printprint
New Thread
Reply
 

Siamo fortunati ad avere un Dio buono?

Last Update: 12/13/2019 10:33 PM
Author
Print | Email Notification    
11/29/2019 3:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Re: Re: Re:
johnny01, 29/11/2019 14.50:

Cosa ti serve per convincerti che è ispirata?



Ma se la stessa Rivelazione dice:

18 “Io rendo testimonianza a chiunque ode le parole della profezia di questo rotolo: Se qualcuno fa un’aggiunta a queste cose, Dio gli aggiungerà le piaghe che sono scritte in questo rotolo; 19 e se qualcuno toglie qualcosa dalle parole del rotolo di questa profezia, Dio toglierà la sua parte dagli alberi della vita e dalla città santa, cose che sono scritte in questo rotolo.


Vuol dire chè Dio permette che vengano fatte aggiunte o sottrazioni di testo,

per cui non possiamo pretendere di utilizzare ogni singolo passo come verità rivelata.

Questo spiega certi passi che sembrano contrastare con il buon senso.
11/29/2019 3:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,820
Re:
barnabino, 29/11/2019 14.49:

Caro Verderame,


Ma il tema non é la bontà di Dio?

Che io sia Ebreo o ateo non cambia il fatto che dobbiamo esaminare la creazione e i contenuti della Bibbia per farci un'idea della bontà di Dio



Perché? Ti risulta che gli ebrei mettano in dubbio la bontà divina? Non solo, ma Gesù, Giovanni e Pietro erano ebrei, dunque di che cosa stiamo parlando infine, della sofferenza delle blatte? Sarebbe questo che mette in dubbio la bontà di Dio, alla fin fine?





Gesù, Giovanni, Pietro, Paolo erano apostati per gli ebrei.


Come al solito stravolgi quello che è stato detto.
Ho preso un esempio: che non puoi sempre basarti sulle scritture greche per confermare quello che è scritto nella Bibbia ebraica, come nel caso in cui l'interlocutore fosse un ebreo.

Blatte? E questo il tuo problema, per te tutti gli animali sono blatte? Complimenti!



Ti abbiamo già detto che né gli uomini né le bestie soffrono a causa di Dio ma a causa delle scelte errate, contro Dio, fatte dall'uomo. Dunque che cosa c'entra Dio con un storia che è stata perturbata dall'uomo? Ma è dall'inizio della discussione che te lo stiamo spiegando e alla fine tu ci tiri fuori la sorte moritura delle blatte per accusare Dio di crudeltà? Non ti pare di essere un po' fuori misura?

Shalom



Non è Dio a aver scelto gli animali da sacrificare per espiare ?
Non è Dio ad aver approvato Abele e la sua offerta (sacrificio animale)
Non è Dio che disse a Noè di mettere 7 coppie di animali puri in previsione di un bel olocausto post diluvio? E di poter mangiarne la carne?

Non è Dio ad aver sacrificato il suo proprio figlio innocente per il perdono dei peccati dell'umanità(allorchè lui stesso condannava i popoli che immolavano i propri figli)?

Non è Dio che prima ancora di creare l'uomo, aveva già creato prede e predatori, come lo dimostra la scienza e l'archeologia?
Animali che si sbranano ancora vivi?
La violenza è Dio che l'ha creata, che vi piaccia o no.




[Edited by verderame.1958 11/29/2019 3:32 PM]



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
11/29/2019 3:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,359
Location: MILANO
Age: 18
Re: Re:
verderame.1958, 29/11/2019 15.25:



Come al solito stravolgi quello che è stato detto.
Ho preso un esempio: che non puoi sempre basarti sulle scritture greche per confermare quello che è scritto nella Bibbia ebraica, come nel caso in cui l'interlocutore fosse un ebreo.



Come ho già detto, nel caso che l'interlocutore fosse ebreo, bisognerebbe prima fargli capire che la Bibbia è ispirata da Dio per intero.



Blatte? E questo il tuo problema, per te tutti gli animali sono blatte? Complimenti!


Ma fai sul serio?




Non è Dio a aver scelto gli animali da sacrificare per espiare ?


Espiare che? I peccati venivano coperti solo in maniera simbolica, in attesa del riscatto che doveva venire. Ti ricordo che la legge era "un ombra delle cose avvenire".





