printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 | Next page

Notizie e fine del sistema

Last Update: 3/29/2020 10:28 PM
Author
Print | Email Notification    
3/27/2020 2:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,653
Ogni volta che c'è una notizia di un attentato oppure una dichiarazione di pace dai governanti oppure si parli un po del riscaldamento ambientale oppure che la Russia aiuta l'Italia..... ecc.

Subito alcuni fratelli iniziano a fare dei film adesso succederà questo quest'altro una specie di speculazione poi a un dato momento non si parla più di quella notizia nei giornali ne arriva un altra e si rincomincia da capo.

Deve essere questo il comportamento del cristiano?

Che dite? come la rissentite quella cosa?
[Edited by erevnitis 3/27/2020 2:27 PM]
3/27/2020 2:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,924
Moderatore
Caro Erev,


Deve essere questo il comportamento del cristiano?

Che dite? come la rissentite quella cosa?



Ovviamente non mi permetto di giudicare nessuno, ciascuno vive la propria fede come meglio crede. La Bibbia in 2 Pietro 1,19 dice:

"Quindi per noi le parole profetiche sono ancora più certe, e voi fate bene a prestare attenzione a esse come a una lampada che risplende in un luogo buio (finché spunti il giorno e sorga la stella mattutina) nei vostri cuori"

Quindi non è sbagliato prestare attenzione alle profezie per cercare di capirne l'adempimento. Però non si deve perdere l'equilibrio, un conto è prestare attenzione alle profezie bibliche un altro è speculare sulle notizie, o peggio far circolare notizie sensazionalistiche, magari mai accertate, sui social network o insistere con chi magari ha comprensioni differenti. Questo susciterebbe solo contesa e dibattiti sul nulla e otterrebbe il risultato opposto, non edificazione ma contesa.

IMHO
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
3/27/2020 3:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,219
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
erevnitis, 27.03.2020 14:26:

Ogni volta che c'è una notizia di un attentato oppure una dichiarazione di pace dai governanti oppure si parli un po del riscaldamento ambientale oppure che la Russia aiuta l'Italia..... ecc.

Subito alcuni fratelli iniziano a fare dei film adesso succederà questo quest'altro una specie di speculazione poi a un dato momento non si parla più di quella notizia nei giornali ne arriva un altra e si rincomincia da capo.

Deve essere questo il comportamento del cristiano?

Che dite? come la rissentite quella cosa?



Caro Erev,

il nome tecnico è "attesa escatologica", una cosa che spinge tanti a esaltarsi di fronte a qualche avvenimento e poi a tranquillizzarsi di fronte ad altri avvenimenti.

I giornali non sono la fonte migliore per esaltarsi, perchè oggi parlano del corona virus, ma se uno muore di o col corona tra 6 mesi probabilmente non verrà nemmeno considerato dai giornalisti, impegnati a parlare della rielezione di Trump.

Oggi ad esempio leggi nei titoli che Trump si sarebbe accordato con Xi Jimping per aiutarsi vicendevolmente contro il virus, dopo che un mese e mezzo fa avevano firmato un consistente accordo commerciale.

Non so come si potrebbe interpretare questa alleanza, in senso escatologico, ma fare i "profeti" non è mai stato un "lavoro" facile... [SM=g10765]

Simon
3/27/2020 6:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,653
Re:
Caro barnabino


Però non si deve perdere l'equilibrio, un conto è prestare attenzione alle profezie bibliche un altro è speculare sulle notizie,



Quando si parla do re del nord oppure re del sud e dentro inseriamo nomi come Putin e altri cosa dicono e cosa faranno.

Stiamo parlando di profezie oppure speculiamo?
3/27/2020 6:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,842
Location: BOCA
Age: 48
erevnitis, 27/03/2020 14:26:

Ogni volta che c'è una notizia di un attentato oppure una dichiarazione di pace dai governanti oppure si parli un po del riscaldamento ambientale oppure che la Russia aiuta l'Italia..... ecc.

