printprint
New Thread
Reply
 

Scusate il disturbo

Last Update: 1/14/2020 11:43 AM
Author
Print | Email Notification    
1/2/2020 4:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re:
Aquila-58, 02/01/2020 16.49:




e questo il punto che ti resta difficile da capire.
La Scrittura, come sai, dice che nelle adunanze tutto "deve avere luogo dignitosamente e con ordine". (1 Corinti 14:40).
Io penso che non ci sia nessuna difficoltà ad ammettere che mettersi tutti in giacca e cravatta (parlo dei maschietti, ovviamente…) non sia affatto indecoroso, dico bene?
Tu dici: "non è indecoroso neppure mettersi senza cravatta", e io ti do ragione.
La Bibbia non dice di mettere la cravatta o di non mettersela, ma di avere un aspetto dignitoso perché le adunanze devono svolgersi dignitosamente e con ordine.
Noi cristiani testimoni di Geova riteniamo che - per ciò che concerne i maschietti - vestirsi tutti con la giacca e la cravatta sia dignitoso e ordinato, anche se non c' è nessuna specifica Scrittura che obblighi a metterla (e neppure il contrario, a dire il vero).
Sempre noi cristiani testimoni di Geova - al contrario - riteniamo che non sia un' adunanza dignitosa e ordinata se uno si veste giacca e cravatta, l' altro senza cravatta, l' altro ancora senza né giacca né cravatta, un altro ancora in jeans e maglietta e - dulcis in fundo - l' ultimo della fila magari con il vestito a pois

Siamo formali?
No, riteniamo di essere ordinati….


Per esempio in Chiesa tutti sono vestiti diversamente però la parola di Dio penetra nel nostro cuore e nella nostra mente lo stesso e nessuno si sente a disagio per il modo di vestire differente che ha l'uno e l'altro...
Anche perché accadesse ciò può benissimo non venire in Chiesa e cambiarla dato che ce ne sono tante ma sicuramente in tutte troverà persone vestite diversamente...
Come è giusto che sia il problema non è di chi si veste differentemente ma di chi si sente offeso o infastidito dall'abbigliamento altrui... Bisogna appunto essere elastici...
[Edited by Rodolphe1988 1/2/2020 4:57 PM]
1/2/2020 4:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,142
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re:
Rodolphe1988, 02/01/2020 16.56:

Per esempio in Chiesa tutti sono vestiti diversamente però la parola di Dio penetra nel nostro cuore e nella nostra mente lo stesso e nessuno si sente a disagio per il modo di vestire differente che ha l'uno e l'altro...
Anche perché accadesse ciò può benissimo non venire in Chiesa e cambiarla dato che ce ne sono tante ma sicuramente in tutte troverà persone vestite diversamente...
Come è giusto che sia il problema non è di chi so ceste differentemente ma di chi si sente offeso o infastidito da abbigliamento altrui...




che la parola di Dio entri nel nostro cuore e nella nostra mente non ci piove, ma - Rodolfo - pensi che non entri nella mente e nel cuore se l' adunanza, come dice la Scrittura, si svolge "dignitosamente e con ordine"? (1 Corinti 14:40).
Penso di si, vero?
Quindi noi riteniamo che l' adunanza alla Sala del Regno sia ordinata e dignitosa, tutto qui…

-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/2/2020 4:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 584
Location: CATANZARO
Age: 45
barnabino, 02/01/2020 14.14:

Caro domeci,


Libertà di vestiario, trucco e parrucco nel rispetto della morale cristiana... Non è complicato. La morale cristiana è chiara: sobrietà!



Infatti, ma poiché la "sobrietà" è un concetto soggettivo e quello che è sobrio per un patuto della discoteca o un rapper non è quello che è sobrio per un militare in pensione, chi ha la responsabilità di gestire una comunità deve porre regole ragionevolmente condivise da tutta la comunità. In occidente giacca e cravatta è un abbigliamento sufficientemente formale ma non eccessivamente elegante.


Continuo a non capire come si possa far inciampare un fratello perché non si indossa la cravatta!



E io non capisco come si possa incimpare indossandola... capisci che è un circolo vizioso da cui non si esce se lo poni sul piano del legalismo o dei diritti e non di quello che dice Paolo: "non facendo nulla per contenzione o egotismo, ma con modestia di mente, considerando che gli altri siano superiori a voi, guardando con interesse personale non solo alle cose vostre, ma anche con interesse personale a quelle degli altri".