Non è Dio ad aver approvato Abele e la sua offerta (sacrificio animale)


Io porrei l'accento sulla prima parola. "Non è Dio ad aver approvato Abele e la sua offerta?" Tra l'altro Paolo scrisse " Per fede Abele offrì a Dio un sacrificio di valore maggiore di quello di Caino, e grazie a tale fede ebbe la conferma di essere giusto, perché Dio approvò i suoi doni". Abele era motivato da una fede autentica in Geova, ecco perché Dio apprezzó i suoi doni.
Non è Dio che disse a Noè di mettere 7 coppie di animali puri in previsione di un bel olocausto post diluvio? E di poter mangiarne la carne?



Non è Dio ad aver sacrificato il suo proprio figlio innocente per il perdono dei peccati dell'umanità(allorchè lui stesso condannava i popoli che immolavano i propri figli)?


... Questa non merita risposta. Di un po' secondo te perché ha mandato suo Figlio e non qualcun altro?



Non è Dio che prima ancora di creare l'uomo, aveva già creato prede e predatori, come lo dimostra la scienza e l'archeologia?
Animali che si sbranano ancora vivi?


Non potrebbero essersi semplicemente adattati per la sopravvivenza?

[SM=g1871112]
[Edited by johnny01 11/29/2019 3:53 PM]
11/29/2019 4:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,359
Location: MILANO
Age: 18
Re: Re: Re: Re:
Vostok1, 29/11/2019 15.23:



Ma se la stessa Rivelazione dice:

18 “Io rendo testimonianza a chiunque ode le parole della profezia di questo rotolo: Se qualcuno fa un’aggiunta a queste cose, Dio gli aggiungerà le piaghe che sono scritte in questo rotolo; 19 e se qualcuno toglie qualcosa dalle parole del rotolo di questa profezia, Dio toglierà la sua parte dagli alberi della vita e dalla città santa, cose che sono scritte in questo rotolo.


Vuol dire chè Dio permette che vengano fatte aggiunte o sottrazioni di testo,

per cui non possiamo pretendere di utilizzare ogni singolo passo come verità rivelata.

Questo spiega certi passi che sembrano contrastare con il buon senso.

Il passo non dice che Dio permette che vengano fatte delle aggiunte alla sua Parola. Dice che chi lo fa avrà delle conseguenze.
Isaia 40:8 dice "La Parola del nostro Dio dura in eterno". Quindi Geova non avrebbe mai potuto permettere che fosse alterata in maniera irreversibile.
11/29/2019 4:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,820
Re: Re: Re:
johnny01, 29/11/2019 15.31:


Non potrebbero essersi semplicemente adattati per la sopravvivenza?

[SM=g1871112]



Non significa nulla; anche se si fossero adattati, non sarebbe stata una scelta loro, ma un processo programmato ,studiato e voluto da Dio.



Espiare che? I peccati venivano coperti solo in maniera simbolica, in attesa del riscatto che doveva venire. Ti ricordo che la legge era "un ombra delle cose avvenire



Non interessa se era temporaneo o meno, qui interessa che ancora una volta esseri innocenti soffrono e pagano per volontà divina.




Questa non merita risposta. Di un po' secondo te perché ha mandato suo Figlio e non qualcun altro?




Forse perché fu il solo a proporsi? Perché ci ama tanto?



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
11/29/2019 4:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 2,752
Location: BOCA
Age: 48
Re: Re:
verderame.1958, 29/11/2019 15.25:



Gesù, Giovanni, Pietro, Paolo erano apostati per gli ebrei.


Come al solito stravolgi quello che è stato detto.
Ho preso un esempio: che non puoi sempre basarti sulle scritture greche per confermare quello che è scritto nella Bibbia ebraica, come nel caso in cui l'interlocutore fosse un ebreo.

Blatte? E questo il tuo problema, per te tutti gli animali sono blatte? Complimenti!



Ti abbiamo già detto che né gli uomini né le bestie soffrono a causa di Dio ma a causa delle scelte errate, contro Dio, fatte dall'uomo. Dunque che cosa c'entra Dio con un storia che è stata perturbata dall'uomo? Ma è dall'inizio della discussione che te lo stiamo spiegando e alla fine tu ci tiri fuori la sorte moritura delle blatte per accusare Dio di crudeltà? Non ti pare di essere un po' fuori misura?

