printprint
New Thread
Reply
 

Scusate il disturbo

Last Update: 1/14/2020 11:43 AM
Author
Print | Email Notification    
1/2/2020 5:21 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 584
Location: CATANZARO
Age: 45
Re: Re:
Aquila-58, 02/01/2020 17.01:




TI SBAGLI! IL CD NON IMPONE NULLA!




domeci, 02/01/2020 16.59:
Infatti io non dico che non bisogna indossarla.
Elegante e sobrio è chi la indossa ma altrettanto elegante e sobrio è chi non la indossa.
Non si può inciampare quando c'è libertà nei limiti cristiani.


Aquila
ma se dici di non indossarla, vedi che stai già stabilendo una regola?
poi ti lamenti di noi?


Leggi bene per favore... Io non dico di non indossarla. Io dico che se vuoi la indossi se non vuoi non la indossi.
1/2/2020 5:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,141
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re:
domeci, 02/01/2020 17.21:



Leggi bene per favore... Io non dico di non indossarla. Io dico che se vuoi la indossi se non vuoi non la indossi.




fai come vuoi, per noi la "tua" adunanza non rispetta completamente la Scrittura, perché secondo il tuo ragionamento io posso vestire giacca e cravatta, l' altro solo giacca senza cravatta, l' altro pantaloni corti e l' altro ancora jeans a maglietta a pois, ti pare un' adunanza ordinata e dignitosa?

Dimmi tu

[Edited by Aquila-58 1/2/2020 5:24 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/2/2020 5:26 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 02/01/2020 17.20:




chi te l' ha detto che non è da intendere anche per l' abbigliamento?
Dove lo leggi?

Ti ripropongo il mio post che non trovi.

si può inciampare benissimo invece.
In 1 Corinti 8 viene descritta tale libertà cristiana, ma vedi come finisce il capitolo 8.
Il diritto di essere libero va al secondo posto se il fratello più debole, per cui Cristo è morto, può inciampare, mi capisci?


Questa è la libertà cristiana, quella che si fonda sull' amore, anche a costo di rinunciare a qualcosa di proprio per un altro fratello

[Modificato da Aquila-58 02/01/2020 17.05]

A riguardo ti rispondo che se il fratello è debole è un problema suo non mio, se cade in tentazione di certo non è responsabilità mia interessarmene, per come la penso io.
Io non devo essere per forza amico di tutti ed io con la gente sono molto diffidente e mantengo generalmente molto le distanze.
Per dire quando vado in Chiesa io non parlo mai e dico mai con nessuno e finita la messa vado via immediatamente o mi ritiro a pregare da solo lontano dalla gente perché odio le chiacchiere e soprattutto chiacchierare con gente che non mi interessa averci a che fare...
Potrò sembrare scostante e altezzoso ma io faccio i fatti miei e pretendo che gli altri si facciano gli affari propri senza interferenza alcuna.
Io come ripeto so di esser in linea ai 10 comandamenti, tutto il resto non mi interessa.
Gli amici li ho e non mi interessa di certo legare con nessun altro, la famiglia ce l'ho e quindi ad un certo punto degli altri non mi interessa proprio nulla, rispetto ovviamente ma non vado oltre.
1/2/2020 5:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 34,612
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
Aquila-58, 02/01/2020 17:24:




fai come vuoi, per noi la "tua" adunanza non rispetta completamente la Scrittura, perché secondo il tuo ragionamento io posso vestire giacca e cravatta, l' altro solo giacca senza cravatta, l' altro pantaloni corti e l' altro ancora jeans a maglietta a pois, ti pare un' adunanza ordinata e dignitosa?

Dimmi tu



Caro Aquila,

quando Paolo ha parlato del modo di vestire, cos'ha detto?

Simon
1/2/2020 5:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,141
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Rodolphe1988, 02/01/2020 17.26:

A riguardo ti rispondo che se il fratello è debole è un problema suo non mio,




Rodolfo, ti avevo chiesto la brevità e mi proponi un sermone!
Rodolfo, secondo la Bibbia (parola di Dio), il problema è anche tuo, non solo del fratello!
Leggi bene 1 Corinti 8 (e molte altre Scritture…)




-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/2/2020 5:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,141
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re:
(SimonLeBon), 02/01/2020 17.27:



Caro Aquila,

quando Paolo ha parlato del modo di vestire, cos'ha detto?

Simon




ho già risposto a questo…..leggi i miei post

-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/2/2020 5:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 584
Location: CATANZARO
Age: 45
Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 02/01/2020 17.24:




fai come vuoi, per noi la "tua" adunanza non rispetta completamente la Scrittura, perché secondo il tuo ragionamento io posso vestire giacca e cravatta, l' altro solo giacca senza cravatta, l' altro pantaloni corti e l' altro ancora jeans a maglietta a pois, ti pare un' adunanza ordinata e dignitosa?

Dimmi tu


Certo... Anche se non ho parlato di pantaloncini corti che io non metterei... Ripeto io non metterei.

