New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

FIBA Basketball World Cup 2019 (31 agosto - 15 settembre)

Last Update: 9/14/2019 3:47 PM
OFFLINE
Email User Profile
Post: 27,534
Gender: Male
Hall of Fame
9/9/2019 10:07 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
Rodman86, 09/09/2019 19.37:

Le sliding doors di questo gruppo sono l'Europeo 2015. Quel quarto di finale perso con la Lituania. Li si è un po incrinato la fiducia in questo gruppo, visto che quella è stata l'unica volta in cui eravamo al completo, sia come big, sia come seconde linee.

In generale, analizzando tutte le ultime competizione, abbiamo sempre un problema trasversale in tutte le edizioni. Calo improvviso quando entrano i panchinari. Non creiamo più giocatori che possano tenere il campo a quel livello. Non è caso che tutti i migliori che abbiamo, chi prima e chi dopo, è esploso quando ha fatto le valigie è andato all'estero. E' verissimo che Datome, Melli e Hackett partivano già da un'ottima base, ma all'estero si sono consacrati come giocatori di prima fascia europea. Ora abbiamo una generazione di giovane che cerca strada nuove Spagnolo (Real) e Moretti (College). Dobbiamo continuare a invogliare i nostri a fare le valige perchè purtroppo il nostro è un campionato per giocatori finiti, e non un campionato allenante per i giovani.
Il problema è tutto qui. Abbiamo un'enormità di giocatori con potenziali rimasti nel limbo, che a 24/25 anni hanno gli stessi difetti di quando ne avevano 18.


Un momento Rod, in linea di massima hai ragione ma stiamo mischiando situazioni diverse. Ho visto pochissimi giocatori con delle premesse importanti come i tre citati. Quindi spesso mancano proprio le basi di talento su cui costruire un campione. Datome ed Hackett prima di andare all'estero avevano già avuto un esplosione in Italia dopo un inizio difficile.
Spagnolo è un giovanissimo che è stato attratto da una delle prime squadre d'Europa, ma è ancora a livello giovanile. Moretti invece ha già esordito in A2 e giocato una stagione da titolare prima di provare un ulteriore formazione in NCAA, un contesto con picchi di livello estremo ma con una maggioranza di giocatori che non avranno una carriera professionistica, e che non sempre produce risultati (di italiani ai College ne abbiamo avuti diversi negli ultimi anni senza grandi miglioramenti).
Ha invece più senso con il tuo discorso il percorso fatto da Flaccadori, in un momento di involuzione.
ONLINE
Email User Profile
Post: 9,499
Gender: Male
Hall of Fame
9/9/2019 10:39 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ovviamente Steve, ogni caso è a se, ed è chiaro che ci deve essere una base di talento per poter fare bene. Però se penso agli incompiuti, talento e mezzi atletici ci sono. Pensiamo a Abass, Fontecchio e Flaccadori. Questi 3 hanno tutto per poter esplodere e essere italiani di riferimento dietro ai big sopra citati. Come mai non esplodono ? Sono sempre li nel limbo, e a 24 anni li aspettiamo come se fossero ragazzi di 18 ? E' a questi che mi riferisco. Se uno è scarso ci si mette una pietra sopra e tanti saluti, ma quelli che hanno tutto per emergere, ma si adagiano sulle regole salva panda non hanno scuse.

Io mi auguro che Flaccadori andando al Bayern trovi un po di quel fuoco interiore che serve per emergere. Idem Polonara (anche se ci sarebbe un discorso tecnico da fare su di lui).

Io ho preso gli esempi di Hackett, Melli e Datome per esprimere il concetto. Chiaro che tutti e 3 partivano da una base molto alta, ma all'estero hanno sgomitato e dimostrato che se sei bravo giochi a prescindere dal passaporto.