Shalom



Non è Dio a aver scelto gli animali da sacrificare per espiare ?
Non è Dio ad aver approvato Abele e la sua offerta (sacrificio animale)
Non è Dio che disse a Noè di mettere 7 coppie di animali puri in previsione di un bel olocausto post diluvio? E di poter mangiarne la carne?

Non è Dio ad aver sacrificato il suo proprio figlio innocente per il perdono dei peccati dell'umanità(allorchè lui stesso condannava i popoli che immolavano i propri figli)?

Non è Dio che prima ancora di creare l'uomo, aveva già creato prede e predatori, come lo dimostra la scienza e l'archeologia?
Animali che si sbranano ancora vivi?
La violenza è Dio che l'ha creata, che vi piaccia o no.





Eppure Salmo 11:5 dice che Dio odia la violenza . Come lo spieghi ?
11/29/2019 4:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,820
Re: Re: Re:
claudio2018, 29/11/2019 16.37:

Eppure Salmo 11:5 dice che Dio odia la violenza . Come lo spieghi ?




Forse quella degli altri, comunque ne fa uso quando punisce i trasgressori.




----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
11/29/2019 4:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 412
Location: MILANO
Age: 52
Re: Re:

Gesù, Giovanni, Pietro, Paolo erano apostati per gli ebrei.



E quindi? Inatti Gesù disse che il Regno sarebbe stato dato ad altri, che avrebbero portato frutto, proprio perchè avevano rigettato Cristo.



Che non puoi sempre basarti sulle scritture greche per confermare quello che è scritto nella Bibbia ebraica, come nel caso in cui l'interlocutore fosse un ebreo.



Tutta la scrittura è ispiarata non puoi leggerla a spizzichi e morsi se vuoi avere un quadro completo. L' autore del nuovo testamento è lo stesso del vecchio.



Non è Dio a aver scelto gli animali da sacrificare per espiare ?



Aridaje: gli animali non espiavano nulla, come spiega l' apostolo Paolo. I sacrifici nel tempio prefiguravano il sacrificio di Cristo.
Gli animali sacrificati nel tempio venivano poi consumati come cibo.


Non è Dio ad aver approvato Abele e la sua offerta (sacrificio animale)



Approvò la fede di Abele, infatti disse a Caino che se fosse cambiato anche lui sarebbe stato approvato: e aveva offerto verdure, nel tempio si poteva offrire anche della farina.




Non è Dio ad aver sacrificato il suo proprio figlio innocente per il perdono dei peccati dell'umanità(allorchè lui stesso condannava i popoli che immolavano i propri figli)?



Dio fece risorgere suo figlio: dubito che i popoli di cui parli risorgessero i propri figli.


Non è Dio che prima ancora di creare l'uomo, aveva già creato prede e predatori, come lo dimostra la scienza e l'archeologia?
Animali che si sbranano ancora vivi?



Per quello che sappiamo potrebbe essere la conseguenza del peccato e non il proposito originale di Dio


La violenza è Dio che l'ha creata, che vi piaccia o no.



Parti da un presupposto errato: la violenza esiste perchè non si tiene conto di Dio. E' un pò come il concetto di buio e luce. Esiste il buio? No non esiste, esiste solamente la luce. Si fa buio perchè manca la luce.

Qundi violenza e soppraffazione esistono perchè abbiamo voltato le spalle al nostro creatore.






11/29/2019 4:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 412
Location: MILANO
Age: 52
Re: Re: Re: Re:



Non significa nulla; anche se si fossero adattati, non sarebbe stata una scelta loro, ma un processo programmato ,studiato e voluto da Dio.



E di grazia chi ti ha detto che tale processo lo ha voluto Dio? Ti ha parlato Lui stanotte? Dalle sacre scritture si comprende l' opposto ovvero che stiamo pagando le conseguenze dall' esserci allontanati da Dio.



Non interessa se era temporaneo o meno, qui interessa che ancora una volta esseri innocenti soffrono e pagano per volontà divina.




Non è volontà divina: è conseguenza del nostro esserci allontanati dal creatore. Se spegni la luce è ovvio che ti fai del male.





11/29/2019 4:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 412
Location: MILANO
Age: 52
Re: Re: Re: Re:
verderame.1958, 29/11/2019 16.44:


Forse quella degli altri, comunque ne fa uso quando punisce i trasgressori.



