printprint
New Thread
Reply
 

Perché molti credono nell'evoluzione?

Last Update: 9/14/2019 1:54 PM
Author
Print | Email Notification    
9/10/2019 9:59 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,223
Age: 39
Re:
Anthony.Sidra, 03.09.2019 05:10:

Infatti non ho citato solo dinosauri ma contemporanei dei dinosauri.

I vermi sono tali e quali da prima del cretaceo non mi pare che io l'abbia sparata così grossa visto che è in linea a quanto stavo dicendo.





Il fatto che la MAGGIOR parte di organismi antidiluviani non esistano più oggi, ma alcuni organismi antichi o antichissimi come batteri, animali e piante (chiamati FOSSILI VIVENTI) sussistano tutt'oggi, non è una prova per negare l'evoluzione delle specie.
Infatti secondo la teoria delle specie, sopravvivono e si mantengono nel tempo quelle che sono più adatte, o che riescono ad adattarsi, all'ambiente in cui vivono (riescono a trovare nel tempo la loro nicchia ecologica)

Quindi la presenza ai giorni odierni di organismi antichissimi, "FOSSILI VIVENTI", non smentisce la teoria dell'evoluzione per selezione naturale nel senso che questi organismi non hanno avuto la necessità di evolvere semplicemente perché adatti al loro ambiente di vita, nell'arco delle epoche geologiche. In quest'ottica i fossili viventi sono una minoranza: l'eccezione alla regola.


[SM=g1871112]


Lemuria è un ipotetico continente non perché non si possa attestare la sua esistenza ma perché non si può attestare la sua dimensione.






Una nota devo aggiungere per non essere frainteso nuovamente .
Con lemuria io non parlo del continente che usano gli scrittori come descrive Wikipedia da te riportato, ma mi riferisco a quella parte di terra di grandezza non meglio precisato, e spesso associata ad un continente, sommersa dove vi sono stati ritrovati resti di lemuri appartenenti al epoca del cretaceo.

Nulla di più semplice




Per favore Anthony, citami un articolo scientifico recente, diciamo a partire dagli anni '80 (ossia contemporaneo al paradigma della tettonica delle placche) che difenda l'ipotesi di Lemuria.
.


Mi sembra che questa volta igua ai avuto un po' troppa fretta di smentire.
Sei un proselito del evoluzionismo ?




mah, direi piuttosto che se mi accorgo che un'affermazione o tesi è un po' troppo grossolana
cerco di fornire argomenti per raffinare la comprensione e affrontare la complessità delle cose, per avvicinare la comprensione alla realtà...

Evoluzionista?

di sicuro non sono creazionista, come spiegato dallo SFS questa posizione (interpretazione alla lettera di GENESI) non è difendibile e non è sostenuta dallo SFS.

di sicuro non sono ateo, ossia colui che al posto del Creatore ci mette un'altra "divinità", ossia il CASO.

per intanto non ho elementi sufficienti, né biblici, né scientifici, per aderire con convinzione alla tesi del FISSISMO: la teoria biologica secondo la quale le specie vegetali ed animali sono destinate a rimanere sempre uguali a se stesse.

l'evoluzione delle specie - di per sé - per me non implica l'assenza dell'intervento divino.

[SM=g1871112]
[Edited by I-gua 9/10/2019 10:18 AM]
Jolanda De RienzoIpercaforum45 pt.9/14/2019 8:56 PM by skindeceiver
COLLEGIO EPISCOPALE35 pt.9/15/2019 12:10 PM by Angelo Serafino53
Promozione 2019/2020: TREVISO - VazzolaForza Treviso31 pt.9/15/2019 9:16 AM by ZakkTV
9/10/2019 10:43 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,223
Age: 39
errata corrige - scusate
teoria dell'evoluzione delle specie

non teoria delle specie
9/10/2019 11:35 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 402
Location: MILANO
Age: 59
Re: Re:
I-gua, 10/09/2019 09.59:




[SM=g1871112]




per intanto non ho elementi sufficienti, né biblici, né scientifici, per aderire con convinzione alla tesi del FISSISMO: la teoria biologica secondo la quale le specie vegetali ed animali sono destinate a rimanere sempre uguali a se stesse.



gliene importa molto alla evoluzione del fissismo se una sua caratteristica è quella di creare propriamente disabili per riadattarli ad altro ambiente abitat.

