come ho detto prima, in altre circostanze mi sarei limitata ad apprezzarla, perchè ha indubbiamente molti lati positivi, ma trattandosi di una valutazione devo essere sincera e il fatto è che la tua storIa colpisce, ma lascia anche molto confusi.


Totale: 29/40

[Edited by Fiore di Cenere 9/23/2020 11:47 AM]
OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
9/23/2020 11:49 AM
 
Quote


V CLASSIFICATO


"Lebensreform", di BessieB



Grammatica e stile: 8,5/10

"...è per questo che, io, un fantasma non lo sarò mai più...": lle virgole non sono messe al posto giusto, in questo modo la frase lascia un soggetto senza verbo tra due virgole. Vanno messe dopo "io" e dopo "fantasma".
"...s’era persa la primavera, sul finire di marzo, sembrava...": non c'era bisogno della forma contratta "s'era", può essere stata una scelta di stile ma l'ho trovata solo confusionaria in una frase già difficile da capire per il numero eccessivo di virgole inserito.
"...s’era perso sul fondo di un calice che un suo – fondo – l’aveva perso...": sono consapevole che qui la doppia ripetizione probabilmente è voluta per dare enfasi, ma al lettore risulta solo pesante, a maggior ragione perchè ripeti sia la parole "fondo" che "perso".
"...Una parte del suo cervello, nell’osservarlo mentre scuoteva il capo, cercando di trovare le parole, urlava che la Greengrass aveva ragione...": qual'è il verbo principale in questa frase? la prima e l'ultima parte sono sintatticamente collegate, eppure di mezzo ci sono ben due subordinate che deviano il corso della frase facendone perdere il senso.
"...scombri da qualsiasi turbamento...": errore di battitura, "sgombri".
La prima parte del testo, ovvero quella con meno dialoghi, p costellata di virgole su virgole... fino all'eccesso. Avevo pensato di riportarti le frasi, ma mi dipiace dirti che avrei dovuto riportare qui tutta la prima parte narrativa della storia. Il lettore viene confuso dalla marea di pause, a volte le frasi sono state spezzate come ti ho riportato sopra, altre sono solo rallentate, ma in ogni caso il risultato è che la storia pesa il doppio del necessario sulla mente di chi legge. I dialoghi e la parte finale invece sono praticamente perfette, quindi non so se si tratta del fatto che hai ricontrollato meno quella parte o qualcosa del genere, ma il punto resta: controlla meglio la punteggiatura - ovvero le virgole - perchè hanno rovinato la tua opera, che ci tengo a sottolineare è sotto tutti gli altri aspetti grammaticali e sintattici davvero perfetta.
Però sul serio... le virgole. Ne metti troppe e a volte nei posti sbagliati. Un testo deve essere il più fluido possibile, o il lettore diventa matto e deve rileggere tre volte una frase per capire quale intersezione si collega con quale verbo.
Lessico e stile sono parametri su cui non ho nulla da ridire, hai usato uno stile incredibile adattandolo a un movimento del luogo in cui hai ambientato la storia e hai creato la trama per accordarsi all'atmosfera. Un lavoro incredibile ed equilibrato, dal gusto impeccabile e raffinato.
Migliora la punteggiatura e non avrai rivali!


Sviluppo del pacchetto favola: 8/10

Prompt: ammetto che non sono proprio felice del risultato del prompt... si è parlato molto della morte di Asteria, alla fine si fa visita alla sua tomba, ma si può davvero dire che si tratti di un cimitero? Si tratta pur sempre di una sepoltura privata dietro la casa di famiglia, per le sole done di quella famiglia. La tomba c'è e non lo nego, ma era "cimitero" il prompt, non una lapide.... Purtroppo questo ti fa abbassare un po' il punteggio, sono sicura che per la tua storia fila tutto benissimo così com'è, ma alla fine era un'altra la parola da utilizzare per quanto relazionate tra loro.
Obbligo: la situazione era il cedere a un vizio prima di uscirne. Direi che è stato perfetto il risultato, Draco alcolizzato è decisamente credibile, oltre che ben costruita la storia e la ragione che l'hanno portato sulla cattiva strada - di nuovo... povero ragazzo eh però -. Se posso permettermi, avrei avuto piacere a vedere qualcosa di più sulla sua ripresa, magari sul suo incontro con Scorpius, o di una cosa del genere insomma, perchè anche se lasci intuire che tutto andrà bene una scena in più in cui lo si vede decidere di smEttere di bere o cose così sarebbe stata davvero la ciliegina sulla torta (sempre e solo un mio consiglio, non ho tolto punti per questo, era solo un suggerimento)!
Citazione: perfettamente utilizzata al momento giusto. Il fatto che la citazione di Wilde non solo rappresenti la situazione di Draco, ma anche un ponte, un legame tra la sua defunta moglie Asteria e la donna che la storia fa supporre sarà la sua compagna, Hermione... wow. Un intreccio interessantissimo, un utilizzo della citazione azzeccatissimo, dal ruolo importante e perfettamente inserito all'interno della storia. Nono ho altro per te che complimenti, sei stata davvero bravissima e io sono senza fiato!


