Print | Email Notification    
Author

"Scusate, usciamo fuori dal Coronavirus", appunti sparsi e riflessioni sociopsicologico comportamentali

Last Update: 9/16/2021 9:57 AM
ONLINE
Post: 12,102
Location: ROMA
Age: 47
Gender: Male
10/16/2020 8:17 PM
 
Quote

Re:
jandileida23, 16/10/2020 19:57:

La rettospettiva 😀




Avendo ieri (ri)visto Bellifreschi sono preparato sulle battute alla Oldoini.
OFFLINE
Post: 21,997
Location: ROMA
Age: 53
Gender: Male
10/18/2020 11:13 PM
 
Quote

Kurosawa era uno che non se faceva mai li cazzi sua. [SM=g8814]


OFFLINE
Post: 365
Gender: Male
12/24/2020 7:37 PM
 
Quote

Parlando di caffe'.....

visto che nun se potemo nemmeno piu' pia' un caffe' dopo le 1800 piamose questo "The Blue Cafe"

ONLINE
Post: 23,927
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
4/23/2021 12:42 PM
 
Quote

Mi piacerebbe capire perchè la sinistra o quel che ne resta, cmq diciamo chi ideologicamente si identifica in quell'area politica sia cosi fideisticamente convinto del chiudere tutto fino all'ultimo.
E' opportunismo politico per incapacità della scienza di offrire soluzioni piu' coraggiose? Convinzione maturata in base a dati epidemiologici (quali nn si sa)? O bilanciamento di interessi in base anche all'elettorato tendenzialmente meno esposto agli effetti negativi delle chiusure delle attività commerciali?
Perchè la compressione delle libertà individuali in nome della tutela della salute collettiva regge fino ad un certo punto..perche' se poi per salvare la vita ai 70enni tu la distruggi ai 20/30/40/50enni bell'affare che hai concluso.
Non è certo un discorso circoscritto all'Italia ma qua è diventato proprio un mantra.

Detto che poi ci sono tante partite iva che votano pd o leu ma mi vorrei vedere lo stesso rigore senza blocco di licenziamenti e sfratti o con la decurtazione dello stipendio ai dipendenti pubblici, poi ne riparliamo..
Perchè quei 4-5 governatori regionali non appartenenti a Lega(FI non mi sembrano cosi chiusuristi..

Comunque bel bluff pure Draghi.Ora raccontateci che ogni 15 giorni valuterete il limite di quell'abominio di nome coprifuoco, intanto il turismo per maggio e giugno è bello che fottuto.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 668
Age: 21
Gender: Male
4/23/2021 12:55 PM
 
Quote

L'undici giugno a Roma ci sarà Italia - Turchia,alle 21, con quasi 16000 persone. Per quella data il coprifuoco come minimo dovrà essere spostato alle 24 se non del tutto eliminato.

Se poi vorranno tenere il coprifuoco in tutta Italia e si inventano di esentare solamente i possessori del biglietto poi non si stupissero se la gente scende in piazza per cercarli
OFFLINE
Post: 21,997
Location: ROMA
Age: 53
Gender: Male
4/23/2021 3:43 PM
 
Quote

Re:
Sound72, 23/04/2021 12:42:

Mi piacerebbe capire perchè la sinistra o quel che ne resta, cmq diciamo chi ideologicamente si identifica in quell'area politica sia cosi fideisticamente convinto del chiudere tutto fino all'ultimo.
E' opportunismo politico per incapacità della scienza di offrire soluzioni piu' coraggiose? Convinzione maturata in base a dati epidemiologici (quali nn si sa)? O bilanciamento di interessi in base anche all'elettorato tendenzialmente meno esposto agli effetti negativi delle chiusure delle attività commerciali?
Perchè la compressione delle libertà individuali in nome della tutela della salute collettiva regge fino ad un certo punto..perche' se poi per salvare la vita ai 70enni tu la distruggi ai 20/30/40/50enni bell'affare che hai concluso.
Non è certo un discorso circoscritto all'Italia ma qua è diventato proprio un mantra.

Detto che poi ci sono tante partite iva che votano pd o leu ma mi vorrei vedere lo stesso rigore senza blocco di licenziamenti e sfratti o con la decurtazione dello stipendio ai dipendenti pubblici, poi ne riparliamo..
Perchè quei 4-5 governatori regionali non appartenenti a Lega(FI non mi sembrano cosi chiusuristi..