Dovendo poi credere che gli animali posti in un ambiente non adatto a loro, aspettino i milioni di anni per divenire degli adattati, piuttosto che intelligentemente migrare.

Eppoi la selezione deve scegliere, non creare , chi adatto e chi no.

E se una specie è adattissima per avere prole che è l'unica prerogativa per avere una discendenza, non vedo da dove sbuchi fuori la necessità di una nuova specializzazione per renderla adatta a un ambiente diverso, o semplicemente per il solo scopo di rispecializzare quello già adattissimo , per collocarlo in una nuova nicchia nello stesso ambiente.. misteri della fede.

Tirare a comodo il fissismo, tirare a comodo l'evoluzione a senso unico ....dimenticandosi per strada tutti i pezzi degli anelli mancanti , anzi facendo come se non ci fossero e dire.. l'animale nel tempo è riuscito a specializzare la sua coda....colpo su colpo fortunato, milioni di colpi di fortuna a senso unico perseguiti per milioni di anni, ma come si fa a crederlo?. SE non per scelta.

POichè stiamo a discutere di favole come ben sanno certi professoroni scienziati evo, cioè di chi ammette che preferisce credere a fantasie non dimostrate piuttosto che prendere in considerazione una causa intelligente

le specie animali nel tempo appaiono e scompaiono all'improvviso, ma questa non è evoluzione

Poi chiamando in causa il caso, al caso gliene importa assai che un piccolo bello forte di uccello cada dal nido o preso da altro uccello, e quello debole rimane. Tutto questo castello costruito intorno, non è reale, ne per logica nè per matematica probabilità


9/10/2019 12:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,223
Age: 39

le specie animali nel tempo appaiono e scompaiono all'improvviso, ma questa non è evoluzione



Quindi il processo creativo di Dio non è mai cessato, mai riposo?
9/10/2019 5:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 402
Location: MILANO
Age: 59
Re:
I-gua, 10/09/2019 12.16:


le specie animali nel tempo appaiono e scompaiono all'improvviso, ma questa non è evoluzione



Quindi il processo creativo di Dio non è mai cessato, mai riposo?



si lo diceva anche in una vostra torre di guardia il riposo non è da definirsi in questo senso. Non ricordo quale

d'altronde forse Dio ha avuto riposo nel voler risuscitare i morti di Cristo e altro simile?

sE Dio si riposerebbe in tal senso non facendo piovere sui giusti e gli ingiusti, sarebbe pericoloso per noi.. volendo intendere equilibrio del sistema.. universo .

esiste anche un potenziale genetico evocato dall'ambiente, perfino ai serpenti spuntandogli le zampe di improvviso; lasciando perdere la favole del cambiamento progressivo perchè non ha nulla di funzionale sopratutto se dobbiamo cambiare specializzazione , o specie. INfatti a motivo di questo fu elaborata la teoria dei punti o salti, per spiegare la improvvisa comparsa. Ma questo prima dell'uomo, attualmente non saprei.. con tutta la radioattività, tonnellate di acqua radiottiva che vogliono scaricare adesso in mare i giapponesi , vedrai che specie speranzose potrebbero apparire [SM=g27987] [SM=g27987]


9/10/2019 7:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 58,378
Moderatore
Scusate, questo forum nasce per rispondere alle obieioni contro i testimoni di Geova, non è un salottino per non testimoni di Geova. Grazie.
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/10/2019 9:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 6,223
Age: 39
Mi dispiace, io non ho obieioni contro i testimoni di Geova
9/10/2019 11:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 254
Location: MODENA
Age: 51
Re:
barnabino, 09/09/2019 20.44:


applicando il "Rasoio di Occam", giunge alla conclusione che Dio non esiste

Non ho ben capito, però, perché il rasoio di Occam propende per l'inesistenza di Dio. Perché sarebbe dal punto di vista logico la scelta più semplice?
Shalom [SM=g2037509]



Il "Rasoio di Occam" propende per l'inesistenza di Dio perché è la scelta più semplice.

