printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 | Next page

Le cattive compagnie di 1 Corinti 15:33

Last Update: 1/20/2020 9:54 PM
Author
Print | Email Notification    
1/14/2020 4:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,338
Moderatore

Ti vengono altri esempi in mente?



In Rivelazione si parla della setta dei nicolaiti, ad Efeso che viene lodata perché "non tolleri i malvagi, e hai messo alla prova quelli che sostengono di essere apostoli ma non lo sono e li hai trovati bugiardi" evidentemente espellendoli dalla congregazione. Ma la lode fa pensare che altrove questi "falsi apostoli" venissero invece in qualche modo tollerati, come accadeva a Pergamo: "E così con te ci sono anche quelli che seguono gli insegnamenti della setta dei nicolaiti" oltre a chi tollevara l'immoralità sessuale. E a Tiatira dice: "ho questo contro di te: tolleri quella donna, Ìzebel, che afferma di essere una profetessa e insegna e svia i miei schiavi inducendoli a commettere immoralità sessuale e a mangiare ciò che è sacrificato agli idoli". Anche se non tutti pare che molti seguissero questa profetessa e le "cose profonde di Satana".

Insomma, per Giovanni questo era il quadro verso la fine del I scolo E.V., alcune congregazione sembravano espellere gli apostati mantre altre pare in qualche modo li tollerassero, forse perché godevano di un certo rispetto per la posizione sociale, forse per la seduzione dei loro insegnamenti, forse perché erano tolleranti verso l'immoralità sessuale, cosa che poteva piacere sicuramente nell'impero romano dove i costumi in alcuni casi erano abbastanza libertini.


Anatemi vuol dire non disassociati ma solo messa in guardia?



Paolo contro questi usa parole forti, più di una semplice messa in guardia, ma pare che non sempre gli anziani locali intervenissero per allontanare gli apostati, forse proprio perché personaggi in vista e influenti, a Efeso pare vi riuscissero ma se leggiamo Giovanni altrove pare che la congregazione avesse difficoltà ad allontanarli. Di fatto anche oggi è vero che gli anziani possono scomunicano qualcuno, ma è altrettanto vero che la scomunica funzione se è la congregazione a riconsocere che sono peccatori, se i proclamatori li ascoltassero di fatto l'effetto delle scomunica sarebbe annullato. Probabilmente nel I secolo succedeva che il talune congregazioni o vi erano anziani divisi sul da farsi, forse alcuni di questi spostati, oppure la congregazione aveva difficoltà a riconsocere l'autorità degli anziani. Faccio solo ipotesi sulle poche informazioni che possiamo dedurre della scritture.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
Previous page | 1 2 3 4 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:33 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com