I testimoni di Geova non hanno alcuna regola di abbigliamento, chiedono solo di portarla quando si impegnano in aspetti formali del loro ministero. Tutto qui, ma non sei certo obbligato a metterla.

Shalom

Infatti io non dico che non bisogna indossarla.
Elegante e sobrio è chi la indossa ma altrettanto elegante e sobrio è chi non la indossa.
Non si può inciampare quando c'è libertà nei limiti cristiani.
1/2/2020 5:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 584
Location: CATANZARO
Age: 45
johnny01, 02/01/2020 14.11:

In Italia non sarebbe considerato sobrio, ma in quella zona del mondo si.
Ecco che cade il tuo mito del "Siamo omologati" e "Il CD ci impone come vestirci"...

Certo che lo impone... Lo impone per ogni paese.
1/2/2020 5:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,142
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re:
domeci, 02/01/2020 16.59:

Infatti io non dico che non bisogna indossarla.
Elegante e sobrio è chi la indossa ma altrettanto elegante e sobrio è chi non la indossa.
Non si può inciampare quando c'è libertà nei limiti cristiani.




ma se dici di non indossarla, vedi che stai già stabilendo una regola?
poi ti lamenti di noi?

domeci, 02/01/2020 17.01:

Certo che lo impone... Lo impone per ogni paese.




TI SBAGLI! IL CD NON IMPONE NULLA!



[Edited by Aquila-58 1/2/2020 5:01 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/2/2020 5:01 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re:
domeci, 02.01.2020 16:59:

Infatti io non dico che non bisogna indossarla.
Elegante e sobrio è chi la indossa ma altrettanto elegante e sobrio è chi non la indossa.
Non si può inciampare quando c'è libertà nei limiti cristiani.




ciò non toglie che si deve evitare di posar la pietra d'inciampo...
1/2/2020 5:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,142
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re:
domeci, 02/01/2020 16.59:


Non si può inciampare quando c'è libertà nei limiti cristiani.




si può inciampare benissimo invece.
In 1 Corinti 8 viene descritta tale libertà cristiana, ma vedi come finisce il capitolo 8.
Il diritto di essere libero va al secondo posto se il fratello più debole, per cui Cristo è morto, può inciampare, mi capisci?


Questa è la libertà cristiana, quella che si fonda sull' amore, anche a costo di rinunciare a qualcosa di proprio per un altro fratello

[Edited by Aquila-58 1/2/2020 5:05 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/2/2020 5:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re: Re: Re:
Aquila-58, 02/01/2020 16.59:




che la parola di Dio entri nel nostro cuore e nella nostra mente non ci piove, ma - Rodolfo - pensi che non entri nella mente e nel cuore se l' adunanza, come dice la Scrittura, si svolge "dignitosamente e con ordine"? (1 Corinti 14:40).
Penso di si, vero?
Quindi noi riteniamo che l' adunanza alla Sala del Regno sia ordinata e dignitosa, tutto qui…


Io credo che un vestito NON possa essere d'inciampo verso il prossimo solo perché diverso dalla massa, quello che conta è lo spirito e l'anima della persona e non il vestito.

Secondo te è migliore un fratello che si ostina a indossare jeans scarpe da tennis e polo ma che moralmente è impeccabile oppure un uomo che in Adunanza è in predicazione si mette l'abito e poi tradisce la moglie, oppure fa sesso con persone dello stesso sesso?

Vedi che il vestito non serve a nulla?

Può benissimo fare una figura migliore il vestito elegante che la felpa e i jeans ma io che sono una persona intelligente non mi faccio certo incantare dal vestito di un uomo, ma vado oltre sia esso sia con la tuta sia esso sia in smoking.

Lo stesso vale per la tinta di capelli.

Una donna con i capelli castani, biondi, rossi, neri può sembrare all'apparenza seria ed una con i capelli tinti verdi, blu, fucsia ecc potrebbe sembrare una pazza, ma è veramente così? Assolutamente no, perché la castana potrebbe essere una che magari ruba, forniva, tradisce e magari quella coi capelli blu può essere una donna perfettamente fedele e dedita alla famiglia...

L'apparenza inganna e non è tutto oro quello che luccica.

E la società è piena zeppa di specchietti per le allodole.
[Edited by Rodolphe1988 1/2/2020 5:08 PM]
1/2/2020 5:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
domeci, 02/01/2020 16.59:

Infatti io non dico che non bisogna indossarla.
Elegante e sobrio è chi la indossa ma altrettanto elegante e sobrio è chi non la indossa.
Non si può inciampare quando c'è libertà nei limiti cristiani.