Subito alcuni fratelli iniziano a fare dei film adesso succederà questo quest'altro una specie di speculazione poi a un dato momento non si parla più di quella notizia nei giornali ne arriva un altra e si rincomincia da capo.

Deve essere questo il comportamento del cristiano?

Che dite? come la rissentite quella cosa?

Sono daccordo con te ho notato anch'io questa reazione da parte di alcuni . Direi che il cristiano equilibrato dovrebbe seguire quanto dice Paolo in 2 Tessalonicesi 2:1-2
3/27/2020 6:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,491
Location: MILANO
Age: 18
C'era l'ultimo discorso della seconda parte dell'adunanza annuale del 2018 che si intitolava proprio "Ci siamo!". (Ti consiglio di guardarlo). Spiegava che potrebbero esserci dei momenti in cui potremmo dire "Ci siamo!". Spiegava ad esempio che dopo l'uccisione dell'arciduca Francesco Ferdinando d'Asburgo alcuni fratelli pensavano 'Ci siamo!" Ma la fine non arrivò. Un altro esempio: Nel 1986 le Nazioni Unite dissero ti tenersi pronti per qualcosa di importante. Ci fu l'anno internazionale della pace. Alcuni fratelli pensarono: "Ci siamo!' Ma la fine non arrivò.
Ecco... Il fratello spiegava: Ci sarà un momento in cui potremmo dire "Ci siamo! La fine è arrivata"? Non possiamo saperlo... Molte profezie di comprendono dopo il loro adempimento. Probabilmente quale sarà il grido di pace e sicurezza lo comprenderemo solo una volta che Babilonia la Grande sarà diatrutta, perché quella sarà una cosa ovvia, sotto gli occhi di tutti. Il punto è: Dobbiamo tenerci sempre vigilanti. La fine arriva come un ladro di notte. Non biasimo un fratello che spera che la fine sia ormai prossima... Siamo tutti stanchi di questo mondo. Questo entusiasmo però non dovrebbe portare a interrompere la corsa se le proprie aspettative non dovessero realizzarsi.
Non trovo giusto però che i fratelli diffondano le loro idee come se fossero certezze dicendo che il grido di pace è già avvenuto o roba del genere, non rispettando il ruolo dello schiavo. Bisogna stare attenti a questo...
3/27/2020 7:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 3,049
Location: PASIAN DI PRATO
Age: 73
Re: Re:
erevnitis, 27/03/2020 18:19:

Caro barnabino


Però non si deve perdere l'equilibrio, un conto è prestare attenzione alle profezie bibliche un altro è speculare sulle notizie,



Quando si parla do re del nord oppure re del sud e dentro inseriamo nomi come Putin e altri cosa dicono e cosa faranno.

Stiamo parlando di profezie oppure speculiamo?




Nomi specifici entro una profezia (biblica), li può riferire solo Geova (Nabucodonosor , Ciro, ecc), e la bibbia non identifica nessuna persona specifica in merito.

Riferendo il "re del nord", si indica un sistema a carattere totalitario (o poco democratico) che nel momento esaminato fa notare la sua presenza.

L'autorità della "bestia feroce" che distruggerà Babilonia la grande, sarà ovviamente ottenuta da quella che le stesse Nazioni gli conferiranno. Sarà ovviamente composita, anche se forse, potrebbe essere governata da un centro di controllo o da una sola persona (rivelazione 17:17).

La bibbia ci ha dato i due segnali basilari per identificare sia l'evento che colui che lo causerà:
Distruzione di babilonia la Grande,
mediante Nazioni che potranno dire: "Pace e sicurezza"!

Per usare un esempio meteorologico, le "nubi" che si vedono all'orizzonte non presagiscono nulla di buono... [sopratutto per coloro che non si preoccupano di ricercare Dio].

Vero, molti minacciosi nuvoloni si sono presentati nel secolo scorso, ma questo che si appressa, (in senso generale), mi induce di guardare a dove eventualmente potrei trovare un buon riparo..
ma si sa che io un "fifone"... [SM=x1408447] [SM=x1408443]

Quando una cosa succede per caso, si può ignorarla..