Ti faccio un ulteriore esempio di ragionamento logico applicando questo principio metodologico.

Sia gli evoluzionisti che i creazionisti sono convinti che tutto ha avuto origine da “qualcosa” che esiste senza avere bisogno di avere una “causa”. Se esistesse una religione che si limitasse ad affermare che esiste un Dio capace di disciplinare l’universo, e che questo Dio è la materia stessa da cui l’universo ha avuto origine, per i soli seguaci di quella religione evoluzionismo e creazionismo sarebbero in tutto e per tutto equivalenti.

Dal momento che oggi la stragrande maggioranza dei fedeli viventi crede in religioni secondo le quali:
- la materia di cui è fatto l’universo non è Dio, ma è opera di Dio;
- Dio non ha ideato solo “Leggi” scientifiche che “governano” le proprietà della materia, ma anche “principi morali” che noi esseri umani possiamo decidere se rispettare o meno;
- Dio ha l’intenzione di premiare chi osserva i principi morali da lui dettati, cosa che farà quando decide lui; quando questo momento arriverà, i meritevoli del premio nel frattempo deceduti verranno risuscitati affinché possano ricevere il premio meritato, in quanto Dio ha il potere di far risuscitare i morti;
- … (mi fermo qui per non essere troppo prolisso, ma l’elenco sarebbe ancora lungo)
dobbiamo prendere atto che: quel “qualcosa” che esiste senza avere bisogno di avere una “causa” in cui credono gli evoluzionisti, è evidentemente molto più semplice di ciò che i creazionisti chiamano Dio.

A questo punto, anche se la fede ci porta a credere nell’esistenza di Dio, il “Rasoio di Occam” ci porta a propendere per l’opzione più semplice, quindi ad escludere l’esistenza di un Dio simile a quello di cui si parla nella Bibbia.


------------------------------------------------------------------
Il fatto che non comprendiamo un concetto, non lo rende sbagliato.
9/10/2019 11:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 402
Location: MILANO
Age: 59
Re: Re:
Cattolico Curioso, 10/09/2019 23.00:



Il "Rasoio di Occam" propende per l'inesistenza di Dio perché è la scelta più semplice.

Ti faccio un ulteriore esempio di ragionamento logico applicando questo principio metodologico.

Sia gli evoluzionisti che i creazionisti sono convinti che tutto ha avuto origine da “qualcosa” che esiste senza avere bisogno di avere una “causa”. Se esistesse una religione che si limitasse ad affermare che esiste un Dio capace di disciplinare l’universo, e che questo Dio è la materia stessa da cui l’universo ha avuto origine, per i soli seguaci di quella religione evoluzionismo e creazionismo sarebbero in tutto e per tutto equivalenti.

Dal momento che oggi la stragrande maggioranza dei fedeli viventi crede in religioni secondo le quali:
- la materia di cui è fatto l’universo non è Dio, ma è opera di Dio;
- Dio non ha ideato solo “Leggi” scientifiche che “governano” le proprietà della materia, ma anche “principi morali” che noi esseri umani possiamo decidere se rispettare o meno;
- Dio ha l’intenzione di premiare chi osserva i principi morali da lui dettati, cosa che farà quando decide lui; quando questo momento arriverà, i meritevoli del premio nel frattempo deceduti verranno risuscitati affinché possano ricevere il premio meritato, in quanto Dio ha il potere di far risuscitare i morti;
- … (mi fermo qui per non essere troppo prolisso, ma l’elenco sarebbe ancora lungo)
dobbiamo prendere atto che: quel “qualcosa” che esiste senza avere bisogno di avere una “causa” in cui credono gli evoluzionisti, è evidentemente molto più semplice di ciò che i creazionisti chiamano Dio.