Bravissimo
1/2/2020 5:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,142
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re: Re: Re:
Rodolphe1988, 02/01/2020 17.07:

Io credo che un vestito possa essere d'inciampo verso il prossimo solo perché diverso dalla massa, quello che conta è lo spirito e l'anima della persona e non il vestito.

Secondo te è migliore un fratello che si ostina a indossare jeans scarpe da tennis e polo ma che moralmente è impeccabile oppure un uomo che in Adunanza è in predicazione si mette l'abito e poi tradisce la moglie, oppure fa sesso con persone dello stesso sesso?

Vedi che il vestito non serve a nulla?

Può benissimo fare una figura migliore il vestito elegante che la felpa e i jeans ma io che sono una persona intelligente non mi faccio certo incantare dal vestito di un uomo, ma vado oltre sia esso sia con la tuta sia esso sia in smoking.

Lo stesso vale per la tinta di capelli.

Una donna con i capelli castani, biondi, rossi, neri può sembrare all'apparenza seria ed una con i capelli tinti verdi, blu, fucsia ecc potrebbe sembrare una pazza, ma è veramente così? Assolutamente no, perché la castana potrebbe essere una che magari ruba, forniva, tradisce e magari quella coi capelli blu può essere una donna perfettamente fedele e dedita alla famiglia...

L'apparenza inganna e non è tutto oro quello che luccica.

E la società è piena zeppa di specchietti per le allodole.




Rodolfo, ti prego: leggi il mio post n. 327 e commentalo…
(brevemente, per cortesia)


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/2/2020 5:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,338
Moderatore

Elegante e sobrio è chi la indossa ma altrettanto elegante e sobrio è chi non la indossa.
Non si può inciampare quando c'è libertà nei limiti cristiani



Il punto è che cosa sia elegante e decoroso dato che è molto soggettivo, come ho spiegato un rapper di 20 anni non considera sobrio quello che lo sarebbe per un pensionato di 70 anni. Se non ci fosse una regola ragionevole e condivisa, giacca e cravatta, potremmo vedere sul podio fratelli vestiti nelle maniere più fantasiose, pensando giustamente, dal loro punto di vista, di essere tutti assolutamente eleganti e sobri... la giacca e la cravatta diciamo che costituisce una ragionevole maniera di vestire sobriamante e senza eccessi, facile da capire per tutti. Come detto si tratta di regole che hanno lo scopo di fare in modo che il culto si svolga ordinatamente e senza polemiche.

Shalom
[Edited by barnabino 1/2/2020 5:14 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/2/2020 5:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,406
Location: MILANO
Age: 18
domeci, 02/01/2020 17.01:

Certo che lo impone... Lo impone per ogni paese.

Si? E fammi vedere questa lista per paese
1/2/2020 5:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Scusate ma come si fa a leggere il numero del post?
1/2/2020 5:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,142
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re:
Rodolphe1988, 02/01/2020 17.13:

Scusate ma come si fa a leggere il numero del post?




lo trovi in alto a destra, dove c' è scritto "segnala abuso"


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/2/2020 5:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 584
Location: CATANZARO
Age: 45
Re: Re:
Aquila-58, 02/01/2020 16.49:




e questo il punto che ti resta difficile da capire.
La Scrittura, come sai, dice che nelle adunanze tutto "deve avere luogo dignitosamente e con ordine". (1 Corinti 14:40).
Io penso che non ci sia nessuna difficoltà ad ammettere che mettersi tutti in giacca e cravatta (parlo dei maschietti, ovviamente…) non sia affatto indecoroso, dico bene?
Tu dici: "non è indecoroso neppure mettersi senza cravatta", e io ti do ragione.
La Bibbia non dice di mettere la cravatta o di non mettersela, ma di avere un aspetto dignitoso perché le adunanze devono svolgersi dignitosamente e con ordine.
Noi cristiani testimoni di Geova riteniamo che - per ciò che concerne i maschietti - vestirsi tutti con la giacca e la cravatta sia dignitoso e ordinato, anche se non c' è nessuna specifica Scrittura che obblighi a metterla (e neppure il contrario, a dire il vero).
Sempre noi cristiani testimoni di Geova - al contrario - riteniamo che non sia un' adunanza dignitosa e ordinata se uno si veste giacca e cravatta, l' altro senza cravatta, l' altro ancora senza né giacca né cravatta, un altro ancora in jeans e maglietta e - dulcis in fundo - l' ultimo della fila magari con il vestito a pois

Siamo formali?
No, riteniamo di essere ordinati….