Quando le cose che sembrano dei "casi" divengono molte e cominciano a divenire gravi e frequenti... conviene cercarne il padre... [la causa, o il perché].

monseppe2

--------------------------------------------------------------
Ricercatore indipendente.
--------------------------------------------------------------
La verità viene da Geova mediante la sua parola scritta.
Per comprenderla, occorre "luce".
La luce, se illumina un solo lato, lascia zone di ombra che restano nascoste. La verità resta la stessa, ma sarà incompleta.
Solo Geova può fare "luce" su "tutti" i suoi lati della Sua Verità.
Ascoltarlo, è vitale. Cercarlo, è saggio. Amarlo, è giusto.
3/27/2020 8:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,678
TdG
Re: Re:
erevnitis, 27/03/2020 18:19:

Caro barnabino


Però non si deve perdere l'equilibrio, un conto è prestare attenzione alle profezie bibliche un altro è speculare sulle notizie,



Quando si parla do re del nord oppure re del sud e dentro inseriamo nomi come Putin e altri cosa dicono e cosa faranno.

Stiamo parlando di profezie oppure speculiamo?




In parte speculiamo in quanto mortoun Putin se ne fa un altro

Ai vecchi tempi si parlava di Gorbaciov
Domani forse ne salirà un altro al potere

MAgari cambia anche Trump e l'amico Cinese xi


Poi chissà che con la Russia e i suoi alleati non ci sia anche Potenza Anglo Americana e i suoi alleati magari L'Europa

Chissà
3/27/2020 8:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,653
Re:
johnny01, 27/03/2020 18:58:

C'era l'ultimo discorso della seconda parte dell'adunanza annuale del 2018 che si intitolava proprio "Ci siamo!". (Ti consiglio di guardarlo). Spiegava che potrebbero esserci dei momenti in cui potremmo dire "Ci siamo!". Spiegava ad esempio che dopo l'uccisione dell'arciduca Francesco Ferdinando d'Asburgo alcuni fratelli pensavano 'Ci siamo!" Ma la fine non arrivò. Un altro esempio: Nel 1986 le Nazioni Unite dissero ti tenersi pronti per qualcosa di importante. Ci fu l'anno internazionale della pace. Alcuni fratelli pensarono: "Ci siamo!' Ma la fine non arrivò.
Ecco... Il fratello spiegava: Ci sarà un momento in cui potremmo dire "Ci siamo! La fine è arrivata"? Non possiamo saperlo... Molte profezie di comprendono dopo il loro adempimento. Probabilmente quale sarà il grido di pace e sicurezza lo comprenderemo solo una volta che Babilonia la Grande sarà diatrutta, perché quella sarà una cosa ovvia, sotto gli occhi di tutti. Il punto è: Dobbiamo tenerci sempre vigilanti. La fine arriva come un ladro di notte. Non biasimo un fratello che spera che la fine sia ormai prossima... Siamo tutti stanchi di questo mondo. Questo entusiasmo però non dovrebbe portare a interrompere la corsa se le proprie aspettative non dovessero realizzarsi.
Non trovo giusto però che i fratelli diffondano le loro idee come se fossero certezze dicendo che il grido di pace è già avvenuto o roba del genere, non rispettando il ruolo dello schiavo. Bisogna stare attenti a questo...



Bello, mi ricordo!!!


3/27/2020 9:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,219
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re: Re:
erevnitis, 3/27/2020 6:19 PM:

Caro barnabino


Però non si deve perdere l'equilibrio, un conto è prestare attenzione alle profezie bibliche un altro è speculare sulle notizie,



Quando si parla do re del nord oppure re del sud e dentro inseriamo nomi come Putin e altri cosa dicono e cosa faranno.

Stiamo parlando di profezie oppure speculiamo?



