printprint
New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 | Next page

Primato di Pietro ,Pietro prescelto da Dio tra gli Apostoli

Last Update: 9/12/2019 9:48 PM
Author
Print | Email Notification    
9/10/2019 5:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 504
Re: Re:
Francesco Longo, 10/09/2019 17.35:


Atti 1,15
1
[1-14] 15In quei giorni Pietro si alzò in mezzo ai fratelli – il numero delle persone radunate era di circa centoventi – e disse: [16-26]
Nella comunità post-pasquale
In accordo con Lc 22,30-31, l'evangelista Luca mostra negli Atti degli Apostoli la realizzazione pratica della missione di Pietro:
egli sta alla testa del gruppo riunito nel cenacolo (At 1,13);
presiede all'elezione di Mattia (At 1,15);
giudica Anania e Safira (At 5,1-11);
in nome degli altri apostoli, che sono con lui, proclama alle folle la glorificazione messianica di Cristo risorto ed annunzia il dono dello Spirito Santo (At 2,14-36);
invita al Battesimo tutti gli uomini (At 2,37-41);
ispeziona tutte le Chiese (At 9,32);
come segni del suo potere sulla vita, in nome di Gesù Pietro guarisce gli ammalati (At 3,1-10) e risuscita un morto (At 9,36-42);
è sempre Pietro che, arrestato e condotto davanti al Sinedrio, parla coraggiosamente per due volte a nome degli altri e a loro difesa (At 4,8-12; 5,29-32);
è ancora Pietro che, illuminato dall'alto, apre per primo la porta della Chiesa ai pagani nella persona del centurione Cornelio (At 10,1-48).
è infine Pietro il vero autore della decisione del concilio di Gerusalemme (anno 50) di non vincolare i gentili all'osservanza di certe leggi rituali per i giudei (At 15,7-11). tratto da cathopendia ti bastano o ne vuoi ancora. Ora azzerali tutti.

[/POSTQUOTEIl Primato di Pietro nella collegialità della Chiesa
Il fatto che Pietro sia tenuto a giustificare la sua condotta in occasione del Battesimo di Cornelio (At 11,1-18), lo svolgimento del Concilio di Gerusalemme (At 15,1-35), nonché le allusioni di Paolo nella lettera ai Galati (1,28-2,14), rivelano che nella direzione della Chiesa di Gerusalemme, in gran parte collegiale, Giacomo aveva una posizione importante, ed il suo accordo era fondamentale.
Ma questi fatti e la loro relazione non smentiscono la realtà del primato di Pietro: piuttosto, ne illuminano il senso profondo. L'autorità di Giacomo non ha le stesse radici, né la stessa espressione di quella di Pietro: questi ha ricevuto a titolo particolare la missione di trasmettere una regola di fede integra (cfr. Gal 1,18), ed è il depositario delle promesse di vita (Mt 16,18-19).
La preminenza di Pietro non esclude quindi né la ricerca laboriosa del disegno di Dio né la responsabilità collegiale degli apostoli, né le iniziative di Paolo.
Lo stesso Paolo, dopo la sua conversione, pur avendo coscienza della propria particolare vocazione (Gal 1,15-16), si reca a Gerusalemme per prendere contatto con Pietro (Gal 1,18); pur ricordando l'incidente di Antiochia (Gal 2,11-14) e l'esitazione di Pietro sulla condotta da tenere nei confronti della comunanza di mensa con i pagani, si rivolge tuttavia a Pietro come a colui la cui autorità trascina con sé tutta la Chiesa. Tratto da cathopendia, Annulla ogni passo o annulla l'intero scritto
Longo Francesco nato a Catania il 5-7-60 interesse per lo studio delle sacre scritture
Bologna-RomaSenza Padroni Quindi Roma...57 pt.9/23/2019 1:40 PM by jandileida23
La Guerra della Domenica Sera - Fabio Fazio vs Barbara D'Urso vs Massimo GilettiAnkie & Friends - L&#...54 pt.9/23/2019 12:30 PM by anklelock89
Giorgia CardinalettiTELEGIORNALISTE FANS FORU...40 pt.9/22/2019 11:59 PM by miix
Previous page | 1 2 3 4 5 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:52 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com