Forum
printprintFacebook
New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author
Facebook  

Le Tre Rose di Eva: il progetto originario

Last Update: 8/26/2019 1:08 PM
8/23/2019 11:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 68
Registered in: 6/20/2005
Junior User
OFFLINE
Qui si parla del progetto originario della fiction Le Tre Rose di Eva.

Il progetto originario era un po' differente da come è stato poi realizzato.

Per prima cosa la location non era la Toscana ma il Piemonte.

Anche i nomi dei protagonisti erano differenti.

Ecco la storia originaria:

Le “Tre rose di Eva” del titolo non sono altri che tre gruppi familiari, tra cui si sviluppano le vicende della storia. Tre famiglie molto diverse tra loro che condividono lo stesso territorio: quello della cittadina di Villalba, in Piemonte: i Rovere, una famiglia completamente al femminile di stampo matriarcale, i Rosso di Monteforte, di nobile stirpe e i Conterno, abitanti di un antico palazzo oscuro e misterioso.
L’intreccio e la storia dei personaggi nasce da un episodio che sconvolge tutta la comunità cittadina: un duplice omicidio, di origine misteriosa e mai risolto, che coinvolge i tre nuclei familiari portando alla luce vecchi rancori, odi, amori, passioni e un mistero da risolvere. Tutti elementi che saranno fondamentali per la risoluzione del crimine, per capire che cosa abbia suscitato un tale rancore fra loro e ad arrivare alla possibile risoluzione del mistero...


La selezione del cast venne fatta a San Giusto Canavese in provincia di Torino, precisamente a Telecittà luogo dove si svolgono le riprese della soap opera Centovetrine e dove veniva girata la soap opera Vivere.

I primi nomi del cast che la produzione ufficializzò furono Licia Nunez, che poi ha preso parte alla fiction nel ruolo di Elena Monforte, Brando Giorgi e Giorgio Borghetti. Gli ultimi due non hanno poi fatto parte del cast.

Elisabetta Pellini, che interpreta Laura Sommariva, ha confermato di aver sostenuto il provino in Piemonte.

La serie sarebbe dovuta essere girata in Piemonte, negli stessi luoghi di Centovetrine.

Sembra che inizialmente il personaggio di Marzia Taviani si sarebbe dovuta chiamare Anna.

Per quanto riguarda le famiglie protagoniste: la famiglia Rovere è poi diventata la famiglia Taviani, i Rosso di Monforte ovviamente sono diventati i Monforte e i Conterno potrebbero essere o i Camerana o i Gori.
Confronto automatico tra più righe di terni.Excel Forumtre10/14/2019 10:11 AM by cico777
FIRENZE DAL 26 09 PER TRE COLPINuova rosablu.tre /lottod...tre9/27/2019 9:23 PM by asia52
Fine del mondo - I Testimoni di Geova hanno sbagliato?Testimoni di Geova Online...37 pt.10/23/2019 7:48 PM by Aquila-58
8/23/2019 11:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 68
Registered in: 6/20/2005
Junior User
OFFLINE
Descrizione:

LE TRE ROSE DI EVA è una serie melò, che narra principalmente vicende sentimentali di tre gruppi famigliari, fortemente diversi fra loro, ma con caratteristiche e destini comuni. Ambientata a Villalba, nella piemontese regione delle Langhe, la storia si dipana attorno al mistero di un duplice omicidio mai risolto dal quale scaturisce l’odio che divide le famiglie protagoniste della serie, sviluppando un racconto ricco e articolato che vedrà i nostri protagonisti vincolati da passioni e divisi da interessi e rancori. Il passato, senza prove, senza certezze, si svelerà progressivamente nello sviluppo di nuove trame, tutto a beneficio del pubblico.

I tre gruppi famigliari

La Famiglia Rovero, una génia tutta al femminile, proprietaria del Casale di Primaluce, un contesto sociale raccolto e modesto;
I Rosso di Monforte, casata d’antica nobiltà piemontese abitanti della opulenta e raffinata Tenuta di Monforte;
Famiglia Conterno, ultimi abitanti del Palazzo dei Conterno, detto “il Castello”, luogo oscuro e incombente.
[Edited by veu 8/23/2019 11:55 PM]
8/23/2019 11:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 69
Registered in: 6/20/2005
Junior User
OFFLINE
I PROTAGONISTI PRINCIPALI

Famiglia Rovèro

ANDREA ROVERO (32 anni, la sorella maggiore)
Donna bellissima e formosa dal nome insolito. Single, indipendente, Andrea è una persona razionale e pragmatica, che ha deciso di mantenere un tenace controllo sulla propria sfera personale. Trader in borsa,è determinata fino all’ostinazione. Caratterialmente è dura,spigolosa,maschile,ma fisicamente è morbidamente femminile, dotata di un seno molto prosperoso,che lei tende a celare sotto abiti di taglio maschile. Abbigliamento preferito: un tailleur sobrio e altero, come se fosse uscita da un consiglio d’amministrazione.