Se è come dici tu un cristiano dovrebbe vestire in quel modo sempre, siamo sempre al cospetto di Dio e sotto lo sguardo di eventuali fratelli che potrebbero inciampare.
Lo vedi che non ha senso? Solo sul podio devo essere rispettoso, dignitoso e ordinato????

Se tu vai da qualcuno senza cravatta non sei rispettoso nei suoi riguardi?

1/2/2020 5:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 02/01/2020 17.28:




Rodolfo, ti avevo chiesto la brevità e mi proponi un sermone!
Rodolfo, secondo la Bibbia (parola di Dio), il problema è anche tuo, non solo del fratello!
Leggi bene 1 Corinti 8 (e molte altre Scritture…)





Ho capito che secondo quel passo biblico bisognerebbe pensare agli altri ma io non la penso così, io mi interesso solo di chi voglio io, non di tutti...
Non dico che faccio bene ma dico semplicemente che a me va bene così.
1/2/2020 5:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 34,612
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re: Re: Re:
Aquila-58, 02/01/2020 17:30:



ho già risposto a questo…..leggi i miei post




Allora fermiamoci alle parole di Paolo, che sono nel contesto della nostra discussione.

Simon
1/2/2020 5:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,141
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re: Re: Re:
domeci, 02/01/2020 17.32:

Certo... Anche se non ho parlato di pantaloncini corti che io non metterei... Ripeto io non metterei.






tu non metteresti i pantaloncini corti, ma secondo il tuo ragionamento un fratello potrebbe metterli in adunanza.
Per cui ti ripeto: sarebbe un' adunanza ordinata?


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/2/2020 5:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,141
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re: Re:
(SimonLeBon), 02/01/2020 17.33:



Allora fermiamoci alle parole di Paolo, che sono nel contesto della nostra discussione.

Simon




infatti a quelle mi fermo


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/2/2020 5:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,141
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Rodolphe1988, 02/01/2020 17.32:

Ho capito che secondo quel passo biblico bisognerebbe pensare agli altri ma io non la penso così, io mi interesso solo di chi voglio io, non di tutti...
Non dico che faccio bene ma dico semplicemente che a me va bene così.




okay Rodolfo.
Accetto la tua risposta, ma ti invito a rifletterci ancora su, perché il cristiano deve pensare prima all' "altro" e poi a se stesso, la Bibbia su questo è più che chiara.




[Edited by Aquila-58 1/2/2020 5:36 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/2/2020 5:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,338
Moderatore
Caro Rodolfo,


A riguardo ti rispondo che se il fratello è debole è un problema suo non mio, se cade in tentazione di certo non è responsabilità mia interessarmene, per come la penso io



Non è proprio questo il pensiero cristiano... Paolo in Romani 15,1 dice: "Noi che siamo forti dobbiamo portare le debolezze di quelli che non sono forti, e non far piacere a noi stessi". Spesso basta poco per aiutare chi ha la coscienza più debole, non è richiesto che facciamo grandi sacrifici. Paolo va ancora più avanti e in 1 Corinti dice: "Ma non sarà il cibo ad avvicinarci a Dio; se non mangiamo non ci rimettiamo, e se mangiamo non ci guadagniamo. State attenti, però, che questo vostro diritto non diventi in qualche modo un ostacolo per chi è debole". Al cibo sostituisci iljeans o la cravatta che non ti piace. Se mettere la cravatta può servire a qualcuno d'altra parte non ti toglie nulla, cosa ci perdi a mettere una cravatta se non forse l'idea un po' ingenua di non sottostare a nessuna regola?


Io come ripeto so di esser in linea ai 10 comandamenti, tutto il resto non mi interessa



I 10 comandamenti non sono più in vigore, con Cristo prevale la legge dell'amore. Dovremmo ragionare sempre in termini di amore per il nostro prossimo. Comunque dubito che qualcuno possa "inciampare" perché ti metti i jeans in sala, diverso è rappresentare l'organizzazione, in quel caso ti presenti non come Rodolfo ma come ministro dei testimoni di Geova e dunque è giusto che segui un abbigliamento più formale, secondo me.

Shalom
[Edited by barnabino 1/2/2020 5:39 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/2/2020 5:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 02/01/2020 17.33:




tu non metteresti i pantaloncini corti, ma secondo il tuo ragionamento un fratello potrebbe metterli in adunanza.
Per cui ti ripeto: sarebbe un' adunanza ordinata?



Basterebbe mettere la regola di mettersi calzature chiuse e pantaloni lunghi e maglie non scollate.
Questa sarebbe una regola ragionevole.
Non imporre la gomma alle femmine e la camicia con la cravatta ai maschi...
Comunque se coloro che decidono queste cose cambiassero il modo di gestire l'abbigliamento, chissà avrebbero anche più fedeli...
1/2/2020 5:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 02/01/2020 17.35:




okay Rodolfo.
Accetto la tua risposta, ma ti invito a rifletterci ancora su, perché il cristiano deve pensare prima all' "altro" e poi a se stesso, la Bibbia su questo è più che chiara.