La Bibbia ovviamente non parla di nessun "Putin" nè di nessun "Xi" o "Trump", sono "adattamenti" della profezia per uso, diciamo, personale.

Simon
3/27/2020 9:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,219
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re: Re: Re:
jwfelix, 3/27/2020 8:09 PM:



In parte speculiamo in quanto mortoun Putin se ne fa un altro

Ai vecchi tempi si parlava di Gorbaciov
Domani forse ne salirà un altro al potere

MAgari cambia anche Trump e l'amico Cinese xi


Poi chissà che con la Russia e i suoi alleati non ci sia anche Potenza Anglo Americana e i suoi alleati magari L'Europa

Chissà



Tutti assieme appassionatamente... [SM=g8806]

Simon
3/27/2020 11:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 5,704
TdG
il vero cristiano sta nell'attesa di quel...venga il tuo regno che milioni di persone hanno imparato a pregare senza afferrarne il senso....un cristiano che non desidera questa svolta non è un vero cristiano anche a costo di sbagliare il bersaglio, ma sempre meglio essere svegli che...dormienti e una certa dose di speculazione è se non necessaria direi almeno....naturale.

Leggevo proprio oggi un interessante articolo sul quotidiano Repubblica CHe parlava della tregua nei confliti a causa del coronavirus, vi estrapolo alcuni parti da leggere con attenzione:

Dallo Yemen alla Siria e dal Camerun alle Filippine, ribelli e eserciti governativi rispondono all'appello per una tregua lanciato dal Segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres. E' uno dei pochi effetti positivi del virus..................

il Segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, aveva lanciato un appello affinché le parti in lotta facessero tacere i loro cannoni e i loro kalashnikov..............

Ma nessuno sperava che le sue parole venissero ascoltate sul campo dai vari belligeranti...........

invece, in un Paese in guerra dopo l'altro, le diverse fazioni ribelli e gli eserciti governativi contro cui combattono sono giunti a un accordo di pace temporanea per difendersi da un'altra aggressione, più subdola e potenzialmente altrettanto mortifera, quella della pandemia virale.........

Notate adesso :Ora, secondo una fonte diplomatica che preferisce restare anonima, si sarebbe anche parlato del progetto di una risoluzione tra i cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza sull'impatto del coronavirus sulle situazioni di guerra. "Alcuni Paesi dell'Onu hanno pensato a una dichiarazione congiunta per sostenere l'appello di Guterres", ha detto la fonte.

Nella speranza che questi cessate il fuoco "servano da esempio nel mondo intero" per far tacere le armi di fronte alla minaccia del Covid-19

L'intero articolo lo leggiamo qui www.repubblica.it/esteri/2020/03/27/news/coronavirus_la_paura_della_pandemia_cessate_il_fuoco_nei_paesi_in_guerra-252444794/?ref=RHPPLF-BH-I251578299-C8-P3...

INSOMMA NON CI VUOLE MOLTO A CAPIRE CHE I GOVERNI ALLA LUCE DI TUTTO QUESTO POTREBBERO AUSPICARE UNA DURATURA PACE E SICUREZZA SULLA TERRA .

è IL MOMENTO GIUSTO?? NON LO SAPPPIAMO , MA MAI E POI MAI , DETTO DAGLI ANALISTI ILMONDO SI è TROVATO GLOBALMENTE IN QUESTA SITUAZIONE A TUTTE LE LATITUDINI PORTANDO CON SE PAURA, INSICUREZZA, TIMORE..................solo un cieco e forse neanche lui non si accorgerebbe di come la situazione odierna nonha precedenti in tutte le epoche ver vastità, popolazione interessata e prospettive nere a livello planetario..........se poi voigliamo continuare a dire, va tutto bene, va tutto bene............bhè liberi di farlo.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
forum Testimoni di Geova




