Litfibopolis: la comunità virtuale dedicata ai Litfiba, band nata nel 1980.
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Piero Pelù - Pugili Fragili

Last Update: 4/12/2020 2:08 AM
OFFLINE
Post: 130
Registered in: 1/9/2004
2/21/2020 10:29 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Esce oggi il nuovo disco di Piero Pelù. Pareri ed impressioni.

Io lo sto ascoltando in questo momento...
OFFLINE
Post: 108
Registered in: 2/10/2008
2/21/2020 2:27 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

A mio parere il suo peggior album, per me anche peggio di UDS.

Pezzi come Luna Nuda (forse il suo punto più basso) e Stereo Santo sono imbarazzanti.
Si salvano solo Gigante, Pugili Fragili (una ballata carina e orecchiabile, genere che a Pelù riesce generalmente bene) e la cover di Cuore Matto (questa davvero bella).
Oltre alla pochezza dei brani (che testi vuoti) anche il sound è proprio brutto, pompato e sintetico. Si martella in continuazione, quasi a nascondere la carenza di idee.

Note positive: la voce c'è eccome, peccato che sia al servizio di canzoni non all'altezza. Eutopia sembra 17 Re ascoltato dopo "Pugili Fragili".

Ditemi che roba è questa, per me ben peggio di "Gatte e Topi" e "Homo Europeus": https://www.youtube.com/watch?v=wDkvF-ZWkMo
[Edited by Chameleon. 2/21/2020 2:36 PM]
OFFLINE
Post: 827
Registered in: 3/20/2004
2/22/2020 1:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non sono d'accordo, per me è un disco onesto.
In tutta la sua carriera da solista, Piero ha dovuto "sopportare" il paragone con i Litfiba, dagli altri, ma soprattutto da se stesso.
Questo è un disco abbastanza leggero, cantato bene, interpretato bene.
Vario, nulla di innovativo per il mondo, ma sicuramente innovativo per lui.
A me pezzi come Pugili Fragili, Fossi Foco, Nata Libera, la cover di Cuore Matto, piacciono e pure parecchio.
Nessun confronto coi Litfiba, non avrebbe senso, soprattutto adesso.
Le uniche che ho trovato veramente deludenti sono Luna Nuda (pare un pezzo estivo Giusy Ferreri) e Stereo Santo.
.....OGNI PAROLA NON HA PIU' PESO DELL'ARIA.....
OFFLINE
Post: 108
Registered in: 2/10/2008
2/22/2020 1:29 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Possiamo anche fare il confronto con la sua carriera solista, anche qui a mio avviso perde miseramente. Il sound è tutto un pastone indefinito e "boombastico", i testi sono davvero brutti. L'unico bonus che gli dò è che sia un disco di scarti, e che il meglio lo abbia conservato per il prossimo album dei Litfiba (i dischi solisti degli anni 2000 invece contenevano anche il meglio, visto che all'epoca era fuori dai Litfiba).
OFFLINE
Post: 827
Registered in: 3/20/2004
2/22/2020 2:00 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non incontra i tuoi gusti, non vuol dire che sia brutto.
Io ascolto tutt'altro al momento, ma lo ritengo uno dei lavori più onesti e centrati della sua avventura solista.
Luca Chiaravalli non sarà il produttore perfetto per il rock, ma definire"pastone" il suono del disco per me è eccessivo e, per me, fuori contesto.
Per me il disco suona benissimo ed è prodotto molto bene.
È un disco rivolto al grande pubblico, dalla durata delle canzoni alla semplicità delle stesse,fino alla ricerca dei ritornelli.
Che poi a me sostanzialmente piaccia altro è un discorso diverso.

Uds era un ammasso informe di suoni, mancava proprio l'idea di cosa si volesse fare. Il cantato era pietoso, i testi raccapriccianti nella maggior parte dei casi,ti consiglio di riascoltarlo perché secondo me non te lo ricordi.
.....OGNI PAROLA NON HA PIU' PESO DELL'ARIA.....
OFFLINE
Post: 179
Registered in: 1/2/2010
2/25/2020 3:13 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Chameleon., 22/02/2020 13.29:

Possiamo anche fare il confronto con la sua carriera solista, anche qui a mio avviso perde miseramente. Il sound è tutto un pastone indefinito e "boombastico", i testi sono davvero brutti. L'unico bonus che gli dò è che sia un disco di scarti, e che il meglio lo abbia conservato per il prossimo album dei Litfiba (i dischi solisti degli anni 2000 invece contenevano anche il meglio, visto che all'epoca era fuori dai Litfiba).