IC / caratterizzazione dei personaggi: 10/10

Partiamo dai secondari, lasciando il pasto principale per dopo, cosa ne pensi?
Le sorelle Grengrass sono le fondamenta della storia, nonostante Asteria sia morta e Daphne a malapena appare alla fine: credo che da come è sempre stata descritta la scelta di fare in modo che lei affidasse il figlio a Draco nonostante tutto sia molto coerente, così come la diffidenza di Daphne che però, amando sua sorella con tutta se stessa, vuole rispettarne la volontà. Ho trovato un po' fuori luogo la battuta sul "prendere il posto della sorella" alla fine: insomma, è morta da poco, anche se shippi la Dramione non ha senso che parli così poco rispettosamente a poca distanza da quella che è la tomba della sorellina...
Anche se qualcuno doveva pur svegliare la ricciolina, eh. E parlando di lei: incredibile, perfetta, coErente, perfettamente IC. Credo che questi aggettivi descrivano abbastanza bene di quello che penso sulla tua Hermione: ha sempre avuto a cuore i casi disperati, come le dice anche Draco tra l'altro, non sopporta le ingiustizie e nonostante tutto va ben oltre il ruolo che il suo lavoro le impone e con un orgoglio e una forza che solo una leonessa come lei può vantare è riuscita a mantenere una promessa a dir poco impossibile. Perchè come dice Asrteria, devi mirare l'impossibile per ottenere il possibile: questa frase è stata davvero bellissima e ispiratoria, tanto da colpire il cuore dei lettori come una cannonata.
E poi Draco: il codardo per eccellenza che ha a cuore la sua sopravvivenza sopra ogni cosa, e solo la famiglia al di sopra della propria vita. Un enigma e al tempo stesso un puzzle che si conosce alla perfezione, ma guardandolo attentamente ti accorgi che mancano tasselli fondamentali, annegai nel vizio del bere. Hai fatto un lavoro incredibile con lui, specialmente perchè stavi utilizzando il punto di vista di Hermione e non deve essere stato facile mostrare quello che aveva dentro un personaggio tanto criptico in un momento tanto delicato tramite gli occhi di un altro personaggio. Però ci sei riuscita: mi sembrava di vedere proprio questa versione della storia animarsi in tv davanti ai miei occhi, bravissima!


Gradimento personale: 9,5/10

Si era capito che mi è piaciuta moltissimo la tua storia? Spero di sì, perchè onestamente: è la prima nel suo genere che leggo e vado matta per l'originalità, inoltre non è romantica nel senso classico del termine, è puramente sentimentale, angosciante, si riescono a percepire i sentimenti del tuo protagonista con grande chiarezza e la trama è stata un richiamo impossibile da ignorare. Vogliamo poi parlare della trama in sè e per sè? Non avevo mai letto nulla del genere, fidati, sono su questo sito da anni e la tua storia è una delle più originali che abbia trovato, specie perchè la Draco/Hermione ha la sua bella cerchia di scrittori perciò trovare qualcosa di nuovo su di loro è una rarità.
Se mi permetti solo un piccolo consiglio: molte persone non conoscono il tedesco, perciò se usi titoli del genere, o frasi all'interno della storia che hanno una particolare rilevanza, suggerisco di dare una piccola spiegazione a inizio storia invece che alla fine, o magari nello specchietto di anteprima... solo un suggerimento, davvero, non si tratta di una critica.
Come ho detto prima, l'inizio della storia non è risultata molto accattivante a causa dell'eccessivo utilizzo di virgole, ma questo non impedisce di apprezzare la successiva scorrevolezza, i dialoghi scorrono fluenti come mai dopo gli intoppi precedenti, simili ad alti picchi di montagna da cui scende il fiume, prima a scatti e poi inarrestabile. Persino un errore diventa parte del fascino dela tua storia, e non è cosa da tutti, perciò i miei più vivi complimenti.
Grazie per aver partecipato al contest, la tua storia è stata fantastica, originale e potente, perciò sono decisamente felice e soddisfatta!

Totale: 36/40



OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
9/23/2020 11:51 AM
 
Quote


IV CLASSIFICATO



"Sandalo e Vaniglia", di meli_mao



Grammatica e stile: 9,5/10

"...l’oggetto incriminato ed a sparire...": la "d" eufonica serve solo se la parola seguente iniza con la stess vocale.
"...fino al giorno sequente...": errore di battitura probabilmente, è "seguente".
"...con la spalle curve...": con "le" spella curve, errore di batitura.
"...appoggiato ad un muro con...": la "d" eufonica serve solo se la parola seguente iniza con la stess vocale.
"...svegliare matido di sudore...": errore di battitura, "madido".
"...suo torace, e gli aveva sussurrato...": niente virgola prima della "e".
"...solleticò il naso, e la Luna brillante...": come sopra.
"...volta ancora, e mi sono rifugiata...": come sopra.
"...non ero più la io bambina da sola...": la formulazione suona un po' male anche se è corretta, forse usare "me" al posto di "io", e "solitaria" invece che "da sola" può essere un'alternativa valida.
"...con Juvia, e mia madre...": niente virgola prima della "e".
Come vedi sono tutti errori di poco conto, cose che con un'ulteriore lettura si possono trovare e sistemare. Il tuo stile è abbastanza semplice ma molto piacevole, la trama fila perfettamente senza intoppi e si percepisce come una specie di onda che calma ci porta verso la conclusione cullandoci nel tragitto.
Ho adorato tutto questo, è stato un vero piacere da leggere la tua storia, fai attenzione alle battiture e il tuo testo avrà una forma ancora più perfetta.


