Senza Padroni Quindi Romanisti
printprintFacebook
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Matteo Politano

Last Update: 1/23/2020 3:10 PM
OFFLINE
Post: 5,209
Location: ROMA
Age: 42
Gender: Male
1/15/2020 4:01 PM
 
Quote

quindi c'avresti scommesso che avrei risposto così ma non hai capito che ho capito benissimo(non essendo scemo) che ovviamente tu parlassi di tipologia di giocatore e non di lineamenti o caratteristiche fisiche e che non sono d'accordo che siano la stessa tipologia de giocatore... 😉
OFFLINE
Post: 1,081
Location: VARESE
Age: 43
Gender: Male
1/15/2020 4:17 PM
 
Quote

Considerato che lo scambio é stato fatto come immaginavo, ovvero guardando con un occhio e mezzo al fpf,direi che l'operazione è in se buona.

Principalmente perché Spinazzola non é una perdita reale..

Un giocatore che quando sarebbe potuto essere utile, 3volte su 4 non c'è l'hai avuto perché infortunato, quindi un giocatore fittizio.

Per cui rispetto a prima adesso hai un giocatore che all'occorrenza é utilizzabile.

Alla fine noi ci guadagnamo un giocatore "vero" , l'Inter ci guadagna una bella plusvalenza + un semi-giocatore .

Detto questo, conoscendo le peculiarità di Conte , il fatto che sia privato in un batter d'occhio di Politano ,neanche degno di fare il panchinaro, mi lascia un po' perplesso dal punto di vista del carattere e dell'impegno del giocatore .

E poi c'ha il peccato originale ,per cui vediamo un po' se la sua professionalità sarà tale da non farsi influenzare, cullare, dai vari sbocchinamenti che arriveranno al suo primo dribbling alla "garrincha"

Vediamo che succede....
[Edited by er.principe77 1/15/2020 4:22 PM]




_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
“L’autorità che aveva Fabio Capello all’interno del centro sportivo. In particolare, quando la squadra scendeva in campo per gli allenamenti, i giardinieri dovevano allontanarsi perché al mister davano fastidio i rumori. Doveva esserci il più assoluto silenzio e lui voleva il totale controllo su
ogni situazione. Queste persone che curavo il terreno di gioco, come lo vedevano arrivare, sparivano in pochi secondi"
OFFLINE
Post: 18,241
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
1/15/2020 4:34 PM
 
Quote

ma nfatti no giampà so avùrzi ;)


OFFLINE
Post: 18,241
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
1/15/2020 4:45 PM
 
Quote

Re:
er.principe77, 15/01/2020 16.17:

Considerato che lo scambio é stato fatto come immaginavo, ovvero guardando con un occhio e mezzo al fpf,direi che l'operazione è in se buona.

Principalmente perché Spinazzola non é una perdita reale..

Un giocatore che quando sarebbe potuto essere utile, 3volte su 4 non c'è l'hai avuto perché infortunato, quindi un giocatore fittizio.

Per cui rispetto a prima adesso hai un giocatore che all'occorrenza é utilizzabile.

Alla fine noi ci guadagnamo un giocatore "vero" , l'Inter ci guadagna una bella plusvalenza + un semi-giocatore .

Detto questo, conoscendo le peculiarità di Conte , il fatto che sia privato in un batter d'occhio di Politano ,neanche degno di fare il panchinaro, mi lascia un po' perplesso dal punto di vista del carattere e dell'impegno del giocatore .

E poi c'ha il peccato originale ,per cui vediamo un po' se la sua professionalità sarà tale da non farsi influenzare, cullare, dai vari sbocchinamenti che arriveranno al suo primo dribbling alla "garrincha"

Vediamo che succede....



si e no.....
Ripeto, molti tra voi, tra tutti, sono convinti che Spinazzola va via perché la Roma ha capito che è fracico.
E quindi l'Inter sarebbe na banda de cojoni.

Invece Spinazzola va via perché c'è stata una lite non rientrata con l'allenatore.

Spinazzola era abile e arruolato sia per il Toro che per la Juve.
E il punto è stato l'incapacità di ricomporre un rapporto.

Poi l'Inter per come gioca Conte, non ha sto posto fisso (che invece Politano aveva nel 4-2-3-1 di Spalletti) l'ala.
Al massimo con due punte fisse, ne gioca uno di supporto.