Nella vita non ci sono problemi ma.....soluzioni.
3/27/2020 11:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,924
Moderatore
Comunque credo che ci siano sensibilità diverse... di certo è inevitabile che un gruppo apocalittico interpreti gli eventi sempre con uno sguardo alle profezie, quello che sarebbe errato è riporre eccessiva fiducia nelle proprie interpretazioni personali o volerle imporre ad altri.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
3/28/2020 8:55 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 35,219
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
(Gladio), 3/27/2020 11:37 PM:

il vero cristiano sta nell'attesa di quel...venga il tuo regno che milioni di persone hanno imparato a pregare senza afferrarne il senso....un cristiano che non desidera questa svolta non è un vero cristiano anche a costo di sbagliare il bersaglio, ma sempre meglio essere svegli che...dormienti e una certa dose di speculazione è se non necessaria direi almeno....naturale.

Leggevo proprio oggi un interessante articolo sul quotidiano Repubblica CHe parlava della tregua nei confliti a causa del coronavirus, vi estrapolo alcuni parti da leggere con attenzione:

Dallo Yemen alla Siria e dal Camerun alle Filippine, ribelli e eserciti governativi rispondono all'appello per una tregua lanciato dal Segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres. E' uno dei pochi effetti positivi del virus..................

il Segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, aveva lanciato un appello affinché le parti in lotta facessero tacere i loro cannoni e i loro kalashnikov..............

Ma nessuno sperava che le sue parole venissero ascoltate sul campo dai vari belligeranti...........

invece, in un Paese in guerra dopo l'altro, le diverse fazioni ribelli e gli eserciti governativi contro cui combattono sono giunti a un accordo di pace temporanea per difendersi da un'altra aggressione, più subdola e potenzialmente altrettanto mortifera, quella della pandemia virale.........

Notate adesso :Ora, secondo una fonte diplomatica che preferisce restare anonima, si sarebbe anche parlato del progetto di una risoluzione tra i cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza sull'impatto del coronavirus sulle situazioni di guerra. "Alcuni Paesi dell'Onu hanno pensato a una dichiarazione congiunta per sostenere l'appello di Guterres", ha detto la fonte.

Nella speranza che questi cessate il fuoco "servano da esempio nel mondo intero" per far tacere le armi di fronte alla minaccia del Covid-19

L'intero articolo lo leggiamo qui www.repubblica.it/esteri/2020/03/27/news/coronavirus_la_paura_della_pandemia_cessate_il_fuoco_nei_paesi_in_guerra-252444794/?ref=RHPPLF-BH-I251578299-C8-P3...

INSOMMA NON CI VUOLE MOLTO A CAPIRE CHE I GOVERNI ALLA LUCE DI TUTTO QUESTO POTREBBERO AUSPICARE UNA DURATURA PACE E SICUREZZA SULLA TERRA .

è IL MOMENTO GIUSTO?? NON LO SAPPPIAMO , MA MAI E POI MAI , DETTO DAGLI ANALISTI ILMONDO SI è TROVATO GLOBALMENTE IN QUESTA SITUAZIONE A TUTTE LE LATITUDINI PORTANDO CON SE PAURA, INSICUREZZA, TIMORE..................solo un cieco e forse neanche lui non si accorgerebbe di come la situazione odierna nonha precedenti in tutte le epoche ver vastità, popolazione interessata e prospettive nere a livello planetario..........se poi voigliamo continuare a dire, va tutto bene, va tutto bene............bhè liberi di farlo.



Caro amico mio,
ci sono stati anche in passato dei lunghi periodi di pace e relativa sicurezza. L'impero romano sotto Augusto ne aveva proclamato uno e siccome avevano sconfitto tutti gli oppositori, dovettero ubbidire, per qualche tempo.

Dopo le guerre mondiali ci fu una calma relativa, certo non il giorno dopo, ma qualche anno dopo: nessuno aveva piu' voglia di fare guerra, dopo aver regolato i conti con i propri nemici.

Di per sè siamo certamente di fronte a fenomeni nuovi, almeno per il mondo occidentale, ma parlare contemporaneamente di "grande tribolazione" e di "pace e sicurezza" è una contraddizione in termini, sono concetti del tutto opposti. O c'è una stato di "pace" oppure c'è una "tribolazione", ma non esistono le due cose insieme.