Sviluppo del pacchetto favola: 9,5/10

Prompt: la magia è il filo conduttore dei due fandom, quello scelto e quello dell'universo alternativo in cui hai inserito il missing moment, la qual cosa ha avuto il non trascurabile vantaggio di non stravolgere l'ambiente dei personaggi. Mi è piaciuto molto il fatto che però non ha lasciato questo prompt solo come ambientazione, anzi, hai richiamato il primo incontro di Natsu e Lucy tramite un'incantesimo d'amore (più o meno dai, adattato). La magia li ha fatti avvicinare, e ha detto loro che il loro destino è l'uno nell'altra. Bellissimo!
Situazione: la situazione richiesta era il missing moment inserito in una AU. Ora, mentre la parte della AU è stata pienamente soddisfatta, dato che Hogwarts è davvero perfetta come realtà alternativa per i personaggi di Fairy Tail, per il missing moment ho qualcosa da dire. L'idea di sfruttare l'anniversario della morte di Layla proprio non me la sarei aspettata, è davvero oridinale come idea per il missing moment; tuttavia, se non avessi letto nelle tue note, non avrei capito che era di quello che si trattava. L'anniversario della morte della madre è certamente presente nella storia, ma solo a parole, mentre il giorno passa e Lucy ne parla... sarebbe stato più d'impatto vedere Lucy davanti alla sua tomba, o qualcosa del genere. In più, non sono sicura si possa veramente chiamare missing moment... è un evento che si sa che accade ma che non viene mostrato, ma ho sempre pensato si trattasse di qualcosa di più... pieno di fatti e azioni? Non so se mi sono spiegata bene. Comunque si tratta di una mia opinione, non ho tolto punteggio per questo.
Citazione: data la natura della magia di Lucy e di sua madre trovo che hai scelto la citazione (e di conseguenza il pacchetto) perfetti. L'hai usata per collegare Lucy al ricordo di sua madre, mentre al tempo stesso se ne distacca per guardare al suo presente con Natsu. Funziona un po' come una chiave di volta tra un prima e un dopo per Lucy, perciò l'uso della citazione è riuscito perfettamente, utilizzata al momento giusto.


IC / caratterizzazione dei personaggi: 9/10

Partiamo da quelli secondari.
Hai messo Erza come professoressa (poveri studenti), e la sua prima apparizione è con una torta in mano, ovvero tanti punti stima per te! C'è anche Gildarts che fa battute perverse, il che mi ha fatto morire dalle risate. Gray come Corvonero mi ha decisamente sorpresa, avrei giurato che lo avresti messo grifondoro con Natsu anche solo per il puro gusto di farli litigare a ogni ora del giorno - ma forse questa sono più io - e se è nella stessa casa diLucy hai potuto renderlo "responsabile" per lei, come una specie di fratello maggiore. Sappiamo tutti che nell'anime un po' il loro rapporto è cos' in fondo, perciò è molto coerente che si prenda cura di lei inveendo ogni tanto contro il suo rivale.
A proposito di Natsu: l'ho trovato molto coerente, completamente IC, praticamente me lo vedevo vagabondare in giro con Lucy di fianco, ad accucciarsi davanti alla sua torre per aspettarla e anche a cercarla come un pazzo ovunque perchè è preoccupato per lei. Forse hai reso la sua sensibilità più evidente, ma tutto sommato è perfetto.
Lucy invece l'ho vista molto più malinconica e triste del personaggio che conosciamo. Il suo rapporto con le persone e le sue reazioni agli eventi sono coerenti, ma il suo eccessivo attaccamento al passato offusca l'allegria che è parte integrante del suo personaggio. Dato l'argomento della storia posso comprenderlo, ma il modo in cui lei stessa dice di essersi attaccata alle illusioni del passato mi è parso che stridesse parecchio con la sua identità.
La scena finale in cui si vede il passato con sua madre mi è piaciuta tanto, dal poco che abbiamo visto di lei sembrava perfetta con la piccola Lucy, mentre le parlava del suo profumo e di quello dell'uomo che ama.


Gradimento personale: 10/10

Ho amato leggere la tua storia, davvero! Un testo ben curato e dallo stile piacevole, una coppia di personaggi coerenti e che amo a prescindere, in più il pacchetto è stato per lo più sfruttato in pieno e questo ha dato vita a una storia dolce ma non melensa, con un pizzico di malinconia di sottofondo a bilanciare tutto.
E la magia a fare da collante a un legame che sembra predestinato, ed è quel tipo di legame che attira sempre la mia attenzione. Hai usato gli elementi che ti ho dato per scrivere una AU dal sapore particolare, che cattura l'attenzione per la sua particolarità. Certamente una gilda di maghi e una scuola di magia hanno molto in comune, eppure è una storia molto originale, non ne ho mai lette di simili!
L'idea che i genitori dei due ragazzi abbiano in qualche modo predestinato lo stare insieme di Natsu e Lucy poi è un'idea incredibile, che ho adorato davvero!
Purtroppo vorrei avere più parole per descriverti quanto sono felice di aver letto questa storia, ma credo che tutto si possa riassumere così: grazie per la tua storia e vivissimi complimenti!


Totale: 38/40

OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
9/23/2020 11:53 AM
 
Quote


III CLASSIFICATO



"I Can't Sleep (Until I Feel Your Touch)", di Laodamia94



Grammatica e stile: 9,5/10

"...chiacchiera e l’altra, e si confondevano...": niente virgola prima della "e".
"...quel corpo tanto chiamato e pianto...": suppongo tu volessi dire "tanto amato", errore di ditrazione.
"...Ben ritornato...": o bentornato o ben ritrovato, questo miscuglio è un po' stridente mentre leggi.
Siccome hai messo una marea di virgole prima della "e", e mi avrebbe occupato da sola una pagina intera di word, taglio la testa al toro e ti dico di darci un'occhio, perchè il resto il tuo testo è assolutamente perfetto. Con una storia così lunga uno si aspetta qualche strafalcione, ma a parte le due piccole defiance, entrambe nell'ultimo paragrafo dell'ultimo capitolo - ormai eri stanca suppongo- questo testo è grammaticalmente perfetto, curato in ogni dettaglio con un'arte sopraffine.
Il tuo stile è come sempre molto evocativo e metaforico, il che lo rende perfetto per questo tipo di storia del mistero e del giallo; il lessico utilizzato si adatta bene a esso, il tono medio-alto conferisce un certo tono alle tue metafore, le quali a loro volta fanno cantare il sangue del lettore per guidarlo verso un mondo di mistero che affascina la mente.
Assolutamente tanti complimenti, sia per lo stile incredibile che per la cura dei dettagli che si vede hai applicato sistematicamente, hai fatto un lavoro preciso e pulito, e i risultati certamente si vedono!