Comunque bel bluff pure Draghi.Ora raccontateci che ogni 15 giorni valuterete il limite di quell'abominio di nome coprifuoco, intanto il turismo per maggio e giugno è bello che fottuto.




unico valore aggiunto che poteva dare non si vede certo sul covid, lì chi ha voluto crederci, chi gli faccia comodo crederci...bontà loro.
Draghi se fa qualcosa meglio di Conte può essere solo nel programma economico nell'utilizzo dei milionii europei.
E' tutto da vedere tra l'altro. Se è per quello, almeno nella fase di "contrattazione" del conquibus, il Governo Conte ha fatto i bambini coi baffi. Quanto a stanziamenti l'Italia ha fatto Bingo.
Il punto (vero, perché il resto, sulle misure covid e dintorni è appunto uffa per chi l'ha voluta raccontare e/o credere) è che il governo Conte ormai aveva una maggioranza così risicata, che nemmeno nella qualità degli investimenti, ma prima ancora nella quantità, rischiava con quei numeri di essere sempre ballerino.
Si voleva, si era creata la suggestione, il "cambio". Ma tutti hanno fatto la loro parte, chi per superficialità, chi per scarsa lungimiranza, chi per interesse, chi per sciatteria.

E un Governo "tecnico", un Montisoft, insomma .. un'entità "a cui nessuno o quasi poteva dire di no". Un pò come con Monti, metti il pezzo grosso, il tecnico, esterno, fuori dalla zuffa, dici che è una questione di responsabilità, in alto i cuori, salviamo il paese, nessuno può tirarsi fuori, chi se ritira dalla lotta... e tutti votano.
Finiscaono i litigi, perché a quel punto se fai il dissidente sei "un nemico della patria", si allineano tutti, si democristianizzano, ognuno il più che può finché può.... E QUESTO DOVREBBE far filare le cose, i provvedimenti vedono votati, si litiga meno, si vota tanto, tutti zitti e allineati per l'Italia bagnata dal Mar Ionio, ecc....


tutto qui il fine ultimo. La solita "buttata in mezzo della scusa", per farla finita di fare gli stronzi.
Il punto è che poche volte va bene e anzi, quando funziona, spesso arriva con il taglione peggio di Hammurabi e ti ritrovi le Fornero varie e tutto il retaggio di austerità.

Quando "era uno scontro tra fazioni", cioè fino a che c'era il Governo Conte, facevano tutti gli stonzi, gli strombetti, volevano le cosucce, piantavano le granucce, sula parola, sulla virgola... metti il Deus ex Machina Responsabilis o perlomenus sic dicunt...e "tutti zitti" o quasi.
Quasi, perchè la storia del Via Berlusconi dentro Monti con la scusa dello spread e tutti zitti è fresca, siamo/sono abituati già pure a quello.
Tipo i sorci che vincono ogni malattia, l'hanno già metabolizzato il giochetto.
e infatti sta a veni peggio.
[Edited by giove(R) 4/23/2021 3:43 PM]


OFFLINE
Post: 12,477
Age: 38
Gender: Male
4/23/2021 4:57 PM
 
Quote

Sound72, 23/04/2021 12:42:

Mi piacerebbe capire perchè la sinistra o quel che ne resta, cmq diciamo chi ideologicamente si identifica in quell'area politica sia cosi fideisticamente convinto del chiudere tutto fino all'ultimo.
E' opportunismo politico per incapacità della scienza di offrire soluzioni piu' coraggiose? Convinzione maturata in base a dati epidemiologici (quali nn si sa)? O bilanciamento di interessi in base anche all'elettorato tendenzialmente meno esposto agli effetti negativi delle chiusure delle attività commerciali?
Perchè la compressione delle libertà individuali in nome della tutela della salute collettiva regge fino ad un certo punto..perche' se poi per salvare la vita ai 70enni tu la distruggi ai 20/30/40/50enni bell'affare che hai concluso.
Non è certo un discorso circoscritto all'Italia ma qua è diventato proprio un mantra.