Non è punizione è conseguenza di nostri errori.
11/29/2019 5:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,820
Re: Re: Re:
Pino2019, 29/11/2019 16.46:





Non è Dio a aver scelto gli animali da sacrificare per espiare ?



Aridaje: gli animali non espiavano nulla, come spiega l' apostolo Paolo. I sacrifici nel tempio prefiguravano il sacrificio di Cristo.
Gli animali sacrificati nel tempio venivano poi consumati come cibo.




Non ho mai messo in dubbio che era una prefigurazione di Cristo.

Ma erano comunque per espiare:

Espiazione
Nelle Scritture Ebraiche questo concetto era legato ai sacrifici fatti per potersi avvicinare a Dio e adorarlo. La Legge mosaica prescriveva che, soprattutto nell’annuale Giorno dell’Espiazione, venissero offerti sacrifici per espiare i peccati individuali e di tutta la nazione allo scopo di ottenere la riconciliazione con Dio. Questi sacrifici prefiguravano il sacrificio di Gesù, che espiò completamente e una volta per sempre i peccati dell’umanità, dando così alle persone la possibilità di essere riconciliate con Geova (Le 5:10; 23:28; Col 1:20; Eb 9:12).

Per il resto non rispondo perché sarà un inutile battibecco.






----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
11/29/2019 5:05 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,820
Re: Re: Re: Re: Re:
Pino2019, 29/11/2019 16.56:



Non è punizione è conseguenza di nostri errori.




Non si dice nano...ma uomo di piccola taglia.
Non si dice cieco...ma non vedente.



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
11/29/2019 5:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 412
Location: MILANO
Age: 52
Re: Re: Re: Re:
verderame.1958, 29/11/2019 17.03:



Non ho mai messo in dubbio che era una prefigurazione di Cristo.

Ma erano comunque per espiare:

Espiazione
Nelle Scritture Ebraiche questo concetto era legato ai sacrifici fatti per potersi avvicinare a Dio e adorarlo. La Legge mosaica prescriveva che, soprattutto nell’annuale Giorno dell’Espiazione, venissero offerti sacrifici per espiare i peccati individuali e di tutta la nazione allo scopo di ottenere la riconciliazione con Dio. Questi sacrifici prefiguravano il sacrificio di Gesù, che espiò completamente e una volta per sempre i peccati dell’umanità, dando così alle persone la possibilità di essere riconciliate con Geova (Le 5:10; 23:28; Col 1:20; Eb 9:12).



Questo diceva la legge mosaica cha aveva lo scopo di prefigurare Cristo come tu stesso dici, ma come detto non puoi prendere al Bibbia a pezzi, L' apostolo Paolo spiega bene che quei sacrifici NON espiavano NULLA.





11/29/2019 5:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
ONLINE
Post: 412
Location: MILANO
Age: 52
Re: Re: Re: Re: Re: Re:
verderame.1958, 29/11/2019 17.05:




Non si dice nano...ma uomo di piccola taglia.
Non si dice cieco...ma non vedente.



Se è per questo è anche errato adossare la colpa ad altri delle conseguenze dei propri errori.

Se vogliamo vivere nel buio è logico che inciampiamo, cadiamo ci faciamo del male.
11/29/2019 5:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,246
Moderatore
Caro Verderame,


Forse quella degli altri, comunque ne fa uso quando punisce i trasgressori



Dio non condanna la violenza ma l'uso errato della violenza. Usare la violenza per difendersi non è un male per nessuna cultura.


Non interessa se era temporaneo o meno, qui interessa che ancora una volta esseri innocenti soffrono e pagano per volontà divina



Non è volontà divina che nessuno muoia o patisca sofferenze, è l'uomo ad aver scelto di ribellarsi a lui perturbando l'armonia esistente per cui non vi doveva essere morte o violenza ingiustificata sulla terra. Ma sarà la centesima volta che lo ripetiamo... non capisco cosa non ti sia chiaro in questo concetto, il peccato ha mutato le condizioni iniziali e perturbato le ralazioni tra gli uomini, tra uomo e Dio e tra uomo e natura.