Magari si potrebbe pensare che Conte non lo ritenga un esterno da tutta fascia (che invece è Spinazzola, bene o male).

di UNA COSA sono CERTO (e mò vediamo se Spinazzola è rotto per la prossima dell'Inter........) ed è che il problema di questo inizio gennaio sia stata una lite, non il fisico.


E continuo a farvi presente che non si sta valutando questa pecca GRAVE di Fonseca che siè andato a giocare Roma - TOro vedendo che non tenevamo le ripartenze, e poi Roma - Juve, senza un esterno che con il Toro probabilmente ti avrrebbe riassettato la squadra e ci avresi portato a casa i 3 punti e invece ne hai beccati ZERO.
E a quel punto anche Roma _JUve sarebbe stata diversa.

Fonseca ha DECISO che Spina fosse irrecuperbile, ma NON SOLO "ok, Petrachi, io mò lo uso perchp mi serve ste due partite, MA TE VENDIMELO SUBITO A GENNAIO".

No, Fonseca ha proprio DECISO che su Spina ci ha messo la CROCE.
E quindi quando poi si è visto il Toro che ripartiva e faceva Florenzi a FETTE...... lui (Fonseca in rotta verso il Fonsiola) s' smucinato le palle ed è rimasto a vederci annaspare senza riparare.




ONLINE
Post: 9,968
Age: 37
Gender: Male
1/15/2020 6:16 PM
 
Quote

Manca la variabile Zaniolo. Non so se senza quell'infortunio Spinazzola sarebbe partito così de prescia. Magari sì magari no.

Secondo me nel momento in cui ti serve un esterno d'attacco hanno fatto un attimo mente locale con gli esuberi delle altre, Politano non giocava mai, 'na telefonata all'Inter, 'nu poco de mieru e via.

Spinazzola avranno pensato che era quello più sacrificabile 1) perché non giocava mai, rotto o per scelta 2) pure quando giocava a me personalmente sembrava uno così, non eccelso diciamo, magari a Fonseca faceva semplicemente cacare come giocatore. Per me è più questo degli infortuni o di una lite. E non gli do manco torto và 3) probabilmente qualcosa a Fonseca l'avrà pure detta ma per cederlo così di botto doveva essere una cosa abbastazna grave, magari è un'aggravante 4) numericamente sempre con 4 terzini sei rimasto, numericamente.
[Edited by jandileida23 1/15/2020 6:22 PM]
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

OFFLINE
Post: 21,151
Location: ROMA
Age: 48
Gender: Male
1/15/2020 6:26 PM
 
Quote

Beh dovevi anche dare uno che all'Inter potesse andare bene per fre lo scambio
E Conte tra Florenzi e Spinazzola si prende il primo 10 volte su 10.
E un mese fa quello dato per partente, anche perchè non giocava, era Florenzi.
Ma non penso ci siano grossi dubbi: Conte teneva in grande considerazione Florenzi in nazionale e lui è perfetto come esterno per il suo modulo.
Spinazzola è un giocatore con problemi fisici quasi cronici, potrà dare una mano ma nn penso fosse cosi cercato dall'Inter.


er.principe77, 15/01/2020 16.17:

Considerato che lo scambio é stato fatto come immaginavo, ovvero guardando con un occhio e mezzo al fpf,direi che l'operazione è in se buona.

Principalmente perché Spinazzola non é una perdita reale..

Un giocatore che quando sarebbe potuto essere utile, 3volte su 4 non c'è l'hai avuto perché infortunato, quindi un giocatore fittizio.

Per cui rispetto a prima adesso hai un giocatore che all'occorrenza é utilizzabile.

Alla fine noi ci guadagnamo un giocatore "vero" , l'Inter ci guadagna una bella plusvalenza + un semi-giocatore .


.

Beh come ho scritto sopra..un mese ste cose le avresti dette con Florenzi partente..
Teoricamente è una cosa buona (anche se stai coi terzini dello scorso anno alla fine) ma anche una roba figlia del momento, anche per infortunio di Zaniolo, e quindi come per tutte le cose fatte di fretta rischi di scontarci l'improvvisazione.