Avrò segnato undici volte canestri vincenti sulla sirena, e altre diciassette volte a meno di dieci secondi alla fine, ma nella mia carriera ho sbagliato più di novemila tiri. Ho perso quasi trecento partite. Trentasei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Nella vita ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto. (Micheal Jordan)

Don't ever underestimate the heart of a champion! (Rudy Tomjanovich)

Anche una scimmia ammaestrata può giocare a calcio, ma per giocare a basket occorre un bipede dotato di intelligenza. -Sergio Tavcar-
OFFLINE
Email User Profile
Post: 27,535
Gender: Male
Hall of Fame
9/10/2019 12:30 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Possiamo dire che abbiamo sia un problema di produzione dei talenti (abbiamo avuto degli anni veramente di penuria) che di sviluppo al momento dell'inserimento in prima squadra. In effetti la troppa tutela non aiuta anche se a volte ho come l'impressione che ci sia un po' di paura a concedere minuti in più.
Spero si possa accrescere il livello del campionato e dei club. Per ricollegarmi al Mondiale penso alla nazionale argentina che è composta quasi totalmente da giocatori che a un certo punto della carriera compresa tra i 22 e i 25 anni sono andati a giocare in ACB facendo in poco tempo passi da gigante. Nessuno a parte Campazzo è un fenomeno, come nella generazione precedente, ma sono diventati tutti elementi di alto livello.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 84,816
Gender: Male
Hall of Fame
9/10/2019 1:34 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Gustiamoci l'ultima partita dell'Italia.
Highlights...



Highlights più lunghi (telecronaca di Tranquillo)...



Una chicca: l'incredibile finale di Iran - Porto Rico.




[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 84,823
Gender: Male
Hall of Fame
9/10/2019 2:31 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Grecia fuori, mi sa che è ora di tornare a fare spot alle bevande.
Non poteva mancare l'haka neozelandese.



[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 27,537
Gender: Male
Hall of Fame
9/10/2019 2:40 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

La Generacion Dorada fa cagare [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 27,538
Gender: Male
Hall of Fame
9/10/2019 3:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Soragna che risponde "la seconda che hai detto come dice Quelo". Idolo.

OFFLINE
Email User Profile
Post: 2,287
Gender: Male
Hall of Fame
9/10/2019 3:17 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

L'Argentina a livello individuale non vale sicuramente le prime 4 . Ma è una squadra , ha 3 play fantasiosi e questo aiuta molto ,bravi. Jokic con ANTETOUKOUMPO delusione del mondiale.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 27,540
Gender: Male
Hall of Fame
9/10/2019 3:51 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Guarda a livello individuale non va neanche sottovalutata. Campazzo è uno dei migliori giocatori in Europa e la sua riserva Laprovittola è MVP della stagione ACB, per dire. Poi giocatori come Garino, Brussino, Delia e Deck sapevano tutti cosa fare, giocatori di sistema che nella vita fanno i giocatori di sistema ad alto livello europeo, quindi non dovevano adattarsi a nulla. Con uno Scola a portare l'esperienza vincente e tutte le sue qualità tecnico-tattiche.
Sinceramente a me la Serbia ha deluso soprattutto come approccio di squadra, incentrata troppo sulle individualità. Bogdanovic ha risposto, Jokic no, ma non mi ha convinto l'atteggiamento. In modo analogo la Grecia che non ha saputo integrare Giannis in un contesto di gioco basato su altri principi. Se il serbo doveva essere coinvolto molto più nel pick'n'roll/pop il greco doveva aprire il campo per i tiratori.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 2,288
Gender: Male
Hall of Fame
9/10/2019 5:52 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Assolutamente. Non vale le prime 4. Come dicevo avere Campazzo, Laprovittola(tunnel credo a Bjelica per smarcare scola nei momenti finali) e Vildoza che fanno cose che i play italiani manco riescono a pensare aiuta tantissimo. La, Serbia è stata supponente, rimane uno squadrone, ma essendo il preolimpico il 28 di giugno (grandissima Fiba) mi domando chi verrà. Giocatori come jokic e antetoukoumpo hanno molto da dare alle nazionali avendo 24-25 anni. Non devono scoraggiarsi e semplicemente migliorarsi. A Jokic consiglieri una bella dieta. Immagino che aDenver gliela abbiano consigliata 1000 volte senza risultati. Quello scherzi a parte lo aiuterebbe e non poco
ONLINE
Email User Profile
Post: 9,500
Gender: Male
Hall of Fame
9/10/2019 6:42 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

L'Argentina non varrà a nomi la Serbia, ma parliamo di giocatori solidissimi in Europa, e che giocano regolarmente in Eurolega. Un trio di play come Vildoza, Campazzo e La Provittola non lo hanno in molti.