Shalom


[Edited by barnabino 11/29/2019 5:23 PM]
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/29/2019 5:46 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,820
Re:
barnabino, 29/11/2019 17.19:

Caro Verderame,


Forse quella degli altri, comunque ne fa uso quando punisce i trasgressori



Dio non condanna la violenza ma l'uso errato della violenza. Usare la violenza per difendersi non è un male per nessuna cultura.


Non interessa se era temporaneo o meno, qui interessa che ancora una volta esseri innocenti soffrono e pagano per volontà divina



Non è volontà divina che nessuno muoia o patisca sofferenze, è l'uomo ad aver scelto di ribellarsi a lui perturbando l'armonia esistente per cui non vi doveva essere morte o violenza ingiustificata sulla terra. Ma sarà la centesima volta che lo ripetiamo... non capisco cosa non ti sia chiaro in questo concetto, il peccato ha mutato le condizioni iniziali e perturbato le ralazioni tra gli uomini, tra uomo e Dio e tra uomo e natura.

Shalom





Animali che si sbranano da vivi sono antecedenti alla apparizione dell'uomo sulla terra.
Anch'io lo ripetuto abbastanza spesso.





----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
11/29/2019 5:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,820
Re: Re: Re: Re: Re:
Pino2019, 29/11/2019 17.16:



Questo diceva la legge mosaica cha aveva lo scopo di prefigurare Cristo come tu stesso dici, ma come detto non puoi prendere al Bibbia a pezzi, L' apostolo Paolo spiega bene che quei sacrifici NON espiavano NULLA.








Ancora peggio, molto sangue sparso per nulla.

Il sacerdote offrirà l’altro uccello come olocausto secondo la procedura stabilita;+ e farà espiazione per la persona, per il peccato che ha commesso, e questa sarà perdonata.+

Questo era ordinato da Dio. Paolo non é Dio . Anche se era provvisorio era comunque commando di Dio.



----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
11/29/2019 5:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,246
Moderatore
Caro Verderame,


Animali che si sbranano da vivi sono antecedenti alla apparizione dell'uomo sulla terra. Anch'io lo ripetuto abbastanza spesso



La Bibbia non parla di bestie che si "sbranavano", piuttosto fa pensare ad un equilibrio dominato da una armonia naturale tra animali carnivori ed erbivori. Ne abbiamo già parlato in passato veramente ma eri tu che insistevi per leggere le Scritture unicamente in modo letterale senza consentire nessun'altra lettura possibile.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/29/2019 6:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 61,246
Moderatore

Ancora peggio, molto sangue sparso per nulla



Caro, pare che tu non abbia capito che quelle bestie sarebbero comunque morte... gli ebrei non allevavano animali da compagnia ma per essere uccisi e mangiati. I sacrifici avevano comunque uno scopo estremante importante nella cultura dell'epoca, se non riesci a contestualizzare non potrai mai capire le Scritture. Dio parlava a uomini e donne di 3000 anni fa, non a uomini e donna di oggi. Tanto è vero che oggi non ti chiede nessun sacrificio aninale, dunque vedi che non è indifferente alla questione.

Shalom
--------------------------------------------------------------------
Sijmadicandhapajiee, gente per cui le arti stan nei musei - Paolo Conte

FORUM TESTIMONI DI GEOVA
11/29/2019 6:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
 
Quote
OFFLINE
Post: 1,820
Re:
barnabino, 29/11/2019 17.55:

Caro Verderame,


Animali che si sbranano da vivi sono antecedenti alla apparizione dell'uomo sulla terra. Anch'io lo ripetuto abbastanza spesso



La Bibbia non parla di bestie che si "sbranavano", piuttosto fa pensare ad un equilibrio dominato da una armonia naturale tra animali carnivori ed erbivori. Ne abbiamo già parlato in passato veramente ma eri tu che insistevi per leggere le Scritture unicamente in modo letterale senza consentire nessun'altra lettura possibile.

Shalom



La Bibbia forse no, invece la scienza, la geologia, e l'archeologia si.

Quando parli di carnivori fai solo allusione agli animali saprofagi oppure stai parlando di tigre leoni e coccodrilli, perché in tal caso sbranano gli animali vivi. Sono predatori adatti a cacciare.





----------------------------------------------------------------------------------------------------------
La vita è piacevole. La morte è pacifica. È la transizione che crea dei problemi.

Isaac Asimov
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.1] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:21 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com