L'Inter bene o male Politano lo aveva considerato sempre riserva e praticamente fatto fuori da tempo, alla Roma Spinazzola fino ad un mese fa era titolare.
C'è una certa differenza.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
OFFLINE
Post: 18,241
Location: ROMA
Age: 52
Gender: Male
1/15/2020 8:19 PM
 
Quote

tranquillo giampà se parla e semmai se c'è na cosa che rosico è che non venisti alla cena 😎
(Shearer ce l'ho pure con te 😎)
🤣

Sai quello per me Giampaolo è più una cosa di "calcio che oggi si è modificato così". E' una questione di "tendenza", per come vedo io.
E' EVIDENTE (ce lo saremo chiesto negli anni no? più o meno convintamente) che oggi di squadre in giro che giocano con le ali "da cross" non se ne erano quasi più...
Perché? io più o meno me la sono fatta una riflessione.
Da quando vedo io il calcio, guardandolo ora da lontano, nello sviluppo degli anni e appunto delle tendenze.. ci sono stati vari "scatti", ma poi, in un certo senso, alcune cose sono "omologhe".

Io arrivo dagli anni 80 dove si giocava con UN SOLO terzino che andava, si chiamava "fluidificante" :D, diciamo Cabrini di qua, "fluidificante" e Gentile di la "Marcatore".
Poi sono diventati, nel calcio moderno entrambi "tuttofare", ma pure oggi c'è chi sa più spingere e chi sa più mancare..... ma pure oggi vedi "esterni bassi tutti moderni"...ma alla fine c'è chi sa più spingere e chi alla fine sa più marcare, e alla fine uno spinge di più e l'altro farà più "appoggio" in alto che altro...

Oggi con le ali non ci gioca quasi più nessuno, sono tutti esterni che entrano, o dovrebbero essere deputati a entrare. E' una questione più di tendenza che oggi va sul piede invertito .

una volta al centro era normale avere Pulici e Graziani, Van Basten e VIrdis, era pieno, si cercava il cross, servivano le ali, ma c'era sempre quella che andava e quella che restava.
tanto è vero che spesso erano dati per Centrocampisti.
Esterni di centrocampo perché dietro si stava a 4 e davanti a 2... (e infatti spesso, o quasi sempre, di ala ce ne era una sola), ma erano dati più come Centrocampisti.
A momenti pure i Rifinitori erano dati come Centrocampisti.

Per me insomma, aldilà delle caratteristiche "a pelo di culo", a contarli o spaccarli in 4 dico... parlo di tipologia generale non so se mi faccio capire forse no.
Un esterno che NON E' LUI che deve "spaccare". Quello, dei 2, che fa più legna.
Nel Liverpool .... per me fa più legna Manè... ecco ala tattica, esterno con pi compiti tattici, pirici, piripà, ... Taddei e Mancini... Callejon e Insigne... Kluivert e Zaniolo ti direi... Perisic e Politano............... ecco appunto.

E io facendo un discorso che non credo di essere stato in grado di far comprendere parlo di quel tipo di similitudine. Dell'eserno con compiti ttattici che è niente altro cui può ambire Politano, non certo al ruolo di Stoccatore fra i due esterni. Lui è più quello che deve fare Manè e non Salah.

E per me non ci piove è di questo che sto parlando. Politano non arriva sulle copertine (in realtà GRANDI) da primario ma da gregario.
La primadonna la può fare al Verona... alla Spal.... al Sassuolo....
Ma se sali a Inter, Roma, Juve, o Valencia, Bayer Leverkusen, Marsiglia, Salisburgo (non dico le Big perché all'estero Politano non è da big, almeno al momento, manco come rosa che chi ha i soldi in panca c'ha i Mostri).