Detto che poi ci sono tante partite iva che votano pd o leu ma mi vorrei vedere lo stesso rigore senza blocco di licenziamenti e sfratti o con la decurtazione dello stipendio ai dipendenti pubblici, poi ne riparliamo..
Perchè quei 4-5 governatori regionali non appartenenti a Lega(FI non mi sembrano cosi chiusuristi..

Comunque bel bluff pure Draghi.Ora raccontateci che ogni 15 giorni valuterete il limite di quell'abominio di nome coprifuoco, intanto il turismo per maggio e giugno è bello che fottuto.

'Sta cosa che ormai sei de sinistra (che poi chi la darebbe questa patente non se sa) solo se chiedi la chiusura financo del retto e sennó minimo minimo sei un anti vax sfugge pure a me.

Io penso di essere abbastanza orientato a sinistra 😀 e proprio non capisco come minchia sia stato possibile ridursi da Ni Dieu ni maître a "mettete i droni nei vostri cannoni" e a invocare ogni tre per due la Muncipale e i caschi blu

Se vi puó consolare è una cosa europea, qui sei bello e colto solo se te metti due/tre mascherine.
[Edited by jandileida23 4/23/2021 4:59 PM]
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

OFFLINE
Post: 12,477
Age: 38
Gender: Male
4/23/2021 5:19 PM
 
Quote

giove(R), 18/10/2020 23:13:

Kurosawa era uno che non se faceva mai li cazzi sua. [SM=g8814]

L'ho letta adesso ahahaha
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

ONLINE
Post: 12,102
Location: ROMA
Age: 47
Gender: Male
4/23/2021 7:08 PM
 
Quote

Re:
jandileida23, 23/04/2021 16:57:

'Sta cosa che ormai sei de sinistra (che poi chi la darebbe questa patente non se sa) solo se chiedi la chiusura financo del retto e sennó minimo minimo sei un anti vax sfugge pure a me.

Io penso di essere abbastanza orientato a sinistra 😀 e proprio non capisco come minchia sia stato possibile ridursi da Ni Dieu ni maître a "mettete i droni nei vostri cannoni" e a invocare ogni tre per due la Muncipale e i caschi blu

Se vi puó consolare è una cosa europea, qui sei bello e colto solo se te metti due/tre mascherine.




Appena adesso mi chiedevo perché i miei amici di Facebook continuano a mettere articoli sulla necessità di chiudere, sulla scuola che non deve riaprire, pazzi, ma che fate.
E ho capito subito: perché loro, in gran parte, come me, sono di sinistra.
E anche a me sta cosa me mette tristezza, essere diventati il partito legge e ordine che appena qualcuno proibisce qualcosa se la fa nei calzoni senza discernimento.
Poi io più che aperturista o chiusurista sono un rassegnista, cioè che a un certo punto ci dobbiamo rassegnare e che l’epidemia finisce non quando lo decide il virus ma quando la gente, come adesso, s’è rotta li cojoni.
Cercando di uscirne con meno danni possibile, ovvio.
OFFLINE
Post: 3,911
Location: ROMA
Age: 45
Gender: Male
4/24/2021 10:40 AM
 
Quote

ma io credo che da Ennio a Giacomo passando per Giove e Gianpaolo fino a 6 mesi fa eravamo tutti più o meno convinatamente d'accordo che tenendo chiuso si arginava il contagio quindi facendo buon viso a cattivo gioco eravamo dalla parte dei saggi ,sicuramente non dalla parte del braciola (tutto aperto,tutto chiuso,tutto aperto ,w gli italiani).
Ora semplicemente se semo rotti li cojoni indipendentemente dalle simpatie ideologiche.

Io non nascondo che la prossima settimana quando rivedo un pò di amici me li abbraccio e me li bacio
ONLINE
Post: 23,927
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
4/24/2021 6:02 PM
 
Quote

Ah ma quello è sicuro, tra il timore e il non sapere che cosa sarebbe potuto succedere la chiusura era il male minore.
Per onestà devo dire però che se non avessi avuto lo stipendio garantito e senza tagli in questo anno me sarei rotto le palle molto prima. Col tempo oltretutto mi è sembrata sempre di piu' una soluzione di comodo per scienziati e politici piu' che una misura di contenimento.