A questo punto, anche se la fede ci porta a credere nell’esistenza di Dio, il “Rasoio di Occam” ci porta a propendere per l’opzione più semplice, quindi ad escludere l’esistenza di un Dio simile a quello di cui si parla nella Bibbia.





strano io sapevo, e so che la teoria pone milioni miliardi di problemi , problemi quanto possono essere le interazioni tra geni e dna,e proteine parallele per la specializzazione umana o altro animale dovendo chiamare in causa una causa per ciascuna di esse, risulta la necessità di cause quasi infinite, tante quanto sono le interazioni e le probabilità strutturali, per non parlare di cifre matematiche per un ATP di energia tali da coprire la intera orbita del pianeta intorno al sole ossia cifre astronomiche.. per non dire dell'universo perchè qualcosa di infinito richiede cause infinite..come confermano tutti gli studi infiniti fatti finora per identificare le funzioni della materia, che ricordo non è in grado da se stessa come feticcio magico di autocrearsi nonostante la immensa mole di regole e relative infinite cause che la hanno generato, trascendendo sempre nella disinformazione strutturale , dovendo un giorno spegnersi in un enorme buco nero da dove non potrebbe più ripartire, come scrive l'apostolo l'universo invecchierà si allargherà con tanti bei buchi e Dio lo ricaricherà della sua energia vitale

L'universo proviene da Dio , è Dio, parte di lui, ma modificata tale da divenire qualcosa di distinto da lui, ossia un essere pensante ma tale materia cosi ristrutturata non può considerata un feticcio magico in quanto da se stessa non è in grado di riprogrammarsi tal da trasformarsi in un cellulare.. o cellula vivente, e su questo non ci piove

Poi venne satana che accusò che le sue creature lo servivano, ubbidivano alla sua morale solo per la caramella e da qui nacque una contesa..

SE attribuiamo per fantasia alla materia la capacità di autocrearsi e divenire pensante, perchè non l'intero universo come un cervello pensante ? Vista tutta la matemetica e armonia e intelligenza con cui è modellato?




9/11/2019 7:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 254
Location: MODENA
Age: 51
Ciao geremia60(2019).
Tu stai facendo esattamente l’errore che io, nel mio post #76 del 09/09/2019 ore 18.53 ho attribuisco ai creazionisti. I casi sono due: o tu non leggi quello che scrivo, o non hai capito la mia spiegazione che ho già postato.
Se non leggi quello che scrivo… pazienza… vuol dire che risponderti non è poi così importante come tu dai ad intendere…
Se non hai capito la mia spiegazione… mi sento in dovere di chiarire ulteriormente quanto da me già scritto.


Premetto che io non ho mai asserito che la teoria sia priva di problemi, ho semplicemente asserito che: la probabilità che l’universo così come lo conosciamo possa esistere in assenza di un Dio creatore, per quanto bassa, è comunque più alta della probabilità che il Dio di cui si parla nella Bibbia esista.

1) I casi possibili non sono solo
1A) [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno e l’universo è opera sua]
1B) [Dio non esiste e l’universo esiste anche se non lo ha creato nessuno]
ma anche
1C) [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno ma, pur esistendo, non ha dato origine all’universo]
1D) [Non esistono né Dio né l’universo]

2) La probabilità che una qualsiasi di questi 4 casi si verifichi, è pari al 100%, vale a dire

100% = probabilità che [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno e l’universo è opera sua] + probabilità che [Dio non esiste e l’universo esiste anche se non lo ha creato nessuno] + probabilità che [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno ma, pur esistendo, non ha dato origine all’universo] + probabilità che [Non esistono né Dio né l’universo]