Sviluppo del pacchetto favola: 10/10

Prompt: hai utilizzato più di un livello della parola salvataggio, che era il prompt del tuo pacchetto. Poe salva la vita agli amici di Ranpo all'inizio del racconto e questo fa riaffiorare i suoi ricordi - in pratica è l'inizio della vicenda, il fattore scatenante. Al tempo stesso, la verità che Rampo rivela al suo amico alla fine del racconto è anch'essa un salvataggio, pur di tipo diverso. Salva il suo amico dalla depressione, dalla voglia di suicidarsi, dalla maledizione che crede di avere dentro di sè. Salvare vite e salvare le anime; l'inizio della vicenda e la sua conclusione. Hai creato un intreccio perfetto in cui il cerchio si chiude con un parallelismo a dir poco sublime.
Situazione: tutta questa situazione era il fulcro centrale del mistero, e non potevi scegliere persona migliore per sbrogliare la matassa di Ranpo, che narra per filo e per segno la realtà, correggendo gli errori che la mente traumatizzata di Poe non riusciva a riconoscere come tali. Mi è piaciuto molto come hai scelto di raccontare prima la versione che Poe ha creduto per tutto il tempo prima di rivelare la verità, in questo modo essa acquisisce più solidità e consistenza.
Citazione: tra tutte, probabilmente la citazione di questo pacchetto era quella un po' più difficile, più "filosofica" passami il termine. Ma dopo tutto quello che hanno fatto i tuoi personaggi, dopo il mistero che si è svelato - e il dramma che prima ha fatto scappare Poe dall'altra parte dell'oceano costringendo Ranpo a seguirlo- hai trovato il momento e il modo perfetto per utilizzarla. Poe è finalmente libero dal mistero che era dentro di se, libero dalla colpa e dal tormento e tutta la sua solitudine acquisisce una nuova spiegazione, un nuovo sapore. E la vita che torna insieme a tutti i suoi colori mostra a Poe che deve perdonarsi, come gli dice anche il suo amico, e con sua sorella tra le braccia e il uso amico a vegliare su di loro può anche lasciarsi la morte alle spalle.


IC / caratterizzazione dei personaggi: 9,5/10

Partiamo dai personaggi minori: Yosano che trascina Kunikida a ballare? Mi hai fatto morire dalle risate!
Quando Kunikida decide di accompagnare Ranpo in America per ringraziare Poe (e per evitare che il suo amico finisca per sbaglio in Australia o giù di lì per sbaglio) si può notare la sua tipica gentilezza mentre osserva il detective alle prese con i suoi ragionamenti mentre raggiungono destinazione. Poveretto però, gli tocca riparare i suoi guai!
E parlando di guai...
Ranpo: per prima cosa, ho riso come un'idiota quando l'hai fatto sporgere dal balcone mentre seguiva un'intuizione, ed è stato molto tenero che si sia da essa distratto quando ha sentito la voce del suo rivale e amico preoccupato che lui potesse cadere. Il modo in cui in seguito ricostruisce semplicemente tutti i pezzi del puzzle è tipico suo, così come lo è la sua irruzione a casa del suo amico in America senza la minima grazia mentre si siede con lui sul pavimento. L'ho trovato divertente e coerente, forse più ciarliero del normale, ma penso sia normale dato che deve spiegare moltissime cose... così come è tipico suo non capire come prendere un aereo dopo aver risolto un mistero vecchio di decenni. XD
Poe... il caro dolce Poe. Ammetto di averlo trovato un pochino troppo melodrammatico, un po' come se la tua storia fosse stata svolta sul palco di un teatro -ironico visto che i suoi genitori erano attori -. Considerando la tragedia che gli hai fatto capitare e il dolore che gli hai procurato questa leggera esagerazione è più che giustificata. Oltre a essere maledettamente tenera eh, ma quello era abbastanza sottinteso.
Mi sarebbe piaciuto sapere di più sul perchè reale degli Allan che lo trattano freddamente come dice Poe se la realtà è che non ha provocato nessuna tragedia; il personaggio del padre adottivo brilla per assenza, ma forse proprio per questo suscita interesse. La ta storia era già molto lunga, ma penso che un piccolo scambio di battute sarebbe stato la ciliegina sulla torta!


Gradimento personale: 10/10

Ho amato alla follia la tua storia. La. Adoro.
Già quando mi avevi preannunciato i personaggi sono esplosa -non fingere di non ricordartelo -, ma dopo aver visto cosa hai creato con loro mi sono letteralmente sciolta. Sai che amo il tuo stile e penso che tu ti sia superata questa volta, forse perchè il tuo angst o hurt/comfort si adatta incredibilmente bene con il genere mistero-giallo. O forse ami troppo i personaggi per fare meno che perfettamente. Scegli tu la spiegazione che preferisci ahahaha. In ogni caso io sono contentissima, la tua storia mi ha emozionata e coinvolta in maniera straordinaria, i tuoi personaggi sono più espressivi del consueto ma proprio per questo trasmettono il doppio del solito.
Hai creato un intreccio davvero interessante, l'ingegnosa storia che hai creato in due versioni - la memoria del piccolo Edgar e la verità- rivela quanto tu sia ingegnosa e tutta la tua opera lo dimostra.
Grazie mille per questa bellissima storia, è un capolavoro che non smetterà mai di farmi emozionare e sono felice di averla potuta leggere e in parte ispirare con il contest. Alla prossima storia!