------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 12,477
Age: 38
Gender: Male
4/24/2021 7:21 PM
 
Quote

lucolas999, 24/04/2021 10:40:

ma io credo che da Ennio a Giacomo passando per Giove e Gianpaolo fino a 6 mesi fa eravamo tutti più o meno convinatamente d'accordo che tenendo chiuso si arginava il contagio quindi facendo buon viso a cattivo gioco eravamo dalla parte dei saggi ,sicuramente non dalla parte del braciola (tutto aperto,tutto chiuso,tutto aperto ,w gli italiani).
Ora semplicemente se semo rotti li cojoni indipendentemente dalle simpatie ideologiche.

Io non nascondo che la prossima settimana quando rivedo un pò di amici me li abbraccio e me li bacio



Qui se provi a baciare qualche maschio te fanno la cura Ludovico.
[Edited by jandileida23 4/24/2021 7:21 PM]
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

OFFLINE
Post: 3,911
Location: ROMA
Age: 45
Gender: Male
4/24/2021 7:53 PM
 
Quote

Però se so bambini va benissimo
OFFLINE
Post: 12,477
Age: 38
Gender: Male
4/24/2021 11:30 PM
 
Quote

Non saprei, io bacio solo il mio.

Gli altri me stanno tendenzialmente sulle palle (ehm non tecnicamente). anzi no me sta sulle palle pure il mio, certe volte. [SM=x2478856]
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

OFFLINE
Post: 3,911
Location: ROMA
Age: 45
Gender: Male
4/27/2021 4:43 PM
 
Quote

certo che andarsi a fare il pellegrinaggio sul Gange in quest'epoca mi sembra un'idea davvero brillante, fricchettoni del cazzo
OFFLINE
Post: 21,997
Location: ROMA
Age: 53
Gender: Male
4/28/2021 8:53 PM
 
Quote

Re:
lucolas999, 24/04/2021 10:40:

ma io credo che da Ennio a Giacomo passando per Giove e Gianpaolo fino a 6 mesi fa eravamo tutti più o meno convinatamente d'accordo che tenendo chiuso si arginava il contagio quindi facendo buon viso a cattivo gioco eravamo dalla parte dei saggi ,sicuramente non dalla parte del braciola (tutto aperto,tutto chiuso,tutto aperto ,w gli italiani).
Ora semplicemente se semo rotti li cojoni indipendentemente dalle simpatie ideologiche.

Io non nascondo che la prossima settimana quando rivedo un pò di amici me li abbraccio e me li bacio




guarda io ho sempre pensato che chiudere era una misura precaria.
Che tu chiudevi e intanto in Ecuador non era chiuso, poi tu miglioravi e aprivi e in Ecuador chiudevano, ma quando tu aprivi arrivava la gente, i tuoi andavano e tornavano, e quindi che se tutti non chiudevano nelle stesse identiche fasi, tutti, tutto il mondo, con le stesse modalità (ovviamente è un'utopia=, tu presumibilmente ti ritvovavi le ondate da contagi di rientro, di arrivo, di ritorno.

per me "risolvevi", questa la mia idea da subito, solo con i vaccini. Nel frattempo sarebbe stato un tiremmolla, dettato una volta dalla paura fottuta, poi dalla insofferenza e dalle impellenze economiche, ma sempre "a naso", "a pancia", ma non risolvevi, al massimo ammortizzavi ma poi appena riapri t'arrivavano da tuto il modo tu andavi e tornavi e nel giro di altri 3 mesi ristavi così, e cos' ci stava tuto il mondo, a loop.



ONLINE
Post: 23,927
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
7/27/2021 9:43 PM
 