3) Siccome l’universo esiste, le ipotesi 1C ed 1D le possiamo togliere dall’equazione suddetta, ma se lo facciamo, dobbiamo togliere dall’equazione anche la probabilità che esse si verifichino; in altre parole, stabilito che
X% = probabilità che [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno ma, pur esistendo, non ha dato origine all’universo] + probabilità che [Non esistono né Dio né l’universo]

la formula di cui al punto 2 diventa
(100% - X%) = probabilità che [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno e l’universo è opera sua] + probabilità che [Dio non esiste e l’universo esiste anche se non lo ha creato nessuno]

4) Interessante notare che i dati per calcolare direttamente la probabilità che gli eventi 1A, 1C, ed 1D si verifichino, non si trovano da nessuna parte, quindi nessuno sa come calcolarli, né come calcolare X%.
Esiste invece qualche testo scientifico che si azzarda a calcolare la probabilità che si verifichi l’evento 1B; come potete ben immaginare, è talmente bassa che anche una persona ragionevole potrebbe ritenerla pari a zero, ma non è pari a zero.

5) Alcuni creazionisti, per dimostrare che l’esistenza di Dio è più probabile del fatto che Dio non esista, prima calcolano la probabilità che l’universo possa esistere in assenza di un creatore, e poi calcolano la probabilità che Dio esista applicando la formula

probabilità che [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno e l’universo è opera sua] = 100% - probabilità che [Dio non esiste e l’universo esiste anche se non lo ha creato nessuno]

I dati usati per calcolare la probabilità che [Dio non esiste e l’universo esiste anche se non lo ha creato nessuno] spesso sono presi da testi scientifici attendibili, quindi se questa probabilità è estremamente bassa, non è certo colpa dei creazionisti; il problema è che è la formula da loro usata per calcolare la probabilità che [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno e l’universo è opera sua] ad essere sbagliata.

6) Se, nella formula, si vuole togliere le due ipotesi che prevedono che l’universo non è stato creato, occorre togliere anche la probabilità che queste ipotesi si verifichino, quindi, in assenza di una formula che calcoli direttamente la probabilità che [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno e l’universo è opera sua] (se esiste, nessun testo scientifico riporta) la formula giusta da usare sarebbe

probabilità che [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno e l’universo è opera sua] = (100% - X%) - probabilità che [Dio non esiste e l’universo esiste anche se non lo ha creato nessuno]

dove X% = probabilità che [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno ma, pur esistendo, non ha dato origine all’universo] + probabilità che [Non esistono né Dio né l’universo]

7) Purtroppo, come già spiegato al punto 4, i dati per poter calcolare direttamente la probabilità che [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno e l’universo è opera sua] non si trovano in nessun testo scientifico attendibile.

8) Quanto scritto fin qui, serve a far capire che non esiste un metodo matematico per calcolare la probabilità che [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno e l’universo è opera sua], di conseguenza, per stabilire quale sia l’ipotesi più attendibile fra 1A ed 1B, siamo obbligati a usare altri metodi. Il credente usa la FEDE, lo scienziato usa il “Rasoio di Occam”.

9) L’esistenza di un “qualcosa” in grado di creare universo nel quale vigono Leggi (mi riferisco alle cosiddette leggi della fisica, leggi della termodinamica, ecc…) che possono portare allo sviluppo della vita intelligente partendo dalla materia inanimata, per quanto statisticamente improbabile, è comunque più probabile (forse sarebbe il caso di dire meno improbabile) dell’esistenza di un Dio che, oltre a fare queste cose,
- è in grado di ideare Leggi morali al quale gli esseri intelligenti dovranno conformarsi;
- è in grado di premiare -anche/soprattutto dopo la morte- coloro che rispetteranno le suddette Leggi morali;
di conseguenza, anche se la fede ci porta a credere che [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno e l’universo è opera sua], il “Rasoio di Occam" ci porta a credere che [Dio non esiste e l’universo esiste anche se non lo ha creato nessuno]