TESSA ROVERO, (28 anni, la seconda sorella, l’arrampicatrice)
Una sirena incantatrice, un distillato di eros, carnalità e seduzione. A differenza di Eva, ha fatto della sua bellezza sensuale e spregiudicata un’arma micidiale, e della vita un luogo cui non c’è spazio per l’amore e in cui il cuore non ha ragione d’essere. E’una donna venale e astuta, una cinica incantatrice d’uomini, manipolati senza troppi scrupoli a suo uso e beneficio personale. Dalla vita, e dagli uomini, sa prendere con ciò che vuole.I soldi, tanti soldi. Abbigliamento preferito: come in una copertina di Vogue, ogni accessorio è esattamente dove deve stare…e ogni accessorio è palesemente molto costoso e molto raffinato.

JENNY ROVERO, (24 anni, la sorella minore, la passionale)
E’ una ragazza coraggiosa e idealista, forse troppo passionale. Jenny è solare, come un mattino di primavera. Ingenua ma non stupida. Profondamente legata alla nonna Ottavia da un affetto sincero e da uno spiccato senso della dignità, è fra le tre sorelle quella più sensibile, leale e di buon cuore. A differenza delle due sorelle maggiori, lei della madre ha preso il carattere da eroina romantica. E così come Eva, lei sa amare. Abbigliamento preferito: jeans e maglietta.

NONNA OTTAVIA (70 anni, la custode di Primaluce)
L’austera matriarca di casa Rovero, bel volto incorniciato da capelli amabilmente grigi, vive coltivando il suo roseto, nel ricordo del passato, e della sfortunata figlia Eva, con la quale è stata sempre in disaccordo. Cercherà di ritrovare un rapporto con le tre nipoti, nella speranza di rimediare così ad antichi errori. Legata a tradizioni e regole, in lei si intuiscono i modi di una donna d’altri tempi, che ha dovuto domare, attraverso il rigore morale, gli irrisolti aspetti emotivi della sua personalità.
[Edited by veu 8/23/2019 11:57 PM]
8/23/2019 11:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 70
Registered in: 6/20/2005
Junior User
OFFLINE
Famiglia Rosso di Monforte

LORENZO ROSSO DI MONFORTE (35 anni, il fratello maggiore).
Occhi azzurri. Forte, virile, desiderato. Una bellezza gelida quanto il suo cuore. Primogenito della casata, a neppure vent’anni è stato costretto ad accollarsi la disastrosa situazione economica ereditata dal padre Luca, verso il quale prova un inconscio rancore. Risale la china e risana il patrimonio familiare, più per il gusto simbolico della riappropriazione che per interesse.

Edoardo ed Elena sono gemelli eterozigoti, legati indissolubilmente l’uno all’altro:

EDOARDO ROSSO DI MONFORTE (32 anni, il fratello cadetto)
E’ bellissimo, consapevole di esserlo, sfacciato e superbo, possiede un carattere sanguigno, con una buona dose di aggressività. I suoi peccati sono peccati d’eccesso: tracotanza, irruenza, ira. Ha però anche tratti di forte fascino, come coraggio, forza, spregiudicatezza. Tanto Lorenzo è riflessivo, così Edoardo è esplosivo. Tra i due esiste una competizione difficilmente risolvibile. Edoardo si accende facilmente. Perde la calma ma non se ne preoccupa. E’ molto fisico.In passato, non si è risparmiato qualche scazzottata. Edoardo ama il denaro, il lusso, le belle macchine e i vestiti. E le donne.


ELENA (32 anni, gemella di Edoardo)
Cresciuta in America, forse perché portatrice di una pesantissima verità, ha messo la sua femminilità al servizio dei maschi Monforte, costretti a crescere in fretta. Ma non è stata “materna”, si è avvalsa di un intuito femminile, di una sensibilità furba, di una pratica sagacia che sa di astuzia. Non sente il bisogno del successo professionale come segno di emancipazione o di affermazione di sé. La sua identità si risolve in altro, appunto nel legame con i suoi fratelli, anche se per un istinto ancestrale privilegia il gemello Edoardo su tutti.