Totale: 39/40
OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
9/23/2020 11:55 AM
 
Quote


II CLASSIFICATO A PARIMERITO




"The best gift", di NaoYoshikawa



Grammatica e stile: 9,5/10

"...non se ne sorprendeva...": non è un errore, ma visto lo stile colloquiale che hai usato penso stia meglio la formulazione "non lo sorprendeva".
"...fradicia, ed in seguito...": niente virgola prima della "e", puoi togliere la virgola e la frase funziona comunque bene.
"...non con me», e dicendo ciò sistemò...": non serve la virgola dopo il discorso diretto, specie perchè dopo hai messo la "e".
"...da bambini, e poteva capire...": niente virgola prima della "e", puoi togliere la virgola e la frase funziona comunque bene.
"...Ah, è ha detto anche...": qui serve la e nomale non quella accentata.
"...in verità era stato anche colui che lo copriva ai suoi appuntamenti...": usando questo tempo verbale sembra che Victor coprisse Sherlock solo all'inizio, ma che ora non lo fa più... non lo trovo molto sensato.
"...portato ad inveire contro suo fratello e ad uscire...": la d eufonica serve solo se la parola successiva inizia con la stessa vocale.
"...così infuriato, e dire che era...": la virgola prima della "e" non serve.
"...sapere che quelli fossero...": tempo verbale sbagliato, "quelli ERANO".
"...ti sono acconto soltanto dalla tua vita...": errore di battitura, "accanto". E manca una parola, la formula corretta sarebbe "da tutta la vita".
"...sia piaciuto, ed io che pensavo...: niente virgola prima della "e", mentre la d eufonica serve solo quando la parola successiva inizia con la stessa vocale.
I paragrafi sono pieni di virgole: alcune pause nella frase ci stanno, ma quelle che hai messo tu sono troppe, intralciano solo la lettura. Ti consiglio di fare frasi più brevi per evitare questo problema, oppure di cambiare l'ordine delle parole per non doverne usare così tante.
Tutti gli errorini riportati sopra sono cose da poco conto, a parte un errore verbale, e sono tutti ripetuti più di una volta perciò ti ho tolto un punteggio minimo.
Il tuo stile è molto piacevole, leggero con un pizzico di comicità e il fluff inserito al punto giusto... in parole povere, hai fatto la scelta migliore possibile per la trama che hai creato.
La storia si legge tutta d'un fiato, è un tipo di AU leggero che colpisce per la sua tenerezza. Complimenti!


Sviluppo del pacchetto favola: 10/10

Prompt: forse un po' clichè, ma funziona sempre l'idea del regalo di compleanno. Mi è piaciuto che nonostante questo sei riuscita a dargli un tocco di originalità nel soggetto in sè, decidendo di far regalare proprio un libro di poesie a Sherlock. Nonostante suoni il violino, mostra una tendenza incredibile all'ignoranza per qualsiasi altra forma d'arte, a meno che non siano nozioni riguardanti trafficanti o cose del genere hahahah. Comunque, tornando al punto principale, è stato interessante vedere come hai mantenuto un clichè pur rinnovandolo nell'idea applicata al contesto della storia. Un connubio decisamente interessante che lascia sorridenti e allegri!
Obbligo: sia la parte del litigio che quella del rifugiarsi da una persona fidata ti sono uscite molto bene. Sherlock e Mycroft litigano spesso nella serie, pur collaborando, ma essendo questa una AU in cui tra sono ancora adolescenti lo trovo ancora più canon. Victor invece è stato stroncato troppo presto in circostanze a dir poco crudeli nel canon, perciò vederlo qui, ancora il migliore amico di Sherlock, è a dir poco commovente. Per non parlare del fatto che ho notato un parallelismo interessante: nella quarta stagione, quando Sherlock scopre di Eurus, Mycroft prima di confessare tutto dice che si tratta di un "affare di famiglia", ma Sherlock dice tra le righe che John ne fa parte. In un certo senso, vedere qui Sherlock andare da Victor mi ha ricordato di quella scena, perchè SHerlock non da peso al sangue quanto ne da alla persona in sè. Ed è la cosa che trovo più adorabile in assoluto di lui, perciò grazie mille per aver mostrato il suo lato più umano in assoluto.
Citazione: perfettamente utilizzata al momento giusto, dà quel tocco in più di drammaticità che colpisce sempre e al tempo stesso ha alleggerito l'atmosfera, specialmente quando è stata pronunciata nuovamente alla fine da Sherlock, che smaschera la citazione del suo amico.
In generale quindi il pacchetto della favola è stato sviluppato correttamente, tutti e tre gli elementi richiesti hanno la loro rilevanza all'interno del racconto e sono stati inseriti nel punto giusto per farli risaltare. Non ho altro da dire se non complimenti!


IC / caratterizzazione dei personaggi: 10/10

Cominciamo con Victor, vuoi?
Usare un personaggio a malapena presente in una serie ha il vantaggio di lasciarti un ampio margine di manovra per investigare la psiche di quel personaggio. Perciò a mio parere inserirne almeno uno ti da modo di dimostrare le tue abilità nel dare profondità al personaggio che il lettore non conosce: di Victor conosciamo solamente il nome e l'importanza che la sua morte ha avuto sulla psiche di Sherlock, ma immaginarlo da adolescente ha fatto certamente vedere la tua bravura nel caratterizzare i personaggi. E sì, sei stata molto brava! L'ho trovato divertente e realistico, il tipo giusto per essere amico di Sherlock, un'anima pura e particolare, leale e comprensiva, perfetta per compensare ma anche comprendere la stravaganza di Sherlock. L'ho semplicemente adorato, è un vero tipetto!
E Sherlock è bello nella sua ribellione adolescenziale, nella sua consueta testardaggine e... poco da dire, uno Sherlock adolescente fa tenerezza in tutti. Vederlo arrabbiato con suo fratello non è una novità, ma vederlo che sbraita e fa scenate e cerca consolazione (senza chiedere ovviamente, sia mai!) mi ha fatto sia ridere che sciogliere. Anche il modo in cui supporta il suo amico ha perfettamente senso, stando il linea con il suo carattere. Il de-aging ha funzionato bene, è stato reso in modo interessante e suggestivo, pur nella relativa semplicità della storia.
John non è effettivamente presente, nonostante la sua relazione con Sherlock sia il motivo scatenante di tutto, ma va bene così: dare l'accento sul legame tra due amici, per una volta, era proprio quello che ha dato un tocco in più alla tua storia!