Quote

che quello che sta avvenendo sia nient'altro che un attacco alle (anzi, ormai l'attacco è sferrato, diciamo quindi "una discesa di livello nelle") libertà fondamentali dell'uomo è evidente.
Non è altro, poco da fare.
Uno scenario in cui, NON per la negligenza o l'antagonismo della gente, dei no Vax, di questo o quello, si è diffuso un virus "che ci siamo andati a capare", che "non abbiamo saputo prevenire", davanti al quale ci siamo fatti trovare altamente impreparati (e ripeto per l'ennesima volta: tutti gli scenari ipotetici, potenziali, teorizzati, in questi anni, da molti anni, sulle eventuali modalità di diffusione di una pandemia dicevano, che sarebbe accaduto proprio così.
E da questa mancata predisposizione, prevenzione, preparazione a tutti i MASSIMI LIVELLI, governativi, degli organi e istituti di sanità, ecc. dalla mancata messa in campo, preventiva, di strutture, mezzi, personale e tutto quanto necessario, è derivata la gravità, il numero di morti, il mancato accesso ai posti, le mancate, farraginose, all'inizio molto "medievali" di misure, protocolli di contrasto, ecc.
Da questo deriva poi il PUFF e ora beccatevi il Green Pass, beccatevi il CONTROLLO.
Oggi è questo... e un domani, un'altro scenario... abbiamo ormai rotto l'argine alla 2normalità di cessione di libertà individuale davanti a suituazioni ANNUNCIATE E NON. PREVENUTE"... vi controlleremo altro, estenderemo, allargheremo....
Ma ipotizziamo uno scenario, Fanta-futuristico, immaginiamo cosa succederebbe.
Immaginiamo che fra 50-70-100 anni fate voi, a causa del progressivo deterioramento delle condizioni del pianeta, giunto a livelli, immaginiamo, insostenibili, di una gravità inimmaginabile, che da vita agli scenari da Disaster Movie, o se volete, che materializzi gli allarmi e i MILIONI di scenari disastrosi che gli scienziati, nonnora ma già da 3 decenni, paventano...
Immaginiamo che, per dire, seguitemi se potete e volete, il livello dell'atmosfera è ormai talmente al minimo, senza protezione necessaria, che se ti esponi al Sole ti prendi una malattia della pelle, o qualcosa del genere.

Immaginiamo (ecco l'elemento "Fantasy", ma seguitemi se potete e volete...) che questa malattia della pelle (o altro) sia contagiosa. Contagiosa come il Covid. Facciamo conto che se sei a meno di un metro dall'infetto, ti prendi anche tu questa malattia.
Immaginiamo insomma, una vera e propria Pandemia.

Che succede a quel punto?
Che succede DOPO DECENNI E DECENNI di minacce paventate, annunciate, di scenari configurati,, anticipati N TUTTI I MODI... ma che saranno stati PER DECENNI, ignorati da governi, industrie, centri di potere, di controllo, multinazionali, insomma "da chi decide", IGNORATE DA LORO CHE POTEVANO ORGANIZZARE, SISTEMARE, ANTICIPARE, SMETTERE, DIMINUIRE......?

Succede:
Pandemia
Panico
psicosi
Chiusure
Crisi
Vaccino
E OBBLIGO PER TE, CHE ARRIVI ANNI DOPO CHE LA COSA POTEVA/DOVEVA ESSERE PREVENUTA!
O non sarebbe così?
O non è QUESTo... TUTTO CIO' che siamo stati in grado (non io ma chi se ne è fottuto in one dei profitti, potere, finanza, denaro, controllo, stupidità, avidità) di partorire?
E che ora GRAZIE AL CAZZO: ecco il vaccino vaccinatevi sennò ora non entrate al cinema, domani vi licenzio proprio.... e questo, QUESTO PERCORSO "non faccio nulla, anzi distruggo peggio, creo le condizioni peggio, poi a fatto compiuto ecco il pugno duro e l'AUTORITA"????
Poi di chi sarà la colpa? DEL RUNNER? DEL NO VAX? Della signora Cecioni che vota Caasapound?
Quanto ancora saremo disposti a essere così STUPIDI da non vedere che questo è il peggior modo possibile e che la stragrande maggior parte delle pecore, al di là di QUESTO VIRUS, non se ne rende conto e sta cedendo per sì, per il futuro, per chi verrà, NON SOLO LE RIVENDICCAZIONI, ma la stessa Libertà.
A me fa ridere la gente che si dibatte su Vaccino si, no, le sale cinema, i ristoranti, "e ormai è così, che dobbiamo fare"?
E' una vergogna che dovrebbe fare contorcere le budella, come fa su di me.
E invece dormono tutti.


Io condivido ma come detto ho fatto una determinata scelta perchè ho avuto un approccio pavido verso il sistema, non verso la malattia. Perchè 2 mesi fa sapevo che saremmo arrivati a questo punto.