MATTEO ROSSO DI MONFORTE (27 anni, il fratello minore)
Il più piccolo, quello più legato alla madre. Doppio passaporto italiano e statunitense. Carriera militare in Marina ed elicotterista decorato in pericolose missioni, è un eroe di guerra. E’ fra i ragazzi, quello che è riuscito maggiormente a seguire le proprie inclinazioni. Lorenzo lo percepisce come realizzazione della libertà di scelta che lui non ha potuto compiere. Eppure, anche il bravo figlio cadetto nasconde ombre e menzogne tra le pieghe della sua apparentemente chiara personalità.

ELLEN (57 anni, la madre americana)
Americana, vedova di Luca e madre dei ragazzi Monforte. Una donna poco legata alla terra d’adozione, che ha cercato, senza successo, di liquidare l’eredità del suo disastroso matrimonio per ritornare con i figli negli Stati Uniti. Solo il matrimonio del figlio Lorenzo infatti l’ha costretta a ritornare in un luogo ricco di inquietudini e dubbi mai fugati. Apparentemente ostile e distaccata al punto da sembrare la colpevole degli omicidi, si scoprirà nel corso della serie che ha agito da madre per il bene dei suoi figli.
[Edited by veu 8/23/2019 11:57 PM]
8/23/2019 11:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 71
Registered in: 6/20/2005
Junior User
OFFLINE
Famiglia Conterno

RUGGERO CONTERNO (55 anni)
Vedovo e padre di Viola, un individuo pervaso da subdola cattiveria. E’ un uomo sfuggente che supplisce al fisico non irresistibile con una mente raffinata e diabolica. Anch’egli discendente di un’antica famiglia blasonata, è un personaggio oscuro e ambiguo, una sorta di Iago, custode dei segreti mai rivelati delle famiglie Rovero e Monforte. L’invidia è il sentimento che lo pervade e manovra i fili degli intrighi che innesca come un abilissimo burattinaio, guadagnandosi senza alcun merito, fingendo onesta amicizia, la fiducia delle persone che intende rovinare. Solo verso la figlia Viola, adorata come niente altro al mondo, nutre un sentimento di amore, come un padre rimasto solo può amare l’unica figlia che ha avuto.

VIOLA (28 anni, la donna che sposa Lorenzo)
Una ragazza dal viso angelico, dal carattere dolce, dal corpo bello. E’ la figlia di Ruggero Conterno ed è molto ricca. Una ragazza appassionata e sensibile. Mani affusolate e curate. E’ l’unica persona verso cui Ruggero abbia mai dimostrato attenzione ed affetto. Si accinge a sposare Lorenzo Monforte, della quale è innamorata, a tutto beneficio degli intrighi di Ruggero.


Famiglia Attali

BRUNO ATTALI (34 anni)
Affascinante e carismatico,Bruno è un uomo né ricco né interessato al denaro, che ha accettato di aiutare le sorelle Rovero nel difficile compito di ripristinare la vigna di Erbaluce. Agronomo, Bruno Attali è un uomo saldo, appagato dalla sua professione, che svolge con passione e competenza ed è stimato da tutti quelli che si rivolgono a lui. Sarà oggetto di contesa fra Elena e Tessa.

CLELIA (12 anni)
E’ la figlia di Bruno. Una ragazzina con una capacità di elaborazione mentale notevole per la sua età. Preferisce andare a vivere con il padre, piuttosto che con la madre, una donna-manager in piena carriera.


Famiglia Sommariva

CESARE SOMMARIVA (56 anni)
Imprenditore del vino, massiccio e sovrappeso, gaudente e volitivo, Cesare, pur senza possedere vigna, è un commerciante a cui gli affari non vanno più bene. Carico di rancore e grossolano, si affianca negativamente alla figura di Ruggero Conterno.

ANNA SOMMARIVA (40 anni).
Bella, ma di una bellezza che inesorabilmente viene svanendo. Insoddisfatta moglie di Cesare e amante di Edoardo. Appare civettuola, anticonformista, briosa. A differenza del marito Cesare è colta, simpatica e raffinata, e diverrà amica di Tessa. Ma dentro ha un’anima dolente, che la spingerà verso una depressione invincibile.
8/23/2019 11:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 72
Registered in: 6/20/2005
Junior User
OFFLINE
Personaggi minori

Tenente ROBERTO ROCCHI (26 anni)
Co-pilota e ottimo amico di Matteo. Muore, da vero eroe di guerra, in un’azione militare.

SOFIA ROCCHI (26 anni)
Sua moglie e vedova. Un’antica attrazione nei confronti di Matteo.