Gradimento personale: 10/10

Spero sia stato chiaro nelle mie parole precedenti, ma in caso contrario sarò più esplicita qui. Amo la tua storia!
L'ho adorata dal primo momento in cui l'ho letta, e poi di nuovo quando ho fatto la seconda lettura per rivederla meglio. Puro e semplice fluff, amicizia solida che sostiene e protegge, un pizzico di dramma familiare e l'accenno di un primo amore giovanile. Tutti gli ingredienti giusti per una novella che accarezza i cuori dei lettori, dandogli uno spezzato di vita quotidiana di un adolescente Sherlock.
La storia è scorrevole e piacevole alla lettura, lo stile adatto e il pacchetto scelto è stato rispettato perfettamente. Cos'altro potevo volere di più?
Grazie per questa bellissima storia, tanti complimenti! Vorrei avere parole migliori, spero che queste ti bastino. Bravissima!


Totale: 39,5/40

OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
9/23/2020 11:57 AM
 
Quote


II CLASSIFICATO A PARIMERITO



"Notturno per povere anime", di Afaneia



Grammatica e stile: 9,5/10

"...era un ragazzino, e come allora...": niente virgola prima della "e".
"...tornare ai vecchi tempo...": errore di battitura, "tempi".
Ho trovato moltissime virgole prima della "e", così tante che riempivano da sole un foglio di word praticamente e perciò invece di riportarle tutte, dato che era evidente considerato il loro numero che non fosse un errore di una volta ma proprio una cosa voluta e/o ignorata, ti ho tolto mezzo punto totale e ti lascio il promemoria di limitare questa cosa.
Per il resto il testo è perfetto, non ho trovato errori grammaticali o altro, il lessico è chiaro e preciso ma il testo resta comunque scorrevole in modo molto piacevole. Il percorso dall'inizio alla fine fila liscio come l'olio, senza alcun tipo di intoppo.
Ho trovato molto piacevole il continuo alternarsi di discorso diretto e narrazione, che rende il testo dinamico e la storia più completa che mai: non è da tutti riuscire a intrecciare così perfettamente i due volti della narrazione, perciò complimenti!


Sviluppo del pacchetto favola: 10/10

Prompt: cimitero. Ho trovato davvero molto interessante il fatto che hai utilizzato questo prompt su ben due livelli, uno fisico e uno metaforico. Mi sarei accontentata del primo, dato che hai reso il cimitero il luogo delle confessioni più sincere mai avute da Artemis -cosa che riconosce lui stesso-, il luogo dove i loro cuori si rincontrano dopo tanto tempo e dopo una tragedia tremenda. Hai parlato anche dei cimiteri nei loro cuori, cosa che li fa avvicinare ma al tempo stesso li tiene lontani, perchè in quello personale di Artemis il dolore è ancora troppo bruciante e recente per poter essere ascoltato insieme a qualcos'altro a parte il suo urlo straziante. Ma è perchè entrambi ne custodiscono uno che possono comprendersi e trovarsi anche in momenti come questo, e ho adorato questo doppio livello che hai dato a una parola sola.
Situazione: un po' me lo aspettavo, ma del resto se non avessi scelto i crimini informatici non saresti stato coerente con il protagonista che ti sei scelto. E poi, solo perchè qualcosa lo si aspetta non vuol dire che non sia bella. La storia che hai tramato dietro questo suo... vorrei chiamarlo "passaggio all'illegalità", ma non è mai stata una persona "del lato buono" perciò spero tu mi passi il gergo e capisca cosa intendo dire... comunque, la storia che vi hai tramato dietro da un motivo molto valido al suo cambiamento di rotta e al suo continuo scappare da ogni cosa. Al tempo stesso, il fatto che abbia avuto Spinella con sè quella notte e che abbia tirato fuori - a furia di sberle ma ehi, a ognuno il suo - tutta la verità fa ben sperare per il suo futuro. Non si è specificato un quando, ma hai dato a ben sperare che smetterà il suo servizio illegale di hackeraggio per tornare in famiglia.
Citazione: un po' si perde nella marea di frasi che vengono dette, eppure al tempo stesso risalta il suo significato in ogni parola che hai fatto pronunciare al tuo protagonista. Per necessità o voglia, il peccato e l'immoralità fanno parte di lui e il fatto che ora abbia ceduto per via del dolore lo rende solo più umano che mai, più bisognoso di conforto e aiuto, che per fortuna arrivano. Mi piace il fatto che non hai solo fatto pronunciare la frase, ma che hai lasciato intendere il suo significato come perpetuo sottofondo, mi hai resa molto felice, grazie!


