FUMETTI - Il Forum degli Eternauti
printprintFacebook

Benvenuti nel nostro forum. Se vi siete appena iscritti scrivete il vostro primo messaggio QUI.
In tal modo potrete accedere a tutte le discussioni del Forum degli Eternauti.
Buon divertimento e buona permanenza tra noi.

New Thread
Reply
 
Previous page | 1 | Next page
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Quel letamaio del MES.

Last Update: 12/7/2019 1:44 PM
Email User Profile
Post: 16,309
Post: 15,691
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/3/2019 9:13 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non ne abbiamo ancora parlato direttamente, ma è di gran lunga l'argomento principale degli ultimi giorni e quello con cui ci si dovrà confrontare nei prossimi tempi.
Riporto un articolo de Il Messaggero giusto per avere un punto di partenza, ma riprendo una posizione di una pagina Facebook che sto seguendo da un po' (se non erro grazie a Vinnie) per esprimere angoscia nei confronti delle possibili e probabili conseguenze di tutto ciò.

Dalla pagina di Nuova Direzione:

"IL MES è UN SACCHEGGIO LEGALIZZATO (Andrea Zhok)

Di fronte alla prospettiva di un possibile default italiano, indotto dal combinato disposto delle modifiche del MES, c'è chi si chiede se i paesi che guidano questa riforma (Germania e Francia) non siano consapevoli che un default italiano sarebbe una catastrofe che porterebbe con sé anche i sistemi bancari altrui.

Su questo punto però c'è un equivoco che bisogna sfatare. Si trova spesso come argomento consolatorio l'idea che l'Italia è 'too big to fail'. E questo è tecnicamente vero. Nessuno infatti ha interesse a vedere un default incontrollato dell'Italia, che metterebbe in crisi con effetto domino tutti i sistemi finanziari connessi.
Però la minaccia di un default unilaterale e senza paracadute sarebbe una minaccia effettiva solo se gestita autonomamente dall'Italia in una trattativa, alle proprie condizioni (e, naturalmente, se a gestirla ci fossero persone tecnicamente e diplomaticamente assai capaci, il che rende al momento questa trattativa del tutto implausibile).

Non è questa la prospettiva, e la riforma del MES indica già proprio le condizioni che si prevedono come desiderabili a livello UE per un 'default controllato'.

La prospettiva che viene presa in considerazione come scenario desiderabile è quella in cui si procede ad alcuni 'haircut' circoscritti sui titoli del debito pubblico, sottoponendo simultaneamente il paese a rigide condizionalità.

Queste condizionalità devono indurre il paese che vi è soggetto a privatizzare tutto il patrimonio pubblico che c'è ancora da privatizzare, e a svendere le parti più interessanti del patrimonio privato connesso alla produzione (banche innanzitutto).

Gruppi come Leonardo-Finmeccanica, e le maggiori banche italiane sarebbero i primi a cadere, seguiti dalla delega dello sfruttamento estensivo del patrimonio ambientale e culturale.

Nel caso qualche anima bella ritenga che questa prospettiva sia troppo maligna, che i 'fratelli tedeschi e francesi' mai sarebbero così inclementi, ricordo che questo è esattamente quanto è successo, su scala minore, con la Grecia. (Solo che lì hanno imparato strada facendo, mentre ora la riforma del MES vuole disporre tutto in modo regolamentato a monte.)

In Grecia non c'è stato alcun default incontrollato (che avrebbe effettivamente coinvolto istituti bancari francesi e tedeschi). Si è invece proceduto a uno 'haircut' controllato e dilazionato, con allungamento dei tempi di restituzione dei prestiti, ed erogazioni centellinate quanto bastava per consentire al paese di 'mantenere i propri impegni', cioè di continuare nelle interazioni economiche più proficue con l'estero.
Ma tutto ciò avveniva sotto rigorosissime condizionalità, che hanno ristretto il settore pubblico greco ai minimi termini, e che hanno costretto a privatizzare tutti gli asset maggiormente produttivi, come il sistema aeuroportuale e il porto del Pireo, oggi gestiti da compagnie straniere.

Il simpatico effetto collaterale di questa strategia è che oggi anche quando il Pil greco nominalmente cresce (e sui nostri giornali ci spiegano che la Grecia è 'uscita dal tunnel'), comunque la maggior parte dei ricavi sono immediatamente veicolati su banche estere, ai gestori, contribuendo in maniera irrisoria a un miglioramento delle condizioni di vita dei Greci.

Il modello che abbiamo di fronte non è dunque quello del 'crollo', ma quello del saccheggio legalizzato, alla fine del quale resta il simulacro di una nazione, con la sua bandieretta e l'inno, ma di fatto ridotta ad un protettorato economico privo di ogni margine di reale indipendenza".
Email User Profile
Post: 24,299
Post: 23,552
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/3/2019 9:38 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Il MES è parte integrante di un problema più ampio: la combinazione dell'introduzione dell'euro con i trattati istitutivi della UE e misure intervenute a valle. Il risultato è stata la perdita di autonomia decisionale nell'ambito della politica economica dello Stato, ovvero la riduzione a una sorta di status di colonia. Il MES rischia di essere la misura con la quale si attuerà il saccheggio di ciò che resta ancora del vecchio Stato italiano.