La cosa di cui non mi capacito è di come quest'uomo, col passare degli anni, abbia dimostrato una progressiva perdita delle capacità di scrivere bei testi. Non dico che debbano essere tutti meravigliosi, ma almeno attestarsi ad una qualità buona.
Fa impressione, perchè col passare del tempo un'artista dovrebbe affinare la propria abilità compositiva e acquisire una certa dimestichezza nella scrittura. Con lui invece stiamo assistendo ad un processo inverso.

Io penso che ormai abbia perso l'ispirazione, nonostante rimanga un uomo che continua ad avere cose da dire. Ma ahimè, non riesce più ad emozionare. Forse perchè è proprio lui per primo a non emozionarsi più in quello che fa. Il suo meglio lo dà dal vivo, perchè è solo il palco che evidentemente gli dà ancora emozioni.
Roba triste eh.
OFFLINE
Post: 805
Registered in: 1/21/2004
2/25/2020 6:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

boh a me Stereo Santo piace parecchio e anche fossi foco e canicola,certo i testi sono andati a fanculo ma già da Grande Nazione con i Litfiba però(titletrack a parte).
Strano disco, la produzione capisco che possa non piacere ma è ciò che il mercato discografico oggi propone
Credo proprio che avere ,finalmente, un produttore esterno abbia giovato molto e speriamo che per il prossimo dei Litfiba facciano la stessa cosa.
Per quanto riguarda i testi non credo proprio che crescendo affini anzi semmai il contrario proprio perché la razionalità aumenta e la passione,il fuoco ,l'incoscienza cala e la capacità di "attingere" a un sentire ,una dimensione alta , a livello appunto incosciente viene meno.
Senza tenere conto dei vari blocchi che la carriera inevitabilmente ti impone.
Per intenderci negli 80 era giovane e i Litfiba non avevano un successo nazionalpopolare ,questo a livello artistico gli dava la libertà di scrivere e comunicare in una forma come cazzo gli pareva anche molto istintiva magari senza nemmeno capire ciò che voleva scrivere
brus
OFFLINE
Post: 108
Registered in: 2/10/2008
2/26/2020 6:41 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
mamertino81, 25/02/2020 15.13:




La cosa di cui non mi capacito è di come quest'uomo, col passare degli anni, abbia dimostrato una progressiva perdita delle capacità di scrivere bei testi. Non dico che debbano essere tutti meravigliosi, ma almeno attestarsi ad una qualità buona.
Fa impressione, perchè col passare del tempo un'artista dovrebbe affinare la propria abilità compositiva e acquisire una certa dimestichezza nella scrittura. Con lui invece stiamo assistendo ad un processo inverso.

Io penso che ormai abbia perso l'ispirazione, nonostante rimanga un uomo che continua ad avere cose da dire. Ma ahimè, non riesce più ad emozionare. Forse perchè è proprio lui per primo a non emozionarsi più in quello che fa. Il suo meglio lo dà dal vivo, perchè è solo il palco che evidentemente gli dà ancora emozioni.
Roba triste eh.

I testi ormai sono ai livelli di quelli improvvisati di Domenico Bini ("Siamo questo, siamo quello", "Fa caldo! Fa caldo!", "Scappiamo via, via i cellulari", "i vent'anni non li ammazzi" e roba simile). Eppure nei dischi solisti degli anni 2000 c'erano ancora molti testi buoni o quantomeno costruiti con gusto (Zombie, Anche a piedi, Tutti Fenomeni, Ti troverai, Fiorirà...).
Ora invece sono solo slogan da quattro soldi o frasi appiccicate senza senso.

In quanto alla produzione, questo tipo di produzione era già vecchia 10 anni fa, ricorda l'operazione fatta dai Duran Duran nel 2007 con Red Carpet Massacre (dove tirarono in mezzo Timbaland e altri produttori...ma i suoni erano un tantino più ricercati e appunto era il 2007).

Un vero peccato perché la sua voce ha ancora potenzialità enormi (per certi versi anche superiori agli anni '90).
Dovrebbero darsi una mossa a fare qualcosa tutti insieme (con Aiazzi e Maroccolo), invece di sprecare tempo ed energie in queste cose...la vita non è infinita...anche perché Ghigo è vicino ai 70 anni.
[Edited by Chameleon. 2/26/2020 6:52 PM]
OFFLINE
Post: 143
Registered in: 10/6/2011
2/27/2020 12:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re:
Chameleon., 2/26/2020 6:41 PM:

I testi ormai sono ai livelli di quelli improvvisati di Domenico Bini ("Siamo questo, siamo quello", "Fa caldo! Fa caldo!", "Scappiamo via, via i cellulari", "i vent'anni non li ammazzi" e roba simile). Eppure nei dischi solisti degli anni 2000 c'erano ancora molti testi buoni o quantomeno costruiti con gusto (Zombie, Anche a piedi, Tutti Fenomeni, Ti troverai, Fiorirà...).
Ora invece sono solo slogan da quattro soldi o frasi appiccicate senza senso.