Ti ringrazio
1/2/2020 5:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 34,612
Location: PINEROLO
Age: 49
TdG
Re:
Rodolphe1988, 02/01/2020 17:38:

Basterebbe mettere la regola di mettersi calzature chiuse e pantaloni lunghi e maglie non scollate.
Questa sarebbe una regola ragionevole.
Non imporre la gomma alle femmine e la camicia con la cravatta ai maschi...
Comunque se coloro che decidono queste cose cambiassero il modo di gestire l'abbigliamento, chissà avrebbero anche più fedeli...



Non è detto, perchè l'uomo (e anche la donna) è imprevedibile e non sai mai come potrebbe reagire.
Ad alcuni piace avere regole rigide, ad altri meno.

Simon
1/2/2020 5:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,141
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re: Re: Re: Re: Re:
Rodolphe1988, 02/01/2020 17.38:

Basterebbe mettere la regola di mettersi calzature chiuse e pantaloni lunghi e maglie non scollate.
Questa sarebbe una regola ragionevole.
Non imporre la gomma alle femmine e la camicia con la cravatta ai maschi...
Comunque se coloro che decidono queste cose cambiassero il modo di gestire l'abbigliamento, chissà avrebbero anche più fedeli...




Rodolfo, la Congregazione Cristiana non mette "regole" e alla Congregazione Cristiana non interessa "avere più fedeli", ma avere persone che amano Geova perché amano il proprio fratello e per il proprio fratello sono disposti a rinunciare a tutto, perfino alla propria vita.
Questo è biblico (neotestamentario)

Gesù ha fatto proprio questo



-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/2/2020 5:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
barnabino, 02/01/2020 17.37:

Caro Rodolfo,


A riguardo ti rispondo che se il fratello è debole è un problema suo non mio, se cade in tentazione di certo non è responsabilità mia interessarmene, per come la penso io



Non è proprio questo il pensiero cristiano... Paolo in Romani 15,1 dice: "Noi che siamo forti dobbiamo portare le debolezze di quelli che non sono forti, e non far piacere a noi stessi". Spesso basta poco per aiutare chi ha la coscienza più debole, non è richiesto che facciamo grandi sacrifici. Paolo va ancora più avanti e in 1 Corinti dice: "Ma non sarà il cibo ad avvicinarci a Dio; se non mangiamo non ci rimettiamo, e se mangiamo non ci guadagniamo. State attenti, però, che questo vostro diritto non diventi in qualche modo un ostacolo per chi è debole". Al cibo sostituisci iljeans o la cravatta che non ti piace. Se mettere la cravatta può servire a qualcuno d'altra parte non ti toglie nulla, cosa ci perdi a mettere una cravatta se non forse l'idea un po' ingenua di non sottostare a nessuna regola?


Io come ripeto so di esser in linea ai 10 comandamenti, tutto il resto non mi interessa



I 10 comandamenti non sono più in vigore, con Cristo prevale la legge dell'amore. Dovremmo ragionare sempre in termini di amore per il nostro prossimo. Comunque dubito che qualcuno possa "inciampare" perché ti metti i jeans in sala, diverso è rappresentare l'organizzazione, in quel caso ti presenti non come Rodolfo ma come ministro dei testimoni di Geova e dunque è giusto che segui un abbigliamento più formale, secondo me.

Shalom

La legge dell'amore di Gesù però racchiude tutti i 10 comandamenti, li semplifica in un comandamento unico.
Ad ogni modo io tratto gli altri come vorrei essere trattato : io non rompo agli altri e pretendo che non rompino a me. (Detta proprio terra terra) quindi sono in linea al 100%

Poi se guardiamo il versetto dove dice che dobbiamo considerare gli altri il fratello debole ecc ecc li ammetto di non essere in linea perché io questo versetto lo applico solo verso chi amo e a cui voglio bene e non a tutti in generale, ma a tutto il resto si sono in linea 😇
1/2/2020 5:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re:
(SimonLeBon), 02/01/2020 17.39:



Non è detto, perchè l'uomo (e anche la donna) è imprevedibile e non sai mai come potrebbe reagire.
Ad alcuni piace avere regole rigide, ad altri meno.

Simon

Io per dire col carattere che ho non accetto che uno mi faccia una osservazione perché divento una bestia, io sono per il vivi e lascia vivere. Infatti io lavoro in proprio non potrei mai essere un lavoratore dipendente, durerei mezz'ora 😅
1/2/2020 5:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,141
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re:
Rodolphe1988, 02/01/2020 17.43:

La legge dell'amore di Gesù però racchiude tutti i 10 comandamenti, li semplifica in un comandamento unico.




non so dove tu lo legga, Gesù quando gli chiedono quali sono i due più grandi comandamenti, non cita nessuno dei 10 ma cita altri passi che non fanno parte del Decalogo, leggi Marco 12:28-31

La Bibbia è Bibbia, Rodolfo

Tu dici di "essere in linea con tutto" (per il resto), ma Paolo dice:

"Se qualcuno pensa di conoscere qualcosa, ancora non lo conosce come dovrebbe." (1 Corinti 8:2)


(tra pochissimo dovrò staccare perché stasera ho l' adunanza e devo prepararmi)


[Edited by Aquila-58 1/2/2020 5:48 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:04 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com