E mica dico giocatori da niente eh? Di Livio, Manè, Taddei, e via dicendo mille così...
Su questo aspetto io traccio la similitudine. Aldilà di piedi invertiti e tendenze, che Di Livio oggi probabilmente lo metterebbe o direttamente terzino o esterno sinistro.
Perché gli la tendenza è quella.
Ma pure le Categorie dico io.
E in quella categoria, dell'esterno di sacrificio, che poi si certo ti segna pure mica te deve consegnare le cucine con furgone.... ti fa, ti decide, in certi momenti fu più decisivo Taddei che Mancini, i momenti di forma...
Ma quel tipo lì di giocatore.
Che oggi Donadoni giocherebbe a sinistra e farebbe più gol, sarebbe "stimolato" (e al contrario "scoraggiato") dall'allenatore e dalla posizione, a fare e quindi apparire, mostrarsi, sotto altre vesti, con altre peculiarità. Perché oggi se sei destro e salti l'uomo ti mettono a fare quello che deve entrare e concludere, ci arrivi per forza di cose.
E io penso che se si potesse fare un esperimento in cui confronti Donadoni anni '90, con "Donadoni clonato oggi"..... che giochi oggi.... forse si finirebbe per dire che "però aspè Donadoni era più assist man era uno che la dava sempre, invece Dona..dozzi che non lo vedi che entra di più, taglia dentro, cerca la conclusione..:").
Queso dico. Oggi è cambiata la tendenza e quindi si tende a vedere certe differenze ok, ma ci sono cose "omologhe".
E Politano si oggi è in un calcio moderno.
Ma sempre quello tra i due che i deve fare più culo sei.
E a QUEL TIPO DI ESTERNO tu puoi e DEVI puntare, anche a livelli superiori di quelli che hai mostrato, che ne sai.
Ma mai tu sarai Salah tra Salah e Manè. mai Mancini tra Mancini e Taddei.

A un certo punto anni si inizi a giocare a zona , in linea....
Si ma Baresi sempre libero alla fine era dei due, e Costacurta / Galli sempre Stopper.

Poi oh, io la mia....
[Edited by giove(R) 1/15/2020 8:28 PM]


OFFLINE
Post: 1,081
Location: VARESE
Age: 43
Gender: Male
1/15/2020 10:37 PM
 
Quote

Di buono c'è che qui si potrà giocare la chance di partecipare agli europei cosa che all'Inter non aveva.

Per noi é una cosa buona nell'economia di questo girone di ritorno.
[Edited by er.principe77 1/15/2020 10:37 PM]




_ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
“L’autorità che aveva Fabio Capello all’interno del centro sportivo. In particolare, quando la squadra scendeva in campo per gli allenamenti, i giardinieri dovevano allontanarsi perché al mister davano fastidio i rumori. Doveva esserci il più assoluto silenzio e lui voleva il totale controllo su
ogni situazione. Queste persone che curavo il terreno di gioco, come lo vedevano arrivare, sparivano in pochi secondi"
OFFLINE
Post: 5,209
Location: ROMA
Age: 42
Gender: Male
1/15/2020 10:54 PM
 
Quote

Sì, ho capito il tuo discorso e lo condivido anche, cioè, condivido il fatto che il calcio da quando giocava di livio ad oggi sia cambiato parecchio, tanto è vero che all'epoca il 4-2-3-1 nemmeno esisteva... :)
Concordo anche che politano non abbia i numeri di robben o salah e nemmeno mertens(scendendo un po' di livello), però, per come l'ho visto in questi anni(non sempre attentamente non giocando nella Roma...), mi è parso di vedere che sia comunque uno parecchio tecnico e che non sia così "fenomenale" nei ripieghi e nella fase di contenimento.. per dire, presumibilmente d'ora in poi i titolari saranno lui e kluivert no? Ecco, tra i due secondo me quello più bravo nei rientri e negli aiuti difensivi è l'olandese piuttosto che lui, tanto è vero che tra i due kluivert può giocare con buona efficacia anche a destra, politano invece secondo me a sinistra andrebbe meno bene...
Poi per carità, non sto nemmeno dicendo che è uno che se gratta le palle tipo under perché comunque è molto meno pigro e più generoso, però non so, forse anche per la conformazione fisica(è veramente uno scricciolo politano), non ce lo vedo tantissimo ad avete compiti tattici abbastanza rigidi, tutto qua...
Ovviamente anche la mia è un'opinione, ce mancherebbe e ripeto, magari non avendolo seguito perfettamente po' esse pure che me sbajo... 😉
OFFLINE
Post: 5,209
Location: ROMA
Age: 42
Gender: Male
1/16/2020 8:19 AM
 
Quote

Me sa che era mejo aspetta' l'ufficializzazione...
😖

" L'Inter chiede altri test per Spinazzola: ora lo vuole solo in prestito. Roma furiosa: salta lo scambio con Politano?
Massimo Cecchini e Valerio Clari

I nerazzurri vogliono verificare le condizioni del laterale ad Appiano Gentile prima di dare il via libera ufficiale all'operazione