Maresciallo CORTI
Giovane comandante della stazione di Villalba. Propenso a ingraziarsi lo status quo della comunità di possidenti. Rivela a Edoardo gli aspetti non conosciuti del passato di Jenny.

BEPPE (72 anni)
Un anziano fattore, vecchio amico del marito di Ottavia. E’ per certi aspetti la memoria storica della valle e rappresenta simbolicamente il mondo rurale e l’esperienza della civiltà contadina.
8/24/2019 12:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 73
Registered in: 6/20/2005
Junior User
OFFLINE
FLASHBACK ANNO 1991:

EVA ROVERO, la madre (flash back)
Bionda e bellissima. Spirito complesso, indomabile e passionale, quasi eversivo nei confronti della chiusa società di possidenti in cui vive. Morta nel 1991, in circostanze mai chiarite e ancora in giovane età, continua a essere presente nella vita delle tre figlie, costituendo un modello fortemente vivo e controverso nelle diversissime identità sviluppate da ciascuna.

LUCA ROSSO DI MONFORTE, il padre (flash back)
Morto tragicamente in circostanze oscure, assieme con Eva Rovero, è il padre dei ragazzi Monforte, ai quali lascia in eredità un patrimonio in rovina e uno scandalo mai dimenticato. E’ stato un uomo passionale che decide di vivere senza compromessi la chiacchierata e sfortunata relazione con Eva.

LORENZO ROSSO DI MONFORTE ( nato nel 1974) a 18 anni circa.

ANDREA ROVERO (nata nel 1977) a 14 anni.

TESSA ROVERO (nata nel 1981) a 10 anni.

JENNY ROVERO (nata nel 1986) a 5 anni.
8/24/2019 12:01 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 74
Registered in: 6/20/2005
Junior User
OFFLINE
Questa è la descrizione della fiction del 2009:

25/03/2009 Torino SERIE TV - LE TRE ROSE DI EVA è una serie melò, che narra principalmente vicende sentimentali di tre gruppi famigliari, fortemente diversi fra loro, ma con caratteristiche e destini comuni. Classica nelle storie ma innovativa nel formato, la struttura della serie è pensata per coprire 52 puntate da 50 minuti per un totale di 26 serate in prima serata.
Ambientazione: Alba - Piemonte .
Ruoli: vari profili dai 18 ai 70 anni.
Cast list dettagliata presso il nostro Reparto booking.
Riprese da Settembre 2009 a S. Giorgio Canavese.
8/26/2019 1:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
Post: 156
Registered in: 6/20/2005
Junior User
OFFLINE
Descrizione del progetto originario:

Le Tre Rose Di Eva : nuova soap opera di Canale 5
Dopo Centrovetrine, una nuova soap italiana prodotta da Mediavivere

Le Tre Rose Di Eva è la nuova soap opera targata Mediaset, prodotta da Mediavivere che verrà trasmessa da Canale 5. Tre famiglia, tra nuclei diversi ma con destini comuni, un solo territorio: Villalba, una cittadina delle langhe piemontesi che fa da sfondo ad un intricato intreccio. Tutto nasce da un duplice omicidio, un mistero mai risolto ma che divide le tre famiglia, rancori e odi, amori e passioni, si frappongono tra i tre nuclei socialmente diversi che, durante l'intera trama, porterà, alla fine, a chiarire i motivi dei loro rancori e forse a spiegare il giallo.

I tre gruppi sono la famiglia Rovere, caratterizzata da un nucleo totalmente femminile, I Rosso di Monforte, nobili di stirpe che risiedono nella loro tenuta, e la famiglia Conterno, abitanti in un palazzo oscuro e misterioso.

Le Tre Rose di Eva è la prima "prime-time" soap, ossia una soap-opera che occuperà la serata di Canale 5. La serie, girata interamente negli studi torinesi dove viene filmata "Centovetrine", sarà presumibilmente composta da oltre 50 puntate (ogni puntata sarà di 50 minuti circa, quindi quasi come una puntata di una fiction) e, a quanto ci hanno detto, potrebbe occupare tante prime serate da occupare il palinsesto di un anno, da settembre a giugno; sembra profilarsi quindi una "Soap-fiction", una produzione che vorrebbe tenere in sospeso il pubblico per un'intera stagione.

Il cast, al momento non sembra essere ancora stabilito; sono stati contattati attori che già girano soap opera (sembra esserci un contatto con Enrico Mutti di "Centovetrine) e serialità ma è prematuro parlarne ora.

Le riprese inizieranno questo autunno negli studi di Telecittà, speriamo presto di saperne di più.
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Home Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:22 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com