V.



V.

http://olivavincenzo.blogspot.com/
http://vincenzooliva.blogspot.com/
http://vincenzooliva2.blogspot.com/

"Ahi serva Italia, di dolori ostello
nave sanza nocchiere in gran tempesta,
non donna di provincie ma bordello"

Settecento anni e non è cambiato un ca**o
Email User Profile
Post: 16,309
Post: 15,691
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/3/2019 11:20 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Juan Galvez, 03/12/2019 09.38:

Il MES è parte integrante di un problema più ampio: la combinazione dell'introduzione dell'euro con i trattati istitutivi della UE e misure intervenute a valle. Il risultato è stata la perdita di autonomia decisionale nell'ambito della politica economica dello Stato, ovvero la riduzione a una sorta di status di colonia. Il MES rischia di essere la misura con la quale si attuerà il saccheggio di ciò che resta ancora del vecchio Stato italiano.

V.




Indubbiamente. Il MES non arriva dal nulla; è solo l'ultimo anello disposto di una catena che risale ormai a decenni fa. E come ogni catena che si rispetti, avvinghia, ed è caratterizzata dalla difficoltà di rimozione (o modifica).
Zhok mi pare non citi, tra l'altro, il parere del presidente dell'ABI, che non ho mai sentito esprimersi con toni così allarmistici.
Francamente, mi risulta difficile non considerare questo provvedimento come un Alto Tradimento da parte delle nostre istituzioni e un'esplicita dichiarazione di guerra da parte delle nazioni egemoni.





Email User Profile
Post: 24,299
Post: 23,552
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/3/2019 11:34 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
Carlo Maria, 03/12/2019 11.20:




Indubbiamente. Il MES non arriva dal nulla; è solo l'ultimo anello disposto di una catena che risale ormai a decenni fa. E come ogni catena che si rispetti, avvinghia, ed è caratterizzata dalla difficoltà di rimozione (o modifica).
Zhok mi pare non citi, tra l'altro, il parere del presidente dell'ABI, che non ho mai sentito esprimersi con toni così allarmistici.
Francamente, mi risulta difficile non considerare questo provvedimento come un Alto Tradimento da parte delle nostre istituzioni e un'esplicita dichiarazione di guerra da parte delle nazioni egemoni.






Allarme rientrato da parte praticamente di tutti, comunque. debbono essere arrivati ordini di scuderia (o di Scuderie).

V.





V.

http://olivavincenzo.blogspot.com/
http://vincenzooliva.blogspot.com/
http://vincenzooliva2.blogspot.com/

"Ahi serva Italia, di dolori ostello
nave sanza nocchiere in gran tempesta,
non donna di provincie ma bordello"

Settecento anni e non è cambiato un ca**o
Email User Profile
Post: 16,309
Post: 15,691
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/3/2019 11:51 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re:
Juan Galvez, 03/12/2019 11.34:

Allarme rientrato da parte praticamente di tutti, comunque. debbono essere arrivati ordini di scuderia (o di Scuderie).

V.






Il che dovrebbe essere motivo di ulteriore allarme, secondo me. 😁
Email User Profile
Post: 24,299
Post: 23,552
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/3/2019 12:23 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re: Re: Re:
Carlo Maria, 03/12/2019 11.51:




Il che dovrebbe essere motivo di ulteriore allarme, secondo me. 😁


Ovviamente.

V.




V.

http://olivavincenzo.blogspot.com/
http://vincenzooliva.blogspot.com/
http://vincenzooliva2.blogspot.com/

"Ahi serva Italia, di dolori ostello
nave sanza nocchiere in gran tempesta,
non donna di provincie ma bordello"

Settecento anni e non è cambiato un ca**o
Email User Profile
Post: 16,309
Post: 15,691
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/5/2019 6:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Il giornale degli industriali che indora la pillola e spiega che dobbiamo stare calmi.
Email User Profile
Post: 24,299
Post: 23,552
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/5/2019 7:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Carlo Maria, 05/12/2019 18.47:

Il giornale degli industriali che indora la pillola e spiega che dobbiamo stare calmi.


Spero siano ancora tutti vivi quando giungerà il momento Robespierre.

V.




V.

http://olivavincenzo.blogspot.com/
http://vincenzooliva.blogspot.com/
http://vincenzooliva2.blogspot.com/

"Ahi serva Italia, di dolori ostello
nave sanza nocchiere in gran tempesta,
non donna di provincie ma bordello"

Settecento anni e non è cambiato un ca**o
Email User Profile
Post: 16,309
Post: 15,691
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/5/2019 7:47 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
Juan Galvez, 05/12/2019 19.21:


Spero siano ancora tutti vivi quando giungerà il momento Robespierre.

V.







Questo bel brano lo conosci?
Mi sale il comunismo.
Email User Profile
Post: 24,299
Post: 23,552
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/5/2019 7:54 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Celestini è uno degno! 😉

V.