L'Argentina ha punito tutti i limiti difensivi individuali dei big man serbi. Capolavoro tattico dell'Argentina.







Avrò segnato undici volte canestri vincenti sulla sirena, e altre diciassette volte a meno di dieci secondi alla fine, ma nella mia carriera ho sbagliato più di novemila tiri. Ho perso quasi trecento partite. Trentasei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Nella vita ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto. (Micheal Jordan)

Don't ever underestimate the heart of a champion! (Rudy Tomjanovich)

Anche una scimmia ammaestrata può giocare a calcio, ma per giocare a basket occorre un bipede dotato di intelligenza. -Sergio Tavcar-
OFFLINE
Email User Profile
Post: 2,289
Gender: Male
Hall of Fame
9/10/2019 7:02 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Infatti su quei 3play con Campazzo in primis, fanno tutta la differenza del mondo. Immagino qualcuno scriva su altri siti tipo Sportando... I giudizi immediati sui giocatori sono qualcosa di agghiacciante, gente che al posto del cervello ha un nido, non so che età abbiano, ma i commenti sono a dir poco imbarazzanti. Antetoukoumpo è stata una delusione non ci piove... Ma ha tutto il tempo per rifarsi, il paragone tra una competizione di 2 settimane ed una di mesi non va mai e poi mai fatto. Possibile che la gente non lo capisca?
ONLINE
Email User Profile
Post: 9,502
Gender: Male
Hall of Fame
9/10/2019 8:06 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

L'Argentina ha fatto una grande partite, ma parliamo di ottimi giocatori.

La Grecia aveva un problema di fondo: i suoi migliori giocatori facevano scopa tecnicamente parlando tra loro. Quintetto con Calathes e Giannis pessimo per spaziature e per caratteristiche dei due. Entrambi con poco tiro e una bassa predisposizione nel gioco senza palla.
Calathes fa scopa anche con Sloukas. Era un problema di non facile soluzione per la Grecia.







Avrò segnato undici volte canestri vincenti sulla sirena, e altre diciassette volte a meno di dieci secondi alla fine, ma nella mia carriera ho sbagliato più di novemila tiri. Ho perso quasi trecento partite. Trentasei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Nella vita ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto. (Micheal Jordan)

Don't ever underestimate the heart of a champion! (Rudy Tomjanovich)

Anche una scimmia ammaestrata può giocare a calcio, ma per giocare a basket occorre un bipede dotato di intelligenza. -Sergio Tavcar-
OFFLINE
Email User Profile
Post: 2,291
Gender: Male
Hall of Fame
9/10/2019 8:53 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Ma io penso che Calathes sia il giocatore perfetto per innescare Giannis. Il problems di fondo della Grecia è che non sta producendo più giocatori di livello. È ancora ancorata a Printesis Bourissis. Papapetrou è Papagiannis non stanno migliorando. La Spagna per esempio ha un Marc Gasol in calo netto, anche llull non certo quello di una volta, in compenso però gli Hernangomez stanno emergendo. Si tratta di trovare nuova linfa vitale. Poi il mondiale dura 15 giorni o sei pronto in quel momento o perdi, anche contro un Brasile nettamente alla tua portata. Il preolimpico sarà ancora peggio. Bisogna vedere chi viene e come. Giannis se andrà in finale Nba temo proprio di no. Jokic idem. Magari se mancano tutti i migliori è la volta buona per noi.
ONLINE
Email User Profile
Post: 9,503
Gender: Male
Hall of Fame
9/11/2019 6:21 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Calathes e Giannis richiedono un equilibrio che non può essere trovato in un mese scarso di competizione.
Giannis, soprattutto in ambito FIBA, non è ancora così efficace nel gioco senza palla. Spesso le cose migliore le fa partendo dalla situazioni di transizione e quando è lui a entrare nei giochi. Meno efficace quando è lui che deve essere innescato. E quel tiro li, abbinato a un altro pessimo tiratore, al mondiale ha fatto si che non si trovasse la quadratura in tempi brevi.

Questo ovviamente non vuol dire che il nostro amico Giannion non possa correggere questo suo aspetto del gioco in futuro. Al momento ho visto un'enorme difficoltà di amalgama tra Giannis, Sloukas e Calathes.