10) Chi pensa che non sia la fede ma la scienza a farci pensare che [Dio esiste anche se non lo ha creato nessuno e l’universo è opera sua], posti pure il ragionamento seguito; lo leggerò con interesse. Se evitate di scrivere ragionamenti che io ho già dimostrato essere fallaci, risparmiamo tutti tempo e fatica.
[Edited by Cattolico Curioso 9/11/2019 8:03 PM]
------------------------------------------------------------------
Il fatto che non comprendiamo un concetto, non lo rende sbagliato.
9/11/2019 7:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 58,378
Moderatore
Un bel duello tra due utenti prolissi e incomprensibili... questo è un forum, nessuno legge paginate di roba, servono post sintetici e specifici se volete comunicare qualcosa.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/11/2019 8:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,041
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re:
barnabino, 11/09/2019 19.57:

Un bel duello tra due utenti prolissi e incomprensibili... questo è un forum, nessuno legge paginate di roba, servono post sintetici e specifici se volete comunicare qualcosa.

Shalom




infatti, dopo la seconda riga già smetto di leggere…..


[SM=g27985]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
9/11/2019 8:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 58,378
Moderatore

infatti, dopo la seconda riga già smetto di leggere…..



Aquila, tu stai zitto...

[SM=g8878]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/11/2019 8:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 254
Location: MODENA
Age: 51
Re:
barnabino, 11/09/2019 19.57:

Un bel duello tra due utenti prolissi e incomprensibili... questo è un forum, nessuno legge paginate di roba, servono post sintetici e specifici se volete comunicare qualcosa.
Shalom

In altre parole, se mi rendo conto che il motivo per cui qualcuno non capisce come stanno le cose, è che proprio non ha le basi, o -peggio ancora- ha basi fallaci, mi suggerisci di lasciarlo nella sua ignoranza?



------------------------------------------------------------------
Il fatto che non comprendiamo un concetto, non lo rende sbagliato.
9/11/2019 8:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,041
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re:
barnabino, 11/09/2019 20.10:


infatti, dopo la seconda riga già smetto di leggere…..



Aquila, tu stai zitto...

[SM=g8878]




[SM=g27987]


-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
9/11/2019 8:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 30,041
Location: ANCONA
Age: 61
TdG
Re: Re:
Cattolico Curioso, 11/09/2019 20.13:

In altre parole, se mi rendo conto che il motivo per cui qualcuno non capisce come stanno le cose, è che proprio non ha le basi, o -peggio ancora- ha basi fallaci, mi suggerisci di lasciarlo nella sua ignoranza?







la mia base è la fede, emerito Cattolico.
La fede in Dio e l' esistenza di Dio non si possono spiegare con la matematica, ma con il cuore….sono queste le persone che Dio cerca.

Ciao


[Edited by Aquila-58 9/11/2019 8:16 PM]
-------------------------
"Perciò, siccome abbiamo questo ministero secondo la misericordia che ci è stata mostrata, non veniamo meno; 2 ma abbiamo rinunciato alle cose subdole di cui c’è da vergognarsi, non camminando con astuzia, né adulterando la parola di Dio, ma rendendo la verità manifesta, raccomandandoci ad ogni coscienza umana dinanzi a Dio" (2 Cor. 4:1-2)

 TESTIMONI DI GEOVA ONLINE FORUM 
9/11/2019 8:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 254
Location: MODENA
Age: 51
Re: Re: Re:
Aquila-58, 11/09/2019 20.16:

la mia base è la fede, emerito Cattolico.
La fede in Dio e l' esistenza di Dio non si possono spiegare con la matematica, ma con il cuore….sono queste le persone che Dio cerca.
Ciao