Lo scambio cambia. O meglio, è quasi saltato. Si complica, si "incarta". Non importa che Politano abbia posato con la sciarpa della Roma e che Spinazzola sia a Milano, le firme non ci sono state e nelle ultime ore di ieri tutto è tornato fortemente in discussione. Grande tensione fra Milano e Roma e due oggetti del contendere: una sessione di test fisici per il difensore esterno della Roma, da sostenere ad Appiano, e la formula dell’affare. I due club avevano un accordo di massima, siglato dai d.s. Petrachi e Ausilio, per un’operazione a titolo definitivo, intorno ai 27 milioni. Ieri l’a.d. nerazzurro Marotta ha provato a cambiarlo, proponendo alla Roma un doppio prestito con diritto di riscatto, sempre sulle stesse cifre. Una soluzione temporanea che avrebbe rinviato a fine campionato la decisione definitiva, un cambio di prospettiva che il club giallorosso ha respinto con forza al mittente, convinta com’era di aver già chiuso un affare e di poter persino aggregare al gruppo Politano già oggi in Coppa Italia.

Ma andiamo con ordine. In principio furono le visite. Nel pomeriggio l’Inter fa sapere che la firma di Spinazzola, e quindi quella di Politano con la Roma, scaleranno di un giorno. La versione ufficiale è che non c’è stato tempo per completare l’iter dei testi fisici e che sarà necessario una sessione atletica ad Appiano Gentile. Si tratta di una novità, un percorso diverso rispetto alla consuetudine che accompagna la prima giornata di tutti i nuovi acquisti. Arriva dopo che Spinazzola ha sostenuto le visite all’Humanitas e poi l’idoneità sportiva al Coni: di solito subito dopo si passa in sede per le firme. Non stavolta: l’Inter vuole dei "test di condizionamento" da svolgere oggi ad Appiano, quando saranno presente lo staff e anche il tecnico Antonio Conte. Qualcuno subito ci vede dei dubbi sulle condizioni fisiche del giocatore, che ha un passato recente da oltre 30 gare saltate negli ultimi due anni e mezzo. Il club nerazzurro invece inizialmente definisce "di routine" la procedura e smentisce che ci siano problemi sulla formula della trattativa. A Roma la pensano diversamente, vedono i test come un pretesto non solo per ritardare la chiusura, ma anche per ritornare all’attacco sul cambio della formula. Non ci stanno, e fanno capire che l’affare a queste condizioni sia da considerarsi "saltato", per colpa del voltafaccia dell’Inter e per i suoi dissidi interni. All’Inter smentiscono differenze di vedute in seno al club e considerano la trattativa ancora aperta, ma solo con la formula dello scambio di prestiti: l’esame della cartella clinica non consiglierebbe un acquisto in via definitiva. Il peso del suo cartellino sarebbe eccessivo visti i rischi sullo stato fisico del giocatore. Partendo da queste posizioni un accordo ora sembra complesso.

"TORNARE: UN SOGNO"— Inutile dire che la Roma, che invoca il rispetto dell’accordo già raggiunto, sia furiosa contro l’Inter, con cui già in estate c’era stata tensione nell’ambito della trattativa per Dzeko. Pensate che doccia fredda, tutto questo, potrebbe essere per Politano. Il club giallorosso lo aveva ceduto nel 2016 al Sassuolo per una cifra complessiva di 3,5 milioni e adesso lo riacquisterebbe (il condizionale è d’obbligo) per circa 27. Quell’addio era stato triste, tant’è che a giugno 2017 – convocato in Nazionale – aveva detto con un pizzico d’amarezza: "In neroverde siamo in 5-6 ex giallorossi. Forse un pensierino prima di lasciarci andare la Roma poteva farlo". Il tifo però non era mai mancato, tant’è che Matteo era andato anche in tribuna a vedere Roma-Brescia. Poi l’accelerazione che pareva aver sanato la ferita. Ieri Politano era sbarcato a Fiumicino, sventolato la sciarpa d’ordinanza e poi approdato a Villa Stuart per le visite mediche. A chi gli era vicino, addirittura, aveva regalato piccole, prevedibili pillole di felicità, sempre incentrate sugli stessi concetti. "Tornare alla Roma era il mio sogno. Non vedevo l’ora di tornare a vestire la maglia giallorossa". Addirittura gli era stata prenotata una camera a Parma per raggiungere la squadra, perché Fonseca lo avrebbe portato in panchina, avendo già scelto il numero di maglia, il 25 al posto del 16 che aveva all’Inter, ma che a Roma significa De Rossi. Invece, lo stop"
OFFLINE
Post: 5,209
Location: ROMA
Age: 42
Gender: Male
1/16/2020 8:30 AM
 