Nel mezzo ci puoi mettere un po' di tutto, compreso questa fase strana e assolutamente imprevista, che ci riporta indietro nel passato, noi occidentali, o che ricorda quanto poco vale la vita umana, in oriente e nei paesi in via di sviluppo.
Cosi' la vedo io.

Simon

3/28/2020 11:57 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,653
Re:



Sono questi dscorsi che non arrivo a fare, a volte vedo fratelli che ci mettono tutto il cuore, commentano ogni gesto dalla Russia oppure un dichiarazione di pace oppure c'è un attentato si riparte in lunghi discorsi ecc...

Io li ascolto ma mi da fastidio perché non riesco a entrare in merito. Non riesco a fare lo stesso discorso.

Ovviamente non esito a dire che la fine è imminente e che dobbiamo stare svegli ma nulla di più, per il resto lo vedremo a suo tempo!!!

Trovate normale che questi discorsi mi creano un certo fastidio?

Che dite? c'è qualcuno che è come me?



[Edited by erevnitis 3/28/2020 11:57 AM]
3/28/2020 12:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,924
Moderatore

trovate normale che questi discorsi mi creano un certo fastidio?

Che dite? c'è qualcuno che è come me?



Si, anche a me non piacciono molto certi atteggiamenti, anche perché possono generare false aspettative, ma mi rendo conto delle sensibilità diverse, certo stoppo subito quando qualcuno mi vuole imporre il suo punto di vista o ne fa pubblicità sui social, che purtroppo sono spesso amplificatore anche di notizie non verificate. Se no, cerco di prenderla con filosofia...

Shalom
[Edited by barnabino 3/28/2020 12:08 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
3/28/2020 12:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 31,611
Moderatore
Certo che la frase "pace e sicurezza" detto dai 'grandi' della terra attira l'attenzione di chi conosce le scritture...
Arrivano anche a me meme sull'argomento ogni volta che sui giornali o in rete se ne parla...

che fare? esprimo speranza che sia la volta buona e non inoltro..
come dice bene Barny, dipende dalla sensibilità di ciascuno reagire in un modo o in un altro..

tutti aspettiamo, ma personalmente penso che quel grido lo riconosceremo solo per ciò che succederà dopo... allora sapremo che era proprio quello giusto.

In ogni caso, per tenerci svegli può servire anche questo... 😊

3/28/2020 12:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,059
Location: MILANO
Age: 59
Re:
Giandujotta.50, 28/03/2020 12:19:

Certo che la frase "pace e sicurezza" detto dai 'grandi' della terra attira l'attenzione di chi conosce le scritture...
Arrivano anche a me meme sull'argomento ogni volta che sui giornali o in rete se ne parla...

che fare? esprimo speranza che sia la volta buona e non inoltro..
come dice bene Barny, dipende dalla sensibilità di ciascuno reagire in un modo o in un altro..

tutti aspettiamo, ma personalmente penso che quel grido lo riconosceremo solo per ciò che succederà dopo... allora sapremo che era proprio quello giusto.

In ogni caso, per tenerci svegli può servire anche questo... 😊




io credo che pace e sicurezza sarà invece solo per la nazione di Israele
------------‐-----------------------
Ospite (utente non TdG)
3/28/2020 12:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,653
Re:



certo stoppo subito quando qualcuno mi vuole imporre il suo punto di vista



Cosa gli dici per stoppare?

3/28/2020 12:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,924
Moderatore
Di non insistere, possiamo fare delle ipotesi ma la WTS non si è espressa dunque non è il caso di fare speculazioni sensazionalistiche. Come dice Gianduiotta non mi metto a fare polemica, quando sul telefonino di arriva qualche messaggio mi limito a dire "speriamo sia la volta buona" e non girarlo a nessuno...

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
Previous page | 1 2 3 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:41 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com