IC / caratterizzazione dei personaggi: 10/10

Artemis e Spinella sono i protagonisti della saga di libri, e se questo da un lato vuol dire che sono stati completamente caratterizzati e questo rende più semplice il lavoro di scrittori, è vero anche che il rischio di finire out of character aumenta, perchè i confini dei caratteri sono ben definiti.
Ebbene, tu ci sei stato dentro al millimetro, non so in che modo ma praticamente erano i personaggi di Colfer quelli di cui ho letto nella tua storia!
Spinella è comprensiva, testarda, scarsamente paziente e sensibile, proprio come quella dei libri. Va a cercare il suo fangosetto preferito per aiutarlo e assicurarsi che stia bene, ma nonostante questa sua preoccupazione e la comprensione profonda che ha del suo dolore comunque non si fa impetosire e al momento necessario lo tira fuori da dietro i suoi muri a suon di sberle. Ho praticamente applaudito quando ho letto quella scena. E il fatto che lo aiuti ma senza usare le solite frasi fatte che Artemis non vuole sentire è laprova di quanto conosce bene sia il suo amico che il senso di perdita. Perchè per certe tragedie non ci sono soluzioni, e davanti a certi eventi non ci sono parole, solo gesti che comunicano la presenza, e il silenzio di quando dai spazio e tempo a qualcuno per elaborare le proprie risposte.
Ed è questo che Artemis riceve dalla sua amica. Il fatto che lui abbandoni ogni cosa dopo aver perso sua madre ha dannatamente senso, il fatto che si dia all'anonimato perchè vuole stare da solo ancora di più. E il fatto che si dia di nuovo all'illegalità è solo la prova del suo essere, nonostante in quel momento odi questo lato di sè perchè lo considera in parte causa della sventura di sua madre non può fare a meno di cedervi. E questo tormento lo porta a girare di città in città in cerca di risposte che solo il suo genio può capire e se non esistono allora nessun altro può dargliele, e allora meglio la solitudine. Lo trovo un ragionamento perfettamente da lui.
Così come trovo da lui però avere un piano B... ovvero il fatto che ci siano errori nel suo lavoro in modo da essere trovato, ovvero il fatto che Lascia aperta una metaforica porta perchè Spinella possa trovarlo dentro il suo Hotel senza soffrire per la sua magia. Psicologia spicciola o meno, nonostante il suo genio sapesse che la sua speranza che lei avesse una soluzione a tutto quel dolore fosse illogica, aveva comunque bisogno della sua amica. Ma è perfetto il fatto che non lo ammetta e faccia le cose in modo indiretto. è proprio da lui.


Gradimento personale: 10/10

Penso che ormai sia chiaro, ma ho amato di tutto cuore la tua storia, sul serio! Il fandom è uno dei miei preferiti e sono felice che tu abbia mantenuto la caratterizzazione dei personaggi così accurata. Hai sfruttato molto bene tutti gli elementi del pacchetto scelto e il tutto è stato miscelato in una storia estremamente ben curata, il che ha solo aiutato ovviamente.
Ho troppe poche parole per esprimermi del tutto, ma sappi che questa storia è stata a dir poco stupenda e ne ho amato ogni frase, il suo profondo significato e la sua tristezza, la perdita e il dolore, ma anche la presenza e la preoccupazione delle persone care e il desiderio di confortare anche quando avvengono tragedie inconsolabili. Il tutto condito dal pizzico di humor che non può mancare quando questi due personaggi interagiscono.
Un milione di grazie e anche di più complimenti, questa storia finisce dritta nella mia lista di preferite sappilo (lo dico in veste di lettrice e non di giudice ovviamente).


Totale: 39,5/40


OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
9/23/2020 11:58 AM
 
Quote


I CLASSIFICATO



"Guardatevi dall'alto delle stelle", di JordanHemigway



Grammatica e stile: 10/10

"...davanti a Achille...": serve la "d" eufonica qui.
"...abitanti di Lykaios, e aveva ricevuto...": niente virgola prima della "e".
"...Ti avrei comunque chiesto di provare. La voce del dio era nella sua mente. Sei arrivata a un punto nell’addestramento in cui è indispensabile metterti alla prova in situazioni reali....": qui passi dai pensieri di Apollo a una parte di narrativa a di nuovo pensieri. Sarebbe stato meglio mettere delle virgolette o usare il corsivo per distinguere una cosa dall'altra, per una chiaraezza visiva. Non è un errore, solo un consiglio.
Praticamente non ci sono errori, il che in un testo così lungo di ben tre capitoli è una cosa a dir poco incredibile! Si vede che hai usato una cura speciale nella tua storia, si riflette nel testo irreprensibile, il che merita tute le lodi possibili!
Lo stile è molto piacevole, scorrevole e non pesa affatto, anzi spinge il lettore a continuare a leggere continuamente per sapere la fine. L'intreccio temporale che hai creato è stato un bell'azzardo, avrebbe potuto confondere, ma hai saputo gestirlo magnificamente e tutto è stato perfettamente comprensibile.
Hai tutta la mia ammirazione e tutti i miei complimenti, bravissimo!