Quote

Io però a sto punto non me impunterei e farei lo scambio di prestiti con diritto di riscatto...
OFFLINE
Post: 21,151
Location: ROMA
Age: 48
Gender: Male
1/16/2020 8:36 AM
 
Quote

me fa ride sti titoli..Ira.Roma..Roma furiosa..

Ma co chi? Con l'Inter o con la Juve che t'ha rifilato un pacco a giugno?

E certo perché ce sarà un complotto che nn te permette de fa due ricche plusvalenze in 7 mesi sfruttando un giocatore che ha problemi fisici conclamati.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 9,823
Location: ROMA
Age: 46
Gender: Male
1/16/2020 8:38 AM
 
Quote

ieri ho sentito la notizia per la prima volta alle sei da Moroni e pensavo fosse uno scherzo.
ONLINE
Post: 9,968
Age: 37
Gender: Male
1/16/2020 9:00 AM
 
Quote

Vabbé regà ma adesso farà i testi fisici supplementari e che vuoi che non se lo pigliano?

Poi non ho capito a luglio era sano pe' noi e a gennaio non va più bene per l'Inter? [SM=x2478856]
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

ONLINE
Post: 9,823
Location: ROMA
Age: 46
Gender: Male
1/16/2020 9:10 AM
 
Quote

Re:
jandileida23, 16/01/2020 09.00:


Poi non ho capito a luglio era sano pe' noi e a gennaio non va più bene per l'Inter? [SM=x2478856]



Lo vedi che cominci ad imparare?, come diceva la famosa barzelletta.
OFFLINE
Post: 21,151
Location: ROMA
Age: 48
Gender: Male
1/16/2020 9:14 AM
 
Quote

Re:
jandileida23, 16/01/2020 09.00:

Poi non ho capito a luglio era sano pe' noi e a gennaio non va più bene per l'Inter? [SM=x2478856]



Be 2 anni fa hai comprato un terzino rotto a 20 milioni e dopo 10 ore lo hai mandato a Villa Stuart.

Qua almeno ci hai fatto na plusvalenza.
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
ONLINE
Post: 9,968
Age: 37
Gender: Male
1/16/2020 9:14 AM
 
Quote

Sembra pure la barzelletta dell'avvocato di Proietti, "qui ce li inculamo, qua te se inculano"
--------------------------------------------------------
"A' Gómez, se c'hai 'na penna te faccio l'autografo!"

"Vola, sotto la curva vola, la curva s'innamora, tedesco vola"

OFFLINE
Post: 5,209
Location: ROMA
Age: 42
Gender: Male
1/16/2020 11:02 AM
 
Quote

🤣
OFFLINE
Post: 5,209
Location: ROMA
Age: 42
Gender: Male
1/16/2020 11:03 AM
 
Quote

"Per quanto qua forse se li potremmo pure incula' noi.. famme lavora'"
Mitico 😆
OFFLINE
Post: 21,151
Location: ROMA
Age: 48
Gender: Male
1/16/2020 1:00 PM
 
Quote

Re:
Sound72, 15/01/2020 18.26:



L'Inter bene o male Politano lo aveva considerato sempre riserva e praticamente fatto fuori da tempo, alla Roma Spinazzola fino ad un mese fa era titolare.
C'è una certa differenza.



Ecco, la differenza se nota ancora de piu' se adesso te ritorna indietro visto che di fatto è stato scartato come acquisto a titolo definitivo perché ritenuto fisicamente come minimo non affidabile.

Pensaod all'alto ingaggio che ha oltretutto.
[Edited by Sound72 1/16/2020 1:01 PM]
------------------------------------
“La curva sud ci ha dato una lezione, si può anche perdere, si possono anche subire amare sconfitte, ma con quegli striscioni che hanno esposto ci hanno fatto capire che nei momenti sfavorevoli bisogna aumentare le energie. Loro ci danno la fede noi gli dobbiamo dare il carattere”. Dino Viola
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:21 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com