Dunque tu disconosci tutti i tuoi post del passato in cui pretendi di dimostrare la scientificità della Bibbia, o qualcuno in passato ti ha akerato l'account ed ha postato affermazioni come se tu fossi fermamente convinto che la creazione del mondo, così come è riportata nella Bibbia, è scientificamente corretta?
[Edited by Cattolico Curioso 9/11/2019 8:35 PM]
------------------------------------------------------------------
Il fatto che non comprendiamo un concetto, non lo rende sbagliato.
9/11/2019 8:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 58,378
Moderatore

Il "Rasoio di Occam" propende per l'inesistenza di Dio perché è la scelta più semplice



Ancora non mi è chiaro perché è "più semplice". Se vedo una casa è più "semplice" pensare che l'abbia costruita qualcuno intelligente, perché per l'universo è più "semplice" pensare il contario?

Shalom [SM=g2037509]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
9/11/2019 9:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 402
Location: MILANO
Age: 59
Re: Re: Re: Re:
Cattolico Curioso, 11/09/2019 20.34:


Dunque tu disconosci tutti i tuoi post del passato in cui pretendi di dimostrare la scientificità della Bibbia, o qualcuno in passato ti ha akerato l'account ed ha postato affermazioni come se tu fossi fermamente convinto che la creazione del mondo, così come è riportata nella Bibbia, è scientificamente corretta?




Tutta questa discussione non elimina il fatto che dovrebbero esserci miliardi di cause per giustificar la esistenza dell'universo mentre
enel caso di Dio solo una , se stesso.


Le probabilità matematiche che l'universo si sia formato per caso anche gli evoluzionisti lo hanno escluso, infatti hanno cercato come scusante la idea degli universi paralleli e che il nostro è così perchè sarebbe una selezione di tutti gli altri universi ma che non funziona perchè discutere di selezione fuori dalla vita, non ha senso, è come discutere di selezione delle pietre.

Caro cattolico mi meraviglio in pratica te saresti superiore perfino al quello scienziato che era su una sedia a rotelle, il massimo esponente scientifico ateo, che per sfuggire al quesito di Dio ha preferito concludere che l'universo è venuto dal nulla.

Sei perfino superiore a quel famoso neodarwinista che disse che preferisce credere alle fantasie piuttosto che alla ipotesi di Dio, Superiore alla scienziata Hack che non sapendo cosa dire preferì uscirsene dicendo che preferisce credere nel nulla.

Superiore a chi dice che l'universo non può essere stato creato d a un Dio perchè troppo intelligente e armonioso prerogative che è matematicamente provato che possono venire solo da una intelligenza suprema e che perfino Umberto Eco nel suo non potè negare anche se pensava fosse una intelligenza robotizzata

Quale onore che ci hai fatto a noi poveri ignoranti di essere venuto in questo forum a illuminarci


Però sei tu che non hai letto che nella bibbia è scritto della espansione dell'universo, e del suo spegnimento bucandosi come un mantello.. per non parlare di disquisizioni scientifiche brevi ma impossibili per gente contadina, essendo stato scoperte solo in questi due ultimi secoli tramite la tecnologia.. per la bibbia la terra per sospesa nel nulla e circolare.. e tante altre , brevi ma precise

scusami la mia ironia, ma in realtà trovo che hai scritto tanto ma nulla di scientifico semmai di metafisico , rischiando di scriverti addosso.

saluti


9/11/2019 9:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 402
Location: MILANO
Age: 59
Dimenticavo, l'ordine con cui sono apparse le cose descritto alla genesi e confermato scientificamente senza teorie di mezzo.

Perfino confermato oggi che manca un giorno nella storia delle rotazioni della terra.

Del resto tu sei paragonabile a un pc, il cui sistema operativo, se vista o window 7, è caricato dall'esterno, ossia dall'universo. Tutta la tua capacità logica almeno razionale matematica proviene dall'universo, compresa l'entropia del proprio cervello nel suo modo di pensare.

La pazzia è l'inverso di come ragione l'universo.. e possiamo dire di pazzia propriamente come violazione della interazione con il reale, difatti l misura di uno scienziato per saper pensare è l'universo, e non viceversa.
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:38 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com