V.

http://olivavincenzo.blogspot.com/
http://vincenzooliva.blogspot.com/
http://vincenzooliva2.blogspot.com/

"Ahi serva Italia, di dolori ostello
nave sanza nocchiere in gran tempesta,
non donna di provincie ma bordello"

Settecento anni e non è cambiato un ca**o
Email User Profile
Post: 16,309
Post: 15,691
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/6/2019 8:49 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Rinvio ottenuto. Ah, beh, allora tutto ok...

Parole che a me sembrano prive di cognizione di causa, una in fila all'altra.
Email User Profile
Post: 1,782
Post: 1,780
Registered in: 9/29/2001
Fumettomane
Fan di Cinzia
OFFLINE
12/6/2019 9:08 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Carlo Maria, 06/12/2019 20.49:

Rinvio ottenuto. Ah, beh, allora tutto ok...

Parole che a me sembrano prive di cognizione di causa, una in fila all'altra.




Gualtieri è il più venduto possibile, praticamente imposto da Lagarde come ministro dell'Economia, lui la prima versione del MES ha collaborato attivamente a scriverla. Quella versione che all'Italia ha lasciato 43 miliardi di crediti che non riscuoteremo mai, che alla Grecia ha regalato dolore e morte infantile, che ha salvato solo l'esposizione di Francia e Germania che avevano speculato sulla Grecia. Gualtieri è uno da XXXII canto.



Email User Profile
Post: 24,299
Post: 23,552
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/6/2019 9:34 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
kinglocci, 06/12/2019 21.08:




Gualtieri è il più venduto possibile, praticamente imposto da Lagarde come ministro dell'Economia, lui la prima versione del MES ha collaborato attivamente a scriverla. Quella versione che all'Italia ha lasciato 43 miliardi di crediti che non riscuoteremo mai, che alla Grecia ha regalato dolore e morte infantile, che ha salvato solo l'esposizione di Francia e Germania che avevano speculato sulla Grecia. Gualtieri è uno da XXXII canto.


Non avrei potuto dirlo meglio.

V.




V.

http://olivavincenzo.blogspot.com/
http://vincenzooliva.blogspot.com/
http://vincenzooliva2.blogspot.com/

"Ahi serva Italia, di dolori ostello
nave sanza nocchiere in gran tempesta,
non donna di provincie ma bordello"

Settecento anni e non è cambiato un ca**o
Email User Profile
Post: 16,309
Post: 15,691
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/6/2019 10:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Riassunto eccellente. ❤️
Email User Profile
Post: 16,309
Post: 15,691
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/7/2019 2:00 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Un altro da mettere tra i traditori della Patria è D'Alema.
Il video è di quattro anni fa, rilanciato ieri dalla Meloni (e cristo, siamo arrivati al punto di dover ritweettare Libero e la Meloni, peste colga i buoni)

Email User Profile
Post: 16,309
Post: 15,691
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/7/2019 2:01 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

E ora pensate al MES.
Email User Profile
Post: 24,299
Post: 23,552
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/7/2019 11:42 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

D'Alema è storico.

V.



V.

http://olivavincenzo.blogspot.com/
http://vincenzooliva.blogspot.com/
http://vincenzooliva2.blogspot.com/

"Ahi serva Italia, di dolori ostello
nave sanza nocchiere in gran tempesta,
non donna di provincie ma bordello"

Settecento anni e non è cambiato un ca**o
Email User Profile
Post: 1,782
Post: 1,780
Registered in: 9/29/2001
Fumettomane
Fan di Cinzia
OFFLINE
12/7/2019 12:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Carlo Maria, 07/12/2019 02.00:

Un altro da mettere tra i traditori della Patria è D'Alema.
Il video è di quattro anni fa, rilanciato ieri dalla Meloni (e cristo, siamo arrivati al punto di dover ritweettare Libero e la Meloni, peste colga i buoni)





E' terribile anche il sorrisetto con cui evidenzia il paradosso. XXXII anche lui, più un bel 71



Email User Profile
Post: 16,309
Post: 15,691
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/7/2019 12:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re: Re:
kinglocci, 07/12/2019 12.06:




E' terribile anche il sorrisetto con cui evidenzia il paradosso. XXXII anche lui, più un bel 71




No, il sorrisetto non è terribile... è criminoso.
Email User Profile
Post: 24,299
Post: 23,552
Registered in: 9/28/2001
Moderatore
(si fa per dire...)
Clone del Ratto
OFFLINE
12/7/2019 1:44 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

D'Alema e Veltroni sono l'emblema della parabola ormai più che trentennale della ex sinistra: ha venduto e svenduto ogni idea possibile e immaginabile.

V.



V.

http://olivavincenzo.blogspot.com/
http://vincenzooliva.blogspot.com/
http://vincenzooliva2.blogspot.com/

"Ahi serva Italia, di dolori ostello
nave sanza nocchiere in gran tempesta,
non donna di provincie ma bordello"

Settecento anni e non è cambiato un ca**o
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:49 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com