Sviluppo del pacchetto favola: 10/10

Prompt: la magia è il filo conduttore di tutto, è presente dall'inizio alla fine come la scintilla che fa incontrare Cassandra e Apollo, fa diventare lei sua discepola e le dà alla fine la ragione per tradirlo e allontanarlo, mettendo in scacco tutti gli dei. Fregati da una sola donna. Cavolo, quanto ho riso di pura soddisfazione quando ho letto quella parte!
Obbligo: questo richiedeva di inserire un missing moment all'interno di una AU, e ho letto nelle tue note che hai voluto parlare del suo apprendistato - e anche se non le avessi lette sei stato capace di renderlo evidente. Sei stato molto bravo, hai parlato di Cassandra durante il periodo di addestramento come soldato, ovvero prima che Apollo entrasse nella sua vita, e poi anche del suo addestramento con scene specifiche in cui vengono esposti i suoi sentimenti per il dio, prima di totale stima e devozione, poi di timore e sfida, infine di rigetto. Non avevo mai letto una Au sci-fi/fantasy, figurati poi quando ho visto che la avevi applicata alla mitologia classica! Ammetto che ho fatto una faccia stordita, ma il modo in cui l'hai gestita è stata incredibile, mi hai fatto totalmente ricredere e mi hai affascinata moltissimo!
Citazione: è stata praticamente l'incipit della storia, ma il suo significato si è riverberato per tutti e tre i capitoli. Hai tirato fuori il significato più profondo della citazione e non solo l'hai espresso perfettamente, ma gli hai anche dato nuovi volti, parlando delle luce delle stelle in maniera sia letterale che figurata continuamente. I personaggi si muovevano letteralmente tra le stelle, usando la loro luce, e tutto parte da Apollo che ricorda il passato. Nel quale la luce delle stelle che lui ha concesso alla sua allieva prediletta ha condannato lui e la sua specie. Non penso di riuscire a trovare tutte le parole adatte per esprimere come ho adorato il tuo utilizzo della citazione, ma sappi che hai fatto più del cento per cento.


IC / caratterizzazione dei personaggi: 10/10

I personaggi sono coerenti con quel poco che si sa di loro dalla mitologia. Apollo è un dio, all'apparenza freddo, che si crede sopra ogni cosa... eppure barlumi di emozioni si fanno comunque vedere, specialmente per quanto riguarda Cassandra. La sua allieva suscita delle emozioni in lui, fin dal suo addestramento quando lei sceglie una strada diversa da quella più semplice che lui si aspettava. E lei fa ancora la scelta più difficile in seguito. decidendo di essere l'ultima dei nexus, rigettando ciò che più aveva desiderato in passato, ovvero il legame con il suo amato dio.
Il che ci porta a lei: un carattere forte, leale, sicuro di sè... almeno fino a quando la divinità che ama, il suo maestro, il suo eroe praticamente non la condanna a decretare il massacro di suo fratello e tutti i loro amici. Il che la spezza dentro in un modo atroce: non si fida più dell'uomo che ama, eppure resta al suo fianco, in preda ai dubbi e alla disperazioni condite con la letale rassegnazione. Finchè, vedendo che può scegliere il suo futuro, non decide di nuovo di fare la scelta meno saggia, meno furba di tutte: decreta la fine di quelli della sua specie pur di indebolire le divinità, gli alieni come li chiama lei in contrasto a come li ha venerati fino a quel momento. I nexus finiranno con lei. E ora, nessuno potrà più dimenticarsi di lei, neppure Apollo, anche solo perchè vorrà trovarla per vendicarsi.
Ottiene di più di quel che aveva sperato, condannando se stessa a una vita che non avrebbe mai neppure immaginato, e non in senso buono... perchè sarà comunque per sempre legata al dio che ha tradito le sue aspettative e tutta la razza umana.
Anche i personaggi secondari hanno avuto il loro ruolo e il loro spessore, perciò complimenti, sei stato bravissimo ed è stato tutto perfetto.


Gradimento personale: 10/10

Non spenderò molte parole per questo parametro, hai fatto un lavoro eccellente come credo avrai capito dai parametri precedenti.
Ho amato il contesto che hai creato, la profondità dei tuoi personaggi, la trama che hai creato e il modo in cui hai saputo sfruttare il pacchetto che hai scelto. Non ho trovato difetti o migliorie necessarie, la tua storia è davvero perfetta e io l'ho amata dal principio alla fine, merita di essere letta e conosciuta, e i lettori appena la iniziano sono coinvolti a tal punto che i capitoli vengono letti tutto d'un fiato.
Beh, avrai capito che ho solo lodi e complimenti per te. Bravissimo!


Totale: 40/40

OFFLINE
Post: 933
Giudice*****
9/23/2020 12:04 PM
 
Quote


Come avete potuto notare, la maggior parte delle storie si discosta di mezzo punto o un punto l'una dall'altra, è stata veramente una guerra assegnare i punteggi, perchè erano tute storie validissime e stupende.
Alla fine questo è il risultato e spero che siate soddisfatti di voi stessi come io lo sono delle vostre creazioni, grazie per queste bellissime opere d'arte che mi avete regalato!

Facciamo uno specchietto delle recensioni che vi devo:

JordanHemingway: 3 recensioni premio
NaoYoshikawa: 2 recensioni premio
Afaneia: 2 recensioni premio
Laodamia94: 1 recensione premio

Come ho detto prima, potete chiedermi di lasciarvele a determinate storie, ma mi riservo il diritto di cambiare idea se trovo altro che mi ispira. In ogni caso, le rilascerò solo su fandom che conosco.

Per quanto riguarda le valutazioni invece ve le rilascerò come recensioni entro domani se non mi dite esplicitamente che non le volete.

Penso di avere detto tutto quello che dovevo, ma ancora una volta grazie a tutti i partecipanti e anche a coloro che avrebbero voluto esserci ma si sono dovuti ritirare. Le vostre storie sono state tutte fonte di gioia e ispirazione a prescindere dai risultati finali.
Grazie a tutti, spero che siate felici e al prossimo contest!

Fiore di Cenere
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
Shades of Three [Multifandom] (57 posts, agg.: 12/30/2016 11:01 AM)
Raccontatemi di loro... [Multifandom] (297 posts, agg.: 8/29/2017 9:53 AM)
Se magna! [Contest multifandom a pacchetti + Gioco e lotteria finale!] (213 posts, agg.: 3/7/2017 3:06 PM)
« don't leave us aside! » (153 posts, agg.: 5/17/2017 2:14 PM)
Sotto la maschera! (76 posts, agg.: 6/7/2017 11:47 AM)
Di fandom oscuri e misteriosi (170 posts, agg.: 4/25/2017 6:27 PM)

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:34 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com