La deriva è dietro l'angolo, ma per me c'era già il rischio concreto un anno fa se è per questo.
Quella proliferazione di D.p.c.m. senza discussione parlamentare erano già l'espressione di una presa di potere. Poi per carità, non era voluta, era la conseguenza di un'emergenza improvvisa, ma dopo 2-3 mesi si era già calcificata, era un modus operandi. E il consenso era fondato sulla paura, diretta o indiretta. Io non metto in discussione i morti per covid, le sofferenze, gli ospedali pieni. Ma la risonanza mediatica, il martellamento univoco e unidirezionale. Dopo il primo lockdown si raccontava che il covid lo avevano vissuto realmente solo da Bologna in su, che altrove era stata una passeggiata di salute. Poi nei fatti i piu' insofferenti alle restrizioni, alle regole di distanziamento, alle mascherine, sono sempre stati quelli delle regioni settentrionali, ancora oggi a Milano in 10mila in piazza, a Roma a malapena un migliaio.
E qua a Roma ancora si vede gente da sola in macchina con la mascherina chirurgica. Tanto per rendersi conto di quale lavaggio del cervello e di quali effetti nel tempo sta roba ha determinato.
Il rimpasto di governo poi ha portato ad una maggioranza quasi bulgara e quel poco di opposizione che c'era prima ora è realmente inesistente. L'informazione ha una sola narrativa, non c'è contraddittorio. Discriminazione di pensiero e comportamenti che fa il paio con un crescendo di provvedimenti ad emarginare chi non accetta l'imposizione dell'obbligo vaccinale mascherata dal green pass.
Seppur vaccinato questa deriva mi sta creando già difficoltà nei rapporti con gli altri, da un punto di vista pratico poi non vedo nessuna differenza con il passato. Anzi, è pure diminuita la voglia di andare in giro a esibire tesserini sanitari.
Credo che questo martellamento ipocrita e vigliacco a vaccinarsi che non sfocia nell'obbligo per legge perchè altrimenti verrebbe meno lo scudo penale, potrà subire un contraccolpo solo se ci saranno effetti indesiderati nei piu' giovani. Se usciranno fuori decessi o ricoveri di minori vaccinati allora (purtroppo perchè nn mi auguro questo) si sgretolerà questo fanatismo vaccinale.
Perchè ormai siamo all'aut aut: o ti vaccini o fai la DAD. E qui tra un mese le discriminazioni tra ragazzi saranno ancora piu' pesanti.





[Edited by Sound72 7/27/2021 9:46 PM]
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 12,477
Age: 38
Gender: Male
7/27/2021 10:38 PM
 
Quote

Per me è semplice: ormai quando leggo post vari o, più raramente, sento qualche programma di approfondimento e vedo questa strategia della tensione, perché ormai quello è, mi viene da vomitare e la voglia di iscrivermi ai no-vax. L'obbligo mascherato poi pare una roba alla Hoover. Come dicevo altrove riguardo ai movimenti vari nati in America tipo #metoo e robe del genere, la partenza è pure sacrosanta ma se sconfina rapidamente nella posa, nell'acchiappalike, 'na cosa vomitevole.

Sui vaccini: io l'ho fatto perché credo che sia l'unica speranza per superare questa rottura de cojoni, pure se me ne devo fa tre al mese. Morirò tra dieci anni? E chi lo sa. Ho scritto credo anche se il dubbio me viene ormai . Detto questo, dopo il doppio vaccino per me personalmente il Covid è finito, non esiste che io debba ancora venire sottoposto a limitazioni, in tutto il mondo se vede che i vaccini al momento te frenano i ricoveri e i morti. che cazzo vorranno boh non se sa, il zero covid tipo quegli intronati degli australiani.

Comunque, qui da noi di green pass obbligatorio non se ne parla proprio. Se volete andà al cinema ve ospito.
[Edited by jandileida23 7/27/2021 11:03 PM]
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

ONLINE
Post: 23,927
Location: ROMA
Age: 49
Gender: Male
7/28/2021 7:47 PM
 
Quote



La sentenza di Cacciari e Agamben sul green pass: «È da regime dispotico»

I due filosofi non ci stanno e firmano una lettera durissima per denunciare la violazione delle garanzie costituzionali messa a punto con il decreto del governo: «La discriminazione di una categoria di persone è un fatto gravissimo, le cui conseguenze possono essere drammatiche per la vita democratica»

«La discriminazione di una categoria di persone, che diventano automaticamente cittadini di serie B, è di per sé un fatto gravissimo, le cui conseguenze possono essere drammatiche per la vita democratica. Lo si sta affrontando, con il cosidetto green pass, con inconsapevole leggerezza. Ogni regime dispotico ha sempre operato attraverso pratiche di discriminazione, all’inizio magari contenute e poi dilaganti». Comincia così la lettera firmata da Giorgio Agamben e Massimo Cacciari che l’Istituto italiano degli studi filosofici di Napoli ha reso pubblica oggi.