Avrò segnato undici volte canestri vincenti sulla sirena, e altre diciassette volte a meno di dieci secondi alla fine, ma nella mia carriera ho sbagliato più di novemila tiri. Ho perso quasi trecento partite. Trentasei volte i miei compagni mi hanno affidato il tiro decisivo e l'ho sbagliato. Nella vita ho fallito molte volte. Ed è per questo che alla fine ho vinto tutto. (Micheal Jordan)

Don't ever underestimate the heart of a champion! (Rudy Tomjanovich)

Anche una scimmia ammaestrata può giocare a calcio, ma per giocare a basket occorre un bipede dotato di intelligenza. -Sergio Tavcar-
OFFLINE
Email User Profile
Post: 2,294
Gender: Male
Hall of Fame
9/11/2019 6:55 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

I Francesi battono gli Usa e sinceramente non è una sorpresa. Team usa troppo debole per certe compagini. Certo di buono c'è che saranno spronato in futuro a portare i migliori o quasi. Alle olimpiadi vedremo Curry E forse James alla sua ultima apparizione, penso anche Harden Westbrook e Davis.. Vedremo. La Spagna è sempre lì. Passano i Navarro e Gasol ma loro sono li. Dovrebbero avere anche 3-4 giovani per il futuro molto interessanti. L'Australia può tentare il colpaccio. Argentina mina vagante. Non c'è una favorita.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 84,833
Gender: Male
Hall of Fame
9/11/2019 9:16 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Su YouTube le reazioni sono spassosissime.




[SM=x49409] BASKET CONNECTION, FIERI DI NON FARE SCHIFO [SM=g6025825]
OFFLINE
Email User Profile
Post: 2,296
Gender: Male
Hall of Fame
9/11/2019 9:32 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Sono meglio quelle su Petrucci tra le tantissime mi è piaciuta una che diceva "occorre un intervento chirurgico per staccargli la poltrona dal culo". Diciamo che anche lui con dichiarazioni del tipo "adesso saranno contenti gli italiani che tifavano Spagna" se le tira dietro. Non capisco se continui a stare lì per mancanza di alternate o abbia il culo pinzato alla poltrona.
OFFLINE
Email User Profile
Post: 27,541
Gender: Male
Hall of Fame
9/11/2019 10:42 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Perché non ci sono alternative e nessun dirigente capace si immagina di prendere in mano un movimento con tanti problemi. Mentre per la Federscherma c'è la coda per entrarci [SM=g6025825]
In ogni caso come ho detto ogni Federazione sportiva è una struttura complessa in cui lavora tanta gente tra tecnici, dirigenti e funzionari. Ridurla al Presidente sinceramente è una fesseria, ricordo quando fu eletto Meneghin che erano tutti contenti perché persona che conosce bene il gioco del basket ed estraneo a dinamiche politiche. Alla fine non è riuscito a cambiare nulla. Andrebbe rifondata da zero con persone giovani e competenti in ogni settore. Anche nella Lega e nei club (anche se si stanno adeguando).
OFFLINE
Email User Profile
Post: 27,542
Gender: Male
Hall of Fame
9/11/2019 11:51 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Re:
maistros, 11/09/2019 18.55:

I Francesi battono gli Usa e sinceramente non è una sorpresa. Team usa troppo debole per certe compagini. Certo di buono c'è che saranno spronato in futuro a portare i migliori o quasi. Alle olimpiadi vedremo Curry E forse James alla sua ultima apparizione, penso anche Harden Westbrook e Davis.. Vedremo. La Spagna è sempre lì. Passano i Navarro e Gasol ma loro sono li. Dovrebbero avere anche 3-4 giovani per il futuro molto interessanti. L'Australia può tentare il colpaccio. Argentina mina vagante. Non c'è una favorita.



Secondo me ci si doveva aspettare di più anche per la capacità dello staff tecnico, con Popovich e Kerr. Immaginavo di vedere più gioco di squadra, parliamo sempre di giocatori importanti. Francia comunque fortissima con Gobert lì sotto che è una garanzia ed esterni di forza fisica e talento. Una squadra modello NBA però costruita come una squadra vera. E hanno lasciato a casa una serie di giocatori da far paura: Heurtel, Beaubois, Westermann, Moerman, Lauvergne, e dimentico qualcuno. [SM=g2490500]
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]
Locations of Site Visitors


Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:35 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com