Acquila... Non regge!
Sei sicuro che per ordine si intenda un modo di vestire omologato?
Se così fosse ti sembrerebbe ordinato un gruppo in cui vedi cravatte gialle, rosse, vdrdi, nere, a lois, a rihhe, con un disegno... E vestiti spezzati, neri, bianchi, con camice di vario tipo?
Un gruppo così non è ordinato affatto... Ognuno mette quello che vuole nel rispetto della regola umana della cravatta.

Quando diciamo che un'assemblea o una manifestazione o un congresso si sono svolti in modo decoroso e ordinato intendiamo dire che non ci sono stati "disordini" cioè guerriglie o litigi o urla... Tutti hanno parlato ed hanno espresso il loro parere in modo decoroso e ordinato e tutti hanno ascoltato senza dissentire in modo volgare. Non certo si intende che tutti avessero la cravatta o la gonna.
1/2/2020 5:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re:
Aquila-58, 02/01/2020 17.14:




lo trovi in alto a destra, dove c' è scritto "segnala abuso"



Io mi collego dal telefono e non mi esce alcun numero 😱
1/2/2020 5:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Re: Re: Re:
domeci, 02/01/2020 17.15:

Acquila... Non regge!
Sei sicuro che per ordine si intenda un modo di vestire omologato?
Se così fosse ti sembrerebbe ordinato un gruppo in cui vedi cravatte gialle, rosse, vdrdi, nere, a lois, a rihhe, con un disegno... E vestiti spezzati, neri, bianchi, con camice di vario tipo?
Un gruppo così non è ordinato affatto... Ognuno mette quello che vuole nel rispetto della regola umana della cravatta.

Quando diciamo che un'assemblea o una manifestazione o un congresso si sono svolti in modo decoroso e ordinato intendiamo dire che non ci sono stati "disordini" cioè guerriglie o litigi o urla... Tutti hanno parlato ed hanno espresso il loro parere in modo decoroso e ordinato e tutti hanno ascoltato senza dissentire in modo volgare. Non certo si intende che tutti avessero la cravatta o la gonna.

Esatto, il tutto non è da intendere per l'abbigliamento ma per la condotta di coloro che partecipano all'adunanza...
1/2/2020 5:18 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,142
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re:
domeci, 02/01/2020 17.15:

Acquila... Non regge!
Sei sicuro che per ordine si intenda un modo di vestire omologato?




per ordine - parlo dei maschietti - in un luogo di culto, per me non si intende affatto vestirsi l' uno in maniera totalmente differente dall' altro.
Vestirsi giacca e cravatta è dignitoso e ordinato, non "omologato".
Ti rammento che siamo in un luogo in cui si adora Dio

Ripeto, vedi in 1 Corinti 8 che cos'è la libertà cristiana


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
1/2/2020 5:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,338
Moderatore
Domeci, ma i testimoni di Geova non vestono solo giacca e cravatta, ma anche, secondo le circostanze. Una circostanza formale richiede un dress code più formale, indipendentemente da cosa sia decente, concetto per altro soggettivo e non sempre compreso da tutti. Se rappresenti la nostra organizzazione è giusto adeguarsi, in quel momento non rappresenti solo te stesso.

Shalom
[Edited by barnabino 1/2/2020 5:21 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
1/2/2020 5:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 32,142
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re: Re: Re:
Rodolphe1988, 02/01/2020 17.17:

Esatto, il tutto non è da intendere per l'abbigliamento ma per la condotta di coloro che partecipano all'adunanza...




chi te l' ha detto che non è da intendere anche per l' abbigliamento?
Dove lo leggi?

Ti ripropongo il mio post che non trovi.

si può inciampare benissimo invece.
In 1 Corinti 8 viene descritta tale libertà cristiana, ma vedi come finisce il capitolo 8.
Il diritto di essere libero va al secondo posto se il fratello più debole, per cui Cristo è morto, può inciampare, mi capisci?


Questa è la libertà cristiana, quella che si fonda sull' amore, anche a costo di rinunciare a qualcosa di proprio per un altro fratello

[Modificato da Aquila-58 02/01/2020 17.05]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:13 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com