Dopo un fine settimana di proteste esplose in tutto il Paese, il duo di filosofi entra a gamba tesa nel dibattito sulla certificazione verde necessaria per accedere ad alcuni luoghi e servizi. E lo fa tirando in ballo l’esempio della Cina – dove «non a caso dichiarano di voler continuare con tracciamenti e controlli anche al termine della pandemia», scrivono – e quello dell’Unione Sovietica – dove i cittadini dovevano esibire il “passaporto interno” per ogni spostamento – per denunciare la violazione di «ogni garanzia costituzionale».

«Guai se il vaccino si trasforma in una sorta di simbolo politico-religioso. Ciò non solo rappresenterebbe una deriva anti-democratica intollerabile, ma contrasterebbe con la stessa evidenza scientifica», scrivono Agamben e Cacciari. Che poi chiariscono: «Nessuno invita a non vaccinarsi! Una cosa è sostenere l’utilità, comunque, del vaccino, altra, completamente diversa, tacere del fatto che ci troviamo tuttora in una fase di “sperimentazione di massa” e che su molti, fondamentali aspetti del problema il dibattito scientifico è del tutto aperto. La Gazzetta Ufficiale del Parlamento europeo del 15 giugno u.s. lo afferma con chiarezza: “È necessario evitare la discriminazione diretta o indiretta di persone che non sono vaccinate, anche di quelle che hanno scelto di non essere vaccinate”. E come potrebbe essere altrimenti?».
«Il vaccinato non solo può contagiare, ma può ancora ammalarsi: in Inghilterra su 117 nuovi decessi 50 avevano ricevuto la doppia dose. In Israele si calcola che il vaccino copra il 64% di chi l’ha ricevuto. Le stesse case farmaceutiche hanno ufficialmente dichiarato che non è possibile prevedere i danni a lungo periodo del vaccino, non avendo avuto il tempo di effettuare tutti i test di genotossicità e di cancerogenicità. “Nature” ha calcolato che sarà comunque fisiologico che un 15% della popolazione non assuma il vaccino», si legge ancora nella lettera. «Dovremo dunque stare col pass fino a quando? – chiedono i due filosi. Tutti sono minacciati da pratiche discriminatorie. Paradossalmente, quelli “abilitati” dal green pass più ancora dei non vaccinati (che una propaganda di regime vorrebbe far passare per “nemici della scienza” e magari fautori di pratiche magiche), dal momento che tutti i loro movimenti verrebbero controllati e mai si potrebbe venire a sapere come e da chi».

Quindi la chiusa: «Il bisogno di discriminare è antico come la società, e certamente era già presente anche nella nostra, ma il renderlo oggi legge è qualcosa che la coscienza democratica non può accettare e contro cui deve subito reagire».

ildubbio.news
[Edited by Sound72 7/28/2021 7:51 PM]
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 12,477
Age: 38
Gender: Male
7/28/2021 8:32 PM
 
Quote

Beh peró che in Inghilterra ci siano stati solo 50 morti tra i vaccinati e 117 in totale in GB, dove ci stavano 50.000 contagiati al giorno, mi pare che sia una cosa positiva da ascrivere ai vaccini. Ecco io non esagererei manco al contrario: non è che il vaccino è lo spirito santo che te leva pure i buffi con Findomestica, nessuno lo ha mai detto, si sa che non sono effettivi al 100%. Il lungo termine va bene, però allora questo vale per quasi tutto. Pure i cellulari forse fanno male al cervello, in fondo sono solo 15 anni che ci friggiamo la capa con onde costanti.

È proprio il principio della obbligatorietà e dell'esclusione che è concettualmente sbagliato, non vedo l'utilità di caricare ulteriormente sinceramente. Anche perchè poi alla fine se finisce pure per dire qualche mischiata mesà, non dico in questo caso ma in generale.
[Edited by jandileida23 7/28/2021 8:33 PM]
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:59 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com