In quanto alla produzione, questo tipo di produzione era già vecchia 10 anni fa, ricorda l'operazione fatta dai Duran Duran nel 2007 con Red Carpet Massacre (dove tirarono in mezzo Timbaland e altri produttori...ma i suoni erano un tantino più ricercati e appunto era il 2007).

Un vero peccato perché la sua voce ha ancora potenzialità enormi (per certi versi anche superiori agli anni '90).
Dovrebbero darsi una mossa a fare qualcosa tutti insieme (con Aiazzi e Maroccolo), invece di sprecare tempo ed energie in queste cose...la vita non è infinita...anche perché Ghigo è vicino ai 70 anni.




Purtroppo, quando la parola "ego" eclissa la parola "arte", non c'e` piu` speranza di risentire qualcosa di livello.

Con i membri originali sono sicurissimo che ne verrebbe fuori un signor disco in quanto a qualita` e lavoro sui dettagli, poi piaccia o non piaccia sarebbe di minore importanza.

Ed e` una cosa che uno si aspetterebbe per i 40 anni della band, anche solo come un segno di ringraziamento e rispetto verso tutti i fan che continuano a seguirli dopo tutti questi anni, anche dopo alcune cappellate fatte in passato. Il tutto come a chiudere un ciclo e a dire un "grazie" al proprio pubblico (non e` che faranno ancora 10 album da qui in avanti).

Ma significherebbe scendere dal piedistallo e dividere onori e oneri al 25% a testa, cosa che non riesco ad immaginare.

Per i testi d'accordissimo. E` letteralmente affascinante il percorso involutivo che sta percorrendo quest'uomo, contrario ad ogni logica.
OFFLINE
Post: 2,400
Registered in: 8/26/2005
2/27/2020 7:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Toh! mi son ricordato la password!🤣 Ciao a tutti!

Mi aspettavo un disco del genere, non è il più brutto, Uds e Fenomeni in bruttezza non li batte nessuno. Mi sembra un po' sbrigativo, buttato giù in pochi mesi, fino a poco tempo fa stava preparando un album di duetti, mi son perso qualcosa, dove son finiti? Ne aveva parlato anche a Ossigeno su Raitre, il duetto con Manuel Agnelli?

I primi due singoli li conoscevamo già, Cuore matto carina fatta al festival, in quel contesto ci stava, su disco è fuoriluogo! Un cornucuore matto da legare? Eeh?!! Quando sento frasi così mi vien voglia di spaccare il cd.
Molto bella Nata libera, Pugili fragili non male ma ricorda un po' troppo Parole diverse. Luna nuda non mi sembra così oscena.
Il problema sono pricipalmente Ferro caldo e Canicola, robaccia inascoltabile.
OFFLINE
Post: 108
Registered in: 2/10/2008
2/28/2020 4:18 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Fenomeni non era affatto brutto...per me il suo migliore da solista.
Luna Nuda sembra un pezzo dell'Alan Sorrenti anni '90-2000, stile "Paradiso Beach" dai...ma almeno i suoni erano più ricercati, qui c'è proprio un sound grossolano in tutto il disco.
A volte sembra che si è così "assetati" di sentire qualcosa di nuovo che ricordi vagamente i Litfiba (nella fattispecie qualcosa di nuovo con la voce di Pelù) che ci si fa andare bene tutto o quasi.
[Edited by Chameleon. 2/28/2020 4:23 PM]
OFFLINE
Post: 1,382
Registered in: 11/6/2005
3/5/2020 5:19 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

È l'onesto album di un sempre ultraenergetico intrattenitore rock, suona bene (anche se qua e là si ha l'impressione che si potesse fare un lavoro più accurato) ed è cantato con la solita inconfondibile maestria che alla fine ti fa sempre dire che come lui non c'è davvero nessuno.
È un vero peccato, semmai, la solita sensazione che si sia un po' stancato di "investigare" la scrittura, di indagare e di emozionarsi.
Intendiamoci: alla fine anche nelle cose più vacue e fini a sé stesse presenti in questo disco - che sono la maggioranza, e sono brutte nel modo tradizionale in cui lo sono le cose di Piero: con sfacciataggine, nel modo di quando ci credi con quella faccia da schiaffi lì che ha lui - non c'è niente che davvero non vada, preso a sé.
Il problema è che parliamo di uno che quando lo ha davvero voluto ha dimostrato di essere anche un autore memorabile (e pur non essendo capolavori, bastano anche "Nata libera" e la semplicità bambina di "Gigante" ad affermare che quella capacità non è andata persa), e dispiace sempre avere la percezione per cui alla fine non gli importi più poi tanto lasciare tracce più importanti di qualche pur lodevole slogan.
[Edited by ElCiabe 3/5/2020 5:21 PM]




Mi riservo il diritto insindacabile di cambiare idea ogniqualvolta lo ritenga opportuno.
OFFLINE
Post: 78
Registered in: 10/26/2003
3/9/2020 10:00 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Penso di poter dire che ormai il capitolo litfiba e i vari lavori solisti , sono un discorso chiuso. Vivremo solo di ricordi ogni tanto ci sara qualche concerto celebrativo e basta . Tutto ciò 'che è stato pubblicato dalla reunion ad oggi è totalmente inascoltabile.
Testi banali e soliti accordi come il peggior dei Ligabue.Look tamarrissimi e testi da bambino delle elementari , atteggiamenti da bimbominkia davanti a quella che doveva essere una maturità' artistica.Quindi come stiamo facendo per il coronavirus stop a qualsiasi attività a nome di Piero e Ghigo compresi progetti solisti.
Solo il ricordo ci salverà 😩
ALEX65
OFFLINE
Post: 108
Registered in: 2/10/2008
3/13/2020 12:04 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non sono d'accordo che tutto ciò che è stato pubblicato dalla reunion sia" totalmente inascoltabile", soprattutto su Eutopia, che invece se la gioca bene coi dischi anni '90...
OFFLINE
Post: 108
Registered in: 2/10/2008
3/17/2020 12:09 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Intanto Piero è abbastanza presente in tv in queste settimane.
Ha fatto una bellissima cover di "E penso a te", ennesima conferma che possiamo criticarlo come compositore e come coerenza, ma come interprete tanto di cappello. L'ha presa proprio alta da 2:40 alla fine...



OFFLINE
Post: 255
Registered in: 1/16/2006
3/19/2020 9:11 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re: Re:
Daniel.M, 27/02/2020 12:18:




Purtroppo, quando la parola "ego" eclissa la parola "arte", non c'e` piu` speranza di risentire qualcosa di livello.

Con i membri originali sono sicurissimo che ne verrebbe fuori un signor disco in quanto a qualita` e lavoro sui dettagli, poi piaccia o non piaccia sarebbe di minore importanza.

Ed e` una cosa che uno si aspetterebbe per i 40 anni della band, anche solo come un segno di ringraziamento e rispetto verso tutti i fan che continuano a seguirli dopo tutti questi anni, anche dopo alcune cappellate fatte in passato. Il tutto come a chiudere un ciclo e a dire un "grazie" al proprio pubblico (non e` che faranno ancora 10 album da qui in avanti).

Ma significherebbe scendere dal piedistallo e dividere onori e oneri al 25% a testa, cosa che non riesco ad immaginare.

Per i testi d'accordissimo. E` letteralmente affascinante il percorso involutivo che sta percorrendo quest'uomo, contrario ad ogni logica.

Pelù come autore di testi fa pena dal 1999.
Forse è vero che Pirelli dava ben più di un contributo in fase di riscrittura
http://rockemetal.forumfree.it/
OFFLINE
Post: 1,033
Registered in: 5/27/2004
3/20/2020 3:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

cosa dire, eutopia mi aveva illuso sulle loro intenzioni genuini di riprendere credibilità anche sul piano creativo... un errore che non farò più.
Il problema di Piero è che tanto meno ha la possibilità di confrontarsi con i suoi ex soci litfiba, tanto più produce dischi di questo tipo che sono semplicemente tristi.
Ma se ai tempi della scissioni abbiamo fatto anche troppe discussioni su questo tema, ora semplicemente lo ignoro: il piero solito è semplicemente triste, basta non calcolarlo.
OFFLINE
Post: 60
Registered in: 9/14/2006
4/12/2020 2:08 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

un buon disco
un buon disco...
Soprattutto il pezzo sanremese...
Aspetto però il ritorno dei Litfiba!
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
 | 